PHP, nuova pezza anti-vulnerabilità

Gli sviluppatori del linguaggio di scripting hanno distribuito un nuovo aggiornamento teso a risolvere la vulnerabilità recentemente venuta alla ribalta. Questa volta il fix funziona, pare

Roma – The PHP Group ha distribuito nuovi aggiornamenti per il popolare linguaggio di scripting orientato allo sviluppo web, versioni pensate soprattutto per mettere un freno all’utilizzo malevolo di una vulnerabilità recentemente venuta alla ribalta presso il vasto pubblico e (ovviamente) presso i cyber-criminali.

Già nota agli sviluppatori da anni, la falla in questione aveva la spiacevole conseguenza di esporre il codice sorgente di un sito web qualora il server fosse configurato in modalità CGI. È possibile anche forzare l’esecuzione di codice da remoto sul server, avevano avvertito i ricercatori di sicurezza.

I coder avevano già provato a chiudere la falla (la cui esistenza nel frattempo era divenuta di pubblico dominio) con una pezza frettolosa e inefficace, ma ora gli upgrade 5.4.3 e 5.3.13 di PHP sembrano risolvere il problema in maniera appropriata e duratura .

Si tratta di un aggiornamento necessario più che benvenuto, visto che nei giorni scorsi ignoti cyber-criminali avevano preso di mira web host molto popolari come DreamHost (uno dei quattro servizi di hosting consigliati da WordPress.org ) alla ricerca di server vulnerabili su cui piazzare backdoor per l’accesso non autorizzato.

Alfonso Maruccia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • P4_____ scrive:
    Mozilla non segue il security model
    Guardate che se Firefox NON funziona su WinRT è per il semplice fatto che Mozilla si rifiuta di seguire il modello di sicurezza introdotto con WinRT, ovvero i browser che non seguono tale standard di sicurezza vengono bloccati: tutto ciò si chiama "security", una parola che Mozilla continua ad ignorare!Saluti da P4
    • collione scrive:
      Re: Mozilla non segue il security model
      - Scritto da: P4_____
      Guardate che se Firefox NON funziona su WinRT è
      per il semplice fatto che Mozilla si rifiuta diquindi pure ie non lo segue? visto che usa le due funzioni incriminatema dove l'hai letta questa fandonia?
  • P4_____ scrive:
    Mozilla non segue il security model
    Guardate che se Firefox NON funziona su WinRT è per il semplice fatto che Mozilla si rifiuta di seguire il modello di sicurezza introdotto con WinRT, ovvero i browser che non seguono tale standard di sicurezza vengono bloccati: tutto ciò si chiama "security", una parola che Mozilla continua ad ignorare!
  • enterthemax scrive:
    ma davvero?
    Non capisco il senso di questo articolo!Windows RT è il windows-giocattolo per tablet (e telefoni), alla pari di sistemi come Android, iOS, Bada, Windows Phone etc etc...vi risulta che i browser alternativi a quelli base (quando ce ne sono) siano tanto ottimizzati su questi dispositivi? Non mi sembra.Se uno vuole installare quello che gli pare si prende un tablet o un pc con windows 8 (quello vero, con l'explorer) e via...tra l'altro i nuovi e i prossimi proXXXXXri intel sono ottimizzati per la mobilità, basta vedere gli ultrabook che arrivano a 8-9 ore di utilizzo!!Sinceramente se dovessi spendere dei soldi per un tablet non andrei mai su un ARM, ma - anche mettendoci qualcosa in più - punterei nettamente su intel/amd (su cui puoi installare praticamente tutto!!).
    • Madove scrive:
      Re: ma davvero?
      - Scritto da: enterthemax
      Sinceramente se dovessi spendere dei soldi per un
      tablet non andrei mai su un ARM, ma - anche
      mettendoci qualcosa in più - punterei nettamente
      su intel/amd (su cui puoi installare praticamente
      tutto!!)....e avere un'autonomia di 10 minuti. :
    • collione scrive:
      Re: ma davvero?
      - Scritto da: enterthemax
      Windows RT è il windows-giocattolo per tablet (eocchio, il marketing fa brutti scherzila questione sollevata da mozilla è relativa all'api winrt, non alla versione di windows chiamata windows rtwinrt è "l'api metro", per così dire, e quindi è la futura api che ms ha benedetto e che soppianterà win32
      telefoni), alla pari di sistemi come Android,
      iOS, Bada, Windows Phone etc etc...vi risulta che
      i browser alternativi a quelli base (quando ce ne
      sono) siano tanto ottimizzati su questi
      dispositivi? Non mi
      sembra.ottimizzati è un conto, ma non poter girare seriamente ne è un altrosu ios sei obbligato ad usare webkit ( e questo è l'unico caso simile a quello ms ), su android puoi usare quel che ti pare e far girare qualsiasi cosa
      Se uno vuole installare quello che gli pare si
      prende un tablet o un pc con windows 8 (quello
      vero, con l'explorer) e via...tra l'altro i nuoviok, ma allora perchè dare ad ie la possibilità di usare le due funzioni dell'api in questione? il punto è che c'è una volontà di ostacolare la concorrenza ed imporre ie su windows per arme temo che sia solo un pezzo del puzzle, il resto riguarderà l'integrazione con i pc windows e i loro servizi server
      Sinceramente se dovessi spendere dei soldi per un
      tablet non andrei mai su un ARM, ma - anche
      mettendoci qualcosa in più - punterei nettamente
      su intel/amd (su cui puoi installare praticamente
      tutto!!).vai su arm se vuoi un computer da poter usare ( e intendo usare, non tenerlo in standby il 90% del tempo ) per 7-8 ore di fila e senza il rischio che fonda perchè stai guardando un videoda possessore di macbook air, ti posso assicurare che le 8-9 ore sono una pura favola e devi stare attento a come lo usi, altrimenti la temperatura schizza a 70-80 gradi con estrema facilità
  • eleirbag scrive:
    Ma perchè castrare WRT
    Capisco che devono favorire Intel,partner storico da sempre di MS,ma non capisco perchè non possoavere un Tablet con proXXXXXre ARMdove ci posso far girare solo quelleschifezze di apps per Metro ?Ma che senso ha allora acquistareun tablet con su Windows 8 se non possousare gli stessi Programmi, ricompilatilogicamente, che il mondo Windowsusa da sempre sul desktop ?Mi sa che W8 parte propio male!
    • Zucca Vuota scrive:
      Re: Ma perchè castrare WRT
      Perchè ARM è castrato! Compra un tablet x86/x64!
      • Sgabbio scrive:
        Re: Ma perchè castrare WRT
        - Scritto da: Zucca Vuota
        Perchè ARM è castrato! Compra un tablet x86/x64!Arm non è castrato, ma devi ottimizzare il software, questo non giustifica limiti tecnicamente non necessari.
        • Zucca Vuota scrive:
          Re: Ma perchè castrare WRT
          Vedi risposta a Collione. Rispondo anche a te.
          • Sgabbio scrive:
            Re: Ma perchè castrare WRT
            - Scritto da: Zucca Vuota
            Vedi risposta a Collione. Rispondo anche a te.negli x86 c'è sempre stata scarsa ottimizzazione, perchè tanto "usciva un nuovo proXXXXXre potente ogni 6 mesi" ai tempi... e vedi come sono ridotti i computer di adesso...
          • .poz scrive:
            Re: Ma perchè castrare WRT
            piu che altro i nuovi proXXXXXri sono sempre stati retrocompatibili. Anche oggi nell'era dei 64 bit i proXXXXXri supportano la VM86 (virtual real mode 8086)
      • collione scrive:
        Re: Ma perchè castrare WRT
        - Scritto da: Zucca Vuota
        Perchè ARM è castrato! Compra un tablet x86/x64!che c'entra??? loro impediscono a software di terze parti l'acXXXXX a parti dell'api winrtche c'entra arm?
        • Zucca Vuota scrive:
          Re: Ma perchè castrare WRT
          Sono stato troppo sintetico.La piattaforma tablet su ARM così come è concepita da Microsoft, Apple, Samsung, ecc. è pensata per un pubblico di utenti che usa app e poco altro. Quindi gestione stile iPad (ovvero nessuna capacità di modifiche hardware, limitazione sulle app, limitazione sulle API, controllo centrale, ecc.). E' quindi ovvio che ci siano gli effetti descritti dai due vendor dei due browser. Windows RT non è "roba da PC".Il PC rimane la piattaforma versatile, modulare e personalizzabile che conosciamo. Se uno desidera questo tipo di caratteristiche, deve usare Intel/AMD. Da cui il fatto che la piattaforma ARM è castrata. Al momento non vedo all'orizzonte PC basati su ARM che abbiano possibilità di essere mainstream. Magari in un futuro ma non sarà troppo prossimo. In un thread parallelo si potrebbe anche dire che il proXXXXXre è castrato rispetto ad un Intel ma questo è proprio uno dei punti di forza di ARM (che quindi ha bassi consumi, bassa complessità e bassi prezzi).
          • Carlo scrive:
            Re: Ma perchè castrare WRT
            - Scritto da: Zucca Vuota
            Sono stato troppo sintetico.

            La piattaforma tablet su ARM così come è
            concepita da Microsoft, Apple, Samsung, ecc. è
            pensata per un pubblico di utenti che usa app e
            poco altro. Quindi gestione stile iPad (ovvero
            nessuna capacità di modifiche hardware,
            limitazione sulle app, limitazione sulle API,
            controllo centrale, ecc.). E' quindi ovvio che ci
            siano gli effetti descritti dai due vendor dei
            due browser. Windows RT non è "roba da
            PC".

            Il PC rimane la piattaforma versatile, modulare e
            personalizzabile che conosciamo. Se uno desidera
            questo tipo di caratteristiche, deve usare
            Intel/AMD.


            Da cui il fatto che la piattaforma ARM è
            castrata.


            Al momento non vedo all'orizzonte PC basati su
            ARM che abbiano possibilità di essere mainstream.
            Magari in un futuro ma non sarà troppo prossimo.


