MS Infrastructure Roadshow in partenza

Annuncio

Torino – Si terrà nel capoluogo piemontese il 23 novembre la prima di una serie di sei tappe che Microsoft ha organizzato per il suo Infrastructure Roadshow , un evento – afferma una nota – “dedicato ai professionisti IT, CIO e IT Manager”, per illustrare “come disegnare e gestire l’infrastruttura IT di un’organizzazione People Ready attraverso software sicuri e d’avanguardia e persone preparate e motivate”.

“I sei appuntamenti – continua la nota – prevedono una sessione introduttiva comune e due percorsi paralleli. Il primo (solo la mattina) si rivolge ai CIO e agli IT manager ed illustra a chi ha responsabilità decisionali come trasformare l’IT da centro di costo a risorsa strategica. Il secondo (della durata di tutta la giornata e organizzato dal team TechNet) ha un livello di approfondimento più tecnico, è dedicato ai professionisti IT e approfondisce gli aspetti operativi per una gestione sicura e ottimizzata dell’infrastruttura IT”.

Dopo Torino, le tappe sono Napoli, Bologna, Roma, Padova e Milano.
Tutte le info sulle pagine dedicate

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Cirene scrive:
    [OT] Segno che i tempi cambiano?
    Risarcito un programmatore freelance inglese dalla cosi' detta "Microsoft Tax".Il "benefattore" e' nientemeno che la Dell,sotto i riflettori in questi mesi per altre questioni..sicuramente molto piu' "esplosive".Non vi trattengo piu'....vi mando al fatto in questione:http://www.linuxworld.com/news/2006/110706-dell-windows.html
  • Anonimo scrive:
    DEBIAN is the BEST!
    We are the champions!We are the champions!We are the champions!We are the champions!........OF THE WORLD........................!!http://tof2k.com/my_images/Debian.jpg
    • Anonimo scrive:
      Re: DEBIAN is the BEST!
      - Scritto da:
      We are the champions!
      We are the champions!
      We are the champions!
      We are the champions!
      ........OF THE WORLD........................!!
      http://tof2k.com/my_images/Debian.jpgSi ed intanto vi mettete a gli angoli delle strade con il piattino e la fisarmonica.
  • Anonimo scrive:
    BASTA INSTALLO UBUNTU!!!
    Ma non per questo accordo. Lo faccio solo perché ho letto che Ubuntu sarà sempre e comunque gratis, niente versioni a pagamento MAI.Io credo ciecamente nel Software FREE, ovvero GRATUITO al 100%, TODO QUANTO PER MI CHE SOI SENZA DINERO! W il CHE, W LA REVOLUSIOOOHN!!!BANG! BANG! BANG!
    • Anonimo scrive:
      Re: BASTA INSTALLO UBUNTU!!!
      - Scritto da:
      Ma non per questo accordo. Lo faccio solo perché
      ho letto che Ubuntu sarà sempre e comunque
      gratis, niente versioni a pagamento
      MAI.
      Io credo ciecamente nel Software FREE, ovvero
      GRATUITO al 100%, TODO QUANTO PER MI CHE SOI
      SENZA DINERO!

      W il CHE, W LA REVOLUSIOOOHN!!!

      BANG! BANG! BANG!Io non so se durera' gratuito e sempre tale.Se vuoi questa certezza usa debian o gNewSense (fra l'altro sono anche piu' vicini alla tua linea ideologica...).Per il resto Ubuntu rimane la migliore.
    • Anonimo scrive:
      Re: BASTA INSTALLO UBUNTU!!!
      - Scritto da:
      W il CHE, W LA REVOLUSIOOOHN!!!

      BANG! BANG! BANG!Crepa! BESTIA!!
    • Anonimo scrive:
      Re: BASTA INSTALLO UBUNTU!!!
      - Scritto da:
      Ma non per questo accordo. Lo faccio solo perché
      ho letto che Ubuntu sarà sempre e comunque
      gratis, niente versioni a pagamento
      MAI.
      Io credo ciecamente nel Software FREE, ovvero
      GRATUITO al 100%, TODO QUANTO PER MI CHE SOI
      SENZA DINERO!

      W il CHE, W LA REVOLUSIOOOHN!!!

      BANG! BANG! BANG!hasta la victoria.... siempre!!!http://images.google.com/images?q=linux+communisthttp://stalinvive.blogspot.com/2005/05/migracin-stalinux.html(rotfl)
      • Anonimo scrive:
        Re: BASTA INSTALLO UBUNTU!!!
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        Ma non per questo accordo. Lo faccio solo perché

        ho letto che Ubuntu sarà sempre e comunque

        gratis, niente versioni a pagamento

        MAI.

        Io credo ciecamente nel Software FREE, ovvero

        GRATUITO al 100%, TODO QUANTO PER MI CHE SOI

        SENZA DINERO!



        W il CHE, W LA REVOLUSIOOOHN!!!



        BANG! BANG! BANG!

        hasta la victoria.... siempre!!!

        http://images.google.com/images?q=linux+communist

        http://stalinvive.blogspot.com/2005/05/migracin-st

        (rotfl)


        Vi hanno mai detto che quel periodo e' terminato? Ma perche' anziche' rompere gli attributi su linux non vi fate un sistema vostro?
        • Anonimo scrive:
          Re: BASTA INSTALLO UBUNTU!!!
          - Scritto da:

          - Scritto da:



          - Scritto da:


          Ma non per questo accordo. Lo faccio solo
          perché


          ho letto che Ubuntu sarà sempre e comunque


          gratis, niente versioni a pagamento


          MAI.


          Io credo ciecamente nel Software FREE, ovvero


          GRATUITO al 100%, TODO QUANTO PER MI CHE SOI


          SENZA DINERO!





          W il CHE, W LA REVOLUSIOOOHN!!!





          BANG! BANG! BANG!



          hasta la victoria.... siempre!!!




          http://images.google.com/images?q=linux+communist




          http://stalinvive.blogspot.com/2005/05/migracin-st



          (rotfl)







          Vi hanno mai detto che quel periodo e' terminato?
          Ma perche' anziche' rompere gli attributi su
          linux non vi fate un sistema
          vostro?terminato? no, rifondatohttp://www.google.it/search?hl=it&q=comunista&meta=
          • Anonimo scrive:
            Re: BASTA INSTALLO UBUNTU!!!
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:





            - Scritto da:



            Ma non per questo accordo. Lo faccio solo

            perché



            ho letto che Ubuntu sarà sempre e comunque



            gratis, niente versioni a pagamento



            MAI.



            Io credo ciecamente nel Software FREE,
            ovvero



            GRATUITO al 100%, TODO QUANTO PER MI CHE SOI



            SENZA DINERO!







            W il CHE, W LA REVOLUSIOOOHN!!!







            BANG! BANG! BANG!





            hasta la victoria.... siempre!!!








            http://images.google.com/images?q=linux+communist








            http://stalinvive.blogspot.com/2005/05/migracin-st





            (rotfl)












            Vi hanno mai detto che quel periodo e'
            terminato?

            Ma perche' anziche' rompere gli attributi su

            linux non vi fate un sistema

            vostro?

            terminato? no, rifondato

            http://www.google.it/search?hl=it&q=comunista&metaTi informo che il forum non e' politico quindi taglia qui.
    • Anonimo scrive:
      Re: BASTA INSTALLO UBUNTU!!!
      ROTFLISSIMO
    • Anonimo scrive:
      Re: BASTA INSTALLO UBUNTU!!!
      Oracle 10g su AIX spacca il culo a tutti
      • Anonimo scrive:
        Re: BASTA INSTALLO UBUNTU!!!
        - Scritto da:
        Oracle 10g su AIX spacca il culo a tuttidai su non esiste solo AIX.Fa' il bravo.
  • Anonimo scrive:
    RICORDATE che nell' informatica....
    il business è BINARIO!O sei "1" o sei "0"; VIVO o MORTO!Novell e microsoft sono MORTE!L' Open Sorcio sarà l' unico, il vero vincitore!
    • Anonimo scrive:
      Re: RICORDATE che nell' informatica....
      - Scritto da:
      il business è BINARIO!
      O sei "1" o sei "0"; VIVO o MORTO!

      Novell e microsoft sono MORTE!

      L' Open Sorcio sarà l' unico, il vero vincitore!Si peccato che tu lo dica solo qui...evidentemente fuori nessuno ti da retta.Ti sei chiesto il perche'?
      • Anonimo scrive:
        Re: RICORDATE che nell' informatica....
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        il business è BINARIO!

        O sei "1" o sei "0"; VIVO o MORTO!



        Novell e microsoft sono MORTE!



        L' Open Sorcio sarà l' unico, il vero vincitore!

        Si peccato che tu lo dica solo
        qui...evidentemente fuori nessuno ti da retta.Ti
        sei chiesto il
        perche'?No! Perchè?! Tu lo sai?
        • Anonimo scrive:
          Re: RICORDATE che nell' informatica....
          - Scritto da:

          - Scritto da:



          - Scritto da:


          il business è BINARIO!


          O sei "1" o sei "0"; VIVO o MORTO!





          Novell e microsoft sono MORTE!





          L' Open Sorcio sarà l' unico, il vero
          vincitore!



          Si peccato che tu lo dica solo

          qui...evidentemente fuori nessuno ti da
          retta.Ti

          sei chiesto il

          perche'?

          No! Perchè?! Tu lo sai?A quando il 90% del mercato?
    • Anonimo scrive:
      Re: RICORDATE che nell' informatica....
      - Scritto da:
      il business è BINARIO!
      O sei "1" o sei "0"; VIVO o MORTO!

      Novell e microsoft sono MORTE!

      L' Open Sorcio sarà l' unico, il vero vincitore!intanto finora quelli che muoiono (di fame si intende) sono i poveri open sorci linari, che corrono tutto il giorno dietro a orde di clienti da un soldo per personalizzazioni che non gli verranno mai pagate...ahahahaah... linari (rotfl)(win)
      • Anonimo scrive:
        Re: RICORDATE che nell' informatica....
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        il business è BINARIO!

        O sei "1" o sei "0"; VIVO o MORTO!



        Novell e microsoft sono MORTE!



        L' Open Sorcio sarà l' unico, il vero vincitore!

        intanto finora quelli che muoiono (di fame si
        intende) sono i poveri open sorci linari, che
        corrono tutto il giorno dietro a orde di clienti
        da un soldo per personalizzazioni che non gli
        verranno mai
        pagate...

        ahahahaah... linari (rotfl)

        (win)Intanto presto i winari DRAGASACCOCCE li cacceranno tutti a calci in cuXo.....(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)e cercheranno pagandoli profumatamente solo sistemisti Open Source.
        • Anonimo scrive:
          Re: RICORDATE che nell' informatica....
          - Scritto da:

          - Scritto da:



          - Scritto da:


          il business è BINARIO!


          O sei "1" o sei "0"; VIVO o MORTO!





          Novell e microsoft sono MORTE!





          L' Open Sorcio sarà l' unico, il vero
          vincitore!



          intanto finora quelli che muoiono (di fame si

          intende) sono i poveri open sorci linari, che

          corrono tutto il giorno dietro a orde di clienti

          da un soldo per personalizzazioni che non gli

          verranno mai

          pagate...



          ahahahaah... linari (rotfl)



          (win)

          Intanto presto i winari DRAGASACCOCCE li
          cacceranno tutti a calci in
          cuXo.....
          (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(

          e cercheranno pagandoli profumatamente solo
          sistemisti Open
          Source.cacceranno... cercheranno... faranno... ahahahsono dieci anni che parlate solo al futuro... beh sognare fa bene (rotfl)
          • Anonimo scrive:
            Re: RICORDATE che nell' informatica....
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:





            - Scritto da:



            il business è BINARIO!



            O sei "1" o sei "0"; VIVO o MORTO!







            Novell e microsoft sono MORTE!







            L' Open Sorcio sarà l' unico, il vero

            vincitore!





            intanto finora quelli che muoiono (di fame si


            intende) sono i poveri open sorci linari, che


            corrono tutto il giorno dietro a orde di
            clienti


            da un soldo per personalizzazioni che non gli


            verranno mai


            pagate...





            ahahahaah... linari (rotfl)





            (win)



            Intanto presto i winari DRAGASACCOCCE li

            cacceranno tutti a calci in

            cuXo.....


            (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(



            e cercheranno pagandoli profumatamente solo

            sistemisti Open

            Source.

            cacceranno... cercheranno... faranno... ahahah

            sono dieci anni che parlate solo al futuro... beh
            sognare fa bene
            (rotfl)Veramente l' avevame previsto 5 anni fa.E il tempo sta scadendo per il DRAGASACCOCCE di REDMOND.
    • Anonimo scrive:
      Re: RICORDATE che nell' informatica....
      Ci sono 10 persone al mondo: quelle normali e quelle fanatiche
      • longinous scrive:
        Re: RICORDATE che nell' informatica....
        - Scritto da:
        Ci sono 10 persone al mondo: quelle normali e
        quelle
        fanaticheAmen, amico!
  • Anonimo scrive:
    Linari, siete fottuti
    Tra non molto striscerete ai piedi di Steve e chiederete perdono per non aver obbidito in tempo alle leggi dell'informaticapentitevi o sarà troppo tardi @^(win)
    • Anonimo scrive:
      Re: Linari, siete fottuti
      - Scritto da:
      Tra non molto striscerete ai piedi di Steve e
      chiederete perdono per non aver obbidito in tempo
      alle leggi
      dell'informatica

      pentitevi o sarà troppo tardi @^

      (win)Ecco il terzo incomodo,fondamentalista della Apple.Guarda che non esiste mica solo quella!
      • Anonimo scrive:
        Re: Linari, siete fottuti
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        Tra non molto striscerete ai piedi di Steve e

        chiederete perdono per non aver obbidito in
        tempo

        alle leggi

        dell'informatica



        pentitevi o sarà troppo tardi @^



        (win)

        Ecco il terzo incomodo,fondamentalista della
        Apple.Guarda che non esiste mica solo
        quella!ci sono due Steve... a te la scelta (rotfl)
        • Anonimo scrive:
          Re: Linari, siete fottuti
          - Scritto da:

          - Scritto da:



          - Scritto da:


          Tra non molto striscerete ai piedi di Steve e


          chiederete perdono per non aver obbidito in

          tempo


          alle leggi


          dell'informatica





          pentitevi o sarà troppo tardi @^





          (win)



          Ecco il terzo incomodo,fondamentalista della

          Apple.Guarda che non esiste mica solo

          quella!

          ci sono due Steve... a te la scelta (rotfl)e ci sono almeno 10 sistemi operativi...a te la scelta....
  • Anonimo scrive:
    Gli STRALI di Richard Stalmann
    Li attendiamo con ansia.Non dormirà mai più sonni tranquilli la Novell.(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(geek)(geek)(geek)
  • Anonimo scrive:
    Dettagli strategia MS
    Microsoft nega,dopo l'accordo con Novell,di voler interferire con la GPL.Ecco maggiori dettagli:http://www.cbronline.com/article_news.asp?guid=B8218C15-4A5C-448D-A537-C5DBC4F2B38A
    • Anonimo scrive:
      Re: Dettagli strategia MS
      Non si fanno nè accordi nè patti col SATANA!Microsoft è il SATAN!
      • Anonimo scrive:
        Re: Dettagli strategia MS
        - Scritto da:
        Non si fanno nè accordi nè patti col SATANA!
        Microsoft è il SATAN!ma tu chi sei per decidere chi deve fare patti e per chi?ma chi vi sentite voi delle comunità... comunità di chi... di che?ma andate a lavorare ciucciatori di bit aggratis
  • Anonimo scrive:
    Microsoft censura su PI?
    Adesso ci manca che sia la microsoft a suggerire al censore di PI quali sono i post da iXare o da relegare al trollaggio.A questo punto siamo arrivati!
  • Anonimo scrive:
    Orrore!
    Guardate qui!Che pena! Che inciucio squallido!http://blogs.ubuntu-nl.org/dennis/files/2006/11/desktop.png
  • Anonimo scrive:
    Barbera e Champagne....
    Embè? Che caXXo c' avete da dire?Manica di pennivendoli del bit.Per noi scrivere codice C è puro divertimento, non lo facciamo perchè un picio qualsiasi con la scusa che ci da 4 soldi ci obbliga a programmare le cacate che vuole lui.L' informatica è libera, programmare è arte, è libertà, noi programmiano quello che voglioamo e come lo vogliamo perchè non siamo SCHIAVI di NESSUNO, tantomeno di quello SMANDRAPPATO MONOPOLISTA del DRAGA!
  • Anonimo scrive:
    Novell e l'open source
    Se non erro Novell non e' una societa' fondata sull'open Source, il destino di Suse era gia' segnato dopo la sua acquisizione.Personalmente Suse non mi piace perche' troppo orientata all'automatizzazione, che puo' andare bene per un desktop ma non per chi deve mettere le mani sul codice.Ci sono tante distribuzioni, basta sceglierne un'altra.Cia
  • KerNivore scrive:
    Get the Fucks !
    E' la nuova campagna Microsoft.
  • Anonimo scrive:
    SPIRITO LINUX
    SPIRITO LINUX, SPIRITO LIBERO, NOI TI INVOCHIAMO E TI BENEDICIAMODIFENDICI DAL DENARO E DAL PROFITTO, DALL'ECONOMIA E DAL BENESSERE OCCIDENTALIZZATO, DALL'INDUSTRIA E DALLA PRODUZIONE ARTIFICIOSA, DALLA RICCHEZZA E DALLA PROPRIETA' PRIVATA, DAL BUSINESS E DAL DRAGASACCOCCELINUX PRENDI LA TUA SPADA OPEN SOURCE E VINCI QUESTA BATTAGLIA(linux)(linux)(linux)(linux)(linux)
    • Anonimo scrive:
      Re: SPIRITO LINUX
      - Scritto da:
      SPIRITO LINUX, SPIRITO LIBERO, NOI TI INVOCHIAMO
      E TI
      BENEDICIAMO

      DIFENDICI DAL DENARO E DAL PROFITTO,
      DALL'ECONOMIA E DAL BENESSERE OCCIDENTALIZZATO,
      DALL'INDUSTRIA E DALLA PRODUZIONE ARTIFICIOSA,
      DALLA RICCHEZZA E DALLA PROPRIETA' PRIVATA, DAL
      BUSINESS E DAL
      DRAGASACCOCCE

      LINUX PRENDI LA TUA SPADA OPEN SOURCE E VINCI
      QUESTA
      BATTAGLIA

      (linux)(linux)(linux)(linux)(linux)amen(linux)
    • Anonimo scrive:
      Re: SPIRITO LINUX
      - Scritto da:
      SPIRITO LINUX, SPIRITO LIBERO, NOI TI INVOCHIAMO
      E TI
      BENEDICIAMO

      DIFENDICI DAL DENARO E DAL PROFITTO,
      DALL'ECONOMIA E DAL BENESSERE OCCIDENTALIZZATO,
      DALL'INDUSTRIA E DALLA PRODUZIONE ARTIFICIOSA,
      DALLA RICCHEZZA E DALLA PROPRIETA' PRIVATA, DAL
      BUSINESS E DAL
      DRAGASACCOCCE

      LINUX PRENDI LA TUA SPADA OPEN SOURCE E VINCI
      QUESTA
      BATTAGLIA

      (linux)(linux)(linux)(linux)(linux)...E anche lo spirito di una bottiglia di barbera mi sa che c'entr qualcosa :D
  • Anonimo scrive:
    DEAD PENGUIN WALKING
    SSSIIIIIIIIIIIIIIIII!!!!!(win)(win)(win)
  • Anonimo scrive:
    P.P. Boccadamo... che simpatico umorista
    Le assicuro che Microsoft non ha alcuna intenzione di dividere la comunità open source. Il nostro obiettivo non è divide et impera, ma rispondere alle esigenze dei nostri clienti(rotfl)
    • Anonimo scrive:
      Re: P.P. Boccadamo... che simpatico umor
      - Scritto da:
      Le assicuro che Microsoft non ha alcuna
      intenzione di dividere la comunità open source.
      Il nostro obiettivo non è divide et impera, ma
      rispondere alle esigenze dei nostri
      clienti
      (rotfl)già, probabilmente la prenderete nel cu*o un'altra voltavolete un consiglio? lasciate perdere i sandali di stallman, fatevi furbi, fatevi forti e vedrete il buco del vostro cu** ridimensionarsi gradualmente(apple)
      • Anonimo scrive:
        Re: P.P. Boccadamo... che simpatico umor
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        Le assicuro che Microsoft non ha alcuna

        intenzione di dividere la comunità open source.

        Il nostro obiettivo non è divide et impera, ma

        rispondere alle esigenze dei nostri

        clienti

        (rotfl)

        già, probabilmente la prenderete nel cu*o
        un'altra
        volta

        volete un consiglio? lasciate perdere i sandali
        di stallman, fatevi furbi, fatevi forti e vedrete
        il buco del vostro cu** ridimensionarsi
        gradualmente

        (apple)E' il frutto dell'esperienza dei "siluri" che s'è presa la Apple/Steve Jobs dal Cancelli? (rotfl)Viva i sandali di RMS!
    • lorenzaccio scrive:
      Re: P.P. Boccadamo... che simpatico umor
      Come disse il poeta:Timeo Danaos et dona ferentes...
      • Anonimo scrive:
        Re: P.P. Boccadamo... che simpatico umor
        - Scritto da: lorenzaccio
        Come disse il poeta:
        Timeo Danaos et dona ferentes...Ohh che figo questo. Mi fai un autografo?? :@ :@SCRIVI COME MANGI.
        • Anonimo scrive:
          Re: P.P. Boccadamo... che simpatico umor
          - Scritto da:

          - Scritto da: lorenzaccio

          Come disse il poeta:

          Timeo Danaos et dona ferentes...

          Ohh che figo questo. Mi fai un autografo?? :@ :@

          SCRIVI COME MANGI.Se tu mangi come scrivi, come minimo ti vola la bavetta sulle lasagne ogni volta che apri bocca. (rotfl)
  • Anonimo scrive:
    [OT] Ecco lo spirito open!
    Dopo le polemiche forse giuste,forse errate sull'accordo fra MS e Novell vorrei segnalarvi un piccolo gesto che forse migliorera' la vita a noi opensorciari e firefoxiani.http://www.siliconvalley.com/mld/siliconvalley/business/technology/15949165.htm?source=rss&channel=siliconvalley_technologyEcco questo dovrebbe essere di esempio a quelle aziende che straparlano di condivisione a parole e non nei fatti.
    • Anonimo scrive:
      Re: [OT] Ecco lo spirito open!
      - Scritto da:
      Dopo le polemiche forse giuste,forse errate
      sull'accordo fra MS e Novell vorrei segnalarvi un
      piccolo gesto che forse migliorera' la vita a noi
      opensorciari e
      firefoxiani.

      http://www.siliconvalley.com/mld/siliconvalley/bus

      Ecco questo dovrebbe essere di esempio a quelle
      aziende che straparlano di condivisione a parole
      e non nei
      fatti.poveri ingenui, la prendere sempre nel didietro senza capirci nulla (rotfl)
      • Anonimo scrive:
        Re: [OT] Ecco lo spirito open!
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        Dopo le polemiche forse giuste,forse errate

        sull'accordo fra MS e Novell vorrei segnalarvi
        un

        piccolo gesto che forse migliorera' la vita a
        noi

        opensorciari e

        firefoxiani.




        http://www.siliconvalley.com/mld/siliconvalley/bus



        Ecco questo dovrebbe essere di esempio a quelle

        aziende che straparlano di condivisione a parole

        e non nei

        fatti.

        poveri ingenui, la prendere sempre nel didietro
        senza capirci nulla
        (rotfl)Nessuno pretende che Adobe o la Mozilla non facciano business.Questo e' un gesto che migliora la situazione a tutti...quindi riformula la tua affermazione perche' sei tu che non ci stai capendo molto.
  • Anonimo scrive:
    PINGUINO IN TRAPPOLA
    ADESSO VERRA' MESSO ALLA PECORINA E UBBIDIRA' COME UNO SCHIAVOLINARI... IN GINOCCHIO!!!grazie dei sorgenti ma da adesso il vostro nuovo padrone è bill e noi garantiremo che tutto filerà come da programma(win)
  • Anonimo scrive:
    Ricordate??? ...cmq...
    Leggendo questa notizia mi è tornato in mente quando gates nel film pirates of silicon valley fa l'accordo con jobs per avere il prototipo e per poi fregarlo alle spalle...mha... spero solo la comunità sia sempre presente nel notare , denunciare e far risaltare eventuali anomalie!La libertà della scelta (padrona in linux) farà il resto.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ricordate??? ...cmq...
      - Scritto da:
      mha... spero solo la comunità sia sempre presente
      nel notare , denunciare e far risaltare eventuali
      anomalie!denunciare? senza soldi non denunci nessunonon spererai mica che IBM paghi le cause a voi linari?
      • Anonimo scrive:
        Re: Ricordate??? ...cmq...
        Tu non sei un troll sei di più!ma cha hai capito?Denunciare significa anche diffondere la notizia! Non significa necessariamente presentarsi dai carabinieri o dall'avvocato!!!SUPERTROLL!
    • Anonimo scrive:
      Re: Ricordate??? ...cmq...
      - Scritto da:
      Leggendo questa notizia mi è tornato in mente
      quando gates nel film pirates of silicon valleyUn film per la tv è quindi una delle preziose fonti a cui attingi. A quando qualche citazione di Carabinieri o della Dottoressa Giò?
  • Anonimo scrive:
    il DRAGA SBRAGA
    Vista l' inutilità della sua guerra ai pinguini e consapevole ormai di avere i giorni contati e di uscirne mazzolato, tenta l' ultima carta; cercare di farsi amico dei pinguini per poi colpirli alle spalle.E per far questo ha trovato l' anello debole della catena dell' Open Sorcio, la famigerata Novell.Inutile dirlo, i suoi miserabili disegni sono distinati all' ennesimo suo fallimento.Microsoft e Novell saranno trascinate nella polvere!
    • Anonimo scrive:
      Re: il DRAGA SBRAGA
      ma sto' forum di PI ormai e' frequentato solo dai troll ?? (troll2)
    • Anonimo scrive:
      Re: il DRAGA SBRAGA
      W LINUXW STALMANNW L' OPEN SOPURCEAL ROGO MICROSOFT. (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
  • Anonimo scrive:
    Cosa non chiara
    Alla domanda in cui dice che Novell riceverà delle somme per ogni copia venduta di windows e Microsoft per ogni copia venduta di SUSE si dice che questo viola la GPL.Non ho capito sta cosa: se la GPL non permette di avere guadagno per le copie vendute allora il guadagno non dovrebbe farlo nemmeno la novell!?grazie per ogni chiarimento.
    • Anonimo scrive:
      Re: Cosa non chiara
      - Scritto da:
      Alla domanda in cui dice che Novell riceverà
      delle somme per ogni copia venduta di windows e
      Microsoft per ogni copia venduta di SUSE si dice
      che questo viola la
      GPL.
      Non ho capito sta cosa: se la GPL non permette di
      avere guadagno per le copie vendute allora il
      guadagno non dovrebbe farlo nemmeno la
      novell!?

      grazie per ogni chiarimento.La GPL non vieta, ma anzi incoraggia, il guadagno. Leggersela prima di postare queste domande, no eh ?
      • Anonimo scrive:
        Re: Cosa non chiara
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        Alla domanda in cui dice che Novell riceverà

        delle somme per ogni copia venduta di windows e

        Microsoft per ogni copia venduta di SUSE si dice

        che questo viola la

        GPL.

        Non ho capito sta cosa: se la GPL non permette
        di

        avere guadagno per le copie vendute allora il

        guadagno non dovrebbe farlo nemmeno la

        novell!?



        grazie per ogni chiarimento.

        La GPL non vieta, ma anzi incoraggia, il
        guadagno. Leggersela prima di postare queste
        domande, no eh
        ?
        Dati alla mano forse non e' cosi'.
        • Anonimo scrive:
          Re: Cosa non chiara


          La GPL non vieta, ma anzi incoraggia, il

          guadagno. Leggersela prima di postare queste

          domande, no eh

          ?


          Dati alla mano forse non e' cosi'.E quali sarebbero i "dati alla mano" che direbbero il contrario ?
          • Anonimo scrive:
            Re: Cosa non chiara
            - Scritto da:



            La GPL non vieta, ma anzi incoraggia, il


            guadagno. Leggersela prima di postare queste


            domande, no eh


            ?




            Dati alla mano forse non e' cosi'.

            E quali sarebbero i "dati alla mano" che
            direbbero il contrario
            ?
            Quello che vedi pure te in giro.Non facciamo i finti tonti.Quante software house han fatto il port delle loro applicazioni da windows,per esempio?
          • Anonimo scrive:
            Re: Cosa non chiara
            - Scritto da:

            - Scritto da:





            La GPL non vieta, ma anzi incoraggia, il



            guadagno. Leggersela prima di postare queste



            domande, no eh



            ?






            Dati alla mano forse non e' cosi'.



            E quali sarebbero i "dati alla mano" che

            direbbero il contrario

            ?


            Quello che vedi pure te in giro.Non facciamo i
            finti tonti.Quante software house han fatto il
            port delle loro applicazioni da windows,per
            esempio?E questo in qualche modo ha a che fare con l'argomento del quale si stava parlando, cioe' guadagnare con la GPL ?Direi decisamente di no.
          • Anonimo scrive:
            Re: Cosa non chiara
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:







            La GPL non vieta, ma anzi incoraggia, il




            guadagno. Leggersela prima di postare
            queste




            domande, no eh




            ?








            Dati alla mano forse non e' cosi'.





            E quali sarebbero i "dati alla mano" che


            direbbero il contrario


            ?




            Quello che vedi pure te in giro.Non facciamo i

            finti tonti.Quante software house han fatto il

            port delle loro applicazioni da windows,per

            esempio?

            E questo in qualche modo ha a che fare con
            l'argomento del quale si stava parlando, cioe'
            guadagnare con la GPL
            ?

            Direi decisamente di no.Ah bene fatico a non trovare codice app. non GPL sotto linux.Guarda un po'.
          • Anonimo scrive:
            Re: Cosa non chiara
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:





            - Scritto da:









            La GPL non vieta, ma anzi incoraggia, il





            guadagno. Leggersela prima di postare

            queste





            domande, no eh





            ?










            Dati alla mano forse non e' cosi'.







            E quali sarebbero i "dati alla mano" che



            direbbero il contrario



            ?






            Quello che vedi pure te in giro.Non facciamo i


            finti tonti.Quante software house han fatto il


            port delle loro applicazioni da windows,per


            esempio?



            E questo in qualche modo ha a che fare con

            l'argomento del quale si stava parlando, cioe'

            guadagnare con la GPL

            ?



            Direi decisamente di no.

            Ah bene fatico a non trovare codice app. non GPL
            sotto linux.Guarda un
            po'.continui a non aver dimostrato che la GPL non e' redditizia.il fatto che ci siano altri modelli di sviluppo software che fino ad oggi hanno funzionato (e bene) non significa che altri modelli non siano altrettanto redditizi oggi ed in futuro.basta guardare Novell & Redhat per vedere che con il software GPL si puo' guadagnare.
          • Anonimo scrive:
            Re: Cosa non chiara
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:





            - Scritto da:







            - Scritto da:











            La GPL non vieta, ma anzi incoraggia,
            il






            guadagno. Leggersela prima di postare


            queste






            domande, no eh






            ?












            Dati alla mano forse non e' cosi'.









            E quali sarebbero i "dati alla mano" che




            direbbero il contrario




            ?








            Quello che vedi pure te in giro.Non
            facciamo
            i



            finti tonti.Quante software house han fatto
            il



            port delle loro applicazioni da windows,per



            esempio?





            E questo in qualche modo ha a che fare con


            l'argomento del quale si stava parlando, cioe'


            guadagnare con la GPL


            ?





            Direi decisamente di no.



            Ah bene fatico a non trovare codice app. non GPL

            sotto linux.Guarda un

            po'.

            continui a non aver dimostrato che la GPL non e'
            redditizia.

            il fatto che ci siano altri modelli di sviluppo
            software che fino ad oggi hanno funzionato (e
            bene) non significa che altri modelli non siano
            altrettanto redditizi oggi ed in
            futuro.

            basta guardare Novell & Redhat per vedere che con
            il software GPL si puo'
            guadagnare.

