Pwn2Own, la mattanza dei browser

Neanche quest'anno il celebre contest lascia scampo ai software più usati per la navigazione web. Sotto gli exploit degli smanettoni cadono tutti, e cadono piuttosto velocemente. Soprattutto Safari

Roma – Quasi nelle stesse ore in cui Microsoft annunciava la disponibilità al pubblico di Internet Explorer 8, la nuova release del browser web più usato di sempre cadeva vittima dei tentativi di ownage di un hacker semisconosciuto. Si è presentato solo con il proprio nickname ed è riuscito, en passant, a fare fuori il succitato MS IE, Firefox e Safari nel giorno 1 del contest Pwn2Own , puntualmente ospitato alla conferenza CanSecWest e sponsorizzato dalla società di sicurezza Tipping Point .

Nils, questo il nick dell’hacker che IRL fa lo studente all’Università di Oldenburg, ha confezionato un exploit che gli ha permesso di avere ragione di Explorer 8 con attacco basato su un download forzato, attraverso cui è passato il codice con cui è stata ownata una delle macchine messe a disposizione del contest, un Sony Vaio con installata una build (certo non definitiva) di Windows Seven.

Oltre a IE, Nils ha successivamente messo a segno l’ ownaggio di Safari e Firefox, rafforzando la propria vittoria ed evidenziando l’apparente incapacità strutturale di un browser moderno di essere privo di difetti o falle. “Non è così facile come alcuni anni fa – ha dichiarato l’hacker – tuttavia, i browser continuano ad avere un mucchio di problemi. Davvero si tratta di un bel po’ di codice esposto su Internet”.

Oltre che a Nils, a ogni modo, il day-1 del Pwn2Own 2009 ha consegnato l’alloro a Charlie Miller, attualmente analista di sicurezza della società Independent Security Evaluations che è stato capace di buttare giù Safari 4 in soli 10 secondi guadagnando il pieno controllo di un MacBook. Miller, che già aveva fatto faville nella precedente edizione del contest , dice di aver scoperto il baco l’anno scorso e di essersi dunque preparato per tempo alla manifestazione. “Non è una cosa facile, ma ha funzionato con un solo click” dice Miller descrivendo l’exploit basato su una “semplice” risorsa URL malevola.

Com’è tradizione, il codice utilizzato all’interno di Pwn2Own è stato passato alle aziende interessate (quindi Microsoft, Mozilla ed Apple) perché possano porvi rimedio quanto prima. Oltre alla gloria, Nils e Miller ci hanno guadagnato le macchine che sono riusciti a conquistare e 5.000 dollari ciascuno .

Nella speranza che i due si accontentino di tale bottino senza provare a far fruttare diversamente gli exploit come successo lo scorso anno , gli esperti mettono in guardia sull’esistenza di un vero e proprio mercato nero delle vulnerabilità dei browser dove una falla sufficientemente affidabile, da sfruttare per diffondere ogni genere di nefandezza informatica, può arrivare a valere 100mila dollari.

Alfonso Maruccia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • anonimo scrive:
    Craxi lochiamava cretinismo parlamentare
    Come da oggetto
    • ullala scrive:
      Re: Craxi lochiamava cretinismo parlamentare
      - Scritto da: anonimo
      Come da oggettoIl signor "100 lire" è uno degli inventori del "cretinismo parlamentare".Precursore ideologico dell'autoreferenzialismo dei nostri attuali politici.Innovatore "rubano tutti quindi io non sono un ladro" e con lo sguardo rivolto a luminoso futuro!In più gli siamo tutti infinitamente grati di aver inventato un deficit record e uno statista ugualmente da record... il nostro amatissimo silvio!Diamo a cesare quel che è di cesare...
      • XYZ scrive:
        Re: Craxi lochiamava cretinismo parlamentare
        - Scritto da: ullala
        - Scritto da: anonimo

        Come da oggetto

        Il signor "100 lire" è uno degli inventori del
        "cretinismo
        parlamentare".
        Precursore ideologico dell'autoreferenzialismo
        dei nostri attuali
        politici.
        Innovatore "rubano tutti quindi io non sono un
        ladro" e con lo sguardo rivolto a luminoso
        futuro!

        In più gli siamo tutti infinitamente grati di
        aver inventato un deficit record e uno statista
        ugualmente da record... il nostro amatissimo
        silvio!

        Diamo a cesare quel che è di cesare...D'accordo!Ma ammettiamo anche, che per una volta: Aveva ragione.. Solo che non è mai stato "cretinismo".. Direi più una mirabile ingegnerizzazione e strumentalizzazione di un idea o principio (o peggio diritto), da parte di un portavoce(es. un politico), che se ne faccia pubblicamente carico in qualità di "difensore"... Non una mancanza di preparazione in materia (come si vorrebbe in una forma di "cretinismo"), ma anzi, un estrema preparazione a riguardo, un attenta analisi del caso e una facciata che ricordi a tutti una "grave lacuna"(indi, voluta). D'altronde tutte queste strane proposte di legge di cui leggiamo ultimamente, compresi i vari anti-pish/hack/pedo/XXXXX/satan/pirates.. ne sono l'inequivocabile prova..IMHO: "Curare un male minore per insidiare benvolutamente un male maggiore".. E come sempre: "La Morale è l'arma più potente per dissuadere un popolo dai buoni principi. E se si sente puzza di bruciato tanto meglio, d'altronde i buoni principi sono sempre acclamati e molto di rado, seguiti. E di norma: solo quando fà comodo farlo."ancora IMHO: Inutile dire che le persone che hanno "buoni principi" e che li applicano anche concretamente non debbano sentirsi offese da quanto ho scritto, è proprio al loro buon nome che tramite la strumentalizzazione, con tali scempiaggini legislative e pure volute, in fondo, si cerca di attentare.
  • mfp scrive:
    Censuriamo le figurine!
    Tie', ora e' la volta dell'anoressia ...... siamo partiti dai giochi d'azzardo, poi la pedofilia, poi l'apologia di reato, ora l'anoressia. Continuando di questo passo arriveremo alla censura delle scannerizzazioni di figurine Skifidol Puzz.
  • Dupoint scrive:
    il concetto è corretto ma...
    il metodo di applicazione è sbagliato...perchè: Bloccando all'italiana non risolvi niente (le ragazzine sono sveglie qundo vedono che il sito non è raggiungibile cercano come agirare la protezione su google, cosa tra l'altro semplicisima).Il modo migliore è denunciare i proprietari dei siti. e in caso sono 2 ragazzine a scambiarsi consigli li si può fare poco se non educare le bambine ma li ci deve pensare la famiglia.Se una persona vuole raggiungere i 35 kg il modo di farlo lo troverà ovunque.
  • Tristano&Is otta scrive:
    Perchè non chiudono le televisioni?
    Specie quelle che fanno pubblicità sfruttando i bambini?A proposito non potrebbero essere denunciati per pedofilia quelli che usano i bambini nelle pubblicità sfruttando la loro ingenuità per far far soldi ai grandi che vendono i prodotti pubblicizzati?
  • scutmai scrive:
    badile e carriola
    per questi deputati e senatori che non hanno niente da fare e pensano di impegnare il tempo scrivendo leggi inutili,inapplicabili e demenziali.se invece di oscurare siti,incontrasse le grandi firme della moda e le invogliasse/obbligasse ad abolire le taglie sotto la 42?troppo complicato e proXXXXX che non dà visibilità a chi lo propone....la cosa avvilente è che gentaglia come questa che legifera ad XXXXXXXm,la paghiamo pure lautamente....
  • Comunardo scrive:
    Censurare la censura
    Mi sembra chiaro da quasi tutti i commenti che la censura in ogni caso fa piu' male di quello che si vorrebbe censurare.Del resto in effetti su ogni sito si puo' trovare il pretesto per censurare. Come del resto non e' certo un sito a convincere un giovane a diventare anoressico quanto piuttosto il disagio presente in lui che lo porta a frequentare certi siti...Come sempre i politici dimostrano l'ignoranza che li contraddistingue. Sia riguardo al come affrontare i problemi.. sia nel non valutare che la gente non si beve tutte le minchionate che spacciano per atti di grande valore politico e umano...
  • Mentale Disordine scrive:
    Ma la L di PdL per cosa stà?
    Questa legge è contro la libertà, per fortuna arriva dal PdL!1) I minori, unico serio motivo della tutela prevista dalla legge, sono sotto la tutela dei genitori, che se ne DEVONO occupare, non li possono lasciare navigare da soli e hanno il dovere di controllarli. Visto che esiste il reato di abbandono di minore http://it.wikipedia.org/wiki/Abbandono_di_minore e http://www.ivg.it/2008/12/12/abbandono-di-minore-savonese-condannata-a-4-mesi/) 2) Navigare su Internet non è obbligatorio ma facoltativo, se il genitore non può seguire il figlio minorenne che naviga, e considera Internet un posto pericoloso, basta che gli impedisca di farlo.3) Internet non è un posto pubblico in cui passo per caso, ma devo andare in cerca delle informazioni. Se proprio si vogliono tutelare i minori, si elimini la pubblicità ambigua presente anche su numerosi portali. 4) I maggiorenni, da 18 a 100 anni sono responsabili delle proprie azioni, tanto da godere del diritto di voto, come si può pensare che non siano in grado di valutare correttamente le fesserie pubblicate in qualche sito e siano in grado di determinare il futuro del paese votando?Siamo liberi o no di decidere della nostra vita?
    • Teo_ scrive:
      Re: Ma la L di PdL per cosa stà?
      - Scritto da: Mentale Disordine
      Questa legge è contro la libertà, per fortuna
      arriva dal
      PdL!

      4) I maggiorenni, da 18 a 100 anni sono
      responsabili delle proprie azioni, tanto da
      godere del diritto di voto, come si può pensare
      che non siano in grado di valutare correttamente
      le fesserie pubblicate in qualche sito e siano in
      grado di determinare il futuro del paese
      votando?

      Siamo liberi o no di decidere della nostra vita?Zitto che se ti sentono ci impiegano niente a toglierci il diritto al voto!
    • CCC scrive:
      Re: Ma la L di PdL per cosa stà?
      - Scritto da: Mentale Disordine[...]
      Siamo liberi o no di decidere della nostra vita?ovviamente no...e da un bel pezzo
      • Dupoint scrive:
        Re: Ma la L di PdL per cosa stà?
        in realtà si ma non bisogna rassegnarsi :Ddi battaglie ne sono state vinte tante...L = Liberticidi?L = Ladri
    • ullala scrive:
      Re: Ma la L di PdL per cosa stà?
      - Scritto da: Mentale Disordine
      Questa legge è contro la libertà, per fortuna
      arriva dal
      PdL!

      1) I minori, unico serio motivo della tutela
      prevista dalla legge, sono sotto la tutela dei
      genitori, che se ne DEVONO occupare, non li
      possono lasciare navigare da soli e hanno il
      dovere di controllarli. Visto che esiste il reato
      di abbandono di minore
      http://it.wikipedia.org/wiki/Abbandono_di_minore
      e
      http://www.ivg.it/2008/12/12/abbandono-di-minore-s

      2) Navigare su Internet non è obbligatorio ma
      facoltativo, se il genitore non può seguire il
      figlio minorenne che naviga, e considera Internet
      un posto pericoloso, basta che gli impedisca di
      farlo.

      3) Internet non è un posto pubblico in cui passo
      per caso, ma devo andare in cerca delle
      informazioni. Se proprio si vogliono tutelare i
      minori, si elimini la pubblicità ambigua presente
      anche su numerosi portali.


      4) I maggiorenni, da 18 a 100 anni sono
      responsabili delle proprie azioni, tanto da
      godere del diritto di voto, come si può pensare
      che non siano in grado di valutare correttamente
      le fesserie pubblicate in qualche sito e siano in
      grado di determinare il futuro del paese
      votando?

      Siamo liberi o no di decidere della nostra vita?parrebbe di NO
  • maranric scrive:
    Re: L'obesita' uccide piu' dell'anoressia

