P2P, Logistep al lavoro: migliaia nel mirino

Dopo il caso Peppermint, in arrivo numerose iniziative di produttori che si servono dell'ormai celebre società di monitoring per denunciare tonnellate di numeri IP. Ma, oops!, alla Camera passano tre supposte antimajor

Roma – Il caso Peppermint che tanto scandalo ha suscitato era solo l’inizio? A temerlo sono in tanti in queste ore, dopoché in rete sono apparsi i link alle denunce sulle quali sta lavorando Logistep , una quantità di procedimenti con cui i più diversi detentori del diritto d’autore si preparano ad assaltare gli utenti, italiani e non, dei sistemi di file sharing .

Basta dare un’occhiata a quell’ impressionante elenco per rendersi conto dell’estensione europea raggiunta dalle attività di Logistep ; frugando nella sezione “Italia”, ci si imbatte in una serie di documenti che – oltre a disegnare per il caso Peppermint un’azione di proporzioni ben più ampie di quelle fin qui emerse – testimoniano l’esistenza di diversi altri casi, come quello della CDV Software Entertainment AG, una società di videogaming tedesca.

I nuovi casi italiani
Due sono i provider italiani ai quali CDV, ottenuti gli IP degli utenti P2P individuati da Logistep, chiede di fornire i dati dei propri utenti , una richiesta suggellata da specifiche ordinanze del Tribunale di Roma. Come sottolinea qualcuno, visto come è andata nel primo caso Peppermint, non è detto che gli ISP intendano più opporsi alle richieste di dati provenienti da produttori che sventolano i risultati del monitoraggio delle reti effettuato da Logistep.

L’avvocato Guido Scorza, blogger e tra i più attenti osservatori di quanto sta avvenendo, spiega : “Solo in Italia i procedimenti già definiti sono sei.. ben più di quelli di cui si era, sin qui, avuta notizia. All’elenco vanno, ovviamente, aggiunti i procedimenti non ancora definiti che, ad esempio, in Italia sono almeno cinque (ma il numero potrebbe essere più alto)”. L’elenco dei clienti di Logistep, spiega Scorza, “lascia presagire che siamo solo all’inizio dell’avventura. Eccolo: Zuxxez, CDV Software Entertanment Ag, Moses Pelham/3p-Label, Eidos Gmbh, 10Tacle of Studios AG, Peppermint Jam, Techland, Electronics kind, Battlefront.com”.

Il legale sottolinea come, dinanzi a quella che si profila come una nuova offensiva a tutto campo, diventi inevitabilmente “ancor più urgente accertare, in via definitiva, se, effettivamente, la condotta della Logistep e dei suoi compagni di merenda possa essere considerata lecita alla stregua della disciplina sulla privacy o, in ogni caso, se tale assetto dell’attuale regolamentazione della materia possa considerarsi equilibrato in relazione ai rapporti tra titolari dei diritti ed utenti”.

Come noto, infatti, l’enorme clamore suscitato dal caso Peppermint, inizialmente reso pubblico proprio da Punto Informatico , grazie anche all’interessamento di associazioni come Adiconsum e Altroconsumo , si è alfine tradotto nella decisione del Garante della Privacy di costituirsi in giudizio presso il Tribunale di Roma. Lo scopo del Garante è verificare se le procedure adottate da Peppermint-Logistep, procedure evidentemente del tutto analoghe a quelle che ci si possono attendere con i nuovi casi, siano rispettose di tutte le garanzie che la legge italiana prevede per il trattamento dei dati personali dei cittadini.

Tra le più controverse iniziative intraprese da Peppermint è l’invio agli utenti individuati tramite Logistep di raccomandate in cui la casa discografica chiedeva a ciascuno di loro di pagare 330 euro per chiudere il caso ed evitare denunce, una raccomandata che ha sollevato molti malumori in rete e attirato l’attenzione di alcuni secondo cui la proposta è del tutto estranea al diritto italiano.

Tre ordini “esplodono” alla Camera
E mentre cova tutto questo, ieri sul diritto d’autore sono stati approvati tre Ordini del giorno presentati da Maroni-Fava, Trepiccione-Bonelli-Vacca e Acerbo-Folena-Vacca con cui si impegna il Governo “ad adottare le opportune iniziative normative volte a modificare la disciplina del diritto d’autore che prevedano, tra l’altro, l’abolizione delle sanzioni penali per la condivisione della conoscenza , in particolare attraverso le reti di telecomunicazione, nonché la liberalizzazione della copia per uso personale di opere di ingegno” e a “procedere ad una effettiva liberalizzazione che consenta la riproduzione unicamente per uso personale e senza fini di lucro di brani musicali, libri di testo ed altre opere intellettuali similari”.

