Silk Road, carcere a vita per Ulbricht

Il fondatore di Silk Road è stato condannato a due ergastoli: la giustizia statunitense vorrebbe che la pena fosse esemplare

Roma – È stato ritenuto responsabile di “danni incommensurabili per il tessuto sociale statunitense”, fondatore di un mercato nero dell’illegale intorno al quale si sono consumate storie di dipendenze e di criminalità: l’impatto emotivo delle testimonianze rese presso il tribunale di New York ha determinato la fissazione di una pena che priverà Ross Ulbricht della libertà. Il fondatore di Silk Road è stato condannato a due ergastoli, unitamente a 5, 15 e 20 anni per cracking e riciclaggio.

Riconosciuto come Dread Pirate Roberts, la mente che ha creato e gestito Silk Road, giudicato colpevole nel mese di febbraio per tutti e sette i capi d’accusa a suo carico, che comprendono i reati di traffico di stupefacenti, spaccio tramite Internet, associazione a delinquere finalizzata alla violazione delle leggi anti-narcotici, riciclaggio di denaro e cracking (ma non i presunti omicidi su commissione), il 31enne Ross Ulbricht non ha saputo convincere il giudice del fatto che Silk Road sia stata creata per “consentire alle persone di fare delle scelte autonomamente nella propria vita, nel rispetto della privacy e dell’anonimato”. Nemmeno il tentativo di dimostrare la propria contrizione, né le lettere di sostegno giunte dai cittadini della Rete, né le argomentazioni relative alla riduzione del danno rispetto ai traffici di stupefacenti da strada hanno ammorbidito la posizione del giudice.

“La creazione di Silk Road mostra che Ulbricht si credeva al di sopra della legge” ha dichiarato il giudice Katherine Forrest: lui era “il capitano della nave” in un mondo affatto libero, ma piuttosto “regolamentato da leggi, create da lui”. Leggi gli hanno permesso di raggranellare oltre 13 milioni di dollari in commissioni, che hanno permesso che sullo snodo del deep web si intrecciassero affari illeciti per milioni di dollari, che si trafficassero strumenti di morte.

Ross Ulbricht, che ricorrerà in appello, è stato inoltre condannato a pagare una somma pari al valore dei traffici di Silk Road, 183 milioni di dollari, e gli ergastoli che ora pendono sul suo futuro, secondo il giudice, serviranno a dare un segnale a coloro che si sono sostituiti a Dread Pirate Roberts nel gestire il sottobosco di siti dell’illecito in Rete. Gli emuli di Ulbricht, fin dalla chiusura di Silk Road, non sembrano temere alcuna conseguenza .

Gaia Bottà

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • W Linux scrive:
    precisando
    Non ho problemi a dire a windows 8.1 cosa io voglio che faccia(cioè nascondere gli aggiornamenti) ma il fatto che qualcuno..ha detto che quell'update era tra i facoltativi e non era vero...
    • anverone99 scrive:
      Re: precisando
      - Scritto da: W Linux
      Non ho problemi a dire a windows 8.1 cosa io
      voglio che faccia(cioè nascondere gli
      aggiornamenti) ma il fatto che qualcuno..ha detto
      che quell'update era tra i facoltativi e non era
      vero...Non era nei "facoltativi" e non era in quelli "critici".Era in quelli "importanti", che di default vengono installati insieme a quelli critici.
  • W Linux scrive:
    Aggiornamento che non puoi rrifiutare!!!
    Uso indifferentemente Linux e Windows©(da XP a 8.1 escluso Vista-non sono masochista)ma posso dire questo:-disinstallato l'aggiornamento incriminato e verificato eventuali tracce rimaste con CCleaner e Wise Registry Cleaner-il famoso update l'ho ritrovato tra gli update indispensabili,dopo-mi sono ritrovato tre update facoltativi che solo a leggerne le Knowledge Base capisci quanto Fud distribuisce la Microsoft con gli Update nei nostri sistemi.
    • ... scrive:
      Re: Aggiornamento che non puoi rrifiutare!!!
      - Scritto da: W Linux
      -il famoso update l'ho ritrovato tra gli update
      indispensabiliTi gggggiuro che non me lo sarei mai aspettato.Mai mi sarei aspettato che un aggiornamento rimosso non sarebbe ricomparso nella lista di quelli disponibili.
      ,dopo
      -mi sono ritrovato tre update facoltativi che
      solo a leggerne le Knowledge Base capisci quanto
      Fud distribuisce la Microsoft con gli Update nei
      nostri
      sistemi.[IMG]http://www.eightforums.com/attachments/tutorials/33977d1387999065-update-windows-8-1-store-prompt-enable-disable-hide_kb2871389_update.jpg[/IMG]Troppo difficile una cosa del genere, eh?
      • anverone99 scrive:
        Re: Aggiornamento che non puoi rrifiutare!!!
        - Scritto da: ...
        - Scritto da: W Linux

        -il famoso update l'ho ritrovato tra gli
        update

        indispensabili
        Ti gggggiuro che non me lo sarei mai aspettato.
        Mai mi sarei aspettato che un aggiornamento
        rimosso non sarebbe ricomparso nella lista di
        quelli
        disponibili.


        ,dopo

        -mi sono ritrovato tre update facoltativi che

        solo a leggerne le Knowledge Base capisci
        quanto

        Fud distribuisce la Microsoft con gli Update
        nei

        nostri

        sistemi.
        [IMG]http://www.eightforums.com/attachments/tutori


        Troppo difficile una cosa del genere, eh?Il kb2871389 serviva per passare da 8 a 8.1
        • ... scrive:
          Re: Aggiornamento che non puoi rrifiutare!!!
          era un'immagine presa a caso da internet. Non era correlata all'aggiornamento in questione.Serviva solo a far capire cosa fare.
          • anverone99 scrive:
            Re: Aggiornamento che non puoi rrifiutare!!!
            - Scritto da: ...
            era un'immagine presa a caso da internet. Non era
            correlata all'aggiornamento in
            questione.
            Serviva solo a far capire cosa fare.Ah, scusa! :)Si, infatti in un primo momento l'avevo disinstallato e nascosto anche io, poi pero' ci ho ripensato e sono andato a ripescarlo. Sono troppo curioso per non voler vedere che succedera' :D c'e' solo da aspettare un paio di mesi :)
  • anverone99 scrive:
    Mah...
    [IMG]http://i15.photobucket.com/albums/a365/DiViNe_AYU/ScreenCap_zpsushrng0i.jpg[/IMG]Cercando online la risposta all'inconfessabile fatidica domanda: "Se aggiorno il mio Win 7-8-8.1 NON originale col Windows 10 prenotato regolarmente, funzionera' o/e avro' limitazioni?Sulla pagina Facebook di Microsoft c'e' una scappatoia ufficiale:Chi avra' gia' installato la technical preview (Quindi con licenza regolare) otterra' pure Windows 10 con licenza regolare gratis.
    • panda rossa scrive:
      Re: Mah...
      - Scritto da: anverone99
      [IMG]http://i15.photobucket.com/albums/a365/DiViNe

      Cercando online la risposta all'inconfessabile
      fatidica domanda: "Se aggiorno il mio Win 7-8-8.1
      NON originale col Windows 10 prenotato
      regolarmente, funzionera' o/e avro'
      limitazioni?
      Sulla pagina Facebook di Microsoft c'e' una
      scappatoia
      ufficiale:
      Chi avra' gia' installato la technical preview
      (Quindi con licenza regolare) otterra' pure
      Windows 10 con licenza regolare
      gratis.Ok, e dove si scarica questa "technical preview"?Ma e' possibile che uno deve fare tutte queste complicazioni e gabole per avere una iso pulita da poter usare in una VM e potersela installare ANONIMAMENTE E A PIACIMENTO?
      • pippo75 scrive:
        Re: Mah...

        Ok, e dove si scarica questa "technical preview"?

        Ma e' possibile che uno deve fare tutte queste
        complicazioni e gabole per avere una iso pulita
        da poter usare in una VM e potersela installare
        ANONIMAMENTE E A
        PIACIMENTO?http://windows.microsoft.com/it-it/windows/preview-isoper installarla in una VM non saprei, penso di si.Per quanto riguarda i dati non te li chiedono.
        • anverone99 scrive:
          Re: Mah...
          - Scritto da: pippo75

          Ok, e dove si scarica questa "technical
          preview"?



          Ma e' possibile che uno deve fare tutte queste

          complicazioni e gabole per avere una iso pulita

          da poter usare in una VM e potersela installare

          ANONIMAMENTE E A

          PIACIMENTO?

          http://windows.microsoft.com/it-it/windows/preview

          per installarla in una VM non saprei, penso di si.
          Per quanto riguarda i dati non te li chiedono.Confermo quanto sopra. Ok su VM, e scarichi l'iso senza problemi. Su VM consiglierei di installare la 32 bit
      • anverone99 scrive:
        Re: Mah...
        - Scritto da: panda rossa
        Ok, e dove si scarica questa "technical preview"?Qui: http://windows.microsoft.com/it-it/windows/preview-iso[IMG]http://i15.photobucket.com/albums/a365/DiViNe_AYU/bartcercarh3_zpse3faf81b.gif[/IMG]
      • anverone99 scrive:
        Re: Mah...
        - Scritto da: panda rossa
        - Scritto da: anverone99


        [IMG]http://i15.photobucket.com/albums/a365/DiViNe



        Cercando online la risposta
        all'inconfessabile

        fatidica domanda: "Se aggiorno il mio Win
        7-8-8.1

        NON originale col Windows 10 prenotato

        regolarmente, funzionera' o/e avro'

        limitazioni?

        Sulla pagina Facebook di Microsoft c'e' una

        scappatoia

        ufficiale:

        Chi avra' gia' installato la technical
        preview

        (Quindi con licenza regolare) otterra' pure

        Windows 10 con licenza regolare

        gratis.

        Ok, e dove si scarica questa "technical preview"?

        Ma e' possibile che uno deve fare tutte queste
        complicazioni e gabole per avere una iso pulita
        da poter usare in una VM e potersela installare
        ANONIMAMENTE E A
        PIACIMENTO?Ho trovato in giro altre notizie che danno risposta ad un'altra diffusa domanda circa una installazione "pulita". http://www.windowsblogitalia.com/2015/06/windows-10-dopo-laggiornamento-sara-possibile-effettuare-uninstallazione-pulita-se-necessaria/
        • panda rossa scrive:
          Re: Mah...
          - Scritto da: anverone99
          - Scritto da: panda rossa

          - Scritto da: anverone99





          [IMG]http://i15.photobucket.com/albums/a365/DiViNe





          Cercando online la risposta

          all'inconfessabile


          fatidica domanda: "Se aggiorno il mio Win

          7-8-8.1


          NON originale col Windows 10 prenotato


          regolarmente, funzionera' o/e avro'


          limitazioni?


          Sulla pagina Facebook di Microsoft c'e' una


          scappatoia


          ufficiale:


          Chi avra' gia' installato la technical

          preview


          (Quindi con licenza regolare) otterra' pure


          Windows 10 con licenza regolare


          gratis.



          Ok, e dove si scarica questa "technical
          preview"?



          Ma e' possibile che uno deve fare tutte queste

          complicazioni e gabole per avere una iso pulita

          da poter usare in una VM e potersela installare

          ANONIMAMENTE E A

          PIACIMENTO?

          Ho trovato in giro altre notizie che danno
          risposta ad un'altra diffusa domanda circa una
          installazione "pulita".

          http://www.windowsblogitalia.com/2015/06/windows-1Vabbe', sembra che ci stiamo avviando sulla buona strada.Forse un giorno si potra' scaricare l'iso in modo anonimo e installare da quella come si fa con tutti gli altri sistemi operativi.
          • anverone99 scrive:
            Re: Mah...
            - Scritto da: panda rossa
            Forse un giorno si potra' scaricare l'iso in modo
            anonimo e installare da quella come si fa con
            tutti gli altri sistemi
            operativi.Oh, se si scarichera'.. ci scommetto! :$
          • stack_overflow scrive:
            Re: Mah...
            - Scritto da: panda rossa
            Forse un giorno si potra' scaricare l'iso in modo
            anonimoVeramente fino a Windows 7 la ISO era gratuitamente scaricabile dai server MSDN senza registrazione.Quello che infatti bisognava acquistare era il product-key.Tuttavia non tutti lo sapevano e quindi gli utenti prendevano versioni pirata dai soliti siti spazzatura.C'è da dire comunque che Microsoft non ha mai pubblicizzato più di tanto la cosa.Da Windows 8 in poi invece non distribuisce più ISO già pronte, ma mette a disposizione sul suo sito un programma che scarica il contenuto del DVD da poter installare diretto oppure copiare in una ISO bootable/periferica di archiviazione USB, scaricando la versione compatibile con il tuo product-key.Basta che quest'ultimo sia valido e lui procede al download.Le uniche magagne le aveva chi possedeva Windows 8 e voleva la ISO di Windows 8.1, in quanto c'erano problemi col vecchio codice.E questo, onestamente parlando, è stato un errore colossale di Microsoft.
    • anverone99 scrive:
      Re: Mah...
      - Scritto da: stack_overflow
      Perché in tal caso, smetto di usare Windows 10 in
      VM e faccio un'installazione diretta sul computer
      di casa, così almeno mi limiterò ad aggiornare
      build per build fino alla
      stable.uhmm... Mi sa che e' meglio aspettare qualche tempo prima di fare qualsiasi cosa. Sul blog ufficiale di windows Italia smentiscono quello che dicono sul blog in inglese... :
      • stack_overflow scrive:
        Re: Mah...
        Umh, mi sa che hai ragione.Per ora mi tengo stretto 8.1 sulla macchina di casa. Tanto 10 ce l'ho in VM e posso usarlo da lì.Quando uscirà poi farò la migrazione.Grazie ancora per i continui aggiornamenti sulla situazione. :)
    • anverone99 scrive:
      Re: Mah...
      - Scritto da: stack_overflow
      Perché in tal caso, smetto di usare Windows 10 in
      VM e faccio un'installazione diretta sul computer
      di casa, così almeno mi limiterò ad aggiornare
      build per build fino alla
      stable.E' confermato ufficialmente!http://www.webnews.it/2015/06/15/windows-10-insider-preview-upgrade-garantito/
  • wyzzy scrive:
    kb3035583: hahahah
    Quindi... andiamo a dare un' occhiata a proposito sul sito della microsoft:https://support.microsoft.com/en-us/kb/3035583Siamo alle solite: trasparenza 0, non un singolo accenno a windows 10 in tutta la pagina, infatti a suo tempo è stata bollata come la "mistery patch".http://www.infoworld.com/article/2903005/operating-systems/what-we-don-t-know-about-mystery-windows-patch-kb-3035583.htmlhttp://www.infoworld.com/article/2903005/operating-systems/what-we-don-t-know-about-mystery-windows-patch-kb-3035583.htmlMarketing troppo spinto e scarsa professionalià.
  • panda rossa scrive:
    Come rimuovere GWX
    Questa mattina, di ritorno dal ponte, e' apparsa nel posacenere l'icona per la prenotazione di piastrellotto X.Un bel proXXXXX autoinstallato, come nella miglior tradizione dei virus, che sta li' buono buono a ciuccare risorse, mentre prende l'utente per sfiancamento: prima o poi uno ci clicca sopra e ZAC, parte l'aggiornamento irreversibile.Come rimuovere definitivamente quella fetecchia.1) Killare il proXXXXX GWX.exe dal task manager2) Andare in system32 e rinominare/cancellare la cartella GWX3) Lanciare un buon tool di terze parti per cercare di ripulire il registro di tutti i rifermimenti al virus in oggetto.Ricordare la prima legge dell'informatica: MAI TOCCARE QUELLO CHE FUNZIONA.Il vostro sistema funziona? Tenetelo cosi'.Se lo aggiornate, non venite qui in lacrime a chiedere come si torna indietro.E soprattutto non fidatevi di quelli che vi diranno che non ci sono problemi, che e' facile, che e' bello, che e' per il vostro bene.
    • marcione scrive:
      Re: Come rimuovere GWX
      hey ma tu hai un posacenere nel tuo OS?cacchio che invidia.... c'e' nei repo debian?
    • stack_overflow scrive:
      Re: Come rimuovere GWX
      - Scritto da: panda rossa
      Come rimuovere definitivamente quella fetecchia.

      1) Killare il proXXXXX GWX.exe dal task manager
      2) Andare in system32 e rinominare/cancellare la
      cartella
      GWX
      3) Lanciare un buon tool di terze parti per
      cercare di ripulire il registro di tutti i
      rifermimenti al virus in
      oggetto.Uhm, ottimo.Quindi stai dicendo di modificare file di sistema installati tramite patch a mano? Uhm, una bella soluzione, complimenti.Ma rimuovere la patch KB3035583 e poi metterla in blacklist in Windows Update? Troppo mainstream come soluzione?
      • panda rossa scrive:
        Re: Come rimuovere GWX
        - Scritto da: stack_overflow
        - Scritto da: panda rossa

        Come rimuovere definitivamente quella
        fetecchia.



        1) Killare il proXXXXX GWX.exe dal task
        manager

        2) Andare in system32 e
        rinominare/cancellare
        la

        cartella

        GWX

        3) Lanciare un buon tool di terze parti per

        cercare di ripulire il registro di tutti i

        rifermimenti al virus in

        oggetto.
        Uhm, ottimo.
        Quindi stai dicendo di modificare file di sistema
        installati tramite patch a mano? Uhm, una bella
        soluzione,
        complimenti.

