Ora Symbian è solo di Nokia

L'azienda finlandese completa l'acquisizione della software house omonima. E si prepara a rilasciare il sistema operativo sotto licenza open source

Roma – Detto, fatto. Con la vendita da parte di Samsung delle ultime briciole rimaste di azioni Symbian, Nokia ha completato l’acquisizione della software house annunciata alla fine dello scorso giugno. Una mossa probabilmente dettata anche dalla pressione messa addosso al primo produttore di cellulari al mondo dalla discesa in campo di Google con Android .

L’azienda coreana deteneva il 5 per cento del pacchetto azionario di Symbian. Nokia, dal canto suo, al momento di formalizzare l’intenzione di acquisire il controllo completo del produttore del sistema operativo che equipaggia molti dei suoi cellulari, possedeva il 53 per cento della software house, mentre altre quote di minoranza erano in mano a Sony Ericsson e Panasonic.

L’operazione di raccolta delle azioni Symbian dovrebbe aver sottratto circa 263 milioni di euro dalle casse di Nokia. Un investimento non secondario, a cui farà seguito il rilascio dell’intero codice del sistema operativo sotto licenza open source , analogamente a quanto farà BigG con il suo Android.

La scelta di Nokia, inoltre, è in netta controtendenza con quanto porta avanti un concorrente che è entrato da poco nel giro dei telefoni cellulari, ma si dimostra quanto mai agguerrito: Apple . L’azienda di Cupertino, infatti, ha optato per un ecosistema proprietario e chiuso per il suo iPhone: nonostante alcune aperture, come la fornitura di un SDK agli sviluppatori, il melafonino resta per lo più sotto il controllo dei suoi creatori. Strategie diverse per un mercato che si sta muovendo ad una rapidità impressionante. ( L.A. )

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • G Presicci scrive:
    Il Primo gestore esente da blocchi P2P
    http://www.siadsl.it?Cod=QCMUXAHHFPKJSGD37YSJ
  • G Presicci scrive:
    Qui ne capiscono abbastanza
    http://videodintorni.forumfree.net/
  • Utente Anonimo scrive:
    cervello
    "disco allo stato solido"? Ma assumere redattori con un cervello?
  • radu scrive:
    io sono con te
    nemmeno io vedo dove stia la novità di questi scarti rivenduti. Credo fortemente che siano decisamente fatti per gente che non cerca il computer ma l'involucro: poi cosa ci sia dentro è meno importante...
  • Alberto Di Savia Puglisi scrive:
    Laptop di dubbia utilità
    Salve a tutti...giusto una considerazione: ho comprato qualche mese fa un Dell XPS-M1330 con schermo da 13" 4 Giga di RAM, 320GB di HDD etc...è un laptop ottimo: dalle elevate prestazioni,leggerissimo e davvero "portatile", per non parlare della connettività che è davvero "completa" pensate che ha lo slot SIM e persino l HDMI...non dico che bisogna per forza spendere 1600 euro per un portatile del genere, è pur vero che le versioni leggermente meno "dotate" di questo stesso modello sono molto meno costose si parla di 700/800 euro (7/800 dollari americani ;P) che a parer mio sono un prezzo più che competitivo. Non vedo quindi il motivo di creare questi giocattoli da 500 dollari che come hardware sono all'età della pietra...daccordo l' SSD.. ma ad un utente "normale" che cosa cambia sapere che ha un hard disk a stato solido anzichè uno normale? Se lo scopo di quel "coso" (penso lo stesso di EEE-PC e cloni) è essere portatile allora vi dico che il mio da 13.3" è ottimo da questo punto di vista, quindi non vedo perchè comprare un oggetto così poco prestazionale (non me ne vogliate ma i tempi di accesso dell'ssd non mi cambiano la vita se poi tutto il laptop è FONDATO sul risparmio di energia e consumi quindi con CPU a bassa frequenza ecc ecc); se lo scopo del giocattolo è "essere versatile" allora chi lo compra non ha proprio capito niente...pensate che il mac-book air non ha neanche il lettore cd ...per non parlare dello schermo che farebbe diventare cieco un falco...Ecco come la penso...aspetto numerose critiche!ADSP
    • AndyCapp scrive:
      Re: Laptop di dubbia utilità
      Nessuna critica ho quell Dell e prima ho avuto il Dell X1 (che per la cronaca era un Samsung rimarchiato) e sono macchine ottime...Ma ha gia detto tutto tu, fatte bene, per un uso professionale (e mettici pur dentro il Sony, marca che detesto)sono macchine che costano 4/5 volte tanto.
  • andrea scrive:
    molto meglio l'acer
    molto meglio il modello della acer che ho acquistato ha ben 120 giga di ard disk, 1 giga di ram, pesa 900 grammi...
  • il.gATTo scrive:
    aiuto, per favore...
    qualcuno mi sa dire l'indirizzo del sito di questo fatidico negozio "mystarpoint"ho cercato qua e la in rete ma non trovo nulla !!il.gATTo ringrazia.
    • ex hacker scrive:
      Re: aiuto, per favore...
      cazzarola ci ho messo una vita a trovarlo!però ce l'hanno davvero!here you are!http://tinyurl.com/mystarpoint
      • Nickname scrive:
        Re: aiuto, per favore...
        - Scritto da: ex hacker
        cazzarola ci ho messo una vita a trovarlo!
        però ce l'hanno davvero!

        here you are!

        http://tinyurl.com/mystarpointUltimamente va forte questo clip...
  • BLah scrive:
    Batteria?
    Come al solito non si da importanza al dettaglio più fondamentale di questi aggeggi.Si parlava di illuminazione a led dello schermo, quindi? Qualche vantaggio per l'autonomia?Ci arriveremo mai a minimo 5 ore?
    • Kali scrive:
      Re: Batteria?
      dalle review in rete si legge che dura circa 3 ore e mezza
      • -Mc- scrive:
        Re: Batteria?
        E' abbastanza assurdo, comunque.Mi ricordo che i portatili apple prima di passare ad intel facevano 4,5 (pbook) / 5,5 (ibook) ore. E non dichiarate (ne dichiaravano 5 e 6 rispettivamente).Non so... magari varrebbe la pena di farci delle batterie piu' capienti?
  • MiniPc scrive:
    Minipc minidubbio
    1) Cominciano a costare un po' troppo, i 299 dell'eepc per quella fascia erano ragionevoli ma qui pompano un po' troppo, a sto' punto meglio le alternative di altri produttori per chi vuole un prodotto di questo tipo2) solita conversione euro dollaro praticamente alla pari ...3) come ha detto qualcuno alla fine il Linux, viste caratteristiche, in proporzione costa piu' del Windows (certo vale anche di piu' ma mica si paga per licenze ;-)), il che non ha nessuna logica commerciale se non che preferiscono vendere roba con MS, perche'? Mi sa che chi ritiene che se i vari produttori sgarrano troppo MS li sotterra non ha troppo torto.
    • DarkSchneider scrive:
      Re: Minipc minidubbio
      - Scritto da: MiniPc
      1) Cominciano a costare un po' troppo, i 299
      dell'eepc per quella fascia erano ragionevoli ma
      qui pompano un po' troppo, a sto' punto meglio le
      alternative di altri produttori per chi vuole un
      prodotto di questo
      tipoIl prezzo non è così esagerato se pensi a quanto costava un subnotebook prima dell'avvento dell'eeePC. Poi l'hai detto tu stesso ci sono alternative, c'è concorrenza, basta scegliere l'offerta che si ritiene migliore.

      2) solita conversione euro dollaro praticamente
      alla pari
      ...
      E' stato spiegato poco più su, devi considerare l'iva ed altre spesucce varie. Alla fine la maggiorazione di prezzo non è così alta (20 - 25)
      3) come ha detto qualcuno alla fine il Linux,
      viste caratteristiche, in proporzione costa piu'
      del Windows (certo vale anche di piu' ma mica si
      paga per licenze ;-)), il che non ha nessuna
      logica commerciale se non che preferiscono
      vendere roba con MS, perche'? Mi sa che chi
      ritiene che se i vari produttori sgarrano troppo
      MS li sotterra non ha troppo
      torto.Considera anche l'assuefazione del mercato a Windows, evidentemente la previsione di vendita è a favore del sistema Microsoft (e non di poco date le percentuali). Le richieste di PC con linux sono enormemente più basse ripetto a windows (Ah! L'informatica per le masse !:|).E' già tanto se si comincia a muovere qualcosa anche grazie a questi netbook. Chissà, probabilmente aiuteranno non poco a sdoganare e a far conoscere Linux.
      • MiniPc scrive:
        Re: Minipc minidubbio
        -
        Considera anche l'assuefazione del mercato a
        Windows, evidentemente la previsione di vendita è
        a favore del sistema Microsoft (e non di poco
        date le percentuali). Le richieste di PC con
        linux sono enormemente più basse ripetto a
        windows (Ah! L'informatica per le masse
        !:|).Eh no, non torna, i pezzi suppongo che li pagano quindi hanno un margine molto inferiore sui sistemi Win alla fine, percio' perche' incentivarli, perche' questa politica di prezzo e' come dire: guardate il Win a conti fatti vi conviene, per poco di piu' beccate parecchio di piu' (a parte il SO ;-))Ovvio che la soluzione e' semplice x il furbone, lo compra Win e poi lo pialla Lin. Ma la massa?
        E' già tanto se si comincia a muovere qualcosa
        anche grazie a questi netbook. E per questa parte sono d'accordo, piuttosto che niente e' meglio piuttosto.
        • bazzika scrive:
          Re: Minipc minidubbio
          tra l'altro oggi come oggi linux è molto più user friendly di win..il sistema può leggere e creare file multimediali e documenti di ogni tipo out of the box, e già qui siamo 1000 a zero, visto che l'utonto medio se non gli va l'mp3 appena scaricato inizia a installare puttanatepoi arriva l'utonto di livello superiore che gli installa norton ed ecco che il nostro ultramobile è diventato un costoso ultrafermacarteinoltre con linux il produttore può cucire la distro su misura per l'hardware che vende
          • MiniPc scrive:
            Re: Minipc minidubbio
            - Scritto da: bazzika
            tra l'altro oggi come oggi linux è molto più user
            friendly di
            win..

