Prevenire un attacco Ransomware: consigli per i CISO

Prevenire un attacco Ransomware: consigli per i CISO

Prevenire un attacco Ransomware? Non bastano solo gli strumenti giusti, ma anche alcune precauzioni da parte del CISO dell'azienda.
Prevenire un attacco Ransomware? Non bastano solo gli strumenti giusti, ma anche alcune precauzioni da parte del CISO dell'azienda.

Il lavoro dei Chief Information Security Officer è tutt’altro che semplice. Doversi accollare la responsabilità di proteggere un’azienda dagli attacchi informatici è, al giorno d’oggi, un’impresa non da poco.

Sotto questo punto di vista, per prevenire un attacco Ransomware è necessario non solo utilizzare gli strumenti più adeguati, ma anche avere un’approfondita conoscenza del “nemico” e un pizzico di scaltrezza, che non guasta mai.

Una prima chiave di lettura, in tal senso, è individuare e bloccare sul nascere potenziali vulnerabilità. Ai criminali informatici basta infatti una singola via d’accesso per scardinare tutta la strategia difensiva, anche se ben strutturata.

In tal senso, educare i dipendenti ai comportamenti corretti è indispensabile per evitare il peggio. Per la formazione, vanno impiegati tempo e risorse, senza andare troppo al risparmio: eventuali costi infatti, saranno ripagati con una maggior sicurezza aziendale.

Prevenire un attacco Ransomware? Formazione del personale e strumenti adeguati sono essenziali

Va poi tenuto conto che, potenzialmente, si può comunque cadere vittima di una nuova forma di attacco.

In tal senso, è bene studiare un piano preventivo per effettuare il backup dei dati più importanti e di sistemi per evitare che gli stessi cadano nelle mani sbagliate. Sotto questo punto di vista, i Ransomware possono essere uno dei principali nemici delle aziende.

Per le piccole e medie imprese, una soluzione come McAfee Total Protection, attraverso il piano Family, può risultare un ottimo strumento di prevenzione. Questo infatti, arriva a proteggere fino a 10 computer con un singolo account.

Non parliamo di un semplice antivirus, ma di un pacchetto completo per la protezione digitale. Esso infatti, include anche una VPN, un gestore password nonché l’archiviazione crittografata dei dati (con crittografia AES a 256 bit).

A quanto detto finora poi si aggiunge McAfee Shredder, un sistema per eliminare, in via definitiva e senza tracce, file confidenziali.

A tutto ciò, infine, va aggiunta un’assistenza di prim’ordine, capace di supportare il CISO, o qualunque altro tipo di cliente, in caso di necessità particolari.

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione. Le offerte potrebbero subire variazioni di prezzo dopo la pubblicazione.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 12 dic 2022
Link copiato negli appunti