MySpace succhia profili e sputa spot

Pubblicità mirata ai gusti dell'utente, che MySpace sostiene di conoscere meglio di chiunque altro. Basta analizzare i loro profili e scoprire cosa interessa loro per piazzare en passant un'offerta vantaggiosa e conveniente

Roma – Gli utenti di MySpace creano pagine personali con i propri interessi, stimoli, amicizie, ambizioni, compagnie e creazioni digitali? Socializzano online creando reti di relazioni focalizzate attorno a specifici interessi? Bene, tutto questo non fa solo social , fa anche tanto advertising .

Nell’era del marketing personalizzato che insegue l’utente fino al suo PC e risale lungo la coda del mouse può sembrare ovvio che qualcuno, nello specifico MySpace, voglia sfruttare quel ben di dio di dati per tirarci fuori degli spot personalizzati , ma ovvio non lo è. Tanto che il social network che fa capo a News Corporation ha organizzato un grosso evento a Los Angeles per far sapere a tutti i propri inserzionisti che ci sono milioni di consumatori che li aspettano a click aperti.

Perché tutto questo? Per profitto, naturalmente, ma anche per contrastare l’aumento di popolarità di altre piattaforme in salsa social , come Facebook.

Il nuovo sistema di advertising divide gli oltre 100 milioni di utenti MySpace in dieci macro-categorie come, ad esempio, amanti della moda, appassionati di sport, fanatici delle auto o appassionati di videogame. Per farlo, sfrutta le informazioni inserite dagli stessi utenti nelle proprie pagine: ma poiché non sempre tutto quello che si scrive nei profili corrisponde a verità , integra questi dati anche con la rete di relazioni intessuta sul network e le attività svolte.

Il risultato è quindi una mescolanza tra ciò che gli utenti dicono e ciò che fanno davvero, spiegano i tecnici che hanno lavorato al programma, anche se al momento il giochino difetta , tanto che due volte al mese, circa 200 lavoratori precari vengono addetti al controllo delle categorie assegnate automaticamente dal sistema. Si ottiene così una pubblicità, per il momento limitata alle zone comuni, che presenta inserzioni più affini agli interessi dei navigatori: secondo le prime stime, fornite da MySpace stessa, l’aumento di click si aggirerebbe su cifre comprese tra il cinquanta e il settanta percento . Per gli analisti , questo nuovo meccanismo dovrebbe garantire un incremento negli introiti portandoli da 30 a 50 milioni di euro ogni trenta giorni. Uno schiacciasassi.

Ma non finisce qui. Negli ultimi due mesi, sarebbe stata anche avviata una nuova strategia definita hyper targeting : le dieci categorie originarie vengono divise in ulteriori sottocategorie , che sono in grado di definire con ancora maggiore precisione i gusti e gli interessi degli utenti. Il servizio sarebbe già disponibile per essere utilizzato dalle aziende che desiderino farsi pubblicità sulle pagine di MySpace, e dall’ufficio vendite assicurano che entro novembre agli investitori non sarà mai stato così semplice spendere fior di quattrini online.

Non contenti, quelli di Fox, altra creatura di News Corp. da cui dipende il network di MySpace, pensano di vendere alle aziende i dati sul tipo di cliente attratto da certe pubblicità . In questo modo, spiega Arnie Gullov-Singh di Fox Interactive al NY Times , le imprese potranno “sapere di più del proprio pubblico”: uno scenario che sicuramente scatenerà le preoccupazioni dei difensori della privacy .

Intenzioni simili erano state annunciate da Google lo scorso maggio , suscitando inquietudine tra analisti e commentatori sui rischi di una tale conoscenza delle “cose personali”: MySpace e Facebook, che sta sperimentando una tecnologia molto simile, si difendono sostenendo di stare limitandosi ad utilizzare dati che sono stati comunque resi pubblici dai rispettivi proprietari.