        Ma rimuovere la patch KB3035583 e poi metterla in
        blacklist in Windows Update? Troppo mainstream
        come
        soluzione?Sarebbe una valida alternativa anche quella, a parte il trascurabile particolare di non sapere che era quella la patch responsabile dell'installazione di GWX.
        • stack_overflow scrive:
          Re: Come rimuovere GWX
          - Scritto da: panda rossa
          Sarebbe una valida alternativa anche quellaNo, mi sa che hai capito male.La soluzione valida è SOLO quella che ho detto io.La tua non è una soluzione valida ma un hack sXXXXX da incompetenti.
          , a
          parte il trascurabile particolare di non sapere
          che era quella la patch responsabile
          dell'installazione di
          GWX.Ah, ecco.Quindi ricapitoliamo per i telespettatori: non hai la più pallida idea di quale sia l'aggiornamento responsabile dello screen di Windows 10, non sai usare un browser per cercare il numero di KB relativo, però scrivi how-to in cui cerchi di spiegare a gente non del settore cosa fare pur fornendo non-soluzioni ma solo semplici consigli del CUGGINO.Ah beh.Ti rifaccio i complimenti.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 03 giugno 2015 14.41-----------------------------------------------------------
          • marcione scrive:
            Re: Come rimuovere GWX
            io ho trovato utile ed interessante la storia del posacenere, quindi +1 per PR.per windows X.... beh cazzacci vostri :)
          • panda rossa scrive:
            Re: Come rimuovere GWX
            - Scritto da: stack_overflow
            - Scritto da: panda rossa

            Sarebbe una valida alternativa anche quella
            No, mi sa che hai capito male.
            La soluzione valida è SOLO quella che ho detto io.
            La tua non è una soluzione valida ma un hack
            sXXXXX da
            incompetenti.


            , a

            parte il trascurabile particolare di non
            sapere

            che era quella la patch responsabile

            dell'installazione di

            GWX.
            Ah, ecco.
            Quindi ricapitoliamo per i telespettatori: non
            hai la più pallida idea di quale sia
            l'aggiornamento responsabile dello screen di
            Windows 10, Come molti altri che se lo saranno ritrovati.Ah, e la postazione in oggetto era impostata per autoaggiornare solo gli update importanti, non quelli facoltativi.
            non sai usare un browser per cercare
            il numero di KB relativo,Non me ne poteva fregar di meno.Ho agito come faccio di solito per eliminare un malware (visto che stiamo parlando di malware).
            però scrivi how-to in
            cui cerchi di spiegare a gente non del settore
            cosa fare pur fornendo non-soluzioni ma solo
            semplici consigli del
            CUGGINO.Esatto.Due dritte che mettono chiunque in condizione di risolvere il problema senza fare cose strane che magari notificano in remoto a M$ informazioni che non c'e' alcun bisogno di notificare.
            Ah beh.
            Ti rifaccio i complimenti.Grazie.Se comunque vuoi rendere pubblico anche il tuo contributo alla risoluzione del problema, magari a qualcuno interessa.
          • wonderboy scrive:
            Re: Come rimuovere GWX
            - Scritto da: panda rossa
            Ah, e la postazione in oggetto era impostata per
            autoaggiornare solo gli update importanti, non
            quelli
            facoltativi.Postazione impostata male, visto che E' un upgrade facoltativo.Certo se lasci lo "Scarica aggiornamenti consigliati allo stesso modo degli aggiornamenti importati" checkato..
            Esatto.
            Due dritte che mettono chiunque in condizione di
            risolvere il problema senza fare cose strane che
            magari notificano in remoto a M$ informazioni che
            non c'e' alcun bisogno di
            notificare.Rimuovere un'aggiornamento dall'interfaccia di gestione aggiornamenti la chiami "cosa strana"?
            Se comunque vuoi rendere pubblico anche il tuo
            contributo alla risoluzione del problema, magari
            a qualcuno
            interessa.1. Pannello di Controllo2. Windows Update3. Aggiornamenti Installati4. Selezionare KB30355835. Disinstalla6. ???7. Profit
          • panda rossa scrive:
            Re: Come rimuovere GWX
            - Scritto da: wonderboy
            - Scritto da: panda rossa

            Ah, e la postazione in oggetto era impostata
            per

            autoaggiornare solo gli update importanti,
            non

            quelli

            facoltativi.

            Postazione impostata male, visto che E' un
            upgrade
            facoltativo.Ho verificato: era spuntato solo quello degli aggiornamenti importanti.Purtroppo non c'e' la data ne l'utente che ha fatto la modifica quindi non posso sapere se hanno spuntato prima o dopo.
            Certo se lasci lo "Scarica aggiornamenti
            consigliati allo stesso modo degli aggiornamenti
            importati"
            checkato..Non c'era la spunta.

            Esatto.

            Due dritte che mettono chiunque in
            condizione
            di

            risolvere il problema senza fare cose strane
            che

            magari notificano in remoto a M$
            informazioni
            che

            non c'e' alcun bisogno di

            notificare.

            Rimuovere un'aggiornamento dall'interfaccia di
            gestione aggiornamenti la chiami "cosa
            strana"?Tu sai che cosa succede se fai fare al gestore aggiornamenti?Io so che se killo e cancello, so che cosa succede.

            Se comunque vuoi rendere pubblico anche il
            tuo

            contributo alla risoluzione del problema,
            magari

            a qualcuno

            interessa.

            1. Pannello di Controllo
            2. Windows Update
            3. Aggiornamenti Installati
            4. Selezionare KB3035583
            5. Disinstalla
            6. ???
            7. ProfitBenissimo.Attendiamo il feedback di qualcuno che avra' adottato questa procedura.
          • wonderboy scrive:
            Re: Come rimuovere GWX
            - Scritto da: panda rossa
            Ho verificato: era spuntato solo quello degli
            aggiornamenti
            importanti.
            Purtroppo non c'e' la data ne l'utente che ha
            fatto la modifica quindi non posso sapere se
            hanno spuntato prima o
            dopo.

            Non c'era la spunta.
            Strano, perchè in principio era un aggiornamento facoltativo (dal 27 marzo se non erro), in seguito l'hanno marcato anche come "consigliato". So solo che sul mio pc ce l'ho nella lista degli aggiornamenti che potrei installare e le opzioni sono settate per "scarica solo senza applicare gli update" e "non scaricare aggiornamenti facoltativi consigliati".Ovviamente può essere che qualcuno abbia modificato le impostazioni in un secondo momento.
            Tu sai che cosa succede se fai fare al gestore
            aggiornamenti?Che mi rimuove l'aggiornamento.
            Io so che se killo e cancello, so che cosa
            succede.Ma potrebbe rimanere qualcosa in giro.
          • panda rossa scrive:
            Re: Come rimuovere GWX
            - Scritto da: wonderboy
            - Scritto da: panda rossa

            Ho verificato: era spuntato solo quello degli

            aggiornamenti

            importanti.

            Purtroppo non c'e' la data ne l'utente che ha

            fatto la modifica quindi non posso sapere se

            hanno spuntato prima o

            dopo.



            Non c'era la spunta.



            Strano, perchè in principio era un aggiornamento
            facoltativo (dal 27 marzo se non erro), in
            seguito l'hanno marcato anche come "consigliato".
            So solo che sul mio pc ce l'ho nella lista degli
            aggiornamenti che potrei installare e le opzioni
            sono settate per "scarica solo senza applicare
            gli update" e "non scaricare aggiornamenti
            facoltativi
            consigliati".

            Ovviamente può essere che qualcuno abbia
            modificato le impostazioni in un secondo
            momento.In ogni caso questa cosa delle opzioni del WU e' ormai di scarsa importanza. Cio' che e' fatto e' fatto.


            Tu sai che cosa succede se fai fare al
            gestore

            aggiornamenti?

            Che mi rimuove l'aggiornamento.E che altro?Magari notifica qualcosa, ad uso futuro. Puoi saperlo tu?

            Io so che se killo e cancello, so che cosa

            succede.

            Ma potrebbe rimanere qualcosa in giro.Certamente.Mi sto documentando e ho trovato un elenco di files...E' dai tempi del WGA che per queste cose io preferisco effettuare una pulizia manuale invece di affidare alla volpe la guardia al pollaio.
      • Etype scrive:
        Re: Come rimuovere GWX
        - Scritto da: stack_overflow
        Ma rimuovere la patch KB3035583 e poi metterla in
        blacklist in Windows Update? Troppo mainstream
        come
        soluzione?Ma usando sempre il "mitico" WSUS ? (newbie)
    • Etype scrive:
      Re: Come rimuovere GWX
      si ma hai contattato il supporto di Ms ,di la vetrità :D
    • anverone99 scrive:
      Re: Come rimuovere GWX
      - Scritto da: panda rossa
      Come rimuovere definitivamente quella fetecchia.

      1) Killare il proXXXXX GWX.exe dal task manager
      2) Andare in system32 e rinominare/cancellare la
      cartella
      GWX
      3) Lanciare un buon tool di terze parti per
      cercare di ripulire il registro di tutti i
      rifermimenti al virus in
      oggetto.Ammazza che procedura lunga... Per i winari basta disinstallare l'aggiornamento KB3035583 8)
      Ricordare la prima legge dell'informatica: MAI
      TOCCARE QUELLO CHE
      FUNZIONA.Esatto ( E qui il Panda ha ragione, eh! (geek)Io l'ho sempre detta cosi':Se lavora, non toccarlo!Io comunque voglio togliermi lo sfizio di provare (ovviamente su un 8.1 in macchina virtuale) La prenotazione l'ho fatta. Vi diro' fra 2 mesi le mie impressioni. Per il momento via di Windows 7 fino a fine supporto nel 2020!EDIT: Una cosa e' strasicurissima: La prima volta che mi dovessero chiedere denaro per qualcosa che con windows 7 ora faccio free, Il 10 verra' 'potato in toto'. (e, no, non e' una ricetta inglese a base di patata) :D-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 03 giugno 2015 15.19-----------------------------------------------------------
    • pippo75 scrive:
      Re: Come rimuovere GWX
      - Scritto da: panda rossa
      Questa mattina, di ritorno dal ponte, e' apparsa
      nel posacenere l'icona per la prenotazione di
      piastrellotto
      X.Mi deludi, eppure è facile ;) ;) ;)http://lmgtfy.com/?q=gwx+togliere+aggiornamento
      Il vostro sistema funziona? Tenetelo cosi'.Uso Winsurf eXPlosion ma non mi è comparso. Non avrò diritto all'aggiornamento.Mi viene male il giorno X non potrò aggiornare a winsurf X. Sarà dura sopravvivere.
      • panda rossa scrive:
        Re: Come rimuovere GWX
        - Scritto da: pippo75
        - Scritto da: panda rossa

        Questa mattina, di ritorno dal ponte, e'
        apparsa

        nel posacenere l'icona per la prenotazione di

        piastrellotto

        X.

        Mi deludi, eppure è facile ;) ;) ;)

        http://lmgtfy.com/?q=gwx+togliere+aggiornamento



        Il vostro sistema funziona? Tenetelo cosi'.

        Uso Winsurf eXPlosion ma non mi è comparso. Non
        avrò diritto
        all'aggiornamento.

        Mi viene male il giorno X non potrò aggiornare a
        winsurf X. Sarà dura
        sopravvivere.Ma come?Rinunci a fare da beta tester gratis?
  • bertuccia scrive:
    oggi
    faceva così brutto dalle vostre parti?? :|mi spiace :D
    • panda rossa scrive:
      Re: oggi
      - Scritto da: bertuccia
      faceva così brutto dalle vostre parti?? :|

      mi spiace :DSalam alaykum!Sei finalmente riuscito a sbloccare l'icoso a quanto pare.Non credere che bastino 6 giorni di assenza per scampare i chili di XXXXX in faccia che ti aspettano, vero?[img]http://images.wired.it/wp-content/uploads/2015/05/1432805273_unicode-of-death-600x223.jpg[/img]
  • Doom scrive:
    software closed al capolinea
    Questo che stiamo assistendo giorno dopo giorno intorno al modello del software closed e della sua vendita come quella dei pomodori in scatola non e' un continuo sgretolarsi di certezze ? Stanno stringendo la gola piano piano a tutti i lori clienti con drm, lock in assurdi, non sanno piu' cosa inventare per mantenere le aspettative economiche dei loro propietari, sono disposti a tutto anche di far fare all'informatica passi indietro e tornare negli anni 60/70 con il cloud pur di far pagare un canone e massimizzare i loro guadagni, sara' il loro ultimo passo? oppure e' tutta l'industria americana che a forza di delocalizzare e rimarchiare e' costretta a tali scelte?Non sono piu' gli anni 60/70 l'informatica non e' piu' un segreto per nessuno per ogni cosa esiste un'alternativa.
    • mooD scrive:
      Re: software closed al capolinea
      - Scritto da: Doom
      sono disposti a tutto anche di far fare
      all'informatica passi indietro e tornare negli
      anni 60/70 con il cloud pur di far pagare un
      canone e massimizzare i loro guadagni, sara' il
      loro ultimo passo?Tutto bellissimo; peccato però che molte delle infrastrutture cloud esistenti siano open source: OpenNebula, AppScale, CloudStack, Eucalyptus, OpenStack, OpenShift ecc.Non esistono solo Microsoft Azure, FUJITSU SaaS o Amazon EC2, sai?L'open source nel cloud è molto più diffuso di quanto si pensi.
      • 6 giaguar scrive:
        Re: software closed al capolinea
        - Scritto da: mooD
        L'open source nel cloud è molto più diffuso di
        quanto si
        pensi.Se è per quello non solo è "molto diffuso" è decisamente il più diffuso.Anche perchè se tu dovessi fare una proporzione scopriresti facilmente che una cosidetta "soluzione cloud" è fatta al 98% di "system integration" e al 2% di qualche riga di codice... (e quando dico il 2% sto palesemente esagerando). :)Il problema più grosso non è mai "il prodotto in se" è dove e su cosa mettere le mani e con quale metodologia.Questo ne fa un settore dove l'approccio tradizionale di marketing del tipico prodotto closed non sia esattamente il più consono ne in termini di TCO (per chi deve comprare o investire) ne in termini di margine di profitto per chi vende.
      • collione scrive:
        Re: software closed al capolinea
        in ogni caso rimangono due problemi:1. i dispositivi lato client stanno diventando sempre più castrati e ipercontrollati2. l'open sta sempre più "closizzandosi" ( la gplv3 è nata per evitare proprio questo, ma ovviamente rimane il problema che linux è gplv2 )
      • panda rossa scrive:
        Re: software closed al capolinea
        - Scritto da: mooD
        - Scritto da: Doom

        sono disposti a tutto anche di far fare

        all'informatica passi indietro e tornare
        negli

        anni 60/70 con il cloud pur di far pagare un

        canone e massimizzare i loro guadagni, sara'
        il

        loro ultimo passo?
        Tutto bellissimo; peccato però che molte delle
        infrastrutture cloud esistenti siano open source:
        OpenNebula, AppScale, CloudStack, Eucalyptus,
        OpenStack, OpenShift
        ecc.
        Non esistono solo Microsoft Azure, FUJITSU SaaS o
        Amazon EC2,
        sai?
        L'open source nel cloud è molto più diffuso di
        quanto si
        pensi.Diffuso != imposto.Quando il cloud e' una precisa scelta aziendale (ma in tal caso si parla di cloud interno) e' un conto.Qui invece si vuole imporre alle famiglie informaticamente ignoranti e proprietarie di memorie di massa di non meno di due tera locali, di affidarsi ad un servizio esterno, che dipende dalla banda di rete, che non sara' disponibile offline, che consentira' all'impugnatore del coltello di spiare, profilare, mandare pubblicita' mirate e non so cos'altro...
  • Tasya Padella scrive:
    accetterete passivamente
    Vi abbiamo intortato con i DRM, vi abbiamo intortato con l' advertising ed ora vi intortiamo col cloud.L' importante è spingere un poco alla volta.
    • 6 giaguar scrive:
      Re: accetterete passivamente
      - Scritto da: Tasya Padella
      L' importante è spingere un poco alla volta.Ohbbeh un poco per volta o tutto in un colpo... che differenza fa.. personalmente non mi interessa in nessuna forma basta scegliere altro...Il problema è che vedo molta gente che "si agita" a smentire ciò che è ormai assai chiaro.... si chiama pay per use.http://www.pcworld.com/article/2913809/microsofts-nadella-describes-his-subscription-dreams-as-company-reports-revenue-growth.htmlMa si sa l'agitazione aumenta il "godimento" in certi casi.... :D
      • aphex_twin scrive:
        Re: accetterete passivamente
        Una cosa é sicura guarda , tempo 2 mesi e tu farai una figura ... ma una figura ... 8)Ti consiglio di segnarti il post , così me lo potrai rinfacciare ogni giorno. (rotfl)
        • Tasya Padella scrive:
          Re: accetterete passivamente
          - Scritto da: aphex_twin
          Una cosa é sicura guarda , tempo 2 mesi e tu
          farai una figura ... ma una figura ...
          8)

          Ti consiglio di segnarti il post , così me lo
          potrai rinfacciare ogni giorno.
          (rotfl)Figura o non figura quello che interessa è la fattura!
          • Informatore scrive:
            Re: accetterete passivamente
            - Scritto da: Tasya Padella
            Figura o non figura quello che interessa è la
            fattura!Già lui è ormai abituato da bravo fan boy Apple è da sempre che gli vendono POS spacciandoglieli per altro OS in fondo la differenza è solo una "P". :D
        • ... scrive:
          Re: accetterete passivamente
          - Scritto da: aphex_twin
          Una cosa é sicura guarda , tempo 2 mesi e tu
          farai una figura ... ma una figura ...
          8)Di palta? :o
        • 6 giaguar scrive:
          Re: accetterete passivamente
          - Scritto da: aphex_twin
          Una cosa é sicura guarda , tempo 2 mesi e tu
          farai una figura ... ma una figura ...
          8)

          Ti consiglio di segnarti il post , così me lo
          potrai rinfacciare ogni giorno.
          (rotfl)Non è il primo che mi segno...Il tempo passa e continuo a non sapere (tanto per ricordare) quale strabiliante prodottino Vmware tu abbia installato sul raspino con windoze 10,Anzi più in generale manco si sa cosa farci con windoze 10 sul raspino!Oltre che figure di palta la parte divertente è che si tratta di "misteri della fede" ... certo per chi "ha fede"....(rotfl)(rotfl)In ogni caso "vai tranqui" non ho detto che trattengo il respiro nell'attesa. ;)
          • aphex_twin scrive:
            Re: accetterete passivamente
            - Scritto da: 6 giaguar
            - Scritto da: aphex_twin

            Una cosa é sicura guarda , tempo 2 mesi e tu

            farai una figura ... ma una figura ...

