Samsung Note 7, l'inizio della fine

L'azienda di Seoul ha deciso per il ritiro definitivo e chiarito le condizioni per la sostituzione. I danni per i conti, e per l'ambiente, non saranno trascurabili

Roma – Le vicende della saga dei Samsung Note 7, gli smartphone afflitti da surriscaldamento della batteria e conseguente rischio di incendio, sta giungendo alla conclusione. Lo sfortunato apparecchio sarà definitivamente ritirato dal mercato per ordine della CPSC (Consumer Product Safety Commission) dopo un primo richiamo servito a poco. Si parla di 1 milione di telefoni , a cui si aggiungono gli apparecchi sostitutivi già distribuiti, ulteriori 900mila .

samsung

Il numero di casi critici è stato rivisto al ribasso nonostante la situazione rimanga grave. Dopo gli approfondimenti del caso sono stati accertati 13 casi di combustione e 47 di danni materiali a causa del surriscaldamento, rispetto alle 96 segnalazioni totali raccolte da Samsung. Dopo che questi incidenti hanno coinvolto alcuni dispositivi già sostituiti , era evidente come il destino di questo dispositivo fosse ormai segnato.

Il programma ufficiale per il ritiro e sostituzione (attivo dal 13 ottobre) prevede un rimborso fino a 100 dollari a chi accetterà di cambiare il Note 7 con qualsiasi altro smartphone Samsung oppure 25 dollari se si preferirà ottenere del denaro (su carta di credito o Paypal) e passare ad altra marca. I modelli verso i quali l’azienda indirizza i clienti sono il   Galaxy S7 o il Galaxy S7 Edge. “Apprezziamo la pazienza dei nostri clienti, operatori telefonici e rivenditori per il peso sostenuto durante questo periodo difficile. Ci siamo impegnati affinché tutto vada per il meglio” ha detto Tim Baxter, presidente e chief operating officer per Samsung Usa.

Per avviare la procedura di ritiro è necessario compilare un form , in cui viene chiesto di specificare la soluzione di rimedio scelta e le modalità di recupero del telefono. Sarà possibile scegliere di accordarsi con un addetto di Samsung per il ritiro oppure di ricevere al domicilio una confezione prepagata da affidare successivamente al corriere. La sostituzione dovrebbe impiegare circa 2-3 giorni. In rete sono apparsi alcuni video e foto della scatola predisposta da Samsung : emerge come la precauzione per il trasporto sia ai massimi livelli. Si tratta di una serie di scatole di cartone contenitive isolate termicamente con fibra di ceramica in grado di limitare i danni nel caso di autocombustione. Agli utenti sono anche forniti dei guanti per trattare l’apparecchio in sicurezza.

Sono in molti a chiedersi che fine faranno i dispositivi ritirati. Gli elevati costi e le difficoltà di gestione si sono tradotti nella decisione di non ricondizionare i telefoni o “riciclarli” . Al danno d’immagine, si aggiunge anche il grave impatto ambientale che questa situazione comporterà. Ma probabilmente Samsung è però attualmente più presa a fare i conti con il crollo dei profitti.

Le prime stime sul costo dell’operazione di ritiro e sostituzione parlavano di 1 miliardo di dollari, che negli ultimi giorni sono saliti addirittura a 17 miliardi se rapportati alle aspettative di vendita pari a 19 milioni di unità. Secondo la stessa Samsung la dismissione del Note 7 dovrebbe presumibilmente creare un danno per circa 3 miliardi di dollari (2 miliardi impatteranno il quarto trimestre dell’anno e 1 miliardo il primo trimestre del 2017). Le aspettative per il terzo quadrimestre hanno dovuto subire un forte taglio di 2,3 miliardi di dollari per l’utile operativo e 1,8 miliardi di vendite come specificato da Samsung in una nota agli investitori .

Mirko Zago

fonte immagine

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Reparto demolizion i scrive:
    GPL
    [yt]qHiebis58co[/yt]Alchemy GPLMypaint GPLGimp GPL
    gimp-for-painter
    Gimp Paint Studio
    • panda rossa scrive:
      Re: GPL
      - Scritto da: Reparto demolizion i
      [yt]qHiebis58co[/yt]

      Alchemy GPL
      Mypaint GPL
      Gimp GPL

      gimp-for-painter

      Gimp Paint StudioLascia perdere: perle ai porci.Ho scoperto che abbiamo a che fare con macachi.
      • mingo scrive:
        Re: GPL
        - Scritto da: panda rossa
        Lascia perdere: perle ai porci.
        Ho scoperto che abbiamo a che fare con macachi.devi avere un non-so-che di masochistico, visto che continui a frequentare forum di persone che disprezzi... i casi sono due:a) trollib) senti il bisogno di mostrarti superiore (anche se pigli mazzate ogni volta)qualunque sia la risposta, sei triste...
      • Sg@bbio scrive:
        Re: GPL
        - Scritto da: panda rossa
        - Scritto da: Reparto demolizion i

        [yt]qHiebis58co[/yt]



        Alchemy GPL

        Mypaint GPL

        Gimp GPL


        gimp-for-painter


        Gimp Paint Studio

        Lascia perdere: perle ai porci.
        Ho scoperto che abbiamo a che fare con macachi.Dire che The gimp sia arretrato rispetto a software che vengono pagati 30 euro è solo un dato di fatto, eh ?
        • mingo scrive:
          Re: GPL
          - Scritto da: Sg@bbio
          Dire che The gimp sia arretrato rispetto a
          software che vengono pagati 30 euro è solo un
          dato di fatto, eh ?posso postarti decine di filmati simili, e anche migliori realizzati su iPad... è ovvio che un video del genere non dimostra nulla
          • Sg@bbio scrive:
            Re: GPL
            Faccio presente che non sostengo che con the gimp non si possano fare certe cose, ma che per farle c'è una stupida macchinosità dietro, che altri programmi meno famosi ma con aggiornamenti costanti non hanno.
        • 10713 scrive:
          Re: GPL
          - Scritto da: Sg@bbio
          - Scritto da: panda rossa

          - Scritto da: Reparto demolizion i


          [yt]qHiebis58co[/yt]





          Alchemy GPL


          Mypaint GPL


          Gimp GPL



          gimp-for-painter



          Gimp Paint Studio



          Lascia perdere: perle ai porci.

          Ho scoperto che abbiamo a che fare con macachi.

          Dire che The gimp sia arretrato rispetto a
          software che vengono pagati 30 euro è solo un
          dato di fatto, eh
          ?La curva di apprendimento dove la metti, eh?
      • 10713 scrive:
        Re: GPL
        - Scritto da: panda rossa
        - Scritto da: Reparto demolizion i

        [yt]qHiebis58co[/yt]



        Alchemy GPL

        Mypaint GPL

        Gimp GPL


        gimp-for-painter


        Gimp Paint Studio

        Lascia perdere: perle ai porci.
        Ho scoperto che abbiamo a che fare con macachi.Ah, adesso tiri fuori il tutorial video per far vedere quanto spettacolare sia Gimp !!!Ma non era grandioso solo perché è gratis?Tirare fuori quanto ci vuole per fare questo in Gimp e in Pixelmator non lo dici , eh !!?? (lui guarda solo i risultati)
  • Reparto demolizion i scrive:
    La formazione e' tutto
    Apro un nuovo post e rispondo a tuttiHo letto nel post di 10713 e dell'esperto che ha deciso per lui mentre l'esperto deve essere quello che usa il programma o sufficientemente informato e decide per se stesso, quando il panda parla di tassa dell'ignoranza ha ragione mi ricorda Fontamara di Ignazio Silone e dei lustri solo che applicato all'informaticaQuando si parla di configurabilità i sw open source sono imbattibili mi dispiace per tuttihttp://superuser.com/questions/457062/is-it-possible-to-give-photoshop-cs5-the-dark-ui-like-cs6chi ha speso migliaia di euro per photoshop cs5 non può nemmeno cambiare tema mentre per il 6 ne ha solo quattro quelli che ha deciso adobe, mentre chi usa gimp in 3 minuti (il tempo di guardarsi un tutorial su youtube) lo cambia it's magic funziona solo nel marketing non nel mondo reale dove devi essere consapevole degli strumenti che usi, io parlerei di produttività e formazione piuttosto, ridotti come su ios a togliere all'utente la possibilità di gestire file e directory ma voi cosa preferite una persona completamente dipendente oppure una formata che e' in grado di decidere in autonomia cosa e' meglio per lui e in grado di rivendicare un minimo di indipendenza?
    • Ethype scrive:
      Re: La formazione e' tutto
      - Scritto da: Reparto demolizion i
      ma voi cosa preferite una persona completamente
      dipendente oppure una formata che e' in grado di
      decidere in autonomia cosa e' meglio per lui e in
      grado di rivendicare un minimo di
      indipendenza?Non esiste una risposta univoca, se non un bellissimo "DIPENDE".Ci sono utenti che, per essere più produttivi, hanno bisogno di applicazioni scriptabili, estremamente configurabili, ci sono altri utenti che sono meno produttivi proprio con queste applicazioni e che con altre più ristrette lavorano molto meglio.Dipende dagli obiettivi, dal tempo dedicabile a configurazione e script, dalle capacità dei singoli...Ci sono quelli che hanno bisogno del report già fatto e quelli che hanno bisogno della possibilità di crearsi i report. I primi traggono vantaggio da report preparati ad hoc per le loro esigenze, i secondi dalla possibilità di ritagliare un report in base alle proprio esigenze del momento.
      • panda rossa scrive:
        Re: La formazione e' tutto
        - Scritto da: Ethype
        - Scritto da: Reparto demolizion i


        ma voi cosa preferite una persona
        completamente

        dipendente oppure una formata che e' in
        grado
        di

        decidere in autonomia cosa e' meglio per lui
        e
        in

        grado di rivendicare un minimo di

        indipendenza?
        Non esiste una risposta univoca, se non un
        bellissimo
        "DIPENDE".

        Ci sono utenti che, per essere più produttivi,
        hanno bisogno di applicazioni scriptabili,
        estremamente configurabili, ci sono altri utenti
        che sono meno produttivi proprio con queste
        applicazioni e che con altre più ristrette
        lavorano molto
        meglio.
        Dipende dagli obiettivi, dal tempo dedicabile a
        configurazione e script, dalle capacità dei
        singoli...

        Ci sono quelli che hanno bisogno del report già
        fatto e quelli che hanno bisogno della
        possibilità di crearsi i report. I primi traggono
        vantaggio da report preparati ad hoc per le loro
        esigenze, i secondi dalla possibilità di
        ritagliare un report in base alle proprio
        esigenze del
        momento.Quindi confermi che Gimp e' la soluzione totale.Puo' essere scriptabile per chi vuole scriptare o configurabile in modo rigido per chi preferisce una configurazione rigida.Mentre l'altro prodotto, qualunque esso sia, viene fornito solo nella versione rigida e quindi taglia fuori la stragrande maggioranza dei power user che pretendono di essere loro a comandare la macchina e il software invece di esserne servi e sudditi!
        • Ethype scrive:
          Re: La formazione e' tutto
          - Scritto da: panda rossa
          - Scritto da: Ethype
          Quindi confermi che Gimp e' la soluzione totale.Parlo di soluzioni ad hoc e tu capisci "soluzione totale".Sei proprio una volpe... rossa. Complimenti.
          Puo' essere scriptabile per chi vuole scriptare o
          configurabile in modo rigido per chi preferisce
          una configurazione
          rigida.Non lo è, perché devi prima trovare e pagare qualcuno che te lo configuri e, in tal caso, fai prima a pagare un altro prodotto fatto meglio.
          Mentre l'altro prodotto, qualunque esso sia,
          viene fornito solo nella versione rigida e quindi
          taglia fuori la stragrande maggioranza dei power
          userChe non è la stragrande maggioranza, ma una piccola minoranza. Nicchia che, se ha bisogno si prende Gimp o altro da sé.Tu vivi proprio nel tuo piccolo mondo.
          • panda rossa scrive:
            Re: La formazione e' tutto
            - Scritto da: Ethype
            - Scritto da: panda rossa

            - Scritto da: Ethype


            Quindi confermi che Gimp e' la soluzione
            totale.
            Parlo di soluzioni ad hoc e tu capisci "soluzione
            totale".
            Sei proprio una volpe... rossa. Complimenti.La soluzione e' sempre totale.

            Puo' essere scriptabile per chi vuole
            scriptare
            o

            configurabile in modo rigido per chi
            preferisce

            una configurazione

            rigida.
            Non lo è, perché devi prima trovare e pagare
            qualcuno che te lo configuri e, in tal caso, fai
            prima a pagare un altro prodotto fatto
            meglio.No, non fai prima.Nel primo caso se non sei ignorante non sei tenuto a pagare la tassa sull'ignoranza.Nel secondo caso devi pagare sempre e comunque e accontentarti di quanto passa il convento.

            Mentre l'altro prodotto, qualunque esso sia,

            viene fornito solo nella versione rigida e
            quindi

            taglia fuori la stragrande maggioranza dei
            power

            user
            Che non è la stragrande maggioranza, ma una
            piccola minoranza. Nicchia che, se ha bisogno si
            prende Gimp o altro da sé.Io conosco molta gente che ha Gimp installato (pure io ce l'ho su tre o quattro macchine).Questo pixelmator invece lo sento per la prima volta in questo articolo.Quindi mi riesce difficile credere che sia diffuso.
            Tu vivi proprio nel tuo piccolo mondo.Il mio mondo e' quello dall'altra parte delle sbarre.E' il tuo ad essere piccolo.
          • Ethype scrive:
            Re: La formazione e' tutto
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: Ethype

            Parlo di soluzioni ad hoc e tu capisci
            "soluzione

            totale".

            Sei proprio una volpe... rossa. Complimenti.
            La soluzione e' sempre totale.La distruzione dei tuoi inutili post sarebbe la soluzione totale.

            Non lo è, perché devi prima trovare e pagare

            qualcuno che te lo configuri e, in tal caso,
            fai

            prima a pagare un altro prodotto fatto

            meglio.
            No, non fai prima.
            Nel primo caso se non sei ignorante non sei
            tenuto a pagare la tassa
            sull'ignoranza.Tassa sull'ignoranza?Hai ragione, ma è così per qualsiasi prodotto o servizio.Se non sai cambiarti il rubinetto o rifarti l'impianto elettrico, paghi una tassa sulla tua ignoranza e dai i tuoi soldi ad un altro che lo fa al posto tuo.Non viviamo più di sussistenza, dedichiamo il nostro tempo a ciò che ci interessa e paghiamo altri per fare ciò che riteniamo inutile.Tu utilizzi il tuo tempo per installare GIMP su 3-4 delle tue macchine, altri valutano di più il proprio tempo e ci fanno altro. Lasciando queste incombenze ad altri.Per fortuna.
            Io conosco molta gente che ha Gimp installatoStatistiche? Link?
            (pure io ce l'ho su tre o quattro
            macchine).Ecco perché sono molte... lo hai tu. LOL.
            Questo pixelmator invece lo sento per la prima
            volta in questo
            articolo.Questa è ignoranza tua. Che paghi con il tuo tempo libero.

            Tu vivi proprio nel tuo piccolo mondo.

            Il mio mondo e' quello dall'altra parte delle
            sbarre.Un giorno capirai che il tempo libero vale di più e scoprirai chi sta dietro a delle sbarre di ideologia squattrinata e chi no.
          • panda rossa scrive:
            Re: La formazione e' tutto
            - Scritto da: Ethype
            - Scritto da: panda rossa

            - Scritto da: Ethype



            Parlo di soluzioni ad hoc e tu capisci

            "soluzione


            totale".


            Sei proprio una volpe... rossa.
            Complimenti.

            La soluzione e' sempre totale.

            La distruzione dei tuoi inutili post sarebbe la
            soluzione
            totale.La verita' fa male.Fa molto male.


            Non lo è, perché devi prima trovare e
            pagare


            qualcuno che te lo configuri e, in tal
            caso,

            fai


            prima a pagare un altro prodotto fatto


            meglio.

            No, non fai prima.

            Nel primo caso se non sei ignorante non sei

            tenuto a pagare la tassa

            sull'ignoranza.
            Tassa sull'ignoranza?
            Hai ragione, ma è così per qualsiasi prodotto o
            servizio.No. Non per tutti.Ci sono prodotti closed, che ti costringono a rimanere ignorante ed esigere la tassa obbligatoria.Ci sono prodotti open, che ti consentono di istruirti e quindi non dover pagare la tassa sull'ignoranza.E' sorprendente come nel paese con la piu' alta evasione fiscale, sia proprio la tassa sull'ignoranza quella ad essere evasa pochissimo.
            Se non sai cambiarti il rubinetto o rifarti
            l'impianto elettrico, paghi una tassa sulla tua
            ignoranza e dai i tuoi soldi ad un altro che lo
            fa al posto tuo.Ma se lo so fare da solo non la pago.Invece per la revisione della caldaia, questi maledetti hanno reso obbligatoria la tassa sull'ignoranza, che pur essendo in grado di fare manutenzione al mio impianto mi costringono a chiamare qualcuno.
            Non viviamo più di sussistenza, dedichiamo il
            nostro tempo a ciò che ci interessa e paghiamo
            altri per fare ciò che riteniamo
            inutile.Tu ritieni inutile istruirti e quindi paga la tassa sulla tua ignoranza.Io che invece non ho problemi ad imparare le cose, voglio fare da me.
            Tu utilizzi il tuo tempo per installare GIMP su
            3-4 delle tue macchine, altri valutano di più il
            proprio tempo e ci fanno altro. Lasciando queste
            incombenze ad altri.Il tempo di installazione incide in misura dello zero percento sulla produttivita'.
            Per fortuna.Per fortuna di chi?