Ad ogni modo, i vecchi strumenti pubblicitari sono stati scardinati dall’avvento di Internet e delle tecnologie web 2.0: secondo gli esperti, è solo questione di tempo prima che nuovi paradigmi si affermino nel mercato. Il social networking appare oggi come la più promettente delle tecnologie legate a queste nuove forme di advertising , e la lotta per conquistare la leadership del settore è appena cominciata. In mezzo ci sono gli utenti, che se la spassano saltellando tra monumentali e dinamici portali sociali che offrono servizi generalmente del tutto gratuiti.

Luca Annunziata

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • cui prodest? scrive:
    Re: E' stato fesso
    perché secondo te viveva in thailandia?
  • stika scrive:
    benissimo, ma...
    mi sta molto bene.mi chiedo però se l'attività in quei paesi non è illegale (supponiamo non lo sia, per capire la mia ipotesi) come può il governo italiano punirlo per quello?non dovrebbe punirlo per lo spaccio e la gestione dei materiali e basta?comunque ben gli sta
    • Billo scrive:
      Re: benissimo, ma...
      - Scritto da: stika
      mi sta molto bene.

      mi chiedo però se l'attività in quei paesi non è
      illegale (supponiamo non lo sia, per capire la
      mia ipotesi) come può il governo italiano punirlo
      per
      quello?

      non dovrebbe punirlo per lo spaccio e la gestione
      dei materiali e
      basta?

      comunque ben gli staInfatti per ora è stato fatto solo il processo mediatico, quello vero si deve ancora fare. Li verrà messo di fronte ad accuse precise e non a parole senza senso.Ad esempio, in Italia gli atti sessuali con minorenni non sono vietati, l'età del consenso sono i 14 anni, semmai come tu stesso hai detto, dovrebbe esser punito per la diffusione dei materiali prodotti con lo sfruttamento dei minori.
      • Alphonse Elric scrive:
        Re: benissimo, ma...
        - Scritto da: Billo
        - Scritto da: stika

        mi sta molto bene.



        mi chiedo però se l'attività in quei paesi non è

        illegale (supponiamo non lo sia, per capire la

        mia ipotesi) come può il governo italiano
        punirlo

        per

        quello?



        non dovrebbe punirlo per lo spaccio e la
        gestione

        dei materiali e

        basta?



        comunque ben gli sta

        Infatti per ora è stato fatto solo il processo
        mediatico, quello vero si deve ancora fare. Li
        verrà messo di fronte ad accuse precise e non a
        parole senza
        senso.
        Ad esempio, in Italia gli atti sessuali con
        minorenni non sono vietati, l'età del consenso
        sono i 14 anni, semmai come tu stesso hai detto,
        dovrebbe esser punito per la diffusione dei
        materiali prodotti con lo sfruttamento dei
        minori.Dipende da come ci sei arrivato agli atti sessuali con minorenni.Ovvero, se ci sei arrivato attraverso una normale relazione allora ok, ma se invece ci sei arrivato con l'unico intento di portarti a letto la ragazzina/ragazzino (ovvero previo adescamento) allora esiste una recente legge che te lo vieta (sino mi pare a 16 anni).
        • Billo scrive:
          Re: benissimo, ma...
          - Scritto da: Alphonse Elric
          Ovvero, se ci sei arrivato attraverso una normale
          relazione allora ok, ma se invece ci sei arrivato
          con l'unico intento di portarti a letto la
          ragazzina/ragazzino (ovvero previo adescamento)
          allora esiste una recente legge che te lo vieta
          (sino mi pare a 16 anni).Questa legge esiste solo nella tua testa, il processo alle intenzioni non esiste. Se si parla di consenso sessuale, significa consenso e basta, la relazione non va giustificata in nessun modo, l'importante che l'adulto non sia un parente, un tutore o un'insegnante, a 16 anni cade anche questo limite.
          • Alphonse Elric scrive:
            Re: benissimo, ma...
            - Scritto da: Billo
            - Scritto da: Alphonse Elric


            Ovvero, se ci sei arrivato attraverso una
            normale

            relazione allora ok, ma se invece ci sei
            arrivato

            con l'unico intento di portarti a letto la

            ragazzina/ragazzino (ovvero previo adescamento)

            allora esiste una recente legge che te lo vieta

            (sino mi pare a 16 anni).