            E perdere il 25% in borsa quando Oracle ti clona la distribuzione.No raga purtroppo quel poco di commerciale che c'e' e' fragile.Vanno cambiati i termini della licenza.
  • Guybrush scrive:
    NTFS
    La prima cosa che mi viene in mente e' che, finalmente, SuSe offrira' (nella versione a pagamento) il pieno supporto a NTFS.Questo e' bene.SuSe c'e' anche in versione gratuita.Ora pero' voglio vedere quanto sale il prezzo della SuSe con NTFS.Al momento sta a 49 eur.
    GT
    • Anonimo scrive:
      Re: NTFS
      - Scritto da: GuybrushLa prima cosa che mi viene in mente e' anche l' ultima.
    • Anonimo scrive:
      Re: NTFS
      - Scritto da: Guybrush
      La prima cosa che mi viene in mente e' che,
      finalmente, SuSe offrira' (nella versione a
      pagamento) il pieno supporto a
      NTFS.Il supporto NTFS c'e' in paragonNTFS daanni per Linux ed è altrettanto commerciale.
    • Anonimo scrive:
      Re: NTFS
      - Scritto da: Guybrush
      La prima cosa che mi viene in mente e' che,
      finalmente, SuSe offrira' (nella versione a
      pagamento) il pieno supporto a
      NTFS.http://www.linux-ntfs.org/
    • Anonimo scrive:
      Re: NTFS
      - Scritto da: Guybrush
      La prima cosa che mi viene in mente e' che,
      finalmente, SuSe offrira' (nella versione a
      pagamento) il pieno supporto a
      NTFS.Si, e sarà anche incluso DEFRAG.EXE in versione .NET emulato sotto MONO :D
    • Anonimo scrive:
      Re: NTFS
      - Scritto da: Guybrush
      La prima cosa che mi viene in mente e' che,
      finalmente, SuSe offrira' (nella versione a
      pagamento) il pieno supporto a
      NTFS.e beh certo che e' proprio una bella cosa. Con tutti i filesystem che ha GNU/Linux si sente proprio la mancanza di NTFS
      Questo e' bene.ti accontenti di poco
  • Anonimo scrive:
    Critica
    Un giornalista serio ed affidabile non dovrebbe, forse, dar spazio ad entrambe le posizioni contrapposte su un determinato argomento? Mi sembra un articolo a senso unico. Non leggo, infatti, da nessuna parte il pensiero di un'esponente eminente della comunita' open-source. Questo dovrebbe farvi riflettere, cari lettori.
  • lorenzot scrive:
    Due domande/riflessioni per voi...
    1 - Come cambierà il peso, in prospettiva, della dimensione "community", parlando di Novell? Ci sono sicuramente distro per cui questa ha un peso maggiore, ma rimane una delle colonne del mondo Open...2 - Pian piano il mondo open si sta strutturando come modello di business ad un livello sempre più alto, uscendo via via da una dimensione amatoriale. Rimane da capire quale precisa forma prenderà nel mercato degli OS.Riuscirà questa alleanza a compattare un po' il quadro delle distribuzioni linux, nell'ottica di avere un blocco che si contrapponga a MS-Novell?
    • Athlon64 scrive:
      Re: Due domande/riflessioni per voi...

      1 - Come cambierà il peso, in prospettiva, della
      dimensione "community", parlando di Novell? Ci
      sono sicuramente distro per cui questa ha un peso
      maggiore, ma rimane una delle colonne del mondo
      Open...In molti diranno il contrario, ma l'impatto delle community è poco più che marginale per i grandi progetti open source. Qualche esempio:- OpenOffice.Org: deriva da StarOffice, lo sviluppo è pilotato da Sun con suoi sviluppatori che ci lavoranoa a tempo pieno- Firefox: deriva da Netscape, è stato sorretto da AOL che stipendiava gli sviluppatori di Mozilla, e la attuale Mozilla Foundation si regge grazie alle briciole lasciate da AOL. Vedremo se riuscirà a stare in piedi da sola nel medio termine.- MySQL: è di MySQL AB, che lo rilascia addirittura sotto doppia licenza.Chi resta duro e puro? Pochi, ad esempio Apache o il kernel di Linux, per quanto ad esempio persone come Linus Torvalds siano da sempre dipendenti di aziende per motivi pubblicitari (vedi Transmeta).
      2 - Pian piano il mondo open si sta strutturando
      come modello di business ad un livello sempre più
      alto, uscendo via via da una dimensione
      amatoriale.Il più grande stimolo allo sviluppo dell'open source è Microsoft: da un lato le grandi aziende rivali (Sun, IBM, Oracle ecc.) farebbero di tutto per affossare Microsoft, dall'altro c'è l'odio cieco e integralista di certa parte della community.
      • lorenzot scrive:
        Re: Due domande/riflessioni per voi...

        In molti diranno il contrario, ma l'impatto delle
        community è poco più che marginale per i grandi
        progetti open source. QualcheMi trovi d'accordo, almeno su questi progetti. Il discorso community credo che abbia anche una valenza "psicologica", cioé pesa molto anche solo l'idea di poter partecipare ad un progetto, in virtù di poter avere un codice aperto.
        • Anonimo scrive:
          Re: Due domande/riflessioni per voi...
          - Scritto da: lorenzot

          In molti diranno il contrario, ma l'impatto
          delle

          community è poco più che marginale per i grandi

          progetti open source. Qualche

          Mi trovi d'accordo, almeno su questi progetti. Il
          discorso community credo che abbia anche una
          valenza "psicologica", cioé pesa molto anche solo
          l'idea di poter partecipare ad un progetto, in
          virtù di poter avere un codice
          aperto.Concordo sull'aspetto psicologico, ma soprattutto motivazionale, la community open source è di per se fortemente motivabile e reattiva a quello che accade al mondo open source stesso, e non ci vuole molto a far cadere in disgrazia domani quello che fino ad oggi è considerato virtuoso se dovesse fare qualcosa di poco virtuoso, o considerato tale. In questo modo chi opera e produce nell'open source sà di avere costantemente su di sè milioni di occhi attenti che lo scrutano. Novell è molto, MOLTO, scrutata in questo momento, e non poteva essere diversamente.
          • lorenzot scrive:
            Community e utenza finale...

            Concordo sull'aspetto psicologico, ma soprattutto
            motivazionale, la community open source è di per
            se fortemente motivabile e reattiva a quello cheInfatti, d'accordissimo.
            accade al mondo open source stesso, e non ci
            vuole molto a far cadere in disgrazia domani
            quello che fino ad oggi è considerato virtuoso se
            dovesse fare qualcosa di poco virtuoso, o
            considerato tale. Su questo non mi trovi d'accordo. Cosa accadrebbe se Novell non avesse più il supporto della community per delle sue scelte di business? Siamo sicuri che cadrebbe in disgrazia? A maggior ragione se dovesse produrre qualcosa di buono con MS per il suo Suse.Se Suse diventasse un linux che supera gli attuali limiti di questo OS grazie a tale alleanza, si avrebbe un fenomeno per ora poco diffuso nella comunità open: la suddivisione più netta tra community di smanettoni/piccoli sviluppatori (in disfacimento) e utenza finale (cui potrebbero potenzialmente anche rientrare gli utonti), in netta crescita.
      • Anonimo scrive:
        Re: Due domande/riflessioni per voi...
        - Scritto da: Athlon64

        1 - Come cambierà il peso, in prospettiva, della

        dimensione "community", parlando di Novell? Ci

        sono sicuramente distro per cui questa ha un
        peso

        maggiore, ma rimane una delle colonne del mondo

        Open...

        In molti diranno il contrario, ma l'impatto delle
        community è poco più che marginale per i grandi
        progetti open source. Qualche
        esempio:

        - OpenOffice.Org: deriva da StarOffice, lo
        sviluppo è pilotato da Sun con suoi sviluppatori
        che ci lavoranoa a tempo
        pieno
        - Firefox: deriva da Netscape, è stato sorretto
        da AOL che stipendiava gli sviluppatori di
        Mozilla, e la attuale Mozilla Foundation si regge
        grazie alle briciole lasciate da AOL. Vedremo se
        riuscirà a stare in piedi da sola nel medio
        termine.
        - MySQL: è di MySQL AB, che lo rilascia
        addirittura sotto doppia
        licenza.

        Chi resta duro e puro? Pochi, ad esempio Apache o
        il kernel di Linux, per quanto ad esempio persone
        come Linus Torvalds siano da sempre dipendenti di
        aziende per motivi pubblicitari (vedi
        Transmeta).Linus non è da tempo più dipendente di Transmeta è dipendente degli OSDL... (open source development labs).Quando trolli (te lo ho già detto) è meglio che leggi e ti informi!


        2 - Pian piano il mondo open si sta strutturando

        come modello di business ad un livello sempre
        più

        alto, uscendo via via da una dimensione

        amatoriale.

        Il più grande stimolo allo sviluppo dell'open
        source è Microsoft: da un lato le grandi aziende
        rivali (Sun, IBM, Oracle ecc.) farebbero di tutto
        per affossare Microsoft, dall'altro c'è l'odio
        cieco e integralista di certa parte della
        community.l'open source esiste da ben prima del contributo delle GRANDI AZIENDE che sono saltate sul carro dopo e grazie (non prima) al successo del modello.. e comunque l'open source per diverse di queste grandi aziende (Sun IBM & co) è da sempre uno dei modi di fare business...la stessa SUN nasce in un contesto "open source" (figuriamoci se lo ha determinato!) sommetto che non sai cosa significa SUN (ti do una mano è un acronimo non il "sole")La stessa Internet che stai usando non esisterebbe senza protocolli open e senza standard acompagnati da un numero non banale di applicazioni reference (sempre open)...Se ti garba sputare nel piatto dove mangi (e dove mangiamo tutti microsoft compresa) accomodatio pure.. ma non pretendere di fare "la morale"... almeno leggi capisci e poi esprimi opinioni informate e non le solite trollate!
        • Athlon64 scrive:
          Re: Due domande/riflessioni per voi...

          Linus non è da tempo più dipendente di Transmeta
          è dipendente degli OSDL... (open source
          development
          labs).E allora? Linus è stato dipendente di Transmeta o no? Il fatto che non lo sia più oggi cambia forse il senso del mio discorso?
          Quando trolli (te lo ho già detto) è meglio che
          leggi e ti
          informi!Non so se me lo hai detto, perché tu, a differenza di me, non scrivi loggato, quindi il troll è molto più probabile che sia tu. In secondo luogo, è bene che si perda l'abitudine di insultare (anche "troll" è un insulto in questo caso) chi la pensa diversamente...
  • ciko scrive:
    il pizzo informatico
    "protezione"?!? Come quella che la mafia da ai commercianti...Il primo caso di "Pizzo" informatico...
    • Anonimo scrive:
      Re: il pizzo informatico
      - Scritto da: ciko
      "protezione"?!?
      Come quella che la mafia da ai commercianti...


      Il primo caso di "Pizzo" informatico...Come altro credi di poter definire il brevetto sul software? Certo che è un "pizzo"!Non sono molto daccordo che sia il primo caso (anzi!)... ma sul fatto che si tratti di pizzo non ho dubbi!
      • Athlon64 scrive:
        Re: il pizzo informatico


        "protezione"?!?

        Come quella che la mafia da ai commercianti...





        Il primo caso di "Pizzo" informatico...

        Come altro credi di poter definire il brevetto
        sul software?

        Certo che è un "pizzo"!
        Non sono molto daccordo che sia il primo caso
        (anzi!)... ma sul fatto che si tratti di pizzo
        non ho
        dubbi!Io invece credo che dovreste imparare a misurare il peso e la gravità delle vostre parole. Ma lo sapete davvero cos'è il pizzo? Vi rendete conto di che paragoni fate?
        • Anonimo scrive:
          Re: il pizzo informatico
          - Scritto da: Athlon64


          "protezione"?!?


          Come quella che la mafia da ai commercianti...








          Il primo caso di "Pizzo" informatico...



          Come altro credi di poter definire il brevetto

          sul software?



          Certo che è un "pizzo"!

          Non sono molto daccordo che sia il primo caso

          (anzi!)... ma sul fatto che si tratti di pizzo

          non ho

          dubbi!

          Io invece credo che dovreste imparare a misurare
          il peso e la gravità delle vostre parole. Ma lo
          sapete davvero cos'è il pizzo? Vi rendete conto
          di che paragoni
          fate?Si si chiama pizzo!ed è una pratica mafiosa!Vorrei farti notare che M$ non ha MAI AFFERMATO di avere sul serio patent che valgano su Linux ha semplicemente detto:Se paghi una royalty (pizzo) prometto che non ti faccio causa (grazie al c... e vorrei pure vedere! si chiama apposta licenza!) Credo piuttosto che sia tu a non renderti conto che stai parlando di una azienda PLURICONDANNATA per pratiche monopolistiche e illegali!Io mi rendo conto quando uno ha diverse condanne tu no?
          • Athlon64 scrive:
            Re: il pizzo informatico

            Credo piuttosto che sia tu a non renderti conto
            che stai parlando di una azienda PLURICONDANNATA
            per pratiche monopolistiche e
            illegali!Io ho sempre trovato risibili queste accuse, soprattutto se consideriamo che MS è diventata quello che è sfidando la concorrenza enorme di aziende del calibro di IBM... Io mi ricordo i tempi della sfida OS/2 - Windows... mi ricordo che OS/2 non sono non mi piaceva, ma non potevo installarlo perché con 4 Mbyte non girava, mentre Windows 3.1 prima e Windows 95 dopo sì.
          • Anonimo scrive:
            Re: il pizzo informatico
            Ma OS/2 era un sistema operativo a 32bit mi pare normale che avesse bisogno di 4MB di Ram in un periodo in cui comunque non era una richiesta troppo esosa per un sistema operativo un pelino più moderno e sofisticato quale era OS/2 ai tempi del DOS+Win3.11, Win 3.11 e Win95A erano ancora a 16bit.
          • Anonimo scrive:
            Re: il pizzo informatico
            - Scritto da:

            Ma OS/2 era un sistema operativo a 32bit mi pare
            normale che avesse bisogno di 4MB di Ram in un
            periodo in cui comunque non era una richiesta
            troppo esosa per un sistema operativo un pelino
            più moderno e sofisticato quale era OS/2 ai tempi
            del DOS+Win3.11, Win 3.11 e Win95A erano ancora a
            16bit.
            OS/2 e' talmente moderno che di fatto vive ancora nell'architettura di NT insieme a VMS naturalmente.Solo una negata di marketing come l'IBM poteva non promuovere correttamente un tal prodotto.Infatti si vedono i risultati (anche per linux su PowerPC).
          • Anonimo scrive:
            Re: il pizzo informatico
            - Scritto da:

            Ma OS/2 era un sistema operativo a 32bit mi pare
            normale che avesse bisogno di 4MB di Ram
            Come mi sembra normale che se a lui non andava di mettere 4 MB di ram si rivolgesse altrove.
          • Anonimo scrive:
            L'opinione di Athlon64
            - Scritto da: Athlon64
            Io ho sempre trovato risibili queste accuse,
            soprattutto se consideriamo che MS è diventata
            quello che è sfidando la concorrenza enorme di
            aziende del calibro di IBM... Io mi ricordo i
            tempi della sfida OS/2 - Windows... mi ricordo
            che OS/2 non sono non mi piaceva, ma non potevo
            installarlo perché con 4 Mbyte non girava, mentre
            Windows 3.1 prima e Windows 95 dopo
            sì.Ci dici perché il tuo parere dovrebbe contare più di quelli di illustri giuristi statunitensi ed europei?O fantastichi che al prossimo processo o procedimento antitrust l'avvocato della difesa di Microsoft sostenga "Ma signori, Athlon64 su Punto-Informatico trova queste accuse risibili!"?
          • Anonimo scrive:
            Re: L'opinione di Athlon64

            Ci dici perché il tuo parere dovrebbe contare più
            di quelli di illustri giuristi statunitensi ed
            europei?Se siamo ancora in una democrazia, il parere di ognuno vale quanto il parere di qualunque altra persona...Peccato che qui quando viene espresso un parere contrario a quello dominanti si viene apostrofati come troll, winari, pretoriani prezzolati ecc... fatevi un esame di coscienza.
          • Anonimo scrive:
            Re: L'opinione di Athlon64
            - Scritto da:

            Ci dici perché il tuo parere dovrebbe contare
            più

            di quelli di illustri giuristi statunitensi ed

            europei?

            Se siamo ancora in una democrazia, il parere di
            ognuno vale quanto il parere di qualunque altra
            persona...No, non è un fatto di democrazia: parliamo di persone che conoscono a fondo la materia (aziende, antitrust, ecc.), e che oltretutto hanno studiato il caso specifico di Microsoft.Altrimenti la prossima volta che Rubbia non riesce a far partire il suo scaldabagno a fusione fredda chiederà il tuo parere.
          • Anonimo scrive:
            Re: il pizzo informatico
            - Scritto da: Athlon64

            Credo piuttosto che sia tu a non renderti conto

            che stai parlando di una azienda PLURICONDANNATA

            per pratiche monopolistiche e

            illegali!

            Io ho sempre trovato risibili queste accuse,Ecchissenefrega che tu le trovi risibili... il giudice mica ti ha chiesto il parere in quale paese di grazia vanno dal sig athlon64 per giudicare?...Ma facci il piacere bamboccio!
  • xWolverinex scrive:
    Se l'intenzione era VERAMENTE quella...
    .. sarebbe bastato a M$ di "aprire" la parte di codice dei suoi SO relativa alle parti che dovrebbero "interoperare" con i sistemi open... il resto sarebbe venuto automaticamente da se. Anche perche' in questo modo Novell non potra' distribuire i sorgenti delle parti del suo s.o. che andranno ad interoperare con microsoft, almeno non in via legale, credo. Anche nel caso i soegenti dovessero iniziare a girare, chiunque li prendera' in mano per fare un portimg, ad esempio, su slackware o ubuntu sarebbe in pericolo di azioni legali da parte di M$ e Novell. 2 al prezzo di uno.Detto questo... secondo me... le intenzioni di M$ sono altre... mi viene in mente di scegliere tra:a) realizzare un linux "clodes" in salsa winzozzo (quindi compatibilita' active directory e menate varie)b) acquistare Novellc) fare in modo che Novell non finanzi piu' eventi e operazioni "open" in quanto in conflitto con gli interessi della societa' "partner" M$Per aumentare l'interoperabilita' non c'era bisogno di questo accordo. Avrebbero "semplicemente" dovuto aprire il codice (come tra l'altro gia' richiesto espressamente dalla C.E.)Mah... vedremo... :o
    • TheLoneGunman scrive:
      Non ci vuole molto a immaginare...
      - Scritto da: xWolverinex
      .. sarebbe bastato a M$ di "aprire" la parte di
      codice dei suoi SO relativa alle parti che
      dovrebbero "interoperare" con i sistemi open...
      il resto sarebbe venuto automaticamente da se.


      Anche perche' in questo modo Novell non potra'
      distribuire i sorgenti delle parti del suo s.o.
      che andranno ad interoperare con microsoft,
      almeno non in via legale, credo. Anche nel caso i
      soegenti dovessero iniziare a girare, chiunque li
      prendera' in mano per fare un portimg, ad
      esempio, su slackware o ubuntu sarebbe in
      pericolo di azioni legali da parte di M$ e
      Novell. 2 al prezzo di
      uno.

      Detto questo... secondo me... le intenzioni di M$
      sono altre... mi viene in mente di scegliere
      tra:

      a) realizzare un linux "clodes" in salsa winzozzo
      (quindi compatibilita' active directory e menate
      varie)
      b) acquistare Novell
      c) fare in modo che Novell non finanzi piu'
      eventi e operazioni "open" in quanto in conflitto
      con gli interessi della societa' "partner"
      M$

      Per aumentare l'interoperabilita' non c'era
      bisogno di questo accordo. Avrebbero
      "semplicemente" dovuto aprire il codice (come tra
      l'altro gia' richiesto espressamente dalla
      C.E.)

      Mah... vedremo... :o Non ci vuole molto a immaginare che la MS si possa essere presa come partner Novell per poter offrire soluzioni proprietarie MS/Novell avvantaggiate (perchè maggiormente integrate con windows) rispetto alle altre soluzioni commerciali (Red Hat). In questo modo potrebbero togliere aria a tutte le altre soluzioni commerciali ripulendo il campo dalla concorrenza.http://en.wikipedia.org/wiki/Embrace%2C_extend%2C_and_extinguishnon vi ricorda niente?Se poi volete credere sempre alle buone intenzioni contenti voi, ma a caval donato, se si tratta di microsoft, bisogna sempre guardargli in bocca e soprattutto fargli un calco della dentatura!-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 07 novembre 2006 09.20-----------------------------------------------------------
    • Anonimo scrive:
      Re: Se l'intenzione era VERAMENTE quella
      Più che il codice, devono aprire i protocolli e i formati, del codice si fa tranquillamente a meno, anzi meglio non vederlo
    • Athlon64 scrive:
      Re: Se l'intenzione era VERAMENTE quella

      .. sarebbe bastato a M$ di "aprire" la parte di
      codice dei suoi SO relativa alle parti che
      dovrebbero "interoperare" con i sistemi open...Se un'azienda è basata sul modello closed source non aprirà mai i codici dei propri prodotti di punta... se no poi come li paga le migliaia di programmatori stipendiati, che hanno famiglia, il mutuo ecc...? In America non c'è la cassa integrazione che qui in Italia i nostri "imprenditori" usano così allegramente.
      Anche perche' in questo modo Novell non potra'
      distribuire i sorgenti delle parti del suo s.o.
      che andranno ad interoperare con microsoft,
      almeno non in via legale, credo.Perché no? Non c'è alcuna norma che vieti di sviluppare software coperto da brevetto usando la licenza GPL.
      a) realizzare un linux "clodes" in salsa winzozzo
      (quindi compatibilita' active directory e menate
      varie)Con tutto il rispetto, ma se per te l'Active Directory è una menata, allora si capisce che parli senza sapere di cosa stai parlando...
      Per aumentare l'interoperabilita' non c'era
      bisogno di questo accordo. Avrebbero
      "semplicemente" dovuto aprire il codice Esistono i programmi di shared source con cui qualsiasi azienda o ente può accedere ai sorgenti di Windows, Office ecc. Non c'è nessuna norma, per fortuna, che obblighi un'azienda ad aprire a tutti e gratuitamente i propri codici sorgenti... solo perché a te piacerebbe così non vuol dire che debba essere così per forza (anche a me piacerebbe che la banca aprisse i bancomat e si potessero prendere i soldi liberamente... ma non è così).
      • Anonimo scrive:
        Re: Se l'intenzione era VERAMENTE quella
        - Scritto da: Athlon64

        .. sarebbe bastato a M$ di "aprire" la parte di

        codice dei suoi SO relativa alle parti che

        dovrebbero "interoperare" con i sistemi open...

        Se un'azienda è basata sul modello closed source
        non aprirà mai i codici dei propri prodotti di
        punta... se no poi come li paga le migliaia di
        programmatori stipendiati, che hanno famiglia, il
        mutuo ecc...? In America non c'è la cassa
        integrazione che qui in Italia i nostri
        "imprenditori" usano così
        allegramente.


        Anche perche' in questo modo Novell non potra'

        distribuire i sorgenti delle parti del suo s.o.

        che andranno ad interoperare con microsoft,

        almeno non in via legale, credo.

        Perché no? Non c'è alcuna norma che vieti di
        sviluppare software coperto da brevetto usando la
        licenza
        GPL.Rileggi bene la GPL2 (quella attualmente usata da Linux) quando la hai capita e capita sul serio (non è difficile) torna pure qui a trollare... ma prima LEGGI...Almeno farai trollate più credibili!Che gusto c'è a trollare se tutti possono capire che dici cose non vere?Pensaci....
      • xWolverinex scrive:
        Re: Se l'intenzione era VERAMENTE quella

        Se un'azienda è basata sul modello closed source
        non aprirà mai i codici dei propri prodotti di
        punta... se no poi come li paga le migliaia di
        programmatori stipendiati, che hanno famiglia, il
        mutuo ecc...? In America non c'è la cassa
        integrazione che qui in Italia i nostri
        "imprenditori" usano così
        allegramente.Uhm riguardati un po' meglio la situazione dlela M$... gli tocca cercarsi programmatori (a progetto) in india.... e lo spacciano per innovazione quando invece il fatto e' che di "dipendenti" ne ha veramente pochi e tutti del reparto commerciale.
        Perché no? Non c'è alcuna norma che vieti di
        sviluppare software coperto da brevetto usando la
        licenza
        GPL.Se da una parte c'e' una tecnologia closed, e tu hai del sorgente open che ci interagisce.. se hai un minimo di cervello capisci come funziona e da li alla violazione del brevetto closed il passo e' breve visto che solo con novell ha stipulato questo accordo "legale". Se porti quel codice sotto slackware e lo fai girare credi che se ne staranno zitti e buoni ?
        Con tutto il rispetto, ma se per te l'Active
        Directory è una menata, allora si capisce che
        parli senza sapere di cosa stai
        parlando...con tutto il rispetto.. se mi dici dove hai visto l'active directory sfruttato SERIAMENTE e non per cose che faceva anche l'NT4 ti sono grato. Io finora l'ho solo visto utilizzato poco piu' di come si utilizzerebbe samba come controllore di dominio. Anzi le "fantastiche" capacita' di Active directory vengono evitate come la peste
        Esistono i programmi di shared source con cui
        qualsiasi azienda o ente può accedere ai sorgenti
        di Windows, Office ecc. Non c'è nessuna norma,
        per fortuna, che obblighi un'azienda ad aprire a
        tutti e gratuitamente i propri codici sorgenti...
        solo perché a te piacerebbe così non vuol dire
        che debba essere così per forza (anche a me
        piacerebbe che la banca aprisse i bancomat e si
        potessero prendere i soldi liberamente... ma non
        è
        così).Aiutame lingua se no te taglio eh ? Vedo che utilizzare un minimo di cervello e' proprio lontano dalla tua cognizione, visto che hai risposto praticamente con un generatore casuale di risposte pseudotecniche. Il mio post iniziale riguardava il fatto che se veramente l'intenzione di M$ fosse stata quella di raggiungere l'interoperabilita' con i sistemi linux avrebbe avuto strade molto piu' semplici da percorrere, quali l'apertura del codice (per lo meno le parti riguardanti i punti di cui si era interessati al "contatto" con il mondo linux) o tanto per dirne un altra IL RISPETTO DEGLI STANDARD. Visto ch non ha fatto ne l'una ne l'altra, la cosa puzza. Non e' la prima volta che M$ si associa con una azienda... la ingloba.. la compra... e la chiude. L'anti spyware M$? giusto un esempio... Ma in generale chiedere ad un italiano di utilizzare il cervello e di avere un minimo di memoria "storica" e' pura utopia... e qui non si fanno eccezioni vedo.
        • Athlon64 scrive:
          Re: Se l'intenzione era VERAMENTE quella

          M$... gli tocca cercarsi programmatori (a
          progetto) in india....Ma tu lo sai quante MIGLIAIA di programmatori ha Microsoft a Redmond???
          Se porti quel codice
          sotto slackware e lo fai girare credi che se
          ne staranno zitti e buoni?No, sarebbe violazione di brevetto. Il punto è: io sviluppo un software open source che si basa su un brevetto: non c'è problema. Le royalties al possessore del brevetto le deve versare chi USA il software, non chi lo sviluppa. Era così anche per le immagini GIF: non c'era problema a sviluppare una libreria GIF open source, ma certo non potevi includerla in debian.
          con tutto il rispetto.. se mi dici dove hai
          visto l'active directory sfruttato SERIAMENTE
          e non per cose che faceva anche l'NT4 ti
          sono grato.In Enel per esempio, se non sbaglio anche in SAI.
          Vedo che
          utilizzare un minimo di cervello e' proprio
          lontano dalla tua cognizioneE tu non sai astenerti dall'offesa personale?
          Il mio post iniziale
          riguardava il fatto che se veramente
          l'intenzione di M$ fosse stata quella di
          raggiungere l'interoperabilita' con i sistemi
          linux avrebbe avuto strade molto piu' semplici
          da percorrere, quali l'apertura del codiceMa perché dovrebbero fare una mossa tanto autolesionista? Solo per fare piacere a te? Se non ti sta bene la strada da loro intrapresa non hai alcun obbligo ad usare software Microsoft o Novell, usa pure soluzioni IBM, SUN, Oracle, Red Hat o vai sul sicuro e usa debian.
          o tanto per dirne
          un altra IL RISPETTO DEGLI STANDARDQuesta storia degli standard è una minestra riscaldata che quelli come te tirano fuori ogni volta a sproposito. Quali standard sono OBBLIGATI a rispettare in Microsoft? Loro possono farsi gli standard proprietari che vogliono o adottare/modificare quelli esistenti (purché non coperti da brevetto e/o copyright) come e quanto vogliono. Alla fine sono i CLIENTI a scegliere: vi va bene ciò che fa MS? Bene, comprate i suoi prodotti. Non vi va bene, perchP magari non è usato lo standard XYZ? OK, adottate una soluzione di un altro fornitore che la supporti.
          Non e' la prima volta che M$ si associa con una
          azienda... la ingloba.. la compra... e la chiude.
          L'anti spyware M$? giusto un esempio...Cosa c'entra? Microsoft ha comprato un antispyware e ora lo distribuisce come update gratuito di Windows XP/2003 e come componente nativo di Windows Vista. Che c'è di male in questo?
          Ma in generale chiedere ad un italiano di
          utilizzare il cervello e di avere un minimo di
          memoria "storica" e' pura utopia...
          e qui non si fanno eccezioni vedo.Forse ti riferisci a te stesso?
          • Anonimo scrive:
            Re: Se l'intenzione era VERAMENTE quella
            - Scritto da: Athlon64

            o tanto per dirne

            un altra IL RISPETTO DEGLI STANDARD
            Questa storia degli standard è una minestra
            riscaldata che quelli come te tirano fuori
            ogni volta a sproposito. Quali standard
            sono OBBLIGATI a rispettare in Microsoft?
            Loro possono farsi gli standard proprietari
            che vogliono o adottare/modificare quelli
            esistenti (purché non coperti da brevetto
            e/o copyright) come e quanto vogliono.
            Alla fine sono i CLIENTI a scegliere: vi
            va bene ciò che fa MS? Bene, comprate i
            suoi prodotti. Non vi va bene, perchP
            magari non è usato lo standard XYZ? OK,
            adottate una soluzione di un altro
            fornitore che la supporti.Perche' un produttore di sistemi operativi dovrebbe potersi inventare degli standard e un costruttore di automobili no ? Ti piacerebbe se ogni auto avesse viti diverse e non compatibili tra loro ? Se ogni marca si inventasse i suoi standard per la disposizione dei fari come ti troveresti a guidare di notte in autostrada ?Perche' un'azienda di software dovrebbe essere trattata in modo diverso da qualsiasi altro fenere di azienda che solitamente e' obbligata a seguire rigide norme statali e standard qualitativi ? e' un attrezzo di lavoro come un altro, se una ditta si inventa all'improvviso che le sue viti non le posso piu' svitare com un normale cacciavite standard io mi incz


            Non e' la prima volta che M$ si associa con una

            azienda... la ingloba.. la compra... e la
            chiude.

            L'anti spyware M$? giusto un esempio...

            Cosa c'entra? Microsoft ha comprato un
            antispyware e ora lo distribuisce come update
            gratuito di Windows XP/2003 e come componente
            nativo di Windows Vista. Che c'è di male in
            questo?


            Ma in generale chiedere ad un italiano di

            utilizzare il cervello e di avere un minimo di

            memoria "storica" e' pura utopia...

            e qui non si fanno eccezioni vedo.

            Forse ti riferisci a te stesso?
          • Athlon64 scrive:
            Re: Se l'intenzione era VERAMENTE quella

            Perche' un produttore di sistemi operativi
            dovrebbe potersi inventare degli standard e un
            costruttore di automobili no ?Per le automobili ci sono alcuni standard imposti per legge (ad esempio l'iconografia dei comandi, come i simboli per le luci ecc.). Per i sistemi operativi non mi pare che ci siano standard imposti per legge.
            se una
            ditta si inventa all'improvviso che le sue
            viti
            non le posso piu' svitare com un normale
            cacciavite standard io mi
            inczNo, non è che ti incz... non compri quel prodotto se non ti piace, è molto semplice. Gli standard, tranne poche giuste eccezioni, vanno imposti dal basso (cioé dalle scelte degli utenti/consumatori), e non dall'alto.
          • Anonimo scrive:
            Re: Se l'intenzione era VERAMENTE quella
            - Scritto da: Athlon64

            Perche' un produttore di sistemi operativi

            dovrebbe potersi inventare degli standard e un

            costruttore di automobili no ?