            In un thread parallelo si potrebbe anche dire che
            il proXXXXXre è castrato rispetto ad un Intel ma
            questo è proprio uno dei punti di forza di ARM
            (che quindi ha bassi consumi, bassa complessità e
            bassi
            prezzi).Il fatto che le aziende concepiscano il sistema in una certa maniera può spiegare il perchè delle scelte conseguenti, ma non necessariamente deve giustificarle, e questo è un caso lampante.Se io voglio usare arm perchè offre un rapporto prestazioni/consumi molto alto, avrò il diritto di non condividere tali scelte aziendali (marketing), perchè una piattaforma arm è perfettamente in grado di gestire le innumerevoli applicazioni server che necessitano di un sistema attivo 24 ore al dì, tanto per dirne una.Ecco che allora penso alle alternative che mi liberino da una potenziale schiavitù, penso a sistemi operativi alternativi, come quelli aperti e basati su GNU/Linux (niente android), che tra l'altro girano già da anni su arm (tale discorso è valido per tutte le applicazioni opensource oggi esistenti, non solo per quelle lato server).Ed è qui che mi si palesa come la scelte di un'azienda come microsoft non siano conseguenza di un modo di concepire l'esperienza utente, come tu asserisci, bensì un mezzo per incatenarlo e quindi spezzare le gambe alla concorrenza; tant'evvero che qualsiasi sistema arm certificato per W8 deve essere compatibile con le specifichè Secure boot, di cui l' unica autorità esistente per firmare le chiavi ad esso necessarie è, appunto, Microsoft, che come ha sempre fatto stringe accordi vantaggiosi con in produttori Hw perchè i dispositivi da essi prodotti siano certificati Windows 8, chiudendo l'anello che circonda l'utente.
          • Zucca Vuota scrive:
            Re: Ma perchè castrare WRT
            - Scritto da: Carlo
            Il fatto che le aziende concepiscano il sistema
            in una certa maniera può spiegare il perchè delle
            scelte conseguenti, ma non necessariamente deve
            giustificarle, e questo è un caso
            lampante.

            Se io voglio usare arm perchè offre un rapporto
            prestazioni/consumi molto alto, avrò il diritto
            di non condividere tali scelte aziendali
            (marketing),
            ...E allora compra altro e lascia perdere Windows.
          • Carlo scrive:
            Re: Ma perchè castrare WRT
            - Scritto da: Zucca Vuota
            - Scritto da: Carlo


            Il fatto che le aziende concepiscano il
            sistema

            in una certa maniera può spiegare il perchè
            delle

            scelte conseguenti, ma non necessariamente
            deve

            giustificarle, e questo è un caso

            lampante.



            Se io voglio usare arm perchè offre un
            rapporto

            prestazioni/consumi molto alto, avrò il
            diritto

            di non condividere tali scelte aziendali

            (marketing),

            ...

            E allora compra altro e lascia perdere Windows....Avevo lasciato sottointeso che comprare altro diventa più difficile dal momento in cui più produttori stringono accordi com microsoft.
          • Zucca Vuota scrive:
            Re: Ma perchè castrare WRT
            - Scritto da: Carlo
            ...Avevo lasciato sottointeso che comprare altro
            diventa più difficile dal momento in cui più
            produttori stringono accordi com
            microsoft.Attualmente su ARM trovi solo telefoni, tablet e qualche scheda da smanettoni (peraltro molto divertenti). Considerando che l'offerta del software di base su ARM è soprattutto composta da derivati di Linux non vedo come Microsoft possa influenzare un mercato che è già come lo descrivi. L'offerta dei tablet con Windows RT non farà altro che aggiungere una ulteriore possibilità completamente in linea con quelle già esistenti. Rimane sempre il PC su base Intel.
          • nome e cognome scrive:
            Re: Ma perchè castrare WRT

            Ed è qui che mi si palesa come la scelte di
            un'azienda come microsoft non siano conseguenza
            di un modo di concepire l'esperienza utente, comeBoiata, sono esattamente conseguenza di un modo di concepire l'esperienza utente. Loro vogliono che un dispositivo funzioni bene, e questo implica che il dispositivo dovrà funzionare come esce dalla fabbrica. Cambiare le specifiche equivale ad invalidare la garanzia quindi giocoforza deve essere impedito.
            tu asserisci, bensì un mezzo per incatenarlo e
            quindi spezzare le gambe alla concorrenza;
            tant'evvero che qualsiasi sistema arm certificato
            per W8 deve essere compatibile con le specifichè
            Secure boot, di cui l' unica autorità esistente
            per firmare le chiavi ad esso necessarie è,
            appunto, Microsoft, che come ha sempre fatto
            stringe accordi vantaggiosi con in produttori Hw
            perchè i dispositivi da essi prodotti siano
            certificati Windows 8, chiudendo l'anello che
            circonda
            l'utente.Chi o cosa ti obbliga a comprare un dispositivo che nasce con Windows RT? Se ad oggi compri un ipad puoi installarci sopra linux? Se compri un samsung galaxy puoi installarci sopra bada? Symbian? IOS? Sono i produttori che definiscono le specifiche di un prodotto, l'utente ha la facoltà di comprarlo o meno. Sono parzialmente giustificabili i vincoli imposti a produttori con posizione dominante, anche se tutto l'impianto si sta scontrando con i cambiamenti tecnologici: a rigore ora l'unione europea dovrebbe muoversi per obbligare Apple a permettere l'installazione di android su ipad e iphone... o a seconda delle statistiche, Samsung ad installare ubuntu su galaxy.
          • collione scrive:
            Re: Ma perchè castrare WRT
            vedo che non hai colto il puntoma da uno che diceva che arm era una fetecchia e mai e poi mai sarebbe riuscita ad insidiare il monopolio intel, non mi aspetto altro :Dqui si parla di api, non di sistemi operativi, il che è molto differenteci sono giustificazioni più o meno valide per avere un os accoppiato ad un dispositivo, anche se nel caso android puoi flashare la rom con quello che ti pare e con una facilità impressionante, quindi il lockin vale solo per applema comunque sia nessuno può obbligare apple a permettere l'installazione di sistemi operativi di terze parti e per due semplici ragioni:1. apple non ha nessuna posizione dominante2. apple non sta abusando del suo mercato, imponendo soluzioni proprietarie integratecome ho scritto in molti forum ( ma pare che nessuno legga ), ms ha sempre cospirato per usare determinati software e formati per imporre altri, ovvero creare una totale dipendenza su più frontiopera denunciò ms non perchè c'era ie su windows, ma perchè windows server/iis/activex giravano sono con ie ( preinstallato su windows ), quindi il classico circolo viziosooggi ms vuole fare lo stesso, creando un'ecosistema tablet che comunica SOLO con gli ecosistemi pc/workstation/server targati microsoftè questo il punto che rende la loro situazione diversa da quella di apple
          • nome e cognome scrive:
            Re: Ma perchè castrare WRT

            ma da uno che diceva che arm era una fetecchia e
            mai e poi mai sarebbe riuscita ad insidiare il
            monopolio intel, non mi aspetto altro
            :DPerché? E' cambiato qualcosa nella tua realtà alternativa? Hai per caso visto negozi pieni di laptop e desktop con arm?
            ci sono giustificazioni più o meno valide per
            avere un os accoppiato ad un dispositivo, anche
            se nel caso android puoi flashare la rom con
            quello che ti pare e con una facilità
            impressionante, quindi il lockin vale solo per
            applefammi capire flashare la rom invalida la garanzia oppure no? Sai anche apple lo puoi XXXXXXXXXare.
            ma comunque sia nessuno può obbligare apple a
            permettere l'installazione di sistemi operativi
            di terze parti e per due semplici
            ragioni:
            1. apple non ha nessuna posizione dominanteNo? Ios non ha una posizione dominante nel mercato dei tablet (per farti capire è il mercato a cui punta windows rt)? Questo sempre nella tua realtà alternativa?
            2. apple non sta abusando del suo mercato,
            imponendo soluzioni proprietarie
            integrateNo? Posso creare un plugin flash che gira su ipad?
            come ho scritto in molti forum ( ma pare che
            nessuno legga ), ms ha sempre cospirato per usareChiediti perché...
            determinati software e formati per imporre altri,
            ovvero creare una totale dipendenza su più
            frontiSi e ha anche creato le scie chimiche.
            opera denunciò ms non perchè c'era ie su windows,
            ma perchè windows server/iis/activex giravano
            sono con ie ( preinstallato su windows ), quindi
            il classico circolo
            viziosoAccidenti e questo fantastico sito di PI che gira su iis funziona solo con ie?
            oggi ms vuole fare lo stesso, creando
            un'ecosistema tablet che comunica SOLO con gli
            ecosistemi pc/workstation/server targati
            microsoftCosa che può fare tranquillamente. Se microsoft impedisse a kinect di funzionare su playstation commetterebbe un abuso? Se la apple TV riceve in streaming solo da dispositivi ios è un abuso?
            è questo il punto che rende la loro situazione
            diversa da quella di
            appleNo la rende esattamente uguale, anzi visto che al momento è apple in posizione dominante gli permette di fare esattamente quello che vogliono.
          • Bleah scrive:
            Re: Ma perchè castrare WRT
            - Scritto da: nome e cognome

            determinati software e formati per imporre
            altri,

            ovvero creare una totale dipendenza su più

            fronti

            Si e ha anche creato le scie chimiche. Le scie chimiche no, ma il lock-in è sotto gli occhi di tutti. Siamo nel 2012 e la piaga di IE6 non è ancora stata del tutto debellata in certe aziende. I formati proprietari di Office hanno danneggiato l'interoperabilità, per cui si era quasi costretti a prendere MS Office. Per fortuna la gente ora si sta abituando ad inviare pdf. E così via...