Già solo l’approvazione degli Ordini del giorno, che in sé non rappresentano nulla più di un impegno, per quanto specifico, ha scatenato la reazione dell’industria . Secondo Federico Motta, presidente dell’Associazione Italiana Editori (AIE) e di Sistema Cultura Italia (che aderisce a Confindustria), quegli Ordini del giorno sono una minaccia: “L’intenzione è azzerare la tutela del diritto d’autore. Dicano chiaramente che si vuole far morire l’industria culturale italiana”. “Assistiamo – ha dichiarato – all’ennesimo attacco per indebolire, sconvolgere, anzi il termine giusto è azzerare la normativa a tutela del diritto d’autore”.

“Altro che condivisione della conoscenza – ha dichiarato Motta – L’intento dichiarato è nella direzione di consentire una assoluta libertà di sfruttare e utilizzare per uso personale le opere dell’ingegno a prescindere da una qualsiasi forma di autorizzazione da parte dei titolari dei diritti e da qualsiasi anche minimo riconoscimento di un compenso . In più questo avviene in totale spregio e violazione degli obblighi assunti dall’Italia in ambito internazionale attraverso il recepimento di direttive europee e trattati internazionali in materia di diritto d’autore”.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • massimo baraldi scrive:
    safari 3 per windows
    sono utente mac da 12 anni, favoloso , problemi 0,00.Attualmente uso safari 2.04 e va benissimo , veloce etc.etc.Vedrete che Safari 3 andrà altrettanto bene una volta uscita la versione definitiva sostenuta da aggiornamenti continui.Non sarà che coloro i quali installano safari 3 sul windows abbiamo problemi appunto con ques't ultimo come del resto esistono con o senza safari ??
  • Steve Woz scrive:
    Adobe Flash player?
    Perche Safari non supporta Adobe Flash player per il filmati e le animazioni?
  • Yago scrive:
    Le beta non sono per tutti
    Il fatto che Apple dia la possibilità a tutti di usare 'sto Safari 3 non vuol dire che debba funzionare al 100% e nemmeno all'80%. Le beta servono a chi deve lavorarci, per scoprire, appunto, bug e problemi vari. Se c'è stato chi pensava di avere subito un browser alternativo a Firefox, si sbagliava :)
  • Ivo Lelai scrive:
    Bello sto safari!
    Approdo alla pagina di safari-beta dal sito eppol.clicco "download". Si apre un layer.. forse contiene qualcosa.. non so.. si pianta firefox.Non mi arrendo. Riesco a scaricarlo.Con stupore immenso guardo il grafico comparativo tra FF, IE, safari e opera.Osssignore.. ma è un capolavoro!Scarico, installo.Clicco l'icona Safari.nulla... nulla... hmmm 40 secondi (stavo contandoli per vedere se era davvero cosi veloce!).. nulla.. task manager.. si è in esecuzione (credevo di non aver cliccato bene..) ECCOOO compare la pagina.digito qualcosa nel box google.E... e mi rendo conto che tutti i caratteri sono ILLEGGIBILI!Un alias fastidiosissimo! lontano anni luce dal ClearType di winzozz. Pagine lente, all'avvio non ha neanch ecaricato le img del sito eppol messo come pag. iniziale di default.Disinstallato.Prima di dire "il miglior browser del mondo" magari qualcuno dovrebbe pensarci due volte.
  • Marco scrive:
    mac è migliore ma...
    Mac è sicuramente molto, ma molto meglio di Win. Io uso ancora win ma sto passando a Mac, gradualmente. Ho sempre avuto una grande fiducia in Apple, però con questa ultima uscita di Safari per windows hanno veramente toppato. Sinceramente, mi sta mettendo in testa dei grossi dubbi su quanto sia veramente giusto spendere tempo e risorse per passare a Mac. Se ho la garanzia che sia un sistema molto pù affidabile di Win lo faccio immediatamente. Ma se la stessa casa che dice che il suo Mac è affidabile, dice anche che il miglior browser del mondo per Windows e non solo per Macintosh è Safari... beh mi viene da fare qualche ripensamento. Qualche piccolo problema ci poteva stare in Safari dato che è un beta, ma se ha davvero solo la metà dei problemi che gli sono stati additati, onestamente non credo più nella competenza dei tecnici Apple. E poi la Apple ha messo il marketing davanti a quella che è la filosofia di sempre della casa, ovvero l'affidabilità e la solidità davanti a tutto.Insomma, spero che risolvano tutto prima possibile, prima che smetta di credere in Apple.
