Oracle, tempo di megapatch

Oracle, tempo di megapatch

Il colosso ha rilasciato un voluminoso aggiornamento di sicurezza contenente decine di patch per buona parte dei suoi software più noti, tra cui i database
Il colosso ha rilasciato un voluminoso aggiornamento di sicurezza contenente decine di patch per buona parte dei suoi software più noti, tra cui i database


Roma – Classificandolo come “critico”, nelle scorse ore Oracle ha distribuito un aggiornamento di sicurezza che include oltre 80 patch, alcune delle quali particolarmente pericolose. Le vulnerabilità interessano un ampio numero di prodotti del gigante americano, tra cui diverse versioni dei suoi database, di Enterprise Manager, di Application Server, di E-Business Suite, di Collaboration Suite e dei tool PeopleSoft.

“Le falle più gravi possono esporre i computer vulnerabili al rischio di essere completamente compromessi”, ha affermato Symantec in un advisory.

Oracle ha pubblicato una pagina contenente l’elenco completo delle vulnerabilità, ma le informazioni sui singoli bug sono ridotte all’osso: alcuni esperti hanno criticato questa pratica perché, a loro dire, non consente agli amministratori di comprendere la reale portata di un problema e, di conseguenza, di gestire l’installazione delle patch seguendo un ordine di priorità.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

19 10 2005
Link copiato negli appunti