PC, la grande depressione

Fosche previsioni per i grandi produttori di personal computer: nell'ultimo trimestre, nuovo declino dell'8,6 per cento in tutto il mondo. Resiste Lenovo, cade Apple, Chromebook in ascesa

Roma – Schiacciato dall’esplosione dei tablet e dei dispositivi mobile, il mercato globale dei PC sta vivendo il suo momento più nero dal lontano 2008, con un declino nel volume di vendite pari all’8,6 per cento dall’autunno dello scorso anno . Negli ultimi dati diramati dalla società d’analisi Gartner , le spedizioni dei personal computer si sono fermate a quota 80,3 milioni di unità nel terzo trimestre del 2013, generalmente identificato come il periodo del fruttuoso back-to-school o del ritorno alle aule scolastiche.

La grande diffusione dei dispositivi a basso costo della linea Android – in particolare in quelle aree di mercato emergenti – sta evidentemente danneggiando il volume complessivo di vendite dei PC, in ribasso per il sesto trimestre consecutivo secondo gli analisti di Gartner . La debolezza del mercato cinese ha rallentato la corsa del leader Lenovo, che può comunque contare su un tasso di crescita del 2,8 per cento – grazie alla risposta positiva nell’area americana – per oltre 14 milioni di unità vendute e una quota di mercato che sfiora il 18 per cento .

Se i giganti HP e Dell crescono con lentezza – rispettivamente dell’1,5 e 1 per cento – la palma del declino è da assegnare al gruppo Acer, con una decrescita del 22,6 per cento in un anno, da oltre 8 a poco più di 6,5 milioni di unità vendute in tutto il mondo . Andrebbero però sottolineate le ultime strategie aziendali del produttore taiwanese, fortemente concentrato sulla distribuzione di quegli stessi tablet che tanto stanno minacciando il tradizionale mercato dei dispositivi desktop.

Proprio Acer ha svelato il nuovo Chromebook C720 basato su CPU Intel con microarchitettura Haswell, scelta dalla stessa Google alla ricerca di una quota di mercato sempre più mainstream. Gli analisti di Gartner hanno registrato una forte crescita per il notebook con l’OS di Mountain View, il cui ritmo di vendita globale è in ascesa esponenziale, dai 2 milioni di quest’anno ai 5 del 2014 fino ai 12 del 2016 .

Al prezzo maggiorato di 249 dollari (184 euro) – più dei 199 dollari del modello C7 , ma rientra comunque nella fascia più bassa di prezzo – il nuovo C720 risolve alcune problematiche riscontrate da Acer lo scorso anno, a partire dalla durata media della batteria che verrà allungata proprio grazie al processore Haswell. Gli ultimi rumors parlano di una versione con schermo touch e una seconda con il supporto della rete 4G LTE come il nuovo Chromebook 11.

L’ascesa di Chrome OS – che diventa sempre più appetibile per i principali produttori di PC – è una spina nel fianco di Apple, che secondo la società d’analisi IDC risulta in declino dell’11,2 per cento sul mercato statunitense delle postazioni desktop. L’azienda di Cupertino detiene una quota pari al 13 per cento, al terzo posto dopo Dell (20,7 per cento) e HP (26,1 per cento) . In fortissima crescita Lenovo – come spiegato da Gartner – che conquista l’8,3 per cento del mercato USA con un aumento del 25,8 per cento dal 2012 a quest’anno.