            il sistema può leggere e creare file multimediali
            e documenti di ogni tipo out of the box, e già
            qui siamo 1000 a zero, visto che l'utonto medio
            se non gli va l'mp3 appena scaricato inizia a
            installare
            puttanate

            poi arriva l'utonto di livello superiore che gli
            installa norton ed ecco che il nostro ultramobile
            è diventato un costoso
            ultrafermacarte

            inoltre con linux il produttore può cucire la
            distro su misura per l'hardware che
            vendeSi ma il mistero permane, perche' uno che vende hw si accontenta di margini di profitto minori per favorire quello che vende software? Partecipazioni incrociate? Ricatto? Punta a guadagnare su una maggiore assistenza a pagamento (e voglio essere equilibrato, magari il contrario, necessita' di una maggiore assistenza con l'alternativa Lin e a condizioni di garanzia ovvero 0 euro per chiamata, pero' a dire il vero nessuno garantisce la funzionalita' sistema operativo ...)? Mi piacerebbe proprio capirlo, qualcuno ha agganci in Dell?
    • iRoby scrive:
      Re: Minipc minidubbio
      Però bella scoperta.È già successo proprio a Dell, vuoi che non succeda ancora con molti marchi?http://users.telenet.be/geertu/DELL_and_MS.htmlDocumento attualissimo. E purtroppo la minaccia è sempre la stessa di aumento dei prezzi delle licenze che andrebbero ad incidere sul costo finale e quindi rendere anti-competitiva una macchina completa.È il solito sporco gioco commerciale del monopolista. Pluri-condannato e recidivo per lo stesso reato.Comunque non pensiamo a cosa fa Microsoft di negativo, pensiamo invece a supportare Linux e diffonderlo e al bene che ne deriva dall'adottarlo, è più efficace del piangersi addosso per le pratiche di M$. E poi Linux diventa sempre più popolare e soprattutto simpatico.
      • sadfdasgf scrive:
        Re: Minipc minidubbio
        Ma avete visto che razza di distro viene fornita con l'eeepc?Senza scherzi è poco più di un "menù" di 1 telefonino. Senza contare che x quel che vale (niente) è lenta ed a mio avviso molto meno "user-friendly" di versioni + solide del pinguino.
  • Giambo scrive:
    E per 98$ ...
    Per il prezzo di una licenza OEM di Windows, vi portate a casa un mini-notebook completo:http://techvideoblog.com/ifa/98-linux-laptop-the-hivision-mininote:)
    • bazzika scrive:
      Re: E per 98$ ...
      interessante... dugg!http://digg.com/linux_unix/98_Linux_Laptop_made_in_China_2
    • 0verture scrive:
      Re: E per 98$ ...
      1GB (che se funziona come su XO letteralmente svolge entrambi i compiti come si fa con i cellulari), ed io che mi lamentavo dei 4 del eee 4G...I 98$ preferisco tenerli in tasca.
      • -Mc- scrive:
        Re: E per 98$ ...
        1GB
        (che se funziona come su XO letteralmente svolge
        entrambi i compiti come si fa con i cellulari),
        ed io che mi lamentavo dei 4 del eee
        4G...Si, in effetti qui ti devo dare ragione. Per una discreta distribuzione di linux, almeno 2 gb di spazio disco ci vorrebbero, piu' almeno 256mb di ram.
        I 98$ preferisco tenerli in tasca.Mah, 98$... hai idea che quasi non ci compri nemmeno un cellulare? Magari a piu' di qualcuno puo' far comodo.E poi credo che il punto forte di questo mini notebook sia la dimostrazione che si puo' fare qualcosa -pur limitato- anche con pochi soldi.Visto che i netbook cominciano a costare un po' troppo per la fascia di mercato a cui si riferiscono, ben venga!
        • 0verture scrive:
          Re: E per 98$ ...

          Beh, grazie alla portabilita' del codice con
          linux non hai grossissimi problemi. Ci gira
          praticamente
          tutto.
          Certo, mancheranno cose come flash.Portabilità che bella parola magica... sembra che a sto mondo esistano delle scatolette e dei tritatutto che a seconda di come vengono accoppiate si trasformano nel risultato voluto.Non ci sono, non servono dei programmatori che si facciano il mazzo, non servono delle strutture che eseguano debug, test, traduzioni, non servono soprattutto software house che sviluppino programmi tali da sfruttare seriamente l'hardware che è già scarso di suo.C'è la portabilità poi tutto il resto vien da se anche perchè tanto, dove non arriva, ci pensa la nostra fantasia a compensare buchi e mancanze.

          Si, in effetti qui ti devo dare ragione. Per una
          discreta distribuzione di linux, almeno 2 gb di
          spazio disco ci vorrebbero, piu' almeno 256mb di
          ram.Se non ricordo male l'installazione base di debian (cioè kernel, apt, qualche libreria e la shell) supera i 200MB e gira male con 128MB di ram per cui non ci vuole molto a farsi due conti.Se proprio andiamo a vedere 4GB del eee sono pochi ed in ogni caso sia linux che windows non sono amiga os o morph os che stanno in poche decine di MB...


          I 98$ preferisco tenerli in tasca.

          Mah, 98$... hai idea che quasi non ci compri
          nemmeno un cellulare? Magari a piu' di qualcuno
          puo' far
          comodo.Qualcosa di accettabile si trova ancora e comunque quel qualcuno a cui fanno comodo quei soldi è il possessore stesso della pecunia. Trovo sia largamente preferibile spendere qualcosa in più ma avere un prodotto valido (e non si deve salire di molto in questo caso) che buttare i soldi in questa maniera.
          E poi credo che il punto forte di questo mini
          notebook sia la dimostrazione che si puo' fare
          qualcosa -pur limitato- anche con pochi
          soldi.Beh non c'è bisogno di chissà quali esempi per immaginarsi ste cose. Basta saper fare un paio di conti.Prendi un qualunque oggetto in vendita, togli il 20% di iva, un altro 20% di ricarico del venditore finale, continua così almeno un altro paio di volte (fornitore nazionale ed internazionale) e puoi già farti un'idea di qual'è il vero prezzo del produttore. Lì scala tranquillo un buon 30/40% e sei arrivato (anche di più se il prodotto non è particolarmente conforme sia come qualità che leggi sul lavoro).Ad occhio non credo che msi paghi i wind più di un centinaio di euro eppure noi li paghiamo 4 volte tanto
          • -Mc- scrive:
            Re: E per 98$ ...
            - Scritto da: 0verture

            Beh, grazie alla portabilita' del codice con

            linux non hai grossissimi problemi. Ci gira

            praticamente

            tutto.

            Certo, mancheranno cose come flash.

            Portabilità che bella parola magica... sembra che
            a sto mondo esistano delle scatolette e dei
            tritatutto che a seconda di come vengono
            accoppiate si trasformano nel risultato
            voluto.
            Non ci sono, non servono dei programmatori che si
            facciano il mazzo, non servono delle strutture
            che eseguano debug, test, traduzioni, non servono
            soprattutto software house che sviluppino
            programmi tali da sfruttare seriamente l'hardware
            che è già scarso di
            suo.
            C'è la portabilità poi tutto il resto vien da se
            anche perchè tanto, dove non arriva, ci pensa la
            nostra fantasia a compensare buchi e
            mancanze.Sei inutilmente polemico. Tu hai chiesto chi sviluppa ancora su mips, e io ti ho risposto che grazie alla portabilita' del codice, generalmente basta ricompilare le librerie e gli applicativi, perderci magari un po' di tempo per sistemare qualche problema che potrebbe sorgere per via di qualche magagna particolare, ma nella maggior parte dei casi non si deve riscrivere tutto da capo.Proprio tu mi citi Debian, che ha pacchetti per un sacco di architetture (addirittura un porting completo per ARM!).Ovvio che non puoi pretendere di farci girare OpenArena!