    per raggiungere il peso forma di 30 Kg, di
    mangiare batuffoli di cotone per riempirsi lo
    stomaco, di vomitare dopo i pasti, di non credere
    a chi dice che di fame si
    muore.
    Questi "innocenti consigli" possono portare alla
    morte.Possono portare alla morte anche se detti confidenzialmente al cellulare. Dunque? Studieranno un sistema di censura anche per questo? E poi? vieteranno loro di incontrarsi o di parlare dal vivo? Tappare la bocca alle anoressiche non serve a nulla.
  • Piero scrive:
    Chiudere la Formula Uno
    Nessun legislatore si prende la briga di proporre la chiusura della Formula Uno in Italia? Secondo me, la Formula Uno così come i Gran Premi di motociclismo, dove Valentino Rossi primeggia, istigano i giovani alla velocità sia in auto che in moto, promuovono valori dove chi sa premere di più sull'acceleratore e vince le gare di velocità arrivando tra i primi, è un eroe. I risultati di morte poi li ritroviamo sulle nostre strade.
    • scutmai scrive:
      Re: Chiudere la Formula Uno
      ...e intanto che ci sono,aboliamo le penne e i tortiglioni,che causano una decina di decessi l'anno per soffocamento,l'energia elettrica,che ne provoca alcune centinaia,gli aerei perchè a volte si schiantano e le medicine in generale,perchè causa di migliaia di morti per cure sbagliate.
      • Scivolo scrive:
        Re: Chiudere la Formula Uno
        Non dimentichiamoci di proibire pure il ciclismo: vedere quei pazzi che vanno anche a 90 all'ora in discesa su ruote larghe 19 mm è sicuramente diseducativo per le nuove generazioni. Meglio che stiano tutti seduti sul divano a guardare la tv.Ah, quasi mi dimenticavo: per le stesse ragioni proibiamo pure lo sci.
  • pippo75 scrive:
    d'accordissimo
    immenso questo ministro.due quattordicenni che parlano come sparire per magrezza sono rei di reato.Mi sta anche bene.Ma allora ......- Proibire le sfilate di moda ( altro che rachitiche, ste modelle ).- Vietare i documentari sull'africa ( altro che persona rachitiche ).- Vietare tutte ste pillole magiche per diventare stecchini in 7 minuti.- ma gli anabolizzanti, sono allora buoni?E' proprio vero, Internet è pericolosa.Chissa quando i ministri scoprirano i virus per PC :).Obbligo guanti e mascherina.Arriveremo a rimpiangere Andreotti ?
    • ullala scrive:
      Re: d'accordissimo
      - Scritto da: pippo75
      Arriveremo a rimpiangere Andreotti ?Perché ti risulta che si sia dimesso o sia morto?Sono crollate feroci dittature, sono morti Stalin Bresnev, Mao, pol pot, sono stati in galera grandi uomini come Mandela e sono diventati riferimenti per i loro paesi, siamo andati sulla luna e abbiamo smesso di andarci... è arrivata la rete e dopo qualche anno i suoi censori... e andreotti è sempre stato li!Sicuro di doverlo (o volerlo) rimpiangere?
  • zozzone scrive:
    siti fascisti
    Chiudere quelli però non se ne parla eh?????Che furbacchioni
  • Dino scrive:
    Toccare la pubblicità no eh?
    Ovviamente no: la pubblicità porta introiti (e sappiamo a chi in particolare). A me sembra un tentativo di dare un taglio "etico" al vero fine di questo governo: quello di censurare la rete.
    • pabloski scrive:
      Re: Toccare la pubblicità no eh?
      infatti la Carlucci lo fa con la scusa della pedofiliainsomma questo governo sta mascherando luridi interessi di parte come crociate combattute per il bene della gentea quanto l'abolizione di tutte le testate "sovversive", le reti televisive "non a norma", le auto "non virtuose" ( leggi non FIAT ) ?
  • gabriella giudici scrive:
    A Gianmarco Leone
    Non so se avrà trovato il tempo di navigare tra i post di questo lunghissimo dibattito, ma se lo ha fatto avrà notato che nessuno mette in discussione lesistenza dellanoressia, né di pratiche comunitarie (reali o virtuali) che lalimentano (qui ci vorrebbe un sinonimo, probabilmente). Qualcuno qui ironizza facendo lelenco dei mali del mondo che si potrebbero affrontare censurando siti internet o vietando attività normali come la circolazione stradale. E forse lunico modo di demistificare proposte persino dichiaratamente strumentali davanti alle quali chiunque abbia ancora una testa funzionante non può che PROTESTARE.Best
  • 1intenditor e scrive:
    Ne sò qualcosa
    CHIUDETELI TUTTI!!!!E Fate il culetto nero a chi li gestisce.
    • dont feed the troll scrive:
      Re: Ne sò qualcosa
      - Scritto da: 1intenditor e
      CHIUDETELI TUTTI!!!!
      E Fate il culetto nero a chi li gestisce.c'è sempre l'XXXXXXXXX di turno che per far eil simpatico e l'originale dice una XXXXXXXta come questa, senza entrare nel merito, e nel frattempo legittima in qualche modo le uscite antidemocratiche e fasciste id certi esponenti politici ignoranti come capre e illiberali come i peggiori stalinisti.Poi arriva la moderazione e censura me che me ne indigno, mtnre lascia spazio a cotali XXXXXXXXX.
    • Be&O scrive:
      Re: Ne sò qualcosa
      Il problema è un altro....1) I siti non vengono chiusi e chi li gestisce faràcomunque quello che vorrà.2) Le leggi italiane come ben sai non sono inequivocabilima sono malleabili a piacimento, quindi anche il "Tuo Sito"sulle diete mediterranee verrà censurato perchè non ha ilbollino del "Dr. Me Piglio la Tangente Di Turno" che vuole1000 per certificare il tuo sito, perchè le tue ricette nonsiano un fattore anolessizzante.Quindi l'attuale censura non toglie i problemi ma nascondesolo la XXXXX, come è sucXXXXX a Napoli, ora le stradeprincipali sono belle e linde, ma la spazzatura sta dentro casa magari.
    • pabloski scrive:
      Re: Ne sò qualcosa
      si certo eccome? sai quanti di quei siti sono all'estero? e sai quanto frega ai colossi esteri di paesucci da quattro soldi come l'Itaglia?mi viene in mento la XXXXXXX che hanno fatto con i casinò, dove loro censurano ( peraltro male ) e quelli registrano domini sempre nuovi e di fatto sono ancora lì e fanno i loro comodi e nessuno li può toccare
  • Gianmarco Leone scrive:
    Siti pro-ana
    Ciao a tutti, gestisco il sito di una nostra associazione che si occupa di prevenire i disturbi alimentari fra i più giovani (www.associazionevita.com). In linea di principio sono contrario alla censura sul web, ma vi prego di andare a visitare i blog e i siti pro-ana prima di scagliarvi contro questa legge. Dai commenti degli utilizzatori si evince chiaramente che sono vere e proprie istigazioni all'autolesionismo e che grazie alla comunità che si forma le persone si supportano "in negativo"
    • algaso scrive:
      Re: Siti pro-ana
      Quindi è possibile stilare un elenco di queste cosiddette comunità di "supporto negativo" o ci dobbiamo fidare di un "300.000 siti" campato per aria? (vedi sopra http://www.google.com/search?q=anoressia&ie=utf-8&oe=utf-8&aq=t&rls=org)Sarò disposto a considerare seriamente una simile proposta di legge quando questa verrà sostenuta da uno studio serio con dati alla mano verificabiliSarò disposto a sostenere la validità di tale disegno di legge quando l'applicazione della stessa verrà fatta con un metodo trasparente e non si presterà a reinterpretazioni arbitrarieFino ad allora vada a fare astroturfing da qualche altra parte, lei e chi ce la manda
    • Be&O scrive:
      Re: Siti pro-ana
      Il problema è che in italia le leggi sono malleabilie per alcuni siti, pagheranno tutti, magari anche ilvostro di sito, perchè magari presenta qualche fotodei disturbi alimentari, un mesetto fa, fu oscurato l'intero server n° 5 di imageshak, solo perchè un tizioha messo su una o due foto ped, il tipo sicuramente èancora in giro ma il server 5 in italia non si vede piùe conta una media di 5milioni di immagini caricateal mese, non si possono togliere i servizi perchèuno fa una XXXXXXX, le macchine vengono vendute e vengono rilasciate pure le patenti, ed ogno giorno c'èun morto o qualcuno viene violentato in macchina.Vanno chiusi quei siti che realmente danno problemima non oscurati, chiusi che è un altra cosa.
      • Troppo Magra scrive:
        Re: Siti pro-ana
        Spett. Redazione di Punto Informatico,la foto dell'autore del presente articolo mostra una ragazza più magra rispetto alla media di quel che si vede in giro. O la ritoccate con Photoshop oppure ci toccherà sequestare anche il vostro sito.Sicuri della vostra collaborazione vi porgiamo i nostri più cortesi saluti.;-)
    • pabloski scrive:
      Re: Siti pro-ana
      benissimo, allora si passa per la magistratura ordinaria, così come stabilito nel '48 dalla Costituente e così come sancito dalla nostra Costituzionenon si può ammettere che il ministro di turno si sveglia una mattina e chiude il sito X con motivazioni generiche solo perchè magari gli sta antipatico o perchè magari ruba una fetta degli introiti pubblicitari a Silvio e le sue reti
      • Gianmarco Leone scrive:
        Re: Siti pro-ana
        sono pienamente d'accordo. considerate comunque che, essendo l'anoressia un disturbo mentale, gli individui che ne soffrono non hanno compiuto una SCELTA consapevole e vanno dunque protetti per quanto sia possibile farlo
    • markit scrive:
      Re: Siti pro-ana
      E allora? I siti che istigano al consumo di cibo vegetariano? E quelli che propongono cibi non sani? E pratiche religiose non ortodosse? E pensieri non condivisi? E abitudine sportive con conseguenze negative alla salute? E auto veloci? Ma andiamo! CHI DEVE DECIDERE PER ME? IN BASE A QUALI VALORI?Come mai siti "pro-ana" (speravo fossero pro-anal, ma forse sono già stati censurati per pratica sessuale non lecita?) io non li ho mai visti? Forse perché non li ho mai cercati? Pensi che una ci finisca per caso e se ne innamori? E anche se fosse? Dobbiamo proteggere tutti da tutto? Pensate alla televisione che cerca di rincitrullire i nostri figli con pubblicità ingannevole o di prodotti inutili, fatevi promotori del libero pensiero piuttosto.Invece no, il popolo va rXXXXXXXXXto e "instradato" così da controllarlo completamente, gli si deve far vedere solo quello che si vuole. AIUTOOOOOO!!!!
    • samu scrive:
      Re: Siti pro-ana
      anoressia/bulimia esistono da prima del web, da prima di internet, chiudere i siti proana e' solo una mossa demagogica e ipocrita, il problema anoressia resta.E' quindi meglio lasciare questi siti per tracciarli e procedere a un'opera di informazione e di demistificazione sempre dei tali mediante un dialogo con gli utenti che vi partecipano.Solo cosi' potete tracciare e raggiungere le persone che sono a rischio anoressia o che vi sono gia' dentro; questo e' il vero aiuto che si puo' dare loro.
  • Paolo scrive:
    Niente censure
    No, niente censure.Tra l'altro sul tema obesita' e' proprio il Governo con vari servizi e siti (ISS, INRAN, etc) a giocare sXXXXX.E' abbastanza facile trovare tabelle delle calorie (e carboidrati e proteine e grassi etc) contenute nei vari alimenti, ottima la tabella INRAN (attenti a non usare tabelle vecchie perche' nel corso degli anni ad esempio cambiando l'alimentazione dei maiali hanno ridotto di molto le sostanze e il contenuto calorico di prosciutto, salame e altro, mentre il prezzo ha continuato ad aumentare, una bella... XXXXXta, eh), ma non ci sono tabelle complete ed ufficiali dei consumi calorici legati alle varie attivita', le due striminzite tabelline che erano sul sito INRAN sono state tolte, e quando si chiede una tabella ufficiale dei consumi nessuno si degna di rispondere. E senza questo secondo pilastro di conoscenza non e' possibile programmare sia alimentazione che attivita' fisica in modo mantenere o ridurre di un tanto prefissato il proprio peso, e non e' nemmeno possibile verificare giorno per giorno facendo i conti se sia vera o no la teoria corrente che l'obesita' dipenda solo dal bilancio energetico tra calorie ingerite e consumate. Un segreto per impedire di scoprire che lo cose stanno altrimenti? Niente di strano se ci sia chi si riduce al lumicino mangiando pochissimo o rischia salute e pelle esagerando negli sforzi fisici, se credono in quanto gli viene propinato, che basti e occorra mangiare meno e muoversi di piu', quando vedono che quello che fanno non basta rincarano la dose e magari alla fine muoiono.Paolo
  • fra Martino scrive:
    ridicoli
    la strada per l'inferno è lastricata da buone intenzioni.
  • Rodtek scrive:
    Re: L'obesita' uccide piu' dell'anoressia
    De che?Sono chiacchiere e cifre da bar.Parlando seriamente...E' etico proporre sulla rete alle ragazzine come distruggersi il corpo, e con esso l'adolescenza e portare dolore alle famiglie?Penso che non lo sia.Non penso ci siano siti ove ti invitino ad ingozzarti di cibo per diventare obeso.Se ci sono Forum, Blog, siti commerciali, o di scambio di opinioni, esperienze e altro che inciti a comportamenti alimentari che vanno contro la salute dell'individuo penso siano da censurare e magari che possano portare conseguenze ai loro curatori.Saranno 300 mila?saranno mille?10 ?Son cmq pericolosi.I genitori non hanno modo di seguire i figli, soprattutto nell'età più critica, dell'adolescenza, debbono lavorare per mantenerli. Così come le ragazzine si spogliano su MSN per una ricarica del cellulare ci sono quelle che si preoccupano di perdere peso, perchè così potranno evitare malattie, potranno evitare commenti di amici e parenti, potranno comprare quel che vogliono da vestirsi... magari cè anche quella che aspira a fare la velina, ne ha tutti i diritti.Ha anche il diritto di diventare anoressica o bulimica.Ma incentivare altri/altre a questi comportamenti è tutt'altra cosa. Vi dico che peso 141 Kg, ne ho persi 17 in 5 mesi.Ieri all'ospedale (per il controllo) ho incrociato una ragazza che sarà pesata si e no 35 Kg.Ho pensato "poveretta". Non so la sua storia. Non so se sia anoressica. So che così è brutta e non ispira certo salute.Rod
    • maranric scrive:
      Re: L'obesita' uccide piu' dell'anoressia

      E' etico proporre sulla rete alle ragazzine come
      distruggersi il corpo, e con esso l'adolescenza e
      portare dolore alle
      famiglie?
      Penso che non lo sia.Mettere dei cerotti sulle bocche delle anoressiche a chi porta vantaggio? Qui non si tratta di censure selettive, si tratta di chiudere punti di incontro, il che impedisce per assurdo che vi siano anoressiche-redente che, uscite dal tunnel, non avranno piu' modo di aiutare le altre ragazze. Ti pare poco?
      Non penso ci siano siti ove ti invitino ad
      ingozzarti di cibo per diventare
      obeso.La realtà e' piena di persone obese che, circondate da persone "indifferenti" al loro problema, si sono rese conto della gravita' della loro patologia solo dopo esser finite sulla sedia a rotelle.
      Son cmq pericolosi.E' piu' pericolosa la censura.
      Ha anche il diritto di diventare anoressica o
      bulimica.
      Ma incentivare altri/altre a questi comportamenti
      è tutt'altra cosa.Un conto è incentivare, un conto è scambiarsi opinioni. Se anche Anoressica1 non riceve consigli da Anoressica2, non smettera' di esser anoressica..al limite cerchera' altri luoghi di ritrovo. Gli stessi luoghi di ritrovo dove magari qualcuna è disponibile a offrire aiuto umano. E' come se 100 drogati si ritrovassero dentro un palazzo e viene deciso di abbattere il palazzo per impedir loro di comunicare. Che senso ha?
  • ettword scrive:
    Basta cambiare DNS?
    Fino ad ora i siti bloccati dal governo sono raggiungibili usando un dns aperto (www.opendns.com).. sarà così anche in futuro?
    • gabriella giudici scrive:
      Re: Basta cambiare DNS?
      Ettword:Fino ad ora i siti bloccati dal governo sono raggiungibili usando un dns aperto (www.opendns.com).. sarà così anche in futuro?Puoi aggiungere qualche dettaglio?
    • Be&O scrive:
      Re: Basta cambiare DNS?
      C'è in procinto di bloccare le reti di Cambio DNS e di Anonimizzazione tipo TOR che in italia diventeranno dasubito Accusa per qualcosa se utilizzati.
      • krane scrive:
        Re: Basta cambiare DNS?
        - Scritto da: Be&O
        C'è in procinto di bloccare le reti di Cambio DNS
        e di Anonimizzazione tipo TOR che in italia
        diventeranno da
        subito Accusa per qualcosa se utilizzati.Cripteremo le cose dentro alle immagini di siti web che parlino tutti di quanto e' bella la TV.Ci hanno dato macchine programmabili, l'unico modo di impedirci di programmarle e' togliercele.
        • Be&O scrive:
          Re: Basta cambiare DNS?
          ..lo faranno...lo faranno..... TCPA già c'è, basta solo fare lo Switch On(Ora mi aspetto che arrivi Crazy...)
          • ettword scrive:
            Re: Basta cambiare DNS?
            maledetto Fritz!
          • Dupoint scrive:
            Re: Basta cambiare DNS?
            che centra il mio cane? (scherzo)in teoria possono bloccare i dns ma questo può causare parecchi disservizi ed è comunque agirabile in altri mezzi il blocco.Ma penso se bloccheranno il cambio dns si arrivi alla rivolta armata...
  • sandro scrive:
    Re: L'obesita' uccide piu' dell'anoressia
    La proposta e' omnicomprensiva: anorsssia ma anche bulimia. Quindi taglieremo anche il sito di sloow food e tutti sti quiotidiani che continuano a proporre ricette
    • Luco, giudice di linea mancato scrive:
      Re: L'obesita' uccide piu' dell'anoressia
      - Scritto da: sandro
      La proposta e' omnicomprensiva: anorsssia ma
      anche bulimia. Quindi taglieremo anche il sito di
      sloow food e tutti sti quotidiani che continuano a
      proporre ricetteLa bulimia e l'obesità sono cose diverseAnche se entrambe sono causate da cattivo rapporto col cibo, con la bulimia ci si provoca il vomito e di fatto si ingrassa poco (ma ci si vede grassissimi), con l'obesità NON ci si provoca il vomito e in genere NON ci si vede grassi a dispetto del fatto che lo si è.PS Con il fast food si ingrassa 10 volte di più che con lo slow food a parità di livello di sazietà-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 19 marzo 2009 17.41-----------------------------------------------------------
  • giovanni santini scrive:
    la bellezza femminile e la società
    la proposta è frutto di buone intenzioni e tanta ignoranza.l'idea della ebllezza è l'espressione di una società. E' sempre esistito, primachè nascessero televisione e Internet.50 anni fa dominava un modello di società patriarcale in cui compito della donna er a allevare i figli, e la donna ideale nell'immaginario collettivo doveva avere fianche larghi e abbondante grasso, segno più o meno inconscio di un corpo predisposto alla fecondità, a ospitare in grembo e nutrire molti figli.questo modello è presente ancor ain Africa, in società meno evolute della nostra.Con l'emancipazione della donna e il passaggio a una società matriarcale come la nostra, l'ideale è quello del fisico piacente, alto, magro, etc. L'allusione alla fecondità così come la steriltà della donna sono diventati di secondaria importanza.
  • vuoto scrive:
    Il trend comincia a preoccupare.
    L'altro ieri gli schemi delle bombe atomicheIeri i pedofili e terroristiOggi gli anoressiciDomani? Chi protesta sulla censura?Se sulle prime categorie si puo' discutere benissimo, esiste un momento in cui è il caso di dire basta, il momento è questo.PS. a me le donne piacciono rotondette :D
    • Polifemo scrive:
      Re: Il trend comincia a preoccupare.
      - Scritto da: vuoto
      L'altro ieri gli schemi delle bombe atomiche
      Ieri i pedofili e terroristi
      Oggi gli anoressici
      Domani? Chi protesta sulla censura?

