Dopo mesi di voci e indiscrezioni, Amazon ha lanciato il proprio servizio di streaming musicale: a potervi accedere saranno gli utenti USA già abbonati al programma Prime, che Oltreoceano comprende, oltre alle spedizioni dei prodotti acquistati a costo calmierato, anche la fornitura di contenuti video, testo e audio . Un meccanismo che tende a privilegiare soprattutto i possessori di un tablet marcato Amazon, e che potrebbe costituire un fattore in più nel promuovere il promesso smartphone olografico atteso la prossima settimana.

Chi è già cliente Prime negli USA, dunque, può ora aggiungere Prime Music ai servizi di cui fruisce dai server Amazon. Prime Music non ha niente a che vedere con l’offerta di Pandora, o iTunes Radio: non è un sistema con stazioni predefinite, bensì funziona come Spotify e consente di selezionare i brani da ascoltare nell’ordine desiderato. Rispetto all’azienda europea , tuttavia, Prime Music ha un limite evidente: sono disponibili appena 1 milione di brani circa , mancano le hit del momento, il grosso del catalogo è costituito da classici un po’ datati. L’offerta assomiglia a quella di Prime Video, che comprende soprattutto titoli da cassetta con qualche anno sulle spalle.

Al servizio di Amazon, d’altronde, mancano all’appello nomi importanti: UMG, Universal Music Group, non ha aderito al servizio e ha tenuto il suo immenso catalogo fuori dalla portata dell’azienda di Seattle (almeno per ora). Ma l’ obiettivo di Amazon non è necessariamente quello di creare subito il servizio di streaming migliore: 90mila album bastano a costituire un valore aggiunto significativo da sommare ai film, le serie TV e gli altri benefit di cui già possono fruire gli abbonati che versano 99 dollari l’anno per Prime . Al contempo, questi contenuti svolgono due compiti: indorano la pillola per convincere i consumatori ad abbonarsi al servizio, così da spronarli a effettuare i propri acquisti sul marketplace Amazon; allo stesso tempo, guardando al futuro, rendono più accattivante l’offerta dei Kindle Fire. In questo modo Amazon si assicura una doppia fonte di introiti: nel caso in cui una dovesse subire un calo, l’altra potrebbe invece fornire successi e soddisfazioni, e rimpinguare i bilanci. ( L.A. )

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • ma anche no scrive:
    Non ho capito una cosa
    non ho capito però quanto e quanti degli applicativi siano basati su internet e quindi funzionanti solo se continuamente connessi alla rete.non capisco neanche come uno smartphone che neccessiti di una rete dati possa sfondare nei mercati emergenti dove tali reti o non ci sono o hanno tariffe di utilizzo spesso non accessibilissime...insomma se non sono i costi d'acXXXXX alla rete a diminuire temo che per quanto poco possa costare lo smartphone solamente pochi se lo potranno permettere...ma non ne so abbastanza (spero anzi di venir contradetto) quindi chiedo...come sono andati a finire progetti analoghi tipo OLPC nei mercati emergenti? si è visto comunque una maggiore penetrazione dei dispositivi informatici/elettronici nel mercato?
  • ASS ole scrive:
    NIENTE ROYALITIES LINUX = COSTI BASSI
    sicuramente questo innovativo dispostivo non userà nessuna versione di linux. idea geniale capace di ridurre del 56% i costi dovuti al patent trolling con cui i programmatori linux sembrano divertirsi... si paghera praticamente solo il prezo dell'hardware e questo è scacco matto per il mondo linux
    • ... scrive:
      Re: NIENTE ROYALITIES LINUX = COSTI BASSI
      - Scritto da: ASS ole
      sicuramente questo innovativo dispostivo non
      userà nessuna versione di linux. idea genialeprego?Cito da: https://it.wikipedia.org/wiki/Firefox_OS---------------------------------Firefox OS[4] (già conosciuto col nome in codice Boot to Gecko e abbreviato B2G)[5] è un sistema operativo open source basato su kernel Linux per dispositivi mobili e tablet in sviluppo da Mozilla.---------------------------------informarsi prima di parlare a vanvera ti eviterebbe mostruose figure di XXXXX
      capace di ridurre del 56% i costi dovuti al
      patent trolling con cui i programmatori linux
      sembrano divertirsi...