            Questo pixelmator invece lo sento per la
            prima

            volta in questo

            articolo.
            Questa è ignoranza tua. Che paghi con il tuo
            tempo
            libero.Tempo libero? Io sono in ufficio a fare il mio lavoro, e vengo pagato!Nel mio tempo libero faccio altro che documentarmi su software closed di grafica.


            Tu vivi proprio nel tuo piccolo mondo.



            Il mio mondo e' quello dall'altra parte delle

            sbarre.
            Un giorno capirai che il tempo libero vale di più
            e scoprirai chi sta dietro a delle sbarre di
            ideologia squattrinata e chi
            no.Io lo so benissimo che il tempo libero vale tanto, e infatti non perdo il mio tempo libero per pixelmator.
          • 10713 scrive:
            Re: La formazione e' tutto
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: Ethype



            Non lo è, perché devi prima
            trovare
            e

            pagare



            qualcuno che te lo configuri e, in
            tal

            caso,


            fai



            prima a pagare un altro prodotto
            fatto



            meglio.Agricoltura e bestiame, appunto.


            No, non fai prima.


            Nel primo caso se non sei ignorante non
            sei


            tenuto a pagare la tassa


            sull'ignoranza.

            Tassa sull'ignoranza?

            Hai ragione, ma è così per qualsiasi
            prodotto
            o

            servizio.Agricoltura e bestiame.
            No. Non per tutti.
            Ci sono prodotti closed, che ti costringono a
            rimanere ignorante ed esigere la tassa
            obbligatoria.Agricoltura e bestiame.
            Ci sono prodotti open, che ti consentono di
            istruirti e quindi non dover pagare la tassa
            sull'ignoranza.

            E' sorprendente come nel paese con la piu' alta
            evasione fiscale, sia proprio la tassa
            sull'ignoranza quella ad essere evasa
            pochissimo.


            Se non sai cambiarti il rubinetto o rifarti

            l'impianto elettrico, paghi una tassa sulla
            tua

            ignoranza e dai i tuoi soldi ad un altro che
            lo

            fa al posto tuo.

            Ma se lo so fare da solo non la pago.
            Invece per la revisione della caldaia, questi
            maledetti hanno reso obbligatoria la tassa
            sull'ignoranza, che pur essendo in grado di fare
            manutenzione al mio impianto mi costringono a
            chiamare
            qualcuno.Allora che ci fai qui a commentare gli articoli di questi maledetti di PI?Non sai farti gli articoli da solo?Il computer che usi lo hai fatti interamente tu, partendo da chip, condensatori, diodi?

            Non viviamo più di sussistenza, dedichiamo il

            nostro tempo a ciò che ci interessa e
            paghiamo

            altri per fare ciò che riteniamo

            inutile.

            Tu ritieni inutile istruirti e quindi paga la
            tassa sulla tua
            ignoranza.S'è gia istruito si altre cose.
            Io che invece non ho problemi ad imparare le
            cose, voglio fare da
            me.Comunque finora non sai come sono i programmi closed, figuriamoci le differenze TUTTE con quelli open.

            Tu utilizzi il tuo tempo per installare GIMP
            su

            3-4 delle tue macchine, altri valutano di
            più
            il

            proprio tempo e ci fanno altro. Lasciando
            queste

            incombenze ad altri.

            Il tempo di installazione incide in misura dello
            zero percento sulla
            produttivita'.Sei Flash !!!

            Per fortuna.

            Per fortuna di chi?



            Questo pixelmator invece lo sento per la

            prima


            volta in questo


            articolo.

            Questa è ignoranza tua. Che paghi con il tuo

            tempo

            libero.

            Tempo libero?
            Io sono in ufficio a fare il mio lavoro, e vengo
            pagato!Sarà ufficio quando avrai messo tutti i mattoni e disposto i mobili.
            Nel mio tempo libero faccio altro che
            documentarmi su software closed di
            grafica.Come noi usando software ottimizzato.



            Tu vivi proprio nel tuo piccolo
            mondo.





            Il mio mondo e' quello dall'altra parte
            delle


            sbarre.

            Un giorno capirai che il tempo libero vale
            di
            più

            e scoprirai chi sta dietro a delle sbarre di

            ideologia squattrinata e chi

            no.

            Io lo so benissimo che il tempo libero vale
            tanto, e infatti non perdo il mio tempo libero
            per
            pixelmator.Infatti basta dire quattro XXXXXXX su cose che non si conoscono e pretendere di avere ragione.
          • panda rossa scrive:
            Re: La formazione e' tutto
            - Scritto da: 10713

            Allora che ci fai qui a commentare gli articoli
            di questi maledetti di
            PI?Non posso?Ti ho forse chiesto dei soldi?Ti obbligo forse a leggere i miei commenti?
            Non sai farti gli articoli da solo?Certo. Infatti scrivo quello che penso qui nel forum.Fai finta che siano articoli.
            Il computer che usi lo hai fatti interamente tu,
            partendo da chip, condensatori,
            diodi?No. Infatti quello che non ho fatto io l'ho comprato.Ma non mi metto certo a dire che un chip comprato sia meglio di uno fatto artigianalmente.

            Comunque finora non sai come sono i programmi
            closed, Tu lo sai che sapore ha lo sterco di cammello?
            figuriamoci le differenze TUTTE con
            quelli
            open.I programmi open li conosco.

            Il tempo di installazione incide in misura
            dello

            zero percento sulla

            produttivita'.

            Sei Flash !!!Tu che cosa fai? Installi ogni volta che ti serve e poi disinstalli quandi hai finito?

            Sarà ufficio quando avrai messo tutti i mattoni e
            disposto i
            mobili.Ci lavoro io, so io se e' o non e' il mio ufficio.

            Nel mio tempo libero faccio altro che

            documentarmi su software closed di

            grafica.

            Come noi usando software ottimizzato.Quindi tu non sei un grafico professionista, ma uno che fa grafica nel tempo libero.E che cosa parli a fare?
            Infatti basta dire quattro XXXXXXX su cose che
            non si conoscono e pretendere di avere
            ragione.Tu stai facendo la stessa cosa.
          • 10713 scrive:
            Re: La formazione e' tutto
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: 10713




            Allora che ci fai qui a commentare gli
            articoli

            di questi maledetti di

            PI?

            Non posso?
            Ti ho forse chiesto dei soldi?
            Ti obbligo forse a leggere i miei commenti?


            Non sai farti gli articoli da solo?

            Certo. Infatti scrivo quello che penso qui nel
            forum.
            Fai finta che siano articoli.Faccio finta anche che tu sia nella redazione di PI?

            Il computer che usi lo hai fatti interamente
            tu,

            partendo da chip, condensatori,

            diodi?

            No. Infatti quello che non ho fatto io l'ho
            comprato.
            Ma non mi metto certo a dire che un chip comprato
            sia meglio di uno fatto
            artigianalmente.Quindi questi intermediari sì (se proprio non sei preso per il collo) ma altri no. La stessa cosa Per la grafica. Basta che un programma mi permetta di fare le cose e proporle senza cadere nel ridicolo.



            Comunque finora non sai come sono i programmi

            closed,

            Tu lo sai che sapore ha lo sterco di cammello?Dimmelo tu. Con o senza mosche?Comunque preferisco una mela.
          • panda rossa scrive:
            Re: La formazione e' tutto
            - Scritto da: 10713

            Fai finta che siano articoli.

            Faccio finta anche che tu sia nella redazione di
            PI?Fai come ti pare.Io i miei messaggi li firmo col mio nick.Tu sei libero di leggerli, di non leggerli e addirittura di rispondere, che spesso io controbatto pure.

            No. Infatti quello che non ho fatto io l'ho

            comprato.

            Ma non mi metto certo a dire che un chip
            comprato

            sia meglio di uno fatto

            artigianalmente.

            Quindi questi intermediari sì (se proprio non sei
            preso per il collo) ma altri no.Il paragone non regge.Vuoi confrontare un software con un prodotto fisico.La materia prima ha dei costi di estrazione, di lavorazione, di trasporto.Tutte cose che il software non ha e una volta pronto puo' essere duplicato in infinite copie.
            La stessa cosa
            Per la grafica. Basta che un programma mi
            permetta di fare le cose e proporle senza cadere
            nel ridicolo.Quale ridicolo? Ti sei percaso imbattuto in qualche messaggio che non hai compreso?


            Comunque finora non sai come sono i
            programmi


            closed,



            Tu lo sai che sapore ha lo sterco di
            cammello?

            Dimmelo tu. Con o senza mosche?Sei tu quello che sostiene che non si possa giudicare senza provare.Quindi vorrei sapere se sai che sapore ha lo sterco di cammello.A me non serve assaggiarlo per dire che fa schifo!
            Comunque preferisco una mela.Che non c'entra nulla. Non cambiare discorso.Stiamo parlando della qualita' dello sterco di cammello.
          • 10713 scrive:
            Re: La formazione e' tutto
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: 10713



            Fai finta che siano articoli.



            Faccio finta anche che tu sia nella
            redazione
            di

            PI?

            Fai come ti pare.
            Io i miei messaggi li firmo col mio nick.
            Tu sei libero di leggerli, di non leggerli e
            addirittura di rispondere, che spesso io
            controbatto
            pure.




            No. Infatti quello che non ho fatto io
            l'ho


            comprato.


            Ma non mi metto certo a dire che un chip

            comprato


            sia meglio di uno fatto


            artigianalmente.



            Quindi questi intermediari sì (se proprio
            non
            sei

            preso per il collo) ma altri no.

            Il paragone non regge.
            Vuoi confrontare un software con un prodotto
            fisico.
            La materia prima ha dei costi di estrazione, di
            lavorazione, di
            trasporto.
            Tutte cose che il software non ha e una volta
            pronto puo' essere duplicato in infinite
            copie.


            La stessa cosa

            Per la grafica. Basta che un programma mi

            permetta di fare le cose e proporle senza
            cadere

            nel ridicolo.

            Quale ridicolo? Ti sei percaso imbattuto in
            qualche messaggio che non hai
            compreso?





            Comunque finora non sai come sono i

            programmi



            closed,





            Tu lo sai che sapore ha lo sterco di

            cammello?



            Dimmelo tu. Con o senza mosche?

            Sei tu quello che sostiene che non si possa
            giudicare senza
            provare.
            Quindi vorrei sapere se sai che sapore ha lo
            sterco di
            cammello.

            A me non serve assaggiarlo per dire che fa schifo!Questo paragone invece regge. (rotfl)(rotfl)(rotfl)

            Comunque preferisco una mela.

            Che non c'entra nulla. Non cambiare discorso.Ah, non devo cambiare discorso. Da che pulpito !!!
          • Albedo 0,9 scrive:
            Re: La formazione e' tutto
            - Scritto da: panda rossa
            Ma non mi metto certo a dire che un chip comprato
            sia meglio di uno fatto
            artigianalmente.e riesci anche a dimostrarlo?
          • panda rossa scrive:
            Re: La formazione e' tutto
            - Scritto da: Albedo 0,9
            - Scritto da: panda rossa

            Ma non mi metto certo a dire che un chip
            comprato

            sia meglio di uno fatto

            artigianalmente.

            e riesci anche a dimostrarlo?Dovrei mettere in piedi un benchmark.Non so se ho tempo e voglia e soprattutto se ne vale la pena.
          • Albedo 0,9 scrive:
            Re: La formazione e' tutto
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: Albedo 0,9

            - Scritto da: panda rossa


            Ma non mi metto certo a dire che un chip

            comprato


            sia meglio di uno fatto


            artigianalmente.



            e riesci anche a dimostrarlo?

            Dovrei mettere in piedi un benchmark.
            Non so se ho tempo e voglia e soprattutto se ne
            vale la
            pena.Non serve. Se è davvero come dici ci sarebbero già le dimostrazioni in Rete.Attendo link.
          • Ethype scrive:
            Re: La formazione e' tutto
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: Ethype

            - Scritto da: panda rossa


            - Scritto da: EthypeParli tanto di open, ma non sei in gradi di seguire la netiquette sul quoting.Sei una volpe.Ti lascio un'ultima informazione, se avessi perso 5 minuti per informarti, invece di sparare a zero su software che non conosci, avresti potuto scoprire che Pixelmator è scriptabile.Informarti non è però il tuo forte.Resta pure nella tua concezione ottusa secondo cui open è meglio sempre e comunque, anche a costo di dover perdere mesi per fare qualcosa che fai in 5 minuti con programmi a pagamento.Quando (e se) il tuo tempo acquisterà valore, scoprirai che può convenire pagare altri per fare determinati lavori, perché tu vorrai occupare il tuo tempo facendo altro.Forse allora imparerai anche che far fare le cose a persone più competenti di te ha ulteriori vantaggi, tra cui quello di ottenere un lavoro migliore del tuo.
          • mura scrive:
            Re: La formazione e' tutto
            - Scritto da: panda rossa
            Io conosco molta gente che ha Gimp installato
            (pure io ce l'ho su tre o quattro macchine).
            Questo pixelmator invece lo sento per la prima
            volta in questo articolo.
            Quindi mi riesce difficile credere che sia
            diffuso.Ecco con questo passo hai dimostrato le seguenti cose:- sei profondamente ignorante sull'oggetto della discussione (Pixelmator)- sei profondamente egocentrico perchè parli a sproposito e vuoi avere ragione- sei chiuso nel tuo mondo piccolo e ristretto visto che non hai mai sentito parlare di uno dei software evento nel campo grafico degli ultimi anniNonostante tutte queste (gravi) mancanze parli ancora ? Complimenti all'ego ed alla coerenza visto che parli di cultura ed istruzione e ti infervori in discorsi trollosi per avere ragione a tutti i costi senza sapere un'acca di tutto quello su cui hai polemizzato fin'ora.
          • panda rossa scrive:
            Re: La formazione e' tutto
            - Scritto da: mura
            - Scritto da: panda rossa

            Io conosco molta gente che ha Gimp installato

            (pure io ce l'ho su tre o quattro macchine).

            Questo pixelmator invece lo sento per la
            prima

            volta in questo articolo.

            Quindi mi riesce difficile credere che sia

            diffuso.

            Ecco con questo passo hai dimostrato le seguenti
            cose:

            - sei profondamente ignorante sull'oggetto della
            discussione
            (Pixelmator)Conosco quanto basta di Pixelmator: e' closed e si paga.Tanto basta per non prenderlo in considerazione.
            - sei profondamente egocentrico perchè parli a
            sproposito e vuoi avere ragioneMi pare che sia proprio il contrario. Ho proposto una alternativa che rispetta la liberta' e mi state dicendo che gli ignoranti non la vogliono usare.
            - sei chiuso nel tuo mondo piccolo e ristretto
            visto che non hai mai sentito parlare di uno dei
            software evento nel campo grafico degli ultimi
            anniIl mio mondo piccolo e ristretto e' il mondo OPEN.
            Nonostante tutte queste (gravi) mancanze parli
            ancora ? Complimenti all'ego ed alla coerenza
            visto che parli di cultura ed istruzione e ti
            infervori in discorsi trollosi per avere ragione
            a tutti i costi senza sapere un'acca di tutto
            quello su cui hai polemizzato
            fin'ora.Ho polemizzato sul fatto che si vuole a tutti i costi far passare come buono un software closed, solo perche' partendo da zero ci si mette probabilmente di meno a disegnare un cerchio, fermo restando che l'unico modo per farlo e' quello di usare il mouse e non sono previste alternative.
          • 10713 scrive:
            Re: La formazione e' tutto
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: mura

            - Scritto da: panda rossa


            Io conosco molta gente che ha Gimp
            installato


            (pure io ce l'ho su tre o quattro
            macchine).


            Questo pixelmator invece lo sento per la

            prima


            volta in questo articolo.


            Quindi mi riesce difficile credere che
            sia


            diffuso.



            Ecco con questo passo hai dimostrato le
            seguenti

            cose:



            - sei profondamente ignorante sull'oggetto
            della

            discussione

            (Pixelmator)

            Conosco quanto basta di Pixelmator: e' closed e
            si
            paga.
            Tanto basta per non prenderlo in considerazione.Allora si può dire la stessa cosa di Gimp: non è tanto diffuso perché io, e non solo, la vedo così.

            - sei profondamente egocentrico perchè parli
            a

            sproposito e vuoi avere ragione
            Mi pare che sia proprio il contrario. Ho proposto
            una alternativa che rispetta la liberta' e mi
            state dicendo che gli ignoranti non la vogliono
            usare.Ignoranti è un tuo termine. Non si vuole usare perché ha prestazioni insufficienti. Ti è chiaro una volta per tutte?

            - sei chiuso nel tuo mondo piccolo e
            ristretto

            visto che non hai mai sentito parlare di uno
            dei

            software evento nel campo grafico degli
            ultimi

            anni

            Il mio mondo piccolo e ristretto e' il mondo OPEN.Come il fondo di una barca in mare aperto.

            Nonostante tutte queste (gravi) mancanze
            parli

            ancora ? Complimenti all'ego ed alla coerenza

            visto che parli di cultura ed istruzione e ti

            infervori in discorsi trollosi per avere
            ragione

            a tutti i costi senza sapere un'acca di tutto

            quello su cui hai polemizzato

            fin'ora.

            Ho polemizzato sul fatto che si vuole a tutti i
            costi far passare come buono un software closed,
            solo perche' partendo da zero ci si mette
            probabilmente di meno a disegnare un cerchio,
            fermo restando che l'unico modo per farlo e'
            quello di usare il mouse e non sono previste
            alternative.Dipende per cosa serve quel cerchio e dove deve andare.
          • panda rossa scrive:
            Re: La formazione e' tutto
            - Scritto da: 10713

            si

            paga.

            Tanto basta per non prenderlo in
            considerazione.