            Si, in effetti qui ti devo dare ragione. Per una

            discreta distribuzione di linux, almeno 2 gb di

            spazio disco ci vorrebbero, piu' almeno 256mb di

            ram.

            Se non ricordo male l'installazione base di
            debian (cioè kernel, apt, qualche libreria e la
            shell) supera i 200MB e gira male con 128MB di
            ram per cui non ci vuole molto a farsi due
            conti.
            Se proprio andiamo a vedere 4GB del eee sono
            pochi ed in ogni caso sia linux che windows non
            sono amiga os o morph os che stanno in poche
            decine di
            MB...E per fortuna che avevo scritto che ti davo ragione...


            I 98$ preferisco tenerli in tasca.



            Mah, 98$... hai idea che quasi non ci compri

            nemmeno un cellulare? Magari a piu' di qualcuno

            puo' far

            comodo.

            Qualcosa di accettabile si trova ancora e
            comunque quel qualcuno a cui fanno comodo quei
            soldi è il possessore stesso della pecunia. Trovo
            sia largamente preferibile spendere qualcosa in
            più ma avere un prodotto valido (e non si deve
            salire di molto in questo caso) che buttare i
            soldi in questa
            maniera.Intendevo dire che a qualcuno puo' fare comodo avere qualcosa di piu' di un palmare, fosse anche solo per le dimensioni dello schermo, per fare quello che vuole.Mi pare chiaro che tu preferisci qualcos'altro, ma non la pensiamo tutti allo stesso modo!

            E poi credo che il punto forte di questo mini

            notebook sia la dimostrazione che si puo' fare

            qualcosa -pur limitato- anche con pochi

            soldi.

            Beh non c'è bisogno di chissà quali esempi per
            immaginarsi ste cose. Basta saper fare un paio di
            conti.

            Prendi un qualunque oggetto in vendita, togli il
            20% di iva, un altro 20% di ricarico del
            venditore finale, continua così almeno un altro
            paio di volte (fornitore nazionale ed
            internazionale) e puoi già farti un'idea di
            qual'è il vero prezzo del produttore. Lì scala
            tranquillo un buon 30/40% e sei arrivato (anche
            di più se il prodotto non è particolarmente
            conforme sia come qualità che leggi sul
            lavoro).
            Ad occhio non credo che msi paghi i wind più di
            un centinaio di euro eppure noi li paghiamo 4
            volte
            tantoSi, ma siccome viviamo in un mondo in cui devi tener conto di molti -se non di tutti- di questi ricarichi di cui parli, 98$ mi sembra un buon passo avanti.
          • 0verture scrive:
            Re: E per 98$ ...
            98$ per quella roba non sono i 100$ per il windQuel coso a pagarlo tanto vale 20$
          • -Mc- scrive:
            Re: E per 98$ ...
            100$ ???Se mi dici dove vado subito!
          • Giambo scrive:
            Re: E per 98$ ...
            - Scritto da: 0verture

            Si, in effetti qui ti devo dare ragione. Per una

            discreta distribuzione di linux, almeno 2 gb di

            spazio disco ci vorrebbero, piu' almeno 256mb di

            ram.

            Se non ricordo male l'installazione base di
            debian (cioè kernel, apt, qualche libreria e la
            shell) supera i 200MB e gira male con 128MB di
            ram per cui non ci vuole molto a farsi due
            conti.Da quel che ho capito e' una distribuzione "ad hoc", come damnsmalllinux che gira in 50MB ...
          • 0verture scrive:
            Re: E per 98$ ...
            L'unica distribuzione che può girare la sopra è la stravecchia ulinux che stava in un floppy ed aveva perfino le utility della shell riscritte per ridurre spazio
          • Giambo scrive:
            Re: E per 98$ ...
            - Scritto da: 0verture
            L'unica distribuzione che può girare la sopra è
            la stravecchia ulinux che stava in un floppy ed
            aveva perfino le utility della shell riscritte
            per ridurre
            spazioNon farti sentire da tutte quelle distribuzioni live che partono da CD (Meno di 1GB) :D !!
    • angelo scrive:
      Re: E per 98$ ...
      - Scritto da: Giambo
      Per il prezzo di una licenza OEM di Windows, vi
      portate a casa un mini-notebook
      completo:
      http://techvideoblog.com/ifa/98-linux-laptop-the-h
      :)con 1 solo GB ci vuole un bel coraggio a chiamarlo "completo"...
      • 0verture scrive:
        Re: E per 98$ ...
        Scusa, il tostapane... ha linux ? Allora è completo per definizione anche se i tuoi prossimi floppy saranno il pan carrè. E' inutile fare certi discorsi con chi non vuole capire e come i muli sbatte la testa a destra e sinistra.
        • angelo scrive:
          Re: E per 98$ ...
          - Scritto da: 0verture
          Scusa, il tostapane... ha linux ?nessuno ha definito il tostapane come "notebook completo", come invece è stato fatto per questo prodotto. non sto mica dicendo che fa schifo, sto solo dicendo che (IMHO) _non_è_ un notebook completo
          E' inutile fare
          certi discorsi con chi non vuole capire e come i
          muli sbatte la testa a destra e sinistra.se non è autocritica, abbassa le orecchie e cerca di darti una calmata...
          • 0verture scrive:
            Re: E per 98$ ...


            se non è autocritica, abbassa le orecchie e cerca
            di darti una
            calmata...Calmati te, il mulo non capisce mentre io purtroppo capisco pure troppo e mi scasso perchè più vado avanti e meno riesco ad illudermi.
          • angelo scrive:
            Re: E per 98$ ...
            - Scritto da: 0verture



            se non è autocritica, abbassa le orecchie e
            cerca

            di darti una

            calmata...

            Calmati te, il mulo non capisce mentre io
            purtroppo capisco pure troppo e mi scasso perchè
            più vado avanti e meno riesco ad
            illudermi.senti cocco... sei entrato in una discussione tra me ed un altro solo per offendermi, quindi o ti dai una calmata, o per me te ne puoi andare a prenderlo in quel posto
          • 0verture scrive:
            Re: E per 98$ ...
            Ah quindi ti auto dichiari fanatico di linux perchè il mulo era indirizzato proprio a tale categoria di beduini... ma bene, se ne sentiva proprio il bisogno...
          • angelo scrive:
            Re: E per 98$ ...
            - Scritto da: 0verture
            Ah quindi ti auto dichiari fanatico di linux
            perchè il mulo era indirizzato proprio a tale
            categoria di beduini... ma bene, se ne sentiva
            proprio il bisogno...non mi dichiaro un bel niente... mi limito a sottolineare la tu arroganzaaddio
      • Giambo scrive:
        Re: E per 98$ ...
        - Scritto da: angelo

        Per il prezzo di una licenza OEM di Windows, vi

        portate a casa un mini-notebook

        completo:


        http://techvideoblog.com/ifa/98-linux-laptop-the-h

        :)

        con 1 solo GB ci vuole un bel coraggio a
        chiamarlo
        "completo"...Per salvare qualche documento e la cache del browser si vede che sono abbastanza ... O forse ti vogliono vendere una penna USB esterna 8)
  • Giambo scrive:
    Versione Windows vs. Linux
    Vediamo: Per 50$ in piu' ho Windows al posto di Linux, 4GB di SSD in piu' e una piccola web-cam.Il rimborso della licenza Windows credo superi 50$, quindi per un prezzo minore ho un PC con un hardware maggiore .Poi ubuntu me lo installo da me, oramai e' facile come girare l'interruttore della luce :)
    • bazzika scrive:
      Re: Versione Windows vs. Linux
      concordo col tuo ragionamento, però è un peccato perchè in questo modo si poteva dare un segnale...invece la versione con linux venderà molto poco
      • Giambo scrive:
        Re: Versione Windows vs. Linux
        - Scritto da: bazzika
        concordo col tuo ragionamento, però è un peccato
        perchè in questo modo si poteva dare un
        segnale...