      si paghera praticamente solo il prezo
      dell'hardware e questo è scacco matto per il
      mondo linuxsei cosi' fulminato che meta' basta.
    • ma anche no scrive:
      Re: NIENTE ROYALITIES LINUX = COSTI BASSI
      royalities linux? patent trolling? non ne sapevo niente...a che casi ti riferisci?dove hai trovato la cifra del 56%?comunque sia firefox os È basato su kernel linux ;)
    • nenno scrive:
      Re: NIENTE ROYALITIES LINUX = COSTI BASSI
      Ahahah!!! Un troll di windoz che parla di trolling Linux... Ahahah!!!
  • gianni scrive:
    è un cellulare che non ci fai nulla
    a parte telefonare.
    • capitan farlock scrive:
      Re: è un cellulare che non ci fai nulla
      oramai se ne vedono di tuttii coloriaddirittura gente che usa il cell solo per telefonare,;.)
  • panda rossa scrive:
    Prezzo di costo e margine
    Quando su questo forum, in tempi non sospetti, avevo dichiarato che il costo di uno smartphone era di 20 dollari al massimo e tutto il resto era cresta pagata da chi si beveva le balle ho ottenuto le seguenti risposte:ruppolo: "Non e' vero! Uno smartphone costa all'azienda 799 dollari, e quindi rivenderlo a 800 e' un ricarico piu' che giustificato."maxsix: "In realta' costa 1000. Se lo rinvendono a 800 e' solo per fare un dispetto a Google."aphex_twin: "Costa tanto perche' la manodopera di Foxconn e' pagata secondo i livelli europei e americani"Leguleio: "Non si dice 20 dollari. O dici $20, o dici USD 20."E' bello dimostrare di avere sempre ragione!
    • nullazzo scrive:
      Re: Prezzo di costo e margine
      - Scritto da: panda rossa
      Quando su questo forum, in tempi non sospetti,
      avevo dichiarato che il costo di uno smartphone
      era di 20 dollari al massimo e tutto il resto era
      cresta pagata da chi si beveva le balle ho
      ottenuto le seguenti
      risposte:

      ruppolo: "Non e' vero! Uno smartphone costa
      all'azienda 799 dollari, e quindi rivenderlo a
      800 e' un ricarico piu' che
      giustificato."

      maxsix: "In realta' costa 1000. Se lo rinvendono
      a 800 e' solo per fare un dispetto a
      Google."

      aphex_twin: "Costa tanto perche' la manodopera di
      Foxconn e' pagata secondo i livelli europei e
      americani"

      Leguleio: "Non si dice 20 dollari. O dici $20, o
      dici USD
      20."


      E' bello dimostrare di avere sempre ragione!Di quale hardware si parlava in quelle conversazioni?Quale hardware avrà questo smartphone da 25$? Non si sa neppure, quindi, perché cerchi di manipolare l'informazione a tuo piacimento?
      • panda rossa scrive:
        Re: Prezzo di costo e margine
        - Scritto da: nullazzo
        - Scritto da: panda rossa

        Quando su questo forum, in tempi non
        sospetti,

        avevo dichiarato che il costo di uno
        smartphone

        era di 20 dollari al massimo e tutto il
        resto
        era

        cresta pagata da chi si beveva le balle ho

        ottenuto le seguenti

        risposte:



        ruppolo: "Non e' vero! Uno smartphone costa

        all'azienda 799 dollari, e quindi rivenderlo
        a

        800 e' un ricarico piu' che

        giustificato."



        maxsix: "In realta' costa 1000. Se lo
        rinvendono

        a 800 e' solo per fare un dispetto a

        Google."



        aphex_twin: "Costa tanto perche' la
        manodopera
        di

        Foxconn e' pagata secondo i livelli europei e

        americani"



        Leguleio: "Non si dice 20 dollari. O dici
        $20,
        o

        dici USD

        20."