            Allora si può dire la stessa cosa di Gimp: non è
            tanto diffuso perché io, e non solo, la vedo
            così.Non puoi dire la stessa cosa: Gimp e' open e non si paga.Niente e nessuno, tranne te stesso, ti puo' vietare di installaro e imparare ad usarlo con profitto.Non vuoi farlo? E' un limite tuo, non certo di Gimp.
            Ignoranti è un tuo termine. Ignorante e' una parola della lingua italiana. Voce del verbo ignorare, participio presente. Colui che non sa.
            Non si vuole usare
            perché ha prestazioni insufficienti. Ti è chiaro
            una volta per
            tutte?Facciamo una valutazione oggettiva.Postami qualcosa realizzato con pixelcoso, io ti posto qualcosa realizzato con Gimp e poi giudichiamo i risultati.Se Gimp ha prestazioni insufficienti non potra' mai produrre risultati come pixelcoso.

            Il mio mondo piccolo e ristretto e' il mondo
            OPEN.

            Come il fondo di una barca in mare aperto.Che se l'avesse avuto a disposizione Schettino, non andava a schiantarsi sugli scogli.Il closed nasconde informazioni.Sempre.

            Ho polemizzato sul fatto che si vuole a
            tutti
            i

            costi far passare come buono un software
            closed,

            solo perche' partendo da zero ci si mette

            probabilmente di meno a disegnare un cerchio,

            fermo restando che l'unico modo per farlo e'

            quello di usare il mouse e non sono previste

            alternative.

            Dipende per cosa serve quel cerchio e dove deve
            andare.Un cerchio e' un cerchio.Non deve andare da nessuna parte.Devi disegnarlo sul foglio.
          • 10713 scrive:
            Re: La formazione e' tutto
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: 10713



            si


            paga.


            Tanto basta per non prenderlo in

            considerazione.



            Allora si può dire la stessa cosa di Gimp:
            non
            è

            tanto diffuso perché io, e non solo, la vedo

            così.

            Non puoi dire la stessa cosa: Gimp e' open e non
            si
            paga.
            Niente e nessuno, tranne te stesso, ti puo'
            vietare di installaro e imparare ad usarlo con
            profitto.
            Non vuoi farlo? E' un limite tuo, non certo di
            Gimp.Come tuo è quello per cui non vuoi conoscere i sw closed per evidenziare eventuali differenze con altri tipi di sw, non di Pixelmator.

            Non si vuole usare

            perché ha prestazioni insufficienti. Ti è
            chiaro

            una volta per

            tutte?

            Facciamo una valutazione oggettiva.
            Postami qualcosa realizzato con pixelcoso, io ti
            posto qualcosa realizzato con Gimp e poi
            giudichiamo i
            risultati.
            Se Gimp ha prestazioni insufficienti non potra'
            mai produrre risultati come
            pixelcoso.Intanto non si chiama così.Valutazione oggettiva? Senza sapere come è stato fatto e come è fatto lo strumento per produrre quel risultato? Alla faccia dell'oggettività!!!


            Il mio mondo piccolo e ristretto e' il
            mondo

            OPEN.



            Come il fondo di una barca in mare aperto.

            Che se l'avesse avuto a disposizione Schettino,
            non andava a schiantarsi sugli
            scogli.Certo, l'avrebbe capovolta in mare aperto. (rotfl)
            Il closed nasconde informazioni.
            Sempre.Informazioni che non mi interessano dato che non sono necessarie a fare musica e immagini.


            Ho polemizzato sul fatto che si vuole a

            tutti

            i


            costi far passare come buono un software

            closed,


            solo perche' partendo da zero ci si
            mette


            probabilmente di meno a disegnare un
            cerchio,


            fermo restando che l'unico modo per
            farlo
            e'


            quello di usare il mouse e non sono
            previste


            alternative.



            Dipende per cosa serve quel cerchio e dove
            deve

            andare.

            Un cerchio e' un cerchio.
            Non deve andare da nessuna parte.
            Devi disegnarlo sul foglio.Tu sì che sei un grafico !!!
          • panda rossa scrive:
            Re: La formazione e' tutto
            - Scritto da: 10713

            Non vuoi farlo? E' un limite tuo, non certo
            di

            Gimp.

            Come tuo è quello per cui non vuoi conoscere i sw
            closed per evidenziare eventuali differenze con
            altri tipi di sw, non di
            Pixelmator.La differenza nient'affatto eventuale tra un software closed e uno open, non c'e' affatto bisogno di provarlo per valutarla.E' closed. E tanto basta!
            Valutazione oggettiva? Senza sapere come è stato
            fatto e come è fatto lo strumento per produrre
            quel risultato? Alla faccia
            dell'oggettività!!!Valutazione oggettiva sui risultati.Tu sostieni che Gimp sia insufficiente.Benissimo.Sottoponimi qualcosa fatto col tuo pixelcoso o come diavolo si chiama, io ti sottopongo qualcosa fatto con Gimp e poi vediamo se un software da te ritenuto insufficiente non e' invece in grado di realizzare immagini di qualita'.



            Il mio mondo piccolo e ristretto
            e'
            il

            mondo


            OPEN.





            Come il fondo di una barca in mare
            aperto.



            Che se l'avesse avuto a disposizione
            Schettino,

            non andava a schiantarsi sugli

            scogli.

            Certo, l'avrebbe capovolta in mare aperto. (rotfl)Avrebbe visto gli scogli!

            Il closed nasconde informazioni.

            Sempre.

            Informazioni che non mi interessano dato che non
            sono necessarie a fare musica e
            immagini.Un po' come le informazioni sulle emissioni della volkswagen.Non interessano per girare in macchina.Quindi chissenefrega.

            Un cerchio e' un cerchio.

            Non deve andare da nessuna parte.

            Devi disegnarlo sul foglio.

            Tu sì che sei un grafico !!!Tu invece non lo sei, ma stai qui a disquisire comunque.
          • Albedo 0,9 scrive:
            Re: La formazione e' tutto
            - Scritto da: panda rossa
            Facciamo una valutazione oggettiva.
            Postami qualcosa realizzato con pixelcoso, io ti
            posto qualcosa realizzato con Gimp e poi
            giudichiamo i
            risultati.Se vogliamo parlare di immediatezza e produttività (efficienza), la valutazione oggettiva andrebbe eseguita in altro modo.Cronometriamo quanto ci si mette a compiere un'operazione davvero complessa con i due software. Ma facciamolo su un campione di grafici e tiriamo una media.
          • panda rossa scrive:
            Re: La formazione e' tutto
            - Scritto da: Albedo 0,9
            - Scritto da: panda rossa

            Facciamo una valutazione oggettiva.

            Postami qualcosa realizzato con pixelcoso,
            io
            ti

            posto qualcosa realizzato con Gimp e poi

            giudichiamo i

            risultati.

            Se vogliamo parlare di immediatezza e
            produttività (efficienza), la valutazione
            oggettiva andrebbe eseguita in altro
            modo.

            Cronometriamo quanto ci si mette a compiere
            un'operazione davvero complessa con i due
            software.

            Ma facciamolo su un campione di grafici e tiriamo
            una
            media.Sarebbe bello.Ma questa gente qua non sembra molto collaborativa.
          • Albedo 0,9 scrive:
            Re: La formazione e' tutto
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: Albedo 0,9

            - Scritto da: panda rossa


            Facciamo una valutazione oggettiva.


            Postami qualcosa realizzato con
            pixelcoso,

            io

            ti


            posto qualcosa realizzato con Gimp e poi


            giudichiamo i


            risultati.



            Se vogliamo parlare di immediatezza e

            produttività (efficienza), la valutazione

            oggettiva andrebbe eseguita in altro

            modo.



            Cronometriamo quanto ci si mette a compiere

            un'operazione davvero complessa con i due

            software.



            Ma facciamolo su un campione di grafici e
            tiriamo

            una

            media.

            Sarebbe bello.
            Ma questa gente qua non sembra molto
            collaborativa.Neanche tu, che ti limiti a sparare continuamente castronerie senza mai dimostrare un bel niente.L'onere della prova spetta a chi accusa, non dimenticarlo.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 21 ottobre 2016 12.14-----------------------------------------------------------
          • mura scrive:
            Re: La formazione e' tutto
            - Scritto da: panda rossa



            - sei profondamente ignorante sull'oggetto
            della

            discussione

            (Pixelmator)

            Conosco quanto basta di Pixelmator: e' closed e
            si
            paga.
            Tanto basta per non prenderlo in considerazione.Quindi non sai una cippa del programma questione a parte che si paga e di nuovo confermi la tua ignoranza ed ora pure la tua ottusità.

            - sei profondamente egocentrico perchè parli
            a

            sproposito e vuoi avere ragione
            Mi pare che sia proprio il contrario. Ho proposto
            una alternativa che rispetta la liberta' e mi
            state dicendo che gli ignoranti non la vogliono usare.Non hai proposto, hai giudicato e sparato a zero su tutto e tutti solo perchè non la pensano come te, dare dell'ignorante con i toni che usi te può risultare offensivo te lo hanno mai detto ?

            - sei chiuso nel tuo mondo piccolo e
            ristretto

            visto che non hai mai sentito parlare di uno
            dei

            software evento nel campo grafico degli
            ultimi

            anni

            Il mio mondo piccolo e ristretto e' il mondo OPEN.No il tuo mondo è la tua testa e la tua stanzetta dalla quale pontifichi e giudichi tutto quello che ne sta fuori senza averlo mai visto.Esci dalla tua stanzetta e guardati il mondo con qualcosa di più "biologico" di google maps va là.

            Nonostante tutte queste (gravi) mancanze
            parli

            ancora ? Complimenti all'ego ed alla coerenza

            visto che parli di cultura ed istruzione e ti

            infervori in discorsi trollosi per avere
            ragione

            a tutti i costi senza sapere un'acca di tutto

            quello su cui hai polemizzato

            fin'ora.

            Ho polemizzato sul fatto che si vuole a tutti i
            costi far passare come buono un software closed,
            solo perche' partendo da zero ci si mette
            probabilmente di meno a disegnare un cerchio,
            fermo restando che l'unico modo per farlo e'
            quello di usare il mouse e non sono previste
            alternative.Intanto Pixelmator supporta ampiamente alternative al mouse per disegnare, e poi vorrei ricordardi che un grafico professionista deve rendere conto di cose da niente chiamate produttività e scadenze. Cosa sono 30 euro se per fare una qualsiasi cosa deve spenderci il doppio del tempo e restare indietro con le consegne, a questo semplice concetto proprio non ci arrivi vero ?Questa è la differenza tra un professionista che fa le cose per lavoro ed uno smanettone che fa le cose per divertimento.
          • panda rossa scrive:
            Re: La formazione e' tutto
            - Scritto da: mura
            - Scritto da: panda rossa





            - sei profondamente ignorante
            sull'oggetto

            della


            discussione


            (Pixelmator)



            Conosco quanto basta di Pixelmator: e'
            closed
            e

            si

            paga.

            Tanto basta per non prenderlo in
            considerazione.

            Quindi non sai una cippa del programma questione
            a parte che si paga E dici niente!
            e di nuovo confermi la tua
            ignoranza ed ora pure la tua
            ottusità.Questa e' una tua valutazione soggettiva.
            Non hai proposto, hai giudicato e sparato a zero
            su tutto e tutti solo perchè non la pensano come
            te, dare dell'ignorante con i toni che usi te può
            risultare offensivo te lo hanno mai detto ?Ho proposto la migliore alternativa, scegliendola tra i prodotti open e gratuiti e mi e' stato risposto in coro "Non siamo capaci di usarlo."Quindi i primi ad ammettere la propria ignoranza sono coloro che mi hanno risposto.Dove sarebbe l'offesa?Essere ignoranti non e' un'offesa: e' una scelta di vita.

            Il mio mondo piccolo e ristretto e' il mondo
            OPEN.

            No il tuo mondo è la tua testa e la tua stanzetta
            dalla quale pontifichi e giudichi tutto quello
            che ne sta fuori senza averlo mai
            visto.
            Esci dalla tua stanzetta e guardati il mondo con
            qualcosa di più "biologico" di google maps va
            là.Siamo passati dal commentare uno scadente prodotto closed per grafica, a come io dovrei vivere la mia vita fuori dall'ufficio?
            Intanto Pixelmator supporta ampiamente
            alternative al mouse per disegnare,L'articolo non ne parla.
            e poi vorrei
            ricordardi che un grafico professionista deve
            rendere conto di cose da niente chiamate
            produttività e scadenze.Il grafico professionista deve saper disegnare a prescindere dall'esistenza di ausilii software.Mi aspetto che a parita' di strumento, il grafico professionista sia piu' bravo di me a disegnare, altrimenti c'e' qualcosa che non va.
            Cosa sono 30 euro se per fare una qualsiasi cosa
            deve spenderci il doppio del tempo e restare
            indietro con le consegne, a questo semplice
            concetto proprio non ci arrivi vero ?Stai confondendo la curva di apprendimento con il tempo di utilizzo.Ammesso e non conXXXXX che un software piu' completo quale e' Gimp richieda piu' tempo di apprendimento, poi pero' una volta che hai imparato ad usarlo, il tempo non cambia mica.Anzi, ho il sospetto che sapendolo usare bene si riescano a fare cose piu' complesse in minor tempo.Ma a quanto pare la tua filosofia di vita e': "ma chi XXXXX me lo fa fare di imparare a far meglio il mio lavoro, quando con 30 euro evito di approfondire uno strumento nuovo?"
            Questa è la differenza tra un professionista che
            fa le cose per lavoro ed uno smanettone che fa le
            cose per
            divertimento.Un professionista dovrebbe aggiornarsi sugli strumenti del suo lavoro.Altrimenti non e' un professionista serio.
          • mura scrive:
            Re: La formazione e' tutto
            Aspetta te lo scrivo a chiare lettere così capisci:GIMP NON E' uno strumento professionale, è considerato il fratello povero e pezzente di tutti i programmi di grafica conosciuti e definirlo migliore solo perchè è gratis non conta una cippa, così come non conta niente la sua configurabilità.Stiamo tutti aspettando i famosi tuoi link dove dimostri gli utilizzi professionali di GIMP.
          • 10713 scrive:
            Re: La formazione e' tutto
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: mura

            - Scritto da: panda rossa







            - sei profondamente ignorante

            sull'oggetto


            della



            discussione



            (Pixelmator)





            Conosco quanto basta di Pixelmator: e'

            closed

            e


            si


            paga.


            Tanto basta per non prenderlo in

            considerazione.



            Quindi non sai una cippa del programma
            questione

            a parte che si paga

            E dici niente!


            e di nuovo confermi la tua

            ignoranza ed ora pure la tua

            ottusità.

            Questa e' una tua valutazione soggettiva.Perché non oggettiva? Dopotutto "ignorante" non è un'offesa, è una scelta di vita.
            Ho proposto la migliore alternativa, scegliendola
            tra i prodotti open e gratuiti e mi e' stato
            risposto in coro "Non siamo capaci di
            usarlo."

            Quindi i primi ad ammettere la propria ignoranza
            sono coloro che mi hanno
            risposto.
            Dove sarebbe l'offesa?
            Essere ignoranti non e' un'offesa: e' una scelta
            di
            vita.



            Il mio mondo piccolo e ristretto e' il
            mondo

            OPEN.



            No il tuo mondo è la tua testa e la tua
            stanzetta

            dalla quale pontifichi e giudichi tutto
            quello

            che ne sta fuori senza averlo mai

            visto.

            Esci dalla tua stanzetta e guardati il mondo
            con

            qualcosa di più "biologico" di google maps va

            là.

            Siamo passati dal commentare uno scadente
            prodotto closed per grafica, a come io dovrei
            vivere la mia vita fuori
            dall'ufficio?Non eri "al di là delle sbarre"? Fuori avresti visto che non è scadente.

            Intanto Pixelmator supporta ampiamente

            alternative al mouse per disegnare,

            L'articolo non ne parla.Gente, chi gli porta il manuale in ufficio e glielo legge?

            e poi vorrei

            ricordardi che un grafico professionista deve

            rendere conto di cose da niente chiamate

            produttività e scadenze.


            Cosa sono 30 euro se per fare una qualsiasi
            cosa

            deve spenderci il doppio del tempo e restare

            indietro con le consegne, a questo semplice

            concetto proprio non ci arrivi vero ?

            Stai confondendo la curva di apprendimento con il
            tempo di
            utilizzo.
            Ammesso e non conXXXXX che un software piu'
            completo quale e' Gimp richieda piu' tempo diCome fai a dire che è più completo? Attieniti al gratis.
            apprendimento, poi pero' una volta che hai
            imparato ad usarlo, il tempo non cambia
            mica.
            Anzi, ho il sospetto che sapendolo usare bene si
            riescano a fare cose piu' complesse in minor
            tempo.Anche noi abbiamo dei sospetti, o meglio, certezze, ma di altro tipo.
            Ma a quanto pare la tua filosofia di vita e': "ma
            chi XXXXX me lo fa fare di imparare a far meglio
            il mio lavoro, quando con 30 euro evito di
            approfondire uno strumento
            nuovo?"la sua filosofia è "è gratis - quindi il migliore in assoluto". Nel suo ufficio.
    • Sg@bbio scrive:
      Re: La formazione e' tutto
      Qui non è questione "open source VS Closed source" ma si parla di semplici fatti.The gimp per proporsi come alternativa libera ai noti software chiusi dello stesso genere è ARRETRATO sia per le funzioni che nella sua usabilità! Non lo rende migliore se devi cercare dei tutorial per capir come fare certi effetti, perché ha mille mila voci messe a caso e nominate in maniera poco chiara.Per non parlare che i suoi tempi di rilascio sono cosi lunghi che software house ben più organizzate, procedono più velocemente nello sviluppo dei loro software.Non facciamo paragoni con photoshop che quello essendo un software professionale, con ingenti finanziamenti e viene venduto con dei prezzi che non si rivolgono certamente all'utente comune.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 19 ottobre 2016 03.19-----------------------------------------------------------
      • 10713 scrive:
        Re: La formazione e' tutto
        - Scritto da: Sg@bbio
        Qui non è questione "open source VS Closed
        source" ma si parla di semplici
        fatti.
        The gimp per proporsi come alternativa libera aiIl brutto è che, per voce dei fanboy, si IMPONE come alternativa.Come mettere sullo stesso piano bastoni conficcati nel terreno per appendere i vestiti e un armadio.
        noti software chiusi dello stesso genere è
        ARRETRATO sia per le funzioni che nella sua
        usabilità! Non lo rende migliore se devi cercare
        dei tutorial per capir come fare certi effetti,
        perché ha mille mila voci messe a caso e nominate
        in maniera poco
        chiara.Appunto perché non sono considerati i bisogni di un grafico o fotografo.Se non si studiano...!
        • Sg@bbio scrive:
          Re: La formazione e' tutto
          - Scritto da: 10713
          - Scritto da: Sg@bbio

          Qui non è questione "open source VS Closed

          source" ma si parla di semplici

          fatti.