            8)



            Ti consiglio di segnarti il post , così me lo

            potrai rinfacciare ogni giorno.

            (rotfl)
            Non è il primo che mi segno...
            Il tempo passa e continuo a non sapere (tanto per
            ricordare) quale strabiliante prodottino Vmware
            tu abbia installato sul raspino con windoze
            10,Purtroppo non era la versione di Win10 che mi aspettavo, é un problema avere delle aspettative ?
            Anzi più in generale manco si sa cosa farci con
            windoze 10 sul
            raspino!Un Win10 nel taschino non mi farebbe schifo.
          • 6 giaguar scrive:
            Re: accetterete passivamente
            - Scritto da: aphex_twin
            - Scritto da: 6 giaguar

            - Scritto da: aphex_twin


            Una cosa é sicura guarda , tempo 2 mesi
            e
            tu


            farai una figura ... ma una figura ...


            8)





            Ti consiglio di segnarti il post , così
            me
            lo


            potrai rinfacciare ogni giorno.


            (rotfl)

            Non è il primo che mi segno...

            Il tempo passa e continuo a non sapere
            (tanto
            per

            ricordare) quale strabiliante prodottino
            Vmware

            tu abbia installato sul raspino con windoze

            10,

            Purtroppo non era la versione di Win10 che mi
            aspettavo, é un problema avere delle aspettative
            ?Si se non si è ancora capito perchè erano "aspettative" che sarebbero state INEVITABILMENTE deluse.Ci sono motivi tecnici per questo non la sfera di cristallo!(rotfl)(rotfl)
          • marcione scrive:
            Re: accetterete passivamente
            haha non imbeccarlo o la prossima sara' windows XI su 68k!
          • marcione scrive:
            Re: accetterete passivamente
            semplice: non c'e' nessun prodotto VMWare che gira su architettura ARM.
          • aphex_twin scrive:
            Re: accetterete passivamente
            Spiegalo anche a loro http://xtravirt.com/product-information/vpi/
          • marcione scrive:
            Re: accetterete passivamente
            certo che a certa gente fai prima a metterlo nel c...leggi qui:Powerful built-in applicationsOver a dozen utilities and interfaces including ESXCLI 5.1, vSphere Perl SDK, Ruby vSphere console, vGhetto script collection, vmkfstools and many more. Out-of-the-box pre-configured utilities for instant use including command-line tools for host, VM, network and storage configurationquello scatolo traduce da interfaccia web custom a esxcli.quindi:1) non ti serve windows;2) non ci sono prodotti vmware che supportano ARM (questo e' un 3rd party che usa esxcli.facts.
          • marcione scrive:
            Re: accetterete passivamente
            libero di fare come vuoi, a me la cosa non tange (ma fa ridere parecchio).prendo atto che anche dalle tue parti non-ottimizzazione e spreco di risorse sono la norma.ESXi si gestisce comodamente da shell, il resto e' fuffa markettara.
          • aphex_twin scrive:
            Re: accetterete passivamente
            Che si gestisca anche da shell non ci piove , che sia comodo NO.
          • marcione scrive:
            Re: accetterete passivamente
            prendo atto anche del fatto che se non e' punta e clicca non ti piace.contento?
  • Biscottini scrive:
    A proposito di ora X
    Siamo alla scadenza del tempo per adeguarsi alla legge sui cookie. Cosa pensate di fare? Articoli? Bannerino? Non vedo nulla. :o C'è chi che si straccia le vesti e certamente non ce ne sarebbe bisogno, se la maggior parte della gente non fosse ignorantella, pigra, se ne fregasse... così altri se ne approfittano. Ma se la gente non fosse così, Windows sarebbe scomparso da anni, insieme a fecciabook e le altre porcherie. Altro che ora X di sto coso. :
    • ... scrive:
      Re: A proposito di ora X
      - Scritto da: Biscottini
      Siamo alla scadenza del tempo per adeguarsi alla
      legge sui cookie. Cosa pensate di fare? Articoli?
      Bannerino? Non vedo nulla. :o a PI aspettano che il pezzo lo facciano gli altri per pro tradurlo. che credi, ch si sprechino a fare roba originale? quella solo per Padrona Apple, eh!
  • Informatore scrive:
    La sostanza in breve
    Da oggi esiste un solo OS utilizzabile in un numero illimitato di computer e devices e si chiama Linux.In compenso potete scegliere tra L'OS in questione e 2 registratori di cassa (OSX iOS e derivati e Windoze e derivati) in cui il 90% delle features sono alla fine "su abbonamento" cioè in una logica.Alla fine però non preoccupatevi è solo una questione di intendersi tra i termini utilizzati...Loro dicono "cloud" ma è meglio se lo leggete per come si chiama davvero cioè PAY PER USE. L'importante è capire il concetto poi fate come vi pare.
    • prova123 scrive:
      Re: La sostanza in breve
      Pienamente d'accordo.Addirittura ora Apple-OSX risulta migliore di Microsoft-WinX in quanto il sistema operativo lo paghi con il computer una sola volta e comunque hai le applicazioni in locale che puoi tranquillamente utilizzare anche fra 10 anni senza dovere pagare nessuno e non c'è nessuno che ti può impedire di utilizzarle offline.
      • Etype scrive:
        Re: La sostanza in breve
        Con quello che paghi simili cialtronerie castrate altro che OS ad abbonamento ci paghi....
      • aphex_twin scrive:
        Re: La sostanza in breve
        Niente ... son partite le rotative del FUD e della disinformazione inutile continuare con chi "nasce imparato".
        • 6 giaguar scrive:
          Re: La sostanza in breve
          - Scritto da: aphex_twin
          Niente ... son partite le rotative del FUD e
          della disinformazione inutile continuare con chi
          "nasce
          imparato".guarda che le "rotative" le ha messe in moto un certo Nadella....http://www.pcworld.com/article/2913809/microsofts-nadella-describes-his-subscription-dreams-as-company-reports-revenue-growth.html
          • aphex_twin scrive:
            Re: La sostanza in breve
            Indicami dove c'é scritto che le mie applicazioni non funzioneranno se tolgo il cavo di rete.Dei sogni di Nadella mi ci pulisco il ....
          • 6 giaguar scrive:
            Re: La sostanza in breve
            - Scritto da: aphex_twin
            Dei sogni di Nadella mi ci pulisco il ....Mi fa piacere...Ma sospetto fortemente che il suo parere sulle politiche di Microsoft conti assai più del tuo......Almeno per il momento..... comunque mai dire mai...Facci sapere quando diventerai CEO. ;)
          • aphex_twin scrive:
            Re: La sostanza in breve
            Che fai ora ? fuggi ?Dai, tu che sai tutto , ti ho fatto una semplicissima domanda (la faccio da stamattina e NESSUNO ha avuto il coraggio , o per meglio dire la decenza, di rispondere).Forza dimmi dove c'é scritto che le mie applicazioni non funzioneranno se tolgo il cavo di rete.
          • 6 giaguar scrive:
            Re: La sostanza in breve
            - Scritto da: aphex_twin
            Forza dimmi dove c'é scritto che le mie
            applicazioni non funzioneranno se tolgo il cavo
            di
            rete.Beh dimmi tu allora cosa significa che l'update lo fai solo on line..Piuttosto.Mica lo dico io lo dicono loro.E lo stesso vale per tutti i prodotti che hanno quel business model.Certo che se tu non lo connetti loro non possono fare nulla il problema è cosa fai tu con dei prodotti che dipendono per la loro manutenzione esclusivamente dalla rete se non connetti il tuo coso e è un problema tuo mica mio!
          • aphex_twin scrive:
            Re: La sostanza in breve
            - Scritto da: 6 giaguar
            - Scritto da: aphex_twin


            Forza dimmi dove c'é scritto che le mie

            applicazioni non funzioneranno se tolgo il
            cavo

            di

            rete.
            Beh dimmi tu allora cosa significa che l'update
            lo fai solo on
            line..
            Piuttosto.
            Mica lo dico io lo dicono loro.Ma che risposta é ?Si é partiti dal discorso che se aggiorno a Win10 il sistema non funzionerá piú in modalitá offline. Il fatto che l'aggiornamento lo farai solo online NON C'ENTRA NULLA, é come fare un WindowsUpdate.
          • 6 giaguar scrive:
            Re: La sostanza in breve
            - Scritto da: aphex_twin
            Ma che risposta é ?

            Si é partiti dal discorso che se aggiorno a Win10
            il sistema non funzionerá piú in
            modalitá offline. Mai detto!Io ho detto una cosa assai diversa cioè che passi (in sostanza) da OS a POS.Neppure ho detto che sia bene o male...Del resto che mi importa? mica è un problema mio io ho sempre osato OS non POS.Il problema è tuo e solo tuo.Io sto bene come sto. ;)
          • aphex_twin scrive:
            Re: La sostanza in breve
            Ma li segui i post al quale rispondi o ... "'ndo cojo cojo" ? :-o
          • 6 giaguar scrive:
            Re: La sostanza in breve
            - Scritto da: aphex_twin
            Ma li segui i post al quale rispondi o ... "'ndo
            cojo cojo" ?
            :-oCerto è per questo che dico che quale che sia il modo in cui la giri tu con windoze ti metti in casa un POS e non un OS.È un problema tuo non mio. ;)
          • Etype scrive:
            Re: La sostanza in breve
            - Scritto da: aphex_twin
            Forza dimmi dove c'é scritto che le mie
            applicazioni non funzioneranno se tolgo il cavo
            di
            rete.E quale multinazionale ti dirà mai apertamente una cosa del genere prima del lancio di un suo prodotto ? :DSe invece piano piano ti ci porto e con un abile operazione di marketing ti faccio credere che è un'ottima soluzione,se coinvolgo tutte le più grandi case software in una cosa simile (che conviene anche a loro),se un giorno ti dico che tutti i programmi che dovrai installare sul tuo sistema passeranno per uno store e altre sorpresine di questo genere ?Quando ti accorgerai che indietro non potrai più tornarci cosa farai ?
          • aphex_twin scrive:
            Re: La sostanza in breve
            - Scritto da: Etype
            - Scritto da: aphex_twin

            Forza dimmi dove c'é scritto che le mie

            applicazioni non funzioneranno se tolgo il
            cavo

            di

            rete.

            E quale multinazionale ti dirà mai apertamente
            una cosa del genere prima del lancio di un suo
            prodotto ?
            :D
            Quindi di cosa stiamo parlando ? Vi inventate le cose e le date come dati di fatto ?Quindi non c'é nulla da discutere, buon per voi.
            Se invece piano piano ti ci porto e con un abile
            operazione di marketing ti faccio credere che è
            un'ottima soluzione,Ottima soluzione quale ? Quella che se stacco il cavo di rete non mi si apre piú il Word che ho installato ? State fuori ragazzi.
            se coinvolgo tutte le più
            grandi case software in una cosa simile (che
            conviene anche a loro),se un giorno ti dico che
            tutti i programmi che dovrai installare sul tuo
            sistema passeranno per uno store e altre
            sorpresine di questo genere
            ?Sai cosa ? Magari lo facessero , sarebbero tutti felicissimi di trovare i programmi che cercano in un unico store.AppStore insegna.
            Quando ti accorgerai che indietro non potrai più
            tornarci cosa farai
            ?Ti ripeto che sarei felicissimo se mettessero in piedi uno store stile AppStore o Google Play.
          • Etype scrive:
            Re: La sostanza in breve
            - Scritto da: aphex_twin
            Quindi di cosa stiamo parlando ? Vi inventate le
            cose e le date come dati di fatto
            ?

            Quindi non c'é nulla da discutere, buon per voi.Stiamo parlando di una possibile strategia che può mettere in atto una multinazionale per poi monetizzare al massimo dopo qualche anno ingabbiando i suoi utenti.
            Ottima soluzione quale ? Quella che se stacco il
            cavo di rete non mi si apre piú il Word che
            ho installato ? State fuori
            ragazzi.Quella di far diventare un giorno un Windows a pagamento mensile come servizio e fortemente dipendente dal suo cloud.Infondo Ms negli ultimi tempi non ha fatto mistero di una possibile soluzione in tal senso,secondo lei ha il vantaggio di avere sempre l'ultimo windows,integrazione,ecc ma anche lotta alla pirateria ...
            Sai cosa ? Magari lo facessero , sarebbero tutti
            felicissimi di trovare i programmi che cercano in
            un unico
            store.pagando una quota a Ms ? :D
            AppStore insegna.stendiamo un velo peloso...
            Ti ripeto che sarei felicissimo se mettessero in
            piedi uno store stile AppStore o Google
            Play.E perchè mai,oggi se ti serve un programma lo scarichi dal sito del produttore e lo installi,non devo passare per Ms,dove poi è lei a decidere se può rimanere o meno...
          • aphex_twin scrive:
            Re: La sostanza in breve
            - Scritto da: Etype
            E perchè mai,oggi se ti serve un programma lo
            scarichi dal sito del produttore e lo
            installi,non devo passare per Ms,dove poi è lei a
            decidere se può rimanere o
            meno...Tu usi tanto Linux giusto ? E non usi dei repository ? Preferisci andare sul sito di ogni sviluppatore per vedere se ci sono aggiornamenti o forse é piú comodo e veloce un bel "apt-get upgrade & apt-get update" ?
          • panda rossa scrive:
            Re: La sostanza in breve
            - Scritto da: aphex_twin
            - Scritto da: Etype

            E perchè mai,oggi se ti serve un programma lo

            scarichi dal sito del produttore e lo

            installi,non devo passare per Ms,dove poi è
            lei
            a

            decidere se può rimanere o

            meno...

            Tu usi tanto Linux giusto ? E non usi dei
            repository ?


            Preferisci andare sul sito di ogni sviluppatore
            per vedere se ci sono aggiornamenti o forse é
            piú comodo e veloce un bel "apt-get upgrade
            & apt-get update"
            ?Io posso fare entrambe le cose.E questa e' la soluzione ottimale.Tu con apple sei obbligato ad usare solo il sw scelto da apple per te e sei costretto a rinunciare a fior di applicazioni delle quali il programmatore si e' rifiutato di versare il pizzo per ospitarle sull'apple store, e fuori da esso non puoi scaricare.
          • 6 giaguar scrive:
            Re: La sostanza in breve
            - Scritto da: panda rossa
            Io posso fare entrambe le cose.
            E questa e' la soluzione ottimale.Beh anche lui potrebbe... è solo che non ci arriva... @^
          • aphex_twin scrive:
            Re: La sostanza in breve
            Vedo che sei un "fine" conoscitore. (rotfl)
          • panda rossa scrive:
            Re: La sostanza in breve
            - Scritto da: aphex_twin
            Vedo che sei un "fine" conoscitore. (rotfl)Tutte informazioni che ho ricevuto dagli adepti apple di questo forum.Se c'e' qualcosa di inesatto, prenditela con loro.
          • aphex_twin scrive:
            Re: La sostanza in breve
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: aphex_twin

            Vedo che sei un "fine" conoscitore. (rotfl)

            Tutte informazioni che ho ricevuto dagli adepti
            apple di questo
            forum.
            Se c'e' qualcosa di inesatto, prenditela con loro.Ecco bravo vai avanti a farti "turlupinare" dai macachi. :D
          • panda rossa scrive:
            Re: La sostanza in breve
            - Scritto da: aphex_twin
            - Scritto da: panda rossa

            - Scritto da: aphex_twin


            Vedo che sei un "fine" conoscitore.
            (rotfl)



            Tutte informazioni che ho ricevuto dagli
            adepti

            apple di questo

            forum.

            Se c'e' qualcosa di inesatto, prenditela con
            loro.

            Ecco bravo vai avanti a farti "turlupinare" dai
            macachi.
            :Dturlupiche?Io uso semplicemente le loro armi contro di loro.(e non far finta di non essere dalla loro parte, adesso)
          • aphex_twin scrive:
            Re: La sostanza in breve
            - Scritto da: panda rossa
            Tu con apple sei obbligato ad usare solo il sw
            scelto da apple per te e sei costretto a
            rinunciare a fior di applicazioni delle quali il
            programmatore si e' rifiutato di versare il pizzo
            per ospitarle sull'apple store, e fuori da esso
            non puoi
            scaricare.Fammi 2-3 esempi di questi fior di applicazioni che non posso installare su OSX.
          • 6 giaguar scrive:
            Re: La sostanza in breve
            - Scritto da: aphex_twin
            Fammi 2-3 esempi di questi fior di applicazioni
            che non posso installare su
            OSX.come vuoi..[img]http://images.wired.it/wp-content/uploads/2015/05/1432805273_unicode-of-death-600x223.jpg[/img](rotfl)(rotfl)(rotfl)
          • aphex_twin scrive:
            Re: La sostanza in breve
            Credo che sia la risposta piú stupida che abbia mai letto. :D
          • Albedo 0,9 scrive:
            Re: La sostanza in breve
            - Scritto da: aphex_twin
            - Scritto da: Etype

            - Scritto da: aphex_twin


            Forza dimmi dove c'é scritto che le mie


            applicazioni non funzioneranno se tolgo
            il

            cavo


            di


            rete.