  • Bla Bla scrive:
    Google?!
    Si pianta perfino con Googleeeeeeeeeeee!!!Mi basta scrivere una lettera e...Comunque io continuo a fidarmi... E' solo una beta... Aspettiamo la versione finale... Eh già... ZZZzzzzz...
  • Pinco Pallino scrive:
    certo ma c'e' stato di peggio
    Effettivamente l'ho disinstallato 10 minuti dopo averlo messo, pessima beta. Ricordo pero ie7 definitivo che aveva 1 gravi bug nella gestione del tab che son stati corretti nei giorni successivi.. e si parla di un browser che e' stato in beta per 2 anni!
  • Alfonso scrive:
    perché a voi si installa anche?
    ho letto i vari commenti ma il mio problema non risulta e allora io aggiungo la ciliegina... Non sono riuscito nemmeno ad installare safari3 sotto windows. ricevo un laconico messaggio di errore 2738: "the installer has encountered an unexpected error installing this package. This may indicate a problem with this package. The error code is 2738."... simpatico ed istruttivo...
    • Gianni l'Ottimist a scrive:
      Re: perché a voi si installa anche?
      - Scritto da: Alfonso
      ho letto i vari commenti ma il mio problema non
      risulta e allora io aggiungo la ciliegina... Non
      sono riuscito nemmeno ad installare safari3 sotto
      windows. ricevo un laconico messaggio di errore
      2738: "the installer has encountered an
      unexpected error installing this package. This
      may indicate a problem with this package. The
      error code is 2738."... simpatico ed
      istruttivo...http://www.google.com/search?q=error+2738+safari&ie=utf-8&oe=utf-8&aq=t&rls=org.mozilla:en-US:official&client=firefox-a
  • Peppe scrive:
    Ma chi l' installa?
    Ma per Windows che ce fate? Fateme capì! Se proprio non volete usare ie7, usate firefox allora!
    • Sgabbio scrive:
      Re: Ma chi l' installa?
      - Scritto da: Peppe
      Ma per Windows che ce fate? Fateme capì! Se
      proprio non volete usare ie7, usate firefox
      allora!Opera...anche.... Bhe...aspettiamo come rimediano
    • ciccio formaggio scrive:
      Re: Ma chi l' installa?
      chi? I soliti fissati di apple che ogni cosa che e' APPLE DEVE ESSERE PER FORZA FIGA!i jobsologisti :) la nuova religione informatica :)
    • Sgabbio scrive:
      Re: Ma chi l' installa?
      essendo una beta, non vuol dire che debba rimanere in quello stato pietoso a lungo.... di certo quelli della apple ci staranno lavorano, visto l'enerme figura barbina.
    • Gianni l'Ottimist a scrive:
      Re: Ma chi l' installa?
      - Scritto da: Peppe
      Ma per Windows che ce fate? Fateme capì! Se
      proprio non volete usare ie7, usate firefox
      allora!Per provarlo l'ho installato sul pc che ho in ufficio: già solo nell'avvio è MOLTO più veloce di IE6 (il 7 mi sono rifiutato di installarlo), non parliamo di Firefox - che comunque uso abitualmente.Se venissero sistemati i bug terrificanti che tutti hanno avuto modo di vedere, e mi fa specie che nessuno abbia detto che persino la homepage italiana di Google appare sbagliata, si tratterebbe di un browser notevolmente più veloce dei due di cui sopra.
    • Ivo Lelai scrive:
      Re: Ma chi l' installa?
      beh io! Facendo siti webbb fa comodo avere una piattaforma di prova per vedere l risultato del codice scritto.ma mi è bastato aprire con safari siti come html.t, vedere tutto spaginato e dire, tra me e me, "è un problema di jobs, non mio".