          The gimp per proporsi come alternativa
          libera
          ai

          Il brutto è che, per voce dei fanboy, si IMPONE
          come
          alternativa.
          Come mettere sullo stesso piano bastoni
          conficcati nel terreno per appendere i vestiti e
          un
          armadio.


          noti software chiusi dello stesso genere è

          ARRETRATO sia per le funzioni che nella sua

          usabilità! Non lo rende migliore se devi
          cercare

          dei tutorial per capir come fare certi
          effetti,

          perché ha mille mila voci messe a caso e
          nominate

          in maniera poco

          chiara.

          Appunto perché non sono considerati i bisogni di
          un grafico o
          fotografo.
          Se non si studiano...!Con la 2.10 the gimp su molte cose dovrebbe migliorare, ma per certi usi professionali, si dovrebbe aspettare la 3.
  • Ciccio scrive:
    Bah..
    Perché spendere soldi quando si può ottenere Fotosciop gratis?
  • di passaggio scrive:
    Non mi ha convinto
    Avevo provato pixelmator, in versione trial, qualche tempo fa. Ma non mi ha convinto.Non so spiegare per quale motivo, è sicuramente un programma ben fatto. Molto ben fatto, considerando quello che costa.Ma "a pelle", qualcosa non mi è piaciuto. Poi ne ho provato un altro, Affinity Photo, ed è stato amore a prima vista. L'ho comprato subito.Ritengo quest'ultimo software molto più comodo da usare di pixelmator (non amo tutte le finestre sparse), ed è anche molto più potente.Per la redazione. Se volete recensire un ottimo programma di fotoritocco per mac, a prezzi contenuti, date un'occhiata a Affinity Photo.
    • mingo scrive:
      Re: Non mi ha convinto
      Mhmmm... ai tempi provai sia Affinity che Pixelmator: onestamente Pixelmator mi è sembrato più potente, anche se ha il difetto di avere qualche voce nascosta (anche di quelle di uso più comune) che all'inizio può confondere. In ogni caso Pixelmator costa anche meno...
  • panda rossa scrive:
    Alla faccia dell'economico!
    30 euri per qualcosa che Gimp fa aggratis!Roba per macachi.
    • mingo scrive:
      Re: Alla faccia dell'economico!
      - Scritto da: panda rossa
      30 euri per qualcosa che Gimp fa aggratis!Gimp l'ho provato più volte, sia su PC che su Mac, e non ha minimamente la stessa usabilità di Pixelmator (che utilizzo ormai da 5 anni).Detto ciò, 30 Euro per un software che funziona bene mi pare un prezzo congruo considerando quanto costa, per esempio, Photoshop.Ma scommetto che tu sei il solito troll che quando legge Apple deve per forza dar contro
      • panda rossa scrive:
        Re: Alla faccia dell'economico!
        - Scritto da: mingo
        - Scritto da: panda rossa

        30 euri per qualcosa che Gimp fa aggratis!

        Gimp l'ho provato più volte, sia su PC che su
        Mac, e non ha minimamente la stessa usabilità di
        Pixelmator (che utilizzo ormai da 5
        anni).L'usabilita' e' solo questione di pratica.Le funzioni invece sono sicuramente le stesse, anzi, non mi stupirei se Gimp fosse piu' avanzato.
        Detto ciò, 30 Euro per un software che funziona
        bene mi pare un prezzo congruo considerando
        quanto costa, per esempio,
        Photoshop.Consideriamo invece quanto costa Gimp.
        Ma scommetto che tu sei il solito troll che
        quando legge Apple deve per forza dar
        controDove ho letto apple?Ho letto solo che c'e' un software che costa soldi quando c'e' di meglio aggratis.
        • bertuccia scrive:
          Re: Alla faccia dell'economico!
          - Scritto da: panda rossa

          L'usabilita' e' solo questione di pratica.L'usabilità di Pixelmator da una pista a GIMP, con pixelmator bendato e su una gamba sola
          Le funzioni invece sono sicuramente le stesse,
          anzi, non mi stupirei se Gimp fosse piu'
          avanzato.sicuro, come ad esempio l'ottima gestione lineare dei gradienti o del blending dei colori.. Roba di qualità insomma..
        • 10713 scrive:
          Re: Alla faccia dell'economico!
          - Scritto da: panda rossa
          - Scritto da: mingo

          - Scritto da: panda rossa


          30 euri per qualcosa che Gimp fa
          aggratis!



          Gimp l'ho provato più volte, sia su PC che su

          Mac, e non ha minimamente la stessa
          usabilità
          di

          Pixelmator (che utilizzo ormai da 5

          anni).

          L'usabilita' e' solo questione di pratica.Meno pratica si fa, meno ricarico.
          Le funzioni invece sono sicuramente le stesse,Sicuramente.
          anzi, non mi stupirei se Gimp fosse piu'
          avanzato.Ah, perché non lo sai come è organizzato pixelmator?E poi... questo non era un sito di informatica?e... per disegnare un tavolo rotondo, non si doveva usare la funzione del cerchio?In linea di comando non si doveva fare una cosa del tipo...
          x^2+y^2=r^2

          Detto ciò, 30 Euro per un software che
          funziona

          bene mi pare un prezzo congruo considerando

          quanto costa, per esempio,

          Photoshop.

          Consideriamo invece quanto costa Gimp.


          Ma scommetto che tu sei il solito troll che

          quando legge Apple deve per forza dar

          contro

          Dove ho letto apple?
          Ho letto solo che c'e' un software che costa
          soldi quando c'e' di meglio
          aggratis.Non lo sai se è meglio, lo hai confermato ben 2 volte.
          • 10713 scrive:
            Re: Alla faccia dell'economico!
            ... inoltre già usare il fondo scuro per palette e sfondo strumenti la dice lunga, altro che il chiaro di Gimp!!!
          • Reparto demolizion i scrive:
            Re: Alla faccia dell'economico!
            - Scritto da: 10713
            ... inoltre già usare il fondo scuro per palette
            e sfondo strumenti la dice lunga, altro che il
            chiaro di
            Gimp!!!la dice lunga che gimp propio non lo conoscihttp://docs.gimp.org/it//gimp-pimping.htmle' personalizzabile fino all'estremo ma ti capisco voi utenti mac non siete abituati a questi gradi di liberta' (ed in piu' pagate)
          • 10713 scrive:
            Re: Alla faccia dell'economico!
            - Scritto da: Reparto demolizion i
            - Scritto da: 10713

            ... inoltre già usare il fondo scuro per palette

            e sfondo strumenti la dice lunga, altro che il

            chiaro di

            Gimp!!!

            la dice lunga che gimp propio non lo conosci

            http://docs.gimp.org/it//gimp-pimping.html

            e' personalizzabile fino all'estremo

            ma ti capisco voi utenti mac non siete abituati a
            questi gradi di liberta' (ed in piu'
            pagate)Non entra proprio, eh!!?!Ogni attività ha le sue regole.E' per questo che di programmi col loro grado di libertà ce ne sono solo 1-2 che vengono presi come riferimento quasi universale. Ma non sempre.E un grafico, per fare un esempio, che inizia con un programma che di base ha lo sfondo totalmente chiaro sarà sempre un grafico di serie C.Lo sfondo chiaro di Gimp non è libertà, è una falla.Libertà è aprire un programma e iniziare subito a concentrarsi sul prodotto per cui quel programma è stato creato, e non a configurarlo per ottimizzare il nostro lavoro, sempre se si conoscono le regole per avere un prodotto ottimizzato che tutti gli esperti seguono, dettate dall'esperienza in quel campo.
          • panda rossa scrive:
            Re: Alla faccia dell'economico!
            - Scritto da: 10713
            - Scritto da: Reparto demolizion i

            - Scritto da: 10713


            ... inoltre già usare il fondo scuro
            per
            palette


            e sfondo strumenti la dice lunga, altro
            che
            il


            chiaro di


            Gimp!!!



            la dice lunga che gimp propio non lo conosci



            http://docs.gimp.org/it//gimp-pimping.html



            e' personalizzabile fino all'estremo



            ma ti capisco voi utenti mac non siete
            abituati
            a

            questi gradi di liberta' (ed in piu'

            pagate)

            Non entra proprio, eh!!?!
            Ogni attività ha le sue regole.Anche l'informatica ha una sua regola: l'informatica non ammette ignoranza.
            E' per questo che di programmi col loro grado di
            libertà ce ne sono solo 1-2 che vengono presi
            come riferimento quasi universale. Ma non
            sempre.Gimp e' uno di questi.
            E un grafico, per fare un esempio, che inizia con
            un programma che di base ha lo sfondo totalmente
            chiaro sarà sempre un grafico di serie
            C.
            Lo sfondo chiaro di Gimp non è libertà, è una
            falla.Sai che cosa significa la parola CONFIGURABILE?No che non lo sai.
            Libertà è aprire un programma e iniziare subito a
            concentrarsi sul prodotto per cui quel programma
            è stato creato, e non a configurarlo per
            ottimizzare il nostro lavoro,Quella non e' liberta' ma e' sciropparsi una impostazione che quasi sicuramente non e' quella piu' adatta alle tue esigenze.
            sempre se si
            conoscono le regole per avere un prodotto
            ottimizzato che tutti gli esperti seguono,
            dettate dall'esperienza in quel
            campo.Ecco bravo.Tu vieni qua in un forum di informatica e sacolta il consiglio degli esperti.Gimp e' il meglio.E' aggratis.E' libero.E' totalmente configurabile.
          • Sg@bbio scrive:
            Re: Alla faccia dell'economico!
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: 10713

            - Scritto da: Reparto demolizion i


            - Scritto da: 10713



            ... inoltre già usare il fondo
            scuro

            per

            palette



            e sfondo strumenti la dice lunga,
            altro

            che

            il



            chiaro di



            Gimp!!!





            la dice lunga che gimp propio non lo
            conosci






            http://docs.gimp.org/it//gimp-pimping.html





            e' personalizzabile fino all'estremo





            ma ti capisco voi utenti mac non siete

            abituati

            a


            questi gradi di liberta' (ed in piu'


            pagate)



            Non entra proprio, eh!!?!

            Ogni attività ha le sue regole.

            Anche l'informatica ha una sua regola:
            l'informatica non ammette
            ignoranza.


            E' per questo che di programmi col loro
            grado
            di

            libertà ce ne sono solo 1-2 che vengono presi

            come riferimento quasi universale. Ma non

            sempre.

            Gimp e' uno di questi.


            E un grafico, per fare un esempio, che
            inizia
            con

            un programma che di base ha lo sfondo
            totalmente

            chiaro sarà sempre un grafico di serie

            C.

            Lo sfondo chiaro di Gimp non è libertà, è una

            falla.

            Sai che cosa significa la parola CONFIGURABILE?
            No che non lo sai.


            Libertà è aprire un programma e iniziare
            subito
            a

            concentrarsi sul prodotto per cui quel
            programma

            è stato creato, e non a configurarlo per

            ottimizzare il nostro lavoro,

            Quella non e' liberta' ma e' sciropparsi una
            impostazione che quasi sicuramente non e' quella
            piu' adatta alle tue
            esigenze.


            sempre se si

            conoscono le regole per avere un prodotto

            ottimizzato che tutti gli esperti seguono,

            dettate dall'esperienza in quel

            campo.

            Ecco bravo.
            Tu vieni qua in un forum di informatica e sacolta
            il consiglio degli
            esperti.
            Gimp e' il meglio.
            E' aggratis.
            E' libero.
            E' totalmente configurabile.Non ti entra nella testa che a livello di usabilità The Gimp e profondamente indietro anche verso tool che costano una decina di euro ?
          • panda rossa scrive:
            Re: Alla faccia dell'economico!
            - Scritto da: Sg@bbio

            Ecco bravo.

            Tu vieni qua in un forum di informatica e
            sacolta

            il consiglio degli

            esperti.

            Gimp e' il meglio.

            E' aggratis.

            E' libero.

            E' totalmente configurabile.

            Non ti entra nella testa che a livello di
            usabilità The Gimp e profondamente indietro anche
            verso tool che costano una decina di euro
            ?Il livello di usabilita' e' un parametro oggettivo o soggettivo?Se e' soggettivo, RTFM.Se invece e' oggettivo, misuriamolo.
          • mura scrive:
            Re: Alla faccia dell'economico!
            - Scritto da: panda rossa
            Il livello di usabilita' e' un parametro
            oggettivo o
            soggettivo?

            Se e' soggettivo, RTFM.
            Se invece e' oggettivo, misuriamolo.Ascolta panda ma smettila di fare sempre l'espertone in tutto, sei un sistemista (o almeno dici di esserlo) XXzzo ne vuoi sapere di come si fa a fare il grafico ?A te piace GIMP ? Pensi che sia migliore solo perchè è open e gratis ? Allora usatelo e stai sereno, ma se più di un grafico esperto che deve essere produttivo con il suo software di fotoritocco ti dice che GIMP fa pietà da questo punto di vista, fidati un motivo c'è di sicuro.Dalla mia poca esperienza di grafica (ed è veramente scarsa) ho usato pixelmator ed i suoi default sono quelli che servono ad un grafico per fare il suo lavoro, XXzzo gli frega se il bianco lo può fare nero ? Se gli serve il bianco non vuole perdere tempo a configurarlo e concentrarsi sul lavoro che deve fare.
          • panda rossa scrive:
            Re: Alla faccia dell'economico!
            - Scritto da: mura
            - Scritto da: panda rossa

            Il livello di usabilita' e' un parametro

            oggettivo o

            soggettivo?



            Se e' soggettivo, RTFM.

            Se invece e' oggettivo, misuriamolo.

            Ascolta panda ma smettila di fare sempre
            l'espertone in tutto, sei un sistemista (o almeno
            dici di esserlo) XXzzo ne vuoi sapere di come si
            fa a fare il grafico ?Io non parlo mica di come fare il grafico.Io sono qui a parlare di software.
            A te piace GIMP ? Non solo a me.Visto che il problema sono io, non parliamo di me.Parliamo di quei milioni di utilizzatori soddisfatti di Gimp.
            Pensi che sia migliore solo
            perchè è open e gratis ?Open e' una caratteristica che lo rende migliore a prescindere.Ne consegue liberta' di miglioramento e soprattutto liberta' dei formati di salvataggio.
            Allora usatelo e stai
            sereno, ma se più di un grafico esperto che deve
            essere produttivo con il suo software di
            fotoritocco ti dice che GIMP fa pietà da questo
            punto di vista, fidati un motivo c'è di
            sicuro.Io ho letto solo di troll che denigrano Gimp per partito preso senza neppure averlo provato (e senza neppure essere grafici).La realta' e' ben diversa: milioni di installazioni produttive dimostrano che Gimp fa il suo mestiere.
            Dalla mia poca esperienza di grafica (ed è
            veramente scarsa) ho usato pixelmator ed i suoi
            default sono quelli che servono ad un grafico per
            fare il suo lavoro, XXzzo gli frega se il bianco
            lo può fare nero ?Tu per una scarsa esperienza d'uso ti sei avvalso di un software a pagamento?
            Se gli serve il bianco non
            vuole perdere tempo a configurarlo e concentrarsi
            sul lavoro che deve
            fare.Ma se c'e' una semplicissima palette da dove selezionare i colori!Ed e' pure possibile scrivere direttamente i valori esadecimali dell'RGB.Solo un idiota non sarebbe in grado di selezionare il bianco o il nero.
          • mura scrive:
            Re: Alla faccia dell'economico!
            - Scritto da: panda rossa

            Pensi che sia migliore solo

            perchè è open e gratis ?

            Open e' una caratteristica che lo rende migliore
            a
            prescindere.Ma anche no.
            Ne consegue liberta' di miglioramento e
            soprattutto liberta' dei formati di
            salvataggio.E chissene dei formati di salvataggio tanto oramai tutti i programmi di grafica leggono e scrivono tutto quanto o alla peggio con plugin da pochi euro o gratis fai le dovute conversioni.Libertà di miglioramento ? Ce lo vedo un grafico prendere mano al codice C di GIMP ed aggiungere funzioni o sistemare bachi.
            La realta' e' ben diversa: milioni di
            installazioni produttive dimostrano che Gimp fa
            il suo mestiere.Adesso mi metto il tuo bel cappellino da polemico abbestia e ti chiedo i link che ti piacciono tanto a controprova di queste milioni di installazioni produttive in ambito professionale.

            Dalla mia poca esperienza di grafica (ed è

            veramente scarsa) ho usato pixelmator ed i
            suoi

            default sono quelli che servono ad un
            grafico
            per

            fare il suo lavoro, XXzzo gli frega se il
            bianco

            lo può fare nero ?

            Tu per una scarsa esperienza d'uso ti sei avvalso
            di un software a pagamento?Si perchè per quelle volte che ho provato ad usare GIMP per fare qualche XXXXXXXta ho dovuto fare delle ricerche su google per capire come usare le funzioni più basilari mentre su pixelmator erano li chiare e comprensibili senza doversi studiare dei tutorial. Se permetti ritengo che il mio tempo e la mia sanità mentale valgano di più di 19 euro.La verità è che GIMP, come molti altri programmi open source, è scritto da un programmatore con la mentalità da programmatore, pixelmator è scritto da programmatori ascoltando i grafici e mettendogli le cose come le vuole un grafico.