        invece la versione con linux venderà molto pocoSaro' paranoico, ma credo che dietro ci sia ancora la pressione di Microsoft :
        • Frengo scrive:
          Re: Versione Windows vs. Linux
          - Scritto da: Giambo
          Saro' paranoico, ma credo che dietro ci sia
          ancora la pressione di Microsoft
          :MS fa pressione? Noooo e da quando???
        • bazzika scrive:
          Re: Versione Windows vs. Linux
          - Scritto da: Giambo
          Saro' paranoico, ma credo che dietro ci sia
          ancora la pressione di Microsoft
          :più che pressione mi sa che regalano grossi *pacchi* di licenze OEM
        • 0verture scrive:
          Re: Versione Windows vs. Linux
          Quando non si vogliono trovare spiegazioni più logiche e coerenti è ovvio che si cercano complotti e cospirazioni sulle quali scaricare le colpe... La verità è che è il mercato del desktop a rifiutare linux. Qualcuno (previa accensione e test di parità di tutte le sinapsi a sua disposizione) provi a spiegare questo: come mai tutti i netbook con linux vantano dischi rigidi dalle dimensioni ridicole mentre gli stessi con il disco decente vengono tutti venduti con windows ? Attualmente l'unica speranza per avere un netbook decente con linux è andare a cercare i Wind a Ho Chi Minh (per la cronaca si tratta di una città non di un centro sociale o un circolo arci che si ricicla una paio di volte all'anno in un lug)
          • oci scrive:
            Re: Versione Windows vs. Linux
            - Scritto da: 0verture
            La verità è che è il mercato del desktop a
            rifiutare linux. ti darei ragione se windows fosse venduto sempre e solo come opzione col prezzo fianco esattamente come si fa per accessori e ram aggiuntive.in fondo sarebbe banale fornire la scatola col pc vergine con a parte il dvd di ripristino per i soli clienti che lo richiedono magari accettando anche preventivamente l'eula!se non lo fanno è evidente che sanno di rischiare quote di mercato
          • 0verture scrive:
            Re: Versione Windows vs. Linux
            Sento uno specchio che sta per cadere a forza che vi arrampicate sopra. I netbook sono stati venduti fin dal principio con linux (e prima ancora del eeepc c'era il XO) quindi nessuno ha "rubato" o imposto niente. Pare perfino che l'eee 4G abbia venduto non poco eppure stiamo giungendo al punto dove, nel momento in cui i produttori optano per creare un netbook leggermente più valido, più vicino ad un computer leggermente meglio spendibile, al di fuori della pura e semplice navigazione su internet decidano di staccare linux e tornare a windows I motivi di questa scelta sono molti vari e pretendere di ridurre il tutto al solito complotto simil mafioso vuol dire non aver capito una sega di come ragiona il mercato-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 05 settembre 2008 13.46-----------------------------------------------------------
          • -Mc- scrive:
            Re: Versione Windows vs. Linux
            - Scritto da: 0verture
            Sento uno specchio che sta per cadere a forza che
            vi arrampicate sopra. I netbook sono stati
            venduti fin dal principio con linux (e prima
            ancora del eeepc c'era il XO) quindi nessuno ha
            "rubato" o imposto niente. Pare perfino che l'eee
            4G abbia venduto non poco eppure stiamo giungendo
            al punto dove, nel momento in cui i produttori
            optano per creare un netbook leggermente più
            valido, più vicino ad un computer leggermente
            meglio spendibile, al di fuori della pura e
            semplice navigazione su internet decidano di
            staccare linux e tornare a
            windows Asus pero' non l'ha fatto, e anzi, al contrario di quanto ho letto sopra (articolo e commenti), allo stesso prezzo, con Linux pre-installato offre un hd piu' capiente.
            I motivi di questa scelta sono molti vari e
            pretendere di ridurre il tutto al solito
            complotto simil mafioso vuol dire non aver capito
            una sega di come ragiona il
            mercatoSicuramente dell avra' fatto le opportune considerazioni. Non tutti i produttori pero' l'hanno pensata cosi'...
          • 0verture scrive:
            Re: Versione Windows vs. Linux

            Asus pero' non l'ha fatto, e anzi, al contrario
            di quanto ho letto sopra (articolo e commenti),
            allo stesso prezzo, con Linux pre-installato
            offre un hd piu'
            capiente.Non mi faccio grosse illusioni sui dischi che monta asus negli eee e comunque se vai a vedere i modelli superiori anche lei sta facendo marcia indietro. Acer poi l'ha programmato fin dall'inizio. La versione scarsa con quella distro che non si fila nessuno, la versione detta da loro "pro" e disco rigido serio, con windows.
            Sicuramente dell avra' fatto le opportune
            considerazioni. Non tutti i produttori pero'
            l'hanno pensata
            cosi'...Dell sta cercando di cavalcare l'onda con ubuntu e sicuramente sta facendo bene ma comunque siamo sempre lì. Il "suo" netbook è sempre della categoria "scarsi"
          • -Mc- scrive:
            Re: Versione Windows vs. Linux
            - Scritto da: 0verture

            Asus pero' non l'ha fatto, e anzi, al contrario

            di quanto ho letto sopra (articolo e commenti),

            allo stesso prezzo, con Linux pre-installato

            offre un hd piu'

            capiente.

            Non mi faccio grosse illusioni sui dischi che
            monta asus negli eee e comunque se vai a vedere i
            modelli superiori anche lei sta facendo marcia
            indietro.Boh? Se mi dici dove, magari ti do ragione... a me pare di no.http://event.asus.com/eeepc/comparison/eeepc_comparison.htm
            Acer poi l'ha programmato fin
            dall'inizio. La versione scarsa con quella distro
            che non si fila nessuno, la versione detta da
            loro "pro" e disco rigido serio, con
            windows.Si vede che la pensano come dell.
          • 0verture scrive:
            Re: Versione Windows vs. Linux

            Boh? Se mi dici dove, magari ti do ragione... a
            me pare di
            no.

            http://event.asus.com/eeepc/comparison/eeepc_compaNon guardare solo la velocità, ma anche l'affidabilità.Una volta maxtor faceva i d740x che erano dei velocissimi dischi ide solo che avevano il problema di scaldare 10° in più della media e se non venivano super areati letteralmente fondevano l'elettronica: da un giorno all'altro si piantavano e ciao ciao ai tuoi dati. Inutile dire che a quei tempi non era comune riempire di ventole i case quindi di quella serie si sono salvati veramente in pochi.Asus installa xandros senza swap, con log ridotti e su ext 2 senza journaling.Ce n'è abbastanza per pensare male sulla durata di quelle unità (e degli eee in generale quando la flash da 4GB prenderà il largo)
          • -Mc- scrive:
            Re: Versione Windows vs. Linux
            Penso bisognera' aspettare effettive prove sul campo. Parlare ora mi sembra veramente troppo presto.
          • oci scrive:
            Re: Versione Windows vs. Linux
            - Scritto da: 0verture
            Sento uno specchio che sta per cadere a forza che
            vi arrampicate sopra.ah si?
            spendibile, al di fuori della pura e
            semplice navigazione su internet decidano
            di staccare linux e tornare a windows guarda che la maggioranza della gente non sa che l'oem grava sul prezzo di ogni pc per 50-80 euro (per un desktop significa il 10-20%!) e soprattutto non sa che esiste altro. fai un sondaggio tra non addetti ai lavori e scoprirai che i più non sanno che differenza ci sia tra un mac e un pc mentre i "meglio informati" pensano che linux sia una roba strana. l'utente medio legge repubblica.it dove scrivono che usare tor è roba da esperti per aggirare complessi sistemi di censura di polizia e usa explorer perché è già preistallato.non puoi pensare che nella situazione attuale windows sia una libera preferenza tecnica o di gusto personale.
            I motivi di questa scelta sono molti vari e
            pretendere di ridurre il tutto al solito
            complotto simil mafioso vuol dire non aver capito
            una sega di come ragiona il mercatoquel che ho capito io è che cambiare non conviene all'oligopolio della vendita analogamente a quanto avviene in altri settori tipo la telefonia mobile o l'accesso a internet. non è un complotto simil mafioso ma una pratica da manuale di base di economia.
          • 0verture scrive:
            Re: Versione Windows vs. Linux

            ah si?Fai meglio a levarti da sotto o quando ti cadrà addosso non verrò di sicuro a levarti le schegge.

            guarda che la maggioranza della gente non sa che
            l'oem grava sul prezzo di ogni pc per 50-80 euro
            (per un desktop significa il 10-20%!) e
            soprattutto non sa che esiste altro. fai un
            sondaggio tra non addetti ai lavori e scoprirai
            che i più non sanno che differenza ci sia tra un
            mac e un pc mentre i "meglio informati" pensano
            che linux sia una roba strana. l'utente medio
            legge repubblica.it dove scrivono che usare tor è
            roba da esperti per aggirare complessi sistemi di
            censura di polizia e usa explorer perché è già
            preistallato.La gente non sa neanche che i pc in ambito videoludico possono dare veramente molto di più di quello che vedono e che questo succede perchè è interesse del mercato che loro cambino pc ogni anno almeno. Ed infatti li trovi sempre a mediaworld a cambiare baracca perchè l'inserviente ha detto loro che "va meglio". Con tutti i soldi che si spendono così, non ti preoccupare, che i 50 euro della licenza non li notano neanche.

