Reflex, Nikon porta il video HD sulle entry-level

La D5000 ripropone le funzionalità di registrazione video introdotte dalla D90 e un sensore CMOS da 12,3 megapixel. Con la chicca del display orientabile

Roma – A meno di un anno dalla presentazione della D90 , la prima reflex digitale con funzionalità di videocamera, Nikon ha ieri annunciato una nuova DSLR di fascia consumer, la D5000, che eredita dalla D90 le stesse capacità di registrazione video e lo stesso sensore DX CMOS da 12,3 megapixel: caratteristiche che la nuova nata propone in un corpo macchina un poco più compatto e leggero e ad un prezzo inferiore.

il dispositivo La D5000 è in grado di eseguire riprese video/audio con risoluzione massima di 1280 x 720 pixel (720p) a 24 frame per secondo, generando file in formato Motion JPEG. Come nel modello che l’ha preceduta, i filmati possono avere una durata massima di 5 minuti per la risoluzione 720p e di 20 minuti per le altre risoluzioni supportate (320 x 216 pixel e 640 x 424 pixel). Durante la ripresa, inoltre, non è possibile avvalersi dell’autofocus.

Da notare come Canon, la più diretta rivale di Nikon, abbia introdotto in due delle sue più recenti DSLR, la semi-professionale EOS 5D Mark II e la consumer 500D , il supporto alla registrazione video Full HD (1080p): sebbene il modello più economico sia in grado di generare filmati 1080p con un massimo di 20 FPS, alla risoluzione di 720p entrambe le fotocamere supportano una cadenza di 30 FPS. La motivazione del fatto che la D5000 non eguagli le concorrenti è probabilmente da ricercare nella volontà di Nikon di contenerne il costo , ponendolo al di sotto della Canon 500D e a cavallo tra la D60 e la D90.

Come successo in casa Canon con la neonata EOS 500D, la D5000 non va a rimpiazzare alcun modello Nikon preesistente: il suo compito è quello di portare alcune delle caratteristiche più rilevanti della D90 nella fascia di mercato entry-level, introducendo nel contempo una novità assoluta per le reflex Nikon: il display LCD orientabile . Questa caratteristica, introdotta per la prima volta da Panasonic con la DMC-L10, rende la modalità di scatto live view (attraverso il display LCD) ancora più utile e efficace, soprattutto quando è necessario tenere la macchina sopra la testa o a livello del terreno. Lo schermo della D5000 può ruotare di 180 gradi e inclinarsi di 90 gradi verso il basso , oppure può essere chiuso rivolgendolo verso il dorso della fotocamera per proteggerlo da polvere e graffi.

La possibilità di ruotare lo schermo arriva però a sacrificio di alcune caratteristiche : la prima è la diagonale, che rispetto alla D90 passa da 3 a 2,7 pollici, e la seconda è la definizione, che passa da 920mila a soli 230mila pixel . Quest’ultimo è forse il compromesso più “pesante” in termini di usabilità della fotocamera, soprattutto considerando che la D5000 si rivolge a un target di utenti che spesso predilige il live view al mirino ottico e che non di rado ritocca le proprie foto direttamente dalla fotocamera.

Come si è detto, il sensore d’immagine appare identico (salvo lievi modifiche) a quello della D90: tecnologia CMOS, formato DX (APS-C), definizione di 12,3 megapixel effettivi (4288 x 2848 pixel). Tale componente, insieme al motore di elaborazione Nikon Expeed, permette di utilizzare valori di sensibilità ISO compresi tra 200 e 3200, espandibili a 100 verso il basso e a 6400 verso l’alto.

La nuova arrivata di casa Nikon condivide poi con la sorella maggiore anche il sistema autofocus a 11 punti con sensore Multi-CAM 1000, l’esposimetro 3D Color Matrix Metering II con riconoscimento delle scene, la funzione di rilevamento volti, la tecnologia D-Lighting per l’espansione della gamma dinamica, il sistema di riduzione della polvere a due fasi (controllo del flusso d’aria unito alla vibrazione ad alta frequenza del filtro passa-basso) e l’uscita video HDMI.