        E' bello dimostrare di avere sempre ragione!
        Di quale hardware si parlava in quelle
        conversazioni?Che c'entra l'hardware.E' il software cio' che conta.L'hardware e' ferraglia che si vende un tanto al chilo.
        Quale hardware avrà questo smartphone da 25$? Non
        si sa neppure, quindi, perché cerchi di
        manipolare l'informazione a tuo
        piacimento?Che ti frega dell'hardware?Si puo' impugnare con la mano che preferisci?Si puo' telefonare?Si possono installare tutte le app che vuoi senza rendere conto a nessuno?Si puo' usare senza il benestare di qualche padrone remoto occulto?Se la risposta a tutte queste domande e' SI, allora parliamo di smartphone.Se c'e' qualche NO, allora parliano del solito guinzaglio, la cui impugnatura sta in altre mani e il collare ben stretto attorno al collo del pagante.
        • nullazzo scrive:
          Re: Prezzo di costo e margine
          - Scritto da: panda rossa
          Che c'entra l'hardware.
          E' il software cio' che conta.La copia di un software non costa nulla. Quello che paghi quando compri uno smartphone è l'hardware.
          Che ti frega dell'hardware?Performance.
          Si puo' impugnare con la mano che preferisci?
          Si puo' telefonare?
          Si possono installare tutte le app che vuoi senza
          rendere conto a
          nessuno?
          Si puo' usare senza il benestare di qualche
          padrone remoto
          occulto?
          Se la risposta a tutte queste domande e' SI,
          allora parliamo di
          smartphone.A queste condizioni è più conveniente il Nokia 105. (19)
          • panda rossa scrive:
            Re: Prezzo di costo e margine
            - Scritto da: nullazzo
            - Scritto da: panda rossa

            Che c'entra l'hardware.

            E' il software cio' che conta.
            La copia di un software non costa nulla. Quello
            che paghi quando compri uno smartphone è
            l'hardware.Esatto 25 dollari.Se hai pagato qualche centinaio di dollari in piu' e' perche' con lo smartphone era compreso pure il servizio di penetrazione anale.

            Che ti frega dell'hardware?
            Performance.Come la misuri la performance di un telefono?Telefoni piu' velocemente?

            Si puo' impugnare con la mano che preferisci?

            Si puo' telefonare?

            Si possono installare tutte le app che vuoi
            senza

            rendere conto a

            nessuno?

            Si puo' usare senza il benestare di qualche

            padrone remoto

            occulto?

            Se la risposta a tutte queste domande e' SI,

            allora parliamo di

            smartphone.
            A queste condizioni è più conveniente il Nokia
            105.
            (19)Da domani ci sara' anche Firefox OS.
          • nullazzo scrive:
            Re: Prezzo di costo e margine
            - Scritto da: panda rossa
            Come la misuri la performance di un telefono?Tramite "tutte le app che vuoi".
            Da domani ci sara' anche Firefox OS.Purtroppo non in Italia
          • ... scrive:
            Re: Prezzo di costo e margine
            - Scritto da: nullazzo
            - Scritto da: panda rossa

            Come la misuri la performance di un telefono?
            Tramite "tutte le app che vuoi".


            Da domani ci sara' anche Firefox OS.
            Purtroppo non in Italiabasta avere amici in idnonesia e/o in india.... io si.Sto preparando la mail, se qualcuno di vuone accodare dividiamo le spese di spedizione.
          • aphex_twin scrive:
            Re: Prezzo di costo e margine
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: nullazzo

            - Scritto da: panda rossa


            Che c'entra l'hardware.


            E' il software cio' che conta.

            La copia di un software non costa nulla.
            Quello

            che paghi quando compri uno smartphone è

            l'hardware.

            Esatto 25 dollari.
            Se hai pagato qualche centinaio di dollari in
            piu' e' perche' con lo smartphone era compreso
            pure il servizio di penetrazione
            anale.



            Che ti frega dell'hardware?

            Performance.

            Come la misuri la performance di un telefono?
            Telefoni piu' velocemente?La misuri esattamente come l'avevi misurata ( (rotfl) ) quando dicevi che l'hardware Apple é vecchio e vetusto e che li fuori é pieno di smartphone "che danno di piú spendendo molto meno".E , come al solito, ora l'hardware non vale nulla, e ,come al solito , fai l'ennesima figura di melma rinunciando alla tua presunta e mai vista onestá.
    • ottomano scrive:
      Re: Prezzo di costo e margine


      ruppolo: "Non e' vero! Uno smartphone costa
      all'azienda 799 dollari, e quindi rivenderlo a
      800 e' un ricarico piu' che
      giustificato."

      maxsix: "In realta' costa 1000. Se lo rinvendono
      a 800 e' solo per fare un dispetto a
      Google."

      aphex_twin: "Costa tanto perche' la manodopera di
      Foxconn e' pagata secondo i livelli europei e
      americani"

      Leguleio: "Non si dice 20 dollari. O dici $20, o
      dici USD
      20."(rotfl)
    • ego scrive:
      Re: Prezzo di costo e margine
      Avete portato il quaderno?Matita?Prendete appunti/THREAD
    • ... scrive:
      Re: Prezzo di costo e margine
      - Scritto da: panda rossa
      Quando su questo forum, in tempi non sospetti,
      avevo dichiarato che il costo di uno smartphone
      era di 20 dollari al massimo e tutto il resto era
      cresta pagata da chi si beveva le balle ho
      ottenuto le seguenti
      risposte:

      ruppolo: "Non e' vero! Uno smartphone costa
      all'azienda 799 dollari, e quindi rivenderlo a
      800 e' un ricarico piu' che
      giustificato."