            non puoi pensare che nella situazione attuale
            windows sia una libera preferenza tecnica o di
            gusto
            personale.Oh si che lo penso e non sono il solo. C'è fior di gente che ha cercato di mollare windows e quando s'è accorta che tutt'intorno c'era il deserto (soprattutto come supporto commerciale ma anche tecnico, quando si escludono certe vette come il mondo server, guarda già solo i negozietti di pc in giro) è tornata zitta zitta a Canossa.ù
            quel che ho capito io è che cambiare non conviene
            all'oligopolio della vendita analogamente a
            quanto avviene in altri settori tipo la telefonia
            mobile o l'accesso a internet. non è un complotto
            simil mafioso ma una pratica da manuale di base
            di
            economia.Diciamo come stanno le cose: il mercato non ha anima, se preferisce windows a linux non lo fa perchè Ballmer è bello e Stallman no ma solo perchè ha verificato che windows offre delle condizioni di mercato più favorevoli.Non idilliache ma di certo migliori di certi discutibili estremismi che condizionano notte e giorno il mondo linux.Giusto per fare un esempio, quando si distribuiscono i driver per windows, si da un pacchetto binario e finisce lì, con linux tra la questione distribuzioni e quella della gpl (tra l'altro anche per garantire una migliore compatibilità) devono anche rilasciare i sorgenti perdendo di fatto il controllo (economico) su di essi.Dico controllo economico perchè non mi stupirei se microsoft ed altri produttori di sistemi operativi comprassero specifiche e sorgenti per i driver o facciano accordi particolari.Si può dire quello che si vuole ma il mercato ragiona così e non bastano di certo pochi milioni di fanatici a cambiare le cose.
          • oci scrive:
            Re: Versione Windows vs. Linux
            - Scritto da: 0verture
            La tua è una panzana. I videogiochi sono quello
            che manda avanti il riciclo di hardware nel
            mercato comunemente conosciuto.rotolo: comunemente conosciuto da te direi! in azienda abbiamo delle macchine su cui non ci girerebbe manco pac-man perché hanno architetture diverse e quelle sarebbero tecnologie mandate avanti dai videogiochi... standing ovation!
            Wii e WoW sono
            solo due casi che si scostano da una deprimente
            realtà. Che ti piaccia o no il mercato dei vg su
            pc guarda più in direzione di crysis che non di
            un gioco online che al massimo fa fare soldi ad
            un solo produttore.rotolo pure qua: scusa se non sono esperto come te di videogiochi ma ho passato l'età e conosco solo cose come wii, wow e ds che sono realmente innovative mentre sto crysis sarà anche bellissimo ma il suo nome non è arrivato a chi non gioca più segno che forse forse non è poi così rivoluzionario
            Proprio questa categoria di persone è tipica che
            se le cose non funzionano al primo colpo va nel
            panico più totale. Linux è proprio quel sistema
            dove le cose non funzionano mai completamente al
            primo colpo e che richiede in minimo di
            abnegazione per farle andare. Per quel tipo di
            persone, abnegazione fa rima con calcione al
            case.quello che dici dimostra che nell'ultimo anno ho visto più unicorni io che distribuzioni tu.
            Ecco, allora dimmi dove sta la libertà. In
            nessuno dei tre (2) casi esiste reale libertà,
            anzi il semplice fatto che si utilizza un
            computer (proprio perchè si devono fare più cose
            in minor tempo) fa capire che non esiste alcuna
            scelta libera.mi sa che sei troppo avanti perché non ho capito manco che hai detto.
            Già però i driver nvidia non girano proprio
            perfettamente ed effettivamente se fossero open
            si potrebbero adattare meglio sia alle varie
            distribuzioni, le varie sottoversioni di ogni
            kernel e relativi tempi di sviluppo.primo: non girano bene un par di balle, ma non lo sai perché non li hai mai visti!secondo: se li conoscessi sapresti che sono già adattati alle distribuzioni!!terzo: se li conoscessi sapresti che vengono ricompilati automaticamente per il kernel di sistema dall'installatore nvidia!!!fidati: più parli più è chiaro che ste cose le hai viste solo da tuo cugggino
            Ma Nvidia non li apre perchè è convinta di avere
            un ritorno economico maggiore facendo tutto in
            casa (caso tipico: dopo tot anni sega il supporto
            a certe schede video e obbliga ad aggiornare)ma che stai dicendo!? se il driver è stabile non c'è ragione di aggiornarlo e comunque esistono anche i driver open (per ora stabili solo in 2d)!
            I software closed girano solamente compilando
            staticamente le librerie ovvero peccando di
            blasfemia nei confronti del vero standard di
            unix.e questa boiata dove l'hai letta? ma soprattutto _quale_ standard unix? dammi retta, lascia perdere
            Io sono ancora uno dei miglioria posto siamo!
          • Giambo scrive:
            Re: Versione Windows vs. Linux
            - Scritto da: 0verture
            come mai tutti i netbook con linux vantano
            dischi rigidi dalle dimensioni ridicole mentre
            gli stessi con il disco decente vengono tutti
            venduti con windows
            ? Perche' Windows e' piu' ingombrante di Linux : ?Ti ricordo che la Micosoft ha dovuto adattare le specifiche dei sub-notebook per poterci far stare dentro XP (Di Vista non se ne parla neppure).
            Attualmente l'unica speranza per avere un netbook
            decente con linux è andare a cercare i Wind a Ho
            Chi Minh (per la cronaca si tratta di una città
            non di un centro sociale o un circolo arci che si
            ricicla una paio di volte all'anno in un
            lug)Ah-ah-ah, bellissima questa, sei ganzo te 8) !
          • 0verture scrive:
            Re: Versione Windows vs. Linux
            Windows non è particolarmente più ingombrante di linux. Il fatto è che ai produttori non va a genio che la gente compri sti cosini e li utilizzi come portatili veri ma solo come macinini per caricare youtube e la posta, quindi ecco che sbattono su la prima distro che trovano, basta che possano associarle firefox, thunderbird e skype.
            Ah-ah-ah, bellissima questaC'è un blog dedicato al wind, se vai a cercare trovi proprio che attualmente i wind con linux (suse, questi hanno capito tutto) si trovano solo in thailandia
          • Giambo scrive:
            Re: Versione Windows vs. Linux
            - Scritto da: 0verture
            Windows non è particolarmente più ingombrante di
            linux. Il fatto è che ai produttori non va a
            genio che la gente compri sti cosini e li
            utilizzi come portatili veri ma solo come
            macinini per caricare youtube e la posta, quindi
            ecco che sbattono su la prima distro che trovano,
            basta che possano associarle firefox, thunderbird
            e
            skype.O forse perche' le SSD sono ancora care e di dimensioni relativamente ridotte ?

            Ah-ah-ah, bellissima questa

            C'è un blog dedicato al wind, se vai a cercare
            trovi proprio che attualmente i wind con linux
            (suse, questi hanno capito tutto) si trovano solo
            in
            thailandiaMa gli abitanti di Ho Chi Minh lo sanno che non sono piu' in Vietnam ?
          • 0verture scrive:
            Re: Versione Windows vs. Linux


            O forse perche' le SSD sono ancora care e di
            dimensioni relativamente ridotte
            ?Questo presuppone che non possano esistere SSD da 4 soldi intesi come costo e qualità ?

            Ma gli abitanti di Ho Chi Minh lo sanno che non
            sono piu' in Vietnam
            ?Per quello che mi riguarda possono credere di trovarsi su marte e comunque il conoscere alla perfezione la geografia degli antipodi non è un mio interesse primario (e neanche secondario)
          • Giambo scrive:
            Re: Versione Windows vs. Linux
            - Scritto da: 0verture

            O forse perche' le SSD sono ancora care e di

            dimensioni relativamente ridotte

            ?

            Questo presuppone che non possano esistere SSD da
            4 soldi intesi come costo e qualità
            ?Probabilmente si, se l'utente e' disposto ad avere un sistema non molto veloce.Ho provato a installare Ubuntu su USB stick e SD-Card. Non mi pare veloce come da SSD.
          • iRoby scrive:
            Re: Versione Windows vs. Linux
            Ma perché questi documenti sono sempre così attuali?http://users.telenet.be/geertu/DELL_and_MS.html
          • 0verture scrive:
            Re: Versione Windows vs. Linux
            Se per te il 1998 è attuale...
    • oci scrive:
      Re: Versione Windows vs. Linux
      - Scritto da: Giambo
      Il rimborso della licenza Windows ...DELL non rimborsa windows, ci ho provato e dopo alcune mail beffa mi hanno invitato esplicitamente di andare da un avvocato perché con le buone non l'avrei spuntata.
      • Giambo scrive:
        Re: Versione Windows vs. Linux
        - Scritto da: oci

        Il rimborso della licenza Windows ...

