Premiere Pro: Adobe lancia nuove funzionalità per l'editing audio

Premiere Pro: Adobe lancia nuove funzionalità per l'editing audio

Adobe ha introdotto nuovi importanti aggiornamenti audio in Premiere Pro, semplificando l'editing e integrando nuove funzionalità.
Premiere Pro: Adobe lancia nuove funzionalità per l'editing audio
Adobe ha introdotto nuovi importanti aggiornamenti audio in Premiere Pro, semplificando l'editing e integrando nuove funzionalità.

Con l’avvio della nuova edizione del Sundance Film Festival (in programma dal 18 al 28 gennaio), considerata la vetrina cinematografica indipendente più prestigiosa, Adobe ha colto l’occasione per annunciare importanti novità per Premiere Pro. Nonostante l’80% dei lavori presentati al Festival sfruttino già le soluzioni Adobe nella fase di post-produzione, l’azienda ha voluto migliorare la propria offerta focalizzandosi sull’audio.

L’aggiornamento introduce un workflow ottimizzato per l’editing audio, con nuovi strumenti professionali per ottenere sequenze sonore di qualità superiore e velocizzare il missaggio finale. Gli editor video potranno ora sfruttare al meglio le potenzialità di Premiere Pro per il sound design, fino ad arrivare più rapidamente a un audio perfettamente bilanciato e coinvolgente, elemento chiave nella post-produzione cinematografica.

L’audio come elemento distintivo

Secondo le parole di Adobe, la “nuova esperienza audio intuitiva“, già disponibile nella versione beta di Premiere Pro, offrirà “un editing più semplice e veloce che consente alla comunità dei professionisti di risparmiare tempo prezioso e ai neofiti di accedere immediatamente a tutti gli strumenti necessari“. I flussi di lavoro audio sono stati semplificati e i vari strumenti resi più intuitivi.

Come ha dichiarato Ashley Still, Senior Vice President e General Manager di Adobe Creative Cloud, il suono è un elemento chiave nella realizzazione di film, in grado di suscitare emozioni che le sole immagini di solito non sono in grado di fornire. Con la sua interfaccia migliorata, Premiere Pro offre nuovi modi di lavorare con l’editing audio, grazie in particolare ad un accesso semplificato per consentire agli utenti “di trovare lo strumento ideale in modo più rapido e semplice”.

Le ultime funzionalità audio annunciate per Premiere Pro

I nuovi workflow audio di Premiere Pro sono accompagnati da strumenti per controllare e migliorare con precisione la qualità del suono. Questi includono:

  • Modifica interattiva delle dissolvenze audio: semplicemente trascinando le maniglie all’interno dell’interfaccia di editing, è possibile impostare transizioni audio personalizzate “a tempo di record”, promette Adobe.
  • Nuovo badge “audio essenziale” con tagging della categoria audio: con l’aiuto dell’intelligenza artificiale, le sequenze audio vengono identificate automaticamente e taggate come dialogo, musica, effetti sonori o rumore ambientale, con un’icona specifica associata, in modo da poter accedere rapidamente al contenuto pertinente.
  • Badge degli effetti: nuovi indicatori visivi consentono di individuare facilmente le tracce contenenti effetti, di aggiungerli rapidamente e di aprire i parametri degli effetti direttamente dalla sequenza su cui si sta lavorando.
  • Revisione delle forme d’onda nella finestra di editing: le forme d’onda vengono ridimensionate in modo intelligente per adattarsi alle variazioni di altezza delle tracce, mentre i nuovi colori rendono le sequenze più facili da leggere.

Tutte queste nuove funzioni sono già disponibili nella versione beta di Premiere Pro. Lo strumento Speech Optimizer, introdotto nel 2023, che rimuove istantaneamente i rumori indesiderati e migliora la qualità dei dialoghi, “sarà disponibile per tutti gli utenti dell’applicazione a partire da febbraio“, conclude Adobe.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 17 gen 2024
Link copiato negli appunti