Nuovi standard per la connettività di domani

Intel presenta i chip per il Wi-Fi dei prossimi anni promettendo velocità e gestione del traffico ottimizzata, mentre le connessioni LAN basate su fibre ottiche raggiungono nuovi traguardi prestazionali da record

Roma – L’anno che è appena cominciato porterà novità importanti sul fronte delle connessioni wireless , una tecnologia ubiqua che nel corso dei prossimi mesi dovrebbe sperimentare un aggiornamento importante in quanto a qualità dei collegamenti e prestazioni di picco.

Nel 2018, infatti, Intel promette di commercializzare nuovi chipset per router, gateway, modem xDSL e fibra destinati ai consumatori mainstream e compatibili con la tecnologia 802.11ax, un nuovo standard per le reti Wi-Fi talmente recente da essere ancora in piena fase di scrittura delle specifiche.

In confronto all’attuale stato dell’arte (802.11ac), il Wi-Fi 802.11ax è in grado di offrire trasferimenti di dati più veloci del 40% con picchi massimi che passano da 433 Megabit al secondo a 600 Mbps ; i risultati migliori si otterranno però con le reti “congestionate” da dispositivi multipli, uno scenario in cui l’invio selettivo dei dati ai singoli dispositivi garantirà connessioni più veloci, stabili efficienti e capaci di risparmiare il consumo delle batterie laddove presenti.

Per rendere più allettante il passaggio al nuovo standard per gli OEM , Intel sostiene di poter rendere i chipset per reti 802.11ac – la serie Intel Home Wi-Fi Chipset WAV500 – compatibili con 802.11ax “senza alcun cambiamento al SoC” presente sui singoli prodotti.

Il Wi-Fi 802.11ax è in ogni caso ancora di là da venire, visto che la finalizzazione delle specifiche dovrebbe arrivare non prima del 2019. Ancora più futuribile, almeno dal punto di vista dell’utenza consumer, è poi lo standard IEEE 802.3bs per le connessioni Ethernet in fibra ottica .

In questo caso si parla di connessioni in rete locale da 200 Gigabit al secondo o 400 Gbps , una velocità di trasferimento che rende la stragrande maggioranza delle incombenze mainstream una questione da pochi secondi e che, come prevedibile, è indirizzata principalmente al mercato enterprise affamato di connettività iper-veloce.

Alfonso Maruccia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Via Vai scrive:
    similpelle
    In questo manicomio succedono cose da pazzi!
  • iRoby scrive:
    Sempre più bug strani
    Sempre più bug sempre più strani.Mai malfunzionamenti o blocchi, ma solo bug che permettono spionaggio e controllo.Ormai non si contano più device spioni e sbloccabili.Son solo bug inaspettati o feature volute perché richieste?Finché i produttori di queste tecnologie saranno in USA ci saranno bug così anomali per motivi semplici...È uno Stato fascista che ha deciso di seguire una politica imperialista, per cui leggi liberticide ed obbligo di backdoor sono implicite nel Patriot Act.Ha un sistema economico che non è libero mercato, perché attraverso il sistema bancario e la creazione di moneta fiat può finanziare a fondo perduto aziende colluse, o affossare quelle che non accettano i ricatti del governo imperialista.Chi ha dato $1 miliardo di fidi a Twitter senza uno stracio di modello di business? A quale scopo?Microblogging gettati di impulso è ottimo per la profilazione delle tendenze e richiede poco sforzo tecnico per essere attuato. Per questo è stato finanziato per averci la leadership.E Google è divenatata ormai una specie di sussidiaria della NSA.
    • torino in testa scrive:
      Re: Sempre più bug strani
      Tu che hardware stai usando, esattamente? (rotfl)
      • ... scrive:
        Re: Sempre più bug strani
        - Scritto da: torino in testa
        Tu che hardware stai usando, esattamente? (rotfl)Quello che io, tu e tanti altri usiamo per sederci ... che lui, invece, lo usa per pensare (normalmente chiamato c..o)
        • Il Fuddaro scrive:
          Re: Sempre più bug strani
          - Scritto da: ...
          - Scritto da: torino in testa

