Più Blackberry sul prossimo Venice

Una versione di Android personalizzata con l'interfaccia dell'azienda canadese. Ecco cosa si prospetta per l'autunno

Roma – Contrordine: non sarà semplicemente Android in versione stock quello che sarà a bordo del prossimo Blackberry Venice , primo smartphone dell’azienda canadese realizzato con il sistema operativo mobile di Google. Evan Blass, alias @evleaks , ha fornito altri dettagli sulle prossime novità del marchio un tempo noto come RIM: ci sarà tutta la schiera dei servizi a cui è abituata la clientela che sceglie un Blackberry , con in più i vantaggi di un ecosistema vivo e rigoglioso come quello Android.

La finestra con all’interno i file APK installati sul terminale mostra chiaramente diversi componenti che fanno parte della fornitura software tipica degli smartphone BB10: Productivity Suite, Communication Suite e Security Suite comprendono moltissime funzioni utili agli utenti professionali ma non solo, visto che di questi tempi una messaggistica e una rubrica unificati (che racchiudano cioè le voci provenienti da più servizi email, social e directory) fanno comodo a chiunque.

L’esperienza utente BB10 dovrebbe di fatto diventare la “skin” di Android a bordo del Venice: una dotazione completa sotto molti aspetti, visto che Blackberry ha sviluppato anche delle app per modificare e manipolare i documenti nei formati Office che potranno essere impiegate direttamente o sostituite e integrate con quanto mette a disposizione il marketplace Play.

In un certo senso , Venice costituirà una sorta di dimostrazione delle capacità di Blackberry: i servizi canadesi possono esistere sui suoi terminali o altrove, sul suo BB10 o integrati su un altro sistema operativo mobile. Così Venice si trasformerebbe in un veicolo marketing oltre che in un prodotto , con la speranza di rilanciare le quotazioni del marchio che un tempo era leader incontrastato del settore smartphone.

Luca Annunziata

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • 1044br589155 scrive:
    Password
    Scusatemi, ma per quanto noi informatici ci possiamo inventare tutte le cose più assurde per la sicurezza, gli utenti normali, e sono tanti, usano password, a farla difficile, dall' 1 al 8, ma più semplicemente 123 che se ne mettono una un po' più sicura, la memorizzano sul browser e noi chiediamo il cambio della password, sul sito non ci entrano + ...-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 31 agosto 2015 14.55-----------------------------------------------------------
  • adamS92 scrive:
    My favorite app
    Personally I like Trumpit because it's a photo messenger on your lock screen. You can use it to send full sized photos to your friends' lock screens and receive and reply to full sized photos on yours. It's more fun than seeing a "1 new photo" notification that's for sure. You can find it here: https://goo.gl/zyY5Wx
  • Fabrizio scrive:
    44 + 3*11 = 77%
    Ci sono solo 9 possibili punti di partenza, quindi ogni punto ha l'11% di possibilita' di essere usato, quindi a parte l'angolo in alto a sx, gli altri tre sono usati in statisticamente il numero "normale" di volte.A parte quello, il ragionamento in generale è di usare un compromesso tra sicurezza e usabilità, è ovvio che il pattern è meno sicuro (oltretutto come si diceva sopra basta guardare il segno delle dita sullo schermo), però quali sono le probabilità che il mio telefono venga rubato e hackato in meno tempo di quanto ci metto io ad accorgermene e bloccare il telefono da remoto? Poche, quindi io lo lascio così!
  • Mr.Bil scrive:
    Articolo inutile
    Non capisco l'utilità dello studio sui segni delle password, e tantomeno farne un articolo. C'è chi nemmeno lo mette il lockscreen protetto, Android te lo specifica il livello di sicurezza dei vari metodi di blocco. Trascinamento "Nessuna protezione" - Segno "Sicurezza Media" - Pin "Sicurezza da media a elevata" - Password "Protezione elevata" - Impronta digitale "Non specificato" pertanto è l'utente che decide quanto proteggere il proprio dispositivoCerti studi e statistiche proprio non li capisco
  • OGGIAGUARO scrive:
    Spiegami
    Ma le password geometriche di iOS o quelcheè invece sono sicure?Uhm.
    • hhhh scrive:
      Re: Spiegami
      - Scritto da: OGGIAGUARO
      Ma le password geometriche di iOS o quelcheè
      invece sono
      sicure?
      Uhm.Esistono su ios?
  • nome e cognome scrive:
    Ma che titolo è?
    Alfò, ma secondo te se gli utenti sono idioti e usano l'equivalente della password 123456 e abcd, è la lock screen ad essere insicura??? Bah...
Chiudi i commenti