            oggi ms vuole fare lo stesso, creando

            un'ecosistema tablet che comunica SOLO con
            gli

            ecosistemi pc/workstation/server targati

            microsoft

            Cosa che può fare tranquillamente. Se microsoft
            impedisse a kinect di funzionare su playstation
            commetterebbe un abuso? Se la apple TV riceve in
            streaming solo da dispositivi ios è un abuso?Lui lì parla di lock-in, non di abuso. Sarebbe abuso o di certo anti-concorrenziale se MS impedisse ad altri di creare e installare un dispositivo simile al Kinect su XBOX. Se Google, che ha una posizione dominante con Youtube nello streaming video, ad un certo punto permettesse la visione solo col browser Chrome e dispositivi Android, forse verrebbe condannata per abuso di posizione dominante... ma anche no, visto che non ci vorrebbe niente a passare a Vimeo o altri e continuare a vedere filmati e in pratica Youtube si suiciderebbe (cosa che invece con un vero lock in non è possibile).
          • collione scrive:
            Re: Ma perchè castrare WRT
            - Scritto da: nome e cognome
            Perché? E' cambiato qualcosa nella tua realtà
            alternativa? Hai per caso visto negozi pieni di
            laptop e desktop con arm?
            dovresti discuterne un pò con enterthemaxin un altro post si lamentava del fatto che tutti noi consideriamo valida l'equazione basso market share = schifezza tecnologicaovviamente era riferito a windows phoneadesso tu stai riproponendo la stessa solfa per arm? tu non vedi i negozi pieni di computer arm? e gli smartphone che sono? e i pad che apple vende a vagonate?tu dicesti che arm sarebbe stata spazzata via proprio in quel segmento dagli atom ( la chiavica di intel )è evidente che questo non è sucXXXXX e atom è stato seppellito sotto 3 metri di terra
            fammi capire flashare la rom invalida la garanzia
            oppure no? Sai anche apple lo puoi
            XXXXXXXXXare.
            e che c'entra la garanzia con la possibilità o meno di riflashare la rom?il XXXXXXXXX è una procedura che sfrutta delle vulnerabilità nel sistema per bypassare i blocchi, mentre su android quei blocchi non ci sono proprioquindi android è a tutti gli effetti "libero" da quel punto di vista
            No? Ios non ha una posizione dominante nel
            mercato dei tablet (per farti capire è il mercato
            a cui punta windows rt)? Questo sempre nella tua
            realtà
            alternativa?
            e quindi le posizioni dominanti adesso si valutano per ogni fettina di mercato? l'ultima volta che ho guardato si parlava di mercato dell'information technologymagari sei tutta che viva nella realtà alternativa dei gamer bimboXXXXXXX
            No? Posso creare un plugin flash che gira su
            ipad?
            si, con flash media server e flash access
            Chiediti perché...
            perchè non sanno competere sul piano tecnologico

            determinati software e formati per imporre
            altri,

            ovvero creare una totale dipendenza su più

            fronti

            Si e ha anche creato le scie chimiche.
            la verità fa male? che c'è non hai argomenti?

            Accidenti e questo fantastico sito di PI che gira
            su iis funziona solo con ie?
            sarà che forse non usa activex? mi pare di aver scritto chiaramente il problema denunciato da opera quale fossedevo farti un disegno, così capisci?
            Cosa che può fare tranquillamente. Se microsoftla pensavano così pure prima, poi arrivarono i processi e le multe :D
            impedisse a kinect di funzionare su playstation
            commetterebbe un abuso? Se la apple TV riceve inwhat? guarda che questo ragionamento è al contrario
            streaming solo da dispositivi ios è un abuso?
            si ed è passibile di denuncia all'antitrust
            No la rende esattamente uguale, anzi visto che al
            momento è apple in posizione dominante gli
            permette di fare esattamente quello che
            vogliono.apple non ha nessuna posizione dominante nel mercato del computingapple è seconda nel mercato smartphone, è un microbo in quello desktop, non esiste in quello server e ha ottenuto una vittoria di Pirro solo con gli ipad
          • Carlo scrive:
            Re: Ma perchè castrare WRT
            - Scritto da: nome e cognome

            Ed è qui che mi si palesa come la scelte di

            un'azienda come microsoft non siano
            conseguenza

            di un modo di concepire l'esperienza utente,
            come

            Boiata, sono esattamente conseguenza di un modo
            di concepire l'esperienza utente. Loro vogliono
            che un dispositivo funzioni bene, e questo
            implica che il dispositivo dovrà funzionare come
            esce dalla fabbrica. Cambiare le specifiche
            equivale ad invalidare la garanzia quindi
            giocoforza deve essere impedito.Iniziare una risposta con "Boiata" infastidisce e ammazza il dialogo, tralasciamo, grazie.Piuttosto, non credo che al produttore hardware importi più di tanto che l'utente invalidi la garanzia del suo prodotto, anzi, personalmente credo che abbia da guadagnarci, ti pare?
            Chi o cosa ti obbliga a comprare un dispositivo
            che nasce con Windows RT? Se ad oggi compri un
            ipad puoi installarci sopra linux? Se compri un
            samsung galaxy puoi installarci sopra bada?
            Symbian? IOS?Presupponendo che una cosa diventi obbligatoria solo quando ho una pistola puntata alla tempia, è più realistico parlare di impedimento più o meno marcato.La tua domanda andrebbe quindi riformulata con qualcosa del genere:"Chi o cosa ti impedisce di comprare un dispositivo che non nasca con Windows RT?"E la risposta, come dicevo pocanzi a "Zucca Vuota" l'avevo lasciata sottointesa, non credevo fosse necessario spiegarla ancor più semplicemente, ma tant'è...Ti quoto la risposta:"...Avevo lasciato sottointeso che comprare altro diventa più difficile dal momento in cui più produttori stringono accordi com microsoft."
            Sono i produttori che definiscono le specifiche
            di un prodotto, l'utente ha la facoltà di
            comprarlo o meno.Prendi come esempio il Produttore Asus che intende vendere un nuovo dispositivo ARM.Microsoft lo contatta e gli offre il SUO sistema operativo a prezzo conveniente, Asus accetta l'accordo e implementa nel suo dispositivo un sistema di protezione che mi impedirebbe, se lo comprassi (e non lo faccio), di gestire quell'hardware come mi aggrada.Purtroppo (e siamo a tre) mi costringi a ripetere che le specifiche sono in questo dettate anche da Microsoft e dal cosiddetto "Secure boot", non solo da (come in esempio) Asus.
            Sono parzialmente giustificabili i vincoli
            imposti a produttori con posizione dominante,
            anche se tutto l'impianto si sta scontrando con i
            cambiamenti tecnologici: a rigore ora l'unione
            europea dovrebbe muoversi per obbligare Apple a
            permettere l'installazione di android su ipad e
            iphone... o a seconda delle statistiche, Samsung
            ad installare ubuntu su
            galaxy....Qualsiasi distribuzione Linux (come windows) si può installare su prodotti Apple come I Mac e linux gira addirittura su Ipod.Ubuntu si installerà (o già è uscito sul market) su Galaxy....Comunque, come è stato più volte ripetuto su queste pagine, la differenza che passa tra Apple e Microsoft è che è Apple stessa a vendere Hardware e Software ad essa annesso.Apple contatta i produttori hardware e commissiona/acquista da loro dei prodotti che poi rivende sotto proprio marchio.Microsoft invece 'tenta' i produttori indipendenti con offerte allettanti affinchè producano componenti compatibili ESCLUSIVAMENTE con il proprio software.A me pare una differenza ben più che evidente.Per concludere, è chiaro che sia Apple che Microsoft siano società private a scopo di lucro, ciò che mi da realmente fastidio è il loro additare scuse palesemente fasulle per nascondere le proprie mosse poco... come dire eufemisticamente... sportive.
          • nome e cognome scrive:
            Re: Ma perchè castrare WRT

            Piuttosto, non credo che al produttore hardware
            importi più di tanto che l'utente invalidi la
            garanzia del suo prodotto, anzi, personalmente
            credo che abbia da guadagnarci, ti
            pare?No, i produttori ci tengono. Se l'utente invalida la garanzia manipolando il prodotto e poi si trova nella condizione di dover chiedere assistenza il produttore è nella delicata posizione di dover rifiutare l'intervento o di dover fare un intervento più costoso. E' il motivo principale per cui nessuno vende portatili con linux.
            "Chi o cosa ti impedisce di comprare un
            dispositivo che non nasca con Windows
            RT?"

            E la risposta, come dicevo pocanzi a "Zucca
            Vuota" l'avevo lasciata sottointesa, non credevo
            fosse necessario spiegarla ancor più
            semplicemente, ma
            tant'è...
            Ti quoto la risposta:
            "...Avevo lasciato sottointeso che comprare altro
            diventa più difficile dal momento in cui più
            produttori stringono accordi com
            microsoft."E siccome siamo nel campo delle ipotesi e al momento si tratta di ipotesi molto poco realistiche torno al mio post originale "qual'è la scusa ora? posizione dominante?". Apple ha tagliato fuori un produttore dal suo ecosistema e la cosa è passata sotto silenzio, pur avendo apple una posizione dominante... Google ti obbliga ad attivare i suoi servizi per usare android perché ci si preoccupa di microsoft che ha una quota di mercato infinitesima?
            Prendi come esempio il Produttore Asus che
            intende vendere un nuovo dispositivo
            ARM.
            Microsoft lo contatta e gli offre il SUO sistema
            operativo a prezzo conveniente, Asus accetta
            l'accordo e implementa nel suo dispositivo un
            sistema di protezione che mi impedirebbe, se lo
            comprassi (e non lo faccio), di gestire
            quell'hardware come mi
            aggrada.Prendi ad esempio il produttore Apple, o il produttore Samsung ... hanno deciso di offrire i loro prodotti con un sistema operativo e ti impediscono di cambiarlo. Perché c'è differenza? perché nessuno impone a Samsung di permettere l'installazione di windows phone sui galaxy nel nome della concorrenza? O di ubuntu, o di bsd?
            Purtroppo (e siamo a tre) mi costringi a ripetere
            che le specifiche sono in questo dettate anche da
            Microsoft e dal cosiddetto "Secure boot", non
            solo da (come in esempio)
            Asus.E quindi? Qualsiasi fornitore di componenti impone al produttore delle specifiche che il suo prodotto deve seguire. Quando samsung fornisce schermi a apple li fornisce con delle specifiche tecniche che se non rispettate da Apple invalidano il contratto.
            ...Qualsiasi distribuzione Linux (come windows)
            si può installare su prodotti Apple come I Mac e
            linux gira addirittura su
            Ipod.
            Ubuntu si installerà (o già è uscito sul market)
            su
            Galaxy.Tralasciando i mac che sono computer, tutti gli altri comportano procedure non supportate dal produttore che invalideranno la garanzia. Cosa che certamente si potrà fare anche su sistemi windows RT.
            ...Comunque, come è stato più volte ripetuto su
            queste pagine, la differenza che passa tra Apple
            e Microsoft è che è Apple stessa a vendere
            Hardware e Software ad essa
            annesso.Non c'è alcuna differenza.
            Apple contatta i produttori hardware e
            commissiona/acquista da loro dei prodotti che poi
            rivende sotto proprio
            marchio.Cosa che fanno anche i produttori di portatili, visto che le licenze OEM sono chiarissime. Chi ti vende windows è ASUS non microsoft. Chi risponde dei malfunzionamenti di windows è ASUS...
            Microsoft invece 'tenta' i produttori
            indipendenti con offerte allettanti affinchè
            producano componenti compatibili ESCLUSIVAMENTE
            con il proprio
            software.I contratti di esclusiva sono regolamentati severamente soprattutto quando un produttore è in posizione dominante ma non sono affatto illegali. Prova ne è che Dell vende prodotti con linux, samsung vende prodotti con windows phone e android...
            A me pare una differenza ben più che evidente.A me proprio no.
          • Bleah scrive:
            Re: Ma perchè castrare WRT
            - Scritto da: nome e cognome