Mauro Vecchio

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Etype scrive:
    Fuffolandia
    " L'azienda di Cupertino sguinzagliava i suoi avvocati per richiedere la rimozione della mela rossa, che avrebbe certamente creato confusione tra i consumatori locali, pur trattandosi di business completamente diversi."Ma per favore,almeno non sfioriamo il ridicolo....confusione tra i consumatori locali ? Volete farmi credere che un appliano poteva entrare in un bar e chiedere di poter vedere un Iphone ? :D :D :D :DAllucinante ....A proposito di marchi simili,come mai Apple non ha mai fatto caso al simbolo della Mentadent ? :Dhttp://www.radiotrasere.com/images/vignette/mentadent.jpghttp://www.amicideibambini.it/link/img/mentadent0.gifhttp://newsestetica.estetispa.com/fotoarticoli/796_MesePrevenzioneDentaleMentadentAndi1.jpgquest'ultima è più spassosa .... :Dhttp://imageshack.us/photo/my-images/839/mentadent.jpg/
    • Melandia scrive:
      Re: Fuffolandia
      Ci sono locali o aziende che usano marchi del tutto identici.Guarda questo : http://www.mela-rossa.it/cosa-facciamoè un ristorante cinese vicino casa mia... a parte il morso che non è presente, la mela combacia perfettamente con quella del logo Apple.
      • Funz scrive:
        Re: Fuffolandia
        - Scritto da: Melandia
        Ci sono locali o aziende che usano marchi del
        tutto
        identici.
        Guarda questo :
        http://www.mela-rossa.it/cosa-facciamo
        è un ristorante cinese vicino casa mia... a parte
        il morso che non è presente, la mela combacia
        perfettamente con quella del logo
        Apple.Denunciateli! :pComunque alla Apple dovrebbero rinfacciargli la prior art sul marchio almeno fin dai tempi di Adamo ed Eva :p
        • krane scrive:
          Re: Fuffolandia
          - Scritto da: Funz
          - Scritto da: Melandia

          Ci sono locali o aziende che usano marchi del

          tutto

          identici.

          Guarda questo :

          http://www.mela-rossa.it/cosa-facciamo

          è un ristorante cinese vicino casa mia... a
          parte

          il morso che non è presente, la mela combacia

          perfettamente con quella del logo

          Apple.

          Denunciateli! :p
          Comunque alla Apple dovrebbero rinfacciargli la
          prior art sul marchio almeno fin dai tempi di
          Adamo ed Eva
          :pNon e' detto, che io sappia nella bibbia non viene citato quale sia il frutto proibito, la mela e' un'invenzione degli insegnanti di catechismo, ma potrei sbagliare.
          • Scialpi scrive:
            Re: Fuffolandia


            Comunque alla Apple dovrebbero rinfacciargli
            la

            prior art sul marchio almeno fin dai tempi di

            Adamo ed Eva

            :p

            Non e' detto, che io sappia nella bibbia non
            viene citato quale sia il frutto proibito, la
            mela e' un'invenzione degli insegnanti di
            catechismo, No, prima, dell'arte cristiana. Vedi:http://punto-informatico.it/b.aspx?i=3904387&m=3904681#p3904681Esistono anche dipinti con Adamo ed Eva che prendono dei fichi, anziché delle mele:[img]http://www.mondimedievali.net/artemedievale/pavimenti/images/tran09.jpg[/img]
          • Funz scrive:
            Re: Fuffolandia
            - Scritto da: krane

            Comunque alla Apple dovrebbero rinfacciargli
            la

            prior art sul marchio almeno fin dai tempi di

            Adamo ed Eva

            :p

            Non e' detto, che io sappia nella bibbia non
            viene citato quale sia il frutto proibito, la
            mela e' un'invenzione degli insegnanti di
            catechismo, ma potrei
            sbagliare.Visto che sulle questioni dottrinarie il Papa è infallibile per dogma della Chiesa cattolica, come decretato da nonsoquale concilio, basta trovare una dichiarazione papale in questo senso e io mi salvo in corner :p
          • Marco Rancati scrive:
            Re: Fuffolandia

            Visto che sulle questioni dottrinarie il Papa è
            infallibile per dogma della Chiesa cattolica,
            come decretato da nonsoquale concilio, Il Vaticano I, nel 1870.
            basta
            trovare una dichiarazione papale in questo senso
            e io mi salvo in corner
            :pTrovala! (rotfl)Non mi pare che i papi degli ultimi 140 anni pensassero molto a quel frutto... ma tu prova.
          • Funz scrive:
            Re: Fuffolandia
            - Scritto da: Marco Rancati

            Visto che sulle questioni dottrinarie il
            Papa
            è

            infallibile per dogma della Chiesa cattolica,

            come decretato da nonsoquale concilio,

            Il Vaticano I, nel 1870.