      Se sulle prime categorie si puo' discutere
      benissimo, esiste un momento in cui è il caso di
      dire basta, il momento è
      questo.

      PS. a me le donne piacciono rotondette :DE' vero. La censura su Internet sta prendendo una piega pericolosissima... ogni scusa è buona per chiudere qualche sito!Muoviamoci!P.S.: concordo sulle rotondità :D
  • Olinad71 scrive:
    Re: Si accettano scommesse
    siti di ateismo e agnosticismo: 3.60forum non moderati o con moderatore non individuabile: 2.80siti free di streaming partite di calcio: 1.95
    • Luco, giudice di linea mancato scrive:
      Re: Si accettano scommesse
      - Scritto da: Olinad71
      siti di ateismo e agnosticismo: 3.60
      forum non moderati o con moderatore non
      individuabile:
      2.80
      siti free di streaming partite di calcio: 1.95Va aggiunto anche rotten, già che ci pensoRotten 5.00
  • Di_ME scrive:
    Come al solito non capiscono niente...
    Trovano su youtube un filmato di 3 cretini che picchiano un bimbo down e danno la colpa a youtube (invece di ringraziarlo di averli fatti scoprire). Censuriamo youtube, cosi' i soliti cretini continuaranno a piocchiare i bimbi down senza che nessuno li scopra.Ma invece lasciare stare youtube a fare un mazzo cosi' a questi cretini e a chiunque riveli le sue malefatte su youtube? La polizia non dovrebbe fare molta fatica a trovare i deliqnuenti se mettesse uno su un PC a cercare video di malefatte su youtube, poi ingabbiasse tutti questi deficenti.***Un pazzo assassino prima di fare una strage in una scuola si filma su youtube a dice quello che vuole fare, sempre colpa di youtube non del tipo che e' fuori di testa... censuriamo youtube, tanto quelli fuori di testa continueranno a fare le stragi.Ma invece se mettessero uno a cercare cose su youtube magari protrebbero arrestare potenziali pazzi furiosi prima che mettano in atto le loro malsane idee...***I bimbocci cretini vanno in discoteca si ubriacano poi prendono la macchina e fanno i frontali a 300 all'ora, inaspriamo le multe per ecXXXXX di velocita'! Cosi' i poveri cristi che superano di 10Kmh il limite si trovano salassati, ma tanto i bimbocci cretini ubriachi continuano a schiantarsi.Ma invece vietare l'alcool ai minorenni nei locali e discoteche e mettere un polizziotto all'uscita del locale stesso con alcool test OBBLIGATORIO PER TUTTI (non volontario) con fermo di ogni minorenne che abbia bevuto e relativa telefonata ai genitori che se lo vengano a prendere. Notte in cella ai maggiorenni muniti della propria auto e rilascio la mattina con relativa multa per tentata guida in stato di ebrezza.***Ragazzine 14enni prive di cervello lasciate sole dai genitori vanno su internet in siti idioti a parlare di come nutrirsi d'aria, chiudiamo il sito, tanto le ragazzine 14enni continueranno a denutrirsi in solitudine.Ma invece fare un bel sitone alternativo, quotato dei motori di ricerca a sfavore degli altri, dove si cercano di aiutare queste ragazzine?Sensibilizzare quei genitori deficenti che hanno uno scheletro che gira per casa e non fanno niente per aiutarlo?Chiedere agli stilisti di far tornare di moda le donne con 2 bei tettoni e cosce succulente (non delle ciccione! intendo delle gnocche tipo arcuri e similari) che tra parentesi mi piacciono di piu' degli scheletri che si vedono sulle passarelle delle sfigate di moda...***No il nostro governo non e' abbastanza intelligente per capire queste cose, se le donne delle pulizie si mettessero a spazzare la polvere sotto i tappeti loro metterebbero fuori legge i tappeti.
    • Bic Indolor scrive:
      Re: Come al solito non capiscono niente...
      - Scritto da: Di_ME
      passarelle delle sfigate di
      moda...La G.. era intenzionale?
      • Di_ME scrive:
        Re: Come al solito non capiscono niente...
        Si, perche' a me uno donna di 1 metro e 80 che pesa 40 kili e gli conti le costole, quasi senza seno e con 2 gambe che sembrano 2 stecchini, che gira avanti indietro con vestiti ridicoli e si crede bella e' sfigata, e sfigati sono quelli che credono che sia bella (sia la modella sia il vestito).
    • fra Martino scrive:
      Re: Come al solito non capiscono niente...
      ti sei sfogato?
  • Gustavo Lafogna scrive:
    Quindi per coerenza...
    ... andrebbero chiuse le trasmissioni TV che promuovono un certo modello di donna oggetto, rigorosamente magra, "Madri Natura" (morta? Di certo scheletrica) e affini, varie riviste di moda e le passerelle coi batecchi ambulanti, certe riviste femminili... Magari anche i bar e i cortili delle scuole dove le ragazzine parlottano fra loro.Anoressici e bulimici esistevano anche prima di Internet e a proporre il modello anoressico non è certo stata la rete; solo che ultimamente viene fatta passare come il covo del demonio e il ricettacolo, se non la causa, di ogni male.
    • coerente scrive:
      Re: Quindi per coerenza...
      - Scritto da: Gustavo Lafogna
      Anoressici e bulimici esistevano anche prima di
      Internet e a proporre il modello anoressico non è
      certo stata la rete; solo che ultimamente viene
      fatta passare come il covo del demonio e il
      ricettacolo, se non la causa, di ogni male....stavo pensando la stessa cosa ...la proposta sarebbe stata piu' seria se arricchita da studi statistici comparativi sull'influenza che esercitano i vari tipi di mass-media sulla malattia....forse e' chiedere troppo?
      • gabriella giudici scrive:
        Re: Quindi per coerenza...
        Coerente wrote:stavo pensando la stessa cosa ...la proposta sarebbe stata piu' seria se arricchita da studi statistici comparativi sull'influenza che esercitano i vari tipi di mass-media sulla malattia....forse e' chiedere troppo?Direi di si, non è possibile infatti, distinguere gli effetti singoli di unesposizione prolungata e cumulativa ad una dieta mediale ... e loro lo sanno benissimo, of course.
        • Be&O scrive:
          Re: Quindi per coerenza...
          - So che all'inizio c'era Una trasmissione doveun sportivo presentava incidenti mozzafiato...- Poi il sportivo è diventato unaXXXXX di 1.80che non c'entra una mazza ma era vestita....- Poi è stata sostituita da una gnocca con qualche lustrino su tette e fi*a....- Quest'anno le gnocche sono ben 2 e sempre meno vestite... per presentare i soliti incidenti efatti Reali della TV..... (Rea**V)Non so di che partito sia il proprietario di quellagnoccotrasmissione, come le chiappe della gnocca sucanalecinque assieme a greggio ed hunziker......sta di fatto che internet va censurata, pure i blog ed i forum verranno chiusi, la scusa è diffamazionenon controllabile e pericolo di complotti.
  • Luther Blisset scrive:
    Autocensura
    La tv è in assoluto il primo media a proporre modelli negativi da questo punto di vista. Pensiamo a veline, letterine e sgualdrine proposte ad ogni ora di ogni giorno su ogni canale. Soprattutto Mediaset.Allora che il "cavaliere" cominci ad autocensurarsi e a pensare alla trave nel suo occhio piuttosto che alle pagliuzze in internet.
  • Gianni S. scrive:
    Re: L'obesita' uccide piu' dell'anoressia
    - Scritto da: maranric
    ..prima di far drammi sui pochissimi siti in cui
    ragazze (la cui liberta' di espressione e
    comunicazione non dovrebbe mai esser violata) si
    consigliano cure dimagranti, sarebbe giusto
    ricordare che per ogni ragazza che muore di
    anoressia ce ne sono 100 che muoiono in seguito
    alle complicanze da obesita', è il caso di dire 2
    pesi 2
    misure??Forse nessuno dei tuoi amici/familiari soffre di anoressia.Io ho un'amica che soffre di questa malattia, e ti giuro che preferirei vederla pesare 150 chili piuttosto che nelle condizioni in cui è adesso.Forse chi sputa sentenze su cose che non ha vissuto sulla propria pelle dovrebbe evitare di parlare.
    • maranric scrive:
      Re: L'obesita' uccide piu' dell'anoressia

      Io ho un'amica che soffre di questa malattia, e
      ti giuro che preferirei vederla pesare 150 chili
      piuttosto che nelle condizioni in cui è
      adesso.Beh una di 150kg muore allo stesso modo, magari non con la stessa rapidita'. L'obesita' è responsabile di problemi cardiorespiratori, problemi motori, disturbi dell'autostima (si suicidano anche le obese sai?) ed è fattore rischio di migliaia di patologie. Il tanto criticato "modello veline/modelle" se da una parte scatena la pazzia anoressica in alcune ragazze, dall'altro lato ne caccia in dieta e in palestra moltissime altre. E' inutile nascondersi dietro a un dito : un obeso sara' sempre in condizione di inferiorita' rispetto a uno magro. L'anoressia è una patologia che va curata, ma non va ostacolato il proXXXXX che porta a curare anche l'obesità. L'ipocrisia non serve a nulla, è ridicolo e patetico vedere talvolta delle obese cercare di fare le veline, modelle o ballerine, lo si vede in tv in programmi che voglion essere politically correct. Saranno irrimediabilmente silurate e torneranno prestissimo nel loro mondo fatto di umiliazioni. Non occorre quindi fare di tutta l'erba un fascio. Sì alla lotta contro l'anoressia, NO alla censura dei siti e di tutto cio' che appoggia il raggiungimento del peso forma.
  • fred scrive:
    trecentomila pagine????
    Ragioniamo un attimo, quante pagine web esistono in italia? Se davvero sono 300.000 i siti da chiudere quante pagine comuni spariranno dato che probabilmente non esiste un cosi' grande quantitativo di forums?Mi domando se non ci sia un errore e si parla sse di sole 300 pagine coinvolte, il numero starebbe in piedi.
  • AMEN scrive:
    Re: Si accettano scommesse
    - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato

    Le quote sono le seguenti:

    Facebook 10.00Io l'avrei dato a 5
    • Luco, giudice di linea mancato scrive:
      Re: Si accettano scommesse
      - Scritto da: AMEN
      - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato



      Le quote sono le seguenti:



      Facebook 10.00

      Io l'avrei dato a 5Non hanno le spalle così strette da darlo a 5.
  • pinco scrive:
    Re: L'obesita' uccide piu' dell'anoressia
    Sei sicuro di quello che dici? Che dati hai per fare un'affermazione del genere?L'anoressia uccide, più di quello che si crede e si dice!Che poi questa proposta di legge sia una XXXXXXXta, sono d'accordo.
  • pikk scrive:
    Ecco che si sono scoperti...
    ...i pedofili, i satanisti, i siti anoressici, quando vieteranno i siti dell'ANPI, dei comunisti, degli anarchici, dei liberi pensatori?
    • dont feed the troll scrive:
      Re: Ecco che si sono scoperti...
      - Scritto da: pikk
      ...i pedofili, i satanisti, i siti anoressici,
      quando vieteranno i siti dell'ANPI, dei
      comunisti, degli anarchici, dei liberi
      pensatori?prova a scrivere su un forum pubblico che ne so (giusto o sbagliato che sia) dell'assassinio di Carlo Giuliani o di Mangano e delle sue attività di stalliere ad Arcore già oggi e ti accorgerai che siamo già a buon punto.
    • Uccio scrive:
      Re: Ecco che si sono scoperti...
      E` solo una mera questione di tempo. Li stiamo pagando per questo.
  • ilcumo scrive:
    chiudiamo internet
    Sarebbe più semplice. Così tutti i problemi sarebbero risolti in un'unica volta senza spese per gli utenti. Nessuno potrebbe più visitare siti contrari alla politica, scaricare materiale protetto ecc.
    • Ilpiccolo scrive:
      Re: chiudiamo internet
      Torniamo alle bbs, era meglio
      • Gustavo Lafogna scrive:
        Re: chiudiamo internet
        Meglio i piccioni viaggiatori e i segnali di fumo, va.
        • Be&O scrive:
          Re: chiudiamo internet
          Un bell Piccione con un Blue-Ray a doppio layerpieno zeppo di files ataccato alla zampa, e si va.... .....ma riapriranno la caccia al piccione poi... .....ci si metterà pure http://it.wikipedia.org/wiki/Dick_Dastardly ad abbattere i piccioni.
    • The_GEZ scrive:
      Re: chiudiamo internet
      Ciao ilcumo !
      Sarebbe più semplice. Così tutti i problemi
      sarebbero risolti in un'unica volta senza spese
      per gli utenti. Nessuno potrebbe più visitare
      siti contrari alla politica, scaricare materiale
      protetto ecc.Calma, come puoi notare ci stanno lavorando.
  • beebox scrive:
    stanno cercando tutti i pretesti ...
    ... per poter chiudere siti web.Il fatto è che la rete porta trasparenza, fa emergere il sommerso e smaschera le bugie. Vi pare che un politico possa tollerarlo ?
  • Pino scrive:
    Iniziate dagli stilisti!
    Prima di censurare il Web i nostri governanti dovrebbero avere il coraggio di battersi contro le potenti lobby della moda per imporre un rapporto altezza-peso minimo sotto il quale le modelle non devono assolutamente andare.E poi che le norme siano fatte rispettare!!!
  • Maxy scrive:
    Ma qualcosa di più sensato no?
    La anoressia è una malattia di tipo psicologico, non ha senso censurare siti dove le persone si scambiano opinioni a riguardo (anche se invitano a praticare certe tecniche).Se sono siti con forum o chat, sarebbe molto meglio che persone competenti ci scrivessero sopra per dare consigli a riguardo, che i "GUARDIANI ALLA MORALITA'", invece di fare la politica della caccia alle streghe, cominciassero a usare il cervello (ma lo avranno?); a darsi da fare in modo più efficiente.La censura non ha senso per nessun argomento.Lo stato può vigilare per il benessere dei cittadini, ma non deve MAI impedire il libero scambio di informazioni.
  • lufo88 scrive:
    Do già dei link da togliere
    Il sito di Studio Aperto e del TgCom. Ecco due esempi.Cominciamo anche col togliere i 2000 integratori come herbalife dal mercato?DAI!
    • markoer scrive:
      Re: Do già dei link da togliere
      - Scritto da: lufo88
      Il sito di Studio Aperto e del TgCom. Ecco due
      esempi.
      Cominciamo anche col togliere i 2000 integratori
      come herbalife dal
      mercato?