  • andrea scrive:
    L'ho installato 5 minuti e disinstallato
    Veramente.. !!!mi aspettavo la solita qualita' Apple: alta, altissima !e invece.. uno SCHIFO !!L'ho installato (pentium 4, 1 giga RAM, Win XP pro) e.. al primo avvio un messaggio "alcuni moduli non sono stati installati correttamente" (mai letto niente di simile prima).Allora lo disinstallo e reinstallo.Ancora: primo avvio.. arriva a caricare la pagina della Apple e.. un bel crash.Vabbe', mi dico: e' una beta.. Lo riavvio, interrompo il caricamento della pagina di default, mi dirigo sul Corriere.it, apre la pagina e... crash!!MA NOOOO.... MA DAIIII.... MA PERCHE' ?????Allora lo riapro, dura un minuto e crasha ancora.Basta.. disinstallato. E buttato via l'eseguibile scaricato dal sito Apple.Steve jobs.. stavolta hai proprio TOPPATO !!!
    • Sgabbio scrive:
      Re: L'ho installato 5 minuti e disinstallato
      Sempre se hai letto bene la notizia, l'instabilità succede solo sui Windows localizati :( Infatti credo che Safari per win sia stato fatto in fretta e furia..... bhe e sempre una beta....quindi non vuol dire che non recupereranno :D
    • vediamounpo checavolod isafari scrive:
      Re: L'ho installato 5 minuti e disinstallato
      anche io, idem, 5 minuti, 2 pagine web e il pensiero "mai più"!
  • Sgabbio scrive:
    X la redazione: Safari aggiornato!!!
    E stato aggiornata la beta è risolve alcuni bug, come i caratteri ad esempio, anche se i layout vari si vedono ancora male, al meno per quanto riguarda win localizato-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 14 giugno 2007 16.32-----------------------------------------------------------
  • Gabriele scrive:
    3.0.1
    nuova release per Windows.
  • Sgabbio scrive:
    Aggiornamento della beta 3 di safari
    La Apple a rilasciato una nuova versione nel apple update che dovrebbe risolvere i problemi legati alla sicurezza, almeno dalla descrizione... visto che è un robo grosso 9,90 mb credo che non si limiti solo a quello :D
  • Epimenide scrive:
    Per la redazione
    La conferenza non è 'appena conclusasi': il quarto giorno di cinque non è ancora cominciato...
  • M B scrive:
    Safari e i siti Apple
    Sembra testato soltanto per i siti Apple.Non visualizza correttamente neppure il sito del W3C (http://www.w3.org/) che dovrebbe essere un riferimento per tutti i browser!(provare per credere)MB
    • FDG scrive:
      Re: Safari e i siti Apple
      - Scritto da: M B
      Sembra testato soltanto per i siti Apple.
      Non visualizza correttamente neppure il sito del
      W3C (http://www.w3.org/) che dovrebbe essere un
      riferimento per tutti i
      browser!
      (provare per credere)

      MBQuale parte di "ma questo problema sembra affliggere 'solo' le versioni localizzate (non inglesi) di Windows." non ti è chiara?
  • Pejone scrive:
    Provate Opera....
    Al momento Opera presenta delle funzionalità davvero notevoli che nemmeno Firefox ha ancora implementato...Assolutamente da provare (anche perchè è free!)http://www.opera.com-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 14 giugno 2007 12.38-----------------------------------------------------------
    • FDG scrive:
      Re: Provate Opera....
      - Scritto da: Pejone
      Al momento Opera presenta delle funzionalità
      davvero notevoli che nemmeno Firefox ha ancora
      implementato...E' vero anche il contrario.
    • Sgabbio scrive:
      Re: Provate Opera....
      ovvero ?
    • FDG scrive:
      Re: Provate Opera....
      Maecenas porta fermentum est. Duis lectus leo, bibendum et, commodo nec, egestas et, sapien. Suspendisse nec ante in nisi rhoncus suscipit. Nulla pretium leo quis ante. Suspendisse potenti. Nullam eget ipsum. Sed id arcu nec nisi facilisis lobortis. In ultricies rhoncus ipsum. In rhoncus pede vitae pede. Morbi consequat vulputate leo. Integer massa. Suspendisse sem. Phasellus sed nunc. Sed purus tellus, scelerisque quis, suscipit ut, tincidunt id, tortor. Nam sagittis. Duis tincidunt luctus nulla. Provalo con FF e Opera.p.s: non mi pare che opera supporti XForms o permetta di chiamare WebServices via soap in modo nativo.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 14 giugno 2007 15.12-----------------------------------------------------------
    • Sgabbio scrive:
      Re: Provate Opera....
      hmmm potevi fare un confronto con delle immagini già che certi :DVa bhe vedrò di provare quando ho tempo ;)PS: se poi c'è effetivamente questa mancanza, confido della major relase
  • Pinco Pallino scrive:
    ma io non vedo le scritte!
    ah boh, l'ho installato 3 volte, non vedo le scritte!i menu, ma anche le scritte dei siti, i testi non si leggono.se clicco da qualche parte in alto dove dovrebbe esserci il menu, si apre un menu a tendina tutto grigino, con niente dentro!vabbè che è beta, ma qui siamo tornati alla preistoria, manco la parola scritta!