            Piuttosto, non credo che al produttore
            hardware

            importi più di tanto che l'utente invalidi la

            garanzia del suo prodotto, anzi,
            personalmente

            credo che abbia da guadagnarci, ti

            pare?

            No, i produttori ci tengono. Se l'utente invalida
            la garanzia manipolando il prodotto e poi si
            trova nella condizione di dover chiedere
            assistenza il produttore è nella delicata
            posizione di dover rifiutare l'intervento o di
            dover fare un intervento più costoso.


            E' il motivo principale per cui nessuno vende
            portatili con linux. (rotfl)(rotfl)(rotfl)Questa come te la sei inventata?Tra l'altro nessuno cosa? Società che vendono portatili con Linux ci sono. Esempio:https://www.system76.com/Ma pure Dell adesso lo vuol mettere su gli ultrabookhttp://www.hwfiles.it/news/ubuntu-1204-su-ultrabook-dell-xps13_42033.html
          • grazie ma passo scrive:
            Re: Ma perchè castrare WRT
            - Scritto da: Bleah
            Società che vendono
            portatili con Linux ci sono.
            Esempio:
            https://www.system76.com/
            Ma pure Dell adesso lo vuol mettere su gli
            ultrabook
            http://www.hwfiles.it/news/ubuntu-1204-su-ultrabooCon prezzi che vanno dai 700 ai 1500 dollari, senza GPU discreta e schermo a soli 720p.Ammazza che affare!Saranno ricercatiZZimi[come no]dagl'ingegneri per progettare in Autocad.Se imporranno (ideologicamente; esternalizzandone i costi occulti a carico del solito Pantalone contribuente) incentivi come per le auto ibride e le celle fotovoltaiche, magari qualcuno se li piglia pe' sfizio.
          • collione scrive:
            Re: Ma perchè castrare WRT
            allora è windows su arm ad essere castrato, non l'architettura armandroid gira su arm eppure si possono usare tutte le api messe a disposizione del sistemail problema è che ms ha deciso di tagliare le gambe a tutti le vm che usano la compilazione jit
          • Zucca Vuota scrive:
            Re: Ma perchè castrare WRT
            - Scritto da: collione
            allora è windows su arm ad essere castrato, non
            l'architettura
            armL'architettura dei tablet ARM è abbastanza castrata. Non sono PC a tutti gli effetti e non sono macchine su cui gira Windows 8.
            android gira su arm eppure si possono usare tutte
            le api messe a disposizione del
            sistemaPuoi usare tutte le API messe a disposizione da Windows RT.
          • collione scrive:
            Re: Ma perchè castrare WRT
            - Scritto da: Zucca Vuota
            L'architettura dei tablet ARM è abbastanza
            castrata. Non sono PC a tutti gli effetti e non
            sono macchine su cui gira Windows 8.
            che intendi per castrato? i SoC ARM hanno tutte le normali funzioni di una cpu "normale" ed offrono anche coproXXXXXri integrati per le più svariati funzioni multimedialia livello di elettronica offrono di più rispetto agli x86il fatto che non ci gira windows 8 "classico" è una scelta di ms, non un limite imposto dall'architettura arm
            Puoi usare tutte le API messe a disposizione da
            Windows
            RT.tranne le due funzioni che consentirebbero di far girare delle vm con compilazione jit, ovvero quello che serve a mozilla per accelerare javascript
          • eleirbag scrive:
            Re: Ma perchè castrare WRT
            Condividendo in toto tutto quantoda te esposto, aggiungo pure chele CPU ARM sono RISC a tutti glieffetti e non dei RISC che interpretanoun codice MISC, come lo sono appuntole CPU x86.Dunque per loro stessa natura e a paritàdi risorse hardware gli ARM sarebberoancora meglio, in termini computazionali,dei corrispettivi x86.Qui si tratta di una pura scelta speculativae di convenienza da parte di MS e i limititecnici non c'entra per nulla.
          • Portavoce universale scrive:
            Re: Ma perchè castrare WRT

            Da cui il fatto che la piattaforma ARM è
            castrata.Solo i sistemi operativi lo sono.
    • MacGeek scrive:
      Re: Ma perchè castrare WRT
      - Scritto da: eleirbag
      Capisco che devono favorire Intel,
      partner storico da sempre di MS,
      ma non capisco perchè non posso
      avere un Tablet con proXXXXXre ARM
      dove ci posso far girare solo quelle
      schifezze di apps per Metro ?La spiegazione tecnica è che Win32 sono API fatte per Intel, probabilmente molto a basso livello, e quindi non sono portabili facilmente su ARM (o per niente).Apple ebbe un problema simile quando passò dall'OS 'classico' ad OS X. Le API erano completamente diverse (OS X discende da NeXT e utilizzava le sue API, poi chiamate Cocoa) e in pratica non portabili al 100%. La soluzione che Apple trovò furono le API Carbon, cioè un 90-95% delle API classiche portate sul nuovo sistema, riducendo quindi drasticamente la difficoltà per gli sviluppatori nel portare le vecchie applicazioni.M$ evidentemente, non ha interesse o voglia di sviluppare una soluzione simile e ha eliminato completamente le vecchie API per la nuova piattaforma (in realtà anche Jobs avrebbe preferito un'opzione drastica simile all'epoca ma non aveva la forza commerciale per farla).
  • collione scrive:
    molto peggio
    di quanto si potesse immaginare http://www.osnews.com/story/25935/Mozilla_Google_voice_concern_over_Windows_8_browser_restrictionsbloccando l'acXXXXX a virtualalloc e virtualprotect, hanno spezzato le gambe a tutte le vm che usano la compilazione jitjava, llvm, lua, pypy, neko, tamarin ( aka flash ), parrot, python, rubinius, google v8girerà solo punto shit e internet exploderovviamente saranno colpiti pure i produttori di sistemi di virtualizzazione, ma penso che quelli chiederanno una licenza o magari romperanno le ossa a Ballmer in tribunaleche schifo di mondo che si prospetta in futuro
    • Zucca Vuota scrive:
      Re: molto peggio
      - Scritto da: collione
      di quanto si potesse immaginare
      http://www.osnews.com/story/25935/Mozilla_Google_vL'errore è considerare Windows RT un equivalente di Windows 8. E' fatto per sistemi diversi e per un diverso mercato (quello dei consumatori di contenuti e app).C'è anche da dire che i trend di sviluppo client danno in pole position HTML5 e JavaScript. Pertanto il supporto a questi "standard" sarà particolarmente importante mentre il supporto ad altro diventerà sempre meno interessante. Invece non penso proprio che il vecchio modello sarà "phased out" tanto facilmente. Ricordiamo che ci sono applicativi complessi e server da sviluppare e le API di RT ancora non sono adatte.
      • Sgabbio scrive:
        Re: molto peggio
        non vuole dire niente...
      • collione scrive:
        Re: molto peggio
        - Scritto da: Zucca Vuota
        L'errore è considerare Windows RT un equivalente
        di Windows 8. E' fatto per sistemi diversi e perwindows rt è la nuova api promossa e benedetta da microsoftsu windows 8 è deprecata win32, a favore di windows rt, quindi identificare windows rt con windows 8 non è un errore
        un diverso mercato (quello dei consumatori di
        contenuti e
        app).
        no, winrt nasce per windows 8 e successivi e come sostituta di win32, quindi non è vincolata al solo mercato tablet o arm ho letto anch'io, da molte parti, l'errata intepretazione secondo cui windows rt è windows su armniente di più sbagliatowindows rt è un'api ed è ciò che sta dietro metro, ovvero le nuove app useranno windows rtinutile dire che l'api è stata chiamata winrt mentre la versione di windows 8 per arm è stata denominata windows rt, proprio per generare questo tipo di confusione
        C'è anche da dire che i trend di sviluppo client
        danno in pole position HTML5 e JavaScript.e meno male, almeno potremo realizzare liberamente i giochini in html5 :D
        • enterthemax scrive:
          Re: molto peggio
          Sì, ma l'articolo parla di WINDOWS RT, quindi questa specificazione è assolutamente inutile. La notizia è che semplicemente su Windows RT, ossia quello installato su tablet e simili (con proXXXXXri ARM) non sarà possibile avere browser alternativi (in quanto Microsoft non ne permette lo sviluppo tramita winrt, appunto).Questo sarà quindi un problema solo di Windows rt, ossia quello per tablet!!
          • collione scrive:
            Re: molto peggio
            - Scritto da: enterthemax
            Sì, ma l'articolo parla di WINDOWS RT, quindi
            questa specificazione è assolutamente inutile.windows rt implementa l'api winrt
            La notizia è che semplicemente su Windows RT,veramente negli articoli in inglese si parla di limitazioni dell'api winrt http://alhazad.wordpress.com/2012/05/10/winrt-vs-mozilla/su windows 8 x86 non si pone il problema, perchè c'è anche l'api win32, ma la limitazione vale sia su windows 8 x86 che arm
            Questo sarà quindi un problema solo di Windows
            rt, ossia quello per
            tablet!!e invece no a quanto leggo su siti veramente "tecnici"!!!!
          • bubba scrive:
            Re: molto peggio
            - Scritto da: collione
            - Scritto da: enterthemax