            Per le automobili ci sono alcuni standard imposti
            per legge (ad esempio l'iconografia dei comandi,
            come i simboli per le luci ecc.). Per i sistemi
            operativi non mi pare che ci siano standard
            imposti per
            legge.


            se una

            ditta si inventa all'improvviso che le sue

            viti

            non le posso piu' svitare com un normale

            cacciavite standard io mi

            incz

            No, non è che ti incz... non compri quel prodotto
            se non ti piace, è molto semplice. Gli standard,
            tranne poche giuste eccezioni, vanno imposti dal
            basso (cioé dalle scelte degli
            utenti/consumatori), e non
            dall'alto.Peccato che non si chiamino "standard" in quel caso... lo standard non è affatto "quello che i più selgono"... lo standard è "ciò che deve essere comune a tutti per poter funzionare"...Se ancora non hai capito questa ELEMENTARE differenza è inutile discutere continua a pnsare così e ne riparliamo quando avrai la spina della corrente a 165,8 volts perchè "qualcuno" ha deciso che l'elettrodomestico che ti vuole vendere "ha più ficiurs" se alimentato a quel voltaggio!Parlare di cose che non si sanno, non si capisco e non si conoscoono è tipico di gente che fa (inevitabilmente) certe scelte!Perchè stupirsi! i winari sono coloro che preferiscono usare un sistema che non conoscono... mi pare perfettamente coerente!Il guaio è quando vorrebbero che tutti facessero come loro e cominciano a trollare sugli standards senza neppure sapere il significato della parola!e poi si arrabiano se gli fai notare che sono dei troll...(troll)(troll1)(troll2)(troll3)(troll4)che mondo!
          • Athlon64 scrive:
            Re: Se l'intenzione era VERAMENTE quella

            Peccato che non si chiamino "standard" in quel
            caso... lo standard non è affatto "quello che i
            più selgono"... lo standard è "ciò che deve
            essere comune a tutti per poter
            funzionare"...
            Se ancora non hai capito questa ELEMENTARE
            differenzaNon fare il saccente e non accusare gli altri se tu sei il primo a ignorare il concetto di "standard de facto" (cfr. http://it.wikipedia.org/wiki/De_facto).
            Perchè stupirsi! i winari sono coloro che
            preferiscono usare un sistema che non
            conoscono... mi pare perfettamente
            coerente!Lo dici tu. Io Windows lo conosco come le mie tasche, la documentazione c'è, è chiara, abbondante e centralizzata (si chiama MSDN library). Conoscere un sistema non vuol dire necessariamente conoscere tutto il sorgente. Tu mi vuoi forse dire che conosci ogni linea di codice di Linux, del sistema GNU, di XFree e del Window Manager che usi?
            Il guaio è quando vorrebbero che tutti facessero
            come loro e cominciano a trollare sugli standards
            senza neppure sapere il significato della
            parola!
            e poi si arrabiano se gli fai notare che sono dei
            troll...Beh, mi pare evidente che tu ignori anche il significato di "troll"...
          • Anonimo scrive:
            Re: Se l'intenzione era VERAMENTE quella
            - Scritto da: Athlon64

            Perche' un produttore di sistemi operativi

            dovrebbe potersi inventare degli standard

            e un costruttore di automobili no ?
            Per le automobili ci sono alcuni standard
            imposti per legge (ad esempio l'iconografia
            dei comandi, come i simboli per le luci ecc.).Sarebbe ora di imporre qualcosa no ?In fondo anche le leggi per le auto sono arrivate qualche anno dopo l'inizio della loro circolazione.
            Per i sistemi operativi non mi pare che ci
            siano standard imposti per legge.Imponiamoli, sarebbe solo ora.

            se una ditta si inventa all'improvviso che

            le sue viti non le posso piu' svitare com

            un normale cacciavite standard io mi

            incz
            No, non è che ti incz... non compri quel
            prodotto se non ti piace, è molto semplice.
            Gli standard, tranne poche giuste eccezioni,
            vanno imposti dal basso (cioé dalle scelte
            degli utenti/consumatori), e non dall'alto.Falso, sono sempre state date dall'alto; soprattutto il nome dell'interoperabilita': le prese elettriche per apparecchiature ad alta potenza, come frigoriferi o lavatrici, in europa diventeranno presto come quelle tedesche senza che tu possa dare il tuo voto al riguardo.
          • Athlon64 scrive:
            Re: Se l'intenzione era VERAMENTE quella


            Per i sistemi operativi non mi pare che ci

            siano standard imposti per legge.

            Imponiamoli, sarebbe solo ora.L'imposizione dall'alto è tipica di certi regimi e di una certa ideologia politica con falce e martello...
            Falso, sono sempre state date dall'alto;
            soprattutto il nome dell'interoperabilita': le
            prese elettriche per apparecchiature ad alta
            potenza, come frigoriferi o lavatrici, in europa
            diventeranno presto come quelle tedesche senza
            che tu possa dare il tuo voto al
            riguardo.E tu sei felice di questo? Sei felice se dovremo cambiare tutte le prese elettriche con le orrende Schuko per imposizione dall'alto?
        • lele2 scrive:
          Re: Se l'intenzione era VERAMENTE quella
          - Scritto da: xWolverinex
          questo accordo "legale". Se porti quel codice
          sotto slackware e lo fai girare credi che se ne
          staranno zitti e buoni
          mi sembra che le royalties che novell paga a microsoft tutelano anche le distribuzioni non commercialipoi bisogna vedere cosa intendono per distribuzioni non commercialiio non l'ho capito
    • Anonimo scrive:
      Re: Se l'intenzione era VERAMENTE quella
      - Scritto da: xWolverinex
      .. sarebbe bastato a M$ di "aprire" la parte di
      codice dei suoi SO relativa alle parti che
      dovrebbero "interoperare" con i sistemi open...
      il resto sarebbe venuto automaticamente da se.


      Anche perche' in questo modo Novell non potra'
      distribuire i sorgenti delle parti del suo s.o.ancora co sta storia dei sorgenti...ma perchè non ve li scrivete da soli invece di pendere sempre dalla bocca degli altri?
      • xWolverinex scrive:
        Re: Se l'intenzione era VERAMENTE quella
        Se l'intenzione di M$ fosse stata veramente l'interoperabilita' c'erano solamente 2 strade da seguire:a) l'utilizzo degli standard esistentib) l'apertura del proprio codiceMisto che M$ non va' a braccetto con gli standard (o se ne crea dei suoi "proprietari") l'altra via percorribile per una vera interoperabilita' era l'apertura del sorgente... ma a quanto vedo prima di usare il cervello spari a zero appena vedi l'accoppiata di parole "sorgente" e "aperto" .. quindi perche' mi spreco a risponderti... Se non riesci ad analizzare i fatti con un minimo di obbiettivita' e lungimiranza... mi dispiace... aspetta che Fede ti dia questo genere di notizie. E soprattuto non frequentare posti dove c'e' gente che ragiona.PS Io i soegenti me li scrivo e c'e' gente che lavora e che usa i miei programmi. Quindi vai a trovarti un lavoro serio su.
        • Athlon64 scrive:
          Re: Se l'intenzione era VERAMENTE quella

          Se l'intenzione di M$ fosse stata veramente
          l'interoperabilita' c'erano solamente 2 strade da
          seguire:

          a) l'utilizzo degli standard esistenti
          b) l'apertura del proprio codiceIo vedo anche:c) fornire le specifiche (NON I SORGENTI!) dei propri standard proprietarid) stringere un accordo con qualcuno che lavora sull'altra piattaformaHanno scelto la D), io avrei preferito la C), ma in Microsoft sono liberi di decidere le loro politiche aziendali, anche se a voi non piace questa è la democrazia.
  • Anonimo scrive:
    [OT] MS ITALIA...
    ...o Miss Italia? No perchè la differenza al momento mi sfugge.
  • Anonimo scrive:
    GRAZIE MULI
    Grazie muli... avete lavorato per noi... adesso cercatevi una nuova religione
    • Anonimo scrive:
      Caccia grossa!
      - Scritto da:
      Grazie muli... avete lavorato per noi... adesso
      cercatevi una nuova
      religioneIo propongo come religione una in cui ci sia una stagione per la caccia di spiritosi posters anonimi.
    • Anonimo scrive:
      Re: GRAZIE MULI
      - Scritto da:
      Grazie muli... avete lavorato per noi... adesso
      cercatevi una nuova
      religioneTu come la vedi?[img]http://digilander.libero.it/orsolifweb/ottavonano/files/Quelo.jpg[/img]
  • Anonimo scrive:
    magnanimità da rifuggire
    quando leggete cose come "Vorrei anche precisare, visto che questo punto è stato da molti ignorato o male interpretato, che quello con Novell non è un accordo di cross-licensing. Le due società non si sono scambiate brevetti, bensì l'impegno a non perseguire legalmente i propri clienti ." dovreste percepire che non vi trattano da pari, non vi trattano da persone comuni, o da clienti che hanno qualche potere.Al massimo si cerca di porsi in modo da non ammazzarsi i clienti a vicenda. Ma il rispetto che si concede è tra predatori, non verso le prede.Con questo tipo di persone (ho già indicato tempo addietro con quale tipo di mentalità identifico questa categoria) si sente, quando va bene, sempre aleggiare un'aurea di "magnanimità". Non c'è mai schietta parità, correttezza. O sono aggressivi, oppure ti fanno sentire che ti concedono , che sono magnanimi , bontà loro... sant'uomini.Quindi ancora non ci siamo.
  • pierob scrive:
    sono i fan che fanno specie
    Novell, Sun, IBM, ecc. non sono istituti di beneficenza ma multinazionali il cui unico scopo è quello di produrre profitti per i loro azionisti. E non esiste una multinazionale buona ed una cattiva. Red Hat poi ha dato il buon esempio nel mondo dellOS.Quello che mi fa specie sono i fan delluno e dellaltra.-------------------------------------------------------------------------[D] Come definisci il software libero, e quale la sua importanza? [R] Software libero significa che l'utente ha certe libertà, quella di studiare come opera un programma, di modificarlo rispetto alle esigenze personali o commissionarlo ad altri, di ridistribuirlo in giro a piacimento, di pubblicarne e ridistribuirne versioni migliorate in modo che anche gli altri possano trarne giovamento. Coloro a cui piace cucinare sono avvezzi a tutte queste libertà. E se cerchiamo di immaginare un modo dove tali libertà non esistano - un mondo in cui è impossibile conoscere gli ingredienti usati, dove non è consentito modificare alcuna ricetta - ti ritrovi costretto a cucinare esattamente come ti dicono oppure a non mangiare quella pietanza. E se ne fai una copia per gli amici, ti chiamano pirata e minacciano di sbatterti in galera. E' a questo mondo che noi del movimento del software libero diciamo no." Passato e futuro del software libero, parola di RMS di Bernardo Parrella,17 Febbraio 2003 OpenPressCiao a tutti Piero
    • Anonimo scrive:
      Re: sono i fan che fanno specie
      la citazione che hai fatto è lodevole. Lodevole nel contenuto: ciò che è scritto è degno di rispetto ed è ciò che io vedo quando penso all'informatica.
      • Anonimo scrive:
        Re: sono i fan che fanno specie
        - Scritto da:
        la citazione che hai fatto è lodevole. Lodevole
        nel contenuto: ciò che è scritto è degno di
        rispetto ed è ciò che io vedo quando penso
        all'informatica.soprattutto quando la usi come quello stipendiato di stallman
        • Anonimo scrive:
          Re: sono i fan che fanno specie
          - Scritto da:

          - Scritto da:

          la citazione che hai fatto è lodevole. Lodevole

          nel contenuto: ciò che è scritto è degno di

          rispetto ed è ciò che io vedo quando penso

          all'informatica.

          soprattutto quando la usi come quello stipendiato
          di
          stallmanForse volevi scrivere Torvalds, lapsus? :D
    • Anonimo scrive:
      Re: sono i fan che fanno specie
      Il software non è gastronomia.
    • Anonimo scrive:
      Re: sono i fan che fanno specie
      Esatto.Ci sono pure le persone che non chiedono di sapere gli ingredienti con cui e' stato confezionato,tuttavia vorrebbero nella piena indipendenza avere lo stesso piatto perche' migliore.Perche' quindi negargli tale liberta'? Perche' a queste persone bisogna per forza dargli gli ingredienti base e obbligarli a farselo solo perche' io credo che questo sia il modo migliore?
    • pierob scrive:
      Re: sono i fan che fanno specie
      Mi scuso per il ritardo ma ieri avevo da fare. Rispondo a tutti cumulativamente.La battuta su RMS non merita considerazione. Non si può essere d'accordo con RMS ma non lo si può certo accuse di incoerenza.Per chi vuole "gustare" un piatto senza desiderare di sapere com'è fatto liberissimo (ci sono McDonals, la Microsoft, Il Cambio di Torino (tanto per dirne uno eccellente))... Il free software permette oltre al resto anche questa libertà. Non costringe nessuno.La metafora del cibo mi sembra centrata e rende bene l'idea. Forse perchè sono anche un buon cuoco a sentire gli amici.Saluti Piero-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 08 novembre 2006 12.09-----------------------------------------------------------
  • Anonimo scrive:
    [OT]Red Hat acquistata da Microsoft!OMG!
    Paura, eh?Pesce d'aprile, anzi, di novembre!
  • Madder scrive:
    Dove sta il problema ?
    Vediamo: il kernel non è in mano alla Novell, le GNU utility non sono in mano a Novell, X.org non è in mano alla Novell, kde/gnome non sono in mano alla Novell, ... quali sono le tecnologie opensource sulle quali Novell può realmente dire di avere il controllo esclusivo ? Pochine direi, e sicuramente non centrali nel mondo opensource. E se Novell facesse qualche porcheria assieme a MS? Gli utenti linux avrebbero mille altre possibilità, dalle debian e derivati, alle red hat, ai *bsd, ... E se invece Novell e MS tirassero fuori qualcosa di buono, nel rispetto delle GPL ? ci sarebbe solo da guadagnarci !!! Quindi, invece di stare qui a sparlare di Novell e MS e di parlare di accordi con il diavolo, aspetterei prima di vedere quali risultati ne usciranno, be consci del fatto che se il risultato non piacerà alla comunità open source, ci saranno tante altre alternative. madder
    • Anonimo scrive:
      Re: Dove sta il problema ?
      - Scritto da: Madder
      Vediamo: il kernel non è in mano alla Novell, le
      GNU utility non sono in mano a Novell, X.org non
      è in mano alla Novell, kde/gnome non sono in mano
      alla Novell, ... quali sono le tecnologie
      opensource sulle quali Novell può realmente dire
      di avere il controllo esclusivo ?


      Pochine direi, e sicuramente non centrali nel
      mondo opensource.


      E se Novell facesse qualche porcheria assieme a
      MS? Gli utenti linux avrebbero mille altre
      possibilità, dalle debian e derivati, alle red
      hat, ai *bsd, ...


      E se invece Novell e MS tirassero fuori qualcosa
      di buono, nel rispetto delle GPL ? ci sarebbe
      solo da guadagnarci !!!


      Quindi, invece di stare qui a sparlare di Novell
      e MS e di parlare di accordi con il diavolo,
      aspetterei prima di vedere quali risultati ne
      usciranno, be consci del fatto che se il
      risultato non piacerà alla comunità open source,
      ci saranno tante altre alternative.


      maddergiusto, qui la gente confonde Linux e GNU con Novell...
      • Anonimo scrive:
        Re: Dove sta il problema ?
        - Scritto da:

        - Scritto da: Madder

        Vediamo: il kernel non è in mano alla Novell, le

        GNU utility non sono in mano a Novell, X.org non

        è in mano alla Novell, kde/gnome non sono in
        mano

        alla Novell, ... quali sono le tecnologie

        opensource sulle quali Novell può realmente dire

        di avere il controllo esclusivo ?





        Pochine direi, e sicuramente non centrali nel

        mondo opensource.





        E se Novell facesse qualche porcheria assieme a

        MS? Gli utenti linux avrebbero mille altre

        possibilità, dalle debian e derivati, alle red

        hat, ai *bsd, ...





        E se invece Novell e MS tirassero fuori qualcosa

        di buono, nel rispetto delle GPL ? ci sarebbe

        solo da guadagnarci !!!





        Quindi, invece di stare qui a sparlare di Novell

        e MS e di parlare di accordi con il diavolo,

        aspetterei prima di vedere quali risultati ne

        usciranno, be consci del fatto che se il

        risultato non piacerà alla comunità open source,

        ci saranno tante altre alternative.





        madder

        giusto, qui la gente confonde Linux e GNU con
        Novell...E' tutto un polverone inutile.Cercano solo di rendere più agevole la portabilità dei programmi .NET-Mono.Magari ne venisse fuori una bella libreria standard che consentisse davvero la portabilità di tali software da una piattaforma all'altra.Altro che Java.
        • Anonimo scrive:
          Re: Dove sta il problema ?
          - Scritto da:
          E' tutto un polverone inutile.
          Cercano solo di rendere più agevole la
          portabilità dei programmi
          .NET-Mono.
          Magari ne venisse fuori una bella libreria
          standard che consentisse davvero la portabilità
          di tali software da una piattaforma
          all'altra.
          Altro che Java.Neanche questo:http://tirania.org/blog/index.htmlCome si legge Mono continuerà per la sua strada di progetto aperto.Q: Is it now possible to integrate code that uses Microsoft patents today?Although it is possible, we will not integrate such code, as Mono is a community project. And we will also continue to keep the Microsoft and Mono stacks separated, as there is no need to add dependencies between them and also makes it easy to split out all the non-ECMA components of Mono out.Q: Which Patents Does Mono Infringe?I do not know of any patents which Mono infringes.Although Novell provides most of the work to develop Mono, Mono is still a community project with many constituents and collaborators from companies, universities, governments and individuals, and as such we will continue to work and operate as a community project.This means that we will continue to follow the rules that we have set for ourselves when it comes to patents: The Mono strategy for dealing with these technologies is as follows: (1) work around the patent by using a different implementation technique that retains the API, but changes the mechanism; if that is not possible, we would (2) remove the pieces of code that were covered by those patents, and also (3) find prior art that would render the patent useless. This is what we would have done before the agreement, and that is what we will continue to do. Not providing a patented capability would weaken the interoperability, but it would still provide the free software / open source software community with good development tools, which is the primary reason for developing Mono.
    • Anonimo scrive:
      Re: Dove sta il problema ?
      La solita tattica:http://en.wikipedia.org/wiki/Embrace%2C_extend%2C_and_extinguish
    • Anonimo scrive:
      Re: Dove sta il problema ?
      Il bello di Linux ed in generale dell'Open Source è proprio il fatto di essere liberi e di poter scegliere. Se Novell ha deciso di includere nella sua distribuzione codice coperto da brevetti e Red Hat no, è solo perché entrambi possono scegliere. Linux è modulare, una scatola magica che può essere riempita in tanti modi. Saranno la comunità e gli utenti a decidere chi l'ha riempita meglio.Gufetto
      • Athlon64 scrive:
        Re: Dove sta il problema ?

        Il bello di Linux ed in generale dell'Open Source
        è proprio il fatto di essere liberi e di poter
        scegliere.Infatti il bello è poter scegliere di non usare Linux e prodotti open source ;-)
        • Anonimo scrive:
          Re: Dove sta il problema ?
          - Scritto da: Athlon64

          Il bello di Linux ed in generale dell'Open
          Source

          è proprio il fatto di essere liberi e di poter

          scegliere.

          Infatti il bello è poter scegliere di non usare
          Linux e prodotti open source
          ;-)Se è per quello...uno può anche darsi le martellate sulle oo non c'è problema... ma a noi cosa ce ne frega se tu non usi Linux?Mai sentito che sia obbligatorio.... a noi basta che ci sia il rispetto di tutti e della libertà di tutti... tu fai pure quello che credi, ma non provare a toglierci questa libertà... Il rispetto DEVE essere reciproco.. altrimenti qualcuno bara...E se bara va punito... mi pare così semplice..no?
          • Athlon64 scrive:
            Re: Dove sta il problema ?



            Il bello di Linux ed in generale dell'Open

            Source


            è proprio il fatto di essere liberi e di poter


            scegliere.



            Infatti il bello è poter scegliere di non usare

            Linux e prodotti open source

            ;-)

            Se è per quello...
            uno può anche darsi le martellate sulle oo non
            c'è problema... ma a noi cosa ce ne frega se tu
            non usi
            Linux?Ironia, questa sconosciuta...
            Mai sentito che sia obbligatorio.... a noi basta
            che ci sia il rispetto di tutti e della libertà
            di tutti... tu fai pure quello che credi, ma non
            provare a toglierci questa libertà...


            Il rispetto DEVE essere reciproco.. altrimenti
            qualcuno
            bara...
            E se bara va punito... mi pare così semplice..
            no?Come no... qui su noi "Winari" si insulta e si sputano sentenze, per noi ci sono definizioni che spaziano da "sparagestionalivb" a "pretoriani prezzolati"... Quanto a voi, usate pure Linux e tutto l'open source che volete, e chi ve lo tocca?
          • Anonimo scrive:
            Re: Dove sta il problema ?
            - Scritto da: Athlon64



            Il bello di Linux ed in generale dell'Open


            Source



            è proprio il fatto di essere liberi e di
            poter



            scegliere.





            Infatti il bello è poter scegliere di non
            usare


            Linux e prodotti open source


            ;-)



            Se è per quello...

            uno può anche darsi le martellate sulle oo non

            c'è problema... ma a noi cosa ce ne frega se tu

            non usi

            Linux?

            Ironia, questa sconosciuta...


            Mai sentito che sia obbligatorio.... a noi basta

            che ci sia il rispetto di tutti e della libertà

            di tutti... tu fai pure quello che credi, ma non

            provare a toglierci questa libertà...





            Il rispetto DEVE essere reciproco.. altrimenti

            qualcuno

            bara...

            E se bara va punito... mi pare così semplice..

            no?

            Come no... qui su noi "Winari" si insulta e si
            sputano sentenze, per noi ci sono definizioni che
            spaziano da "sparagestionalivb" a "pretoriani
            prezzolati"... Quanto a voi, usate pure Linux e
            tutto l'open source che volete, e chi ve lo
            tocca?Mai sentito dire "microsoft is a cancer" da qualcuno che conti un po più del 2 di picche nel mondo open? No vero?Il contrario parrebbe di si ...e forse Ballmer, che oggi fa marcia indietro, conta più del 2 di picche in M$!Il rispetto (ripeto) per gli altri o lo si ha o non lo si ha... Ballmer non è tra quelli che hanno rispetto e quindi NON merita rispetto.. nonostante questo (E NONOSTANTE il fenomeno dei "turfer" PREZZOLATI DI M$ sia storia dimostrata coi fatti) NESSUNO (ne torvald ne stallman ne altri di primo piano) hanno mai detto "Microsoft is a cancer"...Trai tu le conclusioni...Del resto c'è chi combatte ESCLUSIVAMENTE per le proprie tasche e chi vede se è possibile farlo contemporaneamente a qualche vantaggio per il resto della società....Non mi pare che in M$ NESSUNO sia nella posizione di poter fare la morale a chicchesia!Perchè insisti... non vedi che più insisti e più affondi nelle tue stesse argomentazioni?
        • Anonimo scrive:
          Re: Dove sta il problema ?
          - Scritto da: Athlon64

          Il bello di Linux ed in generale dell'Open
          Source

          è proprio il fatto di essere liberi e di poter

          scegliere.

          Infatti il bello è poter scegliere di non usare
          Linux e prodotti open source
          ;-)E' grazie ai sistemi open (che non è solo linux, ricordiamoci dei vari *BSD) che hai una scelta, se poi non intendi approfittarne liberissimo. E comunque il bello, mai come in questo caso, è opinione soggettiva di chi osserva. :D
    • Anonimo scrive:
      Re: Dove sta il problema ?
      Il problema e' che siamo di fronte ad un reato di lesa maesta'.Per gente che venera linux come i cattolici il papa, la Novell e' Lutero che opera uno scisma a braccetto con il demonio.Sono, insomma discorsi di fede e non di cervello.
    • Anonimo scrive:
      Re: Dove sta il problema ?

      E se invece Novell e MS tirassero fuori qualcosa
      di buono, nel rispetto delle GPL ? ci sarebbe
      solo da guadagnarci !!!Il problema è che molta gente parla per partito preso. Qualsiasi cosa esca da microsoft non importa se bella o brutta, vecchia o rivoluzionaria è sempre e comunque merda.Per contro qualsiasi cosa esca su linux può essere anche anche la peggior schifezza mai creata sarà sempre meglio.Purtroppo con queste premesse degne dei talebani non c'è da stupirsi se i molti prodotti mediocri di microsoft pur essendo riconosciuti come tali da molte persone vengono acquistati proprio dalle stesse che li criticano. Non è sputare nel piatto nel quale si mangia ma triste realtà che il mondo linux non accetta di confrontarsi con il sistema dominante ma ci si considera naturalmente superiore pur avendo dimostrato più volte la propria inferiorità
      • Anonimo scrive:
        Re: Dove sta il problema ?
        - Scritto da:


        E se invece Novell e MS tirassero fuori qualcosa

        di buono, nel rispetto delle GPL ? ci sarebbe

        solo da guadagnarci !!!

        Il problema è che molta gente parla per partito
        preso. Qualsiasi cosa esca da microsoft non
        importa se bella o brutta, vecchia o
        rivoluzionaria è sempre e comunque
        merda.
        Per contro qualsiasi cosa esca su linux può
        essere anche anche la peggior schifezza mai
        creata sarà sempre
        meglio.
        Purtroppo con queste premesse degne dei talebani
        non c'è da stupirsi se i molti prodotti mediocri
        di microsoft pur essendo riconosciuti come tali
        da molte persone vengono acquistati proprio dalle
        stesse che li criticano. Non è sputare nel piatto
        nel quale si mangia ma triste realtà che il mondo
        linux non accetta di confrontarsi con il sistema
        dominante ma ci si considera naturalmente
        superiore pur avendo dimostrato più volte la
        propria
        inferioritàNon è partito preso, è solo esperienza acquisita. Un tentativo di contaminare e imbastardire un concorrente è già stato fatto da MS con Java, a quel tempo Sun ha potuto far valere i propri diritti in sede legale, anche per via delle sue consistenti risorse finanziarie. Il problema con l'open source è che è frammentato. Questa frammentazione, se vista come molteplicità di voci, è anche il suo migliore pregio, capiamoci, ma nelle battaglie legali tutto ciò rende poco consistente un eventuale fronte di difesa, che spero non sia necessario allestire.
    • Anonimo scrive:
      Re: Dove sta il problema ?
      Il problema ci sara' quando MS cerchera' di imporre la versione Linux di Novell anziche' il suo Windows.Meglio combatterli con le loro stesse armi ..i linari.Che voi utilizziate Linux,i BSD oppure Unix classico vorrei che capiste quanto preoccupante e' la mossa.Se veramente qualcuno vuole collaborare per migliorare le tecnologie esistenti partecipa con i suoi uomini a progetti collaborativi esattamente allo stesso modo di quando si creano degli standard condivisi.Cioe' si regala qualcosa a tutti per poi trarne vantaggio,non si regala qualcosa a qualcuno e basta...non so se carpite la differenza sostanziale.Questa e' la dimostrazione che MS non e' cambiata ma ha soltanto "aggiustato il tiro".Quindi la cosa e' da rigettare a priori.Nessuna possibilita' ai recidivi.Ve lo dice uno che detesta la GPL.... .La comunita' del resto deve e lo dico con il cuore in mano,smetterla di trastullarsi fra ideologie...e' ora che pensi in concreto e che si muova stringendo alleanze...anche con parter commerciali...e' il solo modo per darsi un peso maggiore all'interno dei delicato equilibri del mercato IT.Saluti.
      • Athlon64 scrive:
        Re: Dove sta il problema ?

        Il problema ci sara' quando MS cerchera' di
        imporre la versione Linux di Novell anziche'
        il suo WindowsNon succederà mai...
        Che voi utilizziate Linux,i BSD
        oppure Unix classico vorrei che capiste quanto
        preoccupante e' la mossa.Io sono molto preocupato... da nemico dell'open-source (in quanto programmatore di professione pago il mutuo e la pagnotta con lo stipendio che deriva dallo scivere software closed source).
        Se veramente qualcuno
        vuole collaborare per migliorare le tecnologie
        esistenti partecipa con i suoi uomini a
        progetti collaborativi.
        Cioe'
        si regala qualcosa a tutti per poi trarne
        vantaggio,non si regala qualcosa a qualcuno e
        basta...non so se carpite la differenza
        sostanziale.Questa è solo ideologia, anzi utopia. Non vedo come sia possibile in pratica. Come potrebbe la ditta per la quale lavoro pagarmi lo stipendio se sviluppasimo software open source?
        • Anonimo scrive:
          Re: Dove sta il problema ?
          - Scritto da: Athlon64

          Il problema ci sara' quando MS cerchera' di

          imporre la versione Linux di Novell anziche'

          il suo Windows

          Non succederà mai...


          Che voi utilizziate Linux,i BSD

          oppure Unix classico vorrei che capiste quanto

          preoccupante e' la mossa.

          Io sono molto preocupato... da nemico
          dell'open-source (in quanto programmatore di
          professione pago il mutuo e la pagnotta con lo
          stipendio che deriva dallo scivere software
          closed
          source).


          Se veramente qualcuno

          vuole collaborare per migliorare le tecnologie

          esistenti partecipa con i suoi uomini a

          progetti collaborativi.

          Cioe'

          si regala qualcosa a tutti per poi trarne

          vantaggio,non si regala qualcosa a qualcuno e

          basta...non so se carpite la differenza

          sostanziale.

          Questa è solo ideologia, anzi utopia. Non vedo
          come sia possibile in pratica. Come potrebbe la
          ditta per la quale lavoro pagarmi lo stipendio se
          sviluppasimo software open
          source?Nessuno pretende che si sviluppi in Open Source...se avessi letto fino in fondo avresti capito che no amo la GPL,perche' come dici tu giustamente,la pagnotta si deve portare a casa.Io mi considero un difensore degli standard aperti non del codice aperto,cosa su cui cercavo di far leva,cosa che come sai bene una certa azienda si rifiuta da sempre di accettare.Pura ideologia? Perche' io che non sviluppo su piattaforme MS e con prodotti MS non devo avere gli stessi diritti che hai tu di pagarti il mutuo?
          • Athlon64 scrive:
            Re: Dove sta il problema ?

            Nessuno pretende che si sviluppi in Open
            Source...
            Io
            mi considero un difensore degli standard aperti
            non del codice aperto,cosa su cui cercavo di far
            leva,cosa che come sai bene una certa azienda si
            rifiuta da sempre di accettare.Non mi pare che ci siano leggi che impongano di adottare standard aperti. C'è il mercato che deve decidere se premiare uno standard aperto o uno chiuso.
            Perche' io che non sviluppo su piattaforme MS
            e con prodotti MS non devo avere gli stessi
            diritti che hai tu di pagarti il
            mutuo?Cosa vuoi che ti dica, se hai di questi problemi forse hai scelto di supportare una piattaforma sbagliata... Dal canto mio cerco di tenere i piedi in due staffe, lavoro con prodotti MS e mi tengo sempre aggiornatissimo, ma mi aggiorno anche su Linux e dintorni nel caso sfortunato che prendesse davvero piede (in effetti in alcuni casi mi tocca lavorarci già adesso, ad esempio se il cliente ha già un server Linux o su alcuni progetti embedded - ma se sono io a scegliere... Linux e open source vade retro!).
          • Anonimo scrive:
            Re: Dove sta il problema ?
            - Scritto da: Athlon64

            Nessuno pretende che si sviluppi in Open

            Source...

            Io

            mi considero un difensore degli standard aperti

            non del codice aperto,cosa su cui cercavo di far

            leva,cosa che come sai bene una certa azienda si

            rifiuta da sempre di accettare.

            Non mi pare che ci siano leggi che impongano di
            adottare standard aperti. C'è il mercato che deve
            decidere se premiare uno standard aperto o uno
            chiuso.Beh sul fatto che non ci siano leggi o che non vengano fatte valere e' grave.La standarizzazione condivisa e' fondamentale nell' infrastruttura informatica odierna.L'IEEE del resto non e' mica la bocciofila domenicale.Oggi se ci troviamo in questa situazione e' dovuta principalmente al fatto che le regole non sono state applicate negli anni passati.Il mercato deve recepire gli standard non sceglierli.Lo standard e' una fondamenta non un implementazione,su cui si puo' vedere il meglio o il peggio.


            Perche' io che non sviluppo su piattaforme MS

            e con prodotti MS non devo avere gli stessi

            diritti che hai tu di pagarti il

            mutuo?

            Cosa vuoi che ti dica, se hai di questi problemi
            forse hai scelto di supportare una piattaforma
            sbagliata... Dal canto mio cerco di tenere i
            piedi in due staffe, lavoro con prodotti MS e mi
            tengo sempre aggiornatissimo, ma mi aggiorno
            anche su Linux e dintorni nel caso sfortunato che
            prendesse davvero piede (in effetti in alcuni
            casi mi tocca lavorarci già adesso, ad esempio se
            il cliente ha già un server Linux o su alcuni
            progetti embedded - ma se sono io a scegliere...
            Linux e open source vade
            retro!).No nessuna piattaforma sbagliata....e' la mancanza di regolamentazione sugli standard che rende la situazione insostenibile e su questo aspetto bisogna essere intransigenti.Perfino ai tempo di Java1 MS ha cercato di uscire fuori e frammentare....nessuna proposta di miglioramento del progetto iniziale ma solo un implementazione incompatibile e fuori standard.Ma questo e' solo il primo esempio che mi viene in mente.
          • Athlon64 scrive:
            Re: Dove sta il problema ?