      DAI!E che diavolo centrano gli integratori alimentari... anzi!(non parlo di Herbalife, che è totalmente INUTILE - ma di quelli che invece possono servire)Cordiali saluti
      • skyeye scrive:
        Re: Do già dei link da togliere

        - ma di quelli che invece possono servire)un'altro che si e' fatto bidonare..
        • HAL 9000 scrive:
          Re: Do già dei link da togliere
          - Scritto da: skyeye

          - ma di quelli che invece possono servire)
          un'altro che si e' fatto bidonare..Dipende, se te li compri perché hai visto la pubblicità sono d'accordo, ma se te li prescrive il medico perché hai una carenza da bilanciare ti servono eccome.HAL 9000
          • lufo88 scrive:
            Re: Do già dei link da togliere
            confermo. La mia ironia era riferita a quelli che vengono pubblicizzati (kilocal e porcherie varie).Io stesso per questioni varie ho dovuto prenderne, ma perché me l'ha detto il medico, non certo per questioni di peso.ciao ciao :)
  • mbohpz scrive:
    XXXXXXX le censure
    visto l'andazzo bisognerebbe cominciare a pensare a qual'è l'alternativa più valida (e legale) per non ritrovarci ai livelli cinesi...tor? proxy (web e non)? mi sembra che il grosso problema di queste soluzioni sia la lentezza...dns stranieri a patto di trovarne non risolvono il problema immagino...altre soluzioni allo stato dell'arte?
    • Teo_ scrive:
      Re: XXXXXXX le censure
      - Scritto da: mbohpz
      visto l'andazzo bisognerebbe cominciare a pensare
      a qual'è l'alternativa più valida (e legale) per
      non ritrovarci ai livelli
      cinesi...
      tor? proxy (web e non)? mi sembra che il grosso
      problema di queste soluzioni sia la
      lentezza...
      dns stranieri a patto di trovarne non risolvono
      il problema
      immagino...
      altre soluzioni allo stato dell'arte?Un colpo di stato sarebbe la migliore non solo per questo problema.
      • Gustavo Lafogna scrive:
        Re: XXXXXXX le censure
        - Scritto da: Teo_
        Un colpo di stato sarebbe la migliore non solo
        per questo
        problema.Così poi ci va su il dittatorello di turno e gli USA potranno bombardare il Colosseo per liberare i nostri pozzi di petrolio, risolvere la crisi economica dell'industria bellica e il riscaldamento globale creato dalla CO2 emessa dal troppo ciarlare dei nostri politici. Allora finalmente il mondo sarà salvo! (rotfl)
        • Teo_ scrive:
          Re: XXXXXXX le censure
          - Scritto da: Gustavo Lafogna
          - Scritto da: Teo_

          Un colpo di stato sarebbe la migliore non solo

          per questo

          problema.

          Così poi ci va su il dittatorello di turnoNello stato in cui siamo ridotti, preferirei una dittatura dichiarata che potrà evolversi in democrazia piuttosto dellattuale dittatura mascherata da democrazia.
          • Luco, giudice di linea mancato scrive:
            Re: XXXXXXX le censure
            - Scritto da: Teo_
            - Scritto da: Gustavo Lafogna

            - Scritto da: Teo_


            Un colpo di stato sarebbe la migliore non solo


            per questo


            problema.



            Così poi ci va su il dittatorello di turno

            Nello stato in cui siamo ridotti, preferirei una
            dittatura dichiarata che potrà evolversi in
            democrazia piuttosto dellattuale dittatura
            mascherata da
            democrazia.Pur essendo contro a ogni dittatura non posso che quotare.
          • Gustavo Lafogna scrive:
            Re: XXXXXXX le censure
            Già, sperando che la "dittatura dichiarata" poi si evolva davvero in democrazia. Se invece non lo farà spontaneamente, nessun problema: basterà un altro bel colpo di stato! Ma perché mai? E' tipico dei dittatori moderni essere filantropi, portare il loro Paese verso la democrazia e farsi spontanamente da parte, no? (rotfl)
  • nome e cognome scrive:
    Noto con piacere...
    ...Che in perfetto stile italiano, ogni intervento mira a distruggere piuttosto che a formare. Ci fosse stato uno, dico, uno, commento costruttivo... Siete molto tristi, davvero. Finché ciascuno, in politica e non, continuerà a rifiutare tout-court ogni proposta, anche se fondamentalmente sbagliata, non potremo illuderci che le cosa cambino, perché, cari miei, siete voi che date aria a questa classe politica litigiosa, sprezzante, impreparata. Voi con il vostro atteggiamento.
    • Valeren scrive:
      Re: Noto con piacere...
      Fammi capire, dovremmo accettare proposte sbagliate solo perché sarebbe sgarbato rifiutarle?Dai, su, puoi fare di meglio =)
    • dont feed the troll scrive:
      Re: Noto con piacere...
      - Scritto da: nome e cognome
      ...Che in perfetto stile italiano, ogni
      intervento mira a distruggere piuttosto che a
      formare. Ci fosse stato uno, dico, uno, commento
      costruttivo... Siete molto tristi, davvero.Non vedo cosa ci sia di costruibile sulla censura, soprattutto quando aprioristica, ignorante e becera.
      Finché ciascuno, in politica e non, continuerà a
      rifiutare tout-court ogni proposta,Il rifiuto in certi casi è assolutamente doveroso.L'unica tolleranza zero ammissibile, doverosa e irrinunciabile è quella contro l'intolleranza.
      anche se
      fondamentalmente sbagliata, non potremo illuderci
      che le cosa cambino, perché, cari miei, siete voi
      che date aria a questa classe politica litigiosa,
      sprezzante, impreparata. Questo è vero, l'unico strumento che ci rimane per combatterla è costruire l'alternativa qualora, come in questo caso, sia assente e inesistente.Ma la casta politica (che termine impropriamente abusato) è diventato un circolo chiuso, una compagnia di giro, e se cerchi di interomperlo questo circolo vizioso ti puniscono, con mezzi leciti ed illeciti.
      Voi con il vostro
      atteggiamento.E sarà costruttivo il tuo di atteggiamenti in cui non solo sei incapace di entrare nel merito ma sai criticare solo chi critica.Servilismo mascherato, malamente, da buonsenso.
    • Genoveffo il terribile scrive:
      Re: Noto con piacere...
      - Scritto da: nome e cognome
      ...Che in perfetto stile italiano, ogni
      ..................... Voi con il vostro
      atteggiamento.Ma ti si è fuso il cerebro???Da quando oscurare equivale a curare?Da quando criticare una cosa idiota è un male?Tu ti sei abbeverato troppo alla fonte del nano...
    • grado e incarico scrive:
      Re: Noto con piacere...
      Non ci sono proposte costruttive perchè non ne esiste una sola in grado di cambiare le cose.Votare qualcuno di cui ti fidi? Non puoi perchè devi limitarti a scegliere fra quelli che vanno bene a loro, che sono tutti corrotti, o almeno lo sono tutti quelli con potere sufficiente a fare qualcosa. Altrimenti quel potere di certo non l'avrebbero, aggiungo.Scendere in piazza senza forconi? E' vietato senza essere vietato: puoi solo occupare piazze piccole ed avere poca o nulla risonanza sui media, che sostanzialmente equivale a vietarti di scendere in piazza, ma con "stile".Raccogliere firme? Fallo pure, tanto saranno ignorate.Devo continuare? Ho tralasciato volutamente l'immolazione di capretti a qualche divinità e l'invio di cesti di salumi a Monte Citorio perchè nel primo caso le divinità devono ancora inventarle e nel secondo perchè tanti salami per poter corrompere un politico già corrotto non li trovi neanche nell'intera bibiliografia di Jacovitti.Quando tutte le soluzioni legali diventano inefficaci non rimangono che quelle illegali, cioè i metaforici forconi. Servono solo qualche migliaio di coraggiosi che aprano la strada, poi il resto verrà da sè.
      • Get Real scrive:
        Re: Noto con piacere...
        - Scritto da: grado e incarico
        Servono solo qualche
        migliaio di coraggiosi che muoiano senza ragione , poi
        non succederà nulla .Ecco, così é corretto.
        • grado e incarico scrive:
          Re: Noto con piacere...
          - Scritto da: Get Real
          Ecco, così é corretto.Più o meno si, ma solo se non raggiungi la massa critica necessaria ad autoalimentare il movimento.Ha funzionato sempre così in tutte le rivoluzioni, che per inciso sono sempre iniziate tutte da atti illegali e commessi da persone naturalmente definite criminali dal potere in carica, ma che alla resa dei conti hanno conquistato il supporto della popolazione.Se togliessimo dai libri di storia tutti gli eroi che per conquistare la gloria hanno dovuto passare per le armi un re e radergli al suolo il palazzo, i libri rimarrebbero vuoti o quasi, non trovi?Faccio una breve considerazione. Se oggi insorgessero anche solo 100 mila persone sparse per il paese, l'intera struttura di controllo collasserebbe immediatamente: non ci sarebbero ne' posti in carcere per contenerle ne' abbastanza agenti per controllarne il rispetto degli arresti domiciliari. Il risultato sarebbe l'immediato panico del sistema, ovvero impiego delle forze armate, istituzione di coprifuoco, postazioni presidiate ad ogni quartiere, improvvisati campi di prigionia e altre norme assai restrittive, cosa che non farebba altro che accelerare il proXXXXX perchè a quel punto mancherebbe il supporto della popolazione attualmente garantito dalle balle sparate in TV e sui giornali.Nessun paese è preparato a dover fronteggiare un incremento quasi istantaneo della "criminalità" di tali proporzioni, aspetto che ogni movimento che si rispetti deve tenere a mente.
          • Get Real scrive:
            Re: Noto con piacere...
            - Scritto da: grado e incarico
            Più o meno si, ma solo se non raggiungi la massa
            critica necessaria ad autoalimentare il
            movimento.Guarda fuori dalla finestra e trovala, questa massa critica. La maggior parte della gente non ha le forze, i mezzi e il tempo per pensare a impossibili rivoluzioni. Bisogna lavorare, portare pane in tavola.
            Ha funzionato sempre così in tutte le
            rivoluzioni, che per inciso sono sempre iniziate
            tutte da atti illegali e commessi da persone
            naturalmente definite criminali dal potere in
            carica, ma che alla resa dei conti hanno
            conquistato il supporto della
            popolazione.Ora quel supporto non esiste più perchè sostenere quelli che lo Stato identifica come "criminali" comporta conseguenze pesantissime. L'anonimato non esiste più, non ci si può perdere nella folla. Viviamo in un mondo di banche dati, biometria, identificazione totale e assoluta del singolo.
            Se togliessimo dai libri di storia tutti gli eroi
            che per conquistare la gloria hanno dovuto
            passare per le armi un re e radergli al suolo il
            palazzo, i libri rimarrebbero vuoti o quasi, non
            trovi?
            Quei tempi sono passati. E comunque rileggili, uccidi un re e metti al suo posto un dittatore.
            Faccio una breve considerazione. Se oggi
            insorgessero anche solo 100 mila persone sparse
            per il paesePuoi anche fermarti qui, "se" mia nonna avesse avuto i motori a curvatura si sarebbe chiamata Enterprise. Dovessi riuscire a far sollevare 100'000 persone, l'UE interverrà con 300'000 soldati per garantire la stabilità dell'Italia. Molto prima di allora, comunque, i capi della rivolta saranno stati arrestati prima di poter metter in atto i loro piani, e migliaia di persone vivranno nel terrore di essere collegate a loro e perdere casa e lavoro.Il tempo delle lotte é finito, quello delle catene é tornato.
          • Luff scrive:
            Re: Noto con piacere...

            Il tempo delle lotte é finito, quello delle
            catene é
            tornato.Approvo quasi tutto tranne il finale...ci sono i corsi e i ricorsi della storia, momenti buoni e momenti terribili.. ma si è sempre lottato, si lotta e si lotterà sempre, niente di quello che si conquista nella vita è eterno. E può solo migliorare, perchè, alti e bassi, il trend, nel lungo periodo, è quello.
          • Luco, giudice di linea mancato scrive:
            Re: Noto con piacere...
            - Scritto da: Get Real
            Dovessi riuscire a far sollevare
            100'000 persone, l'UE interverrà con 300'000
            soldati per garantire la stabilità dell'Italia.
            Molto prima di allora, comunque, i capi della
            rivolta saranno stati arrestati prima di poter
            metter in atto i loro piani, e migliaia di
            persone vivranno nel terrore di essere collegate
            a loro e perdere casa e lavoro.Impossibile arrestare in una volta sola una massa così grande di persone. Mancano i mezzi. E prima che arrivino dall'estero la massa ha già preso il potere e giustiziato quelli che ce l'avevano prima. A quel punto il resto della popolazione passa dalla parte della massa. E che fai, arresti 52 milioni di italiani? Dove li metti?
        • Luco, giudice di linea mancato scrive:
          Re: Noto con piacere...
          - Scritto da: Get Real
          - Scritto da: grado e incarico


          Servono solo qualche

          migliaio di coraggiosi che muoiano senza
          ragione ,
          poi

          non succederà nulla .