Rispetto alla D90, la D5000 ha una frequenza di scatto continuo leggermente inferiore, pari a 4 FPS contro 4,5, ma un maggior numero di scene, pari a 19: a quelle già note sono state aggiunte Ritratto animali domestici , Lume di candela , Fioritura , Colori autunnali , Alimenti , Profilo in controluce , Alta tonalità Hi-Key e Bassa tonalità Low-Key . Come la sorella minore D60, infine, anche la D5000 manca di un motore autofocus integrato.

Per quanto riguarda il corpo macchina, questo somiglia da vicino proprio a quello della D60: seppure sia un po’ più grande e abbia qualche controllo in più, anche il corpo della D5000 manca del display monocromatico e della rotellina di selezione frontale presenti sui modelli superiori.

Le specifiche tecniche integrali sono riportate qui , mentre in questa pagina è possibile leggere il comunicato stampa in italiano e vedere una nutrita galleria di immagini del prodotto. Alcune tabelle che raffrontano le principali caratteristiche tecniche della D5000 con quelle di altre DSLR sono riportate in questo articolo di CNET . Tra i primi siti ad aver dedicato un’anteprima alla nuova fotocamera di Nikon vi sono Digital Photography Review e The Imaging Resource .

La D5000 sarà disponibile sul mercato all’inizio di maggio al prezzo di 729,95 dollari per il solo corpo , di 849,95 dollari in kit con l’obiettivo 18-55mm VR e di 899,95 dollari in kit con la lente 10-24mm. I prezzi italiani non sono ancora stati annunciati.

Insieme alla sua nuova reflex, Nikon ha poi annunciato un nuovo zoom grandangolare prosumer, l’ AF-S DX Nikkor 10-24mm f/3.5-4.5G ED (15-36 mm equivalenti), caratterizzato da messa a fuoco interna, motore silent wave e diaframma a 7 lamelle. Qui le specifiche tecniche.

