Molti, troppi dettagli sull'iPod di Microsoft

Lo dicono i blogger di Engadget, che hanno fornito interessanti immagini e dettagli in anteprima sul player multimediale. Sarà compatibile con Xbox 360 ed uscirà probabilmente a Natale

Roma – Ecco le prime immagini del cosiddetto “iPod killer” che Microsoft starebbe progettando ormai da tempo: secondo i blogger del celebre Engadget , che sono riusciti ad ottenere informazioni direttamente da un insider coinvolto nello sviluppo del dispositivo, il nome del lettore MP3 dell’azienda di Redmond sarà “Zune”.

In base alle informazioni disponibili, da prendere ovviamente con le pinze, “Zune” sarà totalmente compatibile con Xbox 360 ed avrà connettività WiFi, supporto per i DRM di Windows Media 10, nonché un generoso schermo a cristalli liquidi. Come previsto da numerosi esperti e blogger, “Zune” potrà riprodurre sia video, sia musica. L’interfaccia, molto semplice, conta su due pulsanti e su una sorta di touchpad circolare che ricorda molto da vicino quello di iPod.

Alcuni osservatori parlano di una insolita pioggia di dettagli e collegano l’avvenimento al lancio imminente del nuovo prodotto. Nonostante questa sovrabbondanza di informazioni, nei giorni scorsi Microsoft ha smentito qualsiasi voce indiscreta sull’eventuale rilascio dell’attesissimo lettore multimediale: i portavoce del colosso statunitense hanno fermamente negato l’esistenza di un progetto del genere sul fronte dell’audio personale.

Tuttavia, persino l’autorevole New York Times ha azzardato previsioni basate su “fonti interne all’industria discografica”: secondo CNN , l’offensiva di Microsoft nei confronti di Apple partirà dal prossimo Natale. Poco tempo fa, Microsoft ha stretto un’alleanza strategica con MTV per la creazione di una piattaforma online simile ad iTunes , chiamata URGE . Difficile pensare, dicono ora in molti, che ad URGE non venga associato un player “alla iPod”, in un’operazione che riprenderebbe da vicino, ma con grosse differenze, quella che ha dato il successo ad Apple (iPod + iTunes Music Store).

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Un database è un database.
    Non capisco cosa ci sia da brevettare.
    • Anonimo scrive:
      Re: Un database è un database.
      L'hai proprio detto. Qua spacciano puttanate che il primo ragazzino che ha superato fondamenti d'informatica saprebbe fare in 10 giorni come tecnologie avveniristiche da proteggere ad ogni costo.
      • Anonimo scrive:
        Re: Un database è un database.
        - Scritto da:
        L'hai proprio detto. Qua spacciano puttanate che
        il primo ragazzino che ha superato fondamenti
        d'informatica saprebbe fare in 10 giorni come
        tecnologie avveniristiche da proteggere ad ogni
        costo.Cazzate!Non è necessario superare fondamenti di informatica per fare 'sta roba. :$Scherzi a parte, ti dò perfettamente ragione.
        • Anonimo scrive:
          Re: Un database è un database.
          "Un database è un database" vuol dire che il sw del database server è sempre lo stesso?giusto...ma il disegno del db, l'applicativo che lo usa,etc.. sono sempre uguali per ogni db?cmq NO BREVETTI 4ever
  • Anonimo scrive:
    Attenti ai social networks...
    Se fate un giro su MySpace ad esempio, noterete che i 3/4 dei messaggi cha arrivano dai vostri "amici" sono delle catene di Sant'Antonio. Mascherati da giochini scemi per abbindolare adolescenti, si nascondono numerosi questionari per il "data mining", ovvero per estrapolare quante più informazioni personali possibili dal maggior numero di utenti.Fra le righe si scorgono spesso domande strane: preferisci Coca o Pepsi? fumi? bevi alcolici? etc etcNei profili personali poi ci sono già tutti gli altri dati che servono: nome,età,città,gusti musicali e cinematografici,etcPassare da semplici statistiche di marketing alla schedatura di massa non è difficile e leggendo le notizie che arrivano dagli USA negli ultimi tempi, direi che non c'è affatto da stare tranquilli...Paranoia? Speriamo di sbagliarsi ma la vedo difficile!(cylon)J.J.
  • Anonimo scrive:
    Chiudere l'ufficio brevetti
    ormai è chiaro che quell'ufficio è una buffonata
    • Anonimo scrive:
      Re: Chiudere l'ufficio brevetti
      - Scritto da:
      ormai è chiaro che quell'ufficio è una buffonatama come glielo spieghi ai buffoni che pensano sia una cosa seria?
      • Anonimo scrive:
        Re: Chiudere l'ufficio brevetti
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        ormai è chiaro che quell'ufficio è una buffonata

        ma come glielo spieghi ai buffoni che pensano sia
        una cosa
        seria?Lui infatti non ha detto "spiegare" ha detto "chiudere" (mi pare tutta un altra cosa)... :-)Chiudere vuole dire mandarli a casa! e finita li!.........Non c'è nessun bisogno di spiegazioni!... per quanto mi riguarda comunque sono personalmente disposto a fornire almeno una spiegazione:NON NE POSSIAMO PIU'.... basta? :-)
Chiudi i commenti