MWC2014/ Blackphone, la sicurezza mobile costa

Si aprono i preordini per lo smartphone pensato per mettere la sicurezza delle comunicazioni davanti a tutto il resto. Anche davanti alla convenienza economica, viste le cifre necessarie a sfruttare appieno il nuovo gadget

Roma – Dopo l’ annuncio iniziale dello scorso gennaio , il progetto Blackphone si avvicina alla concretizzazione con l’ avvio (puntuale) dei preordini: dal 24 febbraio il cellulare dotato di tecnologie di sicurezza “rivoluzionarie” si può ora ordinare sul sito ufficiale al modico prezzo di 629 dollari, cifra a cui vanno aggiunti i 12 dollari mensili necessari a usufruire delle app integrate sul terminale allo scadere del primo anno di sottoscrizione compreso nel prezzo.

blackphone

La sicurezza costa, e mai come in questo caso non si tratta di un semplice modo di dire: per 630 dollari gli utenti acquistano un terminale basato su una versione custom (e ovviamente “sicura”) di Android chiamata PrivatOS, con caratteristiche tecniche che includono una CPU quad-core a 2 GHz, 2 GB di RAM, 16 GB di storage interno, schermo IPS HD da 4,7″, connettività LTE/HSPA+, fotocamera da 8 Megapixel.

Lo smartphone ideato da da Phil “PGP” Zimmermann (e dai colleghi della società Silent Circle) sarà ovviamente dotato di tutta una serie di app pensate per comunicare in tutta sicurezza, quali le app proprie dell’offerta Silent Circle (Silent Phone, Silent Text, Silent Contracts), applicazioni di terze parti scelte e app specifiche per il terminale Blackphone quali Firewall, Remote Wipe e Activation Wizard.

Zimmermann e sodali pianificano di vendere 10 milioni di terminali Blackphone all’anno, un obiettivo ambizioso che dovrà fare i conti con i lati negativi del progetto Blackphone: lo smartphone “più sicuro” costa parecchio e richiede un investimento continuo dopo il primo anno, per non parlare dell’obbligo di interagire con altri utenti BlackPhone/Silent Circle per sfruttare a dovere i canali di comunicazione sicuri messi a disposizione dal terminale.

Alfonso Maruccia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

Chiudi i commenti