            E quale multinazionale ti dirà mai
            apertamente

            una cosa del genere prima del lancio di un
            suo

            prodotto ?

            :D



            Quindi di cosa stiamo parlando ? Vi inventate le
            cose e le date come dati di fatto
            ?

            Quindi non c'é nulla da discutere, buon per voi.


            Se invece piano piano ti ci porto e con un
            abile

            operazione di marketing ti faccio credere
            che
            è

            un'ottima soluzione,

            Ottima soluzione quale ? Quella che se stacco il
            cavo di rete non mi si apre piú il Word che
            ho installato ? State fuori
            ragazzi.


            se coinvolgo tutte le più

            grandi case software in una cosa simile (che

            conviene anche a loro),se un giorno ti dico
            che

            tutti i programmi che dovrai installare sul
            tuo

            sistema passeranno per uno store e altre

            sorpresine di questo genere

            ?

            Sai cosa ? Magari lo facessero , sarebbero tutti
            felicissimi di trovare i programmi che cercano in
            un unico
            store.

            AppStore insegna.


            Quando ti accorgerai che indietro non potrai
            più

            tornarci cosa farai

            ?

            Ti ripeto che sarei felicissimo se mettessero in
            piedi uno store stile AppStore o Google
            Play.Anche io.Darebbe il colpo di grazia a OSX. :D
          • panda rossa scrive:
            Re: La sostanza in breve
            - Scritto da: aphex_twin

            Sai cosa ? Magari lo facessero , sarebbero tutti
            felicissimi di trovare i programmi che cercano in
            un unico
            store.Vero. Ma solo se non c'e' obbligo di usare quell'unico store.Qui invece la strada non e' quella di creare uno store alternativo, ma uno store UNICO, come quello apple, dove prima paghi e poi scarichi.
          • aphex_twin scrive:
            Re: La sostanza in breve
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: aphex_twin




            Sai cosa ? Magari lo facessero , sarebbero
            tutti

            felicissimi di trovare i programmi che
            cercano
            in

            un unico

            store.

            Vero.
            Ma solo se non c'e' obbligo di usare quell'unico
            store.
            Qui invece la strada non e' quella di creare uno
            store alternativo, ma uno store UNICO, come
            quello apple, dove prima paghi e poi
            scarichi.Conosci talmente bene OSX da non sapere che si possono scaricare ad installare software senza dover passare dallo store. (newbie)
          • panda rossa scrive:
            Re: La sostanza in breve
            - Scritto da: aphex_twin
            - Scritto da: panda rossa

            - Scritto da: aphex_twin







            Sai cosa ? Magari lo facessero ,
            sarebbero

            tutti


            felicissimi di trovare i programmi che

            cercano

            in


            un unico


            store.



            Vero.

            Ma solo se non c'e' obbligo di usare
            quell'unico

            store.

            Qui invece la strada non e' quella di creare
            uno

            store alternativo, ma uno store UNICO, come

            quello apple, dove prima paghi e poi

            scarichi.

            Conosci talmente bene OSX da non sapere che si
            possono scaricare ad installare software senza
            dover passare dallo store.
            (newbie)Io non lo conosco.Riporto solo quello che gli adepti vanno in giro raccontando e spacciandolo come "ficiur" per la sicurezza.Quindi decidi tu che cosa e' vero:a) e' un sistema blindatob) i markettari vanno in giro raccontando balle
          • aphex_twin scrive:
            Re: La sostanza in breve
            - Scritto da: panda rossa
            Io non lo conosco.Non se n'era accorto nessuno!
            Riporto solo quello che gli adepti vanno in giro
            raccontando e spacciandolo come "ficiur" per la
            sicurezza.
            E tu abbocchi alla grande.
            Quindi decidi tu che cosa e' vero:
            a) e' un sistema blindatoMa anche no.
            b) i markettari vanno in giro raccontando balleFinché trovano personaggi come te ... ci si marcia alla grande.
          • panda rossa scrive:
            Re: La sostanza in breve
            - Scritto da: aphex_twin
            - Scritto da: panda rossa

            Io non lo conosco.

            Non se n'era accorto nessuno!


            Riporto solo quello che gli adepti vanno in
            giro

            raccontando e spacciandolo come "ficiur" per
            la

            sicurezza.



            E tu abbocchi alla grande.Si, certo, abbocco.


            Quindi decidi tu che cosa e' vero:

            a) e' un sistema blindato

            Ma anche no.


            b) i markettari vanno in giro raccontando
            balle

            Finché trovano personaggi come te ... ci si
            marcia alla
            grande.Ci si marcia alla grande si', anzi, aspetta che vado subito a fare la fila all'apple store.
          • prova123 scrive:
            Re: La sostanza in breve
            E' evidente che hai la mente ottenebrata.E' già accaduto ripetutamente in passato:Step1: La versione è compatibile con il vecchio swStep2: Aggiornamenti di sicurezza e la vecchia applicazione non sicura funziona male o non funzionaStep3: Devi acquistare la nuova versione del programmaWin X:Step4: Le applicazioni non hanno più senso di esistere, sono obsolete ormai il mercato utilizza sole le app da remoto: offline con il viewer puoi tranquillamente vedere e stampare i documenti, però se vuoi modificare il documento basta essere online.Forse non ti è chiaro che attualmente mantengono la doppia gestione per non fare rumore, poi per motivi di sicurezza le vecchie applicazioni non avranno più senso di esistere. A te rimarrà in mano un bel videoterminale.
          • aphex_twin scrive:
            Re: La sostanza in breve
            "dove c'é scritto che le mie applicazioni non funzioneranno se tolgo il cavo di rete." ?Mi sai rispondere con cognizione di causa o vuoi andare avanti con le supposizioni ?PS : su Win10 ho installato SENZA ALCUN PROBLEMA software di 10 eoni fa. E chiaramente funzionano tutte senza problemi.
          • prova123 scrive:
            Re: La sostanza in breve
            Bravo! Sai installare le applicazioni!Peccato che fra un pò di tempo sarà una skill che dovrai cancellare dal tuo curriculum! :D
          • anverone99 scrive:
            Re: La sostanza in breve
            - Scritto da: prova123
            Bravo! Sai installare le applicazioni!
            Peccato che fra un pò di tempo sarà una skill che
            dovrai cancellare dal tuo curriculum!
            :DIo ormai su Windows non installo proprio quasi piu' niente.. ho tutti i programmi che mi servono portabili. Devo fare qualche setup.exe solo per un paio di codec video.Confermo che su Win10 Techpreview funzionano TUTTI come su Win7.Del cloud io me ne sbatto. :p-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 03 giugno 2015 01.12-----------------------------------------------------------
          • prova123 scrive:
            Re: La sostanza in breve
            - Scritto da: aphex_twin
            "dove c'é scritto che le mie applicazioni non
            funzioneranno se tolgo il cavo di rete."
            ?Questo lo devi sapere tu, io parlo di sistemi offline mentre tu parli di cavi di rete. Se togli il cavo di rete molto probabilmente ti rimane in mano ... questa è una supposizione .... eh! :D
          • Etype scrive:
            Re: La sostanza in breve
            Il fatto che ti funziona un software di 10 anni fa non significa che ti funzionano tutti i software di 10 anni fa ;)Per esempio su un portatile con su Win 7 gli ho fatto digerire un driver per scheda Wireless di XP,funziona tutto per bene.Stessa cosa con Win 8.1 sullo stesso portatile,lo accetta,sembra che vada tutto bene ma in realtà non rileva alcuna rete wireless e non c'è modo di farla funzionare.Così come ci sono programmi di XP che non funzionano o funzionano male su 7 e successivi,non è una novità.
          • prova123 scrive:
            Re: La sostanza in breve
            - Scritto da: Etype
            Il fatto che ti funziona un software di 10 anni
            fa non significa che ti funzionano tutti i
            software di 10 anni fa
            ;)
            e comunque non è detto che continueranno a funzionare, la conosciamo da lungo tempo la storia della retrocompatibilità che poi si perde per strada, solo che questa volta la musica sarebbe molto diversa. Purtroppo non se ne rendono conto.
          • aphex_twin scrive:
            Re: La sostanza in breve
            Purtroppo tra qualche mese non vi renderete neanche conto delle figure barbine che state facendo.
          • prova123 scrive:
            Re: La sostanza in breve
            - Scritto da: aphex_twin
            Purtroppo tra qualche mese non vi renderete
            neanche conto delle figure barbine che state
            facendo.Ahhh! Dopo un pomeriggio passato nel thread con il tuo computer ed il cavo di rete a tracolla, adesso arrivi a sera per fare delle supposizioni? Mi dici dove sta scritto? (rotfl)
          • aphex_twin scrive:
            Re: La sostanza in breve
            - Scritto da: prova123
            Mi dici dove sta scritto?
            (rotfl)Nelle stelle. :)
          • 6 giaguar scrive:
            Re: La sostanza in breve
            - Scritto da: aphex_twin
            - Scritto da: prova123

            Mi dici dove sta scritto?

            (rotfl)

            Nelle stelle. :)o nella tua fantasia? che sappiamo essere assai! :)(vedi raspino-win10-Vmware) 8)
          • prova123 scrive:
            Re: La sostanza in breve
            PS.: guarda che non sono stupidi, la trappola si chiude quando è sufficientemente piena.
          • 6 giaguar scrive:
            Re: La sostanza in breve
            - Scritto da: prova123
            PS.: guarda che non sono stupidi, (loro) la trappola si
            chiude (sui polli che invece sono stupidi) quando è sufficientemente
            piena.Fixed! :D
          • panda rossa scrive:
            Re: La sostanza in breve
            - Scritto da: Etype
            Il fatto che ti funziona un software di 10 anni
            fa non significa che ti funzionano tutti i
            software di 10 anni fa
            ;)

            Per esempio su un portatile con su Win 7 gli ho
            fatto digerire un driver per scheda Wireless di
            XP,funziona tutto per
            bene.

            Stessa cosa con Win 8.1 sullo stesso portatile,lo
            accetta,sembra che vada tutto bene ma in realtà
            non rileva alcuna rete wireless e non c'è modo di
            farla
            funzionare.

            Così come ci sono programmi di XP che non
            funzionano o funzionano male su 7 e
            successivi,non è una
            novità.In realta' e' l'eccezione quando una applicazione funziona anche su versioni successive.La realta' nuda e cruda sono migliaia di macchine con XP negli uffici bancari o della PA obbligate a non migrare a causa di sw INCOMPATIBILE.
          • Sedicente Avvocaticc hio scrive:
            Re: La sostanza in breve
            - Scritto da: panda rossa
            La realta' nuda e cruda sono migliaia di macchine
            con XP negli uffici bancari o della PA obbligate
            a non migrare a causa di sw
            INCOMPATIBILE.Beh non è SEMPRE VERO molti virus ad esempio in genere girano abbastanza bene su tutte le versioni di windoze. :DChi scrive virus alla fine almeno ci ha provato seriamente a applicare il paradigma "write once run anywere"....(rotfl)(rotfl)
          • panda rossa scrive:
            Re: La sostanza in breve
            - Scritto da: aphex_twin
            Che fai ora ? fuggi ?

            Dai, tu che sai tutto , ti ho fatto una
            semplicissima domanda (la faccio da stamattina e
            NESSUNO ha avuto il coraggio , o per meglio dire
            la decenza, di
            rispondere).

            Forza dimmi dove c'é scritto che le mie
            applicazioni non funzioneranno se tolgo il cavo
            di
            rete.Gia' ci sono un sacco di applicazioni che non funzionano se togli il cavo di rete.Per informazioni citofonare ubisoft (e no, non sto parlando di games multiplayer)
  • prova123 scrive:
    Riepilogando
    Windows è considerato da Microsoft un servizio online che pagherete a vita, invece ora il sistema operativo lo pagate solo una volta.http://news.thewindowsclub.com/windows-10-as-a-service-70823E questa è sono le nuove feature esclusive per Win10 :D :http://www.computerworld.com/article/2867272/advanced-onedrive-feature-to-miss-first-version-of-windows-10.htmlGiudicate voi!
  • Sandro scrive:
    consigli?
    Sono un utente base (ovvero un utonto 8) ) e chiedo a voi esperti se conviene passare da windows 7 a windows 10 per uso domestico . Inoltre ho letto piú sotto che é meglio aspettare almeno sei mesi prima di effettuare l'upgrade. Perché sennó cosa potrebbe succedere?Insomma voi cosa consigliate? Grazie. :)
    • SDf scrive:
      Re: consigli?
      Chiedi qui: http://www.windowsblogitalia.com/Su questo topic sono molto piu obiettivi che su punto informatico.
      • prova123 scrive:
        Re: consigli?
        "Oste! com'è il vino ?" :D
      • ... scrive:
        Re: consigli?
        - Scritto da: SDf
        Chiedi qui: http://www.windowsblogitalia.com/
        Su questo topic sono molto piu obiettivi (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)[img]http://ipad.wallpaperswiki.com/wp-content/uploads/2012/10/Laughing-Zebra.jpg[/img] obiettivi (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)[img]http://wac.450f.edgecastcdn.net/80450F/wyrk.com/files/2011/04/Laughing.jpg[/img](rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl) obiettivi [img]http://rs1114.pbsrc.com/albums/k528/keveri/Misc/Laughing-chimp-gif-animation.gif~c200[/img]
        • SDf scrive:
          Re: consigli?
          E mi fa piacere riuscire a farti sorridere :)Nell' ultima foto sei venuto bene.
          • ... scrive:
            Re: consigli?
            - Scritto da: SDf
            E mi fa piacere riuscire a farti sorridere :)
            Nell' ultima foto sei venuto bene. :) :) :) :) :) :) :p :) :p :) :) :) :) :) :) :) :@ :) :@ :) :) :) :@ :) :) :) :) :) :) :)
    • prova123 scrive:
      Re: consigli?
      Con Win10 non è un problema di farne uso lavorativo e/o amatoriale. Con Win10 si passa ad un sistema operativo su cloud. Questo significa ti vogliono togliere il computer per come l'hai conosciuto sino ad oggi e ti vogliono restituire in cambio un videoterminale fine anni 70.Tanto per dirne una, ma questo è il meno, quando tu farai il copia e incolla (che Microsoft considera un servizio ... http://punto-informatico.it/4248476/PI/News/microsoft-anche-copiaincolla-un-servizio.aspx ) i tuoi dati saranno raccolti nel cloud e se ti trovi in una zona dove non c'è una gran copertura ADSL avrai serie difficoltà a riuscire a scrivere la letterina a babbo natale.Tutte le tue attività sul computer saranno in abbonamento (a partire dal copia e incolla ...) e saranno possibili ADSL permettendo.Oggi tu paghi la licenza e con il computer ci fai quello che vuoi, ovvero lo puoi usare esclusivamente offline oppure lo usi online. Con Win10 il computer sarà funzionale solo online.Quel demen*e di Padella ha detto che con win10 il primo obiettivo è la sicurezza: FALSO. Oggi se tu vuoi gestire i tuoi dati personali o i dati aziendali in maniera sicura tu spegni la rete, utilizzi un volume truecrypt (ad oggi inespugnabile tant'è che NSA & Co. ha fatto chiudere il sito...) ed alla fine chiudi truecrypt e ti riconnetti alla rete. Con Win10 che DEVI essere connesso perchè così funzioni, quando utilizzerai i tuoi dati personali, magari facendo un banalissimo copia e incolla ci saranno altri che li avranno a loro disposizione, non solo ma la cosa più grave è che essendo connesso avranno a disposizione anche la tua password di truecrypt sia perchè la digiti, sia perchè ci fai il copia incolla, sia perchè in RAM è in chiaro ;DSempre a proposito della sicurezza ci saranno siti di phishing che ti disabiliteranno delle funzioni (tanto sono tutte online) e ti chiederanno un pagamento per il ripristino e la gente pagherà pensando di pagare microsoft. Quando l'abbonamento sarà scaduto microsoft dirà candidamente: tu non mi hai pagato. Così il pollo tornerà a pagare nuovamente il suo abbonamento annuale.Qui non si tratta XP,7, Piastrellotto ... qui si tratta della sostituzione del computer con un videoterminale e tutto quello che ne consegue. Per nessun motivo al mondo bisogna fare l'upgrade e/o comprare l'eventuale ISO.Se ci sarà una eventuale ISO scordatevi che sarà come quella dei precedenti sistemi operativi, quello che mi aspetto è che ci sarà una versione minimale di Win10 che l'unica cosa che sarà in grado di fare sarà quella di connettersi in rete perchè il computer si trova a casa microsoft, non a casa vostra.Spero di essere stato sufficientemente chiaro win10 è un ritorno indietro di più di 35 anni ... detto da uno che ha usato sistemi Vax e uVax ed immaginava un giorno in cui avrebbe avuto i computer (come li conosciamo) in casa. Non fatevi f*ttere!
      • prova123 scrive:
        Re: consigli?
        PS: io sono un winaro!!!
      • SDf scrive:
        Re: consigli?
        Tutto falso,basta ti scarichi la beta e la provi.Il copia e incolla normale c'e ancora.Il copia e incolla come service arrivera forse, ma come app, in modo tale da rendere possibile copiare e incollare elementi da un device ad un altro.
        • prova123 scrive:
          Re: consigli?
          - Scritto da: SDf
          Tutto falso,
          basta ti scarichi la beta e la provi.Errore, non bisogna scaricare nulla ed il copia e incolla è l'ultimo dei problemi se hai capito qual'è il vero problema. A questo punto è evidente che non lo hai capito.
          • SDf scrive:
            Re: consigli?
            Troll.
          • prova123 scrive:
            Re: consigli?
            Bravo! Grandi argomentazioni! ma non c'è da meravigliarsi ...
          • ... scrive:
            Re: consigli?
            - Scritto da: SDf
            Troll.XXXXX.e il cerchio si chiude.
          • aphex_twin scrive:
            Re: consigli?
            - Scritto da: prova123
            - Scritto da: SDf

            Tutto falso,

            basta ti scarichi la beta e la provi.