          Tu che hardware stai usando, esattamente?
          (rotfl)
          Quello che io, tu e tanti altri usiamo per
          sederci ... che lui, invece, lo usa per pensare
          (normalmente chiamato
          c..o)Ma veramente, veramente. Tu non usi il buco del XXXX per sederti su bastoni duri di negri??
      • nome e cognome scrive:
        Re: Sempre più bug strani
        - Scritto da: torino in testa
        Tu che hardware stai usando, esattamente? (rotfl)Abbiamo una sua rara foto (fornita da NSA) [img]http://www.thesurvivalnut.com/wp-content/uploads/2013/08/rob-tinfoil-hat-compressed.jpg[/img]
      • Nome e cognome scrive:
        Re: Sempre più bug strani
        Ma che centra? Nulla di peggio del qualunquismo da bar
    • Escobar scrive:
      Re: Sempre più bug strani

      uno Stato fascista che ha deciso di
      seguire una politica imperialista, per cui leggi
      liberticide ed obbligo di backdoor sono implicite
      nel Patriot
      Act.Ci sei mancato
    • ulderico scrive:
      Re: Sempre più bug strani
      - Scritto da: iRoby
      E Google è divenatata ormai una specie di
      sussidiaria della
      NSA.esatto! e oltre a spioni sono anche stupidi perchè google è uno degli attori che ha rivelato il bug.. e che cpu userà mai google nei suoi datacenter? cioè capisci è pazzeschissimo
      • nome e cognome scrive:
        Re: Sempre più bug strani

        esatto!
        e oltre a spioni sono anche stupidi perchè google
        è uno degli attori che ha rivelato il bug.. e che
        cpu userà mai google nei suoi datacenter?

        cioè capisci è pazzeschissimoNon capisci? E' tutto studiato, google ha rivelato il bug per illuderci di non essere collusa ma nel frattempo intel ne ha introdotto un altro con questa patch. Il governo cinese è da 60 anni che prova a fare il reverse engineering dei chip americani senza riuscirci, ci vogliono competenze che gli asiatici non hanno. Il governo indiano è da 50 anni che piazza top manager nelle più grandi aziende americane proprio per ottenere le prove di questi complotti ma nonostante CEO, CFO e presidenti non ci arrivano proprio: è troppo ben coperta dal governo imperialista bianco che come puoi vedere ha un genio come presidente. Il governo giapponese - molto più pragmatico - tramite softbank (ovvia azienda paravento) si è comprato ARM per mettersi al sicuro e ora tutti i computer del governo giapponese useranno proXXXXXri ARM sviluppati da Sony. Ci gira solo minecraft (che pero' non sarà permesso in quanto di microsoft) ma almeno nessuno spia.
        • collione scrive:
          Re: Sempre più bug strani
          veramente l'azienda di maggioranza di Softbank è una società cinesequindi non sono i giapponesi ad aver comprato ARM, ma i cinesi
          • nome e cognome scrive:
            Re: Sempre più bug strani
            - Scritto da: collione
            veramente l'azienda di maggioranza di Softbank è
            una società
            cinese

            quindi non sono i giapponesi ad aver comprato
            ARM, ma i
            cinesiBentornato, se esci un secondo dalla tua realtà parallela e fai una ricerchina su google eviti di contendere a panda rossa il primato delle figuracce.https://www.softbank.jp/en/corp/about/profile/Se vuoi sti cinesi hanno pure l'HQ nel centro di Tokyo, sono quotati alla borsa di Tokyo, hanno un CEO giapponese...
        • lorenzo scrive:
          Re: Sempre più bug strani
          su arm gira tutto non solo minecraft , e quello che non ci gira nativo lo fai girare virtualizzato , attenzione che arm non e' solo una cpu per telefonini ...
          • nome e cognome scrive:
            Re: Sempre più bug strani
            - Scritto da: lorenzo
            su arm gira tutto non solo minecraft , e quello
            che non ci gira nativo lo fai girare
            virtualizzato , attenzione che arm non e' solo
            una cpu per telefonini
            ...Da quando la principale società telefonica giapponese se l'è comprata è già tanto se gira minecraft... :D
    • nome e cognome scrive:
      Re: Sempre più bug strani