  • Ekleptical scrive:
    Quantomeno supporta CSS3
    Basta provare qua:http://www.css3.info/preview/Più o meno tutte le nuove proprietà proposte sono supportate.Se risolvessero i bug, in primis quello dei font, sarebbe usabile anche in Italia!
  • aaaaaa bbbbbb scrive:
    Apple e i software per WIndows
    Sinceramente non mi aspettavo niente di diverso. Quasi tutti i software Apple in versione Windows non sono un granche'.Basta vedere iTunes e QuickTime tutti pezzi di sofware che a livello di GUI e usabilita' sono ben al di sotto degli standard Windows.Poi su Windows ci sono gia' talmente tanti browser che Safari 3 ci cresce proprio
    • FDG scrive:
      Re: Apple e i software per WIndows
      - Scritto da: aaaaaa bbbbbb
      Basta vedere iTunes e QuickTime tutti pezzi di
      sofware che a livello di GUI e usabilita' sono
      ben al di sotto degli standard Windows.Se per te usabilità vuol dire rispetto delle specifiche d'interfaccia, allora si. I software Apple su Windows fanno un po come gli pare. Ma per me gli standard di usabilità del software per Windows e di Windows stesso sono mediamente bassi. E penso pure che, a parte questioni legati alla coerenza dell'interfaccia col resto del sistema, iTunes e QuickTime per Windows siano software validi.
    • Sgabbio scrive:
      Re: Apple e i software per WIndows
      Tanti browser per windows? A parte Firefox e affini e Opera, la maggiornaza dei browser sono dei tarocchi che utilizzano il motore di rendering di IE....
    • Anonimo scrive:
      Re: Apple e i software per WIndows
      @SgabbioBhe Safari ha il rendering di Konqueror!!! Copia anche Apple....kernel del bsd, adesso fs di Sun....
  • Walter Ancona scrive:
    Dipende dalla BUILD
    Salve volevo verificare con voi questo particolare: se la build è 522.12.2 (cioè quella scarcabile attualmente) effettivamente i crashes con i bookmark avvengono, ma io ho scaricato la beta il primo giorno e la mia build è 522.11.3 e lì il difetto dei bookmarks non è presente. Magari nella prossima build risolveranno questo e altri problemi.
    • FDG scrive:
      Re: Dipende dalla BUILD
      - Scritto da: Walter Ancona
      Magari nella prossima build risolveranno questo e
      altri problemi.Esistono le nightly build del WebKit per windows:http://nightly.webkit.org/
  • Guybrush scrive:
    Quale parte di...
    ...software in versione BETA non vi è chiara?Trovo piu' onesto un browser che esce in beta pieno di bachi, di uno opportunatamente truccato per funzionare daddio, ma che invece i bachi si limita a nasconderli.Sono piu' che certo che al rilascio della versione definitiva tutti i bachi rilevati saranno stati corretti.GT
    • luchino scrive:
      Re: Quale parte di...
      Infatti. Senza considerare poi che browser come Firefox che vengono spacciati per finali hanno ancora seri problemi di memory leaks (Firefox 2.0.0.4 dopo 30 minuti di navigazione ti occupa in RAM 300MB!!!)
    • Anonimo scrive:
      Re: Quale parte di...
      - Scritto da: Guybrush
      ...software in versione BETA non vi è chiara?una versione beta non dovrebbe crashare hard per comportamenti semplici, e dovrebbe essere feature complete.
      Sono piu' che certo che al rilascio della
      versione definitiva tutti i bachi rilevati
      saranno stati
      corretti.il periodo di bugfixing e' circa uguale al periodo di sviluppo. se hanno iniziato a fare il porting 3 mesi fa, vedremo una release finale in un paio di mesi.Ad ogni modo, e' probabile che il discorso sia stato piu' o meno questomanager: "ok ragazzi dobbiamo portare safari su win in 3 mesi"uno sviluppatore: "stai scherzando? e' irrealistico in quel tempo, ci sono un sacco di differenze previste e impreviste di cui tenere conto"manager: "sono dettagli di implementazione, li affronteremo man mano che vengono trovati"
    • The Advange scrive:
      Re: Quale parte di...
