Microsoft venderà i Nokia con Android?

Si torna a parlare dei famigerati terminali finlandesi basati sull'OS mobile di Google, e questa volta pare si tratti di qualcosa di più concreto di una semplice voce di corridoio.
Si torna a parlare dei famigerati terminali finlandesi basati sull'OS mobile di Google, e questa volta pare si tratti di qualcosa di più concreto di una semplice voce di corridoio.

Leggenda vuole che Nokia fosse al lavoro su nuovi telefonini basati su Android prima che il CEO Stephen Elop consegnasse la corporation anima e corpo a Microsoft sino alla definitiva acquisizione da parte di quest’ultima. Quel progetto è ancora in sviluppo sotto nuove spoglie, dicono le ultime indiscrezioni provenienti da anonimi insider della corporation finlandese.

Nokia è ora un brand Microsoft a tutti gli effetti, ma questo non sarà apparentemente di ostacolo alla realizzazione di terminali Android che andranno a sostituire la linea a basso costo Asha: le succitate fonti anonime parlano di un dispositivo che risponde al nome in codice di Normandy e di un approccio simile a quello seguito da Amazon con i suoi gadget elettronici, con Nokia impegnata a personalizzare l’OS di Google e fornire agli utenti una libreria di app gestita e “curata” direttamente dall’azienda europea.

La serie di telefonini Asha continua a godere di significativa popolarità nei mercati emergenti, e l’abbandono del marchio a favore del brand principale (“Microsoft”) potrebbe secondo alcuni impattare in maniera sensibile (e non positiva) sulle vendite.

Microsoft che si mette a vendere smartphone Android al posto dei Lumia con Windows Phone? È possibile, confermano le fonti di Nokia, e la recente acquisizione non dovrebbe avere particolari ripercussioni negative.

Alfonso Maruccia

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

12 12 2013
Link copiato negli appunti