        DELL non rimborsa windows, ci ho provato e dopo
        alcune mail beffa mi hanno invitato
        esplicitamente di andare da un avvocato perché
        con le buone non l'avrei
        spuntata.Senza scomodare il tuo avvocato, avresti potuto chiedere aiuto all'Aduc:http://www.rigacci.org/wiki/doku.php/attualita/liberta_digitale/20071022_rimborso_licenza_windows
        • oci scrive:
          Re: Versione Windows vs. Linux
          - Scritto da: Giambo
          Senza scomodare il tuo avvocato, avresti potuto
          chiedere aiuto all'Aduc:cosa che ho fatto ottenendo per risposta una lettera predefinita dal tono "vai avanti tu e tienici informati"ci hai mai provato di tuo?
          • Giambo scrive:
            Re: Versione Windows vs. Linux
            - Scritto da: oci
            - Scritto da: Giambo

            Senza scomodare il tuo avvocato, avresti potuto

            chiedere aiuto all'Aduc:

            cosa che ho fatto ottenendo per risposta una
            lettera predefinita dal tono "vai avanti tu e
            tienici
            informati"

            ci hai mai provato di tuo?Hai letto il link che ti ho postato ?
          • oci scrive:
            Re: Versione Windows vs. Linux
            - Scritto da: Giambo
            - Scritto da: oci

            - Scritto da: Giambo


            chiedere aiuto all'Aduc:

            cosa che ho fatto ottenendo per risposta una

            lettera predefinita

            ci hai mai provato di tuo?
            Hai letto il link che ti ho postato ?ho letto il link e penso che la maggior parte della gente si fermi al copiaincolla di queste cose senza esperienza diretta perché altrimenti sarebbe molto meno entusiasta delle possibilità di ricorso.sbaglio?
          • Giambo scrive:
            Re: Versione Windows vs. Linux
            - Scritto da: oci
            ho letto il link e penso che la maggior parte
            della gente si fermi al copiaincolla di queste
            cose senza esperienza diretta perché altrimenti
            sarebbe molto meno entusiasta delle possibilità
            di
            ricorso.

            sbaglio?A me la Dell ha rimborsato Windows
          • oci scrive:
            Re: Versione Windows vs. Linux
            - Scritto da: Giambo
            A me la Dell ha rimborsato Windowsovviamente e ti ha mandato pure una scatola di cioccolatini
          • Giambo scrive:
            Re: Versione Windows vs. Linux
            - Scritto da: oci

            A me la Dell ha rimborsato Windows

            ovviamente e ti ha mandato pure una scatola di
            cioccolatiniMi stai dando del bugiardo :) ?
          • oci scrive:
            Re: Versione Windows vs. Linux
            - Scritto da: Giambo


            A me la Dell ha rimborsato Windows

            ovviamente e ti ha mandato pure una scatola di

            cioccolatini
            Mi stai dando del bugiardo :) ?precisamente:1) ho provato con dell e mi son scontrato con un muro di gomma quindi non ti credo2) hai scritto "Il rimborso della licenza Windows credo superi 50$" segno che non sai manco a quanto ammonterebbe
          • Giambo scrive:
            Re: Versione Windows vs. Linux
            - Scritto da: oci
            - Scritto da: Giambo



            A me la Dell ha rimborsato Windows


            ovviamente e ti ha mandato pure una scatola di


            cioccolatini

            Mi stai dando del bugiardo :) ?

            precisamente:

            1) ho provato con dell e mi son scontrato con un
            muro di gomma quindi non ti
            credoStrano, eppure la licenza e' la medesima, sia in Svizzera che in Italia. Hai provato con la letterina apposita dell'ADUC ?http://www.aduc.it/dyn/sosonline/modulistica/modu_mostra.php?Scheda=129428
            2) hai scritto "Il rimborso della licenza Windows
            credo superi 50$" segno che non sai manco a
            quanto
            ammonterebbeAi tempi mi avevano rimborsato 130 franchi per Windows + Works.
    • Abbio scrive:
      Re: Versione Windows vs. Linux
      Beh personalizzando il modello con linux puoi ottenere le stesse specifiche che la versione con windows....la cosa interessante sai qual è? che a parità di specifiche le versioni con i 2 SO differenti costano uguale.... e va beh....
    • Funz scrive:
      Re: Versione Windows vs. Linux
      - Scritto da: Giambo
      Vediamo: Per 50$ in piu' ho Windows al posto di
      Linux, 4GB di SSD in piu' e una piccola
      web-cam.
      Il rimborso della licenza Windows credo superi
      50$, quindi per un prezzo minore ho un PC
      con un hardware
      maggiore .
      Poi ubuntu me lo installo da me, oramai e' facile
      come girare l'interruttore della luce
      :)Si, se fosse possibile avere il rimborso (previsto dalla EULA di Windows).
    • sylvaticus scrive:
      Re: Versione Windows vs. Linux
      l'avevano già fatto e lo stanno rifacendo con il mini: la versione con windows costa di meno od al più uguale alla versione linux (aggiungi l'HD da 8GB e la webcam e guarda caso arrivi proprio a 399).Tra l'altro la versione linux "causa un ritardo di 15 giorni nella spedizione"... ..a cosa arriva la liquidità della Microsoft...
  • ms funboy scrive:
    ma vista
    come mai non installano vista???forse perche' e un sistema operativo gia morto e sepolto?
    • Tell scrive:
      Re: ma vista
      Magari perché non gira su di una macchina con queste caratteristiche?
      • Bash scrive:
        Re: ma vista
        - Scritto da: Tell
        Magari perché non gira su di una macchina con
        queste
        caratteristiche?Togli pure "su di una macchina con queste caratteristiche" dalla tua frase: e' una precisazione superflua.
        • ms funboy scrive:
          Re: ma vista
          perche e' un sistema operativo finto...la m$ continua a vendere i netbook con home ..ricordo che xp a detta di microsoft e' un sistema operativo antiquato..
      • The Punisher scrive:
        Re: ma vista
        No, per girarci ci gira.http://www.tweaktown.com/news/9678/win_vista_on_eee_pc_1000h_will_it_work_video/index.htmlhttp://geeksquare.libero.it/index.php/c34/windows-vista-asus-eee-pc-1000http://www.youtube.com/watch?v=83JGgxbH1B4&feature=relatedhttp://www.liliputing.com/2008/07/eee-pc-901-running-windows-vista.htmlE tra l'altro pare che funzioni pure discretamente.
    • CSOE fan scrive:
      Re: ma vista
      - Scritto da: ms funboy
      come mai non installano vista???