            basta

            trovare una dichiarazione papale in questo
            senso

            e io mi salvo in corner

            :p

            Trovala! (rotfl)
            Non mi pare che i papi degli ultimi 140 anni
            pensassero molto a quel frutto... ma tu
            prova.Non c'è un motore di ricerca per bolle papali e altre dichiarazioni papistiche? Sennò troppa sbatta, ve la do vinta :p
      • Etype scrive:
        Re: Fuffolandia
        E non gli hanno fatto causa ? :D
  • Verzasoft scrive:
    Ultime notizie
    Si vocifera che Apple abbia fatto causa al negozio di frutta e verdura sotto casa mia per violazione del marchio. Non solo espone mele ma ha anche avuto il coraggio di scrivere "Mele".
    • thebecker scrive:
      Re: Ultime notizie
      - Scritto da: Verzasoft
      Si vocifera che Apple abbia fatto causa al
      negozio di frutta e verdura sotto casa mia per
      violazione del marchio. Non solo espone mele ma
      ha anche avuto il coraggio di scrivere
      "Mele".e hanno intimato al Vaticano di cambiare il frutto di EVA la Mela è Copyright di Apple (rotfl)-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 10 ottobre 2013 10.52-----------------------------------------------------------
      • Scialpi scrive:
        Re: Ultime notizie

        e hanno intimato al Vaticano di cambiare il
        frutto di EVA la Mela è Copyright di Apple
        (rotfl)Capisco la battuta, ma nella Bibbia non si fa alcun riferimento al frutto dell'Albero della conoscenza del Bene e del Male. Ti farà anzi sorridere che in passato i teologi abbiano discusso anche di quello, se si trattasse di un fico, un dattero o un melograno... :)Nell'arte occidentale la rappresentazione pittorica dell'episodio ovviamente doveva scegliere un albero fruttifero ben definito, e in prevalenza venne scelto il melo. Forse intendi dire che la Apple può chieder di rimuovere dai dipinti il suo marchio?
        • thebecker scrive:
          Re: Ultime notizie
          - Scritto da: Scialpi

          e hanno intimato al Vaticano di cambiare il

          frutto di EVA la Mela è Copyright di Apple

          (rotfl)


          Capisco la battuta, ma nella Bibbia non si fa
          alcun riferimento al frutto dell'Albero della
          conoscenza del Bene e del Male. Ti farà anzi
          sorridere che in passato i teologi abbiano
          discusso anche di quello, se si trattasse di un
          fico, un dattero o un melograno...
          :)

          Nell'arte occidentale la rappresentazione
          pittorica dell'episodio ovviamente doveva
          scegliere un albero fruttifero ben definito, e in
          prevalenza venne scelto il melo. Forse intendi
          dire che la Apple può chieder di rimuovere dai
          dipinti il suo
          marchio?Certo, alla fine il tuo discorso dimostra come il primo sistema di Marketing nella storia sia stato inventato dal Vaticano :)Ciao Legu :D-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 10 ottobre 2013 11.50-----------------------------------------------------------
    • Joe Tornado scrive:
      Re: Ultime notizie
      Io ho sentito dire che ha chiesto che vengano abbattuti alcuni alberi vicino casa mia. Del resto ... quelle piante si ostinano a fare dei frutti rossi terribilmente somiglianti al simbolo di Apple !
  • gnammolo scrive:
    ehh queste sono violazioni della privacy
    e si... grandi violazioni:http://apfel-kind.de/en/proprio uguale uguale....
  • panda rossa scrive:
    Senza foto e' aria fritta
    Se non si mette una foto, si parla di aria fritta.La foto e' questa:[img]http://www.bitterwallet.com/wp-content/uploads/2011/10/apfelkind_apple.jpg[/img]Da cui si evince che:1) il macaco e' daltonico, e non distingue i colori.2) il macaco ha difficolta' di orientamento e non distingue la destra dalla sinistraUna persona dal QI non negativo non avrebbe difficolta' a distinguere i due marchi e comprendere che il primo si riferisce a tutt'altro.
    • gnammolo scrive:
      Re: Senza foto e' aria fritta
      pensa il dramma dei macachi quando passano di fronte agli ortofrutta....
    • Ciccio scrive:
      Re: Senza foto e' aria fritta
      - Scritto da: panda rossa
      Se non si mette una foto, si parla di aria fritta.