            Beh sul fatto che non ci siano leggi o che non
            vengano fatte valere e' grave.La standarizzazione
            condivisa e' fondamentale nell' infrastruttura
            informatica odierna.Allora abbiamo due opinioni distinte, io rispetto la tua ma non la condivido minimamente. Mi aspetto che anche tu rispetti la mia, e cioé che gli standard imposti dall'alto siano generalmente mediocri e non adatti alle necessità del mercato e alla rapida evoluzione tecnologica.
            L'IEEE del resto non e' mica
            la bocciofila domenicaleCon tutto il rispetto per l'IEEE, è una delle tante pachidermiche organizzazioni con gente che cavilla dietro a standard che una volta formalizzati sono già obsoleti. Pensa a 802.11n, non riescono a formalizzarlo e i produttori hanno già lanciato periferiche "pre-n" perché il mercato le chiede.
            Perfino ai
            tempo di Java1 MS ha cercato di uscire fuori e
            frammentare....nessuna proposta di miglioramento
            del progetto iniziale ma solo un implementazione
            incompatibile e fuori standard.Ma questo e' solo
            il primo esempio che mi viene in
            mente.Le estensioni MS di Java erano eccellenti, Java era un linguaggio perfetto per supportare il modello COM di Microsoft. Questo non toglie che, essendo Java una tecnologia proprietaria , SUN ha avuto tutto il diritto di protestare.
          • Anonimo scrive:
            Re: Dove sta il problema ?
            - Scritto da: Athlon64


            Beh sul fatto che non ci siano leggi o che non

            vengano fatte valere e' grave.La
            standarizzazione

            condivisa e' fondamentale nell' infrastruttura

            informatica odierna.

            Allora abbiamo due opinioni distinte, io rispetto
            la tua ma non la condivido minimamente. Mi
            aspetto che anche tu rispetti la mia, e cioé che
            gli standard imposti dall'alto siano generalmente
            mediocri e non adatti alle necessità del mercato
            e alla rapida evoluzione
            tecnologica.


            L'IEEE del resto non e' mica

            la bocciofila domenicale

            Con tutto il rispetto per l'IEEE, è una delle
            tante pachidermiche organizzazioni con gente che
            cavilla dietro a standard che una volta
            formalizzati sono già obsoleti. Pensa a 802.11n,
            non riescono a formalizzarlo e i produttori hanno
            già lanciato periferiche "pre-n" perché il
            mercato le
            chiede.


            Perfino ai

            tempo di Java1 MS ha cercato di uscire fuori e

            frammentare....nessuna proposta di miglioramento

            del progetto iniziale ma solo un implementazione

            incompatibile e fuori standard.Ma questo e' solo

            il primo esempio che mi viene in

            mente.

            Le estensioni MS di Java erano eccellenti, Java
            era un linguaggio perfetto per supportare il
            modello COM di Microsoft. Questo non toglie che,
            essendo Java una tecnologia proprietaria ,
            SUN ha avuto tutto il diritto di
            protestare.Si abbiamo decisamente delle opinioni distinte.Divergo su tutti i punti.Non replico perche' semplicemente non introdurrei nulla di nuovo nella discussione.Certo che rispetto le tue opinioni,come hai dimostrato tu per le mie.Per fortuna noi teniamo fuori le offese anche personali perche' abbiamo materiale su cui confrontarci.Alla prossima Athlon!.
          • Athlon64 scrive:
            Re: Dove sta il problema ?

            Si abbiamo decisamente delle opinioni
            distinte.Divergo su tutti i punti.Non replico
            perche' semplicemente non introdurrei nulla di
            nuovo nella discussione.Certo che rispetto le tue
            opinioni,come hai dimostrato tu per le mie.Per
            fortuna noi teniamo fuori le offese anche
            personali perche' abbiamo materiale su cui
            confrontarci.Magari fosse così in tutte le discussioni... purtroppo avere una discussione intelligente e costruttiva (perché si sviscerano i diversi punti di vista e magari si riesce a vedere il problema da un'angolazione più ampia) è molto difficile su questi forum...
            Alla prossima Athlon!Alla prossima!
        • Anonimo scrive:
          Re: Dove sta il problema ?
          - Scritto da: Athlon64

          Il problema ci sara' quando MS cerchera' di

          imporre la versione Linux di Novell anziche'

          il suo Windows

          Non succederà mai...Hai la sfera?


          Che voi utilizziate Linux,i BSD

          oppure Unix classico vorrei che capiste quanto

          preoccupante e' la mossa.

          Io sono molto preocupato... da nemico
          dell'open-source (in quanto programmatore di
          professione pago il mutuo e la pagnotta con lo
          stipendio che deriva dallo scivere software
          closed
          source).Strano... la mia pagnotta e quella della mia azienda (e dei miei dipendenti) dipendono dall'open source...Vedi quanto è vario il mondo?


          Se veramente qualcuno

          vuole collaborare per migliorare le tecnologie

          esistenti partecipa con i suoi uomini a

          progetti collaborativi.

          Cioe'

          si regala qualcosa a tutti per poi trarne

          vantaggio,non si regala qualcosa a qualcuno e

          basta...non so se carpite la differenza

          sostanziale.

          Questa è solo ideologia, anzi utopia. Non vedo
          come sia possibile in pratica. Come potrebbe la
          ditta per la quale lavoro pagarmi lo stipendio se
          sviluppasimo software open
          source?Oddio ... fino ad ora lo stipendio è sempre stato pagato... e ti dirò che non vendiamo poco.. anzi! ultimamente va piuttosto bene!Non vedo la relazione (e non la vede neppure chi mi paga) tra il fatto che il software sia open e lo stipendio e il saldo delle fatture...Ci deve essere qualcosa che ti sfugge nel gioco dell'economia...
          • Athlon64 scrive:
            Re: Dove sta il problema ?

            Strano... la mia pagnotta e quella della mia
            azienda (e dei miei dipendenti) dipendono
            dall'open source...
            Vedi quanto è vario il mondo?
            Non vedo la relazione (e non la vede neppure chi
            mi paga) tra il fatto che il software sia open e
            lo stipendio e il saldo delle
            fatture...
            Ci deve essere qualcosa che ti sfugge nel gioco
            dell'economia...Vedi, se noi sviluppassimo sofware free, la concorrenza non ci metterebbe molto a prendere il software che abbiamo sviluppato in anni con grossi investimenti e rivenderlo... Forse non sarò un mago dell'economia, ma questo concetto mi sembra semplice semplice.
          • Anonimo scrive:
            Re: Dove sta il problema ?
            - Scritto da: Athlon64


            Strano... la mia pagnotta e quella della mia

            azienda (e dei miei dipendenti) dipendono

            dall'open source...

            Vedi quanto è vario il mondo?


            Non vedo la relazione (e non la vede neppure chi

            mi paga) tra il fatto che il software sia open e

            lo stipendio e il saldo delle

            fatture...

            Ci deve essere qualcosa che ti sfugge nel gioco

            dell'economia...

            Vedi, se noi sviluppassimo sofware free, la
            concorrenza non ci metterebbe molto a prendere il
            software che abbiamo sviluppato in anni con
            grossi investimenti e rivenderlo... Forse non
            sarò un mago dell'economia, ma questo concetto mi
            sembra semplice
            semplice.In effetti aggiungo io,temo che molte piccole software house non abbiano la forza di supportarsi solo con i servizi.Ancora una volta credo che il piu' grande problema per tutti non sia il codice closed source,ma quanto valido e' il programma che ti viene venduto e come ti viene venduto.
          • Athlon64 scrive:
            Re: Dove sta il problema ?

            In effetti aggiungo io,temo che molte piccole
            software house non abbiano la forza di
            supportarsi solo con i servizi.Bravissimo, hai colpito nel segno. Se noi regalassimo i nostri sorgenti, frutto di molti anni-uomo di lavoro e ingente investimento per una piccola azienda come quella da cui dipendo, i concorrenti grossi ci mangerebbero in un sol boccone. Ma qui ci sono persone che nella vita si occupano di tutt'altro e/o che vivono di sogni...
          • Anonimo scrive:
            Re: Dove sta il problema ?
            - Scritto da:

            - Scritto da: Athlon64




            Strano... la mia pagnotta e quella della mia


            azienda (e dei miei dipendenti) dipendono


            dall'open source...


            Vedi quanto è vario il mondo?




            Non vedo la relazione (e non la vede neppure
            chi


            mi paga) tra il fatto che il software sia
            open
            e


            lo stipendio e il saldo delle


            fatture...


            Ci deve essere qualcosa che ti sfugge nel
            gioco


            dell'economia...



            Vedi, se noi sviluppassimo sofware free, la

            concorrenza non ci metterebbe molto a prendere
            il

            software che abbiamo sviluppato in anni con

            grossi investimenti e rivenderlo... Forse non

            sarò un mago dell'economia, ma questo concetto
            mi

            sembra semplice

            semplice.

            In effetti aggiungo io,temo che molte piccole
            software house non abbiano la forza di
            supportarsi solo con i servizi.Ancora una volta
            credo che il piu' grande problema per tutti non
            sia il codice closed source,ma quanto valido e'
            il programma che ti viene venduto e come ti viene
            venduto.Oltrettutto la stessa GPL ha nel mercato delle piccole e medie software house lo stesso effetto dirompente di una multinazionale che si inserisce nei giochi cioe' butta fuori chiunque poiche' con il sw a costo zero non esiste competizione e questo e' un scorretto.Esistono aree dove l'open favorisce lo sviluppo del mercato,altre dove lo distrugge.La GPL non e' applicabile dovunque.
          • Anonimo scrive:
            Re: Dove sta il problema ?
            - Scritto da: Athlon64


            Strano... la mia pagnotta e quella della mia

            azienda (e dei miei dipendenti) dipendono

            dall'open source...

            Vedi quanto è vario il mondo?


            Non vedo la relazione (e non la vede neppure chi

            mi paga) tra il fatto che il software sia open e

            lo stipendio e il saldo delle

            fatture...

            Ci deve essere qualcosa che ti sfugge nel gioco

            dell'economia...

            Vedi, se noi sviluppassimo sofware free, la
            concorrenza non ci metterebbe molto a prendere il
            software che abbiamo sviluppato in anni con
            grossi investimenti e rivenderlo... Forse non
            sarò un mago dell'economia, ma questo concetto mi
            sembra semplice
            semplice.Vedi se davvero hai messo anni e grossi investimenti e in sviluppo e tali investimenti erano necessari davvero non è credibile che tutti questi investimenti si riducano a righe di codice!Se davvero scrivi software sai benissimo che quello che conta non è il codice (qualunque somaro sa scrivere codice se gli dici cosa deve scrivere!) ma il processo e gli investimenti che ti hanno messo in condizione di scriverlo!Il vero valore sta lì non certo in 4 o 400 o 4 milioni di linee di codice!Il fatto che tu faccia leggere o usare tale codice a qualcuno non sottrae una sola lira a quelle che incassi vendendo tale valore!Anzi il fatto di poterti avvalere di risorse e investimenti e conoscenze altrui ti permette di trarre maggior profitto dai tuoi investimenti...Il tuo problema è che è antieconomico riinvetarsi la ruota... e per quanto tu possa provarci non crederò mai che la ruota (così come tuttto ciò che sta nel tuo "preziosocodice") te lo sei inventato tu!Vai a fare il "troll autarchico" con qualcuno che non sappia cosa è un investimento... ti conviene!
          • Athlon64 scrive:
            Re: Dove sta il problema ?

            Vedi se davvero hai messo anni e grossi
            investimenti e in sviluppo e tali investimenti
            erano necessari davvero non è credibile che tutti
            questi investimenti si riducano a righe di
            codice!Innanzitutto non ho messo anni di investimenti ma li ha messi la ditta di cui sono dipendente... in secondo luogo, l'implementazione, soprattutto se è corposa, È un investimento, non bastano le specifiche.
            Se davvero scrivi software sai benissimo che
            quello che conta non è il codice (qualunque
            somaro sa scrivere codice se gli dici cosa
            deve scrivere!)Mi chiedo se hai mai scritto una linea di codice o lavorato ad un progetto software complesso!
            Anzi il fatto di poterti avvalere di risorse e
            investimenti e conoscenze altrui ti permette di
            trarre maggior profitto dai tuoi
            investimenti...Regalare ai concorrenti le nostre specifiche e le nostre sudate implementazioni... quello si che sarebbe un bel modo di rientrare nell'investimento!
            Vai a fare il "troll autarchico" con qualcuno che
            non sappia cosa è un investimento... ti
            conviene!Bella abituidine bollare come "troll" chi esprime un'opnione diversa, complimenti vivissimi!
    • Anonimo scrive:
      Re: Dove sta il problema ?
      - Scritto da: Madder
      Vediamo: il kernel non è in mano alla Novell, le
      GNU utility non sono in mano a Novell, X.org non
      è in mano alla Novell, kde/gnome non sono in mano
      alla Novell, ... quali sono le tecnologie
      opensource sulle quali Novell può realmente dire
      di avere il controllo esclusivo ?


      Pochine direi, e sicuramente non centrali nel
      mondo opensource.


      E se Novell facesse qualche porcheria assieme a
      MS? Gli utenti linux avrebbero mille altre
      possibilità, dalle debian e derivati, alle red
      hat, ai *bsd, ...


      E se invece Novell e MS tirassero fuori qualcosa
      di buono, nel rispetto delle GPL ? ci sarebbe
      solo da guadagnarci !!!


      Quindi, invece di stare qui a sparlare di Novell
      e MS e di parlare di accordi con il diavolo,
      aspetterei prima di vedere quali risultati ne
      usciranno, be consci del fatto che se il
      risultato non piacerà alla comunità open source,
      ci saranno tante altre alternative.


      madderFinalmente! un parere "quasi sensato"...Dico quasi solo perchè il problema non è neppure quello di "forkare" una altra distro... (quelle che ci sono coprono già tutto compreso il caffè).Certo che chiunque può fare un fork (dove sta appunto il problema?).Ma la questione non è questa... imho il punto è semplicemente che "guarda il caso" le cose che fanno parte dell'accordo CONCRETAMENTE sono:Traduzione da odf a open xml e neppure parte di open office (non parte di linux ne attualmente oggetto di alcuna licenza GPL)..Nessuno è obbligato a usarlo se non vuole... Samba?!?... non è parte di linux e tuttavia essendo GPL puoi sempre installare il SAMBA "originale" e sostituire quello eventualmente modificato (se sarà modificato) di Novell!Xen ?!? Xen source ha già fatto un accordo con M$ e per questo usa una doppia licenza...Permane comunque la GPL di XEN (università di cambridge) che è il la to appunto GPL...A questo punto la domanda sorge spontanea... non è che tutto questo can can mediatico tutto sommato riguarda SOLO un volgarissimo accordo commerciale?Ciò detto non vedo alcuna buona ragione per essere REALMENTE preoccupati... Ne tantomeno per non usare SuSE.. ciascuno di noi è libero di usare tutte o parte delle features...Non confondiamo un sistema sbagliato (il software patent alla americana e la nostra contrarietà a tale sistema) con gli accordi commerciali (che varrebero comunque solo in U.S.A.) con una o più distro (molte distro hanno software non free o commerciale.. non è la prima ne l'ultima volta)...La battaglia da fare è contro il sistema dei patent software non contro una distro ne contro una o due aziende ne contro i mulini a vento!
      • Athlon64 scrive:
        Re: Dove sta il problema ?

        A questo punto la domanda sorge spontanea... non
        è che tutto questo can can mediatico tutto
        sommato riguarda SOLO un volgarissimo accordo
        commerciale?Infatti...
        Ciò detto non vedo alcuna buona ragione per
        essere REALMENTE preoccupati...Concordo in pieno...
        Ne tantomeno per non usare SuSE.. ciascuno di noi
        è libero di usare tutte o parte delle
        features...
        Non confondiamo un sistema sbagliato (il software
        patent alla americana e la nostra contrarietà a
        tale sistema) con gli accordi commerciali (che
        varrebero comunque solo in U.S.A.) con una o più
        distro (molte distro hanno software non free o
        commerciale.. non è la prima ne l'ultima
        volta)...Quoto al 100% tutto quello che hai scritto, ma c'è troppo buon senso nelle tue parole per essere recepito da certa gente che sa solo urlare contro Micro$oft, il DRAGA e dire "GPL GPL GPL" come se recitasse il rosario in latino...
  • Anonimo scrive:
    Chi se la ricorda questa?
    Tanto tempo fa... in una rivista informatica mi so no ritrovato (la versione italiana di questa pubblicità...)http://www.bloggers.it/darkamex/album/msad.jpgchi se la ricorda?
    • Anonimo scrive:
      Re: Chi se la ricorda questa?
      - Scritto da:
      Tanto tempo fa... in una rivista informatica mi
      so no ritrovato (la versione italiana di questa
      pubblicità...)

      http://www.bloggers.it/darkamex/album/msad.jpg

      chi se la ricorda?Io non c'ero non son stato non mi interrogare più. A quell'ora guardo sempre la tv!
  • Anonimo scrive:
    Siete solo dei LADRI di BIT
    Vergognatevi?Siete solo capaci di sfruttare il lavoro degli altri.Parassiti!
    • Anonimo scrive:
      Re: Siete solo dei LADRI di BIT
      - Scritto da:
      Vergognatevi?
      Siete solo capaci di sfruttare il lavoro degli
      altri.
      Parassiti!Ecco bravo e' la volta buona che pure debian ci infila il DRM per proteggere i propri diritti!
  • Anonimo scrive:
    WE BELIEVE!
    We believe...It was inevitable. The best technology has been acknowledged.The relentless march of open source is shaking up the industry by freeing customers from proprietary lock-in and lack of choice.We believe in the community.We believe in collaboration.We believe in choice.We believe interoperability is created by open standards.Just as they have for Apache, BIND, DNS, Eclipse, Fedora, Firefox, Hibernate, JBoss, Kerberos, LDAP, MySQL, Perl, PHP, Python, PostgreSQL, Sendmail, Tomcat. The list goes on. Where would customers be without these technologies?We will not compromise.Despite opposition, truth happens.FAQQ: What do these announcements mean for Red Hat?A: It means Linux has won. The world's largest software companies are saying what customers have known for years: Open source innovation delivers better software and better value.Q: Did Red Hat consider a similar patent deal with Microsoft?A: An innovation tax is unthinkable. Free and open source software provide the necessary environment for true innovation. Innovation without fear or threat. Activities that isolate communities or limit upstream adoption will inevitably stifle innovation.We believe so strongly in this that we made a critical promise to our customers five years ago: "To the extent any party exercises a Patent Right with respect to Open Source/Free Software which reads on any claim of any patent held by Red Hat, Red Hat agrees to refrain from enforcing the infringed patent against such party for such exercise ('Our Promise')."Anything less would not be genuine. 200,000+ customers trust our Promise. 80+% of commercial Linux customers choose us every day. That's leadership--which respects the needs of the community and delivers the promise of open source to our customers.Q: What's Red Hat's position on interoperability?A: Our business has always been based on open standards and interoperability.Open standards create interoperability everyone can implement. That's the real solution. It doesn't require a deal between two companies.The interoperability solution has shifted to the intersection of applications, data, and business logic. We're focused on delivering an open source platform that addresses these issues.Red Hat, its partners, and the community have been delivering solutions based on open standards, and our commitment continues.Q: How does Red Hat help increase customer confidence when deploying open source solutions?A: Red Hat has long been a leader in developing protections for open source: * Our Patent Promise. Red Hat was the first to provide its Patent Promise, a covenant not to use its patents against users and developers of open source software. Our Patent Promise frees every user and developer to participate in the open source innovation engine without fear of Red Hat patents. * Open Invention Network. Red Hat is a founding member in the Open Invention Network, an organization formed to ensure that users and developers have open access to intellectual property related to the Linux environment on a royalty-free basis. * Open Source Assurance Program. Since 2003 Red Hat has offered the Open Source Assurance program.Q: What is Red Hat's Open Source Assurance program?A: Open Source Assurance is a program Red Hat designed to protect customers developing and deploying open source solutions. The program features an assurance program for Red Hat Enterprise Linux and JBoss Enterprise Middleware customers.Q: How does the Open Source Assurance program protect customers?A: The Open Source Assurance program is designed to allow customers to continue to use their chosen open source solution without interruption. It does this by either (i) replacing the infringing portion of the software, (ii) modifying the software so that it becomes non-infringing or (iii) obtaining the rights necessary for a customer to continue its use of the software.Q: Who is covered under the Open Source Assurance program?A: All customers (both direct and those purchasing from partners) with Red Hat subscriptions are covered under the Open Source Assurance program during the term of the subscription.Q: Is this applicable to all versions of Red Hat Enterprise Linux and JBoss Enterprise Middleware?A: Yes, all current and future versions of Red Hat Enterprise Linux and JBoss Enterprise Middleware are covered under the program.Q: Has anything changed about Red Hat's Open Source Assurance program?A: While customers have long purchased with confidence from Red Hat, Red Hat will now provide indemnification as an additional protection in its Open Source Assurance program.Q: What does the additional protection cover?A: The indemnification further protects against intellectual property infringement claims.Q: How do customers obtain additional information and sign up?A: Further information about the program and how to enroll will be provided shortly on redhat.com.http://www.redhat.com/promo/believe/
    • Anonimo scrive:
      Re: WE BELIEVE!
      Questo si che si chiama rispondere a dovere.....Ecco come in poche giorni torna a risplendere il sole.
      • Anonimo scrive:
        Re: WE BELIEVE!
        - Scritto da:
        Questo si che si chiama rispondere a
        dovere.....Ecco come in poche giorni torna a
        risplendere il
        sole.Visto?! Che vi dicevo?
  • Anonimo scrive:
    La Comunità Open Suse...
    Si faccia un esame di coscienza e si chieda se è il caso di collaborare ancora con Novell.
    • Anonimo scrive:
      Re: La Comunità Open Suse...
      - Scritto da:
      Si faccia un esame di coscienza e si chieda se è
      il caso di collaborare ancora con
      Novell.ma no... proprio ora che potevano sperare in qualche bocconcino invece del solito pulsante paypal-donate...
    • Anonimo scrive:
      Re: La Comunità Open Suse...
      - Scritto da:
      Si faccia un esame di coscienza e si chieda se è
      il caso di collaborare ancora con
      Novell.La comunità open suse non è fatta da fanatici
  • Anonimo scrive:
    Noi di DEBIAN siamo i migliori
    Gli unici, i veri puri, totalmete disinfettati dai Wc-Closed.Anche Monaco l' ha capita.A noi la microsoft ci fa un baffo!
    • Anonimo scrive:
      Re: Noi di DEBIAN siamo i migliori
      - Scritto da:
      Gli unici, i veri puri, totalmete disinfettati
      dai
      Wc-Closed.
      Anche Monaco l' ha capita.
      A noi la microsoft ci fa un baffo!Si lo sarete quando farete meno cagnara per pagare 2 sviluppatori che velocizzino l'uscita di Etch.Al momento volate bassi che e' meglio.
      • Anonimo scrive:
        Re: Noi di DEBIAN siamo i migliori
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        Gli unici, i veri puri, totalmete disinfettati

        dai

        Wc-Closed.

        Anche Monaco l' ha capita.

        A noi la microsoft ci fa un baffo!

        Si lo sarete quando farete meno cagnara per
        pagare 2 sviluppatori che velocizzino l'uscita di
        Etch.Al momento volate bassi che e'
        meglio.Noi si programma per amore, per arte, per style.I soldi li facciamo col la vendita dei servizi.Il nostro statuto è chiaro.Non siamo venditori di codice commerciale raffazzonato.
        • Anonimo scrive:
          Re: Noi di DEBIAN siamo i migliori
          - Scritto da:

          - Scritto da:



          - Scritto da:


          Gli unici, i veri puri, totalmete disinfettati


          dai


          Wc-Closed.


          Anche Monaco l' ha capita.


          A noi la microsoft ci fa un baffo!



          Si lo sarete quando farete meno cagnara per

          pagare 2 sviluppatori che velocizzino l'uscita
          di

          Etch.Al momento volate bassi che e'

          meglio.

          Noi si programma per amore, per arte, per style.
          I soldi li facciamo col la vendita dei servizi.
          Il nostro statuto è chiaro.
          Non siamo venditori di codice commerciale
          raffazzonato.Ecco allora cominciate a far markette ed altri servizi perche' ne avete molto bisogno.
          • Anonimo scrive:
            Re: Noi di DEBIAN siamo i migliori
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:





            - Scritto da:



            Gli unici, i veri puri, totalmete
            disinfettati



            dai



            Wc-Closed.



            Anche Monaco l' ha capita.



            A noi la microsoft ci fa un baffo!





            Si lo sarete quando farete meno cagnara per


            pagare 2 sviluppatori che velocizzino l'uscita

            di


            Etch.Al momento volate bassi che e'


            meglio.



            Noi si programma per amore, per arte, per style.

            I soldi li facciamo col la vendita dei servizi.

            Il nostro statuto è chiaro.

            Non siamo venditori di codice commerciale

            raffazzonato.

            Ecco allora cominciate a far markette ed altri
            servizi perche' ne avete molto
            bisogno.Le marchette te le vai a fare coi mandingo PRETORIANI che escono dalla fabbrica della microsoft.
          • Anonimo scrive:
            Re: Noi di DEBIAN siamo i migliori
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:





            - Scritto da:







            - Scritto da:




            Gli unici, i veri puri, totalmete

            disinfettati




            dai




            Wc-Closed.




            Anche Monaco l' ha capita.




            A noi la microsoft ci fa un baffo!







            Si lo sarete quando farete meno cagnara per



            pagare 2 sviluppatori che velocizzino
            l'uscita


            di



            Etch.Al momento volate bassi che e'



            meglio.





            Noi si programma per amore, per arte, per
            style.


            I soldi li facciamo col la vendita dei
            servizi.


            Il nostro statuto è chiaro.


            Non siamo venditori di codice commerciale


            raffazzonato.



            Ecco allora cominciate a far markette ed altri

            servizi perche' ne avete molto

            bisogno.

            Le marchette te le vai a fare coi mandingo
            PRETORIANI che escono dalla fabbrica della
            microsoft.No personalmente non ne ho bisogno...mi sembra piuttosto che a voi serva una "spinta" visto che vi clonate perfino Ubuntu.
          • Anonimo scrive:
            Re: Noi di DEBIAN siamo i migliori
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:





            - Scritto da:







            - Scritto da:









            - Scritto da:





            Gli unici, i veri puri, totalmete


            disinfettati





            dai





            Wc-Closed.





            Anche Monaco l' ha capita.





            A noi la microsoft ci fa un baffo!









            Si lo sarete quando farete meno cagnara
            per




            pagare 2 sviluppatori che velocizzino

            l'uscita



            di




            Etch.Al momento volate bassi che e'




            meglio.







            Noi si programma per amore, per arte, per

            style.



            I soldi li facciamo col la vendita dei

            servizi.



            Il nostro statuto è chiaro.



            Non siamo venditori di codice commerciale



            raffazzonato.





            Ecco allora cominciate a far markette ed altri


            servizi perche' ne avete molto


            bisogno.



            Le marchette te le vai a fare coi mandingo

            PRETORIANI che escono dalla fabbrica della

            microsoft.
            No personalmente non ne ho bisogno...mi sembra
            piuttosto che a voi serva una "spinta" visto che
            vi clonate perfino
            Ubuntu.Noi non siamo BALDRACCHE informatiche come voi!Ubuntu? Ubuntu?Deriva da DEBIAN!Come da DEBIAN derivano pressochè TUTTE le distro Linux con esclusione di Gentoo e della Slack!Noi siamo i migliori!
          • Anonimo scrive:
            Re: Noi di DEBIAN siamo i migliori
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:





            - Scritto da:







            - Scritto da:









            - Scritto da:











            - Scritto da:






            Gli unici, i veri puri, totalmete



            disinfettati






            dai






            Wc-Closed.






            Anche Monaco l' ha capita.






            A noi la microsoft ci fa un baffo!











            Si lo sarete quando farete meno cagnara

            per





            pagare 2 sviluppatori che velocizzino


            l'uscita




            di





            Etch.Al momento volate bassi che e'





            meglio.









            Noi si programma per amore, per arte, per


            style.




            I soldi li facciamo col la vendita dei


            servizi.




            Il nostro statuto è chiaro.




            Non siamo venditori di codice commerciale




            raffazzonato.







            Ecco allora cominciate a far markette ed
            altri



            servizi perche' ne avete molto



            bisogno.





            Le marchette te le vai a fare coi mandingo


            PRETORIANI che escono dalla fabbrica della


            microsoft.

            No personalmente non ne ho bisogno...mi sembra

            piuttosto che a voi serva una "spinta" visto che

            vi clonate perfino

            Ubuntu.

            Noi non siamo BALDRACCHE informatiche come voi!
            Ubuntu? Ubuntu?
            Deriva da DEBIAN!
            Come da DEBIAN derivano pressochè TUTTE le distro
            Linux con esclusione di Gentoo e della
            Slack!
            Noi siamo i migliori!beh in effetti chi non ha i soldi cos'e' ...pezzente? Almeno Ubuntu sta facendo quello che la comunita' debian non ha mai saputo fare,una distribuzione per tutti.Voi siete i migliori? Beh dalle notizie che arrivano del quasi fallimento....l'importante e' crederci.
          • Anonimo scrive:
            Re: Noi di DEBIAN siamo i migliori
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:





            - Scritto da:







            - Scritto da:









            - Scritto da:











            - Scritto da:













            - Scritto da:







            Gli unici, i veri puri, totalmete




            disinfettati







            dai







            Wc-Closed.







            Anche Monaco l' ha capita.







            A noi la microsoft ci fa un baffo!













            Si lo sarete quando farete meno
            cagnara


            per






            pagare 2 sviluppatori che velocizzino



            l'uscita





            di






            Etch.Al momento volate bassi che e'






            meglio.











            Noi si programma per amore, per arte,
            per



            style.





            I soldi li facciamo col la vendita dei



            servizi.





            Il nostro statuto è chiaro.





            Non siamo venditori di codice
            commerciale





            raffazzonato.









            Ecco allora cominciate a far markette ed

            altri




            servizi perche' ne avete molto




            bisogno.







            Le marchette te le vai a fare coi mandingo



            PRETORIANI che escono dalla fabbrica della



            microsoft.


            No personalmente non ne ho bisogno...mi sembra


            piuttosto che a voi serva una "spinta" visto
            che


            vi clonate perfino


            Ubuntu.



            Noi non siamo BALDRACCHE informatiche come voi!

            Ubuntu? Ubuntu?

            Deriva da DEBIAN!

            Come da DEBIAN derivano pressochè TUTTE le
            distro

            Linux con esclusione di Gentoo e della

            Slack!

            Noi siamo i migliori!

            beh in effetti chi non ha i soldi cos'e'
            ...pezzente? Almeno Ubuntu sta facendo quello che
            la comunita' debian non ha mai saputo fare,una
            distribuzione per tutti.Voi siete i migliori? Beh
            dalle notizie che arrivano del quasi
            fallimento....l'importante e'
            crederci.Quasi fallimento?Di chi? Di che?Ma sai quello che dici? No, non lo sai!Parli solo per invidia.Debian è la più vasta Comunità Open Source sparsa in tutto il mondo, che ha uno statuto, che discute, litiga, ma che rispetta democraticamente le regole e che ogni anno nomina democraticamente i propri rappresentanti.Tutti si allattano dalle grasse mammelle di Debian, e Debian ne è orgogliosa di questo.Debian sviluppo distro praticamente per tutte le architetture che gli altri nemmeno si sognano.INVIDIOSI!
          • Anonimo scrive:
            Re: Noi di DEBIAN siamo i migliori
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:





            - Scritto da:







            - Scritto da:









            - Scritto da:











            - Scritto da:













            - Scritto da:















            - Scritto da:








            Gli unici, i veri puri, totalmete





            disinfettati








            dai








            Wc-Closed.








            Anche Monaco l' ha capita.








            A noi la microsoft ci fa un baffo!















            Si lo sarete quando farete meno

            cagnara



            per







            pagare 2 sviluppatori che
            velocizzino




            l'uscita






            di







            Etch.Al momento volate bassi che e'







            meglio.













            Noi si programma per amore, per arte,

            per




            style.






            I soldi li facciamo col la vendita dei




            servizi.






            Il nostro statuto è chiaro.






            Non siamo venditori di codice

            commerciale






            raffazzonato.











            Ecco allora cominciate a far markette ed


            altri





            servizi perche' ne avete molto





            bisogno.









            Le marchette te le vai a fare coi mandingo




            PRETORIANI che escono dalla fabbrica della




            microsoft.



            No personalmente non ne ho bisogno...mi
            sembra



            piuttosto che a voi serva una "spinta" visto

            che



            vi clonate perfino



            Ubuntu.





            Noi non siamo BALDRACCHE informatiche come
            voi!


