Ora è possibile scaricare i Reel di Instagram

Ora è possibile scaricare i Reel di Instagram

Adam Mosseri ha annunciato che la possibilità di scaricare i Reel condivisi su Instagram è ora disponibile per tutti e a livello globale.
Ora è possibile scaricare i Reel di Instagram
Adam Mosseri ha annunciato che la possibilità di scaricare i Reel condivisi su Instagram è ora disponibile per tutti e a livello globale.

Nel mese di giugno, Instagram ha introdotto la possibilità di scaricare sui propri dispositivi i Reel creati dagli altri utenti. La funzionalità è stata resa disponibile inizialmente solo negli Stati Uniti, ma è giunto il momento di un rollout in tutto il mondo. Lo ha reso nodo Adam Moseri nel suo canale broadcast.

Ora puoi salvare i Reel creati dagli account pubblici nella galleria fotografica. Ogni Reel che scaricherai includerà un watermark con l’account Instagram del creatore. L’abbiamo introdotto negli Stati Uniti quest’anno ed è ora disponibile a livello globale.

Instagram: i Reel possono essere scaricati

Per eseguire il download non bisogna far altro che aprire il contenuto, selezionare il pulsante di condivisione e poi quello dedicato. Non è possibile farlo con quelli pubblicati dagli account contrassegnati come privati. Anche chi ne gestisce uno accessibile pubblicamente ha comunque la possibilità di impedire l’azione da parte degli altri, agendo tra le impostazioni dell’app.

Come scaricare i Reel di Instagram

Una mossa che sembra replicare quella messa in campo ormai da diverso tempo dal concorrente TikTok, con modalità del tutto simili. Anche in quel caso, ad accompagnare il contenuto è un watermark che fa riferimento al creatore. Maggiori informazioni sono consultabili nelle pagine del centro assistenza.

Il motivo? Così facendo, si favorisce la riproduzione offline dei video brevi contrassegnati come Reel. La novità si aggiunge alle altre introdotte dal team di Meta al lavoro sul social network dall’inizio dell’anno in poi, come la possibilità di lasciare un commento utilizzando una GIF, il supporto a un massimo di cinque link all’interno della biografia, la facoltà di allegare clip audio dalla durata massima di 30 secondi alle Note, di creare caroselli in modo collaborativo e un editor video pensato proprio per i Reel.

Sul fronte della rivalità con X (ex Twitter) è stato invece lanciata la piattaforma Threads, al momento non ancora accessibile dall’Italia.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 23 nov 2023
Link copiato negli appunti