Rimodulazioni, la risposta di Vodafone

L'operatore chiarisce la propria posizione in merito alle critiche mosse da Altroconsumo riguardo alle nuove tariffe previste per l'autunno
L'operatore chiarisce la propria posizione in merito alle critiche mosse da Altroconsumo riguardo alle nuove tariffe previste per l'autunno

Riceviamo e pubblichiamo la risposta di Vodafone alle considerazioni che Altroconsumo ha dedicato alle rimodulazioni tariffarie previste dall’operatore per i prossimi mesi.

In merito alle critiche mosse da Altroconsumo, Vodafone spiega che tutti i clienti interessati dalla semplificazione, solo il 20% del totale, sono stati avvisati con l’invio di SMS già in agosto, in grande anticipo rispetto all’entrata in vigore della misura, per consentire a tutti di conoscere i cambiamenti dell’offerta e garantire tempi e modi adeguati di scelta.

Oltre ai messaggi, sono stati utilizzati avvisi sui principali quotidiani e l’area clienti del sito web. Accanto al tradizionale 190, è stato attivato il numero gratuito 42593.

I numeri presentati dall’associazione sono molto opinabili: la spesa del cliente dipende infatti dall’effettiva abitudine d’uso del telefonino. Nei nuovi piani ogni cliente troverà almeno una voce più conveniente. Un esempio? Il prezzo degli SMS si riduce passando da 15 a 12 cent o da 12 a 10 cent. Lo studio di Altroconsumo evidenzia solo le direttrici che aumentano ma a fronte di aumenti bisognerebbe considerare anche i cali introdotti.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

27 08 2008
Link copiato negli appunti