Murdoch mira a LinkedIn?

C'è chi giura che la negoziazione sia in corso. Il magnate australiano ci prende gusto

Roma – TechCrunch Uk rilancia una soffiata “giunta da una fonte attendibile”: LinkedIn starebbe contrattando. Dal prossimo gennaio il social network di impronta professionale potrebbe integrarsi nella galassia NewsCorp.

Il magnate australiano Le motivazione che potrebbero spingere Murdoch a fagocitare LinkedIn? La massiccia crescita del network e il fatto che il reclutamento dei dipendenti avvenga sempre più spesso attraverso la rete, abbandonando progressivamente le pagine dedicate agli annunci che trovano spazio sulla stampa, settore anch’esso ampiamente colonizzato dal tycoon dei media.

Nella rete (sociale) dell’impero del businessman ex-luddista potrebbero finire 16 milioni di utenti, aggiungendosi alle già folte schiere dei MySpacer. ( G.B. )

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Beccamorto scrive:
    Passato lo scoramento...
    ...Sony reagisce attaccando su tre fronti, il ribasso per cavalcare l'onda degli acquisti natalizi e rinvigorire l'anemica PS3, il restyling per prolungare la vita alla "cash cow" PS2, e ora questa nuova iniziativa per PSP, che non ha certo il successo di DS, ma è già oltre la quota di 26 milioni di console vendute e ha pur sempre oltre il 32% del mercato delle console portatili.Questo è un bene, ora che Nintendo ha definitivamente scongiurato il pericolo di monopolio Sony, che quest'ultima si sia rimessa in carreggiata e possa tornare a prosperare, senza però poter spadroneggiare, è un'ottima notizia per la concorrenza e per gli utenti.
Chiudi i commenti