Se il papà è CBO di Google, ma tu preferisci Zoom

Philipp Schindler è dirigente di Google, ma il figlio preferisce di gran lunga Zoom e lo dichiara apertamente, in videoconferenza (su Meet).
Philipp Schindler è dirigente di Google, ma il figlio preferisce di gran lunga Zoom e lo dichiara apertamente, in videoconferenza (su Meet).
Guarda 21 foto Guarda 21 foto

Curiosa vicenda accaduta nei giorni scorsi a Philipp Schindler, Chief Business Officer di Google (nella fotografia qui sopra). Impegnato in una riunione da remoto con i suoi colleghi, ovviamente via Meet, stava rispondendo a una domanda in merito alle ragioni che hanno portato il concorrente Zoom a ottenere un tale successo in breve tempo.

Philipp Schindler su Meet, il figlio su Zoom

In quegli stessi istanti ha fatto irruzione nella stanza il figlio, entrando nell’inquadratura e chiedendo al genitore se fosse in una “Zoom call”. Impassibile, Schindler ha spiegato di essere impegnato, ma su Meet. Pronta la replica del piccolo che immediatamente ha sottolineato come lui e i suoi amici preferiscano il rivale. Quando l’innocenza incontra il dono della sintesi. L’episodio è stato riportato dalla redazione del New York Times che ha interpellato Google per una dichiarazione in merito, ma senza ottenere in cambio alcun commento da Mountain View.

Quanto accaduto non può che richiamare alla mente BBC Dad, all’anagrafe Robert E. Kelly, che nel 2017 ha visto la sua intervista in diretta nazionale interrotta dall’ingresso nello studio della figlia, seguita dal resto della famiglia non senza qualche imbarazzo. Il filmato è subito diventato virale.

Tornando a Meet e Zoom, il primo ha da pochi giorni introdotto novità come l’interfaccia a griglia per la visualizzazione di 16 persone in contemporanea, mentre il secondo ha distribuito l’aggiornamento alla versione 5.0 del client con l’obiettivo di migliorare privacy e sicurezza.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Link copiato negli appunti