            Errore, non bisogna scaricare nulla ed il copia e
            incolla è l'ultimo dei problemi se hai capito
            qual'è il vero problema. A questo punto è
            evidente che non lo hai
            capito.Fin'ora hai parlato solo del copia/incolla e del "misterioso" fatto che se stacchi il cavo di rete il PC non lo puoi usare offline.Riesci a dimostrare quello che dici o , come ho scritto sotto, stai facendo opera di demonizzazione spinta ?-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 02 giugno 2015 10.35-----------------------------------------------------------
          • SDf scrive:
            Re: consigli?
            Ma sta trollando non dargli corda.. non posso credere che pensi davvero che il pc sara inutilizzabile offline...
          • prova123 scrive:
            Re: consigli?
            Dai! Fai un piccolo sforzo mentale:quando qualcuno offre un servizio se paghi ce l'hai, se non paghi non ce l'hai! Rifletti , alla fine non è così complicato.Ma pensa te cosa mi tocca spiegare!
          • prova123 scrive:
            Re: consigli?
            http://news.thewindowsclub.com/windows-10-as-a-service-70823/
          • aphex_twin scrive:
            Re: consigli?
            Ok, ora é chiaro che non hai capito un razzo. Inutile continuare a discutere se ti basi su cose che non vuoi o non riesci a capire.Ora ti lascio continuare tranquillo la tua opera di FUD. Adios
          • prova123 scrive:
            Re: consigli?
            Secondo te uno fa un sistema operativo web based e tu pensi di poterlo utilizzare tranquillamente offline ... dai ... vai a scrivere la letterina a babbo natale ...Hai solo saputo scrivere una stringa di 3 caratteri FUD, ma il vero FUD l'hai fatto tu!
          • aphex_twin scrive:
            Re: consigli?
            Ci riprovo , dimmi cosa non va se tolgo il cavo di rete a Windows10 rispetto a Win7.
          • SDf scrive:
            Re: consigli?
            Non e web based.Ci sono alcune parti che per funzionare al meglio richiedono una connessione, vedi Cortana, ma pure cortana rimane attiva offline e se chiedi una cosa che non richiede una ricerca online funziona.Scaricati la beta e vedrai che il tuo desktop, il tuo C: con i tuoi files, le tue cartelle, i tuoi .exe ci sono ancora tutti, non hostati sul cloud.
          • 6 giaguar scrive:
            Re: consigli?
            - Scritto da: SDf
            Scaricati la beta e vedrai che il tuo desktop, il
            tuo C: con i tuoi files, le tue cartelle, i tuoi
            .exe ci sono ancora tutti, non hostati sul
            cloud.Forse più che ci siano gli "exe" si tratta di capire cosa fanno e magari di capire cosa dice Nadella (non io ne gli altri che te lo hanno fatto notare) sul futuro del modello di business di MS.http://www.pcworld.com/article/2913809/microsofts-nadella-describes-his-subscription-dreams-as-company-reports-revenue-growth.htmlMa certo ci dibbiamo fidare più di un espertone come te che di quello che dice Nadella...In fondo chi è questo Nadella?(newbie)
          • SDf scrive:
            Re: consigli?
            Dove dice:Windows 10 As A ServiceSo then, will Windows come as a subscription model? No! Once a Windows device is upgraded to Windows 10, Microsoft will continue to keep it current for the supported lifetime of the device at no additional charge.dice esplicitamente- No subscription model- No additional charge
      • aphex_twin scrive:
        Re: consigli?
        - Scritto da: prova123
        Con Win10 non è un problema di farne uso
        lavorativo e/o amatoriale. Con Win10 si passa ad
        un sistema operativo su cloud. Questo significa
        ti vogliono togliere il computer per come l'hai
        conosciuto sino ad oggi e ti vogliono restituire
        in cambio un videoterminale fine anni
        70.
        Tanto per dirne una, ma questo è il meno, quando
        tu farai il copia e incolla (che Microsoft
        considera un servizio ...
        http://punto-informatico.it/4248476/PI/News/micros
        Tutte le tue attività sul computer saranno in
        abbonamento (a partire dal copia e incolla ...) e
        saranno possibili ADSL
        permettendo.Saranno raccolti nel cloud se TU vuoi che siano raccolti lí. Altrimenti vai avanti come sempre.
        Oggi tu paghi la licenza e con il computer ci fai
        quello che vuoi, ovvero lo puoi usare
        esclusivamente offline oppure lo usi online. Con
        Win10 il computer sarà funzionale solo
        online.Spiegaci pure cosa , con Windows10 rispetto a 7/8 , non funzionerebbe se tolgo il cavo di rete.
        Quel demen*e di Padella ha detto che con win10 il
        primo obiettivo è la sicurezza: FALSO. Oggi se tu
        vuoi gestire i tuoi dati personali o i dati
        aziendali in maniera sicura tu spegni la rete,
        utilizzi un volume truecrypt (ad oggi
        inespugnabile tant'è che NSA & Co. ha fatto
        chiudere il sito...) ed alla fine chiudi
        truecrypt e ti riconnetti alla rete. Con Win10
        che DEVI essere connesso perchè così funzioni,
        quando utilizzerai i tuoi dati personali, magari
        facendo un banalissimo copia e incolla ci saranno
        altri che li avranno a loro disposizione, non
        solo ma la cosa più grave è che essendo connesso
        avranno a disposizione anche la tua password di
        truecrypt sia perchè la digiti, sia perchè ci fai
        il copia incolla, sia perchè in RAM è in chiaro
        ;DSolo ed escluvivamente FUD.
        Sempre a proposito della sicurezza ci saranno
        siti di phishing che ti disabiliteranno delle
        funzioni (tanto sono tutte online) e ti
        chiederanno un pagamento per il ripristino e la
        gente pagherà pensando di pagare microsoft.Altro FUD.
        Quando l'abbonamento sarà scaduto microsoft dirà
        candidamente: tu non mi hai pagato. Così il pollo
        tornerà a pagare nuovamente il suo abbonamento
        annuale.FUD
        Qui non si tratta XP,7, Piastrellotto ... qui si
        tratta della sostituzione del computer con un
        videoterminale e tutto quello che ne consegue.
        Per nessun motivo al mondo bisogna fare l'upgrade
        e/o comprare l'eventuale
        ISO.Balle, qui si tratta solo ed esclusivamente di FUD.
        Se ci sarà una eventuale ISO scordatevi che sarà
        come quella dei precedenti sistemi operativi,
        quello che mi aspetto è che ci sarà una versione
        minimale di Win10 che l'unica cosa che sarà in
        grado di fare sarà quella di connettersi in rete
        perchè il computer si trova a casa microsoft, non
        a casa
        vostra.FUD FUD FUD
        Spero di essere stato sufficientemente chiaro
        win10 è un ritorno indietro di più di 35 anni ...
        detto da uno che ha usato sistemi Vax e uVax ed
        immaginava un giorno in cui avrebbe avuto i
        computer (come li conosciamo) in casa. Non fatevi
        f*ttere!Opera di demonizzazione fallita causa argomentazioni completamente inventate.Ritenta con argomenti che abbiano un minimo di validitá perché fin'ora han fatto ridere i polli. :D
        • prova123 scrive:
          Re: consigli?
          [img]http://www.robertorizzo.com/wp-content/uploads/2012/12/volpe-e-uva.jpg[/img]
          • aphex_twin scrive:
            Re: consigli?
            Bene, sai postare delle immagini.Ora riesci ad argomentare la tua frase : "Con Win10 il computer sarà funzionale solo online." ?E anche questa : "Tutte le tue attività sul computer saranno in abbonamento (a partire dal copia e incolla ...) e saranno possibili ADSL permettendo." ?Se lancio OnDrive dal mio Win10 esce una finestra cosí :[img]http://www.rawinfopages.com/mac/sites/default/files/sites/default/files/images/onedrive1.png[/img]... e magie delle magie funziona tutto lo stesso senza dover "Get Started" :D-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 02 giugno 2015 10.55-----------------------------------------------------------
          • prova123 scrive:
            Re: consigli?
            Hai fatto proprio un bell'esempio ... ovvero ti sei tirato la zappa sui piedi:http://www.computerworld.com/article/2867272/advanced-onedrive-feature-to-miss-first-version-of-windows-10.html
          • aphex_twin scrive:
            Re: consigli?
            - Scritto da: prova123
            Hai fatto proprio un bell'esempio ... ovvero ti
            sei tirato la zappa sui
            piedi:
            http://www.computerworld.com/article/2867272/advanE tu invece non hai ancora detto nulla a dimostrazione delle tue frasi :"Con Win10 il computer sarà funzionale solo online.""Tutte le tue attività sul computer saranno in abbonamento (a partire dal copia e incolla ...) e saranno possibili ADSL permettendo."Win10 lo uso da diverso tempo, Onedrive non é attivo e funziona tutto. Ora dimmi dove MS dice che saró obbligato ad usare Onedrive altrimenti il PC non funzionerá o dove mi obbliga ad abbonarmi a qualcosa per poterlo usare come faccio oggi.
          • 6 giaguar scrive:
            Re: consigli?
            - Scritto da: aphex_twin
            - Scritto da: prova123

            Hai fatto proprio un bell'esempio ... ovvero
            ti

            sei tirato la zappa sui

            piedi:


            http://www.computerworld.com/article/2867272/advan

            E tu invece non hai ancora detto nulla a
            dimostrazione delle tue frasi
            :

            "Con Win10 il computer sarà funzionale solo
            online."

            "Tutte le tue attività sul computer saranno in
            abbonamento (a partire dal copia e incolla ...) e
            saranno possibili ADSL
            permettendo."

            Win10 lo uso da diverso tempo, Onedrive non é
            attivo e funziona tutto.

            Ora dimmi dove MS dice che saró obbligato ad
            usare Onedrive altrimenti il PC non
            funzionerá o dove mi obbliga ad abbonarmi a
            qualcosa per poterlo usare come faccio
            oggi.Quale è la parte che non capisci in "Windows 10 sarà gratuito per un anno a partire dalla fine del mese di luglio"?Non è mica difficile lo dice Nadella quel che scrivi o pensi tu conta meno di zero!
          • aphex_twin scrive:
            Re: consigli?
            E che c'azzecca la frase "Windows 10 sarà gratuito per un anno a partire dalla fine del mese di luglio" con le due frasi :"Con Win10 il computer sarà funzionale solo online.""Tutte le tue attività sul computer saranno in abbonamento (a partire dal copia e incolla ...) e saranno possibili ADSL permettendo."Spiega pure perché é di quello che si sta discutendo e , purché l'ho chiesto diverse volte, nessuno mi ha ancora dato una risposta sensata.
          • 6 giaguar scrive:
            Re: consigli?
            - Scritto da: aphex_twin
            Spiega pure perché é di quello che si sta
            discutendo e , purché l'ho chiesto diverse volte,
            nessuno mi ha ancora dato una risposta
            sensata.è assai facile passi da un modello di business "PAY once" a uno "PAY per USE" e non solo sull'OS ma su un sacco di "applicazioni" che in realtà sono essenzialmente "commodities".Può piacerti o non piacerti ma è un fatto e oltre a essere un fatto è esattamente quello che i Nadella boys hanno spiegato in modo piuttosto chiaro in tutte le salse.Lamentati con loro che c'entro io? :D
          • aphex_twin scrive:
            Re: consigli?
            Te lo chiedo anche a te :Cosa , con Windows10 rispetto a 7/8 , non funzionerebbe se tolgo il cavo di rete ?Dimmi dove MS dice che dopo aver acquistato una licenza Windows10 Pro "passi da un modello di business "PAY once" a uno "PAY per USE".E già che ci sei dimmi anche quali applicazioni passeranno da "PAY once" a "Pay per use".
          • 6 giaguar scrive:
            Re: consigli?
            - Scritto da: aphex_twin
            Te lo chiedo anche a te :

            Cosa , con Windows10 rispetto a 7/8 , non
            funzionerebbe se tolgo il cavo di rete
            ?

            Dimmi dove MS dice che dopo aver acquistato una
            licenza Windows10 Pro "passi da un modello di
            business "PAY once" a uno "PAY per
            USE".

            E già che ci sei dimmi anche quali applicazioni
            passeranno da "PAY once" a "Pay per
            use".Ripeto chiedi a Nadella non a me...http://www.pcworld.com/article/2913809/microsofts-nadella-describes-his-subscription-dreams-as-company-reports-revenue-growth.html
          • aphex_twin scrive:
            Re: consigli?
            E giá dal titolo si parte male : "Microsoft's Nadella describes his subscription dreams as company reports revenue growth"Sognare di offrire un nuovo modello di business é diverso dal dire che in futuro sarà così per tutti.
          • 6 giaguar scrive:
            Re: consigli?
            - Scritto da: aphex_twin
            E giá dal titolo si parte male :
            "Microsoft's Nadella describes his subscription
            dreams as company reports revenue
            growth"

            Sognare di offrire un nuovo modello di business é
            diverso dal dire che in futuro sarà così per
            tutti.è diverso?Si è diverso fino a che non si trasforma nella tua nuova politica di business e tu stesso non la descrivi e cominci a attuarla.Se ti chiami Nadella la "differenza" dura assai poco... diciamo un annetto?(rotfl)(rotfl)Ripeto le "rotative" le ha messe in moto lui fossi al tuo posto mi chiederei perchè (sempre che non ti procuri un forte mal di testa). ;)
          • stack_overflow scrive:
            Re: consigli?
            - Scritto da: 6 giaguar
            Quale è la parte che non capisci in "Windows 10
            sarà gratuito per un anno a partire dalla fine
            del mese di
            luglio"?E tu quale parte di "Windows 10 non sarà ad abbonamento" non ti è chiara?L'upgrade gratuito per un anno non vuol dire che finito un periodo di prova ti arriva il conto, ma vuol dire che se aggiorni entro un anno lo fai gratuitamente, altrimenti no.Difatti se vuoi ricevere l'upgrade devi prenotare la tua copia.Chi invece dovrà pagare anche dal day 1 saranno coloro che avevano una licenza pirata di Windows, i quali non riceveranno una licenza gratuita legale.
          • 6 giaguar scrive:
            Re: consigli?
            - Scritto da: stack_overflow
            Chi invece dovrà pagare anche dal day 1 saranno
            coloro che avevano una licenza pirata di Windows,
            i quali non riceveranno una licenza gratuita
            legale.Obbeh mica l'avevano pagata... e quindi che gli frega.... il dubbio è....Bensì riceveranno invece?E in cosa sarà "diverso" da ciò che riceveranno gli altri (paganti e non)? 8)Giusto per curiosità.....
          • stack_overflow scrive:
            Re: consigli?
            - Scritto da: 6 giaguar
            Obbeh mica l'avevano pagata... e quindi che gli
            frega.... il dubbio
            è....
            Bensì riceveranno invece?
            E in cosa sarà "diverso" da ciò che riceveranno
            gli altri (paganti e
            non)?
            8)
            Giusto per curiosità.....Non sarà diverso: riceveranno - se richiesto - anche loro una copia del sistema operativo gratuitamente.Tuttavia non avranno una licenza, quindi sarà il solito trial che richiederà l'attivazione entro un termine di 30 giorni.(AGGIUNGO per chiarezza:Tuttavia essendo che la licenza gratuita è solo per chi già possiede una licenza autentica di Windows 7 SP1 e Windows 8.1 Update, dovranno acquistare un product-key.)In sostanza, come hai crackato la tua vecchia versione di Windows dovrai fare altrettanto con la nuova.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 02 giugno 2015 14.30-----------------------------------------------------------
          • 6 giaguar scrive:
            Re: consigli?
            - Scritto da: stack_overflow
            In sostanza, come hai crackato la tua vecchia
            versione di Windows dovrai fare altrettanto con
            la
            nuova.E quindi?Ripeto la domanda...Cosa riceveranno di diverso ? e perchè?A me pare che :1) se nulla cambia (crack prima e crack dopo nulla quaestio)... avrai esattamente quello che avrà chi ha pagato.2) se invece c'è un subscription model è assai chiaro lo scopo che diventa esplicitamente ... "ti becco al prossimo giro"... tanto dove vai c'è il pay per use.3) il "gratis update model" vale allo "start" della nuova politica (c'è scritto chiaramente che vale per un anno) e dopo che succede?E se non succede nulla perchè dare il termine per un anno? che senso ha?
          • stack_overflow scrive:
            Re: consigli?
            - Scritto da: 6 giaguar
            E quindi?
            Ripeto la domanda...
            Cosa riceveranno di diverso ? e perchè?Ti ho già risposto.Rileggi il post.
            A me pare che :
            1) se nulla cambia (crack prima e crack dopo
            nulla quaestio)... avrai esattamente quello che
            avrà chi ha
            pagato.Esatto. Non cambia nulla, se non dal punto di vista legale.Come è sempre stato, d'altronde.
            2) se invece c'è un subscription model è assai
            chiaro lo scopo che diventa esplicitamente ...
            "ti becco al prossimo giro"... tanto dove vai c'è
            il pay per
            use.Vero, ma non c'è nessuna sottoscrizione.Non su Windows 10.
            3) il "gratis update model" vale allo "start"
            della nuova politica (c'è scritto chiaramente che
            vale per un anno) e dopo che
            succede?Succede che continui ad usare il tuo sistema operativo come se nulla fosse.L'unica differenza sta nel fatto che chi ha aggiornato da Windows 7 a 8 ha pagato, chi aggiorna da 7 SP1 o 8.1 Update entro un anno a Windows 10 non paga.Ergo, soldi risparmiati.
            E se non succede nulla perchè dare il termine per
            un anno? che senso
            ha?Perché Microsoft vuole ridurre la frammentazione delle versioni e aumentare il numero di adozioni del sistema operativo al day one.Per lo meno in ambito domestico, ovvero laddove non è necessario un periodo di attesa per la valutazione dei costi e per l'attesa dell'uscita delle prime patch, cosa che avviene del mondo IT.
          • Informatore scrive:
            Re: consigli?
            - Scritto da: stack_overflow
            Esatto. Non cambia nulla, se non dal punto di
            vista
            legale.
            Come è sempre stato, d'altronde.Sbagliato rimane uguale anche da quel punto di vista...Crack era e crack rimane... :D

            Vero, ma non c'è nessuna sottoscrizione.
            Non su Windows 10.Quindi non c'è nessun aggiornamento? o si? e se c'è è diverso o è uguale da ciò che ricevono gli altri?