            Ubuntu? Ubuntu?


            Deriva da DEBIAN!


            Come da DEBIAN derivano pressochè TUTTE le

            distro


            Linux con esclusione di Gentoo e della


            Slack!


            Noi siamo i migliori!



            beh in effetti chi non ha i soldi cos'e'

            ...pezzente? Almeno Ubuntu sta facendo quello
            che

            la comunita' debian non ha mai saputo fare,una

            distribuzione per tutti.Voi siete i migliori?
            Beh

            dalle notizie che arrivano del quasi

            fallimento....l'importante e'

            crederci.

            Quasi fallimento?
            Di chi? Di che?
            Ma sai quello che dici? No, non lo sai!
            Parli solo per invidia.
            Debian è la più vasta Comunità Open Source sparsa
            in tutto il mondo, che ha uno statuto, che
            discute, litiga, ma che rispetta democraticamente
            le regole e che ogni anno nomina democraticamente
            i propri
            rappresentanti.
            Tutti si allattano dalle grasse mammelle di
            Debian, e Debian ne è orgogliosa di
            questo.
            Debian sviluppo distro praticamente per tutte le
            architetture che gli altri nemmeno si
            sognano.
            INVIDIOSI!Invidia di che? Di gente che non ha nemmeno i fazzoletti per pulirsi la bocca dalle enormi falsita' ideologiche che espelle di continuo?
          • Anonimo scrive:
            Re: Noi di DEBIAN siamo i migliori
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:





            - Scritto da:







            - Scritto da:









            - Scritto da:











            - Scritto da:













            - Scritto da:















            - Scritto da:

















            - Scritto da:









            Gli unici, i veri puri,
            totalmete






            disinfettati









            dai









            Wc-Closed.









            Anche Monaco l' ha capita.









            A noi la microsoft ci fa un
            baffo!

















            Si lo sarete quando farete meno


            cagnara




            per








            pagare 2 sviluppatori che

            velocizzino





            l'uscita







            di








            Etch.Al momento volate bassi che
            e'








            meglio.















            Noi si programma per amore, per
            arte,


            per





            style.







            I soldi li facciamo col la vendita
            dei





            servizi.







            Il nostro statuto è chiaro.







            Non siamo venditori di codice


            commerciale







            raffazzonato.













            Ecco allora cominciate a far markette
            ed



            altri






            servizi perche' ne avete molto






            bisogno.











            Le marchette te le vai a fare coi
            mandingo





            PRETORIANI che escono dalla fabbrica
            della





            microsoft.




            No personalmente non ne ho bisogno...mi

            sembra




            piuttosto che a voi serva una "spinta"
            visto


            che




            vi clonate perfino




            Ubuntu.







            Noi non siamo BALDRACCHE informatiche come

            voi!



            Ubuntu? Ubuntu?



            Deriva da DEBIAN!



            Come da DEBIAN derivano pressochè TUTTE le


            distro



            Linux con esclusione di Gentoo e della



            Slack!



            Noi siamo i migliori!





            beh in effetti chi non ha i soldi cos'e'


            ...pezzente? Almeno Ubuntu sta facendo quello

            che


            la comunita' debian non ha mai saputo fare,una


            distribuzione per tutti.Voi siete i migliori?

            Beh


            dalle notizie che arrivano del quasi


            fallimento....l'importante e'


            crederci.



            Quasi fallimento?

            Di chi? Di che?

            Ma sai quello che dici? No, non lo sai!

            Parli solo per invidia.

            Debian è la più vasta Comunità Open Source
            sparsa

            in tutto il mondo, che ha uno statuto, che

            discute, litiga, ma che rispetta
            democraticamente

            le regole e che ogni anno nomina
            democraticamente

            i propri

            rappresentanti.

            Tutti si allattano dalle grasse mammelle di

            Debian, e Debian ne è orgogliosa di

            questo.

            Debian sviluppo distro praticamente per tutte le

            architetture che gli altri nemmeno si

            sognano.

            INVIDIOSI!

            Invidia di che? Di gente che non ha nemmeno i
            fazzoletti per pulirsi la bocca dalle enormi
            falsita' ideologiche che espelle di
            continuo?Sì. Siete invidiosi.E campate e ci fate soldi sui SW creati e manutenuti da Debian senza nemmeno esserene riconoscenti.Pidocchiosi parassiti.
          • Anonimo scrive:
            Re: Noi di DEBIAN siamo i migliori
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:





            - Scritto da:







            - Scritto da:









            - Scritto da:











            - Scritto da:













            - Scritto da:















            - Scritto da:

















            - Scritto da:



















            - Scritto da:










            Gli unici, i veri puri,

            totalmete







            disinfettati










            dai










            Wc-Closed.










            Anche Monaco l' ha capita.










            A noi la microsoft ci fa un

            baffo!



















            Si lo sarete quando farete meno



            cagnara





            per









            pagare 2 sviluppatori che


            velocizzino






            l'uscita








            di









            Etch.Al momento volate bassi che

            e'









            meglio.

















            Noi si programma per amore, per

            arte,



            per






            style.








            I soldi li facciamo col la vendita

            dei






            servizi.








            Il nostro statuto è chiaro.








            Non siamo venditori di codice



            commerciale








            raffazzonato.















            Ecco allora cominciate a far
            markette

            ed




            altri







            servizi perche' ne avete molto







            bisogno.













            Le marchette te le vai a fare coi

            mandingo






            PRETORIANI che escono dalla fabbrica

            della






            microsoft.





            No personalmente non ne ho bisogno...mi


            sembra





            piuttosto che a voi serva una "spinta"

            visto



            che





            vi clonate perfino





            Ubuntu.









            Noi non siamo BALDRACCHE informatiche come


            voi!




            Ubuntu? Ubuntu?




            Deriva da DEBIAN!




            Come da DEBIAN derivano pressochè TUTTE le



            distro




            Linux con esclusione di Gentoo e della




            Slack!




            Noi siamo i migliori!







            beh in effetti chi non ha i soldi cos'e'



            ...pezzente? Almeno Ubuntu sta facendo
            quello


            che



            la comunita' debian non ha mai saputo
            fare,una



            distribuzione per tutti.Voi siete i
            migliori?


            Beh



            dalle notizie che arrivano del quasi



            fallimento....l'importante e'



            crederci.





            Quasi fallimento?


            Di chi? Di che?


            Ma sai quello che dici? No, non lo sai!


            Parli solo per invidia.


            Debian è la più vasta Comunità Open Source

            sparsa


            in tutto il mondo, che ha uno statuto, che


            discute, litiga, ma che rispetta

            democraticamente


            le regole e che ogni anno nomina

            democraticamente


            i propri


            rappresentanti.


            Tutti si allattano dalle grasse mammelle di


            Debian, e Debian ne è orgogliosa di


            questo.


            Debian sviluppo distro praticamente per tutte
            le


            architetture che gli altri nemmeno si


            sognano.


            INVIDIOSI!



            Invidia di che? Di gente che non ha nemmeno i

            fazzoletti per pulirsi la bocca dalle enormi

            falsita' ideologiche che espelle di

            continuo?

            Sì. Siete invidiosi.
            E campate e ci fate soldi sui SW creati e
            manutenuti da Debian senza nemmeno esserene
            riconoscenti.
            Pidocchiosi parassiti.Dai che ve ne diamo un pochi..visto che state morendo di fame.Sarebbe anche giunta l'ora di restituire il kernel al legittimo proprietario,voi pieni di tecnologia che ancora,dopo vent'anni non l'avete fatto per conto vostro.Ma che fate sviluppate o predicate??
          • Anonimo scrive:
            Re: Noi di DEBIAN siamo i migliori
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:





            - Scritto da:







            - Scritto da:









            - Scritto da:











            - Scritto da:













            - Scritto da:















            - Scritto da:

















            - Scritto da:



















            - Scritto da:





















            - Scritto da:











            Gli unici, i veri puri,


            totalmete








            disinfettati











            dai











            Wc-Closed.











            Anche Monaco l' ha capita.











            A noi la microsoft ci fa un


            baffo!





















            Si lo sarete quando farete
            meno




            cagnara






            per










            pagare 2 sviluppatori che



            velocizzino







            l'uscita









            di










            Etch.Al momento volate bassi
            che


            e'










            meglio.



















            Noi si programma per amore, per


            arte,




            per







            style.









            I soldi li facciamo col la
            vendita


            dei







            servizi.









            Il nostro statuto è chiaro.









            Non siamo venditori di codice




            commerciale









            raffazzonato.

















            Ecco allora cominciate a far

            markette


            ed





            altri








            servizi perche' ne avete molto








            bisogno.















            Le marchette te le vai a fare coi


            mandingo







            PRETORIANI che escono dalla fabbrica


            della







            microsoft.






            No personalmente non ne ho
            bisogno...mi



            sembra






            piuttosto che a voi serva una "spinta"


            visto




            che






            vi clonate perfino






            Ubuntu.











            Noi non siamo BALDRACCHE informatiche
            come



            voi!





            Ubuntu? Ubuntu?





            Deriva da DEBIAN!





            Come da DEBIAN derivano pressochè TUTTE
            le




            distro





            Linux con esclusione di Gentoo e della





            Slack!





            Noi siamo i migliori!









            beh in effetti chi non ha i soldi cos'e'




            ...pezzente? Almeno Ubuntu sta facendo

            quello



            che




            la comunita' debian non ha mai saputo

            fare,una




            distribuzione per tutti.Voi siete i

            migliori?



            Beh




            dalle notizie che arrivano del quasi




            fallimento....l'importante e'




            crederci.







            Quasi fallimento?



            Di chi? Di che?



            Ma sai quello che dici? No, non lo sai!



            Parli solo per invidia.



            Debian è la più vasta Comunità Open Source


            sparsa



            in tutto il mondo, che ha uno statuto, che



            discute, litiga, ma che rispetta


            democraticamente



            le regole e che ogni anno nomina


            democraticamente



            i propri



            rappresentanti.



            Tutti si allattano dalle grasse mammelle di



            Debian, e Debian ne è orgogliosa di



            questo.



            Debian sviluppo distro praticamente per
            tutte

            le



            architetture che gli altri nemmeno si



            sognano.



            INVIDIOSI!





            Invidia di che? Di gente che non ha nemmeno i


            fazzoletti per pulirsi la bocca dalle enormi


            falsita' ideologiche che espelle di


            continuo?



            Sì. Siete invidiosi.

            E campate e ci fate soldi sui SW creati e

            manutenuti da Debian senza nemmeno esserene

            riconoscenti.

            Pidocchiosi parassiti.

            Dai che ve ne diamo un pochi..visto che state
            morendo di fame.Sarebbe anche giunta l'ora di
            restituire il kernel al legittimo
            proprietario,voi pieni di tecnologia che
            ancora,dopo vent'anni non l'avete fatto per conto
            vostro.Ma che fate sviluppate o
            predicate??Come vedi abbiamo anche il tempo per dar retta a scoreggioni come te.Nota la finezza del peto.
          • Anonimo scrive:
            Re: Noi di DEBIAN siamo i migliori
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:





            - Scritto da:







            - Scritto da:









            - Scritto da:











            - Scritto da:













            - Scritto da:















            - Scritto da:

















            - Scritto da:



















            - Scritto da:





















            - Scritto da:























            - Scritto da:












            Gli unici, i veri puri,



            totalmete









            disinfettati












            dai












            Wc-Closed.












            Anche Monaco l' ha capita.












            A noi la microsoft ci fa
            un



            baffo!























            Si lo sarete quando farete

            meno





            cagnara







            per











            pagare 2 sviluppatori che




            velocizzino








            l'uscita










            di











            Etch.Al momento volate bassi

            che



            e'











            meglio.





















            Noi si programma per amore,
            per



            arte,





            per








            style.










            I soldi li facciamo col la

            vendita



            dei








            servizi.










            Il nostro statuto è chiaro.










            Non siamo venditori di codice





            commerciale










            raffazzonato.



















            Ecco allora cominciate a far


            markette



            ed






            altri









            servizi perche' ne avete molto









            bisogno.

















            Le marchette te le vai a fare coi



            mandingo








            PRETORIANI che escono dalla
            fabbrica



            della








            microsoft.







            No personalmente non ne ho

            bisogno...mi




            sembra







            piuttosto che a voi serva una
            "spinta"



            visto





            che







            vi clonate perfino







            Ubuntu.













            Noi non siamo BALDRACCHE informatiche

            come




            voi!






            Ubuntu? Ubuntu?






            Deriva da DEBIAN!






            Come da DEBIAN derivano pressochè
            TUTTE

            le





            distro






            Linux con esclusione di Gentoo e della






            Slack!






            Noi siamo i migliori!











            beh in effetti chi non ha i soldi cos'e'





            ...pezzente? Almeno Ubuntu sta facendo


            quello




            che





            la comunita' debian non ha mai saputo


            fare,una





            distribuzione per tutti.Voi siete i


            migliori?




            Beh





            dalle notizie che arrivano del quasi





            fallimento....l'importante e'





            crederci.









            Quasi fallimento?




            Di chi? Di che?




            Ma sai quello che dici? No, non lo sai!




            Parli solo per invidia.




            Debian è la più vasta Comunità Open Source



            sparsa




            in tutto il mondo, che ha uno statuto, che




            discute, litiga, ma che rispetta



            democraticamente




            le regole e che ogni anno nomina



            democraticamente




            i propri




            rappresentanti.




            Tutti si allattano dalle grasse mammelle
            di




            Debian, e Debian ne è orgogliosa di




            questo.




            Debian sviluppo distro praticamente per

            tutte


            le




            architetture che gli altri nemmeno si




            sognano.




            INVIDIOSI!







            Invidia di che? Di gente che non ha nemmeno
            i



            fazzoletti per pulirsi la bocca dalle enormi



            falsita' ideologiche che espelle di



            continuo?





            Sì. Siete invidiosi.


            E campate e ci fate soldi sui SW creati e


            manutenuti da Debian senza nemmeno esserene


            riconoscenti.


            Pidocchiosi parassiti.



            Dai che ve ne diamo un pochi..visto che state

            morendo di fame.Sarebbe anche giunta l'ora di

            restituire il kernel al legittimo

            proprietario,voi pieni di tecnologia che

            ancora,dopo vent'anni non l'avete fatto per
            conto

            vostro.Ma che fate sviluppate o

            predicate??

            Come vedi abbiamo anche il tempo per dar retta a
            scoreggioni come
            te.
            Nota la finezza del peto.Infatti e' per questo che nessuno vi rispetta e mai lo fara'.
          • Anonimo scrive:
            Re: Noi di DEBIAN siamo i migliori
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:





            - Scritto da:







            - Scritto da:









            - Scritto da:











            - Scritto da:













            - Scritto da:















            - Scritto da:

















            - Scritto da:



















            - Scritto da:





















            - Scritto da:























            - Scritto da:

























            - Scritto da:













            Gli unici, i veri puri,




            totalmete










            disinfettati













            dai













            Wc-Closed.













            Anche Monaco l' ha
            capita.













            A noi la microsoft ci fa

            un




            baffo!

























            Si lo sarete quando farete


            meno






            cagnara








            per












            pagare 2 sviluppatori che





            velocizzino









            l'uscita











            di












            Etch.Al momento volate
            bassi


            che




            e'












            meglio.























            Noi si programma per amore,

            per




            arte,






            per









            style.











            I soldi li facciamo col la


            vendita




            dei









            servizi.











            Il nostro statuto è chiaro.











            Non siamo venditori di
            codice






            commerciale











            raffazzonato.





















            Ecco allora cominciate a far



            markette




            ed







            altri










            servizi perche' ne avete molto










            bisogno.



















            Le marchette te le vai a fare
            coi




            mandingo









            PRETORIANI che escono dalla

            fabbrica




            della









            microsoft.








            No personalmente non ne ho


            bisogno...mi





            sembra








            piuttosto che a voi serva una

            "spinta"




            visto






            che








            vi clonate perfino








            Ubuntu.















            Noi non siamo BALDRACCHE
            informatiche


            come





            voi!







            Ubuntu? Ubuntu?







            Deriva da DEBIAN!







            Come da DEBIAN derivano pressochè

            TUTTE


            le






            distro







            Linux con esclusione di Gentoo e
            della







            Slack!







            Noi siamo i migliori!













            beh in effetti chi non ha i soldi
            cos'e'






            ...pezzente? Almeno Ubuntu sta facendo



            quello





            che






            la comunita' debian non ha mai saputo



            fare,una






            distribuzione per tutti.Voi siete i



            migliori?





            Beh






            dalle notizie che arrivano del quasi






            fallimento....l'importante e'






            crederci.











            Quasi fallimento?





            Di chi? Di che?





            Ma sai quello che dici? No, non lo sai!





            Parli solo per invidia.





            Debian è la più vasta Comunità Open
            Source




            sparsa





            in tutto il mondo, che ha uno statuto,
            che





            discute, litiga, ma che rispetta




            democraticamente





            le regole e che ogni anno nomina




            democraticamente





            i propri





            rappresentanti.





            Tutti si allattano dalle grasse mammelle

            di





            Debian, e Debian ne è orgogliosa di





            questo.





            Debian sviluppo distro praticamente per


            tutte



            le





            architetture che gli altri nemmeno si





            sognano.





            INVIDIOSI!









            Invidia di che? Di gente che non ha
            nemmeno

            i




            fazzoletti per pulirsi la bocca dalle
            enormi




            falsita' ideologiche che espelle di




            continuo?







            Sì. Siete invidiosi.



            E campate e ci fate soldi sui SW creati e



            manutenuti da Debian senza nemmeno esserene



            riconoscenti.



            Pidocchiosi parassiti.





            Dai che ve ne diamo un pochi..visto che state


            morendo di fame.Sarebbe anche giunta l'ora di


            restituire il kernel al legittimo


            proprietario,voi pieni di tecnologia che


            ancora,dopo vent'anni non l'avete fatto per

            conto


            vostro.Ma che fate sviluppate o


            predicate??



            Come vedi abbiamo anche il tempo per dar retta a

            scoreggioni come

            te.

            Nota la finezza del peto.

            Infatti e' per questo che nessuno vi rispetta e
            mai lo
            fara'.Da te escono solo conati di vomito.Ho appena detto che siamo la più vasta Comunità Open Source del mondo, e te mi vieni ancora a dire che nessuno ci rispetta.Abbi almeno rispetto del rimasuglio di intellignza che ti rimane.
          • Anonimo scrive:
            Re: Noi di DEBIAN siamo i migliori
            - Scritto da:
            Da te escono solo conati di vomito.Almeno c'è la probabilità che uno di essi possa centrarti in pieno!.
          • Anonimo scrive:
            Re: Noi di DEBIAN siamo i migliori
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:





            - Scritto da:







            - Scritto da:









            - Scritto da:











            - Scritto da:













            - Scritto da:















            - Scritto da:

















            - Scritto da:



















            - Scritto da:





















            - Scritto da:























            - Scritto da:

























            - Scritto da:



























            - Scritto da:














            Gli unici, i veri
            puri,





            totalmete











            disinfettati














            dai














            Wc-Closed.














            Anche Monaco l' ha

            capita.














            A noi la microsoft ci
            fa


            un





            baffo!



























            Si lo sarete quando
            farete



            meno







            cagnara









            per













            pagare 2 sviluppatori
            che






            velocizzino










            l'uscita












            di













            Etch.Al momento volate

            bassi



            che





            e'













            meglio.

























            Noi si programma per
            amore,


            per





            arte,







            per










            style.












            I soldi li facciamo col la



            vendita





            dei










            servizi.












            Il nostro statuto è
            chiaro.












            Non siamo venditori di

            codice







            commerciale












            raffazzonato.























            Ecco allora cominciate a far




            markette





            ed








            altri











            servizi perche' ne avete
            molto











            bisogno.





















            Le marchette te le vai a fare

            coi





            mandingo










            PRETORIANI che escono dalla


            fabbrica





            della










            microsoft.









            No personalmente non ne ho



            bisogno...mi






            sembra









            piuttosto che a voi serva una


            "spinta"





            visto







            che









            vi clonate perfino









            Ubuntu.

















            Noi non siamo BALDRACCHE

            informatiche



            come






            voi!








            Ubuntu? Ubuntu?








            Deriva da DEBIAN!








            Come da DEBIAN derivano pressochè


            TUTTE



            le







            distro








            Linux con esclusione di Gentoo e

            della








            Slack!








            Noi siamo i migliori!















            beh in effetti chi non ha i soldi

            cos'e'







            ...pezzente? Almeno Ubuntu sta
            facendo




            quello






            che







            la comunita' debian non ha mai
            saputo




            fare,una







            distribuzione per tutti.Voi siete i




            migliori?






            Beh







            dalle notizie che arrivano del quasi







            fallimento....l'importante e'







            crederci.













            Quasi fallimento?






            Di chi? Di che?






            Ma sai quello che dici? No, non lo
            sai!






            Parli solo per invidia.






            Debian è la più vasta Comunità Open

            Source





            sparsa






            in tutto il mondo, che ha uno statuto,

            che






            discute, litiga, ma che rispetta





            democraticamente






            le regole e che ogni anno nomina





            democraticamente






            i propri






            rappresentanti.






            Tutti si allattano dalle grasse
            mammelle


            di






            Debian, e Debian ne è orgogliosa di






            questo.






            Debian sviluppo distro praticamente
            per



            tutte




            le






            architetture che gli altri nemmeno si






            sognano.






            INVIDIOSI!











            Invidia di che? Di gente che non ha

            nemmeno


            i





            fazzoletti per pulirsi la bocca dalle

            enormi





            falsita' ideologiche che espelle di





            continuo?









            Sì. Siete invidiosi.




            E campate e ci fate soldi sui SW creati e




            manutenuti da Debian senza nemmeno
            esserene




            riconoscenti.




            Pidocchiosi parassiti.







            Dai che ve ne diamo un pochi..visto che
            state



            morendo di fame.Sarebbe anche giunta l'ora
            di



            restituire il kernel al legittimo



            proprietario,voi pieni di tecnologia che



            ancora,dopo vent'anni non l'avete fatto per


            conto



            vostro.Ma che fate sviluppate o



            predicate??





            Come vedi abbiamo anche il tempo per dar
            retta
            a


            scoreggioni come


            te.


            Nota la finezza del peto.



            Infatti e' per questo che nessuno vi rispetta e

            mai lo

            fara'.

            Da te escono solo conati di vomito.
            Ho appena detto che siamo la più vasta Comunità
            Open Source del mondo, e te mi vieni ancora a
            dire che nessuno ci
            rispetta.
            Abbi almeno rispetto del rimasuglio di
            intellignza che ti
            rimane.Io giudico i fatti non le parole ed i fatti mi dicono che Ubuntu sta su' mentre debian sta giu'.Mettetevi il cuore in pace predicate meno e lavorate di piu'. Io ideologista? Ma se hai esordito tu con la splendida frase "Noi debian siamo i migliori".Te la fai e te la dici.Peccato ancora una volta siete dalla parte sbagliata..perderete ancora...fattene ua ragione.
          • Anonimo scrive:
            Bell'esempio che date...
            - Scritto da:
            Io giudico i fatti non le parole ed i fatti mi
            dicono che Ubuntu sta su' mentre debian sta
            giu'.Mettetevi il cuore in pace predicate meno e
            lavorate di piu'. Io ideologista? Ma se hai
            esordito tu con la splendida frase "Noi debian
            siamo i migliori".Te la fai e te la
            dici.
            Peccato ancora una volta siete dalla parte
            sbagliata..perderete ancora...fattene ua
            ragione.Voi due siete la prova che il mondo opensource non progredisce perchè tutti stanno tutti a fare cagnara.Dai su, scambiatevi dei pacchetti .deb in segno di pace!
          • Anonimo scrive:
            Re: Bell'esempio che date...
            - Scritto da:

            - Scritto da:

            Io giudico i fatti non le parole ed i fatti mi

            dicono che Ubuntu sta su' mentre debian sta

            giu'.Mettetevi il cuore in pace predicate meno e

            lavorate di piu'. Io ideologista? Ma se hai

            esordito tu con la splendida frase "Noi debian

            siamo i migliori".Te la fai e te la

            dici.

            Peccato ancora una volta siete dalla parte

            sbagliata..perderete ancora...fattene ua

            ragione.

            Voi due siete la prova che il mondo opensource
            non progredisce perchè tutti stanno tutti a fare
            cagnara.

            Dai su, scambiatevi dei pacchetti .deb in segno
            di
            pace!:D
          • Anonimo scrive:
            Re: Bell'esempio che date...
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:


            Io giudico i fatti non le parole ed i fatti mi


            dicono che Ubuntu sta su' mentre debian sta


            giu'.Mettetevi il cuore in pace predicate
            meno
            e


            lavorate di piu'. Io ideologista? Ma se hai


            esordito tu con la splendida frase "Noi debian


            siamo i migliori".Te la fai e te la


            dici.


            Peccato ancora una volta siete dalla parte


            sbagliata..perderete ancora...fattene ua


            ragione.



            Voi due siete la prova che il mondo opensource

            non progredisce perchè tutti stanno tutti a fare

            cagnara.



            Dai su, scambiatevi dei pacchetti .deb in segno

            di

            pace!
            :DPer me e' chiusa qui.Nessun problema amici come prima. :D
          • Anonimo scrive:
            Re: Bell'esempio che date...
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:





            - Scritto da:



            Io giudico i fatti non le parole ed i fatti
            mi



            dicono che Ubuntu sta su' mentre debian sta



            giu'.Mettetevi il cuore in pace predicate

            meno

            e



            lavorate di piu'. Io ideologista? Ma se hai



            esordito tu con la splendida frase "Noi
            debian



            siamo i migliori".Te la fai e te la



            dici.



            Peccato ancora una volta siete dalla parte



            sbagliata..perderete ancora...fattene ua



            ragione.





            Voi due siete la prova che il mondo opensource


            non progredisce perchè tutti stanno tutti a
            fare


            cagnara.





            Dai su, scambiatevi dei pacchetti .deb in
            segno


            di


            pace!

            :D
            Per me e' chiusa qui.Nessun problema amici come
            prima.
            :DManca pero' il debianazzo che deve riprendere fiato.
          • Anonimo scrive:
            Re: Bell'esempio che date...
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:





            - Scritto da:







            - Scritto da:




            Io giudico i fatti non le parole ed i
            fatti

            mi




            dicono che Ubuntu sta su' mentre debian
            sta




            giu'.Mettetevi il cuore in pace predicate


            meno


            e




            lavorate di piu'. Io ideologista? Ma se
            hai




            esordito tu con la splendida frase "Noi

            debian




            siamo i migliori".Te la fai e te la




            dici.




            Peccato ancora una volta siete dalla parte




            sbagliata..perderete ancora...fattene ua




            ragione.







            Voi due siete la prova che il mondo
            opensource



            non progredisce perchè tutti stanno tutti a

            fare



            cagnara.







            Dai su, scambiatevi dei pacchetti .deb in

            segno



            di



            pace!


            :D

            Per me e' chiusa qui.Nessun problema amici come

            prima.

            :D
            Manca pero' il debianazzo che deve riprendere
            fiato.Fatti gli affaracci tuoi.
          • Anonimo scrive:
            Re: Noi di DEBIAN siamo i migliori
            - Scritto da:
            Come vedi abbiamo anche il tempo per dar retta a
            scoreggioni come
            te.
            Nota la finezza del peto."Peto" in latino significa chiedere. E quindi io ti chiedo: ma fare un pò meno l'ideologista no, eh?Se ubuntu ha scavalcato tutte le altre distro vuol dire che qualcosa in più di debian ubuntu l'ha fatta. L'ideologia serve a un bel niente, contano i fatti. Fatti, non pignatte!
          • Anonimo scrive:
            Re: Noi di DEBIAN siamo i migliori
            - Scritto da:

            - Scritto da:

            Come vedi abbiamo anche il tempo per dar retta a

            scoreggioni come

            te.

            Nota la finezza del peto.

            "Peto" in latino significa chiedere. E quindi io
            ti chiedo: ma fare un pò meno l'ideologista no,
            eh?

            Se ubuntu ha scavalcato tutte le altre distro
            vuol dire che qualcosa in più di debian ubuntu
            l'ha fatta. L'ideologia serve a un bel niente,
            contano i fatti. Fatti, non
            pignatte!Ma che minchia ha scavalcato Ubuntu?!Ottima distro Ubuntu/Kubuntu, ma non ha scavalcato una minchia se non solo nella propaganda.Ma fammi il piacere di piantarla di scrivere caXXate.
          • Anonimo scrive:
            Re: Noi di DEBIAN siamo i migliori
            - Scritto da:
            Ma che minchia ha scavalcato Ubuntu?!
            Ottima distro Ubuntu/Kubuntu, ma non ha
            scavalcato una minchia se non solo nella
            propaganda.
            Ma fammi il piacere di piantarla di scrivere
            caXXate.Vediamo che dice distrowatch?Rank Distribution H.P.D*1 Ubuntu 2658 3 Fedora 1384
            4 MEPIS 1054=5 Mandriva 962
            6 PCLinuxOS 814
            7 Debian 752Ohhh LA TUA DEBIAN E' 7°!R.I.P. -
            Rosica In Pace.
          • Anonimo scrive:
            Re: Noi di DEBIAN siamo i migliori
            - Scritto da:

            - Scritto da:

            Ma che minchia ha scavalcato Ubuntu?!

            Ottima distro Ubuntu/Kubuntu, ma non ha

            scavalcato una minchia se non solo nella

            propaganda.

            Ma fammi il piacere di piantarla di scrivere

            caXXate.

            Vediamo che dice distrowatch?

            Rank Distribution H.P.D*
            1 Ubuntu 2658 2 openSUSE 2031

            3 Fedora 1384

            4 MEPIS 1054=
            5 Mandriva 962

            6 PCLinuxOS 814

            7 Debian 752

            Ohhh LA TUA DEBIAN E' 7°!

            R.I.P. -
            Rosica In Pace.Sai che ridere con questa classifica fatta dai padri Komboniani.
          • Anonimo scrive:
            Re: Noi di DEBIAN siamo i migliori
            - Scritto da:
            Sai che ridere con questa classifica fatta dai
            padri
            Komboniani.http://www.google.com/trendscerca ubuntu e debian e poi vedrai quale supera di gran lunga in popolarità l'altro.
          • Anonimo scrive:
            Re: Noi di DEBIAN siamo i migliori
            - Scritto da:

            - Scritto da:

            Ma che minchia ha scavalcato Ubuntu?!

            Ottima distro Ubuntu/Kubuntu, ma non ha

            scavalcato una minchia se non solo nella

            propaganda.

            Ma fammi il piacere di piantarla di scrivere

            caXXate.

            Vediamo che dice distrowatch?

            Rank Distribution H.P.D*
            1 Ubuntu 2658 2 openSUSE 2031

            3 Fedora 1384

            4 MEPIS 1054=
            5 Mandriva 962

            6 PCLinuxOS 814

            7 Debian 752

            Ohhh LA TUA DEBIAN E' 7°!