            Se gli serve il bianco non

            vuole perdere tempo a configurarlo e
            concentrarsi

            sul lavoro che deve

            fare.

            Ma se c'e' una semplicissima palette da dove
            selezionare i colori!
            Ed e' pure possibile scrivere direttamente i
            valori esadecimali dell'RGB.Si certo ce lo vedo un grafico a giocherellare con l'hex.
            Solo un idiota non sarebbe in grado di
            selezionare il bianco o il nero.Solo un idiota non comprende (o non vuole comprendere) un esempio e si attacca ai cavilli per darsi ragione.
          • bertuccia scrive:
            Re: Alla faccia dell'economico!
            - Scritto da: panda rossa

            Io ho letto solo di troll che denigrano Gimp per
            partito preso senza neppure averlo provatoah ora capisco perchè non hai risposto quihttp://punto-informatico.it/b.aspx?i=0&m=4348144&is=4347865#p4348144ti era semplicemente sfuggito.Cito per tua comodità: "sicuro, come ad esempio l'ottima gestione lineare dei gradienti o del blending dei colori.. Roba di qualità insomma.."vai, rispondi pure
          • panda rossa scrive:
            Re: Alla faccia dell'economico!
            - Scritto da: bertuccia
            - Scritto da: panda rossa



            Io ho letto solo di troll che denigrano Gimp
            per

            partito preso senza neppure averlo provato

            ah ora capisco perchè non hai risposto qui
            http://punto-informatico.it/b.aspx?i=0&m=4348144&i

            ti era semplicemente sfuggito.

            Cito per tua comodità: "sicuro, come ad esempio
            l'ottima gestione lineare dei gradienti o del
            blending dei colori.. Roba di qualità
            insomma.."

            vai, rispondi pureChe risposta ti aspetti?Hai detto tutto tu.E io mi fido della tua valutazione.
          • bertuccia scrive:
            Re: Alla faccia dell'economico!
            - Scritto da: panda rossa

            Che risposta ti aspetti?
            Hai detto tutto tu.
            E io mi fido della tua valutazione.Quindi sei pari ai troll che denigrano senza aver provato. Anzi peggio: non solo non hai provato, ma nemmeno sai di cosa stai parlando.Non è che se io scrivo hello_world.c, 5 righe di codice, e lo rilascio sotto GPL automaticamente mi diventa migliore di Pixelmator solo per il fatto di essere open
          • Albedo 0,9 scrive:
            Re: Alla faccia dell'economico!
            - Scritto da: panda rossa
            Ed e' pure possibile scrivere direttamente i
            valori esadecimali
            dell'RGB.La classica risposta di chi non riesce più ad uscire dal proprio paradigma.Esadecimale... ai grafici.Vabbé....
          • panda rossa scrive:
            Re: Alla faccia dell'economico!
            - Scritto da: Albedo 0,9
            - Scritto da: panda rossa

            Ed e' pure possibile scrivere direttamente i

            valori esadecimali

            dell'RGB.

            La classica risposta di chi non riesce più ad
            uscire dal proprio
            paradigma.

            Esadecimale... ai grafici.

            Vabbé....Vabbe' una cippa.Saranno anche grafici quelli, ma come fanno a comunicare un colore se non usano il codice del colore?Dicono forse "verdolino tendente al giallo?".Non so, chiedo.A me l'esadecimale RGB sembra il sistema piu' ovvio.
          • Albedo 0,9 scrive:
            Re: Alla faccia dell'economico!
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: Albedo 0,9

            - Scritto da: panda rossa


            Ed e' pure possibile scrivere
            direttamente
            i


            valori esadecimali


            dell'RGB.



            La classica risposta di chi non riesce più ad

            uscire dal proprio

            paradigma.



            Esadecimale... ai grafici.



            Vabbé....

            Vabbe' una cippa.
            Saranno anche grafici quelli, ma come fanno a
            comunicare un colore se non usano il codice del
            colore?Percentuali, valori lineari, Pantone e via ad andare.
            Dicono forse "verdolino tendente al giallo?".
            Non so, chiedo.
            A me l'esadecimale RGB sembra il sistema piu'
            ovvio.Il più ovvio è la percentuale o un valore float tra 0 e 1.L'esadecimale lascialo a chi deve codificare internamente i dati, capra!
          • panda rossa scrive:
            Re: Alla faccia dell'economico!
            - Scritto da: Albedo 0,9
            - Scritto da: panda rossa

            - Scritto da: Albedo 0,9


            - Scritto da: panda rossa



            Ed e' pure possibile scrivere

            direttamente

            i



            valori esadecimali



            dell'RGB.





            La classica risposta di chi non riesce
            più
            ad


            uscire dal proprio


            paradigma.





            Esadecimale... ai grafici.





            Vabbé....



            Vabbe' una cippa.

            Saranno anche grafici quelli, ma come fanno a

            comunicare un colore se non usano il codice
            del

            colore?

            Percentuali, valori lineari, Pantone e via ad
            andare.Il pantone non e' preciso come l'RGB. Ha una granularita' di sole 100 gradazioni contro le 256 del RGB.Quindi dal mio punto di vista e' molto meno preciso.

            Dicono forse "verdolino tendente al giallo?".

            Non so, chiedo.

            A me l'esadecimale RGB sembra il sistema piu'

            ovvio.

            Il più ovvio è la percentuale o un valore float
            tra 0 e 1.O un valore esadecimale tra 0 e FF.
            L'esadecimale lascialo a chi deve codificare
            internamente i dati,
            capra!Appunto. Io codifico internamente i dati.
          • Albedo 0,9 scrive:
            Re: Alla faccia dell'economico!
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: Albedo 0,9

            - Scritto da: panda rossa


            - Scritto da: Albedo 0,9



            - Scritto da: panda rossa




            Ed e' pure possibile scrivere


            direttamente


            i




            valori esadecimali




            dell'RGB.







            La classica risposta di chi non
            riesce

            più

            ad



            uscire dal proprio



            paradigma.







            Esadecimale... ai grafici.







            Vabbé....





            Vabbe' una cippa.


            Saranno anche grafici quelli, ma come
            fanno
            a


            comunicare un colore se non usano il
            codice

            del


            colore?



            Percentuali, valori lineari, Pantone e via ad

            andare.

            Il pantone non e' preciso come l'RGB. Ha una
            granularita' di sole 100 gradazioni contro le 256
            del
            RGB.
            Quindi dal mio punto di vista e' molto meno
            preciso.Ma è uno standard, che puoi benissimo usare o meno.Se vuoi andare più preciso vai di percentuali o float, senza per forza obbligare ad una base numerica poco naturale per l'essere umano.


            Dicono forse "verdolino tendente al
            giallo?".


            Non so, chiedo.


            A me l'esadecimale RGB sembra il
            sistema
            piu'


            ovvio.



            Il più ovvio è la percentuale o un valore
            float

            tra 0 e 1.

            O un valore esadecimale tra 0 e FF.L'esadecimale è ovvio solo per chi è abituato a quel tipo di base numerica.Senza poi considerare che non è neanche detto che stai lavorando su dati a 24 bit, capra.

            L'esadecimale lascialo a chi deve codificare

            internamente i dati,

            capra!

            Appunto. Io codifico internamente i dati.Interno ed esterno sono due concetti opposti, capra.Mi ricordi tanto un programmatore che conoscevo, che obbligava gli utenti a inserire valori in hex, anziché in decimale, nei dati di configurazione. Solo perché a lui stava più comodo. :D
          • panda rossa scrive:
            Re: Alla faccia dell'economico!
            - Scritto da: Albedo 0,9
            Mi ricordi tanto un programmatore che conoscevo,
            che obbligava gli utenti a inserire valori in
            hex, anziché in decimale, nei dati di
            configurazione. Solo perché a lui stava più
            comodo.
            :DMi devi presentare questi utenti che si trovano piu' comodi ad inserire dei valori RGB in decimale invece che in esadecimale!Un valore come #FF00FF si capisce a occhio che e' viola.L'equivalente decimale 16711935 voglio vedere chi lo sa decodificare a mente!
          • Albedo 0,9 scrive:
            Re: Alla faccia dell'economico!
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: Albedo 0,9


            Mi ricordi tanto un programmatore che
            conoscevo,

            che obbligava gli utenti a inserire valori in

            hex, anziché in decimale, nei dati di

            configurazione. Solo perché a lui stava più

            comodo.

            :D

            Mi devi presentare questi utenti che si trovano
            piu' comodi ad inserire dei valori RGB in
            decimale invece che in
            esadecimale!

            Un valore come #FF00FF si capisce a occhio che e'
            viola.
            L'equivalente decimale 16711935 voglio vedere chi
            lo sa decodificare a
            mente!rgb(1, 0, 1)rgb(100%, 0, 100%)o ancora: 100%, 0, 100%Ci vuole tanto?
          • Sg@bbio scrive:
            Re: Alla faccia dell'economico!
            Quindi tu ne sai di più di un grafico che usa software simili ? The Gimp è un bel progetto Open, ma ha la sfortuna di non avere una organizzazione alle spalle, come per Firefox o Libreoffice.Questa sua mancanza lo rende sempre lento ad aggiornare anche dei semplici bug, una cosa non da poco conto, sopratutto se si vuole essere L'ALTERNATIVA libera per eccellenza. Se un programma che costa poche decine di euro, lo supera in pochi mesi, chiediti il perché.
          • panda rossa scrive:
            Re: Alla faccia dell'economico!
            - Scritto da: Sg@bbio
            Quindi tu ne sai di più di un grafico che usa
            software simili ? Visto che tutti i grafici wannabe di questo forum non sanno usare Gimp e io si, evidentemente ne sapro' piu' di un grafico.
            The Gimp è un bel progetto Open, ma ha la
            sfortuna di non avere una organizzazione alle
            spalle, come per Firefox o
            Libreoffice.E chissenefrega?
            Questa sua mancanza lo rende sempre lento ad
            aggiornare anche dei semplici bug, una cosa non
            da poco conto, sopratutto se si vuole essere
            L'ALTERNATIVA libera per eccellenza. Quindi viva la liberta', basta che siano gli altri a sbattersi per ottenerla, possibilmente in fretta?
            Se un
            programma che costa poche decine di euro, lo
            supera in pochi mesi, chiediti il
            perché.Non me lo chiedo, visto che non c'e' nessuna gara.Da una parte c'e' un prodotto libero gratuito e infinitamente migliorabile.Dall'altra c'e' qualcosa che si paga e di cui non si e' e non si sara' mai i proprietari.
          • 10713 scrive:
            Re: Alla faccia dell'economico!
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: Sg@bbio

            Quindi tu ne sai di più di un grafico che usa

            software simili ?

            Visto che tutti i grafici wannabe di questo forum
            non sanno usare Gimp e io si, evidentemente ne
            sapro' piu' di un
            grafico.Sai più di tutti i migliori grafici messi assieme.
          • 10713 scrive:
            Re: Alla faccia dell'economico!
            - Scritto da: 10713
            - Scritto da: panda rossa

            - Scritto da: Sg@bbio


            Quindi tu ne sai di più di un grafico
            che
            usa


            software simili ?



            Visto che tutti i grafici wannabe di questo
            forum

            non sanno usare Gimp e io si, evidentemente
            ne

            sapro' piu' di un

            grafico.

            Sai più di tutti i migliori grafici messi assieme.Questo forum non ti valorizza abbastanza. Non capisco perché continui a frequentare questa fogna. Da altre parti si fa informatica ad alto livello, non qua.
          • Sg@bbio scrive:
            Re: Alla faccia dell'economico!
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: Sg@bbio

            Visto che tutti i grafici wannabe di questo forum
            non sanno usare Gimp e io si, evidentemente ne
            sapro' piu' di un
            grafico.Non è che "non sanno usare" ma è terribilmente arretrato rispetto ad altri tool che non sono certo SOFTWARE PROFESSIONALI come photoshop, anche il tool più assurdo per disegnare in giapponese, da le piste a The gimp, purtroppo.

            E chissenefrega?Frega veramente molto, sopratutto se tale software deve avere una certa qualità, cosa che The gimp purtroppo manca. Pensi che Linux vada avanti solo con hobbisti della domenica ?

            Quindi viva la liberta', basta che siano gli
            altri a sbattersi per ottenerla, possibilmente in
            fretta?Non puoi pretendere che uno deve imparare a programmare per migliorare un software, quando gli sviluppatori che se ne occupano sono mal organizzati. Rassegnati: The Gimp è un progetto mal organizzato.

            Non me lo chiedo, visto che non c'e' nessuna gara.

            Da una parte c'e' un prodotto libero gratuito e
            infinitamente
            migliorabile.

            Dall'altra c'e' qualcosa che si paga e di cui non
            si e' e non si sara' mai i
            proprietari.Sei tu che hai fatto i confronti con The gimp, mi spiace, ma purtroppo è evidente che tale software libero sia ancora carente e viene superato da software che non sono certamente di fascia professionale, il problema come ho detto sopra è organizzativo, non c'è una struttura o un piano serio per questo software.
          • 10713 scrive:
            Re: Alla faccia dell'economico!
            - Scritto da: Sg@bbio
            - Scritto da: panda rossa

            - Scritto da: Sg@bbio




            Visto che tutti i grafici wannabe di questo
            forum

            non sanno usare Gimp e io si, evidentemente
            ne

            sapro' piu' di un

            grafico.

            Non è che "non sanno usare" ma è terribilmente
            arretrato rispetto ad altri tool che non sono
            certo SOFTWARE PROFESSIONALI come photoshop,
            anche il tool più assurdo per disegnare in
            giapponese, da le piste a The gimp,
            purtroppo.





            E chissenefrega?

            Frega veramente molto, sopratutto se tale
            software deve avere una certa qualità, cosa che
            The gimp purtroppo manca. Pensi che Linux vada
            avanti solo con hobbisti della domenica
            ?





            Quindi viva la liberta', basta che siano gli

            altri a sbattersi per ottenerla,
            possibilmente
            in

            fretta?

            Non puoi pretendere che uno deve imparare a
            programmare per migliorare un software, quando
            gli sviluppatori che se ne occupano sono mal
            organizzati. Rassegnati: The Gimp è un progetto
            mal
            organizzato.





            Non me lo chiedo, visto che non c'e' nessuna
            gara.



            Da una parte c'e' un prodotto libero
            gratuito
            e

            infinitamente

            migliorabile.



            Dall'altra c'e' qualcosa che si paga e di
            cui
            non

            si e' e non si sara' mai i

            proprietari.

            Sei tu che hai fatto i confronti con The gimp, mi
            spiace, ma purtroppo è evidente che tale software
            libero sia ancora carente e viene superato da
            software che non sono certamente di fascia
            professionale, il problema come ho detto sopra è
            organizzativo, non c'è una struttura o un piano
            serio per questo
            software.E soprattutto, non hanno idea di cosa vuol dire fare grafica, musica, video, ecc. O perlomeno lo sanno, ma sono rimasti a 15 anni fa.
          • Sg@bbio scrive:
            Re: Alla faccia dell'economico!
            Per software simili, necessitano delle competenze che vanno oltre alla programmazione, cosa che nel mondo open non si trova facilmente. Per questo certe categorie di software sono assenti nei peggiori nei casi o molto embrionali quandosi è fortunati.
        • nome e cognome scrive:
          Re: Alla faccia dell'economico!

          L'usabilita' e' solo questione di pratica.
          Le funzioni invece sono sicuramente le stesse,
          anzi, non mi stupirei se Gimp fosse piu'
          avanzato.Quello che tu continui a non capire è che se per imparare ad usare la funzionalita X su pixelmator impiego 30 minuti e per la stessa su GIMP ne impiego 60, mi sono già ripagato i 30 euro.


          Detto ciò, 30 Euro per un software che
          funziona

          bene mi pare un prezzo congruo considerando

          quanto costa, per esempio,

          Photoshop.

          Consideriamo invece quanto costa Gimp.


          Ma scommetto che tu sei il solito troll che

          quando legge Apple deve per forza dar

          contro

          Dove ho letto apple?
          Ho letto solo che c'e' un software che costa
          soldi quando c'e' di meglio
          aggratis.
          • panda rossa scrive:
            Re: Alla faccia dell'economico!
            - Scritto da: nome e cognome

            L'usabilita' e' solo questione di pratica.

            Le funzioni invece sono sicuramente le
            stesse,

            anzi, non mi stupirei se Gimp fosse piu'

            avanzato.

            Quello che tu continui a non capire è che se per
            imparare ad usare la funzionalita X su pixelmator
            impiego 30 minuti e per la stessa su GIMP ne
            impiego 60, mi sono già ripagato i 30 euro.Quello che invece tu non capisci e' che finche' ti limiti ad accettare la funzionalita' imposta da una applicazione closed sarai vincolato ad essa, e ai suoi tempi di applicazione che non sono quelli di un utilizzatore skillato.Detto in un linguaggio terra terra, NON E' SCRIPTABILE!Gimp invece si'.Una volta imparato ad interfacciarsi via script all'applicazione, tu scripti, LUI LAVORA. Altro che clicca, clicca!
          • Sg@bbio scrive:
            Re: Alla faccia dell'economico!
            Credo che tu non hai capito come funziona il mondo della grafica.
          • panda rossa scrive:
            Re: Alla faccia dell'economico!
            - Scritto da: Sg@bbio
            Credo che tu non hai capito come funziona il
            mondo della
            grafica.Niente di diverso da qualunque altro settore che utilizza l'informatica per inserire, modificare, cancellare, trasportare dati.
          • 10713 scrive:
            Re: Alla faccia dell'economico!
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: Sg@bbio

            Credo che tu non hai capito come funziona il

            mondo della

            grafica.