            Sì, ma l'articolo parla di WINDOWS RT, quindi

            questa specificazione è assolutamente
            inutile.

            windows rt implementa l'api winrt


            La notizia è che semplicemente su Windows RT,

            veramente negli articoli in inglese si parla di
            limitazioni dell'api winrt
            http://alhazad.wordpress.com/2012/05/10/winrt-vs-m

            su windows 8 x86 non si pone il problema, perchè
            c'è anche l'api win32, ma la limitazione vale sia
            su windows 8 x86 che
            arm


            Questo sarà quindi un problema solo di
            Windows

            rt, ossia quello per

            tablet!!

            e invece no a quanto leggo su siti veramente
            "tecnici"!!!!Collione, siccome questi limiti non piacciono e SAPPIAMO GIA' che verranno attaccati... secondo te quale sara' la via?io ne stavo pensando tre- verra' magicamente fuori una winRt-pro/private build/leaked edition, con delle libs winrt/ARM M$ non castrate... e molta gente se le copiera' nel sistema- verra' magicamente fuori una winRt-pro/private build/leaked edition, con delle libs win32/ARM M$ non castrate... il sw che richiama le api winrt rimarra' castrato... ma pazienza :P- gli hackers si mettono a tweakare libs prese da ReactOS, e compilano le libs win32 per ARM adatte a girare sotto winRt... quindi il sw che richiama le api winrt rimane castrato, Peccato pero' che possano usare le win32 :P
          • collione scrive:
            Re: molto peggio
            di sicuro ci sarà una reazione della comunità hacker, questo è scontatoil problema però si pone qualora mozilla volesse andare fino in fondoms ha un unico modo di salvarsi e cioè dimostrare che i suoi tablet con windows rt sono perfettamente interoperabili con il resto dell'ecosistema informaticotuttavia la scarsa partecipazione comunitaria tramite tecnologie come docx ( di cui esiste uno standard che è cartastraccia ), c# ( standard fermo ad anni fa), ecc... rendere difficile far credere che in fondo ms lo fa SOLO per garantire sicurezzafiguriamoci che sono arrivati al punto di cambiare la piattaforma hotmail per impedire la sincronizzazione tramite gmail e sociè più che evidente che stanno cercando di andare verso un walled garden a la apple, con la differenza che apple non ha l'80% del mercato pc e non è stata condannata più volte per abuso di posizione dominantese mozilla dovesse andare in tribunale, potrebbe iniziare un nuovo periodo di controllo per ms, con tutte le conseguenze del caso, senza contare la perdita di fiducia dei consumatori e il totale abbandono da parte della comunità hacker ( che piaccia o no è quella che conta per l'avanzamento di nuove tecnologie )
          • bubba scrive:
            Re: molto peggio
            - Scritto da: collione
            di sicuro ci sarà una reazione della comunità
            hacker, questo è
            scontato

            il problema però si pone qualora mozilla volesse
            andare fino in
            fondosisi questo e' claro... "andare fino in fondo", per avere una soluzione 'pulita', sarebbe un azione legale... ma io mi stavo interessando a che strategia hackish verra' messa in campo (scelta che difficilmente -ma non impox ,se per es fa uso di reactos- sara' usata da societa' ufficiali come la mozilla foundation) (...)
            è più che evidente che stanno cercando di andare
            verso un walled garden a la apple, con la
            differenza che apple non ha l'80% del mercato pc
            e non è stata condannata più volte per abuso di
            posizione
            dominante

            se mozilla dovesse andare in tribunale, potrebbe
            iniziare un nuovo periodo di controllo per ms,
            con tutte le conseguenze del caso,giagia'... e sarebbe pure recidiva... ma i tribunali so' cose lunghe e fastidiose... infatti per ora la lasciavo da parte e pensavo alle reazioni hackish...
            senza contare
            la perdita di fiducia dei consumatori beh questo non lo so...:P volente o nolente la gente "consuma" M$ a gogo, a prescindere dalle malefatte
    • Portavoce universale scrive:
      Re: molto peggio

      che schifo di mondo che si prospetta in futuroUn Androide ci salverà...
  • nome e cognome scrive:
    Ma lol...
    Qui la scusa per lamentarsi qual'è? Monopolio di microsoft?
    • collione scrive:
      Re: Ma lol...
      - Scritto da: nome e cognome
      Qui la scusa per lamentarsi qual'è? Monopolio di
      microsoft?perchè è normale che un produttore di sistemi operativi impedisca a terzi parti di usare le stesse api che può usare lui?è chiaramente un abuso
      • Sgabbio scrive:
        Re: Ma lol...
        - Scritto da: collione
        - Scritto da: nome e cognome

        Qui la scusa per lamentarsi qual'è? Monopolio di

        microsoft?

        perchè è normale che un produttore di sistemi
        operativi impedisca a terzi parti di usare le
        stesse api che può usare
        lui?

        è chiaramente un abusoNon è quello che fa sempre?
      • nome e cognome scrive:
        Re: Ma lol...

        perchè è normale che un produttore di sistemi
        operativi impedisca a terzi parti di usare le
        stesse api che può usare
        lui?

        è chiaramente un abusoPuò un produttore di sistemi operativi impedire l'installazione di un prodotto di terze parti?
        • collione scrive:
          Re: Ma lol...
          - Scritto da: nome e cognome
          Può un produttore di sistemi operativi impedire
          l'installazione di un prodotto di terze
          parti?ovvio che può e può pure castrare il software di terze parti non rendendo accessibile parte dell'api
          • nome e cognome scrive:
            Re: Ma lol...

            ovvio che può e può pure castrare il software di
            terze parti non rendendo accessibile parte
            dell'apiQuindi dato che può farlo, perchè non dovrebbe?
          • Sgabbio scrive:
            Re: Ma lol...
            - Scritto da: nome e cognome

            ovvio che può e può pure castrare il
            software
            di

            terze parti non rendendo accessibile parte

            dell'api

            Quindi dato che può farlo, perchè non dovrebbe?Perchè in certe situazioni è una misura che serve solo a stroncare la concorrenza, favorendo artificiosamente i propri prodotti.
          • nome e cognome scrive:
            Re: Ma lol...

            Perchè in certe situazioni è una misura che serve
            solo a stroncare la concorrenza, favorendo
            artificiosamente i propri
            prodotti.Ma questo non è il caso visto che ne mozilla ne google hanno un prodotto concorrente, microsoft vende il sistema operativo e ci mette quello che vuole. Non essendo in posizione dominante farà un po' quello che le pare dei suoi prodotti.
          • Sgabbio scrive:
            Re: Ma lol...
            Ehm...non hanno un prodotto concorrente ? Ehi...Fanno un due browser web che sono in concorrenza con Ie...
          • nome e cognome scrive:
            Re: Ma lol...
            - Scritto da: Sgabbio
            Ehm...non hanno un prodotto concorrente ?
            Ehi...Fanno un due browser web che sono in
            concorrenza con
            Ie...IE per windows RT non è un prodotto, è parte di windows RT. E microsoft ha tutto il diritto di decidere come far funzionare il suo prodotto...
          • Carlo scrive:
            Re: Ma lol...
            - Scritto da: nome e cognome
            - Scritto da: Sgabbio

            Ehm...non hanno un prodotto concorrente ?

            Ehi...Fanno un due browser web che sono in

            concorrenza con

            Ie...

            IE per windows RT non è un prodotto, è parte di
            windows RT. E microsoft ha tutto il diritto di
            decidere come far funzionare il suo
            prodotto...Forse dimentichi come in passato microsoft fosse stata obbligata dall' antitrust ad inserire il ballot screen, un meccanismo che consentiva all'utente di conoscere l'esistensa di altri browser ed installarlo pure.Adesso la scelta dell'utente sarà forzata dal fatto che nessun browser funzionerà velocemente come internet explorer.Questo non per merito dello stesso o per demerito altrui, ma perchè microsoft si oppone ai concorrenti di IE facendo sì che girino più lenti sui propri sistemi.
          • Andy77 scrive:
            Re: Ma lol...
            ...Pare quasi che a qualcuno piace che gli si vengano tolte delle libertà, non rieco a comprenderli.
          • nome e cognome scrive:
            Re: Ma lol...

            Questo non per merito dello stesso o per demerito
            altrui, ma perchè microsoft si oppone ai
            concorrenti di IE facendo sì che girino più lenti
            sui propri
            sistemi.Il ballot è stato inserito perché Microsoft ha una posizione dominante. Qui stiamo parlando di concorrenza su un mercato che non esiste e in cui microsoft ha il sacrosanto diritto di proporre un prodotto con le specifiche che vuole. Se gli utenti vorranno usare un browser diverso da microsoft IE compreranno un tablet con android o ios.
          • Carlo scrive:
            Re: Ma lol...
            - Scritto da: nome e cognome

            Questo non per merito dello stesso o per
            demerito

            altrui, ma perchè microsoft si oppone ai

            concorrenti di IE facendo sì che girino più
            lenti

            sui propri

            sistemi.