      La foto e' questa:
      [img]http://www.bitterwallet.com/wp-content/upload

      Da cui si evince che:

      1) il macaco e' daltonico, e non distingue i
      colori.
      2) il macaco ha difficolta' di orientamento e non
      distingue la destra dalla
      sinistra

      Una persona dal QI non negativo non avrebbe
      difficolta' a distinguere i due marchi e
      comprendere che il primo si riferisce a
      tutt'altro.Effettivamente, in questo articolo una foto ci sarebbe stata bene.Comunque, effettivamente, viene da chiedersi come abbia mai potuto la Apple pensare di fare causa ad un marchio che, a parte il fatto di far riferimento ad una mela, è così diverso dal suo... Qui si sfocia nel ridicolo...
    • bertuccia scrive:
      Re: Senza foto e' aria fritta
      - Scritto da: panda rossa

      Una persona dal QI non negativo non avrebbe
      difficolta' a distinguere i due marchi e
      comprendere che il primo si riferisce a
      tutt'altro.la stessa persona, non avrebbe difficoltà a capire che a apple interessava solo mettere nero su bianco che l'azienda non sarebbe entrata nel business dell'elettronica.però effettivamente serviva anche un'altra condizione: aver letto l'articolo
      • panda rossa scrive:
        Re: Senza foto e' aria fritta
        - Scritto da: bertuccia
        - Scritto da: panda rossa



        Una persona dal QI non negativo non avrebbe

        difficolta' a distinguere i due marchi e

        comprendere che il primo si riferisce a

        tutt'altro.

        la stessa persona, non avrebbe difficoltà a
        capire che a apple interessava solo mettere nero
        su bianco che l'azienda non sarebbe entrata nel
        business
        dell'elettronica.La cosa e' del tutto reciproca.Pure questi tedeschi interesserebbe che apple non entri nel business del loro settore.Oppure questi qua non temono i fuffari?
        però effettivamente serviva anche un'altra
        condizione: aver letto
        l'articoloQuale articolo?
      • gnammolo scrive:
        Re: Senza foto e' aria fritta
        e certo perché l'utente apple è così <s
        scemo </s
        sprovveduto da confondere loghi e nomi delle due aziende anche se ambedue producono lettori mp3.Dura riconoscerli.
        • panda rossa scrive:
          Re: Senza foto e' aria fritta
          - Scritto da: gnammolo
          e certo perché l'utente apple è così <s

          scemo </s
          sprovveduto da confondere loghi
          e nomi delle due aziende anche se ambedue
          producono lettori
          mp3.
          Dura riconoscerli.Gia' sappiamo che l'adepto apple non sa leggere, visto che un device senza mela dietro, ma con scritto sopra "SAMSUNG", veniva incredibilmente confuso con l'ipad, quindi effettivamente c'e' in giro gente con irreparabili handicap cognitivi, compreso quello di non distinguere il valore dei soldi.
      • thebecker scrive:
        Re: Senza foto e' aria fritta
        - Scritto da: bertuccia
        - Scritto da: panda rossa



        Una persona dal QI non negativo non avrebbe

        difficolta' a distinguere i due marchi e

        comprendere che il primo si riferisce a

        tutt'altro.

        la stessa persona, non avrebbe difficoltà a
        capire che a apple interessava solo mettere nero
        su bianco che l'azienda non sarebbe entrata nel
        business
        dell'elettronica.
        Anche nello stesso mercato quei loghi non si potrebbero mai confondere. quindi solita fuffa.Ma perchè continui a fare l'avvocato difensore di un azirnda che non ti paga neanche lo stipendio e non ti da lavoro? :D A me non mi interessa difendere nessuno e tanto meno i loro marchi che sia Samsung o HTC, LG, Amazon..ecc. io compro quello che mi serve per mie necessità al prezzo che mi conviene non mi interessa niente se l'azienda produttore del mio smartphone ha problemi con il marchio, brevetti..ecc. io ho una vita :D
        • tucumcari scrive:
          Re: Senza foto e' aria fritta
          - Scritto da: thebecker
          - Scritto da: bertuccia