      Finché i produttori di queste tecnologie saranno
      in USA ci saranno bug così anomali per motivi
      semplici...Eggià... infatti gli arm sono immuni, oh aspetta un attimo. Pero' hai ragione fino a quando questi chip saranno prodotti nel pieno degli USA non saremo mai tranquilli... oh aspetta un attimo... il mio corei5 è fabbricato in Irlanda e assemblato in malesia, ma non importa. Di sicuro gli USA hanno corrotto questi paesi, ma aspetta un attimo Intel ha fab in Israele ed in Cina, silenzio! C'è una cospirazione mondiale per spiare tutti gli utenti di PI. E di AMD ne vogliamo parlare? Questi maledetti servi degli imperialisti americani hanno le loro fabbriche solamente nel Texas, quelle di Dresda e Singapore sono chiaramente specchietti per le allodole, stabilmenti fake dove è stato filmato l'allunaggio (è noto).
      Chi ha dato $1 miliardo di fidi a Twitter senza
      uno stracio di modello di business? A quale
      scopo?Chi?Chi?
      E Google è divenatata ormai una specie di
      sussidiaria della
      NSA.Ma a che gli serve? Sappiamo tutti che con le scie chimiche controllano le nostre emozioni... perché devono profilarci?
      • nome e cogliome scrive:
        Re: Sempre più bug strani
        Io non ho niente da nsa condere.
      • nome e COGLIONE scrive:
        Re: Sempre più bug strani
        - Scritto da: nome e cognome

        Finché i produttori di queste tecnologie
        saranno

        in USA ci saranno bug così anomali per motivi

        semplici...

        Eggià... infatti gli arm sono immuni, oh aspetta
        un attimo. Pero' hai ragione fino a quando questi
        chip saranno prodotti nel pieno degli USA non
        saremo mai tranquilli... oh aspetta un attimo...
        il mio corei5 è fabbricato in Irlanda e
        assemblato in malesia, ma non importa. Di sicuro
        gli USA hanno corrotto questi paesi, ma aspetta
        un attimo Intel ha fab in Israele ed in Cina,
        silenzio! C'è una cospirazione mondiale per
        spiare tutti gli utenti di PI.


        E di AMD ne vogliamo parlare? Questi maledetti
        servi degli imperialisti americani hanno le loro
        fabbriche solamente nel Texas, quelle di Dresda e
        Singapore sono chiaramente specchietti per le
        allodole, stabilmenti fake dove è stato filmato
        l'allunaggio (è noto).



        Chi ha dato $1 miliardo di fidi a Twitter
        senza

        uno stracio di modello di business? A quale

        scopo?

        Chi?Chi?


        E Google è divenatata ormai una specie di

        sussidiaria della

        NSA.

