P2P, OiNK grugniti di legalità

Il maialino alato del P2P si prepara al ritorno, cucinato in salsa legale. Solletica l'attenzione degli artisti, ma nel frattempo l'iniziativa analoga legata a The Pirate Bay naviga in cattive acque

Roma – Un maialino alato fra le ciminiere della Battersea Power Station di Londra: non si tratta di un semplice omaggio a una delle celebri copertine degli album dei Pink Floyd se l’immagine campeggia sulla home page di OiNK , uno dei principali snodi della condivisione musicale degli anni passati.

Oink

Il sito, avamposto esclusivo dello sharing di musica ad alto livello, era stato chiuso d’ufficio nel 2007. Troppi contenuti in anticipo sul mercato, troppo materiale destinato agli addetti ai lavori, troppa musica pronta a riversarsi nel flusso della condivisione degli ordinari cittadini della Rete per non rappresentare un soggetto scomodo per l’industria del copyright. Sono seguite indagini a carico degli uploader e a carico dei responsabili , sfociate le une in una condanna a lavori socialmente utili, le altre in assoluzioni, sia per tutti gli admin , sia per il fondatore Alan Ellis . Nonostante la sentenza capace di scagionare OiNK, il tracker non è mai più rinato, diramatosi in mille rivoli e in mille sistemi di scambio online. Solo ora il maialino sembra tornato pronto a grugnire.

Un invito a registrarsi alla newsletter dedicato agli utenti, per tenersi informati su quanto ferve nel Pink Palace , e un form di registrazione per gli artisti. Si chiedono nome e contatti, e un riferimento ai brani che è possibile apprezzare online. Nessun dettaglio in più. La testata TorrentFreak ha indagato , ottenendo dagli intestatari dei domini Oink.me.uk e Oink.cd , che nulla hanno a che vedere con il fondatore Ellis, una conferma sibillina: “Abbiamo imboccato una strada diversa per mantenere l’eredità del sito secondo un modello legale”. Le speculazioni puntano ad un portale che ospiti musica di artisti indipendenti, remunerati mediante inserzioni pubblicitarie, o valorizzati tramite strategie promozionali che facciano leva sulla community che popolava il tracker.

Ma le sorti di questo tipo di iniziative non sono affatto prevedibili, soprattutto se costruite sull’ ombra di un passato controcorrente. The Promo Bay , piattaforma con cui The Pirate Bay ha voluto strizzare l’occhio alla legalità e a platee di condivisori fameliche di contenuti, magari sganciati dal rigido sistema dell’industria discografica tradizionale, sembra navigare in cattive acque. Dopo aver veleggiato fra ondate di adesioni e fortuiti fortunali si starebbe allontanando dalla Baia dei Pirati, senza un nocchiere con una salda presa sul timone. Nessun SOS è stato lanciato, per ora, ma nessun nuovo artista ha goduto dell’apparato promozionale nelle ultime settimane, mentre l’alone di notorietà proiettato sul servizio da The Pirate Bay sembra farsi sempre più fioco.

Gaia Bottà

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • wavettore scrive:
    Scherzi "da preti"
    E questo lultimo Manchiurian Candidate dopo Shiran Shiran, il robotico assassino di Robert Kennedy? Questo paramilitare del Texas, solo pochi giorni prima di questa strage, aveva confidato ad un amico di aver dovuto cambiare due volte la sua stanza dalbergo perche della gente lo seguiva e la notte dalla camera a fianco sentiva usare strumenti a microonde mentre gli venivano rivolti strani messaggi. E' cosi' che accadeva anche negli esperimenti CIA per il controllo mentale.Uno potrebbe anche vedere delle connessioni fra questo inspiegabile attacco, quell attacco con antrace nel 2001 mirato solo a generare il panico dopo lUndici Settembre ed anche il recente attacco chimico in Siria ufficialmente irrisolto ma certamente guidato dagli agenti CIA che aiutano i ribelli. Questi 3 misteriosi eventi avrebbero un unico significato in una singola logica che definisce sempre piu lo stesso Quadro:Un gruppo di Sionisti, come fosse un governo parallelo nascosto, con George Bush ancora oggi a capo dei servizi segreti in USA, UK ed Israele e' la forza destabilizzante alle spalle delle piu' grandi stragi di terrore e con informazioni classificate a disposizione ed un suo esercito privato ha in serbo quello che per molti adesso sembrerebbe impensabile .... come una Guerra Mondiale di Religioni ed il caos ovunque perche le genti esasperate presto invochino un Nuovo Ordine del Mondo senza neanche sapere cosa siaSolo chi nasce e cresce nella casa del capo della CIA potra conoscere ad una tenera eta cosa sia il Male che occorre nelle camere delle interrogazioni. Questa esperienza porta ad una coscienza forse diversa dalla tua ed e per questo che ti potrebbe risultare difficile credere a queste parole. Gli eventi ti ricorderanno comunque che la Bestia e ancora al largo.www.wavevolution.org
    • Donatello scrive:
      Re: Scherzi "da preti"

      E questo lultimo Manchiurian Candidate Non ho visto il film, non so di che parli.
      dopo
      Shiran Shiran, il robotico assassino di Robert
      Kennedy? Anche qui, sospetto un'allusione alla fantascienza, ma non ho visto il film.
      Questo paramilitare del Texas, solo
      pochi giorni prima di questa strage, aveva
      confidato ad un amico di aver dovuto cambiare due
      volte la sua stanza dalbergo perche della gente
      lo seguiva e la notte dalla camera a fianco
      sentiva usare strumenti a microonde Perbacco, costui ha facoltà paranormali! Le microonde non sono rilevabili dai cinque sensi.
      mentre gli
      venivano rivolti strani messaggi. "Sei una bomba", di Viola Valentino.
      E' cosi' che
      accadeva anche negli esperimenti CIA per il
      controllo
      mentale.Tutti siamo andati nelle sedi della CIA e abbiamo visto dal vivo come avvengono i loro esperimenti per il controllo mentale. Io ci sono andato già in gita scolastica, figurati.
      Uno potrebbe anche vedere delle connessioni fra
      questo inspiegabile attacco, quell attacco con
      antrace nel 2001 mirato solo a generare il panico
      dopo lUndici Settembre ed anche il recente
      attacco chimico in Siria Solo tre connessioni? Troppo poche!Mettiamoci anche il diluvio universale, l'attacco a Pearl Harbor e il film "Il petomane", che di gas ne parlava anche troppo. Ora sì, che il complotto lo vedo!
      ufficialmente irrisolto
      ma certamente guidato dagli agenti CIA che
      aiutano i ribelli. Certamente.Tutti i miei amici lavorano nella CIA, e me lo hanno detto ancor prima che gli attacchi coi gas fossero lanciati.
      Questi 3 misteriosi eventi
      avrebbero un unico significato in una singola
      logica che definisce sempre piu lo stesso
      Quadro:Quale Quadro? L'urlo di Munch? L'effetto del tuo commento sui lettori è lo stesso. :|
  • tucumcari scrive:
    Quando ci si scotta
    Dice il proverbio che quando ci si scotta anche l'acqua fredda fa paura. Molti all'interno di reddit avranno ancora in mente il linciaggio sui social di Ryan Lanza, il fratello di Adam Lanza, che aveva sparato ai bambini della scuola elementare di Newtown. Non si è mai saputo l'origine di questo scambio di nomi, se la polizia o un post a caso da qualche parte. Non è un'esperienza da non far rivivere a una seconda persona.
Chiudi i commenti