Ryzen Threadripper, AMD sfida Intel

Sunnyvale annuncia disponibilità e prezzi delle nuove CPU per i desktop di fascia alta, un'offerta a dir poco concorrenziale dal punto di vista economico e interessante sul fronte delle caratteristiche. Intel prenda nota, e si preoccupi

Roma – Dopo aver svelato i chip Threadripper durante lo scorso Computex di Taipei, AMD è ora tornata a parlare della sua nuova piattaforma desktop di fascia alta annunciando il periodo in cui le CPU arriveranno sul mercato. I nuovi processori Ryzen costeranno molto meno di quelli della concorrenza , ci tiene a sottolineare la corporation, e avranno potenza da vendere soprattutto sul fronte delle applicazioni multi-core spinte.

L’offerta Ryzen Threadripper include prima di tutto 1950X , CPU di punta della nuova linea con 16 core fisici e 32 thread logici, clock base da 3,4GHz e 4,0GHz in modalità turbo, poi il chip 1920X da 12 core/24 thread e clock da 3,5GHz/4,00GHz. In entrambe i casi è garantito il supporto nativo a 64 piste PCI Express 3.0 e a quattro canali di memoria DDR4; anche i consumi sono simili con un TDP comune da 180W.

Threadripper 1950X e 1920X arriveranno nei negozi ai primi di agosto, ha rivelato AMD, con un costo unitario rispettivamente di 999 e 799 dollari USA. Nel presentare ufficialmente i nuovi chip il management di Sunnyvale ha sottolineato la loro capacità di surclassare la concorrenza sul fronte delle performance nelle applicazioni e i benchmark multi-core spinti .


In realtà, osservando più da vicino, la situazione risulta un po’ più sfaccettata: il confronto dei prezzi fra Threadripper e i nuovi Core Extreme di Intel favorisce impietosamente le CPU di AMD, che risultano più economiche di centinaia di dollari e offrono prestazioni non dissimili; per contro, i chip x86 di Intel continuano ad avere un vantaggio prestazionale sensibile con le applicazioni (giochi in primis) che fanno ancora ampio utilizzo del codice a singolo thread. Le qualità concorrenziali di Threadripper non si discutono, in ogni caso, anche se la vetta assoluta delle prestazioni x86 continua ad essere appannaggio del nuovo Core i9-7980XE di Intel (18 core, 36 thread, 2000 dollari USA).

Un’ultima novità, infine, AMD l’ha riservata per i suoi chip Zen di fascia bassa: Ryzen 3 1300X e Ryzen 3 1200 arriveranno il 27 di luglio, offrendo entrambe quattro core e quattro thread e clock rispettivamente di 3,5GHz/3,7GHz, 3,1/3,4GHz. I costi, in questo caso, non sono stati ancora finalizzati.

Alfonso Maruccia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Alvaro Vitali scrive:
    Un mondo di frustrati
    OK, abbiamo appurato che tutto è vulnerabile, compreso il nostro cervello; ma qual è lo scopo di tutto questo?Viviamo in un mondo di frustrati XXXXXiuoli che passano il loro tempo a spiare il prossimo; siamo un puntino nell'universo popolato da individui che cercano di inchiappettarsi a vicenda.Non ci rendiamo conto che tutto ciò è patetico.
    • ben10 scrive:
      Re: Un mondo di frustrati
      - Scritto da: Alvaro Vitali
      OK, abbiamo appurato che tutto è vulnerabile, <i
      come buona parte degli altri tool della CIA resi noti da WikiLeaks necessita <b
      dell'installazione manuale </b
      sul dispositivo-bersaglio da parte di un agente operativo </i
      Troppo vulnerabile non lo è in questo caso... :D
    • berg berg scrive:
      Re: Un mondo di frustrati
      Direi che la tua visione delle cose la condivido appieno.Tuttavia non sarei così duro: gli umani fanno quello che possono, nessuno di noi si è autocotruito, ma è stato generato con un DNA all'interno di una determinata cultura e queste due influenze lo hanno imbottigliato in una specifica personalità.Si spera che sbaglio dopo sbaglio, nel giro di qualche millennio l'umanità diventi più evoluta socialmente; adesso è al livello di un bambino dell'asilo, come sanno bene gli psicologi sociali, gli antropologi e gli storici.Nota che a livello personale possiamo invece evolvere fino ai nostri limiti.
  • Jacula scrive:
    Sciò, via
    Maruggia, non e pane per i tuoi denti.Questo articolo avresti dovuto l'asciarlo al novello occhialuto, almeno si sarebbe capito qualcosa di come funziona.
Chiudi i commenti