          Ecco, così é corretto.I politici, i magistrati, l'esercito, le forze dell'ordine e le loro guardie del corpo (e in generale tutti quelli dalla parte dello "sicurezza dello stato") non sono altro che un'esigua minoranza rispetto al resto della popolazione.Nel momento in cui una buona parte della popolazione decidesse di andare contro di loro, l'unica cosa sensata che potrebbero fare è fuggire a gambe levate dall'Italia, altrimenti farebbero ben presto la fine di Maria Antonietta.
    • pabloski scrive:
      Re: Noto con piacere...
      ah quindi loro censurano, distruggendo senza remore i diritti che i nostri antenati hanno guadagnato col sangue nelle lotte di piazze, e noi dovremmo metterci a 90 e ringraziarli pure?faccio proposte sensate e allora saremo anche disposti ad accoglierlefinchè una Carlucci presenta una legge antipirateria come legge antipedofilia, beh, allora proprio non ci siamo
    • Luco, giudice di linea mancato scrive:
      Re: Noto con piacere...
      - Scritto da: nome e cognome
      ...Che in perfetto stile italiano, ogni
      intervento mira a distruggere piuttosto che a
      formare. Ci fosse stato uno, dico, uno, commento
      costruttivo... Siete molto tristi, davvero.
      Finché ciascuno, in politica e non, continuerà a
      rifiutare tout-court ogni proposta, anche se
      fondamentalmente sbagliata, non potremo illuderci
      che le cosa cambino, perché, cari miei, siete voi
      che date aria a questa classe politica litigiosa,
      sprezzante, impreparata. Voi con il vostro
      atteggiamento.Appoggerò questi politici solo quando faranno una legge elettorale che non solo consenta a chiunque di esprimere una preferenza, ma consenta a chiunque di candidarsi, e soprattutto impedisca a chi è stato già eletto di potersi fare rieleggere.Tu credi davvero che la faranno? E' più facile fare come fecero i francesi con la Rivoluzione: prendere una bella ghigliottina e usarla con tutte le persone al potere.
    • Be&O scrive:
      Re: Noto con piacere...
      Commento costruttivo....Domani tutti in Piazza Tien A Men ad aspettarei carroarmati di Silvio......Che ca**o di commenti costruttivi ci puoi farein una situazione del genere, dove lo scioperodiventa Virtuale, e le trattenute in busta restano Reali.Si stanno Distruggendo i diritti, tra poco dovremmo girare con un microfono sempre acceso e con le telecamere in bagno e in camera da letto.Dovremo scrivere sulla porta che stiamo "Scopando"altrimenti la SWAT entra per capire cosa sono queigemiti, ma lo fanno per il tuo bene, perchè potrestiessere violentato in casa, le statistiche dicono chele violenze sono tra le mure domestiche, quindi vadaper le telecamere in casa....per il tuo bene.Lo so che sembra l'italia dei no....ma le proposte non è che diano alternative....Lo prenderesti in C**o... NO !Mi dai il cuore, tanto sei più vecchio...NO!Visto, la solita sinistra che dice sempre di no !!!
  • nodata scrive:
    L'anoressia...
    ... non si cura certo oscurando dei siti. La solita idiota teoria dell'occhio non vede cuore non duole. Anche perchè se dovessero chiudere questi siti dovrebbero anche impedire le sfilate di moda visto che non sono altro che una passerella di anoressiche filiformi. Del resto l'anoressia è un fenomeno che ha come terreno fertile proprio il mondo della moda.Ma chiaramente è più facile oscurare i siti che non combattere il miliardario, patinato e fasullo mondo della moda.
    • luigi scrive:
      Re: L'anoressia...
      - Scritto da: nodata
      ... non si cura certo oscurando dei siti. La
      solita idiota teoria dell'occhio non vede cuore
      non duole. Anche perchè se dovessero chiudere
      questi siti dovrebbero anche impedire le sfilate
      di moda visto che non sono altro che una
      passerella di anoressiche filiformi. Del resto
      l'anoressia è un fenomeno che ha come terreno
      fertile proprio il mondo della
      moda.

      Ma chiaramente è più facile oscurare i siti che
      non combattere il miliardario, patinato e fasullo
      mondo della
      moda.ti quoto in parte: l'anoressia non è, e bisognerebbe anche smetterla di pensarlo, una malattia legata solamente al mondo delle modelle; mi spiego, è vero che alcune modelle sono diventate o sono anoressiche, ma l'essere molto magri non implica essere anoressici; l'anoressia è una malattia molto più complessa e per questo devastante che ha le sue cause più profonde in altri problemi, molto spesso legati alla famiglia; anche per questo credo che questa iniziativa sia totalmente inutile oltre che stupida.
      • nodata scrive:
        Re: L'anoressia...
        - Scritto da: luigi
        - Scritto da: nodata

        ... non si cura certo oscurando dei siti. La

        solita idiota teoria dell'occhio non vede cuore

        non duole. Anche perchè se dovessero chiudere

        questi siti dovrebbero anche impedire le sfilate

        di moda visto che non sono altro che una

        passerella di anoressiche filiformi. Del resto

        l'anoressia è un fenomeno che ha come terreno

        fertile proprio il mondo della

        moda.



        Ma chiaramente è più facile oscurare i siti che

        non combattere il miliardario, patinato e
        fasullo

        mondo della

        moda.

        ti quoto in parte: l'anoressia non è, e
        bisognerebbe anche smetterla di pensarlo, una
        malattia legata solamente al mondo delle modelle;
        mi spiego, è vero che alcune modelle sono
        diventate o sono anoressiche, ma l'essere molto
        magri non implica essere anoressici; l'anoressia
        è una malattia molto più complessa e per questo
        devastante che ha le sue cause più profonde in
        altri problemi, molto spesso legati alla
        famiglia; anche per questo credo che questa
        iniziativa sia totalmente inutile oltre che
        stupida.Hai ragione, la mia era una provocazione. Il mondo della moda non fa altro che alimentare ulteriormente questa piaga dando falsi modelli di vita da seguire con i quali è molto facile cadere nell'anorressia. Non per niente ha fatto molto clamore la morte di alcune modelle proprio a causa di questa malattia e di sicuro il messaggio che trasmette non è sano e non solo per l'anoressia.Poi che sia una vera e propria malattia e anche complessa mi è perfettamente chiaro.
    • Be&O scrive:
      Re: L'anoressia...
      Senza tener conto che i prezzi dell'alta moda, sono alti perchè, giustificherebbe il pagare dei professionisti...Peccato che....D&G,Fendi, e molti altri, hanno delle "Farm" composteda cinesi che lavorano per 5 al pezzo, rivenduto a 600all'anima della compensazione.I dati li ha fatti vedere Report, unica alternativa seriaa Striscia e le Iene.....
  • Nert scrive:
    Re: L'obesita' uccide piu' dell'anoressia
    A morte i ciccioni
  • zucchino willy scrive:
    Iniziano a censurare da lontano
    La attività di censura del governo inizia da lontano. A breve toccherà per Blog e siti di controinformazione. Ci abituano alla parola "oscurare" quello che secondo loro è il male. Ma non ci riusciranno...
    • Get Real scrive:
      Re: Iniziano a censurare da lontano
      - Scritto da: zucchino willy
      Ci abituano alla parola "oscurare" quello che
      secondo loro è il male. Ma non ci
      riusciranno...Ci riusciranno eccome, tra il plauso della popolazione. Dove sono gli Inglesi che si lamentano delle telecamere e delle leggi repressive? Da nessuna parte.La realtà é che l'idea che l'uomo debba essere "libero" é molto, molto recente. Risale a poco più di 200 anni fa, mentre per il resto della Storia la condizione umana prevalente é stata il servaggio.Stiamo tornando a quella direzione, tutto qui. Ceppi e catene.
  • TLH scrive:
    Solita tecnica
    Chiagne e fotte, lo diceva Montanelli.
  • Faustino scrive:
    TOR
    Vedi oggetto.
  • Davide Ciarafones scrive:
    E gli obesi e affamati?
    Io proporrei di oscurare anche i siti degli obesi (che si sa è diffuso piu dell'anoressia) Iniziando ad esempio con il sito di Giuliano ferrara.Poi oscurerei anche i siti di volontariato che portano cibo nel terzo mondo ( sa che invidia sviluppa nei giovani vedere quei bimbi magri come Naomi, i si sa l'emulazione è dietro l'angolo )I problemi dell'alimentazione esistono e oscurare i siti non serve. Sarebbe emglio se a scuola la nuova riforma prevedesse che il prof di ginnastica facesse dei corsi di Alimentazione.
    • Bars scrive:
      Re: E gli obesi e affamati?
      Fra l'altro l'obesità è molto più dannosa, perché sono individui che costano più risorse, sia in termini di cibo sia in termini di cure.Dovrebbero sbatterli tutti in galera a pane e acqua! Così li fanno diventare anoressici e dunque li ricondannano per anoressia e li tengono in galera finché non scoppiano come maiali all'ingrasso, alché li ricondannano per obesità e...AHAHAHPDL do it for the LOL!Faremo la fine dell'Argentina ma almeno ci facciamo qualche risata.
  • dont feed the troll scrive:
    Non sottovalutare il problema
    Non basta bollare come "caz...te" queste proposte assurde, farci due battutine sopra e andare oltre nella certezza che tali assurdità non verranno mai realizzate.E' evidente che la poilitica in generale, e una certa parte in particolare, vuole allungare la sua turffaldina mano sulla rete.Sanno che il potere passa per il controllo dei media, e se quelli tradizionali li hanno praticamente occupati tutti manu militari (tv e carta stampata, sono di riffa o di raffa sotto il controllo della politica in generale, e di una parte in particolare), Internet sta diventando la loro priorità.LA rete, anarchica per concezione, resisterà, noi resisteremo, ma quanto a lungo?Ci abbiamo gia provato in passato a lasciare che venissero seppelliti dalle risate che involontariamente suscistano, e il risultato è stato 15 e passa anni di psiconano, e una sinistra, con un passato glorioso, ridotta nei numeri, nelle idee e nella decenza ai minimi termini.
    • Luff scrive:
      Re: Non sottovalutare il problema
      - Scritto da: dont feed the troll
      Non basta bollare come "caz...te" queste proposte
      assurde, farci due battutine sopra e andare oltre
      nella certezza che tali assurdità non verranno
      mai
      realizzate.

      E' evidente che la poilitica in generale, e una
      certa parte in particolare, vuole allungare la
      sua turffaldina mano sulla
      rete.

      Sanno che il potere passa per il controllo dei
      media, e se quelli tradizionali li hanno
      praticamente occupati tutti manu militari (tv e
      carta stampata, sono di riffa o di raffa sotto il
      controllo della politica in generale, e di una
      parte in particolare), Internet sta diventando la
      loro
      priorità.

      LA rete, anarchica per concezione, resisterà, noi
      resisteremo, ma quanto a
      lungo?

      Ci abbiamo gia provato in passato a lasciare che
      venissero seppelliti dalle risate che
      involontariamente suscistano, e il risultato è
      stato 15 e passa anni di psiconano, e una
      sinistra, con un passato glorioso, ridotta nei
      numeri, nelle idee e nella decenza ai minimi
      termini.Sono completamente d'accordo...ma c'è chi si muove da tempo...
  • secald scrive:
    Mi viene da digrignare i denti
    Tra l'altro abbiamo il codice penale più lungo del mondo..i delinquenti sono tutti fuori da galera (in galera ci vanno i poveri cristi) e questi qua non sanno fare altro che aggiungere nuovi reati.Posso solo sperare che l'attuale generazione di politici si estingua presto.
    • Valeren scrive:
      Re: Mi viene da digrignare i denti
      Ma se questi non schiattano mai prima dei 90+x anni...!
    • Get Real scrive:
      Re: Mi viene da digrignare i denti
      - Scritto da: secald
      Posso solo sperare che l'attuale generazione di
      politici si estingua
      presto.La prossima sarà peggio.Questa si muove ancora maldestramente, perchè non conosce a fondo la natura delle tecnologie che vuole controllare.La prossima generazione di politici la conoscerà bene.E allora sarà la fine.Controllerà ogni cosa, comanderà ogni aspetto della tua vita. Sarà padrona assoluta dei tuoi pensieri.E non solo non ci potrai fare nulla, ma ti ci adatterai, imparerai ad apprezzare i vantaggi della condizione di schiavo: niente più pensieri, niente più responsabilità.Amerai i tuoi padroni. Insegnerai ai tuoi figli a tenere la testa bassa per il tuo e il loro bene.
      • gabriella giudici scrive:
        Re: Mi viene da digrignare i denti
        Get Real scrive: La prossima sarà peggio.Questa si muove ancora maldestramente, perchè non conosce a fondo la natura delle tecnologie che vuole controllare.La prossima generazione di politici la conoscerà bene.E allora sarà la fine.Controllerà ogni cosa, comanderà ogni aspetto della tua vita. Sarà padrona assoluta dei tuoi pensieri.E non solo non ci potrai fare nulla, ma ti ci adatterai, imparerai ad apprezzare i vantaggi della condizione di schiavo: niente più pensieri, niente più responsabilità.Amerai i tuoi padroni. Insegnerai ai tuoi figli a tenere la testa bassa per il tuo e il loro bene.Tutto vero, eppure in ogni tempo ci siamo fatti ammazzare per rialzarla
        • Luff scrive:
          Re: Mi viene da digrignare i denti
          - Scritto da: gabriella giudici
          Get Real scrive:

          La prossima sarà peggio.
          Questa si muove ancora maldestramente, perchè non
          conosce a fondo la natura delle tecnologie che
          vuole
          controllare.
          La prossima generazione di politici la conoscerà
          bene.
          E allora sarà la fine.
          Controllerà ogni cosa, comanderà ogni aspetto
          della tua vita. Sarà padrona assoluta dei tuoi
          pensieri.
          E non solo non ci potrai fare nulla, ma ti ci
          adatterai, imparerai ad apprezzare i vantaggi
          della condizione di schiavo: niente più pensieri,
          niente più
          responsabilità.
          Amerai i tuoi padroni. Insegnerai ai tuoi figli a
          tenere la testa bassa per il tuo e il loro
          bene.