            Niente di diverso da qualunque altro settore che
            utilizza l'informatica per inserire, modificare,
            cancellare, trasportare
            dati.uesto sì che ha le idee chiare !! (rotfl)(rotfl)(rotfl)
          • Sg@bbio scrive:
            Re: Alla faccia dell'economico!
            Deduco che non ne sai nulla, la cosa non mi stupisce.
          • panda rossa scrive:
            Re: Alla faccia dell'economico!
            - Scritto da: Sg@bbio
            Deduco che non ne sai nulla, la cosa non mi
            stupisce.Spiegami con parole tue che cosa non so.
          • Sg@bbio scrive:
            Re: Alla faccia dell'economico!
            Per lavorare alla grafica, come per il multimediale in generale, non devi obbligatoriamente "saper scriptare" solo per star dietro alle arretratezze di un software con il potenziale sprecato.Perchè The Gimp non viene preso in considerazione come una alternativa seria ? Per tali ragioni.
          • panda rossa scrive:
            Re: Alla faccia dell'economico!
            - Scritto da: Sg@bbio
            Per lavorare alla grafica, come per il
            multimediale in generale, non devi
            obbligatoriamente "saper scriptare" solo per star
            dietro alle arretratezze di un software con il
            potenziale
            sprecato.

            Perchè The Gimp non viene preso in considerazione
            come una alternativa seria ? Per tali
            ragioni.Sbagli, come spesso succede.La realta' e' molto piu' semplice e parte dall'ignoranza della gente, e dagli intermediari parassiti che con questa ignoranza ci sguazzano.Invece di stimolare la conoscenza e l'apprendimento, l'intermediario parassita fa quello che stai facendo tu ora: convince l'ignorante che essere ignorante e' bello e che in cambio di pochi soldi potra' avere un prodotto per ignoranti che solo gli ignoranti vorranno usare, e resteranno ignoranti usandolo, perche' il prodotto e' castrato e impedisce personalizzazioni e migliorie.Io auspico che la gente voglia migliorarsi e apprendere cose nuove, per questo non prendo neanche in considerazione prodotti che vanno nella direzione opposta.
          • 10713 scrive:
            Re: Alla faccia dell'economico!
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: Sg@bbio

            Per lavorare alla grafica, come per il

            multimediale in generale, non devi

            obbligatoriamente "saper scriptare" solo per
            star

            dietro alle arretratezze di un software con
            il

            potenziale

            sprecato.



            Perchè The Gimp non viene preso in
            considerazione

            come una alternativa seria ? Per tali

            ragioni.

            Sbagli, come spesso succede.

            La realta' e' molto piu' semplice e parte
            dall'ignoranza della gente, e dagli intermediari
            parassiti che con questa ignoranza ci
            sguazzano.Allora tu allevi il bestiame e coltivi la terra, altrimenti non mangi ?
          • panda rossa scrive:
            Re: Alla faccia dell'economico!
            - Scritto da: 10713

            La realta' e' molto piu' semplice e parte

            dall'ignoranza della gente, e dagli
            intermediari

            parassiti che con questa ignoranza ci

            sguazzano.

            Allora tu allevi il bestiame e coltivi la terra,
            altrimenti non mangi ?Nessuno mi potrebbe impedire di farlo se io volessi farlo.
          • 10713 scrive:
            Re: Alla faccia dell'economico!
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: 10713



            La realta' e' molto piu' semplice e
            parte


            dall'ignoranza della gente, e dagli

            intermediari


            parassiti che con questa ignoranza ci


            sguazzano.



            Allora tu allevi il bestiame e coltivi la
            terra,

            altrimenti non mangi ?

            Nessuno mi potrebbe impedire di farlo se io
            volessi
            farlo.Allora anche ti hai momenti di ignoranza e ipocrisia. Come tutti.
          • panda rossa scrive:
            Re: Alla faccia dell'economico!
            - Scritto da: 10713
            - Scritto da: panda rossa

            - Scritto da: 10713





            La realta' e' molto piu' semplice e

            parte



            dall'ignoranza della gente, e dagli


            intermediari



            parassiti che con questa ignoranza
            ci



            sguazzano.





            Allora tu allevi il bestiame e coltivi
            la

            terra,


            altrimenti non mangi ?



            Nessuno mi potrebbe impedire di farlo se io

            volessi

            farlo.

            Allora anche ti hai momenti di ignoranza e
            ipocrisia. Come
            tutti.Dove?
          • 10713 scrive:
            Re: Alla faccia dell'economico!
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: 10713

            - Scritto da: panda rossa


            - Scritto da: 10713







            La realta' e' molto piu'
            semplice
            e


            parte




            dall'ignoranza della gente, e
            dagli



            intermediari




            parassiti che con questa
            ignoranza

            ci




            sguazzano.







            Allora tu allevi il bestiame e
            coltivi

            la


            terra,



            altrimenti non mangi ?





            Nessuno mi potrebbe impedire di farlo
            se
            io


            volessi


            farlo.



            Allora anche ti hai momenti di ignoranza e

            ipocrisia. Come

            tutti.

            Dove?Qui.
          • Sg@bbio scrive:
            Re: Alla faccia dell'economico!
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: Sg@bbio

            Per lavorare alla grafica, come per il

            multimediale in generale, non devi

            obbligatoriamente "saper scriptare" solo per
            star

            dietro alle arretratezze di un software con
            il

            potenziale

            sprecato.



            Perchè The Gimp non viene preso in
            considerazione

            come una alternativa seria ? Per tali

            ragioni.

            Sbagli, come spesso succede.

            La realta' e' molto piu' semplice e parte
            dall'ignoranza della gente, e dagli intermediari
            parassiti che con questa ignoranza ci
            sguazzano.

            Invece di stimolare la conoscenza e
            l'apprendimento, l'intermediario parassita fa
            quello che stai facendo tu ora: convince
            l'ignorante che essere ignorante e' bello e che
            in cambio di pochi soldi potra' avere un prodotto
            per ignoranti che solo gli ignoranti vorranno
            usare, e resteranno ignoranti usandolo, perche'
            il prodotto e' castrato e impedisce
            personalizzazioni e
            migliorie.

            Io auspico che la gente voglia migliorarsi e
            apprendere cose nuove, per questo non prendo
            neanche in considerazione prodotti che vanno
            nella direzione
            opposta.Pensi troppo da sistemista e non vedi le esigenze diverse in settori dove c'è l'informatica, ma non è intesa come la vivi tu.Ti stai arrampicando sugli specchi per la tua ideologia.
          • nome e cognome scrive:
            Re: Alla faccia dell'economico!

            Niente di diverso da qualunque altro settore che
            utilizza l'informatica per inserire, modificare,
            cancellare, trasportare
            dati.Bravo, ora scriptami gimp per aumentare le tette di Emma Watson in un paio di scatti. Quando hai finito riscriptalo perché hanno deciso che gli scatti non andavano bene... Poi quando avrai capito che non ne sai assolutamente nulla caccia 30 euro per pixelmator...
          • panda rossa scrive:
            Re: Alla faccia dell'economico!
            - Scritto da: nome e cognome

            Niente di diverso da qualunque altro settore
            che

            utilizza l'informatica per inserire,
            modificare,

            cancellare, trasportare

            dati.

            Bravo, ora scriptami gimp per aumentare le tette
            di Emma Watson in un paio di scatti. Quando hai
            finito riscriptalo perché hanno deciso che gli
            scatti non andavano bene...Ecco qua il lavoro del grafico. Alterare la realta', ingannando il pubblico, allo scopo di vendere roba inutile.Il giorno che moriranno tutti i markettari, potremmo indire una festa mondiale!Se vuoi fare qualcosa di utile, disegna un frattale!
            Poi quando avrai capito che non ne sai
            assolutamente nulla caccia 30 euro per
            pixelmator...Pixelmator li fa i frattali?
          • Sg@bbio scrive:
            Re: Alla faccia dell'economico!
            Stai denigrando una intera categoria solo perché il tuo software open preferito non è (purtroppo) all'altezza delle aspettative ?
          • panda rossa scrive:
            Re: Alla faccia dell'economico!
            - Scritto da: Sg@bbio
            Stai denigrando una intera categoria solo perché
            il tuo software open preferito non è (purtroppo)
            all'altezza delle aspettative
            ?Io non sto denigrando proprio nessuno.Come io non mi permetto di disquisire con un grafico di penne, matite, inchiostri, e strumenti tecnici per la realizzazione dei disegni, cosi' mi aspetto che un grafico non si permetta di disquisire con me in questioni di software.
          • 10713 scrive:
            Re: Alla faccia dell'economico!
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: Sg@bbio

            Stai denigrando una intera categoria solo
            perché

            il tuo software open preferito non è
            (purtroppo)

            all'altezza delle aspettative

            ?

            Io non sto denigrando proprio nessuno.
            Come io non mi permetto di disquisire con un
            grafico di penne, matite, inchiostri, e strumenti
            tecnici per la realizzazione dei disegni, cosi'
            mi aspetto che un grafico non si permetta di
            disquisire con me in questioni di
            software.Se un software è ostico in quello che è stato creato per fare, un grafico si può permettere eccome di giudicarlo scadente. Un informatico (e non tanto informato) invece non si può permettere di decantare pomposamente e con arroganza un software mediocre. Punto.
          • panda rossa scrive:
            Re: Alla faccia dell'economico!
            - Scritto da: 10713

            Se un software è ostico in quello che è stato
            creato per fare, un grafico si può permettere
            eccome di giudicarlo scadente. Un informatico (e
            non tanto informato) invece non si può permettere
            di decantare pomposamente e con arroganza un
            software mediocre.
            Punto.Dall'alto di quale pulpito una persona senza competenze specifiche in un campo puo' permettersi di giudicare uno strumento?Io non giudico le matite, il grafico non giudica il software.L'arroganza e la presunzione le commettono chi, pur non avendo alcuna competenza di informatica e programmazione, si permette di esprimere giudizi qualitativi su un software che gli stessi informatici giudicano eccellente, sia per le funzionalita' presenti, sia per la qualita' del codice, sia per l'apertura del medesimo.Sempre li' si finisce, a constatare che sono perle ai porci.
          • 10713 scrive:
            Re: Alla faccia dell'economico!
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: 10713




            Se un software è ostico in quello che è stato

            creato per fare, un grafico si può permettere

            eccome di giudicarlo scadente. Un
            informatico
            (e

            non tanto informato) invece non si può
            permettere

            di decantare pomposamente e con arroganza un

            software mediocre.

            Punto.

            Dall'alto di quale pulpito una persona senza
            competenze specifiche in un campo puo'
            permettersi di giudicare uno
            strumento?Da nessuno. Ma non è il mio caso.
            Io non giudico le matite, il grafico non giudica
            il
            software.

            L'arroganza e la presunzione le commettono chi,
            pur non avendo alcuna competenza di informatica e
            programmazione, si permette di esprimere giudizi
            qualitativi su un software che gli stessi
            informatici giudicano eccellente, sia per le
            funzionalita' presenti, sia per la qualita' del
            codice, sia per l'apertura del
            medesimo.Appunto, informatici. Come se una oscar lo potesse dare un falegname o un sarto.
          • Albedo 0,9 scrive:
            Re: Alla faccia dell'economico!
            - Scritto da: panda rossa
            Io non sto denigrando proprio nessuno.
            Come io non mi permetto di disquisire con un
            grafico di penne, matite, inchiostri, e strumenti
            tecnici per la realizzazione dei disegni, cosi'
            mi aspetto che un grafico non si permetta di
            disquisire con me in questioni di
            software.Poi ti lamenti quando ti si da dello spara-script della domenica.Un software di grafica efficiente come minimo deve essere in grado di abbracciare il modello di penne, matite, inchiostri e strumenti tecnici, in modo naturale senza cadere nel "eh, mi spiace, da qui in poi impara a programmare".Quando un grafico inizia a disquisire su questioni software, generalmente vuol dire che quello strumento software sta fallendo sul paradigma grafico. E' questo che non riuscirai mai a capire.
          • panda rossa scrive:
            Re: Alla faccia dell'economico!
            - Scritto da: Albedo 0,9
            - Scritto da: panda rossa

            Io non sto denigrando proprio nessuno.

            Come io non mi permetto di disquisire con un

            grafico di penne, matite, inchiostri, e
            strumenti

            tecnici per la realizzazione dei disegni,
            cosi'

            mi aspetto che un grafico non si permetta di

            disquisire con me in questioni di

            software.

            Poi ti lamenti quando ti si da dello spara-script
            della
            domenica.

            Un software di grafica efficiente come minimo
            deve essere in grado di abbracciare il modello di
            penne, matite, inchiostri e strumenti tecnici, in
            modo naturale senza cadere nel "eh, mi spiace, da
            qui in poi impara a
            programmare".Si, ma chi lo decide che cos'e' il modo naturale?Io quello che faccio lo faccio nel modo che ritengo essere naturale: ho sempre fatto cosi', e' ovvio che si fa cosi'.Tu fai diversamente? Benissimo.Ma perche' dovrebbe essere il tuo il modo naturale?
            Quando un grafico inizia a disquisire su
            questioni software, generalmente vuol dire che
            quello strumento software sta fallendo sul
            paradigma grafico.Il grafico non deve disquisire su questioni software.Il grafico spieghi quello che vuole. E' capace di spiegarsi?Magari quello che vuole gia c'e'!E poi, abbi pazienza, ma io ho visto fare con Gimp cose spaziali.Chi ha fatto quelle cose e' sicuramente uno molto bravo a disegnare.E se c'e' riuscito, vuol dire che le funzionalita' ci sono e sono abbastanza naturali per quell'utilizzatore.
            E' questo che non riuscirai mai a capire.E perche' dovrei essere io a capire e non gli altri?Cioe', io dovrei imparare il loro mestiere per capire le loro esigenze ma loro non devono imparare il mio per utilizzare le mie soluzioni?Non ti sembra un pelino asimmetrica la questione?
          • Albedo 0,9 scrive:
            Re: Alla faccia dell'economico!
            - Scritto da: panda rossa

            Un software di grafica efficiente come minimo

            deve essere in grado di abbracciare il
            modello
            di

            penne, matite, inchiostri e strumenti
            tecnici,
            in

            modo naturale senza cadere nel "eh, mi
            spiace,
            da

            qui in poi impara a

            programmare".

            Si, ma chi lo decide che cos'e' il modo naturale?
            Io quello che faccio lo faccio nel modo che
            ritengo essere naturale: ho sempre fatto cosi',
            e' ovvio che si fa
            cosi'.Lo decide il grafico, non il programmatore. Quest'ultimo deve riprodurre un modello del primo in modo che sia più immediatamente comprensibile e usabile.Altrimenti non si parla più di software per grafici, ma per programmatori.

            Quando un grafico inizia a disquisire su

            questioni software, generalmente vuol dire
            che

            quello strumento software sta fallendo sul

            paradigma grafico.

            Il grafico non deve disquisire su questioni
            software.Appunto. E non deve neanche arrivare a studiarsi gli script, non è il suo campo, è inefficiente in quel frangente!
            E poi, abbi pazienza, ma io ho visto fare con
            Gimp cose
            spaziali.Anche con MS-Paint ho visto fare delle cose spaziali.Spaziale != Efficiente
            E perche' dovrei essere io a capire e non gli
            altri?
            Cioe', io dovrei imparare il loro mestiere per
            capire le loro esigenze ma loro non devono
            imparare il mio per utilizzare le mie
            soluzioni?Esatto. E' il principio di ogni "interfaccia".L'utilizzatore deve principalmente imparare ad usare l'interfaccia, che è un'astrazione di tutto ciò che gira sotto.
            Non ti sembra un pelino asimmetrica la questione?E qual'è il problema?Soffri di mancanza di attenzioni? :D
          • panda rossa scrive:
            Re: Alla faccia dell'economico!
            - Scritto da: Albedo 0,9

            Lo decide il grafico, non il programmatore.
            Quest'ultimo deve riprodurre un modello del primo
            in modo che sia più immediatamente comprensibile
            e
            usabile.

            Altrimenti non si parla più di software per
            grafici, ma per
            programmatori.A lasciar decidere i grafici saremmo ancora alle tavolette di argilla.


            Quando un grafico inizia a disquisire su


            questioni software, generalmente vuol
            dire

            che


            quello strumento software sta fallendo
            sul


            paradigma grafico.



            Il grafico non deve disquisire su questioni

            software.

            Appunto. E non deve neanche arrivare a studiarsi
            gli script, non è il suo campo, è inefficiente in
            quel frangente!E allora che continui a disegnare cerchi a mano libera!Nessuno gli ha tolto l'opzione "mano libera" per fare il suo disegnino.

            E poi, abbi pazienza, ma io ho visto fare con

            Gimp cose

            spaziali.

            Anche con MS-Paint ho visto fare delle cose
            spaziali.
            Spaziale != EfficienteIo se devo commissionare un'opera ad un grafico guardo la qualita' del risultato. Non me ne puo' fregar di meno se e' riuscito a farla in scioltezza o ha dovuto faticare.

            E perche' dovrei essere io a capire e non gli

            altri?

            Cioe', io dovrei imparare il loro mestiere
            per

            capire le loro esigenze ma loro non devono

            imparare il mio per utilizzare le mie

            soluzioni?

            Esatto. E' il principio di ogni "interfaccia".
            L'utilizzatore deve principalmente imparare ad
            usare l'interfaccia, che è un'astrazione di tutto
            ciò che gira sotto.Appunto: imparare ad usare l'intefaccia.

            Non ti sembra un pelino asimmetrica la
            questione?

            E qual'è il problema?
            Soffri di mancanza di attenzioni? :DNo. Soffro a vedere gente brava a lamentarsi ma non a sbattersi.
          • Albedo 0,9 scrive:
            Re: Alla faccia dell'economico!
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: Albedo 0,9




            Lo decide il grafico, non il programmatore.