            R.I.P. -
            Rosica In Pace.Se conoscessi veramente Linux sapresti che le prime 6 distro sono fortemente orientate al desktop invece Debian è molto più orientata ai server per via della sua sicurezza e stabilità (a discapito della sua facilità d'uso ed è per questo che è meno installata sui desktop) quindi un confronto del genere non ha senso. Tanto più che quella è una classifica di pagine visitate non di distro installate sui desktop o server...Prova a vedere in che proporzione quelle 7 distro sono installate sui server...(soprattutto quelli dove c'è maggior necessità di sicurezza e stabilità)Che Troll...
          • Anonimo scrive:
            Re: Noi di DEBIAN siamo i migliori

            Dai che ve ne diamo un pochi.intanto impara a quotare, ignorante
          • Anonimo scrive:
            Re: Noi di DEBIAN siamo i migliori
            - Scritto da:
            Dai che ve ne diamo un pochi..visto che state
            morendo di fame.Sarebbe anche giunta l'ora di
            restituire il kernel al legittimo
            proprietario,voi pieni di tecnologia che
            ancora,dopo vent'anni non l'avete fatto per conto
            vostro.Ma che fate sviluppate o
            predicate??E' universalmente riconosciuto che Debian le Debian sono le migliori distro.
    • Anonimo scrive:
      We are the champions...
      my friend!Oops scusate credevo fosse il forum dei Queen!
    • Anonimo scrive:
      Re: Noi di DEBIAN siamo i migliori
      LA stupidità regna sovrava nel tuo cranio!
    • Anonimo scrive:
      Re: Noi di DEBIAN siamo i migliori
      - Scritto da:
      Gli unici, i veri puri, totalmete disinfettati
      dai
      Wc-Closed.
      Anche Monaco l' ha capita.
      A noi la microsoft ci fa un baffo!a voi microsoft vi farebbe pure le scarpe, ma siete così teneri che vi mangeremo per ultimi (rotfl)
    • Anonimo scrive:
      Re: Noi di DEBIAN siamo i migliori
      - Scritto da:
      Gli unici, i veri puri, totalmete disinfettati
      dai
      Wc-Closed.
      Anche Monaco l' ha capita.
      A noi la microsoft ci fa un baffo!Almeno mettilo in [OT],prepotentone! :D
  • Anonimo scrive:
    Red-Hat è seria. WE BELIEVE
    E non scende a patti col diavolo come la Novell.http://www.redhat.com/promo/believe/
    • Anonimo scrive:
      Re: Red-Hat è seria. WE BELIEVE
      - Scritto da:
      E non scende a patti col diavolo come la Novell.
      http://www.redhat.com/promo/believe/Si ottimo ha ragione.Se poi mi fa' pure la promozione solo patch e nessun supporto per il pc di casina mi compero pure la RHEL5.
    • Anonimo scrive:
      Re: Red-Hat è seria. WE BELIEVE
      - Scritto da:
      E non scende a patti col diavolo come la Novell.
      http://www.redhat.com/promo/believe/Ma come? Un po' di tempo fa tutti a criticarla perché osò difendere il suo marchio...
      • Anonimo scrive:
        Re: Red-Hat è seria. WE BELIEVE
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        E non scende a patti col diavolo come la Novell.

        http://www.redhat.com/promo/believe/

        Ma come? Un po' di tempo fa tutti a criticarla
        perché osò difendere il suo
        marchio...Te ti inventi le cose pur di contraddire.
    • Anonimo scrive:
      Re: Red-Hat è seria. WE BELIEVE
      - Scritto da:
      E non scende a patti col diavolo come la Novell.
      http://www.redhat.com/promo/believe/In compenso ci dimostrate di essere una setta, con un bel gruppo di ciechi fanatici
      • Anonimo scrive:
        Re: Red-Hat è seria. WE BELIEVE

        In compenso ci dimostrate di essere una setta,
        con un bel gruppo di ciechi
        fanaticicambia spacciatore
  • Anonimo scrive:
    Boicottare Micro$oft!!!
    Ragazzi... ma scusate! Parlate tutti come dei rassegnati! Fate così: non comprate prodotti dove Micro$oft ci mette lo zampino! MS è un mostro e deve mangiare tanto per rimanere in piedi, tagliamogli i viveri e perderà potere. Non date soldi ne a lei, ne a chi collabora con lei. Io se uno mi sta antipatico, evito di andare nel suo negozio, c'è molta offerta raga. Pensateci, il potere lo ha l'acquirente, l'utente! Usate la testa, non serve riunirsi, serve pensare e altri fanno lo stesso. Ciao!
    • Anonimo scrive:
      Re: Boicottare Micro$oft!!!
      - Scritto da:
      Ragazzi... ma scusate! Parlate tutti come dei
      rassegnati! Fate così: non comprate prodotti dove
      Micro$oft ci mette lo zampino! MS è un mostro e
      deve mangiare tanto per rimanere in piedi,
      tagliamogli i viveri e perderà potere. Non date
      soldi ne a lei, ne a chi collabora con lei. Io se
      uno mi sta antipatico, evito di andare nel suo
      negozio, c'è molta offerta raga. Pensateci, il
      potere lo ha l'acquirente, l'utente! Usate la
      testa, non serve riunirsi, serve pensare e altri
      fanno lo stesso.
      Ciao!Giusto.Ma se io entro in un negozio e c'è lì una figona della microsoft che mi adula per vendermi un prodotto microsoft che faccio? Non lo compro?Oppure cerco di attaccar bottone che non si sa mai ne vien fuori qualcosa di buono e lo compro?
      • Anonimo scrive:
        Re: Boicottare Micro$oft!!!
        - Scritto da:
        Giusto.
        Ma se io entro in un negozio e c'è lì una figona
        della microsoft che mi adula per vendermi un
        prodotto microsoft che faccio? Non lo
        compro?
        Oppure cerco di attaccar bottone che non si sa
        mai ne vien fuori qualcosa di buono e lo
        compro?Attacchi bottone, compri tutti i prodotti Microsoft nel negozio e li spedisci a Crazy. Te ne sarà grato.
        • Anonimo scrive:
          Re: Boicottare Micro$oft!!!
          - Scritto da:

          - Scritto da:

          Giusto.

          Ma se io entro in un negozio e c'è lì una figona

          della microsoft che mi adula per vendermi un

          prodotto microsoft che faccio? Non lo

          compro?

          Oppure cerco di attaccar bottone che non si sa

          mai ne vien fuori qualcosa di buono e lo

          compro?

          Attacchi bottone, compri tutti i prodotti
          Microsoft nel negozio e li spedisci a Crazy. Te
          ne sarà
          grato.Prodotti rigorosamente con DRM che sia chiaro.
      • Anonimo scrive:
        Re: Boicottare Micro$oft!!!
        Bhe... se ti interessa solo la figona, non comprare micro$oft, vieni qui a Natal (Brasile) e te ne presento una io, heheh... Almeno per una volta i soldi li spenderesti bene, una buona vacanza e salute. Per ora in vacanza ci va lui, con i tuoi soldi, ti mostra una figona che si spupazza un'altro e forse non te la fa nemmeno vedere. E tu torno a casa col pacco in mano. Piaciuta la metafora? hehehehe
      • Anonimo scrive:
        Re: Boicottare Micro$oft!!!
        altrimenti vai sul sicuro e un decimo di quei soldi li usi per pagarti una pu... Forse andrebbero a chi li merita di più
      • Anonimo scrive:
        Re: Boicottare Micro$oft!!!
        ... e ti dico pure che qui c'è un caldo cane v. http://maps.google.it/?ie=UTF8&z=15&ll=-5.877436,-35.170755&spn=0.019467,0.039911&om=1e col caldo qui sono tutte open. Ciauuuu!
      • Anonimo scrive:
        Re: Boicottare Micro$oft!!!
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        Ragazzi... ma scusate! Parlate tutti come dei

        rassegnati! Fate così: non comprate prodotti
        dove

        Micro$oft ci mette lo zampino! MS è un mostro e

        deve mangiare tanto per rimanere in piedi,

        tagliamogli i viveri e perderà potere. Non date

        soldi ne a lei, ne a chi collabora con lei. Io
        se

        uno mi sta antipatico, evito di andare nel suo

        negozio, c'è molta offerta raga. Pensateci, il

        potere lo ha l'acquirente, l'utente! Usate la

        testa, non serve riunirsi, serve pensare e altri

        fanno lo stesso.

        Ciao!

        Giusto.
        Ma se io entro in un negozio e c'è lì una figona
        della microsoft che mi adula per vendermi un
        prodotto microsoft che faccio? Non lo
        compro?
        Oppure cerco di attaccar bottone che non si sa
        mai ne vien fuori qualcosa di buono e lo
        compro?Le chiedi il numero di telefono e poi pero' ti installi Ubuntu ;)
    • Anonimo scrive:
      Re: Boicottare Micro$oft!!!
      Ok domani tutti in piazza !Bandiera rossa rubata a papà avvocato (che nel 68 con la carta del CC ci confezionava molotov)."Corazzatura" data un giubbotto di salvataggioMazza da Baseball da DecatlonCasco AGV con eskimo sopraOvviamente molotov, san pietrini ecc.e tutti davanti la sede di M$ Italia dove con la forza della democrazia (soprattutto la prima) conviceremo il mondo che linux è il Credo ed il pinguino il suo Profeta !
      • Anonimo scrive:
        Re: Boicottare Micro$oft!!!
        - Scritto da:
        Ok domani tutti in piazza !
        Bandiera rossa rubata a papà avvocato (che nel 68
        con la carta del CC ci confezionava
        molotov).
        "Corazzatura" data un giubbotto di salvataggio
        Mazza da Baseball da Decatlon
        Casco AGV con eskimo sopra
        Ovviamente molotov, san pietrini ecc.

        e tutti davanti la sede di M$ Italia dove con la
        forza della democrazia (soprattutto la prima)
        conviceremo il mondo che linux è il Credo ed il
        pinguino il suo Profeta
        !te mi sembri matto.Noi abbiamo STYLE e quelle porcherie non le facciamo. Sono solo nella vostra fantasia decadente e malata.
        • Anonimo scrive:
          Re: Boicottare Micro$oft!!!
          E secondo te perchè ho specificato Casco "AGV" e Mazza di "Decatlon" ?Per una questione di STYLE, anzi aggiungo che l'Eskimo dev'essere di "Prada"
          • Anonimo scrive:
            Re: Boicottare Micro$oft!!!
            - Scritto da:
            E secondo te perchè ho specificato Casco "AGV" e
            Mazza di "Decatlon"
            ?
            Per una questione di STYLE, anzi aggiungo che
            l'Eskimo dev'essere di
            "Prada"Te mi sembri quel cuXo del Davide.
    • Anonimo scrive:
      Re: Boicottare Micro$oft!!!
      - Scritto da:
      Ragazzi... ma scusate! Parlate tutti come dei
      rassegnati! Fate così: non comprate prodotti dove
      Micro$oft ci mette lo zampino! Vero. Anche quando fa prodotti convenienti e efficienti, boicottiamola.Firmato: quello che si è tagliato pe palle per far dispetto alla moglie.
  • Anonimo scrive:
    Mai lette tante falsità in un solo colpo
    E che si proibisca di scrivere "proprietà intellettuali" quando si parla di brevetti software, si preferisca piuttosto "furto legalizzato del lavoro altrui".Quella del "...migliorare l'interoperabilià tra piattaforme" è davvero invereconda.
    • Anonimo scrive:
      Re: Mai lette tante falsità in un solo c
      - Scritto da:
      E che si proibisca di scrivere "proprietà
      intellettuali" quando si parla di brevetti
      software, si preferisca piuttosto "furto
      legalizzato del lavoro
      altrui".
      Quella del "...migliorare l'interoperabilià tra
      piattaforme" è davvero
      invereconda.Comunque e' proprio sbagliato parlare di proprieta' intellettuale per i brevetti, non hai sollevato una questione sbagliata. Molti non sanno, per esempio, che detenere un brevetto significa *solo* avere il monopolio assoluto nel mercato per la tecnologia brevettata in un certo lasso di tempo, e basta.La proprieta' intellettuale c'entra col Copyright, che e' un'altra cosa, che a sua volta differisce dalle norme internazionali sul diritto d'autore, mentre invece quasi tutti confondono queste cose come sinonimi, purtroppo.
      • Anonimo scrive:
        Re: Mai lette tante falsità in un solo c
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        E che si proibisca di scrivere "proprietà

        intellettuali" quando si parla di brevetti

        software, si preferisca piuttosto "furto

        legalizzato del lavoro

        altrui".

        Quella del "...migliorare l'interoperabilià tra

        piattaforme" è davvero

        invereconda.

        Comunque e' proprio sbagliato parlare di
        proprieta' intellettuale per i brevetti, non hai
        sollevato una questione sbagliata.


        Molti non sanno, per esempio, che detenere un
        brevetto significa *solo* avere il monopolio
        assoluto nel mercato per la tecnologia brevettata
        in un certo lasso di tempo, e
        basta.

        La proprieta' intellettuale c'entra col
        Copyright, che e' un'altra cosa, che a sua volta
        differisce dalle norme internazionali sul diritto
        d'autore, mentre invece quasi tutti confondono
        queste cose come sinonimi,
        purtroppo.
        Ad esempio Stallman ha depositato il brevetto per i sandali sudati?? :D
        • Anonimo scrive:
          Re: Mai lette tante falsità in un solo c
          - Scritto da: ... mercato per la tecnologia
          brevettata

          in un certo lasso di tempo, e

          basta.



          La proprieta' intellettuale c'entra col

          Copyright, che e' un'altra cosa, che a sua volta

          differisce dalle norme internazionali sul
          diritto

          d'autore, mentre invece quasi tutti confondono

          queste cose come sinonimi,

          purtroppo.


          Ad esempio Stallman ha depositato il brevetto per
          i sandali sudati??
          :Dvedi che ti confondi?il brevetto ce lo hai tu, mentre lui ha depositato il copyright
    • Anonimo scrive:
      Re: Mai lette tante falsità in un solo c
      E si che di falsità te ne intendi.
  • Anonimo scrive:
    Quando arriva la GPL 3?
    Tante polemiche per la GPL 3...Speriamo che nasca presto...
    • Anonimo scrive:
      Re: Quando arriva la GPL 3?
      - Scritto da:
      Tante polemiche per la GPL 3...

      Speriamo che nasca presto...Linux rimarrà sotto GPL 2
      • Anonimo scrive:
        Re: Quando arriva la GPL 3?
        Linux è solo il kernel, il sistema operativo è GNU (quindi GNU/Linux). Linus è miope in un modo inverecondo, sarà bravo a programmare ma di software libero non pare intendersene molto...
        • Anonimo scrive:
          Re: Quando arriva la GPL 3?
          - Scritto da:
          Linux è solo il kernel, il sistema operativo è
          GNU (quindi GNU/Linux). Linus è miope in un modo
          inverecondo, sarà bravo a programmare ma di
          software libero non pare intendersene
          molto...E allora cambiate kernel...anzi dopo vent'anni sarebbe anche ora di mostrare GnuOS cioe' GNU Hurd..non trovi?
        • Anonimo scrive:
          Re: Quando arriva la GPL 3?
          - Scritto da:
          Linux è solo il kernel, il sistema operativo è
          GNU (quindi GNU/Linux). Cambiate kernel e riscrivete numerosi driver. Che ci vuole? Avete già l'HURD di Stallman... lui non è miope, avrà sicuramente successo.
    • Anonimo scrive:
      Re: Quando arriva la GPL 3?
      Quanto tua sorella la pianta di tampinare tutti in cìCordo Buenos Aires?
    • Anonimo scrive:
      Mai
      Non piace a nessuno, è troppo "politica" ...
    • Anonimo scrive:
      Re: Quando arriva la GPL 3?
      io non sono molto informato su questa vicenda?quali sono le maggiori differenze tra la 2 e la 3? e soprattutto perchè è così criticata la 3?grazie
  • Anonimo scrive:
    Red-Hat ha visto subito giusto.
    L' accordo Novell-Microsoft è fatto per danneggiare la Comunità Open Source e non certo nel rispeto della Comunità Open Source.
    • Anonimo scrive:
      Re: Red-Hat ha visto subito giusto.
      Com'è... adesso l'odiata redhat sta tornando ad essere simpatica ?
      • Anonimo scrive:
        Re: Red-Hat ha visto subito giusto.
        - Scritto da:
        Com'è... adesso l'odiata redhat sta tornando ad
        essere simpatica
        ?Certo! Dopo aver visto la cecità e la porcheria di Novell.Almeno Red-Hat è onesta e corretta!
      • Anonimo scrive:
        Re: Red-Hat ha visto subito giusto.
        - Scritto da:
        Com'è... adesso l'odiata redhat sta tornando ad
        essere simpatica
        ?A me sara' simpatica quando abbassera' quei prezzi assurdi.
        • Anonimo scrive:
          Re: Red-Hat ha visto subito giusto.
          - Scritto da:

          - Scritto da:

          Com'è... adesso l'odiata redhat sta tornando ad

          essere simpatica

          ?

          A me sara' simpatica quando abbassera' quei
          prezzi
          assurdi.In effetti è un pò cara, ma ti vende dei reali servizi e ti dà un' assistenza impeccabile oltre che SO/SW ottimamente bilanciati su misura.
          • Anonimo scrive:
            Re: Red-Hat ha visto subito giusto.
            - Scritto da:

            - Scritto da:
            In effetti è un pò cara, ma ti vende dei reali
            servizi e ti dà un' assistenza impeccabile oltre
            che SO/SW ottimamente bilanciati su
            misura.Vero.
          • Anonimo scrive:
            Re: Red-Hat ha visto subito giusto.

            In effetti è un pò cara, ma ti vende dei reali
            servizi e ti dà un' assistenza impeccabile oltre
            che SO/SW ottimamente bilanciati su
            misura.Poche balle. Assistenza per le loro versionienterprise che dichiarano supporti di 5 6 o 10anni, non riguardano il supporto per nuovohardware. Se non è visto l'hardware da una releasevecchia enterprise non ci sono ***zi, potrai averetutto il supporto che vuoi ma continueràa non essere visto, e di certo non ti fannoil port dall'ultima versione di Linux allatua solo per il tuo hardware...
          • Anonimo scrive:
            Re: Red-Hat ha visto subito giusto.
            Guarda che una grande quantità di tecnologie e innovazioni del kernel 2.6 vengono portate anche sul kernel 2.4 compresi i driver con firmware binario delle schede wireless moderne.Per non parlare del SATA e dei nuovi controller RAID
        • emulman scrive:
          Re: Red-Hat ha visto subito giusto.
          - Scritto da:

          - Scritto da:

          Com'è... adesso l'odiata redhat sta tornando ad

          essere simpatica

          ?

          A me sara' simpatica quando abbassera' quei
          prezzi
          assurdi.ma allora non basta usare Fedora Core 6 che fra l'altro usa Compiz+AIXGL?
          • Anonimo scrive:
            Re: Red-Hat ha visto subito giusto.
            - Scritto da: emulman

            - Scritto da:



            - Scritto da:


            Com'è... adesso l'odiata redhat sta tornando
            ad


            essere simpatica


            ?



            A me sara' simpatica quando abbassera' quei

            prezzi

            assurdi.

            ma allora non basta usare Fedora Core 6 che fra
            l'altro usa
            Compiz+AIXGL?E' troppo raffazonata...non e' stabile quanto la RHEL putroppo.
        • Anonimo scrive:
          Re: Red-Hat ha visto subito giusto.

          A me sara' simpatica quando abbassera' quei
          prezzi
          assurdi.Fai un piccolo sforzo e ragiona:sarà perché RHEL è stata pensata per le aziende?Usa Fedora.
  • Anonimo scrive:
    Noi esseri umani
    Non possiamo comprendere. C'è un principio del male che regola e dirige ogni scelta che viene fatta da questa azienda. La sua influenza è capillare, il suo successo non sarebbe mai stato possibile senza un qualche tipo di accordo occulto con forze a noi ancora incomprensibili.Le decisioni hanno un tale malvagia profondità che sfugge alle normali capacità cognitive e comprensive dell'essere umano.Nostradamus ci aveva visto giusto. L' Anticristo è arrivato.
    • Anonimo scrive:
      Re: Noi esseri umani
      - Scritto da:
      Non possiamo comprendere. C'è un principio del
      male che regola e dirige ogni scelta che viene
      fatta da questa azienda. La sua influenza è
      capillare, il suo successo non sarebbe mai stato
      possibile senza un qualche tipo di accordo
      occulto con forze a noi ancora
      incomprensibili.

      Le decisioni hanno un tale malvagia profondità
      che sfugge alle normali capacità cognitive e
      comprensive dell'essere
      umano.

      Nostradamus ci aveva visto giusto. L' Anticristo
      è
      arrivato.Bill Gates dicono che porti pure sfiga.
      • Anonimo scrive:
        Re: Noi esseri umani
        - Scritto da:

        Bill Gates dicono che porti pure sfiga.ahahah, sicuramente non a se stesso :-)pero' condivido l'idea dell'anticristo ahahah :-)
    • Anonimo scrive:
      Re: Noi esseri umani
      - Scritto da:
      Non possiamo comprendere. C'è un principio del
      male che regola e dirige ogni scelta che viene
      fatta da questa azienda. La sua influenza è
      capillare, il suo successo non sarebbe mai stato
      possibile senza un qualche tipo di accordo
      occulto con forze a noi ancora
      incomprensibili.

      Le decisioni hanno un tale malvagia profondità
      che sfugge alle normali capacità cognitive e
      comprensive dell'essere
      umano.

      Nostradamus ci aveva visto giusto. L' Anticristo
      è
      arrivato.Grazie per averci confermato che anche la madre degli idioti è sempre incinta.
  • Anonimo scrive:
    Grande
    Boccadamo 8)
  • Anonimo scrive:
    Quanto parla Boccadamo
    Boccadamo in questi giorni ha tanto da dire... ha voluto trasmettere un video a televisoni unificate per far sapere quanto è utile per la comunità OS il fatto che con questo accordo non si denunceranno le violazioni dei brevetti - solo sotto l'egida di Novell e chi si sottomente (che suona molto di minaccia).Ora è andato a parlare sul punto informatico... fino ad oggi dov'era? si è parlato di D.R.M, di Trusted Computing per anni. eppure non una parola di conforto. Riflettete.Microsoft si è convertita all'opensouce... bene, un alleato bello grosso per rendere il mondo migliore.L'opensource e la conoscenza hanno alcuni nemici:1) Brevetti Digitali (che impediscono lo sviluppo di tanti prodotti, perchè è impossibile sapere se si sta violando un brevetto)2) D.R.M (che impediscono la possibilità di usufruire di alcuni contenuti e impongono delle limitazioni sulle modalita di utilizzo dei contenuti)3) Trusted Computing (che impedisce il completo utilizzo della macchina)Se è così interessata a tornare alla parte buona dell'informatica che non LIMITA gli sviluppatori, che non LIMITA gli utenti, che non LIMITA la concorrenza. Pensasse a fare in modo che queste stupide LIMITAZIONI vengano rimosse in ogni parte del mondo, visto che la capacità economica la ha.Il resto sono solo chiacchere...Americo
  • Anonimo scrive:
    Get the Facts

    È dal 2003 che Microsoft sta tentando di aprire
    un dialogo con il mondo open sourceahahah si, infatti lo sta facendo con la pubblicità "Get the Facts"...un po' di coerenza no?Può essere anche positivo questo accordo, non lo metto in dubbio, ma certo la microsoft non brilla di coerenza...duole ammetterlo, ma finora una delle poche aziende coerenti in circolazione è stata la Red Hat.Ciao
    • Anonimo scrive:
      Re: Get the Facts
      - Scritto da:

      È dal 2003 che Microsoft sta tentando di aprire

      un dialogo con il mondo open source

      ahahah si, infatti lo sta facendo con la
      pubblicità "Get the
      Facts"...

      un po' di coerenza no?Le multinazionali sono sempre coerenti nell'ottica di far profitti. Quindi è vero quello che dici tu ma è anche vero che effettivamente c'è stata un po' di apertura verso il mondo OS e Linux
    • Anonimo scrive:
      Re: Get the Facts
      - Scritto da:

      duole ammetterlo, ma finora una delle poche
      aziende coerenti in circolazione è stata la Red
      Hat.Ah certo. Gli integralisti sono sempre coerenti.
  • Anonimo scrive:
    Ancora più soddisfatto
    di aver scelto SuSE. Contrariamente a tanti linari credo che questo accordi porterà solo che benefici agli utenti suse. Amministro inoltre reti miste suse / windows e una maggiore integrazione tra i due prodotti non può che essere un bene. Di reti solo linux ne esistono veramente poche in circolazione, le reti eterogenee sono invece una realtà affermata
    • Anonimo scrive:
      Re: Ancora più soddisfatto
      http://www.bloggers.it/darkamexcomunque non usi linux, lo si capisce dalle parole che hai scritto.
      • Anonimo scrive:
        Re: Ancora più soddisfatto
        - Scritto da:
        comunque non usi linux, lo si capisce dalle
        parole che hai
        scritto.Basta esserne convinti. Uso linux dal kernel 2.0
        • Anonimo scrive:
          Re: Ancora più soddisfatto
          allora mi spieghi perchè dici "linari" che è un termine dispregiativo...saluti
          • Anonimo scrive:
            Re: Ancora più soddisfatto
            - Scritto da:
            allora mi spieghi perchè dici "linari" che è un
            termine
            dispregiativo...

            salutiPerché esistono effettivamente i fanatici linux, come esistono quelli windows o osx
          • Anonimo scrive:
            Re: Ancora più soddisfatto
            Quindi lo utilizzi con valore dispregiativo... Complimenti! per essere uno che utilizza linux dalla versione 2.0 si direbbe che hai capito poco che cosa è linux...saluti
          • Anonimo scrive:
            Re: Ancora più soddisfatto
            - Scritto da:
            Quindi lo utilizzi con valore dispregiativo...
            Complimenti! per essere uno che utilizza linux
            dalla versione 2.0 si direbbe che hai capito poco
            che cosa è
            linux...

            salutiDa quando essere utente linux significa dover approvare le idee di qualsiasi altro utente linux? Cosa c'entra linux?E' come dire che se parli di italioti da italiano non hai capito nulla dell'italia.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ancora più soddisfatto
            ciao troll
          • Anonimo scrive:
            Re: Ancora più soddisfatto
            - Scritto da:
            ciao troll
            Ok, vedo che hai finito di argomentare. Ciao.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ancora più soddisfatto
            - Scritto da:
            allora mi spieghi perchè dici "linari" che è un
            termine
            dispregiativo...

            salutiAnch'io uso Linux e dico linari. Ed è pure dispregiativo. Il mondo reale è fatto di sfumature di colori non in bianco e nero. E questo ai linari e a winari sfugge!
          • Anonimo scrive:
            Re: Ancora più soddisfatto
            bella risposta... questa è la risposta che mi aspetterei da un'utente linux.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ancora più soddisfatto
            ricorda che installare un sistema operativo non vuol dire iscriversi ad un partito- Scritto da:
            bella risposta... questa è la risposta che mi
            aspetterei da un'utente
            linux.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ancora più soddisfatto

            Anch'io uso Linux e dico linari. Ed è pure
            dispregiativo. Il mondo reale è fatto di
            sfumature di colori non in bianco e nero. E
            questo ai linari e a winari
            sfugge!Meno male che qualcuno normale c'è ! Sembra di essere al cospetto di una setta.Se uno usa linux non lo può criticare ? O criticare gli estremisti ? E che è un REGIME ?
          • Anonimo scrive:
            Re: Ancora più soddisfatto
            - Scritto da:
            Se uno usa linux non lo può criticare ?
            O criticare gli estremisti ?
            E che è un REGIME ?No, si chiama fanatismo. Purtroppo in qualsiasi cosa c'è sempre una certa percentuale di fanatici. Nella politica. Nello sport. Nella religione. Purtroppo anche nei sistemi operativi. Poi se consideri che alla base del movimento free sw c'è un'idea etica si fa presto a capire come possa passare a ideologia e quindi fanatismo.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ancora più soddisfatto
            - Scritto da:

            - Scritto da:

            allora mi spieghi perchè dici "linari" che è un

            termine

            dispregiativo...



            saluti

            Anch'io uso Linux ... e vantiamocene pure!
      • Anonimo scrive:
        Re: Ancora più soddisfatto
        Ha postato all 1 del mattino.Quindi credo non lavori, quindi usa linux come te! ;)
    • Anonimo scrive:
      Re: Ancora più soddisfatto
      - Scritto da:
      di aver scelto SuSE. Contrariamente a tanti
      linari credo che questo accordi porterà solo che
      benefici agli utenti suse. Amministro inoltre
      reti miste suse / windows e una maggiore
      integrazione tra i due prodotti non può che
      essere un bene. Di reti solo linux ne esistono
      veramente poche in circolazione, le reti
      eterogenee sono invece una realtà
      affermataMa non dire castronerie, non fare il BAMBA, non ti basta SAMBA?
      • Anonimo scrive:
        Re: Ancora più soddisfatto
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        di aver scelto SuSE. Contrariamente a tanti

        linari credo che questo accordi porterà solo che

        benefici agli utenti suse. Amministro inoltre

        reti miste suse / windows e una maggiore

        integrazione tra i due prodotti non può che

        essere un bene. Di reti solo linux ne esistono

        veramente poche in circolazione, le reti

        eterogenee sono invece una realtà

        affermata

        Ma non dire castronerie, non fare il BAMBA, non
        ti basta
        SAMBA?No, anche samba ha i suoi limiti in reti di una certa dimensione con più DC o in caso dell'uso di FS distribuiti, e comunque non si parla solo di samba
        • Anonimo scrive:
          Re: Ancora più soddisfatto
          - Scritto da:

          - Scritto da:



          - Scritto da:


          di aver scelto SuSE. Contrariamente a tanti


          linari credo che questo accordi porterà solo
          che


          benefici agli utenti suse. Amministro inoltre


          reti miste suse / windows e una maggiore


          integrazione tra i due prodotti non può che


          essere un bene. Di reti solo linux ne esistono


          veramente poche in circolazione, le reti


          eterogenee sono invece una realtà


          affermata



          Ma non dire castronerie, non fare il BAMBA, non

          ti basta

          SAMBA?

          No, anche samba ha i suoi limiti in reti di una
          certa dimensione con più DC o in caso dell'uso di
          FS distribuiti, e comunque non si parla solo di
          sambaE allora cosa vuoi?
          • Anonimo scrive:
            Re: Ancora più soddisfatto
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:





            - Scritto da:



            di aver scelto SuSE. Contrariamente a tanti



            linari credo che questo accordi porterà solo

            che



            benefici agli utenti suse. Amministro
            inoltre



            reti miste suse / windows e una maggiore



            integrazione tra i due prodotti non può che



            essere un bene. Di reti solo linux ne
            esistono



            veramente poche in circolazione, le reti



            eterogenee sono invece una realtà



            affermata





            Ma non dire castronerie, non fare il BAMBA,
            non


            ti basta


            SAMBA?



            No, anche samba ha i suoi limiti in reti di una

            certa dimensione con più DC o in caso dell'uso
            di

            FS distribuiti, e comunque non si parla solo di

            samba

            E allora cosa vuoi?Mi sta bene questo accordo commerciale. Ho anche detto di essere contento di SuSE. Quindi io sono contento e l'ho espresso. Bisogna solo esprimere critiche su PI?
          • Anonimo scrive:
            Re: Ancora più soddisfatto
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:





            - Scritto da:







            - Scritto da:




            di aver scelto SuSE. Contrariamente a
            tanti




            linari credo che questo accordi porterà
            solo


            che




            benefici agli utenti suse. Amministro

            inoltre




            reti miste suse / windows e una maggiore




            integrazione tra i due prodotti non può
            che




            essere un bene. Di reti solo linux ne

            esistono




            veramente poche in circolazione, le reti




            eterogenee sono invece una realtà




            affermata







            Ma non dire castronerie, non fare il BAMBA,

            non



            ti basta



            SAMBA?





            No, anche samba ha i suoi limiti in reti di
            una


            certa dimensione con più DC o in caso dell'uso

            di


            FS distribuiti, e comunque non si parla solo
            di


            samba



            E allora cosa vuoi?

            Mi sta bene questo accordo commerciale. Ho anche
            detto di essere contento di SuSE. Quindi io sono
            contento e l'ho espresso. Bisogna solo esprimere
            critiche su
            PI?"Se non ti batti non avrai mai il rispetto dell'avversario...qui su PI ci si bastona sul serio" :D
          • Anonimo scrive:
            Re: Ancora più soddisfatto
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:





            - Scritto da:







            - Scritto da:




            di aver scelto SuSE. Contrariamente a
            tanti




            linari credo che questo accordi porterà
            solo


            che




            benefici agli utenti suse. Amministro

            inoltre




            reti miste suse / windows e una maggiore




            integrazione tra i due prodotti non può
            che




            essere un bene. Di reti solo linux ne

            esistono




            veramente poche in circolazione, le reti




            eterogenee sono invece una realtà




            affermata







            Ma non dire castronerie, non fare il BAMBA,

            non



            ti basta



            SAMBA?





            No, anche samba ha i suoi limiti in reti di
            una


            certa dimensione con più DC o in caso dell'uso

            di


            FS distribuiti, e comunque non si parla solo
            di


            samba



            E allora cosa vuoi?