            Succede che continui ad usare il tuo sistema
            operativo come se nulla
            fosse.
            L'unica differenza sta nel fatto che chi ha
            aggiornato da Windows 7 a 8 ha pagato, chi
            aggiorna da 7 SP1 o 8.1 Update entro un anno a
            Windows 10 non
            paga.
            Ergo, soldi risparmiati.Non è questo quello che ho chiesto.Ho chiesto (dato che economicamente non cambia nulla) perchè per un anno e non due o 100 anni... :DTanto se l'update è "aggratis" e "aggratis" rimane a vita (non ci saranno mai più "future release") non c'è ne "risparmio" ne "costo" sempre che sia vero che non ci saraà mai il "subscription model"...Insomma vuoi che il "povero" Nadella guadagni da cosa?1) No ulteriori versioni (sarà sempre solo update)2) Update gratis...3) No subscription modelDi che campa il pover uomo?
          • stack_overflow scrive:
            Re: consigli?
            - Scritto da: Informatore
            Sbagliato rimane uguale anche da quel punto di
            vista...
            Crack era e crack rimane...
            :DEcco l'altro che ha capito tutto.
            Tanto se l'update è "aggratis" e "aggratis"
            rimane a vita (non ci saranno mai più "future release")
            non c'è ne "risparmio" ne "costo" sempre che sia
            vero che non ci saraà mai il "subscription model"...Dove ho scritto che non ci sarà mai un subscription model su Windows?Io ho detto che dopo un anno non scadrà la licenza e che su Windows 10 non c'è un sistema di sottoscrizione.Ergo, tra un anno non paghi nulla.Non ho mai parlato dei futuri upgrade di Windows né delle modalità di pagamento di questi ultimi.Per il resto, puoi tranquillamente rileggere i post.Le risposte ti sono già state date.
          • 6 giaguar scrive:
            Re: consigli?
            - Scritto da: stack_overflow.
            Ergo, tra un anno non paghi nulla.
            Non ho mai parlato dei futuri upgrade di Windows
            né delle modalità di pagamento di questi
            ultimi.Pace fatta allora neanche io ho detto altro che il "Ndella business model" comporta la traslazione da OS a POS. :DChe questo succeda lo dicono i fatti (e le dichiarazioni di Nadella) e la necessità di far mangiare un certo numero di bocche...Poi che questo sia un bene o un male decidilo tu.Personalmente non ho nulla a che fare col problema mi limito a osservarlo dato che che non avendo mai pagato Ballmer (modello "un pezzo una royalty"... per non usare la espressione usata da Volontè in "la classe operaia va in paradiso") non ho ovviamente alcun motivo per pagare Nadella secondo il "nuovo business model".Quindi che c'entro io?Io mi limito a osservare i fatti e i dati.
          • Etype scrive:
            Re: consigli?
            - Scritto da: stack_overflow
            L'unica differenza sta nel fatto che chi ha
            aggiornato da Windows 7 a 8 ha pagato, chi
            aggiorna da 7 SP1 o 8.1 Update entro un anno a
            Windows 10 non
            paga.
            Ergo, soldi risparmiati.Messa così sembra quasi un favore che fa all'utente più che a se stessa :)
            Perché Microsoft vuole ridurre la frammentazione
            delle versioni e aumentare il numero di adozioni
            del sistema operativo al day
            one.Che è una stupidaggine se poi dai 10 anni di supporto ad ogni versione.Questa è solo un'operazione di marketing per MS che ha 2 sole intenzioni1) far dimenticare il flop di Win 8 e rifarsi un nome sotto questo punto di vista2) far passare in massa la gente al nuovo OS dove magari t'ingabbiano con qualche nuova trovata in maniera tale che poi sarai costretto a stare sempre da loro,visto l'abitudine consolidata per l'utente,come per esempio fare un bel Windows 11 ad abbonamento mensile (anzi no troppo simile Con Windows 1.1,quindi si salta qualche versione :D )...una volta che sei in quella situazione non puoi più tornare indietro,il cliente pagherà un windows mensilmente perchè secondo Ms è meglio,per le sue tasche è ovvio :D
          • stack_overflow scrive:
            Re: consigli?
            (Ho ridotto il quote per evitare di creare WoT lunghissimi)- Scritto da: Etype
            Messa così sembra quasi un favore che fa
            all'utente più che a se stessa
            :)Fa un favore ad entrambi, per quanto mi riguarda.Io Windows lo compro e lo uso, quindi un upgrade gratis mi fa comodo.
            Che è una stupidaggine se poi dai 10 anni di
            supporto ad ogni
            versione.I 10 anni di supporto sebbene siano per tutti, infatti, non sono orientati agli utenti domestici, ma sarebbero più per clienti enterprise, che possono addirittura estendere con il supporto a pagamento.Certo, potrebbero tranquillamente limitarlo ad un anno per clienti senza sottoscrizione del supporto tecnico e farlo decennale per gli iscritti, ma sinceramente è presto per parlare.
            Questa è solo un'operazione di marketing per MS
            che ha 2 sole
            intenzioni

            1) far dimenticare il flop di Win 8 e rifarsi un
            nome sotto questo punto di
            vistaSinceramente non mi importa di cosa vuol fare Microsoft e perché.A me interessa ciò che mi offrono in quanto cliente.Mi offrono un upgrade gratuito, e la cosa mi sta più che bene.
            2) far passare in massa la gente al nuovo OS dove
            magari t'ingabbiano con qualche nuova trovata in[...]una volta che sei in quella situazione non
            puoi più tornare indietro,il cliente pagherà un
            windows mensilmente perchè secondo Ms è
            meglio,per le sue tasche è ovvio
            :DUna sottoscrizione mensile è impensabile per qualsiasi cliente.Se vorranno adottare un modello di sottoscrizione per patch e supporto tecnico sarà annuale.Ma anche qui, dubito che sarà per tutti. Microsoft sa che i guadagni non li fai con i clienti domestici, ma con l'IT.Quindi è più probabile che riduca il supporto per i clienti normali e lo aumenti a pagamento per i clienti enterprise che pagano per il supporto.Esattamente come avviene nei sistemi concorrenti come SUSE, Red Hat, Oracle ecc.
          • Etype scrive:
            Re: consigli?
            - Scritto da: stack_overflow
            Fa un favore ad entrambi, per quanto mi riguarda.
            Io Windows lo compro e lo uso, quindi un upgrade
            gratis mi fa
            comodo.Si chiama specchi per allodole...
            I 10 anni di supporto sebbene siano per tutti,
            infatti, non sono orientati agli utenti
            domestici, ma sarebbero più per clienti
            enterprise, che possono addirittura estendere con
            il supporto a
            pagamento.Quindi stai suggerendo a Ms un supporto diciamo a 5 anni per il normale cliente ? Oppure ogni 3 anni,così a nuovo OS coincide con la dismissione di quello precedente,non solo,neanche dovrà spendere più soldi per mantenre quello vecchio per anni,tanto di guadagnato per lei,meno epr il cliente che si ritroverà costretto a comprare un nuovo windows ogni tot anni.
            Certo, potrebbero tranquillamente limitarlo ad un
            anno per clienti senza sottoscrizione del
            supporto tecnico e farlo decennale per gli
            iscritti, ma sinceramente è presto per
            parlare.Chi ti dice che non sia questa la sua intenzione futura,inizia con Win 10 ...
            A me interessa ciò che mi offrono in quanto
            cliente.
            Mi offrono un upgrade gratuito, e la cosa mi sta
            più che
            bene.Dovrebbe interessarti anche dove Ms vorrebbe andare a parare con questa tecnica.
            Una sottoscrizione mensile è impensabile per
            qualsiasi
            cliente.Le grandi cifre si ottengono anche con piccoli contributi,poi ci sono anche pacchetti da tot mesi :)
            Se vorranno adottare un modello di sottoscrizione
            per patch e supporto tecnico sarà
            annuale.Quindi l'utente ci perde visto che prima era decennale...
            Ma anche qui, dubito che sarà per tutti.
            Microsoft sa che i guadagni non li fai con i
            clienti domestici, ma con
            l'IT.Ms fa i guadagni con ogni cosa,anche con quelli domestici visto che se una persona compra un computer si ritrova windows preinstallato,moltiplica questo per ognuno che compra un computer...
            Quindi è più probabile che riduca il supporto per
            i clienti normali e lo aumenti a pagamento per i
            clienti enterprise che pagano per il
            supporto.E quindi ti ripeto che ci sta perdendo visto che finora è di 10 anni,in futuro pagherà di più per avere meno...
          • stack_overflow scrive:
            Re: consigli?
            - Scritto da: Etype
            Si chiama specchi per allodole...No, si chiama valutazione costi/benefici.
            Quindi stai suggerendo a Ms un supporto diciamo a
            5 anni per il normale cliente ? Oppure ogni 3
            anni,così a nuovo OS coincide con la dismissione
            di quello precedente,non solo,neanche dovrà
            spendere più soldi per mantenre quello vecchio
            per anni,tanto di guadagnato per lei,meno epr il
            cliente che si ritroverà costretto a comprare un
            nuovo windows ogni tot
            anni.Sto suggerendo una cosa che si fa da anni ovunque.Sei un cliente domestico?OK, Windows acquistato solo una volta (o addirittura gratis) e upgrade gratis a vita.Il supporto tecnico è minimo e limitato a Microsoft Answer + Knowledge Base.La copertura delle patch è limitata al ciclo di vita del sistema.Ergo, esce un aggiornamento? O aggiorni o ciccia. Rimani con una versione non supportata a tuo rischio e pericolo.Sei un cliente enterprise?OK, paghi - come hai sempre fatto - una sottoscrizione al supporto tecnico annuale.Incluso nel pacchetto ci sono:- Patch per dieci anni- AcXXXXX a canali di supporto tecnico privati con documentazione avanzata (TechNet), supporto telefonico, assistenza remota ecc.Puoi anche fare piani di supporto a scaglioni, per permettere soluzioni meno onerose e più flessibili.Sono cose impossibili? No. Sono cose che si fanno su sistemi Linux Enterprise da anni, vedasi SUSE, Oracle e Red Hat.Anzi, sono cose che fanno tutti tranne Microsoft da decenni.
            Chi ti dice che non sia questa la sua intenzione
            futura,inizia con Win 10Non ce lo dice nessuno.Non ci sono annunci al riguardo, solo progetti e idee.
            Dovrebbe interessarti anche dove Ms vorrebbe
            andare a parare con questa
            tecnica.A me va bene anche la sottoscrizione annuale per clienti enterprise visto che ne farei uso.Ho già una sottoscrizione SUSE per SUSE Linux Enterprise Desktop e pago già un abbonamento annuale TechNet.Mi cambia poco.E come me tanti altri.E gli utenti domestici o senza pretese non hanno bisogno di un supporto tecnico 24/7 e patch per dieci anni, quindi potrebbero semplicemente ottenere ciò che desiderano gratuitamente.Come avviene per gli utenti Fedora o OpenSUSE.
            Le grandi cifre si ottengono anche con piccoli
            contributi,poi ci sono anche pacchetti da tot
            mesiNon avrebbe senso una sottoscrizione mensile su un sistema operativo, perché non avrebbe senso in termini di supporto tecnico.Il sistema operativo non è un servizio di streaming.
            Quindi l'utente ci perde visto che prima era
            decennale...L'utente non ci perde comunque perché l'upgrade sarebbe gratuito.Ergo, esce la nuova versione e aggiorni.
            Ms fa i guadagni con ogni cosa,anche con quelli
            domestici visto che se una persona compra un
            computer si ritrova windows
            preinstallato,moltiplica questo per ognuno che
            compra un
            computer...E non c'entra nulla con la vendita di Windows in sé.La licenza OEM fornisce guadagno perché la gente compra il computer, non Windows.Difatti le licenze reali del sistema (le retail) hanno sempre avuto impatto zero sui guadagni.Inoltre, nulla vieta a Microsoft di far pagare la licenza di Windows una sola volta e poi fornire upgrade gratis.Ma ripeto: considerando che i guadagni di MS dal mercato domestico nei settori relativi al software sono praticamente nulli, potrebbero distribuirlo anche gratis.MS i soldi li fa con l'enterprise per via del supporto tecnico.Ed è lì che IMHO Nadella sta giocando la partita.
            in futuro pagherà di più per
            avere
            meno...Non pagherà di più per due motivi:1) Non ci sono prove. Sono solo ipotesi frutto di una nostra discussione qui su PI;2) Se si attuasse il modello che sto dicendo l'utente non avrebbe più nessun problema.Acquisterebbe una licenza una volta e starebbe tranquillo in futuro.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 02 giugno 2015 16.29-----------------------------------------------------------
          • 6 giaguar scrive:
            Re: consigli?
            - Scritto da: stack_overflow

            MS i soldi li fa con l'enterprise per via del
            supporto
            tecnico.
            Ed è lì che IMHO Nadella sta giocando la partita.ohhh e finalmente hai detto la cosa giusta!Che questo sia il "Nadella pensiero" non ci piove!Ma il mercato consumer e prosumer sono un altra cosa.Non sono affatto sicuro che sarà semplice (giusta o sbagliata che sia la sua "vision") fare digerire cambiamenti di questa portata ne a unazienda come Microsoft (IBM ad esempio lo ha fatto molto prima e con lei molti altri e non è stato senza prezzi da pagare).E non sono neppure sicuro che sarà facile farlo digerire alla tradizionale "user base" di Microsoft.Che devo dirti?Personalmente sto alla finestra come ci stavo ai tempi di Ballmer.Nadella è molto più "moderno" nelle idee (almeno apparentemente) del panzone... come reagiranno Microsoft e il suo mercato alla cura Nadella non so proprio dirlo... ma mi è assai chiaro che c'è un prezzo da pagare.Chiunque dica il contrario no sa cosa significhi fare i conti con la complessità delle cose.
          • Etype scrive:
            Re: consigli?
            - Scritto da: stack_overflow
            - Scritto da: Etype