          Tutto vero, eppure in ogni tempo ci siamo fatti
          ammazzare per
          rialzarlaLoro non si arrenderanno mai (ma gli conviene?'). Noi neppure. ;)
  • Marco scrive:
    Il risveglio dello Psiconano
    Cos'è?Lo psiconano ha deciso che non gli basta controllare il 99% dei media e dell'informazione su carta stampata?Ora vuole controllare pure il web?Ok, lo ha anche detto, ma a dir il vero credevo che scherzasse!Una persona sana di mente eviterebbe di andare a pestare una mina.Una vera e propria mina, perchè i cosiddetti internauti son molto differenti dagli italioti che lo sostengono, e hanno dalla loro la possibilità di informarsi e diffondere le notizie reali.Speriam che lo psiconano abbia finalmente incontrato il suo predatore naturale..... e speriam che finisca cone con il serpente e la mangusta.(non era voluta, ma la similitudine tra serpente e psiconano mi solletica l'immaginazione :D)
    • DuraleX scrive:
      Re: Il risveglio dello Psiconano
      mi permetto di criticarti: sei fuori tema.Non capisco cosa ti disturbi nel progetto di legge, che trovo giusto (immagino tu non abbia la più pallida idea del problema). Non è così, con queste "parole" che dai un contributo efficace alla giusta lotta contro l'anoressia.Sappiamo bene che come tutte le forme di censura (attenzione, possono pure esserci forme giuste di censura...)su internet, anche questa sarà scarsamente efficace, ma lo fosse anche al 5%, sarebbe già qualcosa, non trovi? Fai un favore a te stesso, prova a informarti sulla portata del problema di cui si tratta (ma che caspio centra B?) guarda che è molto grave. Ti auguro di non venirne mai a contatto, perché è diabolica la cosa, e fa soffrire molto chi ne è colpito e chi sta vicino.Buona giornata, e non offenderti.
      • dont feed the troll scrive:
        Re: Il risveglio dello Psiconano
        - Scritto da: DuraleX
        mi permetto di criticarti: sei fuori tema.Come la tua critica alla critica, a voler fare i pignoli.
        Non capisco cosa ti disturbi nel progetto di
        legge, che trovo giusto (immagino tu non abbia la
        più pallida idea del problema).Ognuno puo' avere le opinioni che vuole.E' certamente poco serio ritenere, pero', in tema cio' che ci aggrada e fuori tema cio' che non condividiamo.E', daltronde, questo lo stesso atteggiamento di chi avanza certe proposte di legge ridicole, risibili, antidemocratiche, becere e ignoranti.E' in questo, probabilmente, che risiede la tua condivisione.
        Non è così, con
        queste "parole" che dai un contributo efficace
        alla giusta lotta contro
        l'anoressia.Non è nemmeno con una censura partigiana e irrealizzabile.
        Sappiamo bene che come tutte le forme di censura
        (attenzione, possono pure esserci forme giuste di
        censura...)su internet, anche questa sarà
        scarsamente efficace, ma lo fosse anche al 5%,
        sarebbe già qualcosa, non trovi?No, non sarebbe nulla.Il solito, a voler credere nella buona fede, provveidmento di facciata.
        Fai un favore a
        te stesso, prova a informarti sulla portata del
        problema di cui si tratta (ma che caspio centra
        B?) guarda che è molto grave.Finchè verranno proposti dai media come modelli vincenti, ragazze di taglia 38, ignoranti come capre, e di facili costumi non vedo come la censura impossibile della rete possa cambiare il trend.Che c'entra B? E' il promotore capo di questi modelli di sucXXXXX attraverso i media da lui direttamente posseduti e controllati, salvo poi, attraverso le sue teste di legno in parlamento, proporre censure inutili che hanno tutt'altri obiettivi.
        Buona giornata, e non offenderti.Sinceramente a me, atteggiamenti come il tuo offendono.
      • gabriella giudici scrive:
        Re: Il risveglio dello Psiconano
        Duralex, senza offesaCapisco il cordoglio di chi vive il problema, ma lemotività non aiuta a capire cosa sta succedendo. Sforzati di guardare oltre il pippo e paperino delle proposte di questi parlamentari, hanno una lunga storia di chiarissime motivazioni dietro.
      • Ale scrive:
        Re: Il risveglio dello Psiconano
        La circolazione stradale causa circa 5000 morti ogni anno e circa 200.000 feriti, guarda che la cosa è grave. Decisamente grave, non ci scherzerei sopra, soprattutto se ogni tanto sei passato con il rosso, hai sfrecciato a 70 all'ora dove il limite era 50. C'è una proposta di legge che chiede di vietare la circolazione stradale. Io la sostengo e penso che ogni persona di buon senso lod dovrebbe fare. Probabilmente non hai mai avuto un parente ucciso dalla circolazione stradale, purtroppo io sì. Ti auguro di non dover mai avere a che fare con la circolazione stradale. Io sostengo quella proposta di legge per abolire la circolazione stradale.
        • Nome e cognome scrive:
          Re: Il risveglio dello Psiconano
          Bravo Ale: Una similitudine che vale più di mille discorsi- Scritto da: Ale
          La circolazione stradale causa circa 5000 morti
          ogni anno e circa 200.000 feriti, guarda che la
          cosa è grave. Decisamente grave, non ci
          scherzerei sopra, soprattutto se ogni tanto sei
          passato con il rosso, hai sfrecciato a 70 all'ora
          dove il limite era 50. C'è una proposta di legge
          che chiede di vietare la circolazione stradale.
          Io la sostengo e penso che ogni persona di buon
          senso lod dovrebbe fare. Probabilmente non hai
          mai avuto un parente ucciso dalla circolazione
          stradale, purtroppo io sì. Ti auguro di non dover
          mai avere a che fare con la circolazione
          stradale. Io sostengo quella proposta di legge
          per abolire la circolazione
          stradale.
      • Luff scrive:
        Re: Il risveglio dello Psiconano
        - Scritto da: DuraleX
        mi permetto di criticarti: sei fuori tema.
        Non capisco cosa ti disturbi nel progetto di
        legge, che trovo giusto (immagino tu non abbia la
        più pallida idea del problema). Non è così, con
        queste "parole" che dai un contributo efficace
        alla giusta lotta contro
        l'anoressia.Appunto perchè il problema è grave non dovrebbero essere 3 politicanti a prendere iniziative di questo tipo (iniziative che sembrano più politiche che di tutela). Soluzioni in merito dovrebbero essere supportate da medici, sociologi, psicologi o chi per essi che studiano per professione queste patologie. E' prassi che gli interventi dei politici su questi temi abbiano un intento puramente politico e, come ben saputo e riconosciuto dai professionisti, il risultato finale ha un esito completamento contrario rispetto ai fini proclamati ex-ante. (Ricordo gli studi sul proibizionismo o sul legame durezza della pena/disincentivazione al reato).Rispetto cmq la tua esperienza personale.
      • pabloski scrive:
        Re: Il risveglio dello Psiconano
        bene, c'è pure gente che è affetta da una patologia psichica per cui si masturba in continuazionee ok i siti XXXXX sono uno dei veicoli, ma pure le veline e le letterine col XXXX in primo piano alle 8 e mezza di sera lo sono...quindi cominciano a chiudere striscia la notizia, prego, e poi parliamo di internet
      • Luco, giudice di linea mancato scrive:
        Re: Il risveglio dello Psiconano
        - Scritto da: DuraleX
        mi permetto di criticarti: sei fuori tema.
        Non capisco cosa ti disturbi nel progetto di
        legge, che trovo giusto (immagino tu non abbia la
        più pallida idea del problema). Non è così, con
        queste "parole" che dai un contributo efficace
        alla giusta lotta contro l'anoressia.La "giusta lotta" si combatte con ARGOMENTAZIONI VALIDE. La censura invece significa di fatto "sì quello che dici è convincente quindi per evitare che altri lo leggano ti tappo la bocca"... E questo vale per QUALSIASI censura.Se tu sei davvero convinto di avere ragione, non censuri, ma piuttosto fai campagna informativa, e cerca di essere convincente non dicendo "è sbagliata perché è sbagliata", perché non saresti affatto convincente. Distruggendo una a una le teorie della parte a te avversa e cercando di dimostrare perché secondo te sono sbagliate.E lasci che ognuno legga te e legga i tuoi "nemici" e si possa fare un'opinione su chi dice fandonie e chi dice cose plausibili.Ma quando si censura, si ha torto per principio, e l'altra parte a cui tappi la bocca prende automaticamente la ragione, indipendentemente da cosa dice.
  • ishitawa scrive:
    la rana nella pentola
    la sai la storia della rana nella pentolaall inizio l acqua è fresca e la rana nuota feliceora ti scaldiamo un po l acqua, per il tuo benee la rana nuota ancora piu felice nell acqua tiepidapoi l acqua divenen sempre piu calda....
  • The_GEZ scrive:
    E dai ... e dai ... e dai ...
    Ciao a Tutti !Istigazione qui, apologia là ... a quando il reato d' opinione ?
  • gabriella giudici scrive:
    Re: Si accettano scommesse
    dimentichi brigaterosse.org, ma mi studierò con gratitudine il tuo elenco.
  • gabriella giudici scrive:
    paternalismo in salsa web
    Sarà bellissimo quando ci toccherà mirrorare persino i blog delle veline. D'altra parte non ci ha fatto schifo rilanciare i siti negazionisti,lo faremo anche con questi.Cominciarono con l'oscuramento dei siti nazi (Yahoo France), con quello dei pedoXXXXXgrafi (Pennsylvania) e perseguivano sempre lo stesso obiettivo: controllo dell'informazione e copyright.Il velo di maia dell'ideologia net security.
  • eugenio baldi scrive:
    Ho scritto alla Lorenzin
    Buongiorno, se realmente è sua intenzione sconfiggere l'anoressia, dobbiamo chiudere 300.000 siti (da dove è saltato fuori questo numero ?), ci sarebbe anche da oscurare almeno il 40% del palinsesto dei 6 canali nazionali, l'80 % delle riviste femminili e il 90 % della pubblicità. Non credo che al PRESIDENTE farebbe molto piacere.
    • Luco, giudice di linea mancato scrive:
      Re: Ho scritto alla Lorenzin
      - Scritto da: eugenio baldi
      Buongiorno, se realmente è sua intenzione
      sconfiggere l'anoressia,

      dobbiamo chiudere 300.000 siti (da dove è saltato
      fuori questo numero ?)Da quihttp://www.google.com/search?q=anoressiaRisultati 1 - 10 su circa 315.000 per anoressia
      • tardi per fare il log scrive:
        Re: Ho scritto alla Lorenzin
        ma quello è un idiota totale.... :|sono d'accordo con il decreto, visto la gravità del problema....ma quei siti, in maggior parte, sono CONTRO l'anoressia....è ridicolo, devono cercarli uno per uno....senza senso.non c'è soluzione, anche se come idea è giusta (più o meno)
      • bubba scrive:
        Re: Ho scritto alla Lorenzin
        - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato
        - Scritto da: eugenio baldi

        Buongiorno, se realmente è sua intenzione

        sconfiggere l'anoressia,



        dobbiamo chiudere 300.000 siti (da dove è
        saltato

        fuori questo numero ?)

        Da qui
        http://www.google.com/search?q=anoressia

        Risultati 1 - 10 su circa 315.000
        per
        anoressiaTutto ciò E' assolutamente Meraviglioso! :
  • tmx scrive:
    BRAVI
    bravissimiinvece di educare le persone, invece di informare, invece di cercare di migliorarci la vita a tutti quanti...vai con la censura!!!beh con alcool, droghe e prostituzione ha funzionato e funziona alla grande - per acchiappare qualche voto e proteggere interessi s'intende
  • mariano casali scrive:
    anoressia
    ed i quadri di Botero?2 anni di reclusione ai galleristi?e quelli che fumano?non sarà ora di considerare il fatto come un cattivo esempio, pregiudizievole per la salute e quindi penalmente perseguibile?e la pubblicità delle automobili? 6000 morti, 300000 feriti, inquinamento, rumore occupazione del suolo pubblico.......non è ora di impedirla per legge?
    • Teo_ scrive:
      Re: anoressia
      - Scritto da: mariano casali
      ed i quadri di Botero?
      2 anni di reclusione ai galleristi?
      e quelli che fumano?
      non sarà ora di considerare il fatto come un
      cattivo esempio, pregiudizievole per la salute e
      quindi penalmente
      perseguibile?
      e la pubblicità delle automobili? 6000 morti,
      300000 feriti, inquinamento, rumore occupazione
      del suolo pubblico.......non è ora di impedirla
      per
      legge?Un passo alla volta, ma senza aspettare troppo: ci stiamo arrivando di corsa.
    • Davide scrive:
      Re: anoressia

      e quelli che fumano?[...]
      e la pubblicità delle automobili? 6000 morti,
      300000 feriti, inquinamento, rumore occupazione
      del suolo pubblico.......non è ora di impedirla
      per legge?Dietro fumo e auto ci sono valanghe di soldi, dietro l'anoressia no.
      • Daniele scrive:
        Re: anoressia
        Lo dici tu. L'anoressia e' creata da tutta l'industria dell'immagine attuale.Mentre 15 anni fa la bellona era Valeria Marini ( bluagh ), ovvero bionda stupida e formosa ora la bellezza oggettiva si e' spostata su veline, letterine, ilary blasi etc etc etc, che sono sempre bionde, sempre stupide ma molto meno in carne.Siccome le 14enni non hanno i risparmi per partecipare a 2 sedute di massaggi e fanghi al giorno hanno trovato in Ana (la chiamano cosi' , con un nome proprio) la loro arma di bellezza... che poi bellezza non e'.C'e' da chiedersi perche' non vi sia una via di mezzo -.-
        • Gustavo Lafogna scrive:
          Re: anoressia
          Mah, anche ai tempi della Marini, lei era più un'eccezione che la regola. Il modello stanga ha preso piede in particolare negli anni '70, se non sbaglio. Twiggy poi ha cominciato a diventar famosa alla fine dei '60.
        • Luco, giudice di linea mancato scrive:
          Re: anoressia
          - Scritto da: Daniele
          Mentre 15 anni fa la bellona era Valeria Marini (
          bluagh ), ovvero bionda stupida e formosaE 18 anni fa era Pamela Prati... :$ :$ :$
  • Povera italia scrive:
    Ennessima caduta di stile italiota
    "prevedere una pena fino ad un anno di carcere per chiunque, con qualsiasi mezzo, anche per via telematica, determina o rafforza l'altrui proposito di ricorrere a pratiche di restrizione alimentare prolungata idonee a procurare l'anoressia e la bulimia o ne agevola l'esecuzione"Capisco che ormai le leggi ci sono per ogni lato della nostra vita, capisco che questi inutili in parlamento devono giustificare i loro lauti stipendi;capisco che vogliono sentirsi importanti e legare il loro nome a qualche legge sepur stupida ed inutile;capisco che di internet probabilmente non ci capiscono una XXXXX; capisco che internet è il piu facile dei capri espiatori;Quello che non capisco è perchè invece non colpiscono i media tradizionali, cause primarie del disagio giovanile che porta all'anoressia, reo di presentare alle masse modelli plastificati, finti, irraggiungibili che non fanno altro che provocare frustrazione ed emulazione nelle giovanissime.Bah...
    • gabriella giudici scrive:
      Re: Ennessima caduta di stile italiota
      You wrote:"Quello che non capisco è perchè invece non colpiscono i media tradizionali, cause primarie del disagio giovanile che porta all'anoressia, reo di presentare alle masse modelli plastificati, finti, irraggiungibili che non fanno altro che provocare frustrazione ed emulazione nelle giovanissime".Beh, forse perchè li possiedono e garantiscono loro la prossima legislatura.
  • yambo scrive:
    Giù le mani dalla rete!
    Fascisti sono e fascisti resteranno.Le scuse sono sempre buone per mettere mano alla rete.XXXXXXXX!
  • LockOne scrive:
    a me disturba
    a me disturba vedere le homepage dei politici. sto malissimo ogni volta, potete censurarle? grazie.
    • Luco, giudice di linea mancato scrive:
      Re: a me disturba
      - Scritto da: LockOne
      a me disturba vedere le homepage dei politici.
      sto malissimo ogni volta, potete censurarle?
      grazie.A me disturba vedere i politici.E quelli non puoi scegliere di non vederli a meno di non chiuderti in casa senza accendere mai la tv.
  • Il Gargilli scrive:
    Oh mio dio!
    siamo alle solite...vogliono fare chiudere dei siti usati da tantissime persone, e poi permettono i programmi televisivi e pubblicità annesse..Ma non esiste un tribunale (non italiano) che prenda queste persone (Beatrice Lorenzin, Manlio Contento e Enrico Costa...e tutti gli altri) e controlli la loro sanità mentale?E' possibile che nel 2009 si debba ancora sipegare a questa gente dove sta il vero problema?Ma non hanno dei figli/nipoti/amici che (per carità..) gli spieghino che il nemico che devo combattere è la loro ignoranza, i loro capi e padroni, e sopratutto chi vende e produce farmaci, e non chi ne parla?Per favore, chiunque conosca questi politici li consigli ad una bella seduta (da uno bravo) e magari ad una lunga vacanza...basta che cambino lavoro...Aloha!
    • alex.tg scrive:
      Re: Oh mio dio!