        Ma a che gli serve? Sappiamo tutti che con le
        scie chimiche controllano le nostre emozioni...
        perché devono
        profilarci?Non ci arrivi? Un aiutino? SEI UN XXXXXXXX! E anche originale!
      • Gianluca Rigon scrive:
        Re: Sempre più bug strani
        Forse sono io che non colgo una eventuale ironia ma, premesso che non credo al complottone, nel ragionamento che fai per smontare la tesi complottista secondo me c'è un errore di fondo. Se il bug e' legato (come mi pare di aver capito) ad un errore di progettazione ciò che conta non è il luogo dove viene materialmente creato il quadratino di silicio che poi noi andremo ad inserire nei nostri computer, ma dove ne viene progettata la logica di funzionamento. In questo senso, assumendo per amor di discussione che la tesi del complotto fosse vera, non importa nulla che il chip materialmente sia stato fabbricato a Berlino, Galway o Bombay. Quello che conta è che la logica intenzionalmente fallata sia stata ideata negli Stati Uniti. Detto questo, pace & amore a tutti :)
        • nome e cognome scrive:
          Re: Sempre più bug strani
          - Scritto da: Gianluca Rigon
          Forse sono io che non colgo una eventuale ironia
          ma, premesso che non credo al complottone, nel
          ragionamento che fai per smontare la tesi
          complottista secondo me c'è un errore di fondo.
          Se il bug e' legato (come mi pare di aver capito)
          ad un errore di progettazione ciò che conta non è
          il luogo dove viene materialmente creato il
          quadratino di silicio che poi noi andremo ad
          inserire nei nostri computer, ma dove ne viene
          progettata la logica di funzionamento. In questo
          senso, assumendo per amor di discussione che la
          tesi del complotto fosse vera, non importa nulla
          che il chip materialmente sia stato fabbricato a
          Berlino, Galway o Bombay. Quello che conta è che
          la logica intenzionalmente fallata sia stata
          ideata negli Stati Uniti. Detto questo, pace &
          amore a tutti
          :)E secondo te in tutti questi posti nessuno ci capisce niente?
    • Sg@bbio scrive:
      Re: Sempre più bug strani
      - Scritto da: iRoby
      Sempre più bug sempre più strani.
      Mai malfunzionamenti o blocchi, ma solo bug che
      permettono spionaggio e
      controllo.

      Ormai non si contano più device spioni e
      sbloccabili.

      Son solo bug inaspettati o feature volute perché
      richieste?

      Finché i produttori di queste tecnologie saranno
      in USA ci saranno bug così anomali per motivi
      semplici...

      È uno Stato fascista che ha deciso di
      seguire una politica imperialista, per cui leggi
      liberticide ed obbligo di backdoor sono implicite
      nel Patriot
      Act.

      Ha un sistema economico che non è libero mercato,
      perché attraverso il sistema bancario e la
      creazione di moneta fiat può finanziare a fondo
      perduto aziende colluse, o affossare quelle che
      non accettano i ricatti del governo
      imperialista.

      Chi ha dato $1 miliardo di fidi a Twitter senza
      uno stracio di modello di business? A quale
      scopo?

      Microblogging gettati di impulso è ottimo per la
      profilazione delle tendenze e richiede poco
      sforzo tecnico per essere attuato. Per questo è
      stato finanziato per averci la
      leadership.