      maxsix: "In realta' costa 1000. Se lo rinvendono
      a 800 e' solo per fare un dispetto a
      Google."

      aphex_twin: "Costa tanto perche' la manodopera di
      Foxconn e' pagata secondo i livelli europei e
      americani"

      Leguleio: "Non si dice 20 dollari. O dici $20, o
      dici USD
      20."


      E' bello dimostrare di avere sempre ragione!ovviamente uno smartphone puo avere componenti (es giroscopio, sensori, webcam, etc) che un telefono "entry-level" non ha e quindi, oggettivamente, i costi dell'hardware possono influire... direi che fino a 40E si puo' spendere.Certo e' da dementi spedere 800Euro per un coso solo per compensare carenze di centimentri nelle dimensioni del pene, il fatto di essere inetti socialmente, falliti sul lavoro, o per poter agganciare nei bar sconosciuti per avere un fugace rappoto omosesswuale: ma se gli togli anche lo smartphon-per-fare-il-figo, che resta a quei poveracci?
    • ... scrive:
      Re: Prezzo di costo e margine
      - Scritto da: panda rossa
      Leguleio: "Non si dice 20 dollari. O dici $20, o
      dici USD 20."lo hai rappresentato come una antipatica merdina.e XXXXX se ci hai preso :)
    • nome e cognome scrive:
      Re: Prezzo di costo e margine
      - Scritto da: panda rossa
      Quando su questo forum, in tempi non sospetti,
      avevo dichiarato che il costo di uno smartphone
      era di 20 dollari al massimo e tutto il resto era
      cresta pagata da chi si beveva le balle ho
      ottenuto le seguenti
      risposte:Ti dico in tempi non sospetti che il prezzo di un razzo per andare sulla luna deve essere al massimo 1000 USD, il resto è cresta.Basta aspettare... le persone intelligenti capiscono anche il perché.
    • anverone99 scrive:
      Re: Prezzo di costo e margine
      - Scritto da: panda rossa
      ruppolo: "Non e' vero! Uno smartphone costa
      all'azienda 799 dollari, e quindi rivenderlo a
      800 e' un ricarico piu' che
      giustificato."

      maxsix: "In realta' costa 1000. Se lo rinvendono
      a 800 e' solo per fare un dispetto a
      Google."

      aphex_twin: "Costa tanto perche' la manodopera di
      Foxconn e' pagata secondo i livelli europei e
      americani"

      Leguleio: "Non si dice 20 dollari. O dici $20, o
      dici USD
      20."
      (ghost)
    • bradipao scrive:
      Re: Prezzo di costo e margine
      - Scritto da: panda rossa
      ....
      E' bello dimostrare di avere sempre ragione!La tua risposta sarebbe da mettere in "signature", se solo si potesse.
  • Dumah Brazorf scrive:
    Tranquilli...
    Anche i netbook in principio dovevano servire ai bambini africani...
  • Diego Favareto scrive:
    e l'Italia?
    Ma l'Italia non è un paese emergente? Ah no, mi correggo, decadente. In Africa le strade sono messe meglio.A parte gli scherzi, ma nemmeno tanto, perchè non vendono in tutto il mondo? Sono timidi?
    • anverone99 scrive:
      Re: e l'Italia?
      - Scritto da: Diego Favareto
      Ma l'Italia non è un paese emergente? Ah no, mi
      correggo, decadente. In Africa le strade sono
      messe
      meglio.
      A parte gli scherzi, ma nemmeno tanto, perchè non
      vendono in tutto il mondo? Sono
      timidi?Ovvio. Al resto del mondo lo venderanno a 400 dollari l'uno.
  • ... scrive:
    in XXXX a microsoft, apple e google
    vedi Oggetto
    • Nauseato scrive:
      Re: in XXXX a microsoft, apple e google
      - Scritto da: ...... in XXXX a microsoft, apple e google
      vedi OggettoIn ordine decrescente di profondità di penetrazione.
      • gianni scrive:
        Re: in XXXX a microsoft, apple e google
        - Scritto da: Nauseato
        In ordine decrescente di profondità di
        penetrazione.(rotfl) da esperto ti posso dire che la profondità non conta
Chiudi i commenti