Alessandro Del Rosso

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • abal abal scrive:
    jhonthor683@gmail.com
    http://pokervip.asia/ must say that overall I am really impressed with this blog.
  • jack scrive:
    jack
    http://dewatogelsingapura.net/ I really enjoy simply reading all of your weblogs. Simply wanted to inform you that you have people like me who appreciate your work. Definitely a great post
  • jack scrive:
    jack
    Thanks for taking the time to discuss this, I feel about it and love learning more on this topic. If possible, as you gain expertise, would you mind updating your blog with more information? It is extremely helpful for me.http://dewapokeronline88.net/
  • jack scrive:
    jack
    http://kingpoker88.biz/ This is a very good post. Just wonderful. Truly, I am amazed at what informative things you've told us today. Thanks a million for that.
  • jack scrive:
    jack
    This is a very good post. Just wonderful. Truly, I am amazed at what informative things you've told us todayhttp://nagapokeronline.com/
  • uno scrive:
    giusto per non dimenticare
    la corea del sud é quella filooccidentale considerata democraticissima che per aver aperto il mercato agricolo ai prodotti usa (supersovvenzionati in barba al libero mercato) ha visto diverse rivolte dei produttori nazionali negli ultimi mesi (particolarmente accesa quella delle mele) represse con la forza dal governo che si prepara a calare il sipario con misure censorie come questa per agire con le mani libere contro il dissensoma la vera censura é che tali situazioni politico-economiche non ricevano la giusta attenzione dai media occidentali, solo un trafiletto per le misure censorie senza illustrare il contesto
  • Luca Vincenti scrive:
    ipocrisia google
    Grazie che si lamenta google! con l'obbligo di censirsi le persone diminuiranno i contatti sul sito e conseguentemente le entrate pubblicitarie di google!credete ancora alla favola della "libertà di espressione" difesa da google?
    • pinco pallino scrive:
      Re: ipocrisia google
      - Scritto da: Luca Vincenti
      Grazie che si lamenta google! con l'obbligo di
      censirsi le persone diminuiranno i contatti sul
      sito e conseguentemente le entrate pubblicitarie
      di
      google!
      credete ancora alla favola della "libertà di
      espressione" difesa da
      google?No, non ci credo, ma se non ci fosse stato google non avrei un lavoro, perderei una marea di tempo per fare certe ricerche.In altre parole, google translator, google earth, google maps, notepad ed il classico motore mi hanno migliorato la vita.
  • Fabbio Fripo scrive:
    Re: Google, altro che yahoo!
    Ma per favore!Non diciamo castronerie, Yahoo opera all'interno della Repubblica Popolare Cinese e DEVE adeguarsi alle sue leggi dittatoriali.Quanto poi alle presunte libertà difese da Google... a me risulta che 6 minorenni siano stati denunciati d'ufficio dalla PolPostale di Rimini per il gravissimo reato di vilipendio alla religione (non previsto negli USA, dove sono ubicati i server di YouTube) grazie ai dati personali forniti da Google (USA) alla PolPostale (Italia) senza l'autorizzazione preventiva di un tribunale statunitense.
    • pinco pallino scrive:
      Re: Google, altro che yahoo!
      - Scritto da: Fabbio Fripo[CUT]
      Quanto poi alle presunte libertà difese da
      Google... a me risulta che 6 minorenni siano
      stati denunciati d'ufficio dalla PolPostale di
      Rimini per il gravissimo reato di vilipendio alla
      religione (non previsto negli USA, dove sono
      ubicati i server di YouTube) grazie ai dati
      personali forniti da Google (USA) alla PolPostale
      (Italia) senza l'autorizzazione preventiva di un
      tribunale
      statunitense.A te risulta, hai detto bene, a te.
    • littlegauss scrive:
      Re: Google, altro che yahoo!
      a me non risulta niente, mi lasci un link cosi mi informo ala fonte? Grazie
  • rudy scrive:
    google e' ok!
    indipendentemente dal motivo, e' chiaro che oggi google fa le cose piu giuste.
    • pippo scrive:
      Re: google e' ok!
      Leggendo la notizia non posso che esserne lieto, ma ripensando al fatto che google in Cina si sia auto censurata (eliminando dai suoi database ad esempio il dalai lama) mi chiedo, dopo questa presa di posizione, se rivedrà anche alcune scelte passate
  • fabiet scrive:
    Che vuol dire aruspice? :_:
    Sono ignorante lo so, ma certi termini andrebbero usati solo in campo giuridico o_oComunque, come da oggetto... che vor dì?
    • p4bl0 scrive:
      Re: Che vuol dire aruspice? :_:
      sono sicuro che sai cercare su google ma cmq..http://www.dizi.it/aruspicep.s.il campo giuridico non c'entra niente
      • Shiba scrive:
        Re: Che vuol dire aruspice? :_:
        - Scritto da: p4bl0
        sono sicuro che sai cercare su google ma cmq..
        http://www.dizi.it/aruspice