            Si chiama specchi per allodole...
            No, si chiama valutazione costi/benefici.No si chiama Trojan :D
            Sto suggerendo una cosa che si fa da anni ovunque.
            Sei un cliente domestico?
            OK, Windows acquistato solo una volta (o
            addirittura gratis) e upgrade gratis a
            vita.servono gli update per le patch,che me ne faccio del resto ?
            Il supporto tecnico è minimo e limitato a
            Microsoft Answer + Knowledge
            Base.Perchè c'è qualcuno che li usa ?
            La copertura delle patch è limitata al ciclo di
            vita del
            sistema.e di questo sto parlando del possibile ciclo di vita dei futuri windows,dal momento che porti una buona parte a Win 10...
            Ergo, esce un aggiornamento? O aggiorni o ciccia.e se nell'aggiornamneto di metto qualche trappolina in futuro ?
            Rimani con una versione non supportata a tuo
            rischio e
            pericolo.Ma questo c'è già,bisogna vedere quanto dura la versione supportata dopo questa operazione.
            Sei un cliente enterprise?
            OK, paghi - come hai sempre fatto - una
            sottoscrizione al supporto tecnico
            annuale.che te ne fai ?
            Incluso nel pacchetto ci sono:
            - Patch per dieci annie di questo si parlava...
            - AcXXXXX a canali di supporto tecnico privati
            con documentazione avanzata (TechNet), supporto
            telefonico, assistenza remota
            ecc.che non ce se ne fa un tubo...
            Non ce lo dice nessuno.
            Non ci sono annunci al riguardo, solo progetti e
            idee.Quindi oggi,quello che per te potrebbe essere un vantaggio ti si potrebbe rivoltare contro.
            E gli utenti domestici o senza pretese non hanno
            bisogno di un supporto tecnico 24/7 e patch per
            dieci anni, quindi potrebbero semplicemente
            ottenere ciò che desiderano
            gratuitamente.
            Come avviene per gli utenti Fedora o OpenSUSE.Chi ha parlato di supporto tecnico in quel senso ?Ma se come dici tu riducono il supproto al prodotto per le patch da 10 a 5 anni e più in la a 3 anni andrebbe tutto a vantaggio di Ms e molto meno per l'utente finale,almeno se lo confronti con la situazione odierna.
            Non avrebbe senso una sottoscrizione mensile su
            un sistema operativo, perché non avrebbe senso in
            termini di supporto
            tecnico.Ma se diventa un servizio alla office 365...
            Il sistema operativo non è un servizio di
            streaming.Non di streaming ma qualcosa mi dice che Ms vorrà farlo diventare un servizio,ci guadagnerebbe molto di più e avrebbe meno spese....
            L'utente non ci perde comunque perché l'upgrade
            sarebbe
            gratuito.
            Ergo, esce la nuova versione e aggiorni.No,intendo che ci perde perchè se prima il supproto per il singolo OS era di 10 anni e poi diventa di 5 e poi ancora di 3 anni sarà costretto a ricomprarsi più spesso windows.L'upgrade gratuito che c'è oggi è solo miele per attirare le mosche,una volta fatta l'operazione non si ripeterà più,altrimenti cosa ci guadagnerebbe se tutti i successivi diventano gratuiti ?
            E non c'entra nulla con la vendita di Windows in
            sé.
            La licenza OEM fornisce guadagno perché la gente
            compra il computer, non
            Windows.Ma indirettamente compra anche Windows il cui costo è caricato sulla macchina che sta comrpando,non è mica gratis.
            Difatti le licenze reali del sistema (le retail)
            hanno sempre avuto impatto zero sui
            guadagni.Mi sembra normale,windows non lo scegli te lo ritrovi su un computer acquistato.
            Inoltre, nulla vieta a Microsoft di far pagare la
            licenza di Windows una sola volta e poi fornire
            upgrade
            gratis.non lo farà mai,è troppo ghiotta come occasione...tanto è vero che anche con Win 10 la retail mica è gratuita o sottoposta a forti sconti.
            Ma ripeto: considerando che i guadagni di MS dal
            mercato domestico nei settori relativi al
            software sono praticamente nulli, potrebbero
            distribuirlo anche
            gratis.Per il domestico non sono nulli se lo trovi preinstallato su ogni PC e anche office...
            MS i soldi li fa con l'enterprise per via del
            supporto
            tecnico.
            Ed è lì che IMHO Nadella sta giocando la partita.Ms quandagna con ogni suo prodotto che sia aziendale o privato poco importa,infatti non ha rilasciato copie windows gratis per l'uso privato...quindi nno è tanto nullo come dici...
            Non pagherà di più per due motivi:
            1) Non ci sono prove. Sono solo ipotesi frutto di
            una nostra discussione qui su
            PI;Veramente si è parlato in più di un'occasione di Windows come servizio per il futuro,lo hanno fatto con office e non pensano di fare la stessa cosa con Windows ?
            2) Se si attuasse il modello che sto dicendo
            l'utente non avrebbe più nessun
            problema.
            Acquisterebbe una licenza una volta e starebbe
            tranquillo in
            futuro.Ma non è vero,Ms se le farà sempre pagare le licenze per il suo sistema,ci guadagna troppo bene anche con Win 10 è la stessa cosa,perchè dovrebbe smettere ? Al più cambieranno i metodi da una sola volta ad abbonamento.... ed è li che sta la fregatura specie se un giorno faranno un windows dipendente sempre di più dal cloud.
          • Etype scrive:
            Re: consigli?
            - Scritto da: stack_overflow
            No, non ti servono. Non per lunghi periodi.
            Sei un utente domestico. Non fai girare prodotti
            critici che necessitano di soluzioni a lungo
            termine.Non ti servono le patch di sicurezza ogni mese ?
            Per il solitario e facebook puoi tranquillamente
            limitarti a patch per un anno e aggiornamenti
            diretti del
            sistema.Vallo a dire a chi ci lavora e ha dati importati sul proprio computer che non sono importanti.
            Basare le argomentazioni su teorie complottiste
            solo per un odio bambinesco nei confronti di
            un'azienda fa abbassare solo il livello della
            discussione.Complottismo ? Io metto in campo più di una variabile,si vede che non sono ingenuo come tanti....
            Il punto è la durata del supporto, non la sua
            esistenza.ed io che ho detto ?
            Se parli così, allora non hai mai gestito
            infrastrutture IT in vita
            tua.Sbagli,ogni volta che ho avuto un problema non ho mai fatto riferimento al supporto Ms...
            Non ci guadagna niente come non ci ha mai
            guadagnato
            niente.e quindi i soldi quando compri un computer non vanno una parta anche a Ms ? :D
            Da te MS ci può guadagnare solo con i servizi
            extra, tipo lo Store e
            Xbox.
            Nient'altro.in questo caso proprio non ci guadagna nulla invece
            Non ci ha mai guadagnato in licenze e supporto
            tecnico, perché non sei un
            cliente.in licenze si...
            Sei solo un consumatore passivo. Uno che fruisce
            dei contenuti ma che non ha una necessità reale
            di quel prodotto.
            Punto.Quindi il preinstallato è gratis ?
            Appunto, quindi è all'atto pratico un guadagno
            nullo.Ma non è vero...
            Anche perché non acquisti il computer ogni
            giorno. Non
            più.
            Prima forse lo si faceva, oggi no.Uno acquista il conputer quando gli serve,poi ai tempi di Vista perchè era pesantre l'OS e non girava bene su PC precedenti...
            Stai implicando che l'interesse di Microsoft sia
            continuare guadagnare a prescindere dalla
            validità delle soluzioni, come si faceva quando
            c'era
            Ballmer.
            Beato te che hai tutte 'ste certezze.Le certezze si chiamano Win 10 home a 120$ e Pro a 199$ ;)
            Lo sono eccome.No,indirettamente li paghi non sono gratis.
            Nessuno acquista Windows, come nessuno acquista
            Office. Non in ambito
            domestico.Ma chi lo dice ?
            Le retail sono sempre state licenze pirata, e le
            OEM sono licenze che non fanno più un core
            business. Non nel
            2015.La questione pirata è un altro discorso.
            Prima il mercato di licenze era trainato dalla
            vendita di PC, ma oggi la gente non è più
            disposta a cambiare macchina tanto
            facilmente.Ma neanche prima,lo faceva quando l'OS successivo era pesante e per propria ignoraza,quando windows andava male ricompravano il PC....
            Tant'è che la prima ad essersi inXXXXXXX per il
            modello nuovo di Nadella è proprio Intel, che è
            quella che ha più da perdere con un modello più
            basato sugli
            upgrade.Ma guarda che Ms è legata a doppio filo ad Intel,anzi praticamente ne è dipendente
            Vabbe', è inutile.
            Non capisci. Hai una visione troppo limitata
            delle cose e non hai ancora ben chiaro come
            funziona il mondo
            dell'IT.Semplicemente non ragiono dalla parte della multinazionale,ma da utente
            Lo capirai quando lavorerai in questo settore, se
            lo
            farai.
            Perché è evidente che non ci lavori.mmm errato ;)
            E ti ho già spiegato i possibili modelli di
            business basati su scenari già reali da anni, ma
            tu continui a parlare di cose che non
            esistono.Ma che nono puoi escludere in futuro :D
            Forse perché è un modello che non rende più?
            Forse perché il modello "costo licenza" ==

            "costo upgrade" non è più un modello sostenibile
            visto che nessuno oggi acquista computer per il
            gusto di farlo e perché in era cloud, dove lo
            standard sono strutture PaaS, SaaS e DBaaS il
            sistema operativo come prodotto stand-alone sta
            diventando irrilevante, se lo si paragona ad un
            ventaglio di soluzioni
            integrate?Cloud ? :D
            Ripeto quando detto sopra: non lavori nell'IT, è
            evidente. Quindi non ti rendi conto di quanto le
            cose siano cambiate in questi
            anni.Sbagliato ;)
          • stack_overflow scrive:
            Re: consigli?
            - Scritto da: Etype
            Sbagli,ogni volta che ho avuto un problema non ho
            mai fatto riferimento al supporto
            Ms...Un sistemista che rifiuta la documentazione e sputa in faccia ad un supporto tecnico o è un incompetente oppure non è un sistemista.1) La documentazione del vendor va SEMPRE consultata, in quanto nessun sistemista potrà avere conoscenze più dettagliate di un ingegnere che ha sviluppato la soluzione.Specialmente quando si parla di sistemi operativi o software complessi come quelli attuali.E questo vale sia per i software terzi che per i software interni sviluppati nell'azienda.Difatti il cancro principale nell'IT sono gli pseudo dev che sviluppano webapplicascion prive di qualsiasi documentazione inerente il deploy.2) Nessun sistemista dirà mai che il supporto tecnico è inutile, a prescindere dalla qualità di quest'ultimo.Il supporto tecnico è lo standard assoluto in qualsiasi contesto IT serio per più motivi.Il mio mentore diceva sempre: "non importa quanto sei bravo. Non lo sarai mai abbastanza per garantire con assoluta certezza zero downtime in tutta la tua vita."E quando hai a che fare con server farm da migliaia di server sparsi per il mondo NESSUNO si assume la responsabilità di mettere mano sulle macchine senza aver consultato prima il vendor.Il supporto tecnico è vitale per sapere i piani del vendor in relazione a problemi di sicurezza, workaround possibili e tanto altro.Ma soprattutto è vitale per questioni inerenti alla responsabilità.Se succede qualcosa su una macchina sulla quale c'era un supporto tecnico e sulla quale sono sorti problemi, la responsabilità la prende il vendor.Se la macchina non ha una copertura salta la testa di chi ci ha messo mano, a prescindere se la colpa sia davvero sua o meno.Ripeto, il fatto che tu venga qui a blaterare stupidaggini del genere dimostra che tu non lavori affatto nell'IT.Non sei un sistemista e cerchi di farti passare come tale.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 02 giugno 2015 19.06-----------------------------------------------------------
          • aphex_twin scrive:
            Re: consigli?
            - Scritto da: stack_overflow
            Un sistemista che rifiuta la documentazione e
            sputa in faccia ad un supporto tecnico o è un
            incompetente oppure non è un
            sistemista.E' nato imparato lui. 8)
          • Etype scrive:
            Re: consigli?
            Quante volte hai risolto un problema su windows con la sezione apposita di Ms ? :D
          • aphex_twin scrive:
            Re: consigli?
            Tantissime !
          • Etype scrive:
            Re: consigli?
            anche come cambiare sfondio del desktop ?Ma pensa che buffonate mi tocca leggere(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
          • aphex_twin scrive:
            Re: consigli?
            Perché che problemi hai con gli sfondi ? (newbie)
          • Etype scrive:
            Re: consigli?
            nessuno ;)
          • ... scrive:
            Re: consigli?
            [yt]xDr7fi1gFco[/yt]Tristemente vero.Specialmente il punto relativo alla responsabilità, che è poi uno dei motivi per cui a volte le soluzioni open source faticano ad entrare.
          • aphex_twin scrive:
            Re: consigli?
            "Il bravo sistemista non é quello che dice di sapere tutto ma é quello che sa rivolgersi a chi ne sa piú di lui." (cit. mia)
          • Etype scrive:
            Re: consigli?
            Il bravo sistemista è quello che risolve da solo e di sicuro non si rivolge ad altri,non so neanche come ti è venuta questa scemenza.
          • aphex_twin scrive:
            Re: consigli?
            Pensala come vuoi, il mio scopo é risolvere i problemi e tanto mi basta.
          • Etype scrive:
            Re: consigli?
            Tu speri che gli altri abbiano una soluzione,se non ce l'hanno cosa fai ? :)
          • aphex_twin scrive:
            Re: consigli?
            Me la cerco.
          • panda rossa scrive:
            Re: consigli?
            - Scritto da: aphex_twin
            Me la cerco.Auguri.Poi ci farai sapere come la metti con gli SLA, mentre cerchi.
          • aphex_twin scrive:
            Re: consigli?
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: aphex_twin

            Me la cerco.

            Auguri.
            Poi ci farai sapere come la metti con gli SLA,
            mentre
            cerchi.La metto che se ho un problema su un servizio coperto da SLA faccio valere il contratto.
          • panda rossa scrive:
            Re: consigli?
            - Scritto da: aphex_twin
            - Scritto da: panda rossa

            - Scritto da: aphex_twin


            Me la cerco.



            Auguri.

            Poi ci farai sapere come la metti con gli
            SLA,

            mentre

            cerchi.

            La metto che se ho un problema su un servizio
            coperto da SLA faccio valere il
            contratto.L'unica cosa che tu sai e' che hai un problema.E uno SLA per risolvere.Il "supporto tecnico" a cui ti rivolgi ti spieghera' che non e' un problema loro ma tuo, e intanto lo SLA...
          • Etype scrive:
            Re: consigli?
            E non fai prima a farlo direttamente ?
          • 6 giaguar scrive:
            Re: consigli?
            - Scritto da: aphex_twin
            Pensala come vuoi, il mio scopo é risolvere i
            problemi e tanto mi
            basta.Ma 'nfatti sonnò se non fosse per "risolverli" chi ti obbligherebbe a inventarne di sana di sana pianta di irresolubili?Ad esempio sostenere che ti serva far girare il raspino con win 10 e un prodotto Vmware...Attento però ... alcuni problemi (anche se di pura fantasia) possono essere assai spinosi da risolvere. ;)
          • aphex_twin scrive:
            Re: consigli?
            - Scritto da: 6 giaguar
            - Scritto da: aphex_twin