            Il ballot è stato inserito perché Microsoft ha
            una posizione dominante. Qui stiamo parlando di
            concorrenza su un mercato che non esiste e in cui
            microsoft ha il sacrosanto diritto di proporre un
            prodotto con le specifiche che vuole. Se gli
            utenti vorranno usare un browser diverso da
            microsoft IE compreranno un tablet con android o
            ios.La posizione dominante che microsoft ha su computer desktop e portatili si riflette anche sui portatili con arm, oppure ho capito male e RT funzionerà solo sui tablet?Ma anche se fosse, la considero una strategia sleale/subdola.E come prendere per i fondelli l'utente tipo finale; quello che delle api se ne frega e che, provando browser alternativi, giudicherà quello microsoft il più ben fatto, il più veloce, ignorando che chi sta rallentando il concorrente è lo stesso sitema operativo... sì, quello che per definizione dovrebbe rendere le risorse accessibili alle applicazioni in modo efficace ed efficiente.Un ambo sul quale microsoft fallisce, per scelta sì, ma miseramente...
          • nome e cognome scrive:
            Re: Ma lol...

            computer desktop e portatili si riflette anche
            sui portatili con arm, oppure ho capito male e RT
            funzionerà solo sui
            tablet?I portatili ARM non esistono. Microsoft sta posizionando un sistema operativo per tablet (che esistono), se qualche produttore deciderà di usare windows RT su ipotetici portatili con arm sarà una sua scelta di marketing. Microsoft sta dicendo che Windows RT dovrà principalmente funzionare su metro, e su metro i browser alternativi funzioneranno al parti di explorer.
            Ma anche se fosse, la considero una strategia
            sleale/subdola.E per quale motivo? Visto che stai valutando le ipotesi chi ti dice che la scelta di microsoft non sia quella che va meglio per l'utente?Microsoft produce RT, microsoft sta dicendo ai produttori di terze parti qual'è la sua strategia di posizionamento per il nuovo sistema... il resto è rumore di fondo.
            finale; quello che delle api se ne frega e che,
            provando browser alternativi, giudicherà quello
            microsoft il più ben fatto, il più veloce,
            ignorando che chi sta rallentando il concorrente
            è lo stesso sitema operativo... sì, quello che
            per definizione dovrebbe rendere le risorse
            accessibili alle applicazioni in modo efficace ed
            efficiente.I produttori di browser alternativi sapendo chiaramente che microsoft sta posizionando il suo prodotto come "da usare con metro" si adegueranno.
          • Sgabbio scrive:
            Re: Ma lol...
            - Scritto da: nome e cognome

            computer desktop e portatili si riflette
            anche

            sui portatili con arm, oppure ho capito male
            e
            RT

            funzionerà solo sui

            tablet?

            I portatili ARM non esistono. Microsoft sta
            posizionando un sistema operativo per tablet (che
            esistono), se qualche produttore deciderà di
            usare windows RT su ipotetici portatili con arm
            sarà una sua scelta di marketing. Microsoft sta
            dicendo che Windows RT dovrà principalmente
            funzionare su metro, e su metro i browser
            alternativi funzioneranno al parti di explorer.



            Ma anche se fosse, la considero una strategia

            sleale/subdola.

            E per quale motivo? Visto che stai valutando le
            ipotesi chi ti dice che la scelta di microsoft
            non sia quella che va meglio per
            l'utente?
            Microsoft produce RT, microsoft sta dicendo ai
            produttori di terze parti qual'è la sua strategia
            di posizionamento per il nuovo sistema... il
            resto è rumore di fondo.



            finale; quello che delle api se ne frega e
            che,

            provando browser alternativi, giudicherà
            quello

            microsoft il più ben fatto, il più veloce,

            ignorando che chi sta rallentando il
            concorrente


            è lo stesso sitema operativo... sì, quello
            che

            per definizione dovrebbe rendere le risorse

            accessibili alle applicazioni in modo
            efficace
            ed

            efficiente.

            I produttori di browser alternativi sapendo
            chiaramente che microsoft sta posizionando il suo
            prodotto come "da usare con metro" si
            adegueranno.Ti stai arrampicando sugli specchi.
          • nome e cognome scrive:
            Re: Ma lol...

            Ti stai arrampicando sugli specchi.Con argomentazioni così convincenti devo darti proprio ragione.
          • Sgabbio scrive:
            Re: Ma lol...
            (rotfl)(rotfl)(rotfl)
          • Licenza poetica scrive:
            Re: Ma lol...
            Tu non sai quotare.Imparalo.
          • collione scrive:
            Re: Ma lol...
            - Scritto da: nome e cognome

            ovvio che può e può pure castrare il
            software
            di

            terze parti non rendendo accessibile parte

            dell'api

            Quindi dato che può farlo, perchè non dovrebbe?visto che si può spacciare droga, perchè non farlo?
          • nome e cognome scrive:
            Re: Ma lol...


            Quindi dato che può farlo, perchè non
            dovrebbe?
            visto che si può spacciare droga, perchè non
            farlo?Perché è illegale.
          • Sgabbio scrive:
            Re: Ma lol...
            Anche l'abuso di posizione dominante.
          • nome e cognome scrive:
            Re: Ma lol...
            - Scritto da: Sgabbio
            Anche l'abuso di posizione dominante.Che microsoft non ha.
          • collione scrive:
            Re: Ma lol...
            - Scritto da: nome e cognome
            - Scritto da: Sgabbio

            Anche l'abuso di posizione dominante.

            Che microsoft non ha.ne sei sicuro? se ms sfrutta windows rt per vincolarti ai suoi servizi desktop o server, allora si riconfigura l'abuso di posizione dominante
          • nome e cognome scrive:
            Re: Ma lol...

            ne sei sicuro? se ms sfrutta windows rt per
            vincolarti ai suoi servizi desktop o server,
            allora si riconfigura l'abuso di posizione
            dominanteSe. Al momento microsoft windows RT non esiste, e quando esisterà avrà una quota di mercato irrisoria rispetto ai competitor. Che per inciso sfruttano gia ora la loro posizione dominante per vincolarti ai loro servizi desktop (itunes) o server (gmail).
          • Sgabbio scrive:
            Re: Ma lol...
            - Scritto da: nome e cognome

            ne sei sicuro? se ms sfrutta windows rt per

            vincolarti ai suoi servizi desktop o server,

            allora si riconfigura l'abuso di posizione

            dominante

            Se. Al momento microsoft windows RT non esiste, e
            quando esisterà avrà una quota di mercato
            irrisoria rispetto ai competitor. Che per inciso
            sfruttano gia ora la loro posizione dominante per
            vincolarti ai loro servizi desktop (itunes) o
            server
            (gmail).Ti stai arrampicando sugli specchi.
          • bubba scrive:
            Re: Ma lol...

            Ti stai arrampicando sugli specchi."nome e cognome" mi sa che e' un poveretto...la M$ e' appena uscita dallo status di "osservato speciale" imposta nel famoso "M$ vs DOJ" di un decennio fa... e gia' si da' ai bagordi...Niente vieta di ritornare in tribunale da recidiva... :P
          • collione scrive:
            Re: Ma lol...
            e le ventose non fanno presa :D
    • .poz scrive:
      Re: Ma lol...
      Abuso di posizione dominante. Microsoft è già stata condannata per la stessa cosa dalla comunita europea per internet explore integrato in windows ed obbligata a mettere il ballot screen.
      • ZLoneW scrive:
        Re: Ma lol...
        A proposito, che fine ha fatto il ballot screen?E' latitante da anni, ormai.
        • Sgabbio scrive:
          Re: Ma lol...
          - Scritto da: ZLoneW
          A proposito, che fine ha fatto il ballot screen?

          E' latitante da anni, ormai.C'è C'è, tranquillo :DComunque vorrei far notare che un europa romperono le palle pure del fatto che i software messi in defult da windows sfruttavano api volutamente non documentate verso terzi, per gambizzare la concorrenza.
      • Darth Vader scrive:
        Re: Ma lol...
        - Scritto da: .poz
        Abuso di posizione dominante. Microsoft è già
        stata condannata per la stessa cosa dalla
        comunita europea per internet explore integrato
        in windows ed obbligata a mettere il ballot
        screen.Nel mondo dei Tablet la posizione dominante ce l'ha Apple. Niente posizione dominante per Microsoft, niente abuso.Di che cianciate, quindi?
  • gianfranco scrive:
    chiamatelo puntoinformatico anti-ms
    Inizialmente leggendo l'articolo pensavo ai complienti per l'obiettività di questo articolo ma come al solito qui ci scappa implicitamente la parola Monopolio DELLA MS. Non capisco perchè un caxxo di iPad/Mac deve avere il suo safari perfomante con l'impossibilità di installare ufficialmente altri browser(Ipad) mentre l'interfaccia Metro che rappresenta l'espressione moderna dei tablet debba fare lo stesso. Microsoft oltre alla concorrenza ha espresso anche un problema tecnico ai limiti stessi di quell'interfaccia. Appesantirla con altre applicazioni non sviluppate ad Hoc rallenterebbe solo il sistema. Visto Che Firefox ha fatto continue battaglie sull'installazione di alcuni plugin che rallentavano il browser non vedo perchè Microsoft non debba fare lo stesso. In più non solo safari mostra prestazioni inferiori su Windows rispetto al Mac (qui la concorrenza sleale della Apple non vale?) ma non recente i bug che presentano su windows (crash del sistema) rispetto al Mac. In altre parole Mozilla e Google sono preoccupati di essere tagliati fuori dal passaggio della "metropolitana", questa è la sostanza.
    • collione scrive:
      Re: chiamatelo puntoinformatico anti-ms
      il tuo discorso fila fino all'ultima frase, che ne capovolge totalmente il sensoinsomma, ms è innocente e sta "tagliando fuori" i concorrenti? in quest'ultimo caso è giusto si agisca e la si obbliga a giocare secondo le regolee comunque dove l'hai sentita che su ios non si possono installare altri browser? http://browsers.about.com/od/howtousemobilebrowser1/tp/Top-7-Ipad-Web-Browsers.htm
      • Urrrr scrive:
        Re: chiamatelo puntoinformatico anti-ms
        I browser su iOS sono tutti basati sul motore principale di safri. Sono una skin intensità e niente di piu'- Scritto da: collione
        il tuo discorso fila fino all'ultima frase, che
        ne capovolge totalmente il
        senso

        insomma, ms è innocente e sta "tagliando fuori" i
        concorrenti? in quest'ultimo caso è giusto si
        agisca e la si obbliga a giocare secondo le
        regole

        e comunque dove l'hai sentita che su ios non si
        possono installare altri browser?
        http://browsers.about.com/od/howtousemobilebrowser
        • collione scrive:
          Re: chiamatelo puntoinformatico anti-ms
          - Scritto da: Urrrr
          I browser su iOS sono tutti basati sul motore
          principale di safri. Sono una skin intensità e
          niente di
          piu'pure maxthon allora è una skin di ieeppure ha tantissime ed utilissime funzionicerto sarebbe meglio se apple permettesse l'uso anche di altri engine html, ma sicuramente così è meglio di niente
          • Sgabbio scrive:
            Re: chiamatelo puntoinformatico anti-ms
            - Scritto da: collione
            - Scritto da: Urrrr