        p.s.
        il campo giuridico non c'entra niente-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 15 aprile 2009 16.09-----------------------------------------------------------
    • Bobon123 scrive:
      Re: Che vuol dire aruspice? :_:
      La giurisprudenza non ha nulla a che vedere con gli aruspici: questi sono semplicemente gli antichi maghi e saggi che vedevano il futuro.Nell'articolo il tipo è definito "aruspice" perché aveva predetto la crisi economica coreana.
      • Guybrush scrive:
        Re: Che vuol dire aruspice? :_:
        - Scritto da: Bobon123
        La giurisprudenza non ha nulla a che vedere con[...]
        coreana....una volta 'ste cose le spiegavano alle elementari.GT
  • pagareoggi scrive:
    potrebbe
    http://shop.ebay.it/merchant/cdsat2006
  • franck scrive:
    Sei Avvertito
    Politico norvegese del 2012 sei avvertito quei video delle balle sulla fine del mondo non li devi piu' mettere!!!!!!!
    • Eugenio Odorifero scrive:
      Re: Sei Avvertito
      - Scritto da: franck
      Politico norvegese del 2012 sei avvertito quei
      video delle balle sulla fine del mondo non li
      devi piu'
      mettere!!!!!!!Chi è? Nel 2012 accadrà qualcosa di sicuro, ma che finisce il mondo è una balla davvero. Chi è? Voglio vedere questo fanfarone!
  • Nibiru scrive:
    IL PDL VUOLE FARE LA STESSA COSA
    Tutto il mondo parlerà dell'Italia, dopo la Corea, l'Italia!
    • AxAx scrive:
      Re: IL PDL VUOLE FARE LA STESSA COSA
      E tutti gli italiano andranno a postare da qualche altra parte.O si identificheranno con nomi fasulli e codici fiscali creati al bisogno.Nulla cambia sotto al sole.
      • Herf scrive:
        Re: IL PDL VUOLE FARE LA STESSA COSA
        - Scritto da: AxAx
        E tutti gli italiano andranno a postare da
        qualche altra
        parte.
        O si identificheranno con nomi fasulli e codici
        fiscali creati al
        bisogno.
        Nulla cambia sotto al sole.e se lo faranno saranno denunciati per false generità
        • PeeBee scrive:
          Re: IL PDL VUOLE FARE LA STESSA COSA
          - Scritto da: Herf
          - Scritto da: AxAx

          E tutti gli italiano andranno a postare da

          qualche altra

          parte.

          O si identificheranno con nomi fasulli e codici

          fiscali creati al

          bisogno.

          Nulla cambia sotto al sole.

          e se lo faranno saranno denunciati per false
          generitàPrima, beccali....
        • cicciograzi ani scrive:
          Re: IL PDL VUOLE FARE LA STESSA COSA
          - Scritto da: Herf
          - Scritto da: AxAx

          E tutti gli italiano andranno a postare da

          qualche altra

          parte.

          O si identificheranno con nomi fasulli e codici

          fiscali creati al

          bisogno.

          Nulla cambia sotto al sole.

          e se lo faranno saranno denunciati per false
          generitàanche ora quando ti iscrivi fornendo false generalità sei passibile di denuncia
          • Lorenzo scrive:
            Re: IL PDL VUOLE FARE LA STESSA COSA
            E tracciabile tramite IP/Provider ecc. A meno di usare tecniche particolari siamo tracciabilissimi e se la legge lo impone si viene beccati (è solo questione di tempo e "motivazioni")
    • Eugenio Odorifero scrive:
      Re: IL PDL VUOLE FARE LA STESSA COSA
      - Scritto da: Nibiru
      Tutto il mondo parlerà dell'Italia, dopo la
      Corea,
      l'Italia!Per quanto la cosa sia sinistra, credo che YouTube abbia fatto la scelta migliore. Meglio togliere un servizio, che diventare complici di una XXXXXta simile, aspettando tempi migliori. Google e Yahoo del resto, collaborando in passato con la Cina, di popolarità ne hanno persa un bel po'.
  • Ale scrive:
    Ave
    Non cè bisogn di commentare se non facendo i complimenti a google
  • misto scrive:
    Carlucci
    non aggiungo altro, non credo serva.
    • littlegauss scrive:
      Re: Carlucci
      quoto
    • bubba scrive:
      Re: Carlucci
      - Scritto da: misto
      non aggiungo altro, non credo serva.ormai quel termine è diventato sinonimo di "XXXXXXXXX". Sarebbe da aggiungere sul demauro-paravia
      • dodo scrive:
        Re: Carlucci
        - Scritto da: bubba
        - Scritto da: misto

        non aggiungo altro, non credo serva.
        ormai quel terminequale termine?lo si puo' far diventare aggiungendo un -ata alla fine. Dite che diventerebbe un nuovo internet meme ?
    • attonito scrive:
      Re: Carlucci
      - Scritto da: misto
      non aggiungo altro, non credo serva.Ovvio. Anche perche' appena aggiungu qualcosa arriva uno *CENSURA* che zappa via il post.
Chiudi i commenti