            Questa legge esiste solo nella tua testa, il
            processo alle intenzioni non esiste. Se si parla
            di consenso sessuale, significa consenso e basta,
            la relazione non va giustificata in nessun modo,
            l'importante che l'adulto non sia un parente, un
            tutore o un'insegnante, a 16 anni cade anche
            questo
            limite.Chiedi al maniaco, lui ne sa più di me.
          • Alphonse Elric scrive:
            Re: benissimo, ma...
            - Scritto da: Alphonse Elric
            - Scritto da: Billo

            - Scritto da: Alphonse Elric




            Ovvero, se ci sei arrivato attraverso una

            normale


            relazione allora ok, ma se invece ci sei

            arrivato


            con l'unico intento di portarti a letto la


            ragazzina/ragazzino (ovvero previo
            adescamento)


            allora esiste una recente legge che te lo
            vieta


            (sino mi pare a 16 anni).



            Questa legge esiste solo nella tua testa, il

            processo alle intenzioni non esiste. Se si parla

            di consenso sessuale, significa consenso e
            basta,

            la relazione non va giustificata in nessun modo,

            l'importante che l'adulto non sia un parente, un

            tutore o un'insegnante, a 16 anni cade anche

            questo

            limite.

            Chiedi al maniaco, lui ne sa più di me.Comunque http://www.governo.it/backoffice/allegati/30261-3433.pdf
          • Master Knight scrive:
            Re: benissimo, ma...
            - Scritto da: Alphonse Elric
            Chiedi al maniaco, lui ne sa più di me.I pedofili per te invece sono delle gran brave persone scommetto
          • Alphonse Elric scrive:
            Re: benissimo, ma...
            - Scritto da: Master Knight
            - Scritto da: Alphonse Elric


            Chiedi al maniaco, lui ne sa più di me.


            I pedofili per te invece sono delle gran brave
            persone
            scommettoDipende.
          • Death mask scrive:
            Re: benissimo, ma...
            - Scritto da: Billo
            - Scritto da: Alphonse Elric


            Ovvero, se ci sei arrivato attraverso una
            normale

            relazione allora ok, ma se invece ci sei
            arrivato

            con l'unico intento di portarti a letto la

            ragazzina/ragazzino (ovvero previo adescamento)

            allora esiste una recente legge che te lo vieta

            (sino mi pare a 16 anni).

            Questa legge esiste solo nella tua testa, il
            processo alle intenzioni non esiste. Se si parla
            di consenso sessuale, significa consenso e basta,
            la relazione non va giustificata in nessun modo,
            l'importante che l'adulto non sia un parente, un
            tutore o un'insegnante, a 16 anni cade anche
            questo
            limite.Ci risiamo con i soliti commentini alle pedo news: facciamo così, adesca dei ragazzini e vienici a raccontarlo come ha fatto l'idiota mentecatto all'estero citato nell'articolo. Poi vediamo cosa ti succede ok ?
          • Alphonse Elric scrive:
            Re: benissimo, ma...
            - Scritto da: Death mask
            Ci risiamo con i soliti commentini alle pedo
            news: Se non ti piace il fatto che la gente esprima la propria opinione liberamente su qualunque argomento, pedonews incluse, allora vai altrove, chessò, in Iran per esempio. Qui funziona così e non è affatto vero che tutti hanno la stessa opinione in merito.
            facciamo così, adesca dei ragazzini eStai invitando una persona a violare la legge?
            vienici a raccontarlo come ha fatto l'idiota
            mentecatto all'estero citato nell'articolo. Poi
            vediamo cosa ti succede ok
            ?In altre parole, per il solo gusto di poter dire "HA HA", tu ti augureresti che dei ragazzini venissero adescati e stuprati? Bell'esempio di moralità.
          • Death mask scrive:
            Re: benissimo, ma...
            - Scritto da: Alphonse Elric
            - Scritto da: Death mask

