Planner, progetti per Office 365

Microsoft ha rilasciato l'app presentata nei mesi scorsi, ideata per piccole imprese e team di sviluppo che desiderano lavorare congiuntamente su progetti e pianificazione

Roma – Si chiama Office 365 Planner . È stato rilasciato in versione preview a dicembre 2015 ed ora è disponibile gratuitamente per l’utenza Office 365, ideato con lo scopo di favorire il lavoro di squadra all’interno di realtà aziendali di piccole e medie dimensioni. Al pari di altre soluzioni già presenti sul mercato, come ad esempio Trello e Asana, Planner vanta una serie di funzionalità evolute di project management che consentono di operare congiuntamente e sinergicamente su un progetto e condividerne i risultati, ma ha dalla sua una marcia in più che la caratterizza e la distingue: la possibilità di dialogare e interagire con le altre applicazioni della suite Microsoft Office 365.

Ogni progetto di Office 365 Planner è strutturato in Board e Card

Tra le feature più interessanti implementate in Microsoft Planner spicca la possibilità di organizzare il lavoro in maniera visuale , prerogativa che garantisce tempi rapidi nella ricognizione dello stato di avanzamento dei compiti assegnati. A livello architetturale e strutturale, ogni progetto pianificato include una Board . Ad essa sono correlati una serie di Task o Item, ciascuno dei quali è assegnato ad una Card . All’interno di ogni Card, a sua volta, trovano spazio allegati di vario genere come documenti Office e immagini, ma anche scadenze e conversazioni. I membri del team ricevono una notifica via email tutte le volte che diventano assegnatari di una Card o quando vengono coinvolti in una chat presente all’interno di essa. Tramite le Charts , invece, è possibile osservare visivamente sotto forma di istogramma il work-in-progress di ogni membro abilitato, ed intervenire nell’eventualità di un ritardo.


Non solo. Per una visione di insieme basta abilitare la modalità Hub , che consente di monitorare lo stato di avanzamento dell’intero progetto. Se, invece, si desidera focalizzare l’attenzione sul proprio apporto partecipativo è sufficiente selezionare l’opzione My Tasks e il gioco è fatto. Come accennato, tra i punti di forza di questa nuova app spicca l’integrazione con i servizi di Office 365, tra cui Office 365 Groups , ma anche con altri prodotti Microsoft come Outlook e OneNote . In particolare, ad esempio, tutte le mail scambiate all’interno di Planner sono immediatamente accessibili attraverso Outlook 2016, Outlook on the web e Outlook Groups Mobile App.

Secondo quanto dichiarato dai vertici dell’azienda, inoltre, Office 365 Planner implementa caratteristiche e specifiche tecniche tra le più rigorose e tipiche dei profili Enterprise, come i backup multipli ridondanti , il recupero istantaneo delle informazioni in caso di malfunzionamento o crash, la conformità agli standard HIPAA, FISMA, ISO 27001, UE e la distribuzione dei dati su più datacenter nel mondo per favorire il rapido accesso alle informazioni a tutti i membri del team di lavoro ovunque essi si trovino.
Office 365 Planner è disponibile per gli abbonati Office 365 Enterprise E1/E2/E3/E4/E5, Office 365 Education, Office 365 Business Essentials e Office 365 Business Premium.

Luca Barbieri

fonte immagine

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • iRoby scrive:
    Piazzole di atterraggio
    Bisognerà rivedere tutta l'urbanistica con piazzole di atterraggio in tutti i palazzi e nelle case.È un'idea fantastica quasi quanto la macchinetta automatica che ti viene a prendere e ti porta a fare commissioni in centro.Si sta delineando il futuro. Ma non ci si poteva pensare prima?
Chiudi i commenti