            Quest'ultimo deve riprodurre un modello del
            primo

            in modo che sia più immediatamente
            comprensibile

            e

            usabile.



            Altrimenti non si parla più di software per

            grafici, ma per

            programmatori.

            A lasciar decidere i grafici saremmo ancora alle
            tavolette di
            argilla.Al contrario, ci siamo ritrovati delle belle interfacce grafiche in grado di selezionare tonalità secondo vari modelli.



            Quando un grafico inizia a
            disquisire
            su



            questioni software, generalmente
            vuol

            dire


            che



            quello strumento software sta
            fallendo

            sul



            paradigma grafico.





            Il grafico non deve disquisire su
            questioni


            software.



            Appunto. E non deve neanche arrivare a
            studiarsi

            gli script, non è il suo campo, è
            inefficiente
            in

            quel frangente!

            E allora che continui a disegnare cerchi a mano
            libera!
            Nessuno gli ha tolto l'opzione "mano libera" per
            fare il suo
            disegnino.Tra l'usare la "mano libera" e l'usare gli script, c'è il mare in mezzo.Continua pure a metterti le fette di prosciutto sugli occhi per non vedere quel mare.


            E poi, abbi pazienza, ma io ho visto
            fare
            con


            Gimp cose


            spaziali.



            Anche con MS-Paint ho visto fare delle cose

            spaziali.

            Spaziale != Efficiente

            Io se devo commissionare un'opera ad un grafico
            guardo la qualita' del risultato. Non me ne puo'
            fregar di meno se e' riuscito a farla in
            scioltezza o ha dovuto
            faticare.Quindi non te ne frega niente se poi ti fattura mezzora invece che 50 ore di lavoro?Che troll che sei...


            E perche' dovrei essere io a capire e
            non
            gli


            altri?


            Cioe', io dovrei imparare il loro
            mestiere

            per


            capire le loro esigenze ma loro non
            devono


            imparare il mio per utilizzare le mie


            soluzioni?



            Esatto. E' il principio di ogni
            "interfaccia".

            L'utilizzatore deve principalmente imparare
            ad

            usare l'interfaccia, che è un'astrazione di
            tutto

            ciò che gira sotto.

            Appunto: imparare ad usare l'intefaccia.Esatto. Così come esistono interfacce immediate e interfacce macchinose.Macro e operazioni elementari.Strumenti d'interfaccia più o meno comodi.Tutto ciò _indipendentemente_ da cosa gira sotto.


            Non ti sembra un pelino asimmetrica la

            questione?



            E qual'è il problema?

            Soffri di mancanza di attenzioni? :D

            No. Soffro a vedere gente brava a lamentarsi ma
            non a
            sbattersi.Veramente l'unico che qui si lamenta sei tu, che ogni volta che noti un software binario ti crolla il mondo. ;)
          • panda rossa scrive:
            Re: Alla faccia dell'economico!
            - Scritto da: Albedo 0,9

            A lasciar decidere i grafici saremmo ancora
            alle

            tavolette di

            argilla.

            Al contrario, ci siamo ritrovati delle belle
            interfacce grafiche in grado di selezionare
            tonalità secondo vari
            modelli.Che sono una innovazione dei programmatori!

            Nessuno gli ha tolto l'opzione "mano libera"
            per

            fare il suo

            disegnino.

            Tra l'usare la "mano libera" e l'usare gli
            script, c'è il mare in
            mezzo.
            Continua pure a metterti le fette di prosciutto
            sugli occhi per non vedere quel
            mare.E allora spiega visto che stai facendo la parte di quello che ne sa.



            E poi, abbi pazienza, ma io ho
            visto

            fare

            con



            Gimp cose



            spaziali.





            Anche con MS-Paint ho visto fare delle
            cose


            spaziali.


            Spaziale != Efficiente



            Io se devo commissionare un'opera ad un
            grafico

            guardo la qualita' del risultato. Non me ne
            puo'

            fregar di meno se e' riuscito a farla in

            scioltezza o ha dovuto

            faticare.

            Quindi non te ne frega niente se poi ti fattura
            mezzora invece che 50 ore di
            lavoro?
            Che troll che sei...Senti, io di grafica non ci capisco niente.Ma ci capisco di programmazione.E ho a che fare con tanta gente che programma.A parita' di compilatore e di lavoro da fare, c'e' chi ci mette poco tempo, chi ce ne mette molto, e chi riesce pure a fare il lavoro male.Quindi non e' certo lo strumento quello che rende piu' o meno veloce il lavoro.

            Appunto: imparare ad usare l'intefaccia.

            Esatto.
            Così come esistono interfacce immediate e
            interfacce
            macchinose.
            Macro e operazioni elementari.
            Strumenti d'interfaccia più o meno comodi.

            Tutto ciò _indipendentemente_ da cosa gira sotto.E non ci sono cose facili o cose difficili, ma cose che si sanno fare e cose che non si sanno fare.



            Non ti sembra un pelino
            asimmetrica
            la


            questione?





            E qual'è il problema?


            Soffri di mancanza di attenzioni? :D



            No. Soffro a vedere gente brava a lamentarsi
            ma

            non a

            sbattersi.

            Veramente l'unico che qui si lamenta sei tu, che
            ogni volta che noti un software binario ti crolla
            il mondo.
            ;)Io ho segnalato una alternativa open e sono stato attaccato da gente che l'alternativa open non la sa usare.Avrebbero potuto starsene zitti invece di parlare e togliere ogni dubbio sulla loro ignoranza.
          • Albedo 0,9 scrive:
            Re: Alla faccia dell'economico!
            - Scritto da: panda rossa
            Che sono una innovazione dei programmatori!I programmatori non sono Dei scesi in terra.Sviluppano ciò che nasce dall'analisi, che in genere si fa anche con l'utilizzatore finale.
            Senti, io di grafica non ci capisco niente.Ma sentenzi sugli strumenti di lavoro dei grafici.
            Ma ci capisco di programmazione.
            E ho a che fare con tanta gente che programma.

            A parita' di compilatore e di lavoro da fare,
            c'e' chi ci mette poco tempo, chi ce ne mette
            molto, e chi riesce pure a fare il lavoro
            male.

            Quindi non e' certo lo strumento quello che rende
            piu' o meno veloce il
            lavoro.A parità di compilatore, c'è l'editor di codice con o senza code completion, syntax highlighting, navigator di funzioni e proprietà, refactoring in real time, strumenti visuali di revisione, fino ad arrivare all'ergonomia dei sistemi di input.Ovvero tutto ciò che fa parte di quel mare, che non vuoi vedere, ma che nell'effettivo aumenta o riduce produttività (tempo impiegato per lo sviluppo).Quindi sì, anche lo strumento (l'interfaccia tra l'utente e l'engine a basso livello) è fondamentale.




            Non ti sembra un pelino

            asimmetrica

            la



            questione?







            E qual'è il problema?



            Soffri di mancanza di attenzioni?
            :D





            No. Soffro a vedere gente brava a
            lamentarsi

            ma


            non a


            sbattersi.



            Veramente l'unico che qui si lamenta sei tu,
            che

            ogni volta che noti un software binario ti
            crolla

            il mondo.

            ;)

            Io ho segnalato una alternativa open e sono stato
            attaccato da gente che l'alternativa open non la
            sa
            usare.Da quanto ho letto anche da chi l'alternativa la conosce e non la ritiene comoda come alcune controparti closed.Ma ti ostini ad affermare costantemente il contrario, nonostante a tuo dire non ci capisci nulla di grafica.
            Avrebbero potuto starsene zitti invece di parlare
            e togliere ogni dubbio sulla loro
            ignoranza.Esatto, come te del resto.Uguale uguale.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 21 ottobre 2016 15.54----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 21 ottobre 2016 15.54-----------------------------------------------------------
          • panda rossa scrive:
            Re: Alla faccia dell'economico!
            - Scritto da: Albedo 0,9
            - Scritto da: panda rossa

            Che sono una innovazione dei programmatori!

            I programmatori non sono Dei scesi in terra.
            Sviluppano ciò che nasce dall'analisi, che in
            genere si fa anche con l'utilizzatore
            finale.Neanche i disegnatori sono Dei scesi in terra e se hanno qualcosa da proporre, che la propongono invece di schifare a priori uno strumento software solo perche' open source e non gli piace il colore dell'icona (per altro configurabile).

            Senti, io di grafica non ci capisco niente.

            Ma sentenzi sugli strumenti di lavoro dei grafici.Sentenzio sul software.Su pennelli e compassi non mi permetto di mettere lingua.

            Ma ci capisco di programmazione.

            E ho a che fare con tanta gente che
            programma.



            A parita' di compilatore e di lavoro da fare,

            c'e' chi ci mette poco tempo, chi ce ne mette

            molto, e chi riesce pure a fare il lavoro

            male.



            Quindi non e' certo lo strumento quello che
            rende

            piu' o meno veloce il

            lavoro.

            A parità di compilatore, c'è l'editor di codice
            con o senza code completion, syntax highlighting,
            navigator di funzioni e proprietà, refactoring in
            real time, strumenti visuali di revisione, fino
            ad arrivare all'ergonomia dei sistemi di
            input.Ok, allora a parita' di IDE.Va meglio?
            Ovvero tutto ciò che fa parte di quel mare, che
            non vuoi vedere, ma che nell'effettivo aumenta o
            riduce produttività (tempo impiegato per lo
            sviluppo).Alla fine la differenza la fa comunque la persona, le sue conoscenze, la sua esperienza.
            Quindi sì, anche lo strumento (l'interfaccia tra
            l'utente e l'engine a basso livello) è
            fondamentale.



            Da quanto ho letto anche da chi l'alternativa la
            conosce e non la ritiene comoda come alcune
            controparti closed.E quindi queste persone come pensano di contribuire al progetto?
            Ma ti ostini ad affermare costantemente il
            contrario, nonostante a tuo dire non ci capisci
            nulla di grafica.Ma ci capisco di software.Sapro' bene io se una interfaccia utente e' pratica oppure no.

            Avrebbero potuto starsene zitti invece di
            parlare

            e togliere ogni dubbio sulla loro

            ignoranza.

            Esatto, come te del resto.
            Uguale uguale.Che io pero' non sentenzio su campi che non conosco.
          • Albedo 0,9 scrive:
            Re: Alla faccia dell'economico!
            - Scritto da: panda rossa
            Neanche i disegnatori sono Dei scesi in terra e
            se hanno qualcosa da proporre, che la propongono
            invece di schifare a priori uno strumento
            software solo perche' open source e non gli piace
            il colore dell'icona (per altro
            configurabile).Veramente da ciò che ho letto ce l'hanno con Gimp in particolare; sei tu che ne stai facendo la solita questione religiosa open vs closed.
            Sentenzio sul software.
            Su pennelli e compassi non mi permetto di mettere
            lingua.Ma un software grafico deve riprodurre il modello dei pennelli e compassi, con tutto ciò che comporta (e che il grafico conosce bene).Quindi devi conoscerli, altrimenti taci.
            Ok, allora a parita' di IDE.
            Va meglio?E invece fermiamoci alle IDE, visto che ce ne sono di closed e di open, di commerciali e free.Che io sappia alcune IDE commerciali danno due giri a quelle free.Siamo tornati in linea, Proseguiamo pure su questo punto.
            E quindi queste persone come pensano di
            contribuire al
            progetto?Per mezzo delle critiche, dei suggerimenti o in poche parole con i cosiddetti feedback.Che tu ovviamente stai cestinando con il comportamento del "sono io il programmatore, che ne sai tu" (che poi manco questo è vero se andiamo a verificare ;))
            Ma ci capisco di software.
            Sapro' bene io se una interfaccia utente e'
            pratica oppure
            no.No, non lo sai, o almeno solo in parte.Mr.Tastiera.
            Che io pero' non sentenzio su campi che non
            conosco.SICURO?
          • Sg@bbio scrive:
            Re: Alla faccia dell'economico!
            Ma in questa discussione ha gettato XXXXX ai grafici perché la maggioranza preferisce pure usare programmi semi sconosciuti giapponesi che the gimp, per disegnare.Le affermazioni sue stanno in questi post! Va detto comunque che c'è gente che riesce a fare cose tranquillamente con The gimp, ma quanti in realtà preferiscono soluzioni software meglio mantenute ?
          • nome e cognome scrive:
            Re: Alla faccia dell'economico!
            - Scritto da: Sg@bbio
            Stai denigrando una intera categoria solo perché
            il tuo software open preferito non è (purtroppo)
            all'altezza delle aspettative
            ?No sta denigrando una materia di cui non capisce nulla, quindi niente di nuovo.
          • 10713 scrive:
            Re: Alla faccia dell'economico!
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: nome e cognome


            Niente di diverso da qualunque altro
            settore

            che


            utilizza l'informatica per inserire,

            modificare,


            cancellare, trasportare


            dati.



            Bravo, ora scriptami gimp per aumentare le
            tette

            di Emma Watson in un paio di scatti. Quando
            hai

            finito riscriptalo perché hanno deciso che
            gli

            scatti non andavano bene...

            Ecco qua il lavoro del grafico. Alterare la
            realta', ingannando il pubblico, allo scopo di
            vendere roba
            inutile.Un po' come fai tu con le parole.Comunque ha fatto solo un esempio al tuo livello.Capita che un oggetto debba avere una grandezza, risoluzione, prospettiva diversa per essere messo in un contesto diverso.Da lì una aggiustatina alla tonalita, sfumare i bordi, ecc.Se poi ad un albero manca una fronda, tu non te ne accorgi.Si altera la realta, ma nella visione complessiva ci sta.
            Il giorno che moriranno tutti i markettari,
            potremmo indire una festa
            mondiale!Lo farà probabilmente la novantesima generazione che verrà.
            Se vuoi fare qualcosa di utile, disegna un
            frattale!Cosa che non fai mai, invece di scrivere qui.

            Poi quando avrai capito che non ne sai

            assolutamente nulla caccia 30 euro per

            pixelmator...

            Pixelmator li fa i frattali?Vallo a scoprire. E' tutta conoscenza.
          • panda rossa scrive:
            Re: Alla faccia dell'economico!
            - Scritto da: 10713

            Se vuoi fare qualcosa di utile, disegna un

            frattale!

            Cosa che non fai mai, invece di scrivere qui.Ma cosa credi? Che mi metto a disegnare un frattale a mano un pixel alla volta?Io preparo uno script, lo lancio, la macchina disegna e nel frattempo io scrivo qui.Comprendi adesso il significato di qualita' del software?


            Poi quando avrai capito che non ne sai


            assolutamente nulla caccia 30 euro per


            pixelmator...



            Pixelmator li fa i frattali?

            Vallo a scoprire. E' tutta conoscenza.E io dovrei sfamare dei parassiti con 30 euro per scoprire qualcosa di cui non me ne puo' fregar di meno e che riesco a fare aggratis con altri strumenti?
          • 10713 scrive:
            Re: Alla faccia dell'economico!
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: 10713



            Se vuoi fare qualcosa di utile, disegna
            un


            frattale!



            Cosa che non fai mai, invece di scrivere qui.

            Ma cosa credi? Che mi metto a disegnare un
            frattale a mano un pixel alla
            volta?
            Io preparo uno script, lo lancio, la macchina
            disegna e nel frattempo io scrivo
            qui.
            Comprendi adesso il significato di qualita' del
            software?La qualità viene dal consenso. Negare quelli che non lo danno è ipocrita, se quelli sono pure molto numerosi.



            Poi quando avrai capito che non ne
            sai



            assolutamente nulla caccia 30 euro
            per



            pixelmator...





            Pixelmator li fa i frattali?



            Vallo a scoprire. E' tutta conoscenza.

            E io dovrei sfamare dei parassiti con 30 euro per
            scoprire qualcosa di cui non me ne puo' fregar di
            meno e che riesco a fare aggratis con altri
            strumenti?Ci sono i tutoria e la descrizione di quello che fa, gratis.
          • panda rossa scrive:
            Re: Alla faccia dell'economico!
            - Scritto da: 10713
            La qualità viene dal consenso. Negare quelli che
            non lo danno è ipocrita, se quelli sono pure
            molto
            numerosi.Come dire: miliardi di mosche non possono sbagliarsi...

            E io dovrei sfamare dei parassiti con 30
            euro
            per

            scoprire qualcosa di cui non me ne puo'
            fregar
            di

            meno e che riesco a fare aggratis con altri

            strumenti?

            Ci sono i tutoria e la descrizione di quello che
            fa, gratis.Anche per Gimp ci sono i tutorial e la descrizione di quello che fa, gratis.Col valore aggiunto che puoi anche verificare che il tutto corrisponde al vero, sempre gratis.
          • 10713 scrive:
            Re: Alla faccia dell'economico!
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: 10713


            La qualità viene dal consenso. Negare quelli
            che

            non lo danno è ipocrita, se quelli sono pure

            molto

            numerosi.

            Come dire: miliardi di mosche non possono
            sbagliarsi...




            E io dovrei sfamare dei parassiti con 30

            euro

            per


            scoprire qualcosa di cui non me ne puo'

            fregar

            di


            meno e che riesco a fare aggratis con
            altri


            strumenti?



            Ci sono i tutoria e la descrizione di quello
            che

            fa, gratis.

            Anche per Gimp ci sono i tutorial e la
            descrizione di quello che fa,
            gratis.
            Col valore aggiunto che puoi anche verificare che
            il tutto corrisponde al vero, sempre
            gratis.Questa mosca intanto ha provato sia Gimp che Pixelmator (e altri). Tu no.
          • nome e cognome scrive:
            Re: Alla faccia dell'economico!