            Ci risiamo con i soliti commentini alle pedo

            news:

            Se non ti piace il fatto che la gente esprima la
            propria opinione liberamente su qualunque
            argomento, pedonews incluse, allora vai altrove,
            chessò, in Iran per esempio. Qui funziona così e
            non è affatto vero che tutti hanno la stessa
            opinione in
            merito.


            facciamo così, adesca dei ragazzini e

            Stai invitando una persona a violare la legge?Io o lui ?

            vienici a raccontarlo come ha fatto l'idiota

            mentecatto all'estero citato nell'articolo. Poi

            vediamo cosa ti succede ok

            ?

            In altre parole, per il solo gusto di poter dire
            "HA HA", tu ti augureresti che dei ragazzini
            venissero adescati e stuprati? Bell'esempio di
            moralità.Non dire castronerie come tuo solito: ho semplicemete invitato il nostro amico a dimostrare con i fatti le sue sciocche supposizioni
          • Alphonse Elric scrive:
            Re: benissimo, ma...
            - Scritto da: Death mask
            Io o lui ?Tu. Lui ha contestato l'esistenza di una legge perché non la conosceva.
            Non dire castronerie come tuo solito: ho
            semplicemete invitato il nostro amico a
            dimostrare con i fatti le sue sciocche
            supposizioniNo, tu l'hai invitato ad adescare ragazzini: «facciamo così, adesca dei ragazzini»
          • Billo scrive:
            Re: benissimo, ma...
            - Scritto da: Death mask
            Non dire castronerie come tuo solito: ho
            semplicemete invitato il nostro amico a
            dimostrare con i fatti le sue sciocche
            supposizioniSei tu quello che dice castronerie, il codice penale parla chiaro, in rete lo trovi in decine di siti.
          • cui prodest? scrive:
            Re: benissimo, ma...
            non siamo ancora al primo grado di giudizio (ndr)
      • cui prodest? scrive:
        Re: benissimo, ma...
        col p2p?
    • cui prodest? scrive:
      Re: benissimo, ma...
      bene starebbe a te, uno sputtanamento totale senza processoè vera anche l'assurdità di far valere le leggi italiane all'estero - Scritto da: stika
      mi sta molto bene.

      mi chiedo però se l'attività in quei paesi non è
      illegale (supponiamo non lo sia, per capire la
      mia ipotesi) come può il governo italiano punirlo
      per
      quello?

      non dovrebbe punirlo per lo spaccio e la gestione
      dei materiali e
      basta?

      comunque ben gli sta
    • cui prodest? scrive:
      Re: benissimo, ma...


      comunque ben gli sta

      Se ha davvero costretto dei ragazzini a
      prostituirsi e non si tratta dell'ennesimo uso a
      random delle parole in tipico stile scandalistico
      allora sono d'accordo con
      te. Non è stato fatto il processo e tutti ne parlano già come di uno stupratoreSe va bene per uno che ha commesso i reati ipotizzati allora va bene anche per chi non li ha commessi. La procedura è la stessa. Sputtanamento
      morte sociale
      processo
      chi s'è visto s'è visto
      • Alphonse Elric scrive:
        Re: benissimo, ma...
        - Scritto da: cui prodest?


        comunque ben gli sta



        Se ha davvero costretto dei ragazzini a

        prostituirsi e non si tratta dell'ennesimo uso a

        random delle parole in tipico stile
        scandalistico

        allora sono d'accordo con

        te.
        Non è stato fatto il processo e tutti ne
        parlano già come di uno
        stupratore
        Se va bene per uno che ha commesso i reati
        ipotizzati allora va bene anche per chi non li ha
        commessi. La procedura è la stessa. Sputtanamento

        morte sociale
        processo
        chi s'è visto s'è
        vistoInfatti io ho incominciato la frase con "Se ha davvero...".
        • cui prodest? scrive:
          Re: benissimo, ma...
          - Scritto da: Alphonse Elric
          - Scritto da: cui prodest?



          comunque ben gli sta





          Se ha davvero costretto dei ragazzini a


          prostituirsi e non si tratta dell'ennesimo
          uso
          a


          random delle parole in tipico stile

          scandalistico


          allora sono d'accordo con


          te.

