Samsung Dexbook: i Galaxy S20 diventeranno laptop?

Prime indiscrezioni su Samsung Dexbook, un monitor portatile da 14,1 pollici da collegare allo smartphone Galaxy per trasformarlo in un laptop.
Prime indiscrezioni su Samsung Dexbook, un monitor portatile da 14,1 pollici da collegare allo smartphone Galaxy per trasformarlo in un laptop.

Includere le funzionalità di un computer desktop o laptop nel form factor di uno smartphone. È quanto stanno provando a fare i produttori portando sul mercato i primi dispositivi pieghevoli ed è quanto Samsung tenta di proporre ormai da qualche anno con la tecnologia DeX. A quanto pare il gruppo sudcoreano è pronto per un ennesimo passo in avanti in questa direzione: spuntano i primi rumor su Dexbook.

Dexbook per trasformare i Samsung Galaxy in PC

Come si può intuire già dal nome si tratta di un accessorio che trasforma il telefono (immaginiamo Galaxy S20 e i suoi predecessori) in un vero e proprio laptop. Un monitor portatile a tutti gli effetti con diagonale da 14,1 pollici e peso inferiore a 1 Kg. A differenza delle soluzioni attuali come gli adattatori USB-HDMI per la connessione ai display tradizionali, la compattezza così come l’ottimizzazione a livello di software e interfaccia potrebbero costituire valori aggiunti.

La tecnologia Samsung DeX

All’interno di Dexbook dovrebbe inoltre trovarsi una batteria da 10.000 mAh per l’alimentazione in modo da non dipendere da una presa di rete, in grado tra le altre cose di fungere da powerbank nel caso in cui fosse necessario ricaricare lo smartphone. Mouse e tastiera non sarebbero forniti in dotazione, anche se immaginiamo potranno essere collegati per gestire documenti e tool dedicati alla produttività. In caso contrario ci si troverebbe di fronte a un pannello dalle dimensioni generose utile esclusivamente per la fruizione dei contenuti multimediali.

La fonte dell’indiscrezione ETNews parla di un progetto simile messo in campo anche da LG, però con batteria dalla capacità dimezzata (5.000 mAh). Entrambe le aziende dovrebbero avviarne la produzione entro il secondo trimestre dell’anno per poi lanciare gli schermi sul mercato tra l’estate e l’inizio dell’autunno. I dettagli trapelati in merito ai prezzi parlano di un range compreso tra 339 e 423 dollari (dunque circa 310-390 euro) per il modello Samsung.

La gamma Galaxy S20 è già in pre-ordine su Amazon con le consegne delle prime unità acquistate previste per il 10 marzo. Di seguito i prezzi base dei tre modelli:

Fonte: SamMobile
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Link copiato negli appunti