      Per favore, chiunque conosca questi politici li
      consigli ad una bella seduta (da uno bravo) e
      magari ad una lunga vacanza...basta che cambino
      lavoro...Ma sei matto?Chi se li prende in cura questi?
    • Valeren scrive:
      Re: Oh mio dio!

      vogliono fare chiudere dei siti usati da
      tantissime persone, e poi permettono i programmi
      televisivi e pubblicità
      annesse..E' questa la cosa "buffa" (anche se non fa ridere).Sono modelli istigati dai media, ma quando il leader è anche il proprietario devi cambiare bersaglio.
      Ma non esiste un tribunale (non italiano) che
      prenda queste persone (Beatrice Lorenzin, Manlio
      Contento e Enrico Costa...e tutti gli altri) e
      controlli la loro sanità
      mentale?Le Iene hanno fatto qualcosa di simile e con risultati ampiamente prevedibili.Ricordi com'è andata a finire, vero?Censura. As always. E' la loro unica arma.
      • Get Real scrive:
        Re: Oh mio dio!
        - Scritto da: Valeren
        Censura. As always. E' la loro unica arma.Non e vero, ne hanno tante: manette, prigione, manganelli, pallottole. Per ora si limitano a quella più soft.Ma un giorno arriveranno anche le altre.
        • Gustavo Lafogna scrive:
          Re: Oh mio dio!
          - Scritto da: Get Real
          Ma un giorno arriveranno anche le altre.Può darsi, ma non me la cavo così bene con tarocchi, sfere di cristallo e divinazione varia, perciò non riesco ad esserne altrettanto sicuro e certo.
          • The_GEZ scrive:
            Re: Oh mio dio!
            Ciao Gustavo Lafogna !

            Ma un giorno arriveranno anche le altre.
            Può darsi, ma non me la cavo così bene con
            tarocchi, sfere di cristallo e divinazione varia,
            perciò non riesco ad esserne altrettanto sicuro e
            certo.Senza scomodare i tarocchi e le sfere di cristallo, limiamoci a quello che abbiamo .... Google e Wikipedia :http://it.wikipedia.org/wiki/FascismoConsiglio in particolare il paragrafo "Nascita e sviluppo (dalle origini alla dittatura)"
          • Gustavo Lafogna scrive:
            Re: Oh mio dio!
            Ciao Gez, grazie per il link, anche se sono cose già viste. Quello che vorrei fare notare è la sottile (neanche tanto) differenza fra "possibile" e "sicuramente così", come se a certi avvenimenti ne dovessero seguire inevitabilmente altri. Perciò ricambio con questo link:http://www.linux.it/~della/fallacies/pendio-scivoloso.html
  • iome scrive:
    le loro manacce sulla rete
    non c'è nulla da fare, i potenti vogliono mettere le loro manacce sulla rete, costi quel che costi!Evidentamente gli da proprio fastidio un luogo dove la gente può dire quello che vuole ... non lo sopportano prorio!GIU' LE VOSTRE MANACCIE DALLA RETE!
  • Luco, giudice di linea mancato scrive:
    Pedofilia = Motivazione jolly
    Basta nominarla e si illudono di rendere tollerabili tutte le censure e le cavolate che hanno tirato fuori tra la XXXXtura (per non dire altro) che hanno al posto del cervelloSignori, il pranzo è servito![yt]RnmLWM5VpgU[/yt]-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 19 marzo 2009 04.20-----------------------------------------------------------
    • francososo scrive:
      Re: Pedofilia = Motivazione jolly
      Se poi il popolo-minghia e peorone ci cade di cosa bisogna meravigliarsi ?Un popolo ignorante si merita Berlusconi & Altro ! (anonimo)(anonimo)
  • Kari scrive:
    Ci riprovano
    Hanno provato a buttarla sulla pedofilia e son stati clamorosamente sbugiardati. Adesso ci riprovano con l'anoressia.Mi vien quasi da ridere (per non piangere).
  • maxmurd scrive:
    Massì in Italia va tutto benissimo...!!
    Per far sì che vada tutto bene anzi benissimo basta far sparire le notizie dei problemi no?...Non ci si preoccupa che ci sono tanti giovani che si scambiano certi consigli (posto che sia vero), si fa in modo che non possano parlare più...Come nelle reti tv, dove le notizie scomode non vengono dette...
  • savi scrive:
    berlusconi
    ...ma allora dovranno vietare i video e foto di berlusconi, chissà a quante persone oltre me, quando lo vedono, gli tronca l'appetito. Ho dovuto spegnere il televisore 3 anni fa perchè non mangiavo più!
    • maxmurd scrive:
      Re: berlusconi
      beato te che hai resistito fino a 3 anni fa...!!!
    • Luco, giudice di linea mancato scrive:
      Re: berlusconi
      - Scritto da: savi
      ...ma allora dovranno vietare i video e foto di
      berlusconi, chissà a quante persone oltre me,
      quando lo vedono, gli tronca l'appetito. Ho
      dovuto spegnere il televisore 3 anni fa perchè
      non mangiavo più!Scherzi? Se hai problemi di stitichezza te li risolve. Dovresti anzi ringraziarlo :D
  • bubba scrive:
    Re: Si accettano scommesse
    - Scritto da: pippuz

    [...]

    Le quote sono le seguenti:

    Siti Peer2peer generali stile piratebay 1.15(..)

    Siti sull'omosessualità 1.65Cavolo ho appena fatto un post simile. Il tuo mi era sfuggito. :)

    Siti sulle droghe 1.70ecco me l'ero dimenticato. Tu hai dimenticato i rumeni pero' :P
  • bubba scrive:
    ma i ghei?
    Mi risulta che manchi ancora un Decreto per censurare- i siti gay- i siti sugli ebrei- i siti sulle persone di coloreAh.. anche x i siti sui rumeni non c'e' niente!Diamoci da fare la' in parlamento!
    • picard12 scrive:
      Re: ma i ghei?
      pensa che è anche fascista ed ebreo, oltre che terrorista islamico... peggio di lui non so chi ci sia!!!
  • Bic Indolor scrive:
    300 mila siti???
    Be in effetti ho appena provato a cercare su google la parola "anoressia" e mi ha restituito i link a circa 309.000 siti (così dice in alto a destra).Sarebbe questo il criterio seguito per determinare il numero di siti per aspiranti anoressiche?Se si, siamo messi male!Infatti la prima pagina mi restituisce i link alle pagine di wikipedia su anoressia e bulimia, ad alcune associazioni, a pagine di carattere medico-psicologico... Vediamo le successive: altra psicologia, forum sulle problematiche femminili in genere, poi la stampa italiana che denuncia di come anoressia e bulimia siano la principale causa di morte tra le ragazze (10 giornali, stesso articolo! sarà pure un'ansa, ma almeno cambiate le parole un pochino! il copiato è poco professionale!) Be vediamo la ventesima, la trentesima pagina... anche qui medicina, psicologia... Oops, scopro ora che quintarelli ha fatto il mio stesso test (Quintarè, giuro non ho copiato!)Ma dove sono ste siti inneggianti ai disturbi psicoalimentari?M-A-H!!
    • Nathaniel Hornblower scrive:
      Re: 300 mila siti???
      - Scritto da: Bic Indolor

      Ma dove sono ste siti inneggianti ai disturbi
      psicoalimentari?

      M-A-H!!L'importante è dipingere (specie per chi ha poca conoscenza) internet come figlia di Belzebù.Io introdurrei il reato di abuso della lettera K. Questa sarebbe una giusta causa.
    • Eugenio Odorifero scrive:
      Re: 300 mila siti???
      Se quello che scrivi è vero, qui non ci limitiamo ad una "Carlucci 2". Qui arriviamo all'effetto boomerang! Le ragazze che hanno problemi di anoressia non sapranno a chi rivolgersi in rete!!!- Scritto da: Bic Indolor
      Be in effetti ho appena provato a cercare su
      google la parola "anoressia" e mi ha restituito i
      link a circa 309.000 siti (così dice in alto a
      destra).

      Sarebbe questo il criterio seguito per
      determinare il numero di siti per aspiranti
      anoressiche?
      Se si, siamo messi male!
      Infatti la prima pagina mi restituisce i link
      alle pagine di wikipedia su anoressia e bulimia,
      ad alcune associazioni, a pagine di carattere
      medico-psicologico...
    • Illo Illi scrive:
      Re: 300 mila siti???
      Non vivo in italia da 2 anni e volevo venire in vacanza a trovare gli amici... ma dove siete? Vi siete trasferiti in cina? A quando gli imprigionamenti e sequestri governativi senza giustificare l'azione?
      • Valeren scrive:
        Re: 300 mila siti???
        Sono pianificati tra le 17 e le 18, non avere fretta.
      • sandro scrive:
        Re: 300 mila siti???
        Ci abbiamo gia' pensato ma ci sono problemi di sovraffollamento delle carceri.Lasciaceti il tempo di costruirne di nuove, vedi recente dichiarazione del governo, ed accoglieremo il Suo gradito suggerimento.
    • Gustavo Lafogna scrive:
      Re: 300 mila siti???
      - Scritto da: Bic Indolor
      Be in effetti ho appena provato a cercare su
      google la parola "anoressia" e mi ha restituito i
      link a circa 309.000 siti (così dice in alto a
      destra).Mi sa proprio che hai fatto c'entro. Se hanno cercato di capire la quantità di "siti" scottanti (mica pagine che ne parlano...) con lo stesso metodo, si capiscono molte cose... Provate a cercare altre parole con cui si demonizza Internet di solito. Roba da pazzi, anzi da politici e mi spiace per chi ci casca.
    • rotfl scrive:
      Re: 300 mila siti???
      E' sicuramente come hai detto tu. 300.000 siti in Italia che "inneggiano all'anoressia" e' una cifra assolutamente impossibile da credere, visto che SICURAMENTE non esistono piu' di qualche decina o al massimo centinaio di persone in italia con le competenze per creare un sito e che si metterebbero a creare siti del genere.E' veramente incredibile che in Italia si continuino ad accettare politici del genere. E' INCREDIBILE .
  • Nathaniel Hornblower scrive:
    Quindi tutti i siti di moda...
    ...dovranno essere off limits? 300K mi sembrano un po' troppi. Questi qui non vanno per il sottile, altrimenti chissà quante persone saranno servite per catalogare tutti questi siti con cura?
    • rotfl scrive:
      Re: Quindi tutti i siti di moda...
      - Scritto da: Nathaniel Hornblower
      ...dovranno essere off limits?

      300K mi sembrano un po' troppiNoooo... secondo te? Vedi l'altro messaggio: hanno semplicemente scritto "anoressia" in Google e hanno catalogato TUTTI I RISULTATI come "siti che inneggiano all'anoressia". Renditi conto.
  • aPenguin scrive:
    chiudete anche la tv..
    Dato che si tira in mezzo l'anoressia e abulimia allora a questo punto chiudete pure tutte le trasmissioni dove c'e' abbondanza di veline/letterine e gnocche a volonta'. Inoltre sono da ABOLIRE tutte le sfilate di moda e TUTTI i giornali dove si vedono appunto.. gnocche..Anche la Barbie dovrebbe essere vietata per lo stesso motivo..Il "modello" che propongono e' spesso tendente all'anoressia.. quindi eliminiamo tutto!Non bastava un comitato x la pirateria + la ddl univideo (featuring by G. Carlucci) + la legge anti blog?sempre peggio..
  • Lorenzo scrive:
    Ma non erano i comunisti ...
    ... a voler controllare ogni aspetto della vita del cittadino ?Che poi molti siti pro-anoressia sarebbe davvero meglio oscurarli ma ... mi puzza di scusa ... un chiodino li una assicella la ...
    • bubba scrive:
      Re: Ma non erano i comunisti ...
      - Scritto da: Lorenzo
      ... a voler controllare ogni aspetto della vita
      del cittadino
      ?beh un motivo c'e'. Pare che il governo abbia studiato a fondo "1984" (il romanzo di orwell), per impostare la sua attivita' politica.alcuni dei punti chiave sono - La società è amministrata secondo i principi del Socing, una evoluzione dello Stalinismo, e governata da un onnipotente partito unico con a capo il Grande Fratello- L'unica forma di pensiero ammissibile è il Bispensiero, un pensiero che esige che la mente si adatti senza resistenze alla realtà così come definita dal partito e cancelli ogni dato divergente ed ogni forma di obiezione. Per fare cio hanno ideato e forzato l'introduzione della "neolingua" che svuota e cambia (e semplifica) il significato e l'uso delle parole, diffuso attraverso i media.Noti qualche sinergia con l'attuale situazione politica?
      • Luco, giudice di linea mancato scrive:
        Re: Ma non erano i comunisti ...
        - Scritto da: bubba
        - Scritto da: Lorenzo

        ... a voler controllare ogni aspetto della vita

        del cittadino

        ?
        beh un motivo c'e'. Pare che il governo abbia
        studiato a fondo "1984" (il romanzo di orwell),
        per impostare la sua attivita'
        politica.

        alcuni dei punti chiave sono
        - La società è amministrata secondo i principi
        del Socing, una evoluzione dello Stalinismo, e
        governata da un onnipotente partito unico con a
        capo il Grande
        Fratello

        - L'unica forma di pensiero ammissibile è il
        Bispensiero, un pensiero che esige che la mente
        si adatti senza resistenze alla realtà così come
        definita dal partito e cancelli ogni dato
        divergente ed ogni forma di obiezione. Per fare
        cio hanno ideato e forzato l'introduzione della
        "neolingua" che svuota e cambia (e semplifica) il
        significato e l'uso delle parole, diffuso
        attraverso i
        media.