          - Scritto da: panda rossa





          Una persona dal QI non negativo non
          avrebbe


          difficolta' a distinguere i due marchi e


          comprendere che il primo si riferisce a


          tutt'altro.



          la stessa persona, non avrebbe difficoltà a

          capire che a apple interessava solo mettere
          nero

          su bianco che l'azienda non sarebbe entrata
          nel

          business

          dell'elettronica.



          Anche nello stesso mercato quei loghi non si
          potrebbero mai confondere. quindi solita
          fuffa.

          Ma perchè continui a fare l'avvocato difensore di
          un azirnda che non ti paga neanche lo stipendio e
          non ti da lavoro? E chi lo dice ?L'astroturfing pagato non è mica una novità.Ogni sospetto è legittimo data la presenza sul forum quasi esclusivamente solo se si parla di Apple. :DUn motivo ci sara?
          • panda rossa scrive:
            Re: Senza foto e' aria fritta
            - Scritto da: tucumcari
            E chi lo dice ?
            L'astroturfing pagato non è mica una novità.
            Ogni sospetto è legittimo data la presenza sul
            forum quasi esclusivamente solo se si parla di
            Apple.
            :D
            Un motivo ci sara?Fare astroturfing sul forum di PI e' la peggiore delle idiozie.Ogni sua considerazione viene sepolta da tonnellate di XXXXX defecata di fresco.Ci fa miglior figura standosene in dignitoso silenzio.Non e' astroturfing. E' proprio patologia incurabile.
      • Funz scrive:
        Re: Senza foto e' aria fritta
        - Scritto da: bertuccia
        - Scritto da: panda rossa



        Una persona dal QI non negativo non avrebbe

        difficolta' a distinguere i due marchi e

        comprendere che il primo si riferisce a

        tutt'altro.

        la stessa persona, non avrebbe difficoltà a
        capire che a apple interessava solo mettere nero
        su bianco che l'azienda non sarebbe entrata nel
        business
        dell'elettronica....non ti rendi conto della ridicolaggine di questa tua affermazione!la grande AAPL col suo centinaio di G$ in banca che se la prende con il baretto in Westfalen-Pomeranien e gli intima di non entrare nel "business dell'elettronica"... che resti nel campo dell'Apfelsaft, almeno finché non gli intimeranno di cambiare nome pure a quello (rotfl)no, proprio non ti rendi conto! (rotfl)
        però effettivamente serviva anche un'altra
        condizione: aver letto
        l'articolocosa che evidentemente hai fatto di fretta per poter venire subito qui ad arrampicarti sugli specchi :p
    • thebecker scrive:
      Re: Senza foto e' aria fritta
      - Scritto da: panda rossa
      Se non si mette una foto, si parla di aria fritta.

      La foto e' questa:
      [img]http://www.bitterwallet.com/wp-content/upload

      Da cui si evince che:

      1) il macaco e' daltonico, e non distingue i
      colori.
      2) il macaco ha difficolta' di orientamento e non
      distingue la destra dalla
      sinistra

      Una persona dal QI non negativo non avrebbe
      difficolta' a distinguere i due marchi e
      comprendere che il primo si riferisce a
      tutt'altro.Apple ora paga le conseguenze del suo marketing fuffa. Ha voluto utenti che hanno bisogno di un Genius per imparare a scaricare un applicazione ora hanno paura che confondoni due mele completamente diverse :DOrmai Apple sta sfiorando il ridicolo on queste cause inutili. Intanto il cliente tipo è sempre disposto a spendere 900 (mi sembra che è il oosto dell'ultimo Iphone) per un Iphone e quindi non ha problemi, questo è il mercato finche ci sarà gente disposta a spendere uno stipendio non vedo perchè Apple dovrebbe abbassare i prezzi, ora capisco perchè ha scelto una certa fascia di utenza :D
Chiudi i commenti