            I browser su iOS sono tutti basati sul motore

            principale di safri. Sono una skin intensità e

            niente di

            piu'

            pure maxthon allora è una skin di ie

            eppure ha tantissime ed utilissime funzioni

            certo sarebbe meglio se apple permettesse l'uso
            anche di altri engine html, ma sicuramente così è
            meglio di
            nienteC'è confusione: Non è che se un browser usa un motore di rendering disponibile del sistema o di un'altro browser terzo, quello diventa una semplice skin... è un programma a se, che però si appoggia su un componente già esistente. Potremo dire allore che google chrome sia una skin di safari ? No, ovviamente.
          • collione scrive:
            Re: chiamatelo puntoinformatico anti-ms
            ma infattisolo che i fanboy delle finestre non sono più a cosa appoggiarsi e puntano spesso il dito contro apple per cercare una pseudo-giustificazionedi apple si può dire di tutto, tranne che non sono attenti a non adirare l'antitrusthanno un walled garden, ma gestito secondo regole uguali per tuttie non hanno un os in cui parte dell'api può essere usata solo da apple
          • nome e cognome scrive:
            Re: chiamatelo puntoinformatico anti-ms

            hanno un walled garden, ma gestito secondo regole
            uguali per
            tuttiRicordaci un attimo quanto ha dovuto aspettare opera per vedere il suo browser pubblicato?
            e non hanno un os in cui parte dell'api può
            essere usata solo da
            appleLe applicazioni di terze parti possono accedere al filesystem? E mi spieghi come mai non c'è flash per IOS?
          • Sgabbio scrive:
            Re: chiamatelo puntoinformatico anti-ms
            - Scritto da: nome e cognome

            Ricordaci un attimo quanto ha dovuto aspettare
            opera per vedere il suo browser pubblicato?Opera mini non usa un motore di rendering, ma si appoggia ad un servizio esterno. Poi il ritardo mostruoso l'ha avuto con la versione 6, che arrivo per ios 2 mesi di ritardo rispetto alle altre piattaforme.Ma ora la cosa e migliorata, con i tempi di attesa.

            Le applicazioni di terze parti possono accedere
            al filesystem? E mi spieghi come mai non c'è
            flash per
            IOS?Il flash non c'è perchè è arci noto la sua pesantezza mostruosa sui dispositivi mobili ed è una cosa molto risaputa. Il problema è che questo scandalo e stato sollevato dagli apple haters, che ignoravano che il flash non è mai stato un campione di performance su dispositivi che non sono un quadcore a 3 ghz...
          • nome e cognome scrive:
            Re: chiamatelo puntoinformatico anti-ms

            Opera mini non usa un motore di rendering, ma si
            appoggia ad un servizio esterno. Poi il ritardoEh?
            mostruoso l'ha avuto con la versione 6, che
            arrivo per ios 2 mesi di ritardo rispetto alle
            altre
            piattaforme.
            Ma ora la cosa e migliorata, con i tempi di
            attesa.Il ritardo mostruoso l'ha avuto perché apple non ha voluto pubblicare sul market place l'unico browser considerato competitor di safari e con già una discreta base di utenti.
            Il flash non c'è perchè è arci noto la sua
            pesantezza mostruosa sui dispositivi mobili ed è
            una cosa molto risaputa. Il problema è che questo
            scandalo e stato sollevato dagli apple haters,
            che ignoravano che il flash non è mai stato un
            campione di performance su dispositivi che nonCome buona parte delle applicazioni che girano su IOS. Come mai apple si è preoccupata solo ed esclusivamente delle performance di flash mentre permette la pubblicazione di applicazioni che inchiodano il dispositivo?
            sono un quadcore a 3
            ghz...Scuse patetiche (di apple) a parte (infatti flash su android va benissimo) starà al consumatore decidere se consumare o meno la batteria altrimenti apple dovrebbe impedire alle terze parti di usare il GPS ... il nocciolo è che per motivi completamente arbitrari apple ha limitato un produttore terzo sul suo sistema operativo. Può farlo? Se si perché mai microsoft non dovrebbe?
          • Licenza poetica scrive:
            Re: chiamatelo puntoinformatico anti-ms

            Scuse patetiche (di apple) a parte (infatti flash
            su android va benissimo)Come fai a dire che va benissimo, se la stessa Adobe ha deciso di toglierlo proprio per la sua inadeguatezza?
            starà al consumatore
            decidere se consumare o meno la batteriaNo, sta al produttore.E in questo caso Adobe ha decretato la morte di Flash (finalmente).
    • Francesco_Holy87 scrive:
      Re: chiamatelo puntoinformatico anti-ms
      Safari per Windows è lento? Hai mai provato iTunes per Windows? :DScherzi a parte, concordo con l'utente qui sopra. Tutto giusto, ma l'ultima frase è priva di senso.
      • Sgabbio scrive:
        Re: chiamatelo puntoinformatico anti-ms
        Safari su windows, non me ne vogliano gli utenti apple, fa molto, molto schifo, ma non perchè è roba apple, ma tecnicamente arranca in maniera paurosa quando hai 7 tab aperti, fa comportamenti spesso anomali, come il bloccari e ricaricare le schede quando vuole lui.... ecc ecc.
        • aphex twin scrive:
          Re: chiamatelo puntoinformatico anti-ms
          - Scritto da: Sgabbio
          Safari su windows, non me ne vogliano gli utenti
          apple, fa molto, molto schifoAssolutissimamente d'accordo con te, Safari , ma anche iTunes, sono veramente pessimi su Windows.
          • Sgabbio scrive:
            Re: chiamatelo puntoinformatico anti-ms
            La cosa mi sorprende, ma pure il loro DRM per le app su windows e un abominio... Basta cambiare versione di windows, che la conta come un pc nuovo :/
          • Licenza poetica scrive:
            Re: chiamatelo puntoinformatico anti-ms
            - Scritto da: Sgabbio
            La cosa mi sorprende, ma pure il loro DRM per le
            app su windows e un abominio... Basta cambiare
            versione di windows, che la conta come un pc
            nuovo
            :/E questo che problema ti dà?Non è un errore, tu puoi usare la musica su un tot di dispositivi, oltre quel numero, devi de-autorizzare i dispositivi precedenti.
          • Bleah scrive:
            Re: chiamatelo puntoinformatico anti-ms
            - Scritto da: aphex twin
            - Scritto da: Sgabbio

            Safari su windows, non me ne vogliano gli
            utenti

            apple, fa molto, molto schifo

            Assolutissimamente d'accordo con te, Safari , ma
            anche iTunes, sono veramente pessimi su
            Windows.iTunes su Windows è uno schifo assoluto. Tra l'altro infesta tutto il disco sparpagliando le sue cartelle e file ovunque.
          • Sgabbio scrive:
            Re: chiamatelo puntoinformatico anti-ms
            - Scritto da: Bleah
            - Scritto da: aphex twin

            - Scritto da: Sgabbio


            Safari su windows, non me ne vogliano gli

            utenti


            apple, fa molto, molto schifo



            Assolutissimamente d'accordo con te, Safari , ma

            anche iTunes, sono veramente pessimi su

            Windows.

            iTunes su Windows è uno schifo assoluto. Tra
            l'altro infesta tutto il disco sparpagliando le
            sue cartelle e file
            ovunque.Quello è colpa del file sistem di windows :D
          • MacGeek scrive:
            Re: chiamatelo puntoinformatico anti-ms
            - Scritto da: aphex twin
            - Scritto da: Sgabbio

            Safari su windows, non me ne vogliano gli
            utenti

            apple, fa molto, molto schifo

            Assolutissimamente d'accordo con te, Safari , ma
            anche iTunes, sono veramente pessimi su
            Windows.Pure M$ Office è pessimo su OS X (oddio, ormai è pessimo anche su Windoze, con quel cavolo di ribbon...)
          • Licenza poetica scrive:
            Re: chiamatelo puntoinformatico anti-ms

