Outlook: Microsoft segnala problemi di ricerca su Windows 11

Outlook: Microsoft segnala problemi di ricerca su Windows 11

Microsoft segnala problemi d'uso del sistema di ricerca integrata di Outlook su Windows 11. Per risolvere si può usare un hack temporaneo.
Microsoft segnala problemi d'uso del sistema di ricerca integrata di Outlook su Windows 11. Per risolvere si può usare un hack temporaneo.

Chi utilizza Outlook su Windows 11 avrà forse avuto modo di notarlo: tra il client di posta elettronica e il più recente sistema operativo di casa Redmond sussistono dei problemi quando viene usato il sistema di ricerca integrata. Quando quest’ultimo viene adoperato, infatti, potrebbero non essere mostrate le email più recenti nei risultati della ricerca.

Outlook: su Windows 11 c’è un bug nel sistema di ricerca

Si tratta di un bug che è stato individuato e segnalato da Microsoft proprio nel corso delle ultime ore e che riguarda gli account POP, IMAP e Exchange offline che sfruttano il servizio di ricerca locale di Windows per indicizzare e individuare le email. Microsoft 365 e gli account Exchange collegati non sono invece interessati.

In attesa che venga rilasciato un fix, è possibile aggirare la problematica sfruttando un hack temporaneo suggerito dalla stessa Microsoft, la quale consiglia di disattivare Windows Desktop Search, in modo tale da costringere Outlook a passare al suo servizio di ricerca integrato. Per riuscirci, il procedimento da attuare è il seguente:

  1. Usare la combinazione di tasti Win+R e digitare regedit nella finestra di Esegui che compare;
  2. Recarsi in HKEY_LOCAL_MACHINE\SOFTWARE\Policies\Microsoft\Windows nel Registro di sistema e selezionare il menu Modifica>Nuovo>Chiave;
  3. Rinominare la nuova chiave in Windows Search;
  4. Selezionare la chiave di cui sopra e cliccare sul menu Modifica>Nuovo >Valore DWORD;
  5. Rinominare il nuovo valore in PreventIndexingOutlook e premere il tasto Invio sulla tastiera;
  6. Aprire il valore PreventIndexingOutlook e cambiare i suoi dati di valore in 1;
  7. Fare clic sul tasto Ok per salvare le modifiche;
  8. Chiudere il Registro di sistema e riavviare Outlook.

Da notare che questa non è la prima volta che Microsoft raccomanda agli utenti di disattivare i servizi di ricerca di Windows per risolvere problematiche legate all’uso della versione desktop di Outlook. Una situazione analoga si era già verificata lo scorso anno per coloro che avevano deciso di testare le prime build di anteprima di Windows 11.

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione.

Fonte: Microsoft
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 11 lug 2022
Link copiato negli appunti