      Forse tu non sai cosa significa beta; quella rilasciata da Apple è molto peggio delle alpha di ff3!!!!
    • Presid. Scrocco scrive:
      Re: Quale parte di...
      Secondo me è più una versione "alfa", se lo definivano così facevano più bella figura...
    • fasibia scrive:
      Re: Quale parte di...
      - Scritto da: Guybrush
      ...software in versione BETA non vi è chiara?
      Trovo piu' onesto un browser che esce in beta
      pieno di bachi, di uno opportunatamente truccato
      per funzionare daddio, ma che invece i bachi siFretta, maledetta fretta. Ansia di presentare un prodotto in un mercato saturo.La BETA dovrebbe essere già stratestata dai programmatori, da un primo nucleo di esperti, e rilasciata ai beta tester allo scopo di scoprire bug e mancanze.Le beta non devono crashare nelle operazioni standard, possono crashare in casi particolari.Gli errori di rendering su grassetto non sono bug da scoprire in beta, ma molto prima.
    • giuliano scrive:
      Re: Quale parte di...
      - Scritto da: Guybrush
      ...software in versione BETA non vi è chiara?
      Trovo piu' onesto un browser che esce in beta
      pieno di bachi, di uno opportunatamente truccato
      per funzionare daddio, ma che invece i bachi si
      limita a nasconderli.Il fatto è che Apple ha rilasciato il browser solo x sta conference mondiale. Ovvio poi che sul portatile di Jobs il browser era stato configurato in modo perfetto da nn farlo crashare..o semplicemente gli hanno detto "capo apri sti 3 siti e basta".L'ho provato anche io..e devo dire che si vede che è così..nn credo che Apple faccio cose simili...
      Sono piu' che certo che al rilascio della
      versione definitiva tutti i bachi rilevati
      saranno stati corretti.Si decisamente...secondo me il periodo di test durerà piu di 3 mesi, come detto da qlc, cmq..spero vedremo presto qls..
    • CMOTDibbler scrive:
      Re: Quale parte di...
      Come gia ribadito in piu occasioni il vero problema di Safari e' la localizzazione dell'OS, Un errore tipico dei programmatori non troppo esperti e' quello di pensare che le localizzazioni degli OS siano tutte fatte con criterio e non comportino differenze a livello di codice. Niente di piu' falso, su di un OS non microsoft puo' essere vero , ma sotto windows...Questo non discolpa Apple ne sposta completamente l'accusa su microsoft, ma mette in discussione la serieta' dei programmatori cosiddetti professionisti.(O piu' probabilemte dei Manager che li gestiscono.)
    • giuliano scrive:
      Re: Quale parte di...
      Non mi piace sta gestione del forum...se io voglio rispondere a un commento come faccio??non c'è su ogni post l'immagine rispondi...mannaggia...cmq...rispondendo a CMOTDibbler..non credo sia un problema di manager..voglio dire...se i manager o programmatori Apple nn riescono a fare un cacchio di if in base all'OS...beh allora che vadano a fare i gestionali in VB!!!!Io resto dell'opinione che abbiano fatto tutto in fretta..giusto x avere qls di mostrabile x la conference..
    • FDG scrive:
      Re: Quale parte di...
      - Scritto da: Guybrush
      ...software in versione BETA non vi è chiara?Una volta beta voleva dire finita e solo da testare e debuggare per rimuovere gli ultimi bug rimasti, in generale quelli più difficili da trovare. Purtroppo oggi non è più inteso in questo senso. Il senso è stato distorto da lungo tempo e Apple non è stata la prima azienda ad etichettare software alfa o peggio ancora DR come beta. Safari 3.0 Win sarebbe una alfa. E' vero anche che oggi dopo beta si parla anche di preview release.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 14 giugno 2007 11.57-----------------------------------------------------------
  • Omissis scrive:
    Mini benchmark
    Giusto per fare un minibenchmark,noto che, su Tiger PPC, Safari e Mozilla aperti consumano, con 3 tab aperti(punto informatico, iGoogle e Libero.it), poco meno di 50 mega di ram(mozilla 48 e safari 46).Il problema nasce sull'uso della cpu: su PI e google niente da dire, ma libero che contiene un buon numero di animazioni fa sforzare Safari, con un utilizzo medio della cpu tra il 50% e il 90%, contro il 10-15% di firefox.Mio malgrado devo ammettere che non è stata una release fortunatissima, anzi.