      E Google è divenatata ormai una specie di
      sussidiaria della
      NSA.Complotti, complotti ovunque.
      • iRoby scrive:
        Re: Sempre più bug strani
        Ohi quando la Apple ti fa una feature che aggiunge complessità alla circuiteria per poter via software attivare una webcam senza accendere la lucetta di attivazione, questo significa che è una feature deliberatamente voluta.Da chi?A livello elettronico capisci da solo che è infinitamente più semplice e sicuro se sulla linea di alimentazione della webcam attingi un voltaggio per il led coi suoi componenti riduttori di tensione, e quando alimenti la webcam automaticamente si accende il led perché indissolubilmente connesso alla sua linea di alimentazione.Qui hai due alimentazioni separate per led e webcam ed entrambe pilotabili via software. Perché una complessità tale? Che senso avrebbe tecnicamente?
    • Max scrive:
      Re: Sempre più bug strani
      Eh perido funesto questo per te... in due giorni sei passato dal io sono tranquillo, perché sono un genio e ho preso AMD, mica come voi stupidi, al sono trapanato pure io, forse non sono così genio come credo di essere. E allora buttiamola in caciara, con le scie kimike.#mainagioia (rotfl)
    • espertone scrive:
      Re: Sempre più bug strani
      - Scritto da: iRoby
      Sempre più bug sempre più strani.
      Mai malfunzionamenti o blocchi, ma solo bug che
      permettono spionaggio e
      controllo.Falso. Malfunzionamenti ci furono con i calcoli in virgola mobile anni fa.E comunque quando sviluppano una CPU fanno simulazioni con un numero enorme di input per verificarne l'output.Quindi il fatto che ci siano pochi errori o blocchi è normale.Spectre e Meltdown dal canto loro derivano dal fatto che l'implementazione del branching speculativo è stata fatta nel modo più performante possibile. Ovvio che ora la progetteranno in modo che pulisca subito i dati dei calcoli speculati o verifichi la ammissibilità dell'acXXXXX alla RAM. Ma ovviamente anche se fatto in hardware sarà più lento della soluzione attuale. Intel che AMD hanno chiaramente preferito le performance per farsi belli col pubblico.Molto più grave la faccenda di Intel MME, utile ad una manciata di aziende ma implementato (ed attivato) a un miliardo di persone. E questo 'by design', non è un errore o un bug. Qui si che avresti tutte le ragioni per sospettare.
      obbligo di backdoor sono implicite
      nel Patriot
      Act.Il Patrioct Act non contiene una sola riga a riguardo di hardware o software destinato all'utente finale.Sei libero di citarlo se credi di aver letto qualcosa a riguardo.
      E Google è divenatata ormai una specie di
      sussidiaria della
      NSA.e ci avverte di spectre e meltdown. False flag? può essere ma è tutto da dimostrare, non basta dirlo.
      • collione scrive:
        Re: Sempre più bug strani
        - Scritto da: espertone
        Spectre e Meltdown dal canto loro derivano dal
        fatto che l'implementazione del branching
        speculativo è stata fatta nel modo più
        performante possibile.quindi stai dicendo che per guadagnare qualche puntino percentuale nei benchmark, hanno messo tutti noi a rischio?no perchè ci sono tre possibilità:1. sono cazzari che puntano solo al marketing e al numeretto sul benchmark2. sono incompetenti perchè in oltre 10 anni non hanno mai notato una falla così evidente3. vanno a letto con NSA e CIA ( Snowden docet )quale delle tre preferisci?
        • iRoby scrive:
          Re: Sempre più bug strani
          Ohi quando la Apple ti fa una feature che aggiunge complessità alla circuiteria per poter via software attivare una webcam senza accendere la lucetta di attivazione, questo significa che è una feature deliberatamente voluta. Da chi?A livello elettronico capisci da solo che è infinitamente più semplice e sicuro se sulla linea di alimentazione della webcam attingi un voltaggio per il led coi suoi componenti riduttori di tensione, e quando alimenti la webcam automaticamente si accende il led perché indissolubilmente connesso alla sua linea di alimentazione.Qui hai due alimentazioni separate per led e webcam ed entrambe pilotabili via software. Perché una complessità tale? Che senso avrebbe tecnicamente?
          • nome e cognome scrive:
            Re: Sempre più bug strani
            - Scritto da: iRoby
            Ohi quando la Apple ti fa una feature che
            aggiunge complessità alla circuiteria per poter
            via software attivare una webcam senza accendere
            la lucetta di attivazione, questo significa che è
            una feature deliberatamente voluta.