        Noti qualche sinergia con l'attuale situazione
        politica?L'unica differenza è che invece di un unico partito ci sono due partiti che fingono di farsi la guerra ma in realtà sono una cosa sola. Non sono ancora fusi ufficialmente come in 1984, ma nei fatto lo sono. Basta vedere quanto le sparate di questo o di quel politico raccolgano i consensi in maniera assolutamente trasversale
      • HAL 9000 scrive:
        Re: Ma non erano i comunisti ...

        beh un motivo c'e'. Pare che il governo abbia
        studiato a fondo "1984" (il romanzo di orwell),
        per impostare la sua attivita'
        politica.Esatto.
        alcuni dei punti chiave sono
        - La società è amministrata secondo i principi
        del Socing, una evoluzione dello Stalinismo, e
        governata da un onnipotente partito unico con a
        capo il Grande FratelloConcordo, sono anni che dico che Berlusconi è uno stalinista.
        - L'unica forma di pensiero ammissibile è il
        Bispensiero, un pensiero che esige che la mente
        si adatti senza resistenze alla realtà così come
        definita dal partito e cancelli ogni dato
        divergente ed ogni forma di obiezione. Per fare
        cio hanno ideato e forzato l'introduzione della
        "neolingua" che svuota e cambia (e semplifica) il
        significato e l'uso delle parole, diffuso
        attraverso i media.Tipico esempio, le intercettazioni: sono buone se fatte su qualcuno che scarica un file MP3, cattive se fatte sui parlamentari e relativi complici/tirapiedi/affaristi.
        Noti qualche sinergia con l'attuale situazione
        politica?Troppe, per i miei gusti. :-(((
      • Be&O scrive:
        Re: Ma non erano i comunisti ...
        So che una volta si parlava di....Molestatori oggi è ...StolkingC'erano gli inceneritori..... oggi sono Ecovalorizzatori...ecc...Cè n'è di Neolingua qua....
  • albe scrive:
    non voglio uno stato che mi "protegga"
    Sti clerico-XXXXX pensano che il popolo abbia bisogno di protezione da ogni "pericolo". Ebbene io ho una testa e so decidere senza che lo stato si metta in mezzo, e quanto ai minori, sono i genitori a doverli educare, non lo stato!!Che schifo di paese...
    • controlli a campione scrive:
      Re: non voglio uno stato che mi "protegga"
      Commento riduttivo. Non tutti i genitori sono cosi bravi come pensi, cosi come non lo sono molti ragazzi difficili. Lo stato interviene dove si viene a creare questa grossa lacuna. In questo caso, mi trovo d'accordo con l'iniziativa.Per quanto riguarda i siti che propagandano questa presunta anoressia, non dovrebbero limitarsi a cambiare i DNS, dovrebbero chiuderli proprio.Resta solo il dubbio che questa iniziativa non abbia poi un secondo fine: quello di portare avanti in sordina il decreto della Carlucci.
      • Luco, giudice di linea mancato scrive:
        Re: non voglio uno stato che mi "protegga"
        - Scritto da: controlli a campione
        Commento riduttivo. Non tutti i genitori sono
        cosi bravi come pensi, cosi come non lo sono
        molti ragazzi difficili. Lo stato interviene dove
        si viene a creare questa grossa lacuna. In questo
        caso, mi trovo d'accordo con l'iniziativa. ...
        Per quanto riguarda i siti che propagandano
        questa presunta anoressia, non dovrebbero
        limitarsi a cambiare i DNS, dovrebbero chiuderli
        proprio. ...Sono quelli come te che mi fanno vergognare di essere italiano.Ma che cavolo, DEMOCRAZIA è rispettare le opinioni di tutti SOPRATTUTTO se tali opinioni si discostano dalla maggioranza, altrimenti si chiama DITTATURA... sotto la dittatura infatti chi è favorevole al despota di turno può ostentarlo e dirlo senza problemi, non viene mica toccato, LUI. Vengono castigati quelli contro il potere, che dicono cose SCOMODE al potere, e sai perché? Perché quella non è una democrazia.Se bisogna uniformarsi al pensiero dei nostri politici o dei loro elettori allora è meglio che arrivi un meteorite e ci spazzi via tutti facendoci fare la fine dei dinosauri.I nostri padri fondatori hanno LOTTATO contro la dittatura con il sudore e con il sangue per poter permettere a tutti di poter dire sempre quello che pensano senza avere paura di subire conseguenze di alcun tipo.I partigiani, che noi giustamente osanniamo e rispettiamo, erano considerati dal regime fascista dei terroristi, degli assassini, dei fuorilegge. Perché avevano il coraggio di dire quello che pensavano, non avevano paura di farlo. E ci hanno dato la DEMOCRAZIA.Ma è un concetto talmente alto che adesso in nome di una "sicurezza" del cavolo state mandando tutto a donnine.E quelli come te applaudono pure a iniziative del genere.Se ci sono opinioni sbagliate, o le si confutano con argomentazioni concrete e convincenti, oppure censurandole non si fa altro che avallarle. Significa "IO STATO NON SONO IN GRADO DI DIMOSTRARE LE MIE RAGIONI QUINDI TI TAPPO LA BOCCA". E' invece molto più giusto lasciare su TUTTE e dico TUTTE le argomentazioni, sia per permettere ai CITTADINI di ragionare col proprio cervello.E PER FAVORE, non tirate fuori la scusa dei minori che è una scusa alla moglie di Flanders "NESSUNO PENSA AI BAMBINIIII"... se i genitori non sono in grado di controllarli si prendano i minori in questione, si tolgano ai genitori e si chiudano i minori in un istituto e i genitori in galera, così che uno ci penserà prima di mettere al mondo dei figli che non è in grado di crescere.La stragrande maggioranza della popolazione è maggiorenne e ha tutto il diritto di accedere a qualsivoglia contenuto, indipendentemente da come qualcuno vorrebbe. Questo atteggiamento fintopaternalistico da parte dello stato è PATETICO e il MINIMO che una persona DI CULTURA e INTELLIGENTE dovrebbe fare è prima indignarsi e poi diffondere a più persone possibile le istruzioni per bypassare la censura, censura antidemocratica e illiberale perché TOGLIE la capacità di giudizio ai cittadini. Stiamo tanto a criticare la Cina ma stiamo facendo DI MOLTO PEGGIO.E tu con quale faccia tosta hai il coraggio di appoggiare una proposta del genere? Internet è grande, se ti dà fastidio un sito vai altrove, nessuno ti obbliga a restarci. Tu e chi la pensa come te invece vorreste obbligare gli altri ad andare solo e soltanto sui siti che a VOI vanno bene. Beh, noi persone INTELLIGENTI e con un CERVELLO non ci stiamo più.E se userete la forza si farà come i Partigiani: non si avrà paura di imbracciare le armi contro il potere, un potere governato da persone che si scelgono tra loro.Signori, è l'ora di agire.
      • bus scrive:
        Re: non voglio uno stato che mi "protegga"
        non è quello il mezzo per combattereil sito o il forum su sti temi non sono cause ma effetti della malattiaquindi oscurarli serve a poco...è un po' come tapparsi il naso pensando che cosi il raffreddore passi.quello che serve è solo e unicamente della sana cultura.nientaltro culturacon quella si risolvono la metà dei problemi che abbiamo
  • francososo scrive:
    proposta: chiudete la bocca....
    proposta: chiudete la bocca ai parlamentari che dicono XXXXXXXXX , esiste ? :sPerchè ci avrei fatto una mega firma ! @^
  • pizza margherita scrive:
    delirio
    ...cosa vuoi controbattere a gente del genere?anche volendo, come si può intavolare una discussione con chi ha perso il lume della ragione?
    • maxmurd scrive:
      Re: delirio
      perchè quando mai ce l'hanno avuto?... asd
    • Orwell scrive:
      Re: delirio
      - Scritto da: pizza margherita
      ...cosa vuoi controbattere a gente del genere?
      anche volendo, come si può intavolare una
      discussione con chi ha perso il lume della
      ragione?Quoto. Se non sbaglio c'e' un proverbio che dice: "Mai discutere con un cretino. La gente potrebbe non notare la differenza."
    • Valeren scrive:
      Re: delirio
      - Scritto da: pizza margherita
      ...cosa vuoi controbattere a gente del genere?
      anche volendo, come si può intavolare una
      discussione con chi ha perso il lume della
      ragione?Quando mai hai avuto la possibilità di intavolare una discussione con loro?Non li hai nemmeno scelti!
  • Albert Einstein scrive:
    Mangiapane a tradimento...
    ... altro che anoressici... questi grassi impiegati di Berlusconi sarà meglio comincino a cercarsi un lavoro vero perché la festa è finita.
    • Eugenio Odorifero scrive:
      Re: Mangiapane a tradimento...
      Dubito. Quando la gente non voleva la destra, votava sinistra. E la sinistra cosa fa?Non si possono scegliere i singoli, almeno a livello nazionale. Cosa si può fare?- Scritto da: Albert Einstein
      ... altro che anoressici... questi grassi
      impiegati di Berlusconi sarà meglio comincino a
      cercarsi un lavoro vero perché la festa è
      finita.
      • Luco, giudice di linea mancato scrive:
        Re: Mangiapane a tradimento...
        - Scritto da: Eugenio Odorifero
        Dubito. Quando la gente non voleva la destra,
        votava sinistra. E la sinistra cosa
        fa?Quello che fa la destra, cioè poco e quel poco generalmente male.Riguardo internet, poi, han fatto malissimo sia destra sia sinistra tant'è che le leggi riguardanti la rete negli ultimi 15 anni sono state delle oscenità spesso dichiarate tali anche da chi le ha appoggiate e persino da chi le ha proposte: equiparare software a opere dell'ingegno, pedoXXXXX, equo compenso, legge urbani, censura scommesse, censura violenza nei videogiochi, censura siti spacciati per pedoXXXXX dal governo quando non lo erano, pedoXXXXX virtuale, equo compenso sui supporti vergini, blog equiparati alla stampa, oltre a varie proposte oscene ancora in commissione come quella sull'apologia, quella della Carlucci, quella di Barbareschi o quella di cui si parla in quest'articolo.Per non parlare dei provvedimenti presi dalla magistratura nello stesso arco di tempo: censura bestemmie, censura bullismo, censura di blog indipendenti, censura di forum sul p2p, per non parlare delle inutilissime (e controproducenti) retate contro il pedoXXXXX o contro la condivisione di materiale coperto da copyright. Magistratura che è stata avallata dal governo in carica in quel momento e che si è ben guardato dal cambiare le leggi (e quindi fermare i procedimenti) che hanno permesso ai magistrati di arrivare a questo e che hanno colpito tantissimi, inermi, cittadini. Mentre invece sappiamo bene che le leggi che coinvolgevano potenti politici sono state cambiate o abolite proprio per fermare i procedimenti in corso contro quei politici.Tutto questo è sucXXXXX durante legislature di centrosinistra e di centrodestra. E tutte le leggi sono state sempre approvate con maggioranze trasversali ai gridi di "chi non vota è stupratore", "chi non vota è contro la cultura" e altre oscenità.
        Non si possono scegliere i singoli, almeno a
        livello nazionale. Cosa si può fare?Visto che nessuno degli attuali politici voterebbe una legge per ripristinare la vera preferenza, dare fuoco al parlamento con i parlamentari dentro e ricominciare tutto da zero obbligando con la forza i politici ad approvare un articolo della Costituzione che dica che non possono farsi rieleggere se sono stati già eletti. Ergo, finisce la pacchia per le caste e le logge (massoniche e non solo).
  • Alessio scrive:
    Non bastava la Carlucci...
    ..ora ci si mettono anche questi qui. E' chiaro che una volta introdotti questi cosiddetti mezzi tecnici essi potranno essere sfruttati per "isolare" anche altri tipi di pagine web, non necessariamente contenenti pedoXXXXXgrafia o incitamento all'anoressia. Tra qualche tempo quando questi debosciati avranno finito il loro "lavoro" vedrete quanto avranno cambiato i connotati ad internet.
    • Povera italia scrive:
      Re: Non bastava la Carlucci...

      Tra qualche tempo quando questi debosciati
      avranno finito il loro "lavoro" vedrete quanto
      avranno cambiato i connotati ad
      internet.La soluzione c'è, server all'estero per chi vuole pubblicare liberamente e proxyserver per chi vuole navigare liberamente.
    • Eugenio Odorifero scrive:
      Re: Non bastava la Carlucci...
      Certo, poi il bigottismo farà oscurare anche le pagine web delle modelle più magre (praticamente la metà) e troveranno il modo di estendere il decreto Englaro alle anoressiche.Il proibizionismo ha sempre portato la consegna della "cosa proibita" alla criminalità, senza minimamente reprimere il fenomeno. Per quanto controversa, la natura umana non si reprime - e nemmeno si deve.Il problema non è proibire, ma favorire. Favoriscano l'immagine di un corpo bello che è più prosperoso - quantomeno armonico (i greci facevano così).
      • Guybrush scrive:
        Re: Non bastava la Carlucci...
        - Scritto da: Eugenio Odorifero
        Certo, poi il bigottismo farà oscurare anche le[...]
        così).Fidia docet... in definitiva il concorso "miss maglietta bagnata l'ha inventato lui".C'e' pure da dire che la condizione della donna nell'antica grecia non era proprio il massimo della comodita', ma qui si scivola nell'OT.Prima di oscurare tout court i siti che parlano di un certo argomento, sarebbe piu' opportuno documentarsi su come funziona la rete...il DDL carlucci e il lorenzin-contento-costa stabiliscono delle regole basate su un ideale che non rispecchia minimamente... ecco, e' come vietare l'uso della camera di scoppio sui motori a combustione interna."king, sordatino e dartagnan: che te sembra?"(cit)La Rete funziona in un certo modo, vi piaccia o meno e' cosi'.Potete adattarvi e applicare le leggi esistenti (l'anonimato non esiste) oppure sprecare il denaro dei contribuenti oscurando siti che non possono essere oscurati in quanto gestiti da persone che vivono, risiedono ed esistono come "persone" in stati dove parlare di anoressia e' perfettamente lecito.Tutto quello che si otterra' con regole come queste sara' il rafforzamento dei sistemi di crittografia e la diffusione delle darknet, con i rischi che questi sistemi comportano quando gestiti da personaggi poco raccomandabili.-- -GT-
        • Eugenio Odorifero scrive:
          Re: Non bastava la Carlucci...
          Alludevo all'arte greca, il cui ideale di bellezza del corpo era di un corpo armonico e non necessariamente magro. Mi spiace per l'incomprensione.
          C'e' pure da dire che la condizione della donna
          nell'antica grecia non era proprio il massimo
          della comodita', ma qui si scivola
          nell'OT.
      • Zamaixing scrive:
        Re: Non bastava la Carlucci...
        La natura umana ha poco a che fare con l'anoressia indotta. I media e le mode sono i maggiori responsabili di questa situazione. L'emulazione o il voler diventare diafane come farfalle perchè i media e altro al giorno d'oggi hanno subliminalmente (e mica tanto) imposto un modello di fisico da raggiungere per sentirsi accettate è il fattore scatenante da arginare. A qualsiasi costo.Una mia collega di lavoro che chiamerò Annarita ha sempre avuto la fissa di essere magra, quelle poche volte che abbiamo pranzato insieme non mangia che porzioni minuscole e non c'è verso di farle cambiare idea, uno yogurth, una mela e vai. L'altro giorno un collega mi dice "hai saputo della figlia dell' Annarita? No perchè? E' in ospedale per l'anoressia...". La madre ha plagiato la figlia con questo comportamento, a parer mio. In questo caso bisogna rieducare il genitore, cosa assai grave se la patologia nasce da lì.
  • BorgoSesia scrive:
    Non sanno più cosa inventarsi
    Per attaccare e impadronirsi della rete non sanno più cosa inventarsi.Fanno vomitare.
Chiudi i commenti