    • luchino scrive:
      Re: Mini benchmark
      in compenso però Firefox 2.0.0.4 dopo mezzora di navigazione ti occupa in RAM ben 300MB. Inaccettabili!Se la finissero di aggiungere features...
    • Gino Pilotino scrive:
      Re: Mini benchmark
      dovrebbero solo imparare a gestire la memoria come si deve,tra un po' firefox tornerà al livello di mozilla
    • FDG scrive:
      Re: Mini benchmark
      - Scritto da: Omissis
      in compenso però Firefox 2.0.0.4 dopo mezzora di
      navigazione ti occupa in RAM ben 300MB.Secondo me dipende dai siti su cui vai. Normalmente io non noto questo problema. Se però faccio molto uso delle google apps per molto tempo, la memoria consumata cresce un bel po.
  • Omissis scrive:
    Sono d'accordo
    Da "affezionato" utente apple, ho scaricato subito safari 3 per windows(oltre che per mac): sul secondo nulla da dire(a parte l'impressione di un maggior consumo di ram), ci sono nuove funzioni, renderizza meglio, è veloce come sempre.Su windows(l'ho provato su XP) è un disastro: l'ho provato su un po' di siti e crasha in continuazione, decisamente indegno per l'immagine che la apple vuole dare di sè; persino la MS è riuscita a fare di meglio con IE, è questo è DECISAMENTE grave, specialmente se uno va spacciando in giro il proprio browser come "il migliore del mondo"...
    • FDG scrive:
      Re: Sono d'accordo
      Paradossalmente, i problemi con le versioni localizzate di windows potevano essere accettabili. Sono i numerosi problemi di sicurezza che mettono in cattiva luce Apple per aver presentato un prodotto che richiede ancora molto lavoro per esser terminato. Anche se avessero voluto comunque approfittare della WWDC per presentaro, se avessero detto: "attenzione è una versione per sviluppatori" si sarebbero quantomeno messi al riparo dalle critiche.
  • Davide Rapisarda scrive:
    uhm...
    l'ho installato... a me sembra davvero pietosa come alternativa di browser... la quasi totalità dei siti che ho navigato (in realtà meno di una decina) venivano visualizzati malissimo (non sto parlando del sito dell'amico fatto con frontpage ma di colossi come nasdaq.com ...) è un sistema molto acerbo e al momento assai mediocre. Sono più che certo (e spero) che la versione finale sia almeno paragonabile ai diretti concorrenti che al momento sono distanti anni luce
    • bongo scrive:
      Re: uhm...
      Nasdaq va' benissimo:http://farm2.static.flickr.com/1221/547149870_0d586dd22a_o.jpgse siete dei trogloditi che avete Windows in itagliano la Apple non puo' farci niente
    • Sgabbio scrive:
      Re: uhm...
      non insultare le persone che non hanno windows inglese o la versione internazionale... è un bug di safari su windows.
  • NomeCognome scrive:
    Velocità?
    Sul WWDC2007 si vede Jobs che fa un test di velocità nell'apertura di siti con IE7 e con Safari3, ovviamente su Windows. Mi chiedo come sia possibile fare un test del genere se Safari per Win non funziona.Uso Safari3 su Mac e non ho alcun problema, nessun crash, veloce nell'apertura. Mi spiace per chi è ancora ancorato a Windows.
    • Iwantmore scrive:
      Re: Velocità?
      Oh, non dispiacerti troppo, gli utenti di Windows non passeranno a Mac solo per usare Safari 3 funzionante, sicuro!A me della beta di Safari 3 su Windows non è piaciuto, a parte la resa orrenda di molte pagine web manco se fossero passate nel frullatore, il sistema di antialias dei caratteri, definirlo osceno è poco. Più che beta si direbbe una pre-alpha, ma aspettiamo la versione definitiva...
    • non registrato scrive:
      Re: Velocità?
      - Scritto da: NomeCognome
      Sul WWDC2007 si vede Jobs che fa un test di
      velocità nell'apertura di siti con IE7 e con
      Safari3, ovviamente su Windows. Mi chiedo come
      sia possibile fare un test del genere se Safari
      per Win non
      funziona.classica mentalità di chi si fa i test e poi ignora la clientela.