            Pure M$ Office è pessimo su OS X (oddio, ormai è
            pessimo anche su Windoze, con quel cavolo di
            ribbon...)Concordo sul fatto che Safari non sia il massimo su Win, ma trovo iTunes ancora un buon prodotto, anche se sta diventando un casermone.MS Office invece è ottimo sia su Windows, sia su OSX. Richiede molte risorse per funzionare adeguatamente, ma usandolo spesso su entrambe le piattaforme, posso dirti che va molto bene.Office è un pacchetto estremamente potente e versatile e l'interfaccia ribbon, detestata dai vecchi utenti, in realtà è molto più user friendly dei vecchi menu, soprattutto per chi ha il suo primo approccio ad Office.
    • aphex twin scrive:
      Re: chiamatelo puntoinformatico anti-ms
      - Scritto da: gianfranco
      Inizialmente leggendo l'articolo pensavo ai
      complienti per l'obiettività di questo articolo
      ma come al solito qui ci scappa implicitamente la
      parola Monopolio DELLA MS. Non capisco perchè un
      caxxo di iPad/Mac deve avere il suo safari
      perfomante con l'impossibilità di installare
      ufficialmente altri browser(Ipad) Sarebbe utile che ti informassi prima di sparare FUDUfficialmente puoi installare :- questo http://itunes.apple.com/us/app/skyfire-web-browser-for-ipad/id409153623?mt=8- questo http://itunes.apple.com/it/app/opera-mini-web-browser/id363729560?mt=8- questo http://itunes.apple.com/us/app/grazing-web-browser/id387125749?mt=8- questo http://itunes.apple.com/us/app/covert-browser/id477438328?mt=8- questo http://itunes.apple.com/us/app/icab-mobile-web-browser/id308111628?mt=8- questo http://itunes.apple.com/us/app/onion-browser/id519296448?mt=8Te ne servono altri ? Occhio che qui dentro ci sono molte menti deboli che potrebbero crederti.
      • Sgabbio scrive:
        Re: chiamatelo puntoinformatico anti-ms
        Confusione sull'argomento vedo, il problema che ha sollevato il tizio è sbagliato concettualmente. Di browser alternativi di safari ci sono, ma con delle restrizioni discutibili.Il primo da tutti e quello di appoggiarsi esclusivamente su webkit presente nel sistema, questo ha tagliato fuori popo di software come Opera Mobile e Equivalente di Mozilla.Tanto che Opera ha potuto portare solo Opera mini...
        • Gianfranco scrive:
          Re: chiamatelo puntoinformatico anti-ms
          Giusto Sgabbio. Io non li chiamo browser. Provate ad eseguire le nuove applicazioni HTML5 (beta) sviluppate da google sul percorso interattivo delle mappe di google sul vostro iChromy. I limiti ci sono eccome. Per quanto possano sforzarsi saranno sempre delle versioni castrate limitate per certi usi dando l'impressione che la apple, android rispettino la concorrenza.Quando Steve Jobs proibì l'uso di Flash di certo non era per questioni di perfomance o consumo della batteria ma per fondere il web verso un unica direzione l'HTML5. Tuttavia secondo il Monopolista Google anche l'HTML 5 presenta problemi non indiferentidi perfomance se sviluppi applicazioni complesse perchè ormai il javascript è un linguaggio molto vecchio. Non a caso Google sta puntando sul suo Dart e li ne vedremo delle belle. L'intento di Google è quello di creare un linguaggio più potente e moderno ai nuovi stili di programmazione. Anche qui stiamo parlando di una grande Scommessa monopolistica. Cambiare il futuro di javascript che ormai viene usato insieme a jquery in tutti i programmi editor. Non mi pare che Microsoft non si sia adeguata, anzi non solo ha introdotto nelle versioni di Visual Studio Jquery e migliorato l'intellisense ma anche limitato l'uso di silverlight (come WPF) cosi come per flash.
      • Gianfranco scrive:
        Re: chiamatelo puntoinformatico anti-ms
        ma di che stiamo parlando? E' quelli secondo te sono Browser? ma che li usi per leggere la posta? Meglio una versione castrata o integrale? Questione di scelta. Ma non mi pare che Google e Mozilla vogliano sviluppare una versione castrata.
        Occhio che qui dentro ci sono molte menti deboli che potrebbero crederti.Speriamo che non credano alle tue di caxxate...
  • WWF scrive:
    PANDA ROSSO??????!!!!##%%###
    LOL nel 2012 PI è l'unica rivista che traduce ancora erroneamente FireFox ( == VOLPE DI FUOCO) (rotfl)correggete please ( == PER FAVORE)!!
    • Sam scrive:
      Re: PANDA ROSSO??????!!!!##%%###
      brutto troll, Firefox è il nome inglese del Panda Rosso. Quello è l'animale. Il logo mostra una volpe per "licenza poetica" di design.La traduzione è corretta, vai a letto.
      • WWF scrive:
        Re: PANDA ROSSO??????!!!!##%%###
        - Scritto da: Sam

        brutto troll, Firefox è il nome inglese del Panda
        Rosso. Quello è l'animale. Il logo mostra una
        volpe per "licenza poetica" di design.

        La traduzione è corretta, vai a letto.LOL credo di sapere come è fatto una panda, forse non hai fatto caso al mio nick :)mio figlio fa le elementari e sa tradurre correttamente FireFox, non capisco perché dobbiate sempre a tutti i costi difendere PI
        • pignolo scrive:
          Re: PANDA ROSSO??????!!!!##%%###
          - Scritto da: WWF
          LOL credo di sapere come è fatto una pandaCosì no?[img]http://www.vendiauto.com/autonuove-imgs/Panda.jpg[/img]
          • tucumcari scrive:
            Re: PANDA ROSSO??????!!!!##%%###
            - Scritto da: pignolo
            - Scritto da: WWF


            LOL credo di sapere come è fatto una panda

            Così no?

            [img]http://www.vendiauto.com/autonuove-imgs/PandaNo quella è una fiat panda ... c'è una certa differenza a cominciare dal fatto che il consumo di benzina non è esattamente lo stesso!E altro (uno un animale asiatico e l'altro un animale dell'est europa.... ecc. ecc.) ;)
        • FDG scrive:
          Re: PANDA ROSSO??????!!!!##%%###
          - Scritto da: WWF
          mio figlio fa le elementari e sa tradurre
          correttamente FireFox, non capisco perché
          dobbiate sempre a tutti i costi difendere
          PI"Nigayla-ponya, firefox, true panda: its life and times"http://scienceblogs.com/tetrapodzoology/2008/04/proper_pandas.phpAdesso per punizione vai dietro la lavagna.
        • Mettiuz scrive:
          Re: PANDA ROSSO??????!!!!##%%###
          - Scritto da: WWF
          LOL credo di sapere come è fatto una panda, forse
          non hai fatto caso al mio nick
          :)Volendo posso usare FIFA come nick ma ciò non mi rende un esperto di calcio

          mio figlio fa le elementari e sa tradurre
          correttamente FireFox, non capisco perché
          dobbiate sempre a tutti i costi difendere
          PIProva a chiedere a lui allora, magari sa cose che tu ignori e ti dirà che con firefox si indica il panda rosso
        • dont feed the troll/dovella scrive:
          Re: PANDA ROSSO??????!!!!##%%###
          - Scritto da: WWF
          - Scritto da: Sam



          brutto troll, Firefox è il nome inglese del
          Panda

          Rosso. Quello è l'animale. Il logo mostra una

          volpe per "licenza poetica" di design.



          La traduzione è corretta, vai a letto.

          LOL credo di sapere un errore vecchio come il mondo.
      • Licenza poetica scrive:
        Re: PANDA ROSSO??????!!!!##%%###
        - Scritto da: Sam
        brutto troll, Firefox è il nome inglese del Panda
        Rosso. Quello è l'animale. Il logo mostra una
        volpe per "licenza poetica" di
        design.

        La traduzione è corretta, vai a letto.Il disegno è una volpe con il fuoco, il panda non c'entra un fico secco.Al massimo può significare "sparare alla volpe", "fuoco alla volpe", infatti, se la guardi bene, la volpe sembra martoriata: guarda la posizione anormale che assume.Non c'è invece traccia di panda.
    • Guybrush Fuorisede scrive:
      Re: PANDA ROSSO??????!!!!##%%###
      - Scritto da: WWF
      LOL nel 2012 PI è l'unica rivista che traduce
      ancora erroneamente FireFox ( == VOLPE DI FUOCO)
      (rotfl)

      correggete please ( == PER FAVORE)!!Magari si riferivano a questohttp://it.wikipedia.org/wiki/Firefox_-_Volpe_di_fuoco...che ne sai?:-D
      • WWF scrive:
        Re: PANDA ROSSO??????!!!!##%%###
        - Scritto da: Guybrush Fuorisede

        Magari si riferivano a questo
        http://it.wikipedia.org/wiki/Firefox_-_Volpe_di_fu
        ...che ne sai?

        :-Dma infatti questo dimostra che la traduzione ufficiale è proprio volpe di fuoco, non panda rosso!
        • Paolo Marani scrive:
          Re: PANDA ROSSO??????!!!!##%%###
          Invece di sparar XXXXXXXte, perchè non ti leggi Wikipedia in Inglese ?http://en.wikipedia.org/wiki/Red_pandaL'ambiguità in effetti esiste, Mozilla intendeva realmente il Panda Rosso, anche se la traduzione letterale è "volpe di fuoco", perchè ai loro programmatori asiatici gli avevan detto che in cinese il panda rosso fosse così soprannominato. E' un gioco di parole.. capito ?
          • ces scrive:
            Re: PANDA ROSSO??????!!!!##%%###
            - Scritto da: Paolo Marani
            Invece di sparar XXXXXXXte, perchè non ti leggi
            Wikipedia in Inglese
            ?

            http://en.wikipedia.org/wiki/Red_panda

            L'ambiguità in effetti esiste, Mozilla intendeva
            realmente il Panda Rosso, anche se la traduzione
            letterale è "volpe di fuoco", perchè ai loro
            programmatori asiatici gli avevan detto che in
            cinese il panda rosso fosse così soprannominato.
            E' un gioco di parole.. capito
            ?Mamma mia c'è ancora gente che casca sulla trollata più vecchia del mondo :|
          • FDG scrive:
            Re: PANDA ROSSO??????!!!!##%%###
            - Scritto da: ces
            Mamma mia c'è ancora gente che casca sulla
            trollata più vecchia del mondo
            :|Diciamo che quando si ha voglia di insultare qualcuno, c'è sempre un troll disposto a farsi insultare :)
          • Licenza poetica scrive:
            Re: PANDA ROSSO??????!!!!##%%###
            - Scritto da: Paolo Marani
            Invece di sparar XXXXXXXte, perchè non ti leggi
            Wikipedia in Inglese
            ?Wikipedia non è la bocca della verità, chiunque può scrivere le castronerie che preferisce.Cerca fonti ufficiali.
        • Madove scrive:
          Re: PANDA ROSSO??????!!!!##%%###
          - Scritto da: WWF
          - Scritto da: Guybrush Fuorisede



          Magari si riferivano a questo


          http://it.wikipedia.org/wiki/Firefox_-_Volpe_di_fu

          ...che ne sai?



          :-D

          ma infatti questo dimostra che la traduzione
          ufficiale è proprio volpe di fuoco, non panda
          rosso!Questo dimostra solo che il titolo di quel film l'hanno tradotto alla lettera da noi e che a te piace prendere torte in faccia :DPer gli sprovveduti che ancora non lo sanno, quello che invece è ufficiale è questo:http://www.mozilla.org/projects/firefox/firefox-name-faq.html"What's a Firefox?A "Firefox" is another name for the red panda." ;)
    • Funz scrive:
      Re: PANDA ROSSO??????!!!!##%%###
      - Scritto da: WWF
      LOL nel 2012 PI è l'unica rivista che traduce
      ancora erroneamente FireFox ( == VOLPE DI FUOCO)
      (rotfl)

      correggete please ( == PER FAVORE)!!Come ridare fiato a una trollata stra-abusata: far finta di cascare dal pero :DVoto troll: 7/10 :p
Chiudi i commenti