          Non è stato fatto il processo e tutti ne

          parlano già come di uno

          stupratore

          Se va bene per uno che ha commesso i reati

          ipotizzati allora va bene anche per chi non li
          ha

          commessi. La procedura è la stessa.
          Sputtanamento


          morte sociale
          processo
          chi s'è visto s'è

          visto

          Infatti io ho incominciato la frase con "Se ha
          davvero...".Anche se "ha davvero" non "gli sta bene". Perché se le condanne arrivano prima dei processi allora "sta bene" anche per chi è innocente. Forse non mi sono spiegato
    • meco scrive:
      Re: benissimo, ma...
      La legge italiana punisce i rapporti sessuali con i bambini dovunque essi vengano commessi da cittadini italiani, ecco perchè è stato arrestato...
      • Alphonse Elric scrive:
        Re: benissimo, ma...
        - Scritto da: meco
        La legge italiana punisce i rapporti sessuali con
        i bambini dovunque essi vengano commessi da
        cittadini italiani, ecco perchè è stato
        arrestato...Legge sulla quale si può o meno essere d'accordo visto che pretende di trattare i cittadini come proprietà dello Stato. Finché si tratta di far rispettare la legge ad un cittadino all'interno del proprio territorio è un discorso, ma quando si pretende di imporre una legge anche altrove allora non si sta facendo altro che trattare i propri cittadini come oggetti appartenenti allo Stato... e questo indipendentemente dallo scopo e dal giuso e sbagliato.
        • cui prodest? scrive:
          Re: benissimo, ma...
          - Scritto da: Alphonse Elric
          - Scritto da: meco

          La legge italiana punisce i rapporti sessuali
          con

          i bambini dovunque essi vengano commessi da

          cittadini italiani, ecco perchè è stato

          arrestato...

          Legge sulla quale si può o meno essere d'accordo
          visto che pretende di trattare i cittadini come
          proprietà dello Stato. Finché si tratta di far
          rispettare la legge ad un cittadino all'interno
          del proprio territorio è un discorso, ma quando
          si pretende di imporre una legge anche altrove
          allora non si sta facendo altro che trattare i
          propri cittadini come oggetti appartenenti allo
          Stato... e questo indipendentemente dallo scopo e
          dal giuso e
          sbagliato.Infatti... Altrimenti sarebbe giusto che una donna iraniana venga lapidata in Iran per avere commesso adulterio in Italia
          • cui prodest? scrive:
            Re: benissimo, ma...
            - Scritto da: cui prodest?
            - Scritto da: Alphonse Elric

            - Scritto da: meco


            La legge italiana punisce i rapporti sessuali

            con


            i bambini dovunque essi vengano commessi da


            cittadini italiani, ecco perchè è stato


            arrestato...



            Legge sulla quale si può o meno essere d'accordo

            visto che pretende di trattare i cittadini come

            proprietà dello Stato. Finché si tratta di far

            rispettare la legge ad un cittadino all'interno

            del proprio territorio è un discorso, ma quando

            si pretende di imporre una legge anche altrove

            allora non si sta facendo altro che trattare i

            propri cittadini come oggetti appartenenti allo

            Stato... e questo indipendentemente dallo scopo
            e

            dal giuso e

            sbagliato.


            Infatti... Altrimenti sarebbe giusto che una
            donna iraniana venga lapidata in Iran per avere
            commesso adulterio in
            ItaliaAnzi.. che un'italiana in vacanza in Iran o in altri paesi dove vige la lapidazione per le adultere, o per qualsiasi altro reato, per indagini svolte dalla polizia di quei paesi, venga lì giustiziata.
Chiudi i commenti