      forse perche' e un sistema operativo gia morto e
      sepolto?non c'è vista per 3 motivi:- vista inchioda un Intel 700 core con un terabyte di ram figurati un atom 1600 - l'ssd con l'uso intensivo si logora indi per cui con lo swapping di vista dura 10 minuti- per far entrare vista ci vogliono 3 hd (divisi in 5 partizioni ciascuno di cui 2 di ripristino) da 500 giga Ricordate sempre che l'OpenSource è il male
  • antonio scrive:
    Meglio l'Acer One A150L
    In Italia c'è anche chi lo vende a 319 euro + spese di spedizione.
    • angelo scrive:
      Re: Meglio l'Acer One A150L
      - Scritto da: antonio
      In Italia c'è anche chi lo vende a 319 euro +
      spese di
      spedizione.qualche link?
  • ilmassi scrive:
    finalmente ubuntu
    altro che quelle pseudo versioni dell'eeepc. Di fatto è il primo pc di dell con ubuntu in vendita in italia..speriamo bene.
    • bazzika scrive:
      Re: finalmente ubuntu
      - Scritto da: ilmassi
      altro che quelle pseudo versioni dell'eeepc. Di
      fatto è il primo pc di dell con ubuntu in vendita
      in italia..speriamo
      bene.spero sia personalizzata a dovere,la risoluzione di 600px in verticale può essere un problema con alcune applicazioniavrei visto meglio ubuntu notebook remixhttp://www.canonical.com/netbooks
  • dandrake scrive:
    Chipset...
    Veramente nel sito DELL francese nelle descrizioni c'è scritto Chipset Intel® 965PM / GM Express e come scheda grafica Intel Graphics Media Accelerator 950® . Una delle due opzioni è sbagliata...perché se è il 965 la scheda grafica sarà la X3100...
  • The FoX scrive:
    Ma ci prendono per il cuculo?
    349 dollari in europa, con l'euro che vale quasi il 50% in piu' del dollaro, diventano 349 euro!!!!!Ma pensano veramente che siamo tutti un branco di pirla?Che se lo tengano!!!E con lui anche tutti gli altri prodotti che dall'america, nel passaggio in europa, anziche' calare di prezzo aumentano pure!!!!
    • KoD scrive:
      Re: Ma ci prendono per il cuculo?
      Tristemente concordo, è una situazione inammissibile, oltre a buttare il mezzo un po' fuori dalla fascia di prezzo più adatta ad un prodotto del genere.
    • pino la lavatrice scrive:
      Re: Ma ci prendono per il cuculo?
      praticamente con le esportazioni lo prendiamo da tergo e non ci quadagnamo neanche a importareevviva
    • Claudio Messora scrive:
      Re: Ma ci prendono per il cuculo?
      SE LO POSSONO TENERE, OPPURE CE LO ANDIAMO A COMPRARE IN AMERICA
      • Luca scrive:
        Re: Ma ci prendono per il cuculo?
        E poi pagaci l'IVA, e poi le tasse di importazione, spese di trasporto e soprattutto, se hai problemi, rimandalo tu in America per le riparazioni. Pensi ancora di poterci guadagnare?
    • bazzika scrive:
      Re: Ma ci prendono per il cuculo?
      concordo pienamente, è una presa per i fondelli
    • iva scrive:
      Re: Ma ci prendono per il cuculo?
      - Scritto da: The FoX
      349 dollari in europa, con l'euro che vale quasi
      il 50% in piu' del dollaro, diventano 349
      euro!!!!!349 dollari sono "tasse escluse"...349 dollari = 235 euro "tasse escluse"+IVA = 280 Euro+SIAE = 300 (?) Euro+importazione = 320 Euro aggiungi i costi per le localizzazioni europee (in europa abbiamo decine di lingue per una popolazione che è inferiore di quella USA, che utilizza un'unica lingua), il maggior costo del lavoro, e arrivi a quota.
      Ma pensano veramente che siamo tutti un branco di
      pirla?No: semplicemente abbiamo un potere d'acquisto migliore (ti rammento che gli americani sono tutti indebitati e devono pagarsi da sé spese mediche e pensione)
      Che se lo tengano!!!
      E con lui anche tutti gli altri prodotti che
      dall'america, nel passaggio in europa, anziche'
      calare di prezzo aumentano pure!!!!se ragioni così non dovresti comprare nulla
      • QUalche volta... scrive:
        Re: Ma ci prendono per il cuculo?
        Anche qui siamo quasi tutti indebitati...compreso lo stato. sig.
        • iva scrive:
          Re: Ma ci prendono per il cuculo?
          - Scritto da: QUalche volta...
          Anche qui siamo quasi tutti indebitati...compreso
          lo stato.ti sfuggono un po' di numeri...
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma ci prendono per il cuculo?
        Scusa, ma micca lo fanno in america... Sul serio, le spese di importazione sono già comprese nel prezzo, tanto a loro micca gli cambia portarlo in america o in Europa. Sempre dall'oriente parte...Per la localizzazione anche, con i sistemi di produzione attuali mettere su un windows in italiano o in inglese non cambia nulla dal punto di vista del prezzo. Poi magari mi dici che la localizzazione non è tutta li, certo ma discorso analogo si può benissimo fare per scatola e manuali e tutto il resto.Il rincaro ingiustificato e tra 40 e 50 euro, poi tu puoi credere a tutto quello che preferisci.
        • iva scrive:
          Re: Ma ci prendono per il cuculo?
          - Scritto da: Anonimo
          Scusa, ma micca lo fanno in america... Sul serio,
          le spese di importazione sono già comprese nel
          prezzo, tanto a loro micca gli cambia portarlo in
          america o in Europa. Sempre dall'oriente parte...certo, ma la dogana italiana non è uguale a quella americana, senza contare le tasse...
          Per la localizzazione anche, con i sistemi di
          produzione attuali mettere su un windows in
          italiano o in inglese non cambia nulla dal punto
          di vista del prezzo.non si parla di Windows, ma tutto quello che sta intorno al prodotto: prova a realizzare un manuale in inglese, e poi a farlo tradurre in italiano, francese, spagnolo, portoghese, tedesco, austriaco, polacco, olandese, ecc... ecc...
          Il rincaro ingiustificato e tra 40 e 50 euro, poi
          tu puoi credere a tutto quello che preferisci.infatti partendo dal prezzo USA e aggiungendo IVA e tasse, si arriva a più di 300 Euro...se preferisci (che sarebbe anche meglio), prendi il prezzo ITA, togli IVA e tutte le altre tasse e confrontalo col prezzo USA... si parla di circa 260 Euro contro 350 dollari, cioé di 260 Euro contro 230-235
          • Marco Bassi scrive:
            Re: Ma ci prendono per il cuculo?
            Non mi ricordo come mai ma esiste una tassa inutile in tutta europa nei confronti dei prodotti tecnologici che arrivano da oltreoceano (USA in particolare). questo crea l'attuale divario di prezzi nonostante l'euro sia il 50% più forte del dollaro. E' 1 grandissima cavolata (per non dire altro) che da sempre rende il nostro mercato tecnologico più caro
    • MeX scrive:
      Re: Ma ci prendono per il cuculo?
      sono cattivi come Apple allora...Comunque vi dimenticate che il 20% se ne va di IVA...100$ sono 70 che con l'IVA diventano 84Quindi se ti vendo il prodotto a 100mi intasco "ben" 16 che mi sembrano onesti considerando che sono un'azienda americana e devo esportare il mio prodotto in europa, fornirti garanzia e assistenza... etc etc...
      • The FoX scrive:
        Re: Ma ci prendono per il cuculo?
        Tutti quelli che dicono "aggiungi l'IVA" oppure "devi considerare i dazi" eccetera... si dimenticano che i prezzi indicati in dollari sono ALL'UTENTE FINALE!!!Ed anche in Ameria hanno la loro IVA ed i loro dazi!!!Quindi prendi il prezzo all'americano medio... gli togli la loro IVA (che noi poi ci paghiamo la ns) ed i loro dazi (che per portare cose in europa noi ci si paga i ns e la roba arriva direttamente senza passare per gli States...) e quanto fa'?$349 - facciamo un 15% di loro IVA?arrotondiamo a$303.50 - facciamo un 10% di guadagno per il venditore?$275.90 - facciamo un altro 10% di dazi?il prezzo in uscita dalla DELL sarebbe$250.80 circa gia' comprensivo del loro guadagno.che in euro (fissato ad 1.40$) fa' 179.15ci riaggiungiamo un 10% (ipotetico) di NS dazi e viene197.07siamo generosi e aggiungiamo un 20% (molto alto) di margineper il venditore nostrano e siamo a236.50buttiamo su l'IVA italiotaed il prezzo e' 283.80e non certo 349!!!!
        • MeX scrive:
          Re: Ma ci prendono per il cuculo?
          i prezzi USA sono sempre SENZA IVA in quanto OGNI STATO ha la sua IVA.Quindi il il macbook lo vendo a 1000$Se lo compri a NY pagherai in più l'IVA di NY se lo compri a San Francisco un'altra ancora.Quindi non è come in Italia che i prezzi includono sempre l'IVA (perchè tanto è uguale in tutta Italia) quindi una cosa che costa 100$ se la vendi in Italia costerà 120$
          • The FoX scrive:
            Re: Ma ci prendono per il cuculo?
            Ok... ma anche se togli il passaggio dell'Iva americana il risultato non cambia... ci stanno a prendere per il cuculo!!!
  • 0verture scrive:
    Ma li fanno tutti uguali
    Peperepeeee è uscito il nuovo netbook di tizio !Processore: Atom (già visto)Ram: 1GB (già visto)Video: 950GMA (già vistoooo...)HD: 4GB SSD / 80GB classico (...)Cavolo ma personalizzare un po' proprio nisba... Adesso all'allegra comitiva manca solo apple che caccerà fuori la stessa roba solamente sovraprezzata... (almeno che so, pompasse disco, ram, cpu, la grafica fosse la x3100... ah già ma poi mangia il mercato ai mac book, quindi idea scartata)
    • bubba scrive:
      Re: Ma li fanno tutti uguali
      - Scritto da: 0verture
      Peperepeeee è uscito il nuovo netbook di tizio !

      Processore: Atom (già visto)
      Ram: 1GB (già visto)
      Video: 950GMA (già vistoooo...)
      HD: 4GB SSD / 80GB classico (...)


      Cavolo ma personalizzare un po' proprio nisba... ehehe... eh beh un motivo c'e'. Tutti si basano sostanzialmente sulla mobo itx di Intel D945GCL . Con le opportune varianti mobile.. ma quella e'.
      • bubba scrive:
        Re: Ma li fanno tutti uguali