            Mi sta bene questo accordo commerciale. Ho anche
            detto di essere contento di SuSE. Quindi io sono
            contento e l'ho espresso. Bisogna solo esprimere
            critiche su
            PI?Buon per te.Spero tu abbia ragione.a penso proprio che rimarrai profondamente deluso.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ancora più soddisfatto
      Peccato che se non fosse per quei linari, fissati e stallmanati. Che danno più valore alle persone che hai programmi. Non esisterebbe nemmeno linux ed il tuo beneamato Suse. L'etica forse non serve a niente e il radicalismo è eccessivo ma se stallman non si fosse posto la domanda:"perchè non posso farlo se lo so fare e nel farlo faccio del bene a chi mi è accanto?"Oggi non esisterebbe nulla di tutto questo. Un giorno ti verrà chiesto di rinunciare ad un tuo diritto perchè suse vuole fare più utenti... tu che farai?
      • Anonimo scrive:
        Re: Ancora più soddisfatto
        - Scritto da: Un
        giorno ti verrà chiesto di rinunciare ad un tuo
        diritto perchè suse vuole fare più utenti... tu
        che
        farai?La vita è fatta di compromessi. Tutto sta a vedere cosa si chiede in cambio di cosa. Rifiutare il compromesso a priori non la trovo una scelta intelligente per la vita.
        • Anonimo scrive:
          Re: Ancora più soddisfatto
          - Scritto da:
          La vita è fatta di compromessi. Tutto sta a
          vedere cosa si chiede in cambio di cosa.
          Rifiutare il compromesso a priori non la trovo
          una scelta intelligente per la
          vita.Io la penso diversamente da te. Lavoravo nel settore IT, visto cosa è diventato l'IT in Italia mi sono sforzato di studiare tutte le problematiche del commercio internazionale, perfezionato con dei corsi la lingua inglese, ed eccomi qui, ho abbandonato l'IT e vivo felice, guadagno molto e viaggio nel mondo.Ho più rispetto (in Italia), ma mi dedico all'opensource nel tempo libero e contribuisco a migliorare molti software per Linux.Come vedi si può non venire a compromessi... Il compromesso è per i pigri e gli incapaci.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ancora più soddisfatto
            - Scritto da:
            Come vedi si può non venire a compromessi... Il
            compromesso è per i pigri e gli
            incapaci.
            Se non sei capace di venire a compromessi sei un fondamentalista in primis ed in secondo non riuscirai mai a relazionarti decentemente con le persone, specialmente con il partner. Solo i bambini autistici e con seri problemi di relazionamento non sanno accettare compromessi. Meglio pigro e incapace che solo come un cane. Buona fortuna
          • Anonimo scrive:
            Re: Ancora più soddisfatto
            Lascialo perdere in fin dei conti ti ha dato ragione. Nel mondo chi non sa scendere a compromessi può solamente cambiare lavoro.
      • Anonimo scrive:
        Re: Ancora più soddisfatto

        "perchè non posso farlo se lo so fare e nel farlo
        faccio del bene a chi mi è
        accanto?"
        Stallman dovrebbe rendere opensource la ricetta della mistura che gli ha fatto uscire questa frasona perchè doveva essere profondamente in trip per associare una simile massima ad uno scatolo di ferro o forse voleva fare il trasgressivo come Vomito in Natale in India
  • Anonimo scrive:
    Se tu fossi....
    Domanda rivolta a tutti:"Se tu avessi l'incarico di pianificare le prossime strategie della comunita' e di Linux come ti muoveresti,osservando le situazioni createsi di recente?"Grazie in anticipo per la risposta.
    • Anonimo scrive:
      Re: Se tu fossi....
      amputerei l'arto malato
    • Anonimo scrive:
      Re: Se tu fossi....
      Tolto il fatto che l'anarchia che regna all'interno della comunità linux esclude a priori la creazione di una specie di amministratore/tiranno (nel senso antico del termine, chi non sa prenda un libro di storia sull'antica Grecia) con poteri tali da indirizzare tutta la comunità, penso che l'unica soluzione sarebbe che il mondo linux prenda finalmente coscenza del fatto che se una società che produce una distro come suse ha preferito cercare alleanze oltre sponda è perchè o qualcosa s'è rotto o non c'è mai stato (semplicemente) quindi la comunità dovrebbe finalmente agire come una vera comunità e perseguire lo scopo comune con metodi comuni e percorrendo una strada comune.Quasi sicuramente da questo accordo con uno sponsor come microsoft non tarderanno ad uscire programmi commerciali e supporto driver only suse (sistemate in maniera da essere incompatibili altrove) e questo causerà un grave colpo alle convinzioni che reggono la comunità open. Compatibilità vuol quindi dire accoppiarsi con microsoft ? Non necessariamente ma è d'obbligo che la comunità sia realmente unità nello sviluppo di linee guida precise tali da fornire una compatibilitòà tale che agli occhi delle software ci siano veramente 30 milioni di utenti e non una sommatoria di poche migliaia che a conti chiusi riconduce sempre ai fatidici 30M.
      • emulman scrive:
        Re: Se tu fossi....
        A me viene in mente una cosa..è proprio la Novell che spinge avanti il progetto MONO, il NET framework per Linux. Da qui ci si può aspettare un accordo per la compatibilità fra i due mondi! nel senso che ad esempio se faccio un programma su NET per Windows lo vedrò girare allo stesso modo su un Linux con Mono..Io quindi vedo che è la Microsoft che vuole imporre il futuro alla comunità di linux dicendo qualcosa del tipo: "tu hai Mono, bene. Se io ti aiuto a portare avanti il progetto ti garantisco la compatibilità col nostro NET Framework e quindi potresti anche far girare i nostri programmi in un prossimo futuro, a patto eprò che ci paghi le royalties. In tal modo anche le altre distro Linux vorranno avere il Mono-NET e faranno girare le nostre applicazioni, mentre tu (Novell) potresti far pagare i diritti a chi vuole metetre nella sua distro Linux il MONO-NET"...
        • Anonimo scrive:
          Re: Se tu fossi....
          Se alla comunità linara non sta bene una simile alternativa allora perchè ha lasciato che novell portasse avanti mono ?Parliamoci chiaro, il mondo da oggi all'indomani non darà un calcio a tutte le sue infrastrutture per far felice una massa di maniaci della tastiera.Chiamali compromessi o comunicazione resta il fatto che il mondo linux se vuole continuare ad espandersi deve accettare il fatto che esista microsoft.Continuare su questa strada di totale rifiuto non farà altro che portarle danno.Se mai un giorno Microsoft pensasse di fare un MS Linux sta pure tranquillo che in poco tempo farebbe piazza pulita. La comunità open deve capirlo e svegliarsi per tempo sempre che fin dal principio il suo scopo ultimo non fosse sempre quello di stare in seconda linea ad inseguire (probabilmente la manifestazione di piazza, il proselitismo ed il vittimismo sono delel componenti vitali dell'intero sistema)
          • Anonimo scrive:
            Re: Se tu fossi....
            - Scritto da:
            Se alla comunità linara non sta bene una simile
            alternativa allora perchè ha lasciato che novell
            portasse avanti mono
            ?Si vede che tu non capisci niente di cosa voglia dire comunità e libertà. Primo vuoi impedire ad altri di portare avanti un loro progetto.Secondo Mono è un progetto completamente libero e indipendente da Microsoft e continuerà ad esserlo. Vedi cosa ha detto De Icaza a proposito.Qui dell'accordo non ha capito niente nessuno, mi sa che vi siete limitati a leggere l'articolo di punto-informatico e poi siete partite a razzo per spararle grosse.
          • Anonimo scrive:
            Re: Se tu fossi....
            Ne riparleremo a tempo debito. Te prega solo che la tua distro sia una delle fortunate che si salverà dal sciacquone.
          • Anonimo scrive:
            Re: Se tu fossi....
            - Scritto da:
            Ne riparleremo a tempo debito. Te prega solo che
            la tua distro sia una delle fortunate che si
            salverà dal sciacquone.E perche' dovrei passare il tempo a pregare quando invece per cambiare distro e avere tutto come prima basta una mezz'ora ?
          • Anonimo scrive:
            Re: Se tu fossi....
            - Scritto da:
            E perche' dovrei passare il tempo a pregare
            quando invece per cambiare distro e avere tutto
            come prima basta una mezz'ora
            ?Fate discorsi senza nè capo nè coda.
          • Anonimo scrive:
            Re: Se tu fossi....
            - Scritto da:
            - Scritto da:

            E perche' dovrei passare il tempo a pregare

            quando invece per cambiare distro e avere

            tutto come prima basta una mezz'ora ?
            Fate discorsi senza nè capo nè coda.Ci capiamo benissimo...
          • Anonimo scrive:
            Re: Se tu fossi....
            - Scritto da:
            Ci capiamo benissimo...State solo caotizzando il tutto.
          • emulman scrive:
            Re: Se tu fossi....
            non è quello il discorso, è che se MONO-NET fanno girare gli stessi programmi, ecco che la Microsoft l'avrebbe vinta su tutti i fronti!!! ci pensi a quanta gene si metetrebbe a fare programmi windows-linux a tutto vantaggio dello zio Bill? se De Icaza vuole andare avanti tutto da solo meglio allora che sis epari da Novell e porti avanti tutto il progetto da solo!
          • Anonimo scrive:
            Re: Se tu fossi....
            Ma lo vedete che siete tarati ?Che vi frega se la gente scriverà programmi solo in .net anzi ben venga finalmente un linguaggio universale che non sia quel carrozzone di java.Lo volete capire si o no che tutte le vostre frignate non faranno sparire microsoft ?Sto parlando con persone che la maggiore età l'hanno superata nel cervello ? (Quella all'anagrafe almeno mi auguro di si)Voi non volete che l'informatica si evolva ecco la verità e del resto basta valutare quante resistenze si formano ogni volta che si parla di semplificare linux.
          • Anonimo scrive:
            Re: Se tu fossi....
            - Scritto da:
            Ma lo vedete che siete tarati ?
            Che vi frega se la gente scriverà programmi solo
            in .net anzi ben venga finalmente un linguaggio
            universale che non sia quel carrozzone di
            java.
            Lo volete capire si o no che tutte le vostre
            frignate non faranno sparire microsoft
            ?
            Sto parlando con persone che la maggiore età
            l'hanno superata nel cervello ? (Quella
            all'anagrafe almeno mi auguro di
            si)
            Voi non volete che l'informatica si evolva ecco
            la verità e del resto basta valutare quante
            resistenze si formano ogni volta che si parla di
            semplificare
            linux.Quel carrozzone di Java a Natale sara' OpenSource.Eppoi al di fuori dei sistemi operativi e tool di configurazione...non mi sembra malaccio.
          • Anonimo scrive:
            Re: Se tu fossi....

            Quel carrozzone di Java a Natale sara'
            OpenSource.Eppoi al di fuori dei sistemi
            operativi e tool di configurazione...non mi
            sembra
            malaccio.OpenSource quindi detta la famosa parolina magica cosa succede ? Che di colpo diventerà performante o state facendo tutti colletta per avere a Natale un Dual CPU Quadri Core così da non accorgervi che in realtà non sarà cambiato nulla ?
          • Anonimo scrive:
            Re: Se tu fossi....
            - Scritto da:


            Quel carrozzone di Java a Natale sara'

            OpenSource.Eppoi al di fuori dei sistemi

            operativi e tool di configurazione...non mi

            sembra

            malaccio.

            OpenSource quindi detta la famosa parolina magica
            cosa succede ? Che di colpo diventerà performante
            o state facendo tutti colletta per avere a Natale
            un Dual CPU Quadri Core così da non accorgervi
            che in realtà non sarà cambiato nulla
            ?Succede che sara' migliorato.Succede che sara' portato su ogni piattaforma.Il programmatore quindi sara' incentivato ad utilizzarlo per tali insignificanti differenze.
          • Anonimo scrive:
            Re: Se tu fossi....
            - Scritto da:
            Succede che sara' migliorato.Succede che sara'
            portato su ogni piattaforma.Il programmatore
            quindi sara' incentivato ad utilizzarlo per tali
            insignificanti
            differenze.Mono è nato open source, non dobbiamo aspettare che Sun ci faccia la grazia.
          • Anonimo scrive:
            Re: Se tu fossi....
            - Scritto da:

            - Scritto da:

            Succede che sara' migliorato.Succede che sara'

            portato su ogni piattaforma.Il programmatore

            quindi sara' incentivato ad utilizzarlo per tali

            insignificanti

            differenze.

            Mono è nato open source, non dobbiamo aspettare
            che Sun ci faccia la
            grazia.no,nessuna grazia da Sun.Mono sara' pure OpenSource pero' e' strettamente legato a .NET che non lo e'...! cosa non da poco direi.
          • Anonimo scrive:
            Re: Se tu fossi....
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:


            Succede che sara' migliorato.Succede che sara'


            portato su ogni piattaforma.Il programmatore


            quindi sara' incentivato ad utilizzarlo per
            tali


            insignificanti


            differenze.



            Mono è nato open source, non dobbiamo aspettare

            che Sun ci faccia la

            grazia.

            no,nessuna grazia da Sun.Mono sara' pure
            OpenSource pero' e' strettamente legato a .NET
            che non lo e'...! cosa non da poco
            direi.Le specifiche di .NET sono standard
          • Anonimo scrive:
            Re: Se tu fossi....
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:





            - Scritto da:



            Succede che sara' migliorato.Succede che
            sara'



            portato su ogni piattaforma.Il programmatore



            quindi sara' incentivato ad utilizzarlo per

            tali



            insignificanti



            differenze.





            Mono è nato open source, non dobbiamo
            aspettare


            che Sun ci faccia la


            grazia.



            no,nessuna grazia da Sun.Mono sara' pure

            OpenSource pero' e' strettamente legato a .NET

            che non lo e'...! cosa non da poco

            direi.

            Le specifiche di .NET sono standard Quoto per Java.
        • Anonimo scrive:
          Re: Se tu fossi....
          - Scritto da: emulman
          A me viene in mente una cosa..è proprio la Novell
          che spinge avanti il progetto MONO, il NET
          framework per Linux.http://punto-informatico.it/pm.aspx?m_id=1744049&id=1743233&r=PI
    • Anonimo scrive:
      Re: Se tu fossi....
      - Scritto da:
      Domanda rivolta a tutti:

      "Se tu avessi l'incarico di pianificare le
      prossime strategie della comunita' e di Linux
      come ti muoveresti,osservando le situazioni
      createsi di
      recente?"

      Grazie in anticipo per la risposta.Se fossi io trollerei su PI da mattina a sera. Oh scusate lo sto già facendo, non riesco a trattenermi!
  • Anonimo scrive:
    Perchè MS non fa un accordo con DEBIAN?
    Vieni, vieni Microsoft a fare un accordo con noi di Debian.Vieni, ti aspettiamo......(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(geek)(geek)(geek)
    • Anonimo scrive:
      Re: Perchè MS non fa un accordo con DEBI
      - Scritto da:
      Vieni, vieni Microsoft a fare un accordo con noi
      di
      Debian.
      Vieni, ti aspettiamo......Debian è una corporation o una comunità? Giusto per capire quanto trolli
      • Anonimo scrive:
        Re: Perchè MS non fa un accordo con DEBI
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        Vieni, vieni Microsoft a fare un accordo con noi

        di

        Debian.

        Vieni, ti aspettiamo......

        Debian è una corporation o una comunità? Giusto
        per capire quanto
        trolliMa,...scusa.Non sai cos' è Debian?Ma dove vivi?
        • Anonimo scrive:
          Re: Perchè MS non fa un accordo con DEBI
          - Scritto da:

          - Scritto da:



          - Scritto da:


          Vieni, vieni Microsoft a fare un accordo con
          noi


          di


          Debian.


          Vieni, ti aspettiamo......



          Debian è una corporation o una comunità? Giusto

          per capire quanto

          trolli

          Ma,...scusa.
          Non sai cos' è Debian?
          Ma dove vivi?Ti ho chiesto a te se sai cos'è. Rispondi: corporation o comunità?
          • Anonimo scrive:
            Re: Perchè MS non fa un accordo con DEBI
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:





            - Scritto da:



            Vieni, vieni Microsoft a fare un accordo con

            noi



            di



            Debian.



            Vieni, ti aspettiamo......





            Debian è una corporation o una comunità?
            Giusto


            per capire quanto


            trolli



            Ma,...scusa.

            Non sai cos' è Debian?

            Ma dove vivi?

            Ti ho chiesto a te se sai cos'è. Rispondi:
            corporation o
            comunità?Vatti a fare una ricerca su Wikypedia.Non parlo con chi prende x il cuXo.
          • Anonimo scrive:
            Re: Perchè MS non fa un accordo con DEBI
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:





            - Scritto da:







            - Scritto da:




            Vieni, vieni Microsoft a fare un accordo
            con


            noi




            di




            Debian.




            Vieni, ti aspettiamo......







            Debian è una corporation o una comunità?

            Giusto



            per capire quanto



            trolli





            Ma,...scusa.


            Non sai cos' è Debian?


            Ma dove vivi?



            Ti ho chiesto a te se sai cos'è. Rispondi:

            corporation o

            comunità?

            Vatti a fare una ricerca su Wikypedia.
            Non parlo con chi prende x il cuXo.Corporation o comunità? Rispondi a questa domanda e capirai perché non ci saranno mai accordi commerciali con debian.
          • Anonimo scrive:
            Corporescion senza scrupolescion! Argh!
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:





            - Scritto da:







            - Scritto da:









            - Scritto da:





            Vieni, vieni Microsoft a fare un accordo

            con



            noi





            di





            Debian.





            Vieni, ti aspettiamo......









            Debian è una corporation o una comunità?


            Giusto




            per capire quanto




            trolli







            Ma,...scusa.



            Non sai cos' è Debian?



            Ma dove vivi?





            Ti ho chiesto a te se sai cos'è. Rispondi:


            corporation o


            comunità?



            Vatti a fare una ricerca su Wikypedia.

            Non parlo con chi prende x il cuXo.

            Corporation o comunità? Rispondi a questa domanda
            e capirai perché non ci saranno mai accordi
            commerciali con
            debian.E' una corporazione senza scrupoli il cui solo scopo è installare wallpapers con spirali rosse disegnate nei computers della gente.E una volta che la quantità di wallpapers avrà superato il numero critico i 4 Ballmer dell'apocalisse salteranno per tutto il globo pestando i piedi a tutti! Ahia!
          • Anonimo scrive:
            Re: Perchè MS non fa un accordo con DEBI
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:





            - Scritto da:







            - Scritto da:









            - Scritto da:





            Vieni, vieni Microsoft a fare un accordo

            con



            noi





            di





            Debian.





            Vieni, ti aspettiamo......









            Debian è una corporation o una comunità?


            Giusto




            per capire quanto




            trolli







            Ma,...scusa.



            Non sai cos' è Debian?



            Ma dove vivi?





            Ti ho chiesto a te se sai cos'è. Rispondi:


            corporation o


            comunità?



            Vatti a fare una ricerca su Wikypedia.

            Non parlo con chi prende x il cuXo.

            Corporation o comunità?Credo sia una comunità per il recupero dei tossicodipendenti.
          • Anonimo scrive:
            Re: Perchè MS non fa un accordo con DEBI
            - Scritto da:


            Credo sia una comunità per il recupero dei
            tossicodipendenti.Invece la microsoft è un covo di smidollati a 90°.
    • Anonimo scrive:
      L'accordo con Robertson
      E' il primo che hanno fatto e quello con canonical è nell'aria...Non saranno Debian ma ci siamo molto,molto vicini....
    • Angelone scrive:
      Re: Perchè MS non fa un accordo con DEBI
      Perchè non ci sono in mezzo i brevetti di Novell...
    • Anonimo scrive:
      Re: Perchè MS non fa un accordo con DEBI
      - Scritto da:
      Vieni, vieni Microsoft a fare un accordo con noi
      di
      Debian.
      Vieni, ti aspettiamo......
      (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(ma non si può sfottere così, e che k.... che diamine... Un po' di rispetto! (rotfl)
  • Anonimo scrive:
    Il patto col Diavolo
    Non mi convince. Il pretoriano intervistato potrebbe anche aver parlato in preda a possessione demoniaca o direttamente pilotato dall'iflusso mefistofelico di Redmond.Come potersi fidare di un'azienda che ha fatto i get the facts? Come potersi fidare di un'azienda che si azzarda a parlare di brevetti quando si parla di open source?Non fatevi pilotare da oscure menzogne, non fatevi ingannare da mendaci promesse da marinaio. La manovra è chiara, ed è quella di IMPESTARE ciò che di buono era rimasto nell'informatica, ciò che non era ancora sotto il diabolico influsso del DRAGA e delle sue legioni.State attenti, perchè questo potrebbe essere l'inizio dell'attacco finale.E dopo sarà tutto un drm, una licenza, una royalty, un prezzo da pagare.
    • Anonimo scrive:
      Re: Il patto col Diavolo
      - Scritto da:
      Non mi convince. Il pretoriano intervistato
      potrebbe anche aver parlato in preda a
      possessione demoniaca o direttamente pilotato
      dall'iflusso mefistofelico di
      Redmond.

      Come potersi fidare di un'azienda che ha fatto i
      get the facts? Come potersi fidare di un'azienda
      che si azzarda a parlare di brevetti quando si
      parla di open
      source?

      Non fatevi pilotare da oscure menzogne, non
      fatevi ingannare da mendaci promesse da marinaio.
      La manovra è chiara, ed è quella di IMPESTARE ciò
      che di buono era rimasto nell'informatica, ciò
      che non era ancora sotto il diabolico influsso
      del DRAGA e delle sue
      legioni.

      State attenti, perchè questo potrebbe essere
      l'inizio dell'attacco
      finale.

      E dopo sarà tutto un drm, una licenza, una
      royalty, un prezzo da
      pagare.Concordo in tutto e per tutto.Le truppe dell' Open Sorcio saranno vigili e all' erta 24h su 24h.
      • Anonimo scrive:
        Re: Il patto col Diavolo
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        Non mi convince. Il pretoriano intervistato

        potrebbe anche aver parlato in preda a

        possessione demoniaca o direttamente pilotato

        dall'iflusso mefistofelico di

        Redmond.



        Come potersi fidare di un'azienda che ha fatto i

        get the facts? Come potersi fidare di un'azienda

        che si azzarda a parlare di brevetti quando si

        parla di open

        source?



        Non fatevi pilotare da oscure menzogne, non

        fatevi ingannare da mendaci promesse da
        marinaio.

        La manovra è chiara, ed è quella di IMPESTARE
        ciò

        che di buono era rimasto nell'informatica, ciò

        che non era ancora sotto il diabolico influsso

        del DRAGA e delle sue

        legioni.



        State attenti, perchè questo potrebbe essere

        l'inizio dell'attacco

        finale.



        E dopo sarà tutto un drm, una licenza, una

        royalty, un prezzo da

        pagare.

        Concordo in tutto e per tutto.
        Le truppe dell' Open Sorcio saranno vigili e all'
        erta 24h su
        24h.Ah si e oltre a stare a guardare, che fanno?
    • Anonimo scrive:
      Re: Il patto col Diavolo
      Alien, la microzozz la conosciamo bene, non può essere cambiata.Stiamo tutti con gli occhi aperti.Ciao
      • Anonimo scrive:
        Re: Il patto col Diavolo
        - Scritto da:
        Alien, la microzozz la conosciamo bene, non può
        essere
        cambiata.
        Stiamo tutti con gli occhi aperti.
        CiaoStai attento a non rimanere cecato e cader nel trappolone.Ricordi Ulisse che si fece legare al' albero della nave quando giunse nei pressi dell' isola dei Froci per evitare di battarsi a mare affascinato dalle loro voci?Ecco, la microsoft è come quelle voci.
        • Anonimo scrive:
          Re: Il patto col Diavolo
          - Scritto da:

          - Scritto da:

          Alien, la microzozz la conosciamo bene, non può

          essere

          cambiata.

          Stiamo tutti con gli occhi aperti.

          Ciao

          Stai attento a non rimanere cecato e cader nel
          trappolone.
          Ricordi Ulisse che si fece legare al' albero
          della nave quando giunse nei pressi dell' isola
          dei Froci per evitare di battarsi a mare
          affascinato dalle loro
          voci?
          Ecco, la microsoft è come quelle voci.L'isola del Davide?
          • Anonimo scrive:
            Re: Il patto col Diavolo
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:


            Alien, la microzozz la conosciamo bene, non
            può


            essere


            cambiata.


            Stiamo tutti con gli occhi aperti.


            Ciao



            Stai attento a non rimanere cecato e cader nel

            trappolone.

            Ricordi Ulisse che si fece legare al' albero

            della nave quando giunse nei pressi dell' isola

            dei Froci per evitare di battarsi a mare

            affascinato dalle loro

            voci?

            Ecco, la microsoft è come quelle voci.

            L'isola del Davide?Che fine ha fatto? Porello.
        • Anonimo scrive:
          Re: Il patto col Diavolo

          Ricordi Ulisse che si fece legare al' albero
          della nave quando giunse nei pressi dell' isola
          dei Froci per evitare di battarsi a mare
          affascinato dalle loro voci?Non me lo ricordo perche' un episodio in cui i "Froci" chiamano i marinai con voci affascinanti non c'e' nell'Odissea.Mangiato pesante, fatto confusione, oppure ti credi un umorista?
          Ecco, la microsoft è come quelle voci.Tace insomma...
    • Anonimo scrive:
      Re: Il patto col Diavolo
      Scusa, l'opuscoletto della setta per la quale fai proselitismo, me ne puoi passare una copia ?
    • Anonimo scrive:
      Re: Il patto col Diavolo
      - Scritto da:
      Non mi convince.
      Il pretoriano intervistato
      potrebbe anche aver parlato in preda a
      possessione demoniaca o direttamente pilotato
      dall'iflusso mefistofelico di
      Redmond.Gia', gia'. Un altro po' di sambuca?
      Come potersi fidare di un'azienda che ha fatto i
      get the facts? Come potersi fidare di un'azienda
      che si azzarda a parlare di brevetti quando si
      parla di open source?
      Non fatevi pilotare da oscure menzogne, non
      fatevi ingannare da mendaci promesse da marinaio.
      La manovra e` chiara, ed e` quella di IMPESTARE cio`
      che di buono era rimasto nell'informatica, cio`
      che non era ancora sotto il diabolico influsso
      del DRAGA e delle sue
      legioni.Avete capito? Le legioni del male avanzano, Sauron e' diventato sempre piu' potente, solo i cavalieri di linux, se riuniti sotto la bandiera di re Open, potranno affrontarlo in battaglia.
      State attenti, perche` questo potrebbe essere
      l'inizio dell'attacco finale.Ma che dici, e' proprio la fine del mondo, moriremo tutti, aaaaargh!
      E dopo sara` tutto un drm, una licenza, una
      royalty, un prezzo da pagare.Ma certo, tu che sai il futuro per esperienza diretta, non ti puoi sbagliare! AAH! Moriremo tutti, aaaaargh!PENTITEVI!
  • Anonimo scrive:
    peccato suse mi piaceva e ci ho iniziat
    La mia prima distro linux è stata suse 5.2nel 1998 che comprai a 98.000 lirette su cinque cd con un bel manuale in italianoe che faceva volare il mio cyrix 166 con 64 mb ramOra questo ottimo prodotto made in germany smetterà di essere popolare nella comunità per la miopia di novell che preferisce l'ovetto oggi, perdendo in tal modo il grande appoggio che si era cristallizzato attorno a suse in questi anniPeccato, forza Debian
    • Anonimo scrive:
      Re: peccato suse mi piaceva e ci ho iniz
      - Scritto da:
      La mia prima distro linux è stata suse 5.2
      nel 1998 che comprai a 98.000 lirette su cinque
      cd con un bel manuale in
      italiano
      e che faceva volare il mio cyrix 166 con 64 mb ram

      Ora questo ottimo prodotto made in germany
      smetterà di essere popolare nella comunità per la
      miopia di novell che preferisce l'ovetto oggi,
      perdendo in tal modo il grande appoggio che si
      era cristallizzato attorno a suse in questi
      anni

      Peccato, forza DebianKDE 1.0?? kernel 2.0.36?Siiiii era pure la mia!!!! ora non ho piu' suse da molti anni.....meglio Unix.
    • Anonimo scrive:
      Re: peccato suse mi piaceva e ci ho iniz
      Invece sarà proprio il contrario.
    • Anonimo scrive:
      Re: peccato suse mi piaceva e ci ho iniz
      - Scritto da:
      Ora questo ottimo prodotto made in germany
      smetterà di essere popolare nella comunità per la
      miopia di novell che preferisce l'ovetto oggi,
      perdendo in tal modo il grande appoggio che si
      era cristallizzato attorno a suse in questi
      anni

      Peccato, forza DebianConcordo su tutto. Pure io ho iniziato con SuSE, e mi dispaice moltoa ver visto la cosa vergognosa che ho visto, ma ora la cancellero' per sempre, e sara' facilissimo visto che ora c'e' Ubuntu.:-D
      • Anonimo scrive:
        Re: peccato suse mi piaceva e ci ho iniz
        Poi pretendete che le software house spendano milioni a fare port di applicazioni su linux quando ogni scusa è buona per cambiare distro, manco fossero le mutande...
        • Anonimo scrive:
          Re: peccato suse mi piaceva e ci ho iniz
          - Scritto da:
          Poi pretendete che le software house spendano
          milioni a fare port di applicazioni su linux
          quando ogni scusa è buona per cambiare distro,
          manco fossero le
          mutande...Le tue mutande sono sporche. Voncione!
  • MIX scrive:
    pinguino-fabbro-gnu-iene
    Non è una novita': il pinguino è nato per comprare e scambiare slittini dai potenti di turno.Puo' un pinguino diventare cattivo e povero per uno slittino forgiato da un anziano fabbro che ama le facezie concrete e l'oro?Puo' un anziano fabbro diventare piu' dolce dopo aver conosciuto un patuffoso pinguino?La certezza e' che intanto un quieto GNU scorribanda nella savana ignorando gli altri animali.La domanda e': quando arrivano le iene ?[img]http://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/thumb/d/dc/Gnu_head.jpg/250px-Gnu_head.jpg[/img](troll) 1009 (troll)-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 07 novembre 2006 00.37-----------------------------------------------------------
  • Anonimo scrive:
    Protezione legale
    "Microsoft non intende utilizzare il proprio portafoglio di brevetti per un ritorno economico diretto, ma come strumento per migliorare l'interoperabilià tra piattaforme e per garantire una protezione legale ai clienti che utilizzano sia Windows che Linux. Una delle esigenze del mercato è quella di poter investire in tecnologie open source o commerciali senza il rischio di violare dei brevetti."La protezione è in stile mafioso ed è una minaccia implicita a chi vorrà usare un altro Linux.Altro che interoperabilità.
    • Anonimo scrive:
      Re: Protezione legale
      - Scritto da:
      "Microsoft non intende utilizzare il proprio
      portafoglio di brevetti per un ritorno economico
      diretto, ma come strumento per migliorare
      l'interoperabilià tra piattaforme e per garantire
      una protezione legale ai clienti che utilizzano
      sia Windows che Linux. Una delle esigenze del
      mercato è quella di poter investire in tecnologie
      open source o commerciali senza il rischio di
      violare dei
      brevetti."

      La protezione è in stile mafioso ed è una
      minaccia implicita a chi vorrà usare un altro
      Linux.

      Altro che interoperabilità.ti sei appena beccato una denuncia (troll)
    • Anonimo scrive:
      Re: Protezione legale
      - Scritto da:
      "Microsoft non intende utilizzare il proprio
      portafoglio di brevetti per un ritorno economico
      diretto, ma come strumento per migliorare
      l'interoperabilià tra piattaforme e per garantire
      una protezione legale ai clienti che utilizzano
      sia Windows che Linux. Una delle esigenze del
      mercato è quella di poter investire in tecnologie
      open source o commerciali senza il rischio di
      violare dei
      brevetti."

      La protezione è in stile mafioso ed è una
      minaccia implicita a chi vorrà usare un altro
      Linux.

      Altro che interoperabilità.Quoto.Non e' questo il modo di operare.Che la comunita' Open che ruota intorno a linux si dia una reale mossa per operare autonomamente nel mondo commerciale,che si organizzi che crei alleanze...ha bisogno come dell'aria,di far valere il suo peso in questo modo.
  • Anonimo scrive:
    LE PAROLE DI MS ITALIA.....
    Suonano di moneta falsa lontano 1 miglio.Può essere anche che il rappresentante di MS Italia sia in buona fede in quanto possibile che sia all' oscuro delle reali intenzione del DRAGA e della sua cricca; niente di + facile.Non c' era nessun bisogno di un accordo del genere per il mondo Open Source; l' unico beneficiario può essere solo la microsoft che cercherà in questo modo di dividere la comunità Open Source cercando pure di riuscire "simpatica" e apparire sincera.Ma anche stavolta fa i conti malamente senza l' sote. Non possiomo dimenticare chi c' è dietro le porcherie di SCO, porcherie ancora in atto.Un accordo, anche di tipo economico, richiede perlomeno un minimo di etica tra i contraenti, etica che da parte di micorosoft si fa molta, ma molta fatica credere che ve ne sia.Mi ripeto, comincerò a dare un minimo di credibilità alla microsoft quando verdrò un cammello attraversare la cruna di un ago.
    • Anonimo scrive:
      Re: LE PAROLE DI MS ITALIA.....

      Non c' era nessun bisogno di un accordo del
      genere per il mondo Open Source;
      Ma come adesso non esiste più la famosa libertà tanto sbandierata di creare alternative che sono sempre le benvenute?
      • Anonimo scrive:
        Re: LE PAROLE DI MS ITALIA.....
        - Scritto da:

        Non c' era nessun bisogno di un accordo del

        genere per il mondo Open Source;


        Ma come adesso non esiste più la famosa libertà
        tanto sbandierata di creare alternative che sono
        sempre le
        benvenute?Ah ahhhh ....LIBERTA?Quando c' è di mezzo il DRAGA perima di parlare di libertà mettersi una mano davanti e l' altra didietro.
        • Anonimo scrive:
          Re: LE PAROLE DI MS ITALIA.....

          Ah ahhhh ....LIBERTA?
          Quando c' è di mezzo il DRAGA perima di
          parlare
          di libertà mettersi una mano davanti e l'
          altra didietro.
          Mi era sfuggito che libertà è solo quella che concedi magnanimamente ai tuoi sudditi, mi scuso vivamente eccellentissima signoria.
          • Anonimo scrive:
            Re: LE PAROLE DI MS ITALIA.....
            - Scritto da:

            Ah ahhhh ....LIBERTA?

