PSP, pronto l'hack universale

Due smanettoni hanno messo a punto un nuovo hack per PSP che permette di far girare programmi amatoriali su tutte le versioni del firmware di PSP, 3.50 inclusa

Roma – Descritto da Engadget.com come “un evento storico e rivoluzionario” per tutti i fan della console da taschino di Sony, due hacker hanno rilasciato un nuovo exploit per PSP che permette di far girare programmi “fatti in casa” ( homebrew ) su qualsiasi versione del firmware, dalla 1.00 alla 3.50.

Secondo gli autori, noti come Noobz e Archaemic, questo è il primo hack per PSP in grado di girare su tutti i firmware in circolazione : ciò evita agli utenti di dover aggiornare la propria console ad una specifica versione, eventualmente utilizzando uno di quei tool detti downgrader .

L’exploit sfrutta un bug scoperto nel gioco Lumines di Ubisoft: per la precisione, un buffer overflow nella gestione dei file di salvataggio delle partite. Il trucchetto messo a punto da Noobz e Archaemic funziona sia con il gioco in versione americana che con quello in versione europea , e presto sarà applicabile anche alla localizzazione giapponese.

Su PSP ed hack si veda l’approfondimento PSP e homebrew: tutta questione di firmware .

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

Chiudi i commenti