      Uso Safari3 su Mac e non ho alcun problema,
      nessun crash, veloce nell'apertura. Mi spiace per
      chi è ancora ancorato a
      Windows.se lanciano una cosa per windows, inutile dire "su mac va bene". O la fanno bene anche per Windows, o meglio non farla.
    • M B scrive:
      Re: Velocità?
      - Scritto da: NomeCognome
      Sul WWDC2007 si vede Jobs che fa un test di
      velocità nell'apertura di siti con IE7 e con
      Safari3, ovviamente su Windows. Mi chiedo come
      sia possibile fare un test del genere se Safari
      per Win non funziona...
      ;-) Sembra incredibile, ma, quando non va in crash il pc, e' possibile farlo solo sui siti Apple (gli unici visualizzati perfettamente o quasi)!... come se alla Microsoft avessero testato IE solo sui siti Microsoft o quelli creati con FrontPage :-) ... be', in effetti a pensarci bene... MB
    • Filippo scrive:
      Re: Velocità?
      MI spiace molto per chi crede ancora che Apple sia la soluzione ai problemi dell'informatica mondiale. Per me Apple è l'inizio della fine di steve Jobs e il suo Iphone del cavolo.
  • Sgabbio scrive:
    in effetti....
    sta beta su win è propio instabile e fatta malissimo, la fretta è cattiva consigliera in ogni cosa. per esempio, io per installarlo, ho dovuto fare 3 tentativi con la versione senza QT.Cmq i confronti dei concorrenti, sono volutamente sballati per far vedere che Safari è il no plus ultra, però certe sparate su Opera....
    • carobeppe scrive:
      Re: in effetti....
      confermo,manco si leggono i risultati delle ricerche in google...è pesante da dire, ma internet explorer è 200 volte meglio (oddio, come duole dirlo...)
    • Sgabbio scrive:
      Re: in effetti....
      Però le notizia di PI, non dice il fatto che safari funziona anche su win 2000....Cmq vediamo se rattopperano questi problemi perchè cmq è uno smacco però c'è da tenere da conto che è pur sempre una beta, con tutti i casini del caso.
    • lellykelly scrive:
      Re: in effetti....
      a me su xp eng non da problemi di stabilità alcuna. di visualizzazione si. installazione fatta senza qt al primo colpo.
    • CMOTDibbler scrive:
      Re: in effetti....
      In effetti, le magagne si riscontrano solo sulle versioni localizzate di windows. Le versioni internazionali o inglesi non hanno problemi! Il rendering delle pagine e' perfetto e il programma non si inchioda mai.Tutto questo per chiarezza, la demo e' stata fatta su di una versione americana di windows.Cio non toglie che ultimamente la Apple con zio Steve si sia fatta prendere la mano dallo sviluppo dell iPhone e abbia perso di vista tutto il resto, (Anche il rilascio di Safari3 fa parte dello sviluppo dell'iPhone, se no non lo avremmo mai visto.)Comunque storicamente La Apple va sempre a cadere corta nei suoi obbiettivi e questa volta non e' stata da meno, speriamo che non succeda lo stesso con l'iPhone o con l'OsX 10.5, abche se sembra proprio di si.
  • pinco scrive:
    IE ha finalmente un degno concorrente
    :D :D :D :D :D
    • Frank scrive:
      Re: IE ha finalmente un degno concorrente
      Ma non l'avete ancora capito l'hanno fatto apposta per boicottare Windows si saranno detti "adesso sviluppiamo un browser per Win così schifoso da far capire alla gente come sia difficile sviluppare programmi decenti sotto windows a causa di un S.O. completamente chiuso ed inaffidabile"Ma non vi preoccupate la versione di Safari per Linux e per MAC OS X non saranno afflitte dagli stessi problemi!!!
    • Paolo scrive:
      Re: IE ha finalmente un degno concorrente
      Ma smettila .............
      • Marco scrive:
        Re: IE ha finalmente un degno concorrente
        No è vero, ha ragione in effetti. E non ha tutti i torti. Perchè dei tecnici che hanno sviluppato un mega-S.O. come il MAC non possono non essere in grado di fare un programma decente per Win. L'hanno fatto apposta, ne sono sicuro.
  • Clippy scrive:
    macumbi mitragliati
    ahahahVista rulez (win)
Chiudi i commenti