            Quando c' è di mezzo il DRAGA perima di
            parlare

            di libertà mettersi una mano davanti e l'

            altra
            didietro.


            Mi era sfuggito che libertà è solo quella che
            concedi magnanimamente ai tuoi sudditi, mi scuso
            vivamente eccellentissima
            signoria.Non siamo noi a fare porcherie col monopolio del mercato. Microsoft è la tesi, la comunità Open Source è l' ANTITESI.Come i 2 poli di una calamita, microsoft e la Comunità Open Source non possono che respingersi, non certo attrarsi perchè come non si può andare contro le leggi della fisica non si può nemmeno andar contro le leggi del buon senso.Microsoft ha sempre combattuto contro Linux e contro la Comunità Open Source cercando in tutti i modo di distruggerla; SCO, documenti comportamentali di strategie Halloween, Cancro dell' Umanità, e parecchie altre amenità....
          • Anonimo scrive:
            Re: LE PAROLE DI MS ITALIA.....

            Non siamo noi a fare porcherie col monopolio del
            mercato. Microsoft è la tesi, la comunità Open
            Source è l' ANTITESI.Spiegalo a Novel che forse non lo ha capito.
            Come i 2 poli di una calamita, microsoft e la
            Comunità Open Source non possono che
            respingersi,
            non certo attrarsi perchè come non si può andare
            contro le leggi della fisica non si può nemmeno
            andar contro le leggi del buon
            senso.
            Microsoft ha sempre combattuto contro Linux e
            contro la Comunità Open Source cercando in tutti
            i modo di distruggerla; SCO, documenti
            comportamentali di strategie Halloween, Cancro
            dell' Umanità, e parecchie altre
            amenità....
            Prova a spiegare tutte queste belle cose a Novel che pare preferire il vil denaro alla guerra santa contro l'anticristo di Redmond.
          • Anonimo scrive:
            Re: LE PAROLE DI MS ITALIA.....
            - Scritto da:


            Non siamo noi a fare porcherie col monopolio del

            mercato. Microsoft è la tesi, la comunità Open

            Source è l' ANTITESI.
            Spiegalo a Novel che forse non lo ha capito.

            Come i 2 poli di una calamita, microsoft e la

            Comunità Open Source non possono che

            respingersi,

            non certo attrarsi perchè come non si può andare

            contro le leggi della fisica non si può nemmeno

            andar contro le leggi del buon

            senso.

            Microsoft ha sempre combattuto contro Linux e

            contro la Comunità Open Source cercando in tutti

            i modo di distruggerla; SCO, documenti

            comportamentali di strategie Halloween, Cancro

            dell' Umanità, e parecchie altre

            amenità....


            Prova a spiegare tutte queste belle cose a Novel
            che pare preferire il vil denaro alla guerra
            santa contro l'anticristo di
            Redmond.Novel se in malafede sarà CACCIATA DA TUTTI I COMPUETR e da tutti i LINUX-DAY.Non si vende la Comunità Open Source per un piatto di lenticchie, nemmeno per un ricco piatto di lenticchie.I traditori della Comunità Open Source pagheranno il loro tradimento!
          • Anonimo scrive:
            Re: LE PAROLE DI MS ITALIA.....

            Novel se in malafede sarà CACCIATA DA TUTTI I
            COMPUETR e da tutti i
            LINUX-DAY.
            Coi soldini di MS si fa linux-day e linux-nicht
            Non si vende la Comunità Open Source per un
            piatto di lenticchie, nemmeno per un ricco
            piatto di lenticchie.Pare si tratti di dollari e non di lenticchie e sai come è...
            I traditori della Comunità Open Source
            pagheranno il loro tradimento!Non puoi mettere nella stessa frase open sourge e pagare, o l'uno o l'altro.
          • Anonimo scrive:
            Re: LE PAROLE DI MS ITALIA.....
            - Scritto da:

            Novel se in malafede sarà CACCIATA DA TUTTI I

            COMPUETR e da tutti i

            LINUX-DAY.


            Coi soldini di MS si fa linux-day e linux-nicht

            Non si vende la Comunità Open Source per un

            piatto di lenticchie, nemmeno per un ricco

            piatto di
            lenticchie.
            Pare si tratti di dollari e non di lenticchie e
            sai come
            è...

            I traditori della Comunità Open Source

            pagheranno il loro
            tradimento!
            Non puoi mettere nella stessa frase open sourge e
            pagare, o l'uno o
            l'altro.Bene!Si faranno i balletti rosa tra loro.
          • Anonimo scrive:
            Re: LE PAROLE DI MS ITALIA.....

            Bene!
            Si faranno i balletti rosa tra loro.
            Di certo non invitano te.
          • Anonimo scrive:
            Re: LE PAROLE DI MS ITALIA.....
            - Scritto da:

            Bene!

            Si faranno i balletti rosa tra loro.


            Di certo non invitano te.Io non mi faccio trapanare il bucio del cuXo.Grazie.
          • Anonimo scrive:
            Re: LE PAROLE DI MS ITALIA.....


            Non puoi mettere nella stessa frase open sourge
            e

            pagare, o l'uno o

            l'altro.ma la smettete di dire tafanate?La GPL dice espressamente che si può far pagare il programma. Il patron di Canonical (Ubuntu) ha fatto milioni di dollari grazie ad un programma opensource. Richard Stallman faceva pagare emacs (lo spediva per posta). La stessa Novell Suse Linux si paga. Devo fare altri esempi? Va a studiare TROLL
          • Anonimo scrive:
            Re: LE PAROLE DI MS ITALIA.....

            Novel se in malafede sarà CACCIATA DA TUTTI I
            COMPUETR e da tutti i
            LINUX-DAY.
            Non si vende la Comunità Open Source per un
            piatto di lenticchie, nemmeno per un ricco piatto
            di lenticchie.
            I traditori della Comunità Open Source pagheranno
            il loro tradimento!Con queste parole, tanto simili a quelle di un prete che ha trovato un bestemmiatore tra i suoi parrocchiani, ci confermi che la vivi come una religione e che sei l'equivalente di un bigotto.
        • Anonimo scrive:
          Re: LE PAROLE DI MS ITALIA.....
          - Scritto da:

          - Scritto da:


          Non c' era nessun bisogno di un accordo del


          genere per il mondo Open Source;




          Ma come adesso non esiste più la famosa libertà

          tanto sbandierata di creare alternative che sono

          sempre le

          benvenute?

          Ah ahhhh ....LIBERTA?
          Quando c' è di mezzo il DRAGA perima di parlare
          di libertà mettersi una mano davanti e l' altra
          didietro.Ma davanti alla bocca mai, eh? Quando c' è di mezzo gates, non resisti alla tentazione di riempirci di sermoni:draga demonio, draga male, draga malvagio, draga draga, draga maledetto, draga incubo, draga tossico, draga annega micetti, ecc. Sei monotono e pedantemente ossessivo. Una volta tanto potresti scrivere una critica sensata e motivata. Ma dubito che tu sia in grado. Sei un informatico o un fanatico? Stupiscici una volta tanto, mostraci quel solitario neurone che ancora forse pensa senza essere imbottito di dragadisprezzo.
          • Anonimo scrive:
            Re: LE PAROLE DI MS ITALIA.....
            Io penso agli Halloween Documents, penso a tutte le condanne che ha avuto quell'azienda, e penso anche alla sua recidività.Penso agli accordi pre-giudiziari, e penso ai ricatti ai produttori di PC.Penso anche alle aziende acquisite e chiuse, anche al ragazzo licenziato per avere fatto una foto di Mac che entravano in quell'azienda. Penso anche a www.mikerowesoft.com che aveva il solo motivo di suonare simile a www.microsoft.com e penso ai formati proprietari, e alla guerra con Netscape, e poi penso anche ai virus e trojan.E penso al Draga, consapevole e informato di tutte queste cose...Cosa credi che pensi del Draga?
    • Anonimo scrive:
      Re: LE PAROLE DI MS ITALIA.....
      Ovviamente per poter dire questo te eri lì in prima persona ad assistere all'intervista ed hai potuto tenere d'occhio da distanza ravvicinata il responsabile marketing così da poterne giudicare espressioni, sguardi, intonazione della voce ecc. vero ?
      • Anonimo scrive:
        Re: LE PAROLE DI MS ITALIA.....
        - Scritto da:
        Ovviamente per poter dire questo te eri lì in
        prima persona ad assistere all'intervista ed hai
        potuto tenere d'occhio da distanza ravvicinata il
        responsabile marketing così da poterne giudicare
        espressioni, sguardi, intonazione della voce
        ecc. vero ?
        Non era li ma sta risicando di brutto.
        • Anonimo scrive:
          Re: LE PAROLE DI MS ITALIA.....
          - Scritto da:

          - Scritto da:

          Ovviamente per poter dire questo te eri lì in

          prima persona ad assistere all'intervista ed hai

          potuto tenere d'occhio da distanza ravvicinata
          il

          responsabile marketing così da poterne giudicare

          espressioni, sguardi, intonazione della voce

          ecc. vero
          ?


          Non era li ma sta risicando di brutto.è bella l'intervista video (non ho l'url qui). Uno passa e lancia un tux (anche molto brutto) all'omino che parla, che rischiando riccamente di cadere lo prende e lo sbatte con forza sul tavolo. Sembra quello che in tutti pazzi per mary tramortisce il cane (ma con amore) per farlo star zitto
      • Anonimo scrive:
        Re: LE PAROLE DI MS ITALIA.....
        - Scritto da:
        Ovviamente per poter dire questo te eri lì in
        prima persona ad assistere all'intervista ed hai
        potuto tenere d'occhio da distanza ravvicinata il
        responsabile marketing così da poterne giudicare
        espressioni, sguardi, intonazione della voce ecc.
        vero
        ?No, certo.Ma non è difficile leggere tra le righe quando si parla di microsft.Ho anche detto che può essere che il rappresentante della microft Italia sia in perfetta buona fede e creda pure nella bontà della' accordo, salvo poi accorgeri che è stato strumentalizzato anche se ben pagato per vendere pure l' anima e la credibilità.
        • Anonimo scrive:
          Re: LE PAROLE DI MS ITALIA.....

          Ho anche detto che può essere che il
          rappresentante della microft Italia sia in
          perfetta buona fede e creda pure nella bontà
          della' accordo, salvo poi accorgeri che è
          stato strumentalizzato anche se ben pagato per
          vendere pure l' anima e la credibilità.
          Sai quanto gliene frega della buona fede finche lo pagano(rotfl)
          • Anonimo scrive:
            Re: LE PAROLE DI MS ITALIA.....
            - Scritto da:

            Ho anche detto che può essere che il

            rappresentante della microft Italia sia in

            perfetta buona fede e creda pure nella bontà

            della' accordo, salvo poi accorgeri che è

            stato strumentalizzato anche se ben pagato per

            vendere pure l' anima e la
            credibilità.


            Sai quanto gliene frega della buona fede finche
            lo
            pagano(rotfl)Con la tua etica metteresti Al Capone all' ufficio merketing della microoft.
        • Anonimo scrive:
          Re: LE PAROLE DI MS ITALIA.....
          E' un responsabile marketing. Non è suo compito conoscere la questione nei dettagli tecnici ma dal semplice punto di vista di chi "infilerà" e di chi "verrà infilato".Dev'essere proprio un campione per non lasciarsi sfuggire niente
    • Anonimo scrive:
      Re: LE PAROLE DI MS ITALIA.....
      - Scritto da:
      Suonano di moneta falsa lontano 1 miglio.E le tue, nuovamente di prevenuto.Nessuno ti obbliga a usare prodotti che non ti piacciono per cui rilassati, aspettiamo insieme 4 o 5 mesi e vediamo come stanno le cose.
      Mi ripeto, comincero` a dare un minimo di
      credibilita` alla microsoft quando verdro` un
      cammello attraversare la cruna di un
      ago.Quindi ci dici in buona sostanza che sei ottuso e dalle tue posizioni non ti muovono nemmeno le cannonate?Contento tu.
    • Anonimo scrive:
      Re: LE PAROLE DI MS ITALIA.....
      - Scritto da:
      Suonano di moneta falsa lontano 1 miglio.
      Può essere anche che il rappresentante di MS
      Italia sia in buona fede in quanto possibile che
      sia all' oscuro delle reali intenzione del DRAGA
      e della sua cricca; niente di +
      facile.

      Non c' era nessun bisogno di un accordo del
      genere per il mondo Open Source; l' unico
      beneficiario può essere solo la microsoft che
      cercherà in questo modo di dividere la comunità
      Open Source cercando pure di riuscire "simpatica"
      e apparire
      sincera.
      Ma anche stavolta fa i conti malamente senza l'
      sote. Non possiomo dimenticare chi c' è dietro le
      porcherie di SCO, porcherie ancora in
      atto.

      Un accordo, anche di tipo economico, richiede
      perlomeno un minimo di etica tra i contraenti,
      etica che da parte di micorosoft si fa molta, ma
      molta fatica credere che ve ne
      sia.

      Mi ripeto, comincerò a dare un minimo di
      credibilità alla microsoft quando verdrò un
      cammello attraversare la cruna di un
      ago.quoto
  • Anonimo scrive:
    l'ho detto
    l'open source si ingrassa e poi zac, gli si tira il collo e si mette in padella. Per chi dirà: non conosci la GPL io gli dico solo di considerare questo fatto:i progetti open vivono di sovvenzionamenti. Basta che IBM, Sun e Nokia la smettano che i progetti moriranno lasciando i loro cadaveri pronti all'uso per queste aziende.Ad oggi forse non esistono progetti che senza finanziamenti da parte di questi colossi si sono fatti strada. link per questo?:http://www.lugroma.org/contenuti/eventi/LinuxDay2005/sponsor, SUN, in basso insieme ad HP per un evento che è il linux day 2005 a Romae poi http://www.umich.edu/news/index.html?Releases/2005ed infine http://www2.autistici.org/bakunin//books/onf.pdfpagina 983. Tra i finanziatori di Sourceforge.net, il portale della Va Software Corporation,troviamo anche IBM.l'open è solo una illusione, non è libero affatto
    • Anonimo scrive:
      Re: l'ho detto
      bravo, che esempioni che hai fatto.Perche' invece di citare il linux day con sponsor, non citi gli altri 90 eventi di linux day che si sono fatti senza sponsor? o ancora, perche' non citi progetti del calibro di pcsx2 che non sono su sourceoforge ma sono comunque enormi e in ogni caso free e open?E' vero, gli sponsor servono e accelerano il processo, ma non sono COSI' essenziali.
      • Anonimo scrive:
        Re: l'ho detto

        E' vero, gli sponsor servono e accelerano il
        processo, ma non sono COSI'
        essenziali.
        Vedremo cosa accadrà adesso con MS come sponsor.
      • Anonimo scrive:
        Re: l'ho detto
        - Scritto da:
        E' vero, gli sponsor servono e accelerano il
        processo, ma non sono COSI'
        essenziali.Come no! Guarda da chi prende i soldi Apache o chi paga lo stipendio a Torwalds.
      • Anonimo scrive:
        Re: l'ho detto
        Siamo al 7 novembre 2006 per campare servono i soldi. Ciascuno fa il suo lavoro senza e sottolineo il SENZA limitare nessuno.Linus Torwald prende i soldi per programmare? di qualcosa dovrà pure vivere...Lo staff di Apache prende i soldi per lavorare sul progetto? di qualcosa dovrà pure vivere... e sta creando quancosa che influenza tutto il mondo.Microsoft prende soldi per distribuire windows... be di qualcosa dovrà pure vivere... cacchio... bill gates è l'uomo più ricco del mondo? mi sa che può vivere anche senza LIMITARE la possibilità degli altri di programmare, ascoltare musica, vedere video ecc. ecc. ecc.poi fate voi... il problema continuano a non essere i soldi... il problema è la limitazione della CONCORRENZA.ciao
        • Anonimo scrive:
          Re: l'ho detto
          - Scritto da:
          Siamo al 7 novembre 2006 per campare servono i
          soldi. Ciascuno fa il suo lavoro senza e
          sottolineo il SENZA limitare
          nessuno.
          Linus Torwald prende i soldi per programmare? di
          qualcosa dovrà pure
          vivere...
          Lo staff di Apache prende i soldi per lavorare
          sul progetto? di qualcosa dovrà pure vivere... e
          sta creando quancosa che influenza tutto il
          mondo.
          Microsoft prende soldi per distribuire windows...
          be di qualcosa dovrà pure vivere... cacchio...
          bill gates è l'uomo più ricco del mondo? mi sa
          che può vivere anche senza LIMITARE la
          possibilità degli altri di programmare, ascoltare
          musica, vedere video ecc. ecc.
          ecc.

          poi fate voi... il problema continuano a non
          essere i soldi... il problema è la limitazione
          della
          CONCORRENZA.

          ciao
          mmm occhio ad una differenza MS non PRENDE i soldi li DRAGA ed e' diverso.A parte la battuta converrai con me che fra mille aziende che vendono sw nessuna e' caduta in basso al limite della legalita' come MS.Ad ogni modo trovo giusto premiare chi tira a campare producendo sw ed e' di questo che la comunita' ha bisogno.Ha bisogno di capire queste cose,di essere sensibilizzata in questo.Saluti.
          • Anonimo scrive:
            Re: l'ho detto
            Mondoecc. ecc. ecc.
          • lorenzot scrive:
            Se la legge non viene fatta rispettare..
            Se proprio devo incacchiarmi con qualcuno e fargliela pagare, prenderei di mira chi ha sistematicamente permesso questo a MS per anni.Non mi stupisce (pur trovandolo biasimabile) che una corp. agisca in questo modo, sapendo di non rischiare praticamente nulla.- Scritto da:
            Al limite della legalità è una parola grossa.

            Microsoft ha SISTEMATICAMENTE violato la legge,
            ha fatto miliardi violando la legge, è stata
            citata in giudizio e ha pagato una piccola somma
            con il citante per accomodare il tutto (anche con
            novell ha fatto
            così).
    • Anonimo scrive:
      Re: l'ho detto
      - Scritto da:
      l'open source si ingrassa e poi zac, gli si tira
      il collo e si mette in padella.

      Per chi dirà: non conosci la GPL io gli dico solo
      di considerare questo
      fatto:
      i progetti open vivono di sovvenzionamenti. Basta
      che IBM, Sun e Nokia la smettano che i progetti
      moriranno lasciando i loro cadaveri pronti
      all'uso per queste
      aziende.Dimentichi pero' che molti di questi progetti fanno girare qualche miliardo di computer in rete tutti i giorni, su tutto il globo, per non parlare del resto.Non puoi piu' tagliargli i fondi, sono software che servono, mantengono queste aziende.
    • Anonimo scrive:
      Re: l'ho detto
      - Scritto da:
      l'open source si ingrassa e poi zac, gli si tira
      il collo e si mette in padella.

      Per chi dirà: non conosci la GPL io gli dico solo
      di considerare questo
      fatto:
      i progetti open vivono di sovvenzionamenti. Basta
      che IBM, Sun e Nokia la smettano che i progetti
      moriranno lasciando i loro cadaveri pronti
      all'uso per queste
      aziende.e la dimostrazione sono la miriade di progetti su sourceforge fermi al 2003 e anche al 2002 talvoltae le buglist piene.nessuno PRETENDE, ma osservando, si capisce qualcosa.
      • Anonimo scrive:
        Re: l'ho detto

        e la dimostrazione sono la miriade di progetti su
        sourceforge fermi al 2003 e anche al 2002
        talvolta

        e le buglist piene.magari non e' perche' nessuno paga li sviluppatori, ma semplicemente perche' i progetti non sono stati "accettati" dagli utenti, o agli sviluppatori "e' venuto a noia" svilupparlioppure: mi rendo conto di aver bisogno di un software che non trovo; inizio a svilupparlo, lo metto in rete e qualche tempo dopo scopro che qualcuno lo ha gia' sviluppatooppure: inizio a sviluppare un software, lo distribuisco come software libero; qualcuno non soddisfatto dalle funzionalita' che offre ne fa un fork molto piu' "bello" che "piace" di piu' alla gente che incomincia ad utilizzare quest ultimo al posto del mio; e' facile che dopo un po' anche io incominci ad utilizzare il fork, magari collaborando allo sviluppo, ed il mio progetto iniziale muorele situazioni sono veramente molte; non ci sono solo i soldi (tenendo anche presente che spesso che fa software libero lo fa piu' per passione e piacere personale che per altro)
    • Anonimo scrive:
      Re: l'ho detto

      l'open è solo una illusione, non è libero
      affattoGuarda che essere liberi non vuol dire rifiutarel'aiuto di qualcuno. Basta che i risultati sianorilasciati con una licenza che li rendasoftware liberi.
    • gerry scrive:
      Re: l'ho detto
      - Scritto da:
      i progetti open vivono di sovvenzionamenti. Basta
      che IBM, Sun e Nokia la smettano che i progetti
      moriranno lasciando i loro cadaveri pronti
      all'uso per queste
      aziende.Il copyright non muore col progetto, il codice sarà sempre di proprietà di chi lo ha scritto e il diritto di sfruttamento rimane per un bel po' di tempo.Il fatto che i progetti siano vivi o morti non influisce molto su di questo
  • Anonimo scrive:
    Non mi piace sta cosa...
    Sta cosa non mi piace come non mi è mai piaciuto SuSe...(ghost)(ghost)(ghost)(ghost)(ghost)
    • Anonimo scrive:
      Re: Non mi piace sta cosa...
      - Scritto da:
      Sta cosa non mi piace come non mi è mai piaciuto
      SuSe...
      E improvvisamente tutti i linari scoprirono di aver sempre odiato suse.
      • Anonimo scrive:
        Re: Non mi piace sta cosa...

        E improvvisamente tutti i linari scoprirono di
        aver sempre odiato suse.No, solo da quando se l'è pappata novell (n minuscola)
        • Anonimo scrive:
          Re: Non mi piace sta cosa...
          - Scritto da:

          E improvvisamente tutti i linari scoprirono di

          aver sempre odiato suse.

          No, solo da quando se l'è pappata novell (n
          minuscola)linaro, che male ti ha fatto novell?
          • Anonimo scrive:
            Re: Non mi piace sta cosa...

            linaro, che male ti ha fatto novell?vado da un cliente per installare un DB Oracle in RACimpongono di usare Novell (SUSE Enterprise)installonon funzionainstallo RedHatfunzionada un altro cliente per installare desktop Linux in active directoryimpongono di usare Novell Linux Desktopinstallonon funzionainstallo RedHatfunzionaecco che male mi ha fatto Novell: lavoro il doppio per gli stessi soldi :@
          • Anonimo scrive:
            Re: Non mi piace sta cosa...
            grazie hai reso l'idea.
    • netbsd scrive:
      Re: Non mi piace sta cosa...
      - Scritto da:
      Sta cosa non mi piace come non mi è mai piaciuto
      SuSe...

      (ghost)(ghost)(ghost)(ghost)(ghost)quoto alla grande!-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 07 novembre 2006 00.24-----------------------------------------------------------
      • Anonimo scrive:
        Re: Non mi piace sta cosa...
        - Scritto da: netbsd
        - Scritto da:

        Sta cosa non mi piace come non mi è mai piaciuto

        SuSe...



        (ghost)(ghost)(ghost)(ghost)(ghost)


        quoto alla grande!----------------------------------------Eh che grandi approfondimenti ci sono su PI. Uno dice "non mi piace" e l'altro quota anche...
        • Anonimo scrive:
          Re: Non mi piace sta cosa...

          Eh che grandi approfondimenti ci sono su PI. Uno
          dice "non mi piace" e l'altro quota
          anche...Ed io ti riquoto, giusto per non farti sentire diverso! Gelosone! ;D
    • Anonimo scrive:
      Re: Non mi piace sta cosa...
      - Scritto da:
      Sta cosa non mi piace come non mi è mai piaciuto
      SuSe...

      (ghost)(ghost)(ghost)(ghost)(ghost)Dimostra semplicemente che Torvalds lavora per Gates dall'inizio. Linux è un'invenzione di Gates per far fuori OS/2 e gli Unix commerciali e spianare la strada a Windows NT. Ed in questi 15 anni ha funzionato egregiamente. Ora che non gli serve più Gates ha deciso di riprenderselo ufficialmente ed inglobarlo in Microsoft. E' solo questione di tempo.
      • vannaraptus scrive:
        Re: Non mi piace sta cosa...
        - Scritto da:

        Dimostra semplicemente che Torvalds lavora per
        Gates dall'inizio. Linux è un'invenzione di Gates
        per far fuori OS/2 e gli Unix commerciali e
        spianare la strada a Windows NT. Ed in questi 15
        anni ha funzionato egregiamente. Ora che non gli
        serve più Gates ha deciso di riprenderselo
        ufficialmente ed inglobarlo in Microsoft. Ma sei così naturale o assumi sostanze per favorire questa tua vena creativa?Ciao trollone! (rotfl)(troll)(rotfl)(troll1)-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 07 novembre 2006 09.27-----------------------------------------------------------
      • Athlon64 scrive:
        Re: Non mi piace sta cosa...

        Dimostra semplicemente che Torvalds lavora per
        Gates dall'inizio. Linux è un'invenzione di Gates
        per far fuori OS/2 e gli Unix commerciali e
        spianare la strada a Windows NT. Ed in questi 15
        anni ha funzionato egregiamente. Ora che non gli
        serve più Gates ha deciso di riprenderselo
        ufficialmente ed inglobarlo in Microsoft. E' solo
        questione di
        tempo.Magari fosse così!!! Il punto è un altro: sei un troll o credi davvero a queste panzane???
      • mmiki scrive:
        Re: Non mi piace sta cosa...
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        Sta cosa non mi piace come non mi è mai piaciuto

        SuSe...



        (ghost)(ghost)(ghost)(ghost)(ghost)

        Dimostra semplicemente che Torvalds lavora per
        Gates dall'inizio. Linux è un'invenzione di Gates
        per far fuori OS/2 e gli Unix commerciali e
        spianare la strada a Windows NT. Ed in questi 15
        anni ha funzionato egregiamente. Ora che non gli
        serve più Gates ha deciso di riprenderselo
        ufficialmente ed inglobarlo in Microsoft. E' solo
        questione di
        tempo.precisiamo:in realtà Torvalds E' Gates che col suo genio malefico ha ideato un piano di conquista del pianeta a partire dai computer (rotfl)evitiamo tesi complottiste o fantascientifiche, o quanto meno evitiamo di scrivere "dimostra" a sproposito -.-'
    • Anonimo scrive:
      Re: Non mi piace sta cosa...
      Figa che commento!Figa che approfondimento! :- Scritto da:
      Sta cosa non mi piace come non mi è mai piaciuto
      SuSe...

      (ghost)(ghost)(ghost)(ghost)(ghost)
      • Anonimo scrive:
        Re: Non mi piace sta cosa...
        Concordo! I paroloni tecnici si sprecano, eh?!?Io sono un utente Suse! Da molto tempo prima che uscisse la notizia dell'accordo! Attualmente sono alla versione 10.1!Pensate che mi riconosce meglio la Suse, i vari hardware (l'ho messa su un portatile) che Windows! La sicurezza, neanche a parlarne...Spiegatemi cosa c'è che non va in questa distro (gusti visivi a parte. Quelli sono facilmente cambiabili e i grandi tecnici di questo 3d lo sanno bene, vero?) e poi ne riparleremo...Fino a quel momento, vi prego, non fatevi sentire!!!- Scritto da:
        Figa che commento!
        Figa che approfondimento!

        :

        - Scritto da:

        Sta cosa non mi piace come non mi è mai piaciuto

        SuSe...



        (ghost)(ghost)(ghost)(ghost)(ghost)
        • Anonimo scrive:
          Re: Non mi piace sta cosa...
          Suse ti riconosce meglio l'hardware di Windows? E che Windows usi, 95 o 98 o ME ? Ma per favore !- Scritto da:
          Concordo! I paroloni tecnici si sprecano, eh?!?
          Io sono un utente Suse! Da molto tempo prima che
          uscisse la notizia dell'accordo! Attualmente sono
          alla versione
          10.1!
          Pensate che mi riconosce meglio la Suse, i vari
          hardware (l'ho messa su un portatile) che
          Windows! La sicurezza, neanche a
          parlarne...
          Spiegatemi cosa c'è che non va in questa distro
          (gusti visivi a parte. Quelli sono facilmente
          cambiabili e i grandi tecnici di questo 3d lo
          sanno bene, vero?) e poi ne
          riparleremo...
          Fino a quel momento, vi prego, non fatevi
          sentire!!!

          - Scritto da:

          Figa che commento!

          Figa che approfondimento!



          :



          - Scritto da:


          Sta cosa non mi piace come non mi è mai
          piaciuto


          SuSe...





          (ghost)(ghost)(ghost)(ghost)(ghost)
          • Anonimo scrive:
            Re: Non mi piace sta cosa...
            Sono 2 anni che uso suse 9.3 dopo anni di windows;ora uso windows con vmwareora l'hardware resta sempre complicato da configurare vedi opengl soprattutto cmq a parte questo va alla grandeFaccio un esempio dopo 2 anni di windows i boot, avrò dovuto reinstallare il sistema operativo almeno 2 volteCon suse a parte non aver dovuto reinstallare il sistema operativo, ma il tempo con cui fa il boot suse è lo stesso di quando lo avevo appena installato.... e per me questo la dice lunga, anche se non è l'unico vantaggio si capisce....A questa possibile unione tra ms e novel, una cosa è certa, vista la qualità di suse ci rimette la novell per qualitàCiao(linux)
        • Alessandrox scrive:
          Re: Non mi piace sta cosa...
          - Scritto da:
          Spiegatemi cosa c'è che non va in questa distro
          (gusti visivi a parte. Quelli sono facilmente
          cambiabili e i grandi tecnici di questo 3d lo
          sanno bene, vero?) e poi ne
          riparleremo...
          Fino a quel momento, vi prego, non fatevi
          sentire!!!http://punto-informatico.it/f/m.aspx?m_id=1739796
        • Anonimo scrive:
          Re: Non mi piace sta cosa...
          io ne batto dell'accordo e continuo ad usare OpenSuse,finchè non la chiudono!!!
        • Anonimo scrive:
          Re: Non mi piace sta cosa...
          lolSuSe è una ciofeca, la prima volta la installai insieme a windows e installazione fu ok, il sistema funzionava e non dovevo manco più fare i mount.Problemi? Eh si.... bit-torrent non funzionava e neppure aMule, mi dissero che dovevo "compilare", usare un file precompilato, farmi benedire in sette lingue diverse...Ma nulla non funzionava...Fatto sta provai Debian e li invece tutto funzionava....Grande SuSe!!!!Real Asnago(ghost)(ghost)(ghost)(ghost)(ghost)
    • Anonimo scrive:
      Re: Non mi piace sta cosa...
      Oddio...Non è che OpenSuse sia davvero lo schifo che dici!Non dimentichiamo daltronde che Yast2 rimane tuttora imbattuto come ConfigurationTool a detta degli esperti del settore!(Anche se con tutte le personalizzazioni fatte sul sistema è un bordello configurare qualcosa da terminale!)...Il fatto peggiore è che Micro$oz vuole innovare!Tsè...Con quello che hanno combinato su winlurd s-vista ( il winzoz 2007, con le manie di superiorità e i complessi vari che si ritrova! ) vogliono innovare!A microsoft pare abbiano il senso dell'umorismo alle stelle...Moooolto alle stelle... : @^ (linux)
  • TrollSpammer scrive:
    BYE BYE LINUCS
    è la fine
    • Anonimo scrive:
      Re: BYE BYE LINUCS
      - Scritto da: TrollSpammer
      è la finePortaci in pasto la BERNARDONA di tua sorella.Ti saluteremo al prox linux-day.
      • TrollSpammer scrive:
        Re: BYE BYE LINUCS
        - Scritto da:
        Portaci in pasto la BERNARDONA di tua sorella.
        Ti saluteremo al prox linux-day.Microsoft ha comprato linux, d'ora in poi sarà l'MS day
    • Anonimo scrive:
      PLEASE DON'T FEED THE TROLL
      Non date da mangiare al troll ingordo, grazie.
      • Anonimo scrive:
        Re: PLEASE DON'T FEED THE TROLL
        - Scritto da:
        Non date da mangiare al troll ingordo, grazie.Mandami tua sorella in pizzereia.
        • Anonimo scrive:
          Re: PLEASE DON'T FEED THE TROLL
          c'è poco da ridere. Se con questa trovata M$ riesce ad evitare l'apertura dei protocolli richiesta dalla UE, è veramente l'inizio della fine! E le aziende che usano linux sono ben disposte a pagare qualcosa in più per avere qualche problema in meno, facendo il gioco di M$, che continuerà a tenere chiusi i suoi protocolli e formati.
Chiudi i commenti