Quando lo smartbook è firmato Lenovo

Lenovo ha svelato uno smartbook basato sulla piattaforma ARM-based di Qualcomm e i primi modelli di laptop ThinkPad basati su chip AMD
Lenovo ha svelato uno smartbook basato sulla piattaforma ARM-based di Qualcomm e i primi modelli di laptop ThinkPad basati su chip AMD

Lenovo è tra i primi leader del settore notebook ad esplorare il neonato segmento degli smartbook , dispositivi simili ai netbook ma maggiormente orientati alla connettività e rigorosamente basati su processori ARM.

Lenovo Skylight Per la verità il sistema di Lenovo, battezzato Skylight , ha caratteristiche piuttosto atipiche per uno smartbook, quanto meno in confronto ai modelli fin qui annunciati dagli altri produttori: il suo schermo è piuttosto generoso, con una diagonale di 10,6 pollici, la tastiera ha una dimensione quasi standard e il suo prezzo, stando a EETimes , sfiora i 500 dollari.

Ciò che fa rientrare Skylight nella categoria degli smartbook è l’utilizzo della piattaforma Snapdragon di Qualcomm, basata su architettura ARM, e il modem 3G integrato. Oltre a questo, Skylight si distingue da un tipico netbook per l’adozione di un disco flash di soli 14 GB, a cui Lenovo affianca un servizio di archiviazione online che, di base, offre altri 2 GB di spazio.

La CPU ARM utilizzata dal mini laptop di Lenovo ha un clock di 1 GHz ed è affiancata da un chipset con grafica integrata capace di accelerare i principali formati video, inclusi quelli con definizione 720p. Questa stessa piattaforma verrà utilizzata in alcuni smartphone di fascia alta, tra i quali il Liquid di Acer e l’ Xperia X10 di Sony Ericsson.

Il portatilino, che misura 253 x 201 x 17 mm, è poi dotato di una webcam da 1,3 megapixel, di un modulo WiFi, di tre porte USB e di un lettore di memory card.

Caratteristica comune a tutti gli smartbook finora annunciati, anche su Skylight gira una distribuzione di Linux, in questo caso personalizzata da Lenovo. Il sistema operativo include un’interfaccia che semplifica e velocizza l’accesso ai principali servizi web, quali Gmail, Facebook e YouTube.

Skylight raggiungerà i mercati occidentali nel corso della prossima primavera.

Lenovo ha anche annunciato i nuovi netbook convertibili IdeaPad S10-3t e S10-3, caratterizzati da uno schermo touch da 10 pollici che può ruotare di 180 gradi e trasformare il sistema in un tablet. I nuovi IdeaPad si basano sui neonati processori Atom N450 (1,66 GH) e N470 (1,83 GHz), utilizzano un hard disk da 250 o 320 GB e forniscono funzionalità quali il riconoscimento facciale e la misurazione della pressione delle dita sullo schermo. Il modello top di gamma integra inoltre GPS e modem 3G.

Lenovo IdeaPad S10-3t e IdeaPad S10-3 saranno disponibili sul mercato da metà gennaio con prezzi a partire da 350 dollari per l’S10-3 e di 500 dollari per l’S10-3t.

Il produttore cinese ha infine svelato i primi modelli di ThinkPad, l’X100e e la versione da 13 pollici dell’Edge, a montare processori targati AMD: in particolare, i chip Turion e Neo.

Alessandro Del Rosso

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Link copiato negli appunti