            Da chi?Da me ad esempio, a me da fastidio la lucina della webcam quando la uso, sopratutto perché il laptop da 4 soldi che mi danno in ufficio ha un led bianco che potrebbe illuminare la stanza.
            A livello elettronico capisci da solo che è
            infinitamente più semplice e sicuro se sulla
            linea di alimentazione della webcam attingi un
            voltaggio per il led coi suoi componenti
            riduttori di tensione, e quando alimenti la
            webcam automaticamente si accende il led perché
            indissolubilmente connesso alla sua linea di
            alimentazione.A livello non elettronico capisci che il chip di controllo della webcam non lo produce apple, ma per quasi tutti i pc di apple una società cinese (cinese eh) che si chiama vimicro? E che il controllo del led è una "feature" che questi integrati hanno da quando sono stati commercializzati?
            Qui hai due alimentazioni separate per led e
            webcam ed entrambe pilotabili via software.
            Perché una complessità tale? Che senso avrebbe
            tecnicamente?Una complessità tremenda visto che è tutto pilotato da un integrato completamente standard il cui datasheet è disponibile su internet ... e pensa a come sono stupidi, prima mettono la lucina per segnalare l'attività, poi dopo introducono circuiteria per spegnerla via software. Questi dell'NSA sono veramente tonti, bastava non mettere il led.
        • espertone scrive:
          Re: Sempre più bug strani
          - Scritto da: collione
          quindi stai dicendo che per guadagnare qualche
          puntino percentuale nei benchmark, hanno messo
          tutti noi a
          rischio?

          no perchè ci sono tre possibilità:

          1. sono cazzari che puntano solo al marketing e
          al numeretto sul
          benchmark
          2. sono incompetenti perchè in oltre 10 anni non
          hanno mai notato una falla così
          evidente
          3. vanno a letto con NSA e CIA ( Snowden docet )

          quale delle tre preferisci?La cosa più probabile e verosimile è che all'inizio non si fossero accorti delle conseguenze, ma poi negli anni l'hanno capito.10 anni fa la sicurezza era una cosa completamente diversa rispetto ad oggi, qualche anno prima manco c'era la memoria protetta (nei vari Win 95/98 funzionava solo a grandi linee)Una volta raggiunte le prestazioni, accorgendosi che c'era da correggere il tutto per fare le cose pulite, è evidente che avrebbero perso troppi punticini nei benchmark (anche rispetto ai propri proXXXXXri della gen. precedente che è totalmente inaccettabile per il marketing) e quindi appetibilità col pubblico (soprattutto verso la concorrenza).Peraltro è un problema che si sfrutta eseguendo codice sulla macchina locale, ma gli spioni vogliono roba che si controlla da remoto, come con MME.E se mi rispondi che sui server virtualizzati condivisi in pratica diventa una backdoor, sì, ma prova prima a pensare un po' 10 anni fa quanti ce n'erano di VM condivise.In definitiva la probabilità di volontarietà di sto robo è prossima allo zero.Se volessi accusare Intel, punterei piuttosto su MME che è una bas****data mica da ridere
    • Chicken scrive:
      Re: Sempre più bug strani
      Ti hanno preso un po' per il XXXX.Ma credo che tu non sia andato molto distante dalla verità.Snowden non deve essere stato abbastanza chiaro, probabilmente.
      • espertone scrive:
        Re: Sempre più bug strani
        - Scritto da: Chicken
        Snowden non deve essere stato abbastanza chiaro,
        probabilmente.Snowden esibisce fatti non supposizioni.
        • Chicken scrive:
          Re: Sempre più bug strani
          Certamente, e su questo condivido al 100%.Ma ha anche parlato in più di una occasione del fatto che esistevano backdoor hardware imposte.Sul deep web di MeltDown si parlava già da circa sei mesi (collegandolo a determinati discorsi di Snowden), ma di questo fatto non ha parlato nessuna fonte giornalistica o simile (no, non penso al complotto, semplicemente penso che ad alcune fonti vengono ignorate dai vari giornalisti/giornalai di turno, fosse anche solo per ingoranza del mezzo tecnologico).
          • espertone scrive:
            Re: Sempre più bug strani
            - Scritto da: Chicken
            Ma ha anche parlato in più di una occasione del
            fatto che esistevano backdoor hardware
            imposte.citazione?
  • Il Fuddaro scrive:
    Prestate attenzione gente..
    ..I prossimi firmware promettono di disabilitare tutto!Eh si. Patrict act, docet!Chi capisce capisce, gli altri(i soliti buoi)continuino a credere a biancaneve i i sette crani! (rotfl)
Chiudi i commenti