            Ma cosa credi? Che mi metto a disegnare un
            frattale a mano un pixel alla
            volta?
            Io preparo uno script, lo lancio, la macchina
            disegna e nel frattempo io scrivo
            qui.
            Comprendi adesso il significato di qualita' del
            software?No, pero' hai spiegato molto bene il significato di perdita di tempo.
            E io dovrei sfamare dei parassiti con 30 euro per
            scoprire qualcosa di cui non me ne puo' fregar di
            meno e che riesco a fare aggratis con altri
            strumenti?Se consideri che c'è un'azienda che sfama te quando potrebbe rimpiazzarti con questo, 30 euro non sono nulla.[img]http://www.originalstore.it/prodotti/PICCHIO-DRINKIN/300_PICCHIO-DRINKIN_4842.jpg[/img]
          • nome e cognome scrive:
            Re: Alla faccia dell'economico!

            Ecco qua il lavoro del grafico. Alterare la
            realta', ingannando il pubblico, allo scopo di
            vendere roba
            inutile.Tutto è inutile... compreso il mestiere dell'informatico.
            Il giorno che moriranno tutti i markettari,
            potremmo indire una festa
            mondiale!Poi ci penserai tu a vendere i prodotti, con la tua sensibilità da cantinaro farai faville.
            Se vuoi fare qualcosa di utile, disegna un
            frattale!Ovvio... ricordaci cosa vende l'azienda che ancora insiste a darti uno stipendio senza chiamarlo carità?
            Pixelmator li fa i frattali?Si chiaramente, puoi tranquillamente calcolare i punti su un foglio di carta e tracciarli a mano.
          • panda rossa scrive:
            Re: Alla faccia dell'economico!
            - Scritto da: nome e cognome

            Ecco qua il lavoro del grafico. Alterare la

            realta', ingannando il pubblico, allo scopo
            di

            vendere roba

            inutile.

            Tutto è inutile... compreso il mestiere
            dell'informatico.Che tu non conosci e quindi parli a vuoto.

            Il giorno che moriranno tutti i markettari,

            potremmo indire una festa

            mondiale!

            Poi ci penserai tu a vendere i prodotti, con la
            tua sensibilità da cantinaro farai faville.Non hai capito proprio niente.Io non voglio vendere prodotti.Non ci sara' piu' bisogno di vendere niente.Progetti liberamente scaricabili e stampante 3D per costruirseli.

            Se vuoi fare qualcosa di utile, disegna un

            frattale!

            Ovvio... ricordaci cosa vende l'azienda che
            ancora insiste a darti uno stipendio senza
            chiamarlo carità?Vende servizi ICT.

            Pixelmator li fa i frattali?

            Si chiaramente, puoi tranquillamente calcolare i
            punti su un foglio di carta e tracciarli a
            mano.Quindi a che mi serve pixelcoso?
          • Sg@bbio scrive:
            Re: Alla faccia dell'economico!
            - Scritto da: nome e cognome

            Niente di diverso da qualunque altro settore
            che

            utilizza l'informatica per inserire,
            modificare,

            cancellare, trasportare

            dati.

            Bravo, ora scriptami gimp per aumentare le tette
            di Emma Watson in un paio di scatti. Quando hai
            finito riscriptalo perché hanno deciso che gli
            scatti non andavano bene...

            Poi quando avrai capito che non ne sai
            assolutamente nulla caccia 30 euro per
            pixelmator...Non è COSI MACCHINOSO che devi fare script sempre e comunque :D
        • mingo scrive:
          Re: Alla faccia dell'economico!
          - Scritto da: panda rossa
          L'usabilita' e' solo questione di pratica.mhmmm... no... a meno che tu non abbia solo concetti molto "vaghi" di usabilità
          Le funzioni invece sono sicuramente le stesse,
          anzi, non mi stupirei se Gimp fosse piu'
          avanzato.Considerato che Pixelmator NON lo conosci (se non pe rle poche righe di questo articolo, che per forza di cose non è esaustivo) non vedo come tu possa affermare una cosa del genere...

          Detto ciò, 30 Euro per un software che funziona

          bene mi pare un prezzo congruo considerando

          quanto costa, per esempio,

          Photoshop.

          Consideriamo invece quanto costa Gimp.forse non hai capito: 30 Euro me li faccio in 20 minuti di lavoro con un software che funziona già, senza perderci tempo a far pratica per inventarmi l'usabilità di un prodotto poco usabile

          Ma scommetto che tu sei il solito troll che

          quando legge Apple deve per forza dar

          contro

          Dove ho letto apple?Pixelmator è solo per Mac...
          Ho letto solo che c'e' un software che costa
          soldi quando c'e' di meglio aggratis.peccato che:1) il software migliore è quello che fa ciò di cui ho bisogno, non quello che è per forza gratis2) tu non hai la minima idea di quale dei due sia migliore, visto che Pixelmator non lo conosci... io invece li conosco entrambi...
          • panda rossa scrive:
            Re: Alla faccia dell'economico!
            - Scritto da: mingo

            Dove ho letto apple?

            Pixelmator è solo per Mac... Ah! Ora capisco tutto.Niente. Scusate, come non detto.E io che ero convinto di parlare con persone normali.
          • mingo scrive:
            Re: Alla faccia dell'economico!
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: mingo



            Dove ho letto apple?



            Pixelmator è solo per Mac...

            Ah! Ora capisco tutto.

            Niente. Scusate, come non detto.

            E io che ero convinto di parlare con persone
            normali.sei seriamente deficitario di qualcosa, o stai trollando? no perché la cosa è abbastanza evidente...
    • Sg@bbio scrive:
      Re: Alla faccia dell'economico!
      - Scritto da: panda rossa
      30 euri per qualcosa che Gimp fa aggratis!

      Roba per macachi.Lo sviluppo di The Gimp va rilento da anni rispetto al software citato.
      • panda rossa scrive:
        Re: Alla faccia dell'economico!
        - Scritto da: Sg@bbio
        - Scritto da: panda rossa

        30 euri per qualcosa che Gimp fa aggratis!



        Roba per macachi.

        Lo sviluppo di The Gimp va rilento da anni
        rispetto al software
        citato.Nessuno ti impedisce di contribuire allo sviluppo.
        • Sg@bbio scrive:
          Re: Alla faccia dell'economico!
          Non cambia di una virgola il mio discorso, senza un minimo di organizzazione dietro, questo progetto è destinato a stare indietro per decenni. Ci mettono MESI e dico MESI per un minimo di bugfix, figurati quando devono aggiungere delle migliorie!E' ancora molto macchinoso, manca una visione su come dovrebbe essere usato un programma di grafica senza essere ing. informatici.
          • panda rossa scrive:
            Re: Alla faccia dell'economico!
            - Scritto da: Sg@bbio
            Non cambia di una virgola il mio discorso, senza
            un minimo di organizzazione dietro, questo
            progetto è destinato a stare indietro per
            decenni. Ci mettono MESI e dico MESI per un
            minimo di bugfix, figurati quando devono
            aggiungere delle
            migliorie!Guarda che non e' mica un prodotto commerciale.E' un prodotto che non avendo l'imposizione di uscire ieri, anche buggato, che tanto ci pensano i clienti paganti a testare a spese loro, esce quando e' maturo, solido e ben collaudato.Del resto e' un prodotto aperto: se vuoi che i tempi di intervento siano piu' celeri, puoi rimboccarti le maniche e partecipare anche tu.Cosa che i prodotti closed commerciali ti impediscono di fare per partito preso.
            E' ancora molto macchinoso, manca una visione su
            come dovrebbe essere usato un programma di
            grafica senza essere ing.
            informatici.Gia', adesso il primo idiota che passa puo' insegnare il mestiere ad un informatico!Il grafico se vuole fare il grafico, lo fa con la matita.Se vuole usare il computer impara ad usare il computer, che non e' una matita.
          • Sg@bbio scrive:
            Re: Alla faccia dell'economico!
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: Sg@bbio

            Guarda che non e' mica un prodotto commerciale.
            E' un prodotto che non avendo l'imposizione di
            uscire ieri, anche buggato, che tanto ci pensano
            i clienti paganti a testare a spese loro, esce
            quando e' maturo, solido e ben
            collaudato.Non è una giustificazione per rimanere al palo per MESI e MESI. Nemmeno Libreoffice è un prodotto commerciale, come non lo è Firefox ma hanno degli aggiornamenti assai più regolari e pianificati.Ti ricordo che The gimp rientra nei maggiori prodotti Open source insieme a questi due, ma il suo stato è veramente pietoso.
            Del resto e' un prodotto aperto: se vuoi che i
            tempi di intervento siano piu' celeri, puoi
            rimboccarti le maniche e partecipare anche
            tu.
            Cosa che i prodotti closed commerciali ti
            impediscono di fare per partito
            preso.E' solo una giustificazione per la mal gestione di The gimp, non si può pretendere che arrivi sempre il buon samaritano che sistema le cose se il team di sviluppo e organizzato male. Libreoffice, Firefox e Linux, mica sono conciati cosi male.

            Gia', adesso il primo idiota che passa puo'
            insegnare il mestiere ad un
            informatico!Non era quello che ho detto. Ho solo detto che un software che deve occuparsi di fotoritocco, non deve richiedere una macchinosità e delle competenze al di fuori del tipo di lavoro che dovrebbe svolgere. E' come pretendere di fare il sistemista per usare un editor di testo come quello di libreoffice, per capirci..
            Il grafico se vuole fare il grafico, lo fa con la
            matita.
            Se vuole usare il computer impara ad usare il
            computer, che non e' una
            matita.Mamma mia sei veramente ottuso o cosa ? Scusami se uso questa parola nei tuoi confronti, ma non hai nemmeno idea cosa l'informatica a migliorato nel settore grafico. Solo perché il tuo software preferito è conciato male, ora c'è da denigrare l'intera categoria solo perché usa i computer con software chiusi, che a differenza di the gimp non ci mettono 2 o 3 anni per una nuova versione con delle migliorie ?Sei troppo estremista.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 18 ottobre 2016 02.23-----------------------------------------------------------
          • nome e cognome scrive:
            Re: Alla faccia dell'economico!

            Se vuole usare il computer impara ad usare il
            computer, che non e' una
            matita.Ma perché fermarsi qui? Se tu informatico vuoi usare il computer devi imparare a progettare circuiti elettronici. Vorrai mica pretendere di scrivere codice senza sapere i principi di meccanica quantistica che ti permettono di usarlo...
          • panda rossa scrive:
            Re: Alla faccia dell'economico!
            - Scritto da: nome e cognome

            Se vuole usare il computer impara ad usare il

            computer, che non e' una

            matita.

            Ma perché fermarsi qui? Se tu informatico vuoi
            usare il computer devi imparare a progettare
            circuiti elettronici. Vorrai mica pretendere di
            scrivere codice senza sapere i principi di
            meccanica quantistica che ti permettono di
            usarlo...Li so quei principi!A differenza tua, io ho studiato.
          • nome e cognome scrive:
            Re: Alla faccia dell'economico!

            Li so quei principi!
            A differenza tua, io ho studiato.Immagino... e quindi quando potremo gioire dei risultati del tuo contributo all'elettronica? Quando ci mostrerai una bella stampa litografica di una cpu realizzata in casa tua?
          • mingo scrive:
            Re: Alla faccia dell'economico!
            - Scritto da: panda rossa
            Del resto e' un prodotto aperto: se vuoi che i
            tempi di intervento siano piu' celeri, puoi
            rimboccarti le maniche e partecipare anche tu.è proprio questo il problema:1) il mio tempo vale più dei 29 Euro che spendo per Pixemator2) un "progetto" deve avere un'idea, non dev'essere realizzato a spizzichi e boccondi da 1'000 teste diverse che vanno ognuno per la propria strada, altrimenti il risultato è caoticoDetto ciò: ti trovi bene con GIMP sopportando le sue incoerenze e i suoi limiti? Ben per te, spero però che tu non vada a scrocco... io preferisco pagare 29 Euro per un software ben fatto e funzionante. Ti rode questa cosa? Non so che farci... gratta più forte. Vuoi solo trollare? Non sei né il primo né l'ultimo: divertiti...
          • mingo scrive:
            Re: Alla faccia dell'economico!
            - Scritto da: panda rossa
            Il grafico se vuole fare il grafico, lo fa con la
            matita.
            Se vuole usare il computer impara ad usare il
            computer, che non e' una matita.ah... ho capito... sei uno di quei nerd che rosicano perché volevi far parte di un elite, e invece oggi chiunque può usare un computer e fare cose più interessanti di quelle che fai tu... vabbé... sfogati pure allora
          • panda rossa scrive:
            Re: Alla faccia dell'economico!
            - Scritto da: mingo
            - Scritto da: panda rossa


            Il grafico se vuole fare il grafico, lo fa
            con
            la

            matita.

            Se vuole usare il computer impara ad usare il

            computer, che non e' una matita.

            ah... ho capito... sei uno di quei nerd che
            rosicano perché volevi far parte di un elite, e
            invece oggi chiunque può usare un computer e fare
            cose più interessanti di quelle che fai tu...Non credo proprio che chiunque possa fare cose piu' interessanti di quelle che faccio io col computer.Non rosiko proprio niente io.Io sono contento di quello che faccio.
            vabbé... sfogati pure
            alloraMi pare che sei tu quello che e' venuto qui a sfogarsi.Con me, poi!
          • mingo scrive:
            Re: Alla faccia dell'economico!
            - Scritto da: panda rossa
            Non credo proprio che chiunque possa fare cose
            piu' interessanti di quelle che faccio io col
            computer.di secondo nome fai "Modesto"?
            Mi pare che sei tu quello che e' venuto qui a
            sfogarsi.
            Con me, poi!mi pare che questo insulso thread sia stato aperto da te... se ti rode che c'è chi preferisce spendere 29 Euro per un prodotto che funziona, anziché "darsi da fare" (magari perché il suo lavoro è tutt'altro, e non la programmazione) per migliorare un prodotto malfunzionante, non sono certo io che rosico o mi sfogo... e non sono nemmeno io ad aver scritto "se vuoi fare il grafico usa la matita" (evidente sfogo)Se vuoi fare il programmatore, programma senza rompere l'anima ai grafici... se poi ti senti grtafico solo perché hai scaricato GIMP, ricordati che il tuo giudizio sui grafici che usano il computer, è lo stesso che potrebbe aver eun grafico nei tuoi confronti.#staisereno
          • panda rossa scrive:
            Re: Alla faccia dell'economico!
            - Scritto da: mingo

            mi pare che questo insulso thread sia stato
            aperto da te... se ti rode che c'è chi preferisce
            spendere 29 Euro per un prodotto che funziona,
            anziché "darsi da fare" (magari perché il suo
            lavoro è tutt'altro, e non la programmazione) per
            migliorare un prodotto malfunzionante,E allora caro mio, hai capito male.Io non ho mai preteso che qualcuno, il cui lavoro sia altro, contribuisse al miglioramento di Gimp.Ho solo detto in questo thread che la gente dovrebbe imparare ad usare Gimp perche' e' open.
            non sono
            certo io che rosico o mi sfogo... e non sono
            nemmeno io ad aver scritto "se vuoi fare il
            grafico usa la matita" (evidente
            sfogo)Non ho proprio detto quelle parole con quel senso.Ho detto che il grafico deve usare i suoi strumenti e giudicare quegli strumenti che caratterizzano il suo lavoro.Un grafico che non e' programmatore non puo' e non deve giudicare la qualita' di un software perche' non ne ha le capacita' (come io non ho quelle di giudicare gli strumenti del grafico).
            Se vuoi fare il programmatore, programma senza
            rompere l'anima ai grafici... E' quello che faccio. Hai mai trovato miei messaggi sul forum di punto-grafico.it per caso? Non credo proprio.
            se poi ti senti
            grtafico solo perché hai scaricato GIMP,
            ricordati che il tuo giudizio sui grafici che
            usano il computer, è lo stesso che potrebbe aver
            eun grafico nei tuoi
            confronti.Ma non mi sento grafico neanche un po'.Non e' il mio mestiere, non so che cosa fa un grafico, manco mi interessa.Io mi occupo di software.
            #staiserenoQuesto lo diciamo a renzie, assieme ad un bel CIAONE l'indomani del referendum.
          • 10713 scrive:
            Re: Alla faccia dell'economico!
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: mingo




            mi pare che questo insulso thread sia stato

            aperto da te... se ti rode che c'è chi
            preferisce

            spendere 29 Euro per un prodotto che
            funziona,

            anziché "darsi da fare" (magari perché il suo

            lavoro è tutt'altro, e non la
            programmazione)
            per

            migliorare un prodotto malfunzionante,

            E allora caro mio, hai capito male.
            Io non ho mai preteso che qualcuno, il cui lavoro
            sia altro, contribuisse al miglioramento di
            Gimp.
            Ho solo detto in questo thread che la gente
            dovrebbe imparare ad usare Gimp perche' e'
            open.Guarda che la gente non prende i programmi perché sono gratis o costano poco. Nell'immediato inizio una piccola parte forse si.
            Non ho proprio detto quelle parole con quel senso.
            Ho detto che il grafico deve usare i suoi
            strumenti e giudicare quegli strumenti che
            caratterizzano il suo
            lavoro.Un programma è uno strumento.
          • mingo scrive:
            Re: Alla faccia dell'economico!
            - Scritto da: panda rossa
            Ho solo detto in questo thread che la gente
            dovrebbe imparare ad usare Gimp perche' e'
            open.le gente usa i programmi che sono utili per ciò che deve fare, mica perché sono gratis o open... ma dove caxxo vivi?se sono un grafico, non spendo mesi a programmare un software di fotoritocco, sgancio 29 euro e faccio il mio lavoro!!! sveglia!!!
          • Albedo 0,9 scrive:
            Re: Alla faccia dell'economico!
            - Scritto da: panda rossa
            Se vuole usare il computer impara ad usare il
            computer, che non e' una
            matita.Nel tuo mondo l'astrazione non esiste. Complimenti... e sei pure un informatico! :D :D :D
Chiudi i commenti