        sostanzialmente sulla mobo itx di Intel D945GCL .ahem . mi autoquoto xche ho omesso la F .. intendevo D945GCLF
    • sconsiderat o scrive:
      Re: Ma li fanno tutti uguali
      pure le tue considerazioni sono sempre e ovunque le stesse... che noia...
      • 0verture scrive:
        Re: Ma li fanno tutti uguali
        Ecco te sei quei neuroni che mancano all'altro pinko di prima. Forse se vi accoppiate la natura è generosa con voi e tira fuori qualcosa di accettabile
        • sconsiderat o scrive:
          Re: Ma li fanno tutti uguali
          - Scritto da: 0verture
          Ecco te sei [bla... bla... bla...]sempre più noioso e presuntuosoPS: i motivi per cui son tutti uguali è chiaroPPS: Apple non c'azzecca nulla, quindi evita di tirarla in ballo a sproposito solo per criticarePPPS: semmai Apple fare uscire qualcosa del genere, stri pur sicuro che non sarà "uguale"
          • 0verture scrive:
            Re: Ma li fanno tutti uguali
            Sarà uguale a quello che ha fatto uscire la nuova finta commodore, cioè identico dentro e con la scocca simile fuori ma, vuoi mettere... avere stampata una C= o una mela sul coperchio sarà un valore aggiunto tale che il prezzo dovrà per forza fare una bella galoppata...-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 05 settembre 2008 13.08-----------------------------------------------------------
          • sconsiderat o scrive:
            Re: Ma li fanno tutti uguali
            *PLONK*
          • 0verture scrive:
            Re: Ma li fanno tutti uguali
            Sei appena disceso nel water ?
    • angelo scrive:
      Re: Ma li fanno tutti uguali
      - Scritto da: 0verture
      Cavolo ma personalizzare un po' proprio nisba... beh... con la stessa MoBo non è che puoi fare un granché di personalizzazione... ci vorrebbe qualcuno con le p@ll3 che ha il coraggio di rivoluzionare tutto
      Adesso all'allegra comitiva manca solo apple che
      caccerà fuori la stessa roba solamente
      sovraprezzata... cosa c'entra Apple?
      (almeno che so, pompasse disco,
      ram, cpu, la grafica fosse la x3100... ah già ma
      poi mangia il mercato ai mac book, quindi idea
      scartata)se pompi disco ram e cpu, il prezzo sale, e visto che stanno correndo al ribasso, che senso ha? in ogni caso ognuno ha più modelli con diversi pompaggi... anche qui poi cosa c'entra il MacBook?bah...
  • vistabuntu. wordpress. com scrive:
    Comperato MSI Wind
    Sara' anche un bel netbook, ma il MSI Wind non lo batte nessuno. per circa 410 ho comperato il portatile piu' un gb di ram aggiuntiva, ed ho un subnotebook davvero potente.
    • 0verture scrive:
      Re: Comperato MSI Wind
      Prego indicare dove. Trovo solo posti con gente che pre-ordina e non sa dire quando e se arrivano.Oltretutto come se la passa con ubuntu ? Scattante/Esitante/Inchiodato ?
      • Andrea scrive:
        Re: Comperato MSI Wind
        Anche io l'ho comprato giovedi! Il negozio è uno dei 2 MyStarPoint in lombardia, se vai sul sito msi e fai 2 giri sui siti web dei mystarpoint lo trovi subito :)Tra l'altro bianco, e' stupendo!! son feliceee
        • il.gATTo scrive:
          Re: Comperato MSI Wind
          mi puoi dire l'indirizzo del sito di questo fatidico negozio "mystarpoint"ho cercato qua e la in rete ma non trovo nulla !!il.gATTo ringrazia.
          • Andrea scrive:
            Re: Comperato MSI Wind
            cavolo lo stai cercando disperatamente eh? :Dqua trovi la lista dei negozi che vendono msi, nella mia provincia ci sono 4 negozi di cui 2 mystarshophttp://www.msi-store.it/negozi.aspx
      • bazzika scrive:
        Re: Comperato MSI Wind
        - Scritto da: 0verture
        Oltretutto come se la passa con ubuntu ?
        Scattante/Esitante/Inchiodato?adesso ho capito...il tuo è un atteggiamento tipo questo[img]http://www.userfriendly.org/cartoons/archives/08jun/uf011608.gif[/img]
        • 0verture scrive:
          Re: Comperato MSI Wind
          Sei sotto di qualche neurone per pretendere di capire qualcosa di me
          • il.gATTo scrive:
            Re: Comperato MSI Wind
            qualcuno mi sa dire l'indirizzo del sito di questo fatidico negozio "mystarpoint"ho cercato qua e la in rete ma non trovo nulla !!il.gATTo ringrazia.
          • 0verture scrive:
            Re: Comperato MSI Wind
            Credo che siano dei negozi direttamente collegati allo store online di msi
        • il.gATTo scrive:
          Re: Comperato MSI Wind
          qualcuno mi sa dire l'indirizzo del sito di questo fatidico negozio "mystarpoint"ho cercato qua e la in rete ma non trovo nulla !!il.gATTo ringrazia.
      • Gian Luca Matteucci scrive:
        Re: Comperato MSI Wind
        Io l'ho comprato qui (http://www.computervalley.it/) lo scorso luglio per mia moglie e ne siamo entrambi entusiasti!Ciao,GLMhttp://www.blognotes.it- Scritto da: 0verture
        Prego indicare dove. Trovo solo posti con gente
        che pre-ordina e non sa dire quando e se
        arrivano.

        Oltretutto come se la passa con ubuntu ?
        Scattante/Esitante/Inchiodato
        ?
        • CSOE fan scrive:
          Re: Comperato MSI Wind
          - Scritto da: Gian Luca Matteucci
          Io l'ho comprato qui
          (http://www.computervalley.it/) lo scorso luglio
          per mia moglie e ne siamo entrambi
          entusiasti!

          Ciao,
          GLM
          http://www.blognotes.itsono contento che il sesso coniugale sia migliorato grazie ad un msi wind :-) :-)con il mio aspire one è rimasto identico a prima
        • il.gATTo scrive:
          Re: Comperato MSI Wind
          qualcuno mi sa dire l'indirizzo del sito di questo fatidico negozio "mystarpoint"ho cercato qua e la in rete ma non trovo nulla !!il.gATTo ringrazia.
      • AndyCapp scrive:
        Re: Comperato MSI Wind
        Se la cava benone, a parte che la wifi interna NON va (ed altre cosette, tipo la webcam...ma premetto di non averci giocato piu' di tanto)Personalmente ho upgradato la RAM, cambiato la wifi (e' una normale mni pCI express) ed installato Leopard.Ne sono molto contento e trovo che il rapporto qualita' prezzo sia molto buono (per altro qui in UK costa un po meno che in italia)
        • il.gATTo scrive:
          Re: Comperato MSI Wind
          qualcuno mi sa dire l'indirizzo del sito di questo fatidico negozio "mystarpoint"ho cercato qua e la in rete ma non trovo nulla !!il.gATTo ringrazia.
          • AndyCapp scrive:
            Re: Comperato MSI Wind
            gATTo, cosa non ti e' chiaro nella frase "qui in UK" ???
          • il.gATTo scrive:
            Re: Comperato MSI Wind
            nulla...!se rileggi il mio messaggio con attenzione infatti,noterai che la mia domanda riguardava altro !(cylon)
          • -Mc- scrive:
            Re: Comperato MSI Wind
            Ti si e' rotto google?http://www.msi-store.it/mystar.aspx
          • il.gATTo scrive:
            Re: Comperato MSI Wind
            :'(:'(:'(:'(non so, comincio a pensarlo anch'io !! ;) ;) ;) ;)grazie
        • -Mc- scrive:
          Re: Comperato MSI Wind
          Leopard? Scusa l'ignoranza, ma immagino parli di OsX 10.5... e gira bene?
          • AndyCapp scrive:
            Re: Comperato MSI Wind
            Si MacOsX gira beneSto cercando il tempo di scrivere un qualcosa di un filo piu tecnico, intanto qui ci sono le foto e 4 parole sulla cosahttp://www.andycapp.net/2008/09/01/mac-os-x-on-msi-wind/Se non hai tempo di aspettare in inglese trovi un mare di cose in giro per la rete
          • -Mc- scrive:
            Re: Comperato MSI Wind
            Uff... non pensavo girasse in maniera umana!E dire che sul mio ibook g4 800 si sarebbe rifiutato. :(
    • il.gATTo scrive:
      Re: Comperato MSI Wind
      qualcuno mi sa dire l'indirizzo del sito di questo fatidico negozio "mystarpoint"ho cercato qua e la in rete ma non trovo nulla !!il.gATTo ringrazia.
  • babaz scrive:
    clone
    è un clone sostanzialmente identico dell'ACER ONE, se non prendo abbagli (tutte le caratteristiche tecniche combaciano e anche lo chassis è identico...)detto questo,proprio non fanno nemmeno lo sforzo di "considerare" l'esistenza di un CAMBIO euro / dollaro ben al di fuori della parità...al cambio di 1.4 (si sta sgonfiando...) di oggi, 399 dollari fanno 285 euro... fallo pagare 329/349FAI LA FINTAma proprio uguale uguale sa veramente da pollifine dell'ennesimo sfogo :)
    • abbasso la figa scrive:
      Re: clone
      a quei 285 euro mettici il 20% di iva (che non pagano negli USA), ed eccoti 342 euro di spesa. il sovrapprezzo c'è ma non ci vedo niente di male, avranno i loro costi aggiuntivi in europa
      • iva scrive:
        Re: clone
        - Scritto da: abbasso la figa
        a quei 285 euro mettici il 20% di iva (che non
        pagano negli USA)non è che non la pagano... si chiama VAT ed è diversa da stato a stato, quindi è impossibile citare un prezzo USA includendo la VAT: si cita sempre "tasse escluse" e poi a seconda di dove compri paghi la relativa VAT(in alcuni è effettivamente pari a zero)
Chiudi i commenti