            Pensala come vuoi, il mio scopo é risolvere i

            problemi e tanto mi

            basta.
            Ma 'nfatti sonnò se non fosse per "risolverli"
            chi ti obbligherebbe a inventarne di sana di sana
            pianta di
            irresolubili?
            Ad esempio sostenere che ti serva far girare il
            raspino con win 10 e un prodotto
            Vmware...
            Attento però ... alcuni problemi (anche se di
            pura fantasia) possono essere assai spinosi da
            risolvere.
            ;)Spinoso o no ho cercato una possibile soluzione ad un mio desiderio , tutto qui . E un problema ?
          • 6 giaguar scrive:
            Re: consigli?
            - Scritto da: aphex_twin
            Spinoso o no ho cercato una possibile soluzione
            ad un mio desiderio , tutto qui . E un problema
            ?Si e resta irrisolto per tua sfortuna.... prova a "immaginare" qualcosa di altro che ne dici?Sai a me risulta che il problema in se sia resolubilissimo purtroppo però lo è solo con mezzi diversi da quelli che hai inventato e immaginato...Sarà mica colpa mia adesso neh? 8)
          • aphex_twin scrive:
            Re: consigli?
            Esiste win10 per raspberry ? SIEsistono i tools vmware che girano su raspberry ? SITi ricordo che il mio scopo é usare il raspberry per la gestione di vmware ed eliminare il PC che uso ora. Cosa giá oggi possibile. Avrei preferito farlo sotto win10 ma per ora non posso. Ripeto, PER ORA.
          • 6 giaguar scrive:
            Re: consigli?
            - Scritto da: aphex_twin
            Avrei preferito farlo sotto win10 ma per ora non
            posso. Ripeto, PER
            ORA.E anche per domani e per dopodomani. :D
          • 6 giaguar scrive:
            Re: consigli?
            - Scritto da: aphex_twin
            "Il bravo sistemista non é quello che dice di
            sapere tutto ma é quello che sa rivolgersi a chi
            ne sa piú di lui." (cit.
            mia)Infatti ...Io vorrei sapere quale prodotto Vmware installare sul raspino con win 10.Io proprio non ci riesco.Sto chiedendo lumi da un pezzo ma purtroppo non mi riesce di trovare un esperto. :DMio cuggino quando lo ha sentito ha cominciato a ridere e ancora non ha smesso.che devo fare?(newbie)
          • Etype scrive:
            Re: consigli?
            - Scritto da: stack_overflow
            Un sistemista che rifiuta la documentazione e
            sputa in faccia ad un supporto tecnico o è un
            incompetente oppure non è un
            sistemista.oppure non ama perdere tempo con le 1000 soluzioni di Ms che poi non ti portano da nessuna parte ;)Quale sarebbe poi questa documentazione ? :D
            1) La documentazione del vendor va SEMPRE
            consultataper fare cosa ?
            in quanto nessun sistemista potrà
            avere conoscenze più dettagliate di un ingegnere
            che ha sviluppato la
            soluzione.Guarda con una ricerca su goole fai prima...
            Specialmente quando si parla di sistemi operativi
            o software complessi come quelli
            attuali.hai idea di quante varianti ci possono essere per lo stesso problema ?
            E questo vale sia per i software terzi che per i
            software interni sviluppati
            nell'azienda.Quante volte hai risolto i problemi con Technet e simili di Ms a te ?
            Difatti il cancro principale nell'IT sono gli
            pseudo dev che sviluppano webapplicascion prive
            di qualsiasi documentazione inerente il
            deploy.almeno sono webapp che funzionano a prescindere dall'OS che usi ;)
            2) Nessun sistemista dirà mai che il supporto
            tecnico è inutile, a prescindere dalla qualità di
            quest'ultimo.Dimmi quante volte ti è stato utile Technet :D
            Il supporto tecnico è lo standard assoluto in
            qualsiasi contesto IT serio per più
            motivi.Ma de che :D
            Il mio mentore diceva sempre: "non importa quanto
            sei bravo. Non lo sarai mai abbastanza per
            garantire con assoluta certezza zero downtime in
            tutta la tua
            vita."E ti serviva pure uno che te lo diceva ?
            E quando hai a che fare con server farm da
            migliaia di server sparsi per il mondo NESSUNO si
            assume la responsabilità di mettere mano sulle
            macchine senza aver consultato prima il
            vendor.Per fare cosa ? :D
            Il supporto tecnico è vitale per sapere i piani
            del vendor in relazione a problemi di sicurezza,
            workaround possibili e tanto
            altro.Ma di che diamine stai parlando ? :D
            Ma soprattutto è vitale per questioni inerenti
            alla
            responsabilità.Ah quindi non ti sai assumere le tue responsabilità,agisci solo se puoi dare la colpa ad un altro,ottimo :D
            Se succede qualcosa su una macchina sulla quale
            c'era un supporto tecnico e sulla quale sono
            sorti problemi, la responsabilità la prende il
            vendor.Quante aziende sottoscrivono un supporto tecnico ? :)
            Se la macchina non ha una copertura salta la
            testa di chi ci ha messo mano, a prescindere se
            la colpa sia davvero sua o
            meno.E tua premura fare in modo che questo non succeda
            Ripeto, il fatto che tu venga qui a blaterare
            stupidaggini del genere dimostra che tu non
            lavori affatto
            nell'IT.Il fatto che tu te ne sia uscito con tute le scemenze burocratiche che hai detto sopra la dice lunga sul tuo non essere un tecnico...
            Non sei un sistemista e cerchi di farti passare
            come
            tale.Direi piuttosto il contrario ;)
          • mooD scrive:
            Re: consigli?
            - Scritto da: Etype
            Quante aziende sottoscrivono un supporto tecnico
            ?Ragazzo, quando si adottano queste soluzioni il supporto è compreso nel pacchetto che si acquista.Specie se consideri prodotti come SAP, OracleDB, SQL Server, SharePoint, Windows Server, RHEL, SUSE, OEL, Solaris che sono proprietari o open source ma con limiti di utilizzo.Queste soluzioni sono tutte legate a doppio filo ai contratti di supporto.Addirittura con Oracle ti è persino impedito di usarle in produzione senza contratto.Al massimo trovi il manager furbetto che fa risparmio su MySQL, ma poi ci si ritrova con i problemi, si licenzia il sistemista che fa da capro espiatorio anche quando la colpa è del manager, e si torna al supporto tecnico.
            E tua premura fare in modo che questo non succedaQuesto è quello che ci si racconta quando si sogna di fare il sistemista.La verità è che un lavoro di m***a (mi si passi il termine), sottopagato (almeno in Italia) e con un potere decisionale nella gestione delle macchine pari a zero.L'unica cosa che devi fare è stare a sentire le lamentele del luser di turno che non riesce a trovare il tasto "Indietro" nel browser.
            Il fatto che tu te ne sia uscito con tute le
            scemenze burocratiche che hai detto sopra la dice
            lunga sul tuo non essere un
            tecnico...Purtroppo ha ragione, invece.Sebbene la cosa sia davvero triste funziona davvero così.Sarebbe bello un lavoro tutto fatto da tecnici ma così non è, ragazzo.
          • Etype scrive:
            Re: consigli?
            - Scritto da: mooD
            Ragazzo, quando si adottano queste soluzioni il
            supporto è compreso nel pacchetto che si
            acquista.Mi sembri familiare :D
            Specie se consideri prodotti come SAP, OracleDB,
            SQL ServerSQL server,supporto per cosa ?
            SharePoint, Windows ServerWindows server ?,come sopra....
            RHEL, SUSE, OEL, Solaris che sono proprietari o open
            source ma con limiti di
            utilizzo.
            Queste soluzioni sono tutte legate a doppio filo
            ai contratti di
            supporto.Ti garantisco che fai prima a trovarti una soluzione da solo che a contattare il produttore,anche perchè non sai se è effettivamente lui la causa...anzi lo stesso produttore potrebbe dirti che sia causata da altro tanto per toglierti dalle scatole.
            Al massimo trovi il manager furbetto che fa
            risparmio su MySQL, ma poi ci si ritrova con i
            problemiPerchè con SQL no ? :D
            si licenzia il sistemista che fa da
            capro espiatorio anche quando la colpa è del
            manager, e si torna al supporto
            tecnico.Per licenziare il sistemista devi provare che la colpa sia del sistemista,come per qualsiasi lavoro non è che uno si prende le colpe degli altri.
            Questo è quello che ci si racconta quando si
            sogna di fare il
            sistemista.No,questo è quello che fa un sistemista serio,si prende delle responsabilità...
            La verità è che un lavoro di m***a (mi si passi
            il termine)Ma niente affatto,io lo considero il meccanico delle macchine che ha in gestione.
            sottopagato (almeno in Italia) e con
            un potere decisionale nella gestione delle
            macchine pari a
            zero.Ma dove ? Se è lui a gestirle e molto probabilmente chi gli è sopra neanche è del mestiere... certo non si può inventare spese folli ingiustificate,ma questo è un altro discorso.
            L'unica cosa che devi fare è stare a sentire le
            lamentele del luser di turno che non riesce a
            trovare il tasto "Indietro" nel
            browser.Se l'utente di turno ha problemi con cose così semplici forse il problema è da un'altra parte.
            Purtroppo ha ragione, invece.
            Sebbene la cosa sia davvero triste funziona
            davvero
            così.Dove ?
            Sarebbe bello un lavoro tutto fatto da tecnici ma
            così non è,
            ragazzo.i tecnici si occupano della parte tecnica e di quella che gli compete per la loro specializzazione,che poi un'azienda voglia risparmiare con la classica figura 5 in 1 è altra cosa...Ciao Max (ghost)
          • stack_overflow scrive:
            Re: consigli?
            - Scritto da: Etype
            Ti garantisco che fai prima a trovarti una
            soluzione da solo che a contattare il
            produttore,anche perchè non sai se è
            effettivamente lui la causa...anzi lo stesso
            produttore potrebbe dirti che sia causata da
            altro tanto per toglierti dalle
            scatole.Ed ecco che dimostri di non sapere di cosa stai parlando.Quale parte di "non puoi scegliere di non avere il supporto" non ti è chiara?Senza il supporto non hai il software. Non lo vendono separatamente.E anzi, su SUSE, RHEL, non hai nemmeno le patch di sicurezza.Con Oracle non hai nemmeno la possibilità di installarlo perché è contro la licenza.Tutto è legato al contratto di supporto.Il fatto che pensi do poter fare ciò che fai con il PC a casa tua in una sala macchine dimostra pienamente quello che ti si sta dicendo.Per quanto riguarda il lavarsene le mani, caro mio, capisco che non lavori nel campo, ma potresti almeno fare attenzione alle boiate che dici.Su UNIX se ho un problema prima controllo le configurazioni.Se le conf stanno bene, basta fare tracing con truss/strace per le chiamate del binario, ltrace per le chiamate delle librerie e dtrace/systemtap per un analisi più approfondita..Con Windows Server si va di xperf.Se c'è il malfunzionamento lo vedi immediatamente.E il vendor non può negare il problema.Altrimenti perde il contratto e l'azienda cambia fornitore.
            Perchè con SQL no ? :DForse perché MySQL è in dual license e quindi non si è sempre soggetti all'acquisto della versione closed, cosa non vera per SQL Server che viene venduto con licenze ad-hoc?Ma forse, eh...Hai intenzione di sparare stupidaggini e fare brutte figure ancora per molto?PS: Immagino volessi dire SQL Server, visto che SQL è il linguaggio.
            Per licenziare il sistemista devi provare che la
            colpa sia del sistemista,come per qualsiasi
            lavoro non è che uno si prende le colpe degli
            altri.Quando non c'è assistenza e supporto tecnico le responsabilità sui software sono di chi amministra.Ergo, se c'è un problema ne rispondi personalmente. Anche se la cosa non ti riguarda, come un bug di un software che causa un disservizio.QUALSIASI cosa è responsabilità tua perché non c'è nessuno a cui risponderne. Quindi chi ne risponde è chi in teoria se ne sarebbe dovuto occupare, ovvero il sistemista.Per questo molti prodotti open source comunitari, seppur validi, non diventano mai lo standard.Perché se non c'è un azienda dietro che lo rappresenta nessuno si assume la responsabilità.Te l'ho già detto: nell'IT non esistono soluzioni che lasciano la responsabilità del software nelle mani di chi lo usa.Il compito di un sistemista è far sì che l'infrastruttura della sua azienda funzioni. Non ha il compito di risolvere problematiche legate al software.Per quello esistono gli ingegneri e gli sviluppatori dei fornitori del software.
            No,questo è quello che fa un sistemista serio,si
            prende delle
            responsabilità...Quando diventerai grande poi lo capirai.
            Ma niente affatto,io lo considero il meccanico
            delle macchine che ha in
            gestione.E il fatto che tu lo consideri in questa maniera vuol dire che non hai mai lavorato nel campo, altrimenti avresti già capito come funziona.Per lo meno qui in Italia.
            Ma dove ? Se è lui a gestirle e molto
            probabilmente chi gli è sopra neanche è del
            mestiere... certo non si può inventare spese
            folli ingiustificate,ma questo è un altro
            discorso.AHAHAHAHAHAHAHAHAHAHTu non hai mai visto un manager italiota con i tuoi occhi.
            Se l'utente di turno ha problemi con cose così
            semplici forse il problema è da un'altra
            parte.Vaglielo a dire al capoccia e poi vedi cosa ti risponde.
            Dove ?Nella realtà.
          • Etype scrive:
            Re: consigli?
            - Scritto da: stack_overflow
            Ed ecco che dimostri di non sapere di cosa stai
            parlando.Ed ecco che dimostri di non stare nella realtà :D
            Il fatto che pensi do poter fare ciò che fai con
            il PC a casa tua in una sala macchine dimostra
            pienamente quello che ti si sta
            dicendo.Il fatto che ti dica queste cose significa proprio che ci sono stato ;)
            Per quanto riguarda il lavarsene le mani, caro
            mio, capisco che non lavori nel campoForse sei tu a non lavorare nel campo,ed è più probabile ;)
            ma potresti almeno fare attenzione alle boiate che dici.Le tue ?
            Su UNIX se ho un problema prima controllo le
            configurazioni.
            Se le conf stanno bene, basta fare tracing con
            truss/strace per le chiamate del binario, ltrace
            per le chiamate delle librerie e dtrace/systemtap
            per un analisi più
            approfondita..
            Con Windows Server si va di xperf.A proposito di boiate eh,hai raccontato questa piccola manfrina per dimostrare che sei del campo ? (rotfl) No perchè nessuno te l'ha chiesta.
            Se c'è il malfunzionamento lo vedi immediatamente.Malfunzionamento di cosa ?
            E il vendor non può negare il problema.Certo che può,basta dire che sono gli altri software che vanno in conflitto con il suo.... l'hai detto tu stesso poco più su,non puoi sapere più di quanto un ingegnere l'abbia progettato,quindi ti può dire qualsiasi cosa per far ricadere la colpa su altri.
            Altrimenti perde il contratto e l'azienda cambia
            fornitore.Ah davvero ?E dato che hai Windows che è solo di Ms con quale azienda lo cambi ?E questo vale per altri nomi famosi che hai nominato :D
            Forse perché MySQL è in dual license e quindi non
            si è sempre soggetti all'acquisto della versione
            closed, cosa non vera per SQL Server che viene
            venduto con licenze
            ad-hoc?
            Ma forse, eh...Chi se ne importa della licenza,io ti parlo di problemi a cui poi tu devi rimediare
            Hai intenzione di sparare stupidaggini e fare
            brutte figure ancora per
            molto?Non lo so,lo chiedo io a te :D
            PS: Immagino volessi dire SQL Server, visto che
            SQL è il
            linguaggio.Ma veramente ? (rotfl) Questi RDBMS :@
            Quando non c'è assistenza e supporto tecnico le
            responsabilità sui software sono di chi
            amministra.di un evenutale installazione e configurazione,non del loro funzionamento...Ed è li che esce fuori il vero sistemista ;)
            Ergo, se c'è un problema ne rispondi
            personalmente.Dipende dalla natura del problema,non è che puoi dare la colpa al sistemista qualsiasi cosa ti capiti...
            Anche se la cosa non ti riguarda,
            come un bug di un software che causa un
            disservizio.Ma neanche per sogno visto che non è il sistemista ad aver realizzato quel software,i disservizi capitano per questo c'è il sistemista,puoi solo ridurli al minimo non a zero per qualsiasi circostanza.
            QUALSIASI cosa è responsabilità tua perché non
            c'è nessuno a cui risponderne.Ma questo è assolutamente falso,se un giorno un computer dell'azienda si accende e compare una bella schermata blu è colpa del sistemista ?Al limite ha una soluzione bella e pronta per non far perdere la produttività della persona che ci lavorava sopra,ma di certo non è colpa sua...
            Quindi chi ne risponde è chi in teoria se ne sarebbe dovuto
            occupare, ovvero il
            sistemista.Compito del sistemista è di prevedere gli scenari peggiori e di garantire comunque una produttività alta,questo però non significa che può fare miracoli... specie quando l'azienda mette dei limiti per non spendere qualcosina di più...
            Per questo molti prodotti open source comunitari,
            seppur validi, non diventano mai lo
            standard.
            Perché se non c'è un azienda dietro che lo
            rappresenta nessuno si assume la
            responsabilità.Pur avendo a che fare con prodotti ben noti l'imperativo di solito è rimettere le cose a posto nel più breve tempo possibile,non di perdere tempo con il supporto tecnico per poi magari non arrivare neanche ad una soluzione.
            Te l'ho già detto: nell'IT non esistono soluzioni
            che lasciano la responsabilità del software nelle
            mani di chi lo
            usa.Infatti in un'azienda non gli importa un fico secco di cosa fai,l'importante è che risolvi il problema il prima possibile.
            Il compito di un sistemista è far sì che
            l'infrastruttura della sua azienda funzioni.E questo era scontato visto che ce l'ha in gestione ed è pagato per questo.
            Non ha il compito di risolvere problematiche legate
            al
            software.Non dei bug di quel software,ma se ti si presenta cosa fai,dici arrangiatevi ?
            Per quello esistono gli ingegneri e gli
            sviluppatori dei fornitori del
            software.Ma dai,chi l'avrebbe mai detto....
            Quando diventerai grande poi lo capirai.§Quando diventerai un sistemista serio te ne renderai conto.
            E il fatto che tu lo consideri in questa maniera
            vuol dire che non hai mai lavorato nel campo,
            altrimenti avresti già capito come
            funziona.
            Per lo meno qui in Italia.Per il semplice fatto che te lo sto dicendo vuol dire che ci ho lavorato ;) ,son ben conscio delle pretese assurde che può fare un'azienda dicendoti anche di spendere zero per risolvere i loro problemi.
            AHAHAHAHAHAHAHAHAHAH
            Tu non hai mai visto un manager italiota con i
            tuoi
            occhi.Quindi diamo la colpa di questo anche al sistemista ? :D
            Vaglielo a dire al capoccia e poi vedi cosa ti
            risponde.Non so te,ma io faccio sempre presente le situazioni spiacevoli a cui andranno incontro se vogliono per forza fare di testa loro adottando soluzioni inadeguate... della serie,ti ho avvisato ma te sei sbattuto quindi la colpa è tua azienda e non mia.
          • stack_overflow scrive:
            Re: consigli?
            - Scritto da: Etype
            Ne riparliamo quando tu prendi la qualifa da
            sistemista,se la
            prendi...Sono già un sysadmin, e ho già certificazioni Red Hat, SUSE, Solaris e Windows Server 2012 R2.Mi manca solo quella per Oracle Linux che non ho preso perché non mi serve.
            Il fatto che non rispondi su casi molto banali la
            dice lunga di quanto sei un sistemista
            :DLe risposte ti sono già state date nei post precedenti.E come per l'altro filone della discussione si può chiudere anche qui.
          • Etype scrive:
            Re: consigli?
            - Scritto da: stack_overflow
            Sono già un sysadmin, e ho già certificazioni Red
            Hat, SUSE, Solaris e Windows Server 2012
            R2.
            Mi manca solo quella per Oracle Linux che non ho
            preso perché non mi
            serve.Le certificazinoi sono carta straccia,collezionale tutte :DMa quella di Cisco ce l'hai ? :D
          • stack_overflow scrive:
            Re: consigli?
            - Scritto da: Etype
            Amministrazione e possibili problematiche te la
            vedi da solo visto che è tuo compito.... note di
            rilascio ?Ok, dai.Abbiamo capito che non sai di cosa stai parlando.
            L'hai preso tu il discorso delle webapp eh...E quindi? Io non ho mai messo in mezzo il sistema operativo su cui dovranno girare. Ho detto altro.Quindi hai sparato una stupidaggine a caso.
            e quindi ?E quindi hai sparato una stupidaggine a caso.Una delle tante.
            Zero volte... a volte il problema è simile ma non
            identico.Ok, dai.
            Perchè se hai delle vulnerabilità gravi sei tu a
            fare le patch
            ?Rileggi il post.Anzi, rileggi tutti i vari post.Non hai capito nulla di quello che è stato scritto.
            Quindi se su un macchina un giorno t'incomincia
            ad andare in crash Word,tu contatti il supporto
            tecnico ?Se il crash di Word deriva da un malfunzionamento del software, sì.Si contatta il supporto tecnico e si segnala il problema.
          • panda rossa scrive:
            Re: consigli?
            - Scritto da: stack_overflow
            Se il crash di Word deriva da un malfunzionamento
            del software,
            sì.
            Si contatta il supporto tecnico e si segnala il
            problema.E chi lo stabilisce se il crash deriva da un malfunzionamento del software, o del sistema operativo, o di qualche conflitto o altre cause?La segnalazione al supporto tecnico viene effettuata solo dopo aver escluso ogni altra possibile causa, oppure quando il probleme e' evidentemente causato da una nuova versione appena installata, dopo aver verificato che con la versione precedente funzionava tutto.Guarda che il mestiere del sistemista e' leggermente diverso da quello del centralinista che chiama il supporto tecnico per ogni idiozia.
          • stack_overflow scrive:
            Re: consigli?
            - Scritto da: panda rossa
            E chi lo stabilisce se il crash deriva da un
            malfunzionamento del software, o del sistema
            operativo, o di qualche conflitto o altre
            cause?

            La segnalazione al supporto tecnico viene
            effettuata solo dopo aver escluso ogni altra
            possibile causa, oppure quando il probleme e'
            evidentemente causato da una nuova versione
            appena installata, dopo aver verificato che con
            la versione precedente funzionava
            tutto.

            Guarda che il mestiere del sistemista e'
            leggermente diverso da quello del centralinista
            che chiama il supporto tecnico per ogni
            idiozia.Non è mai stato messo in dubbio nulla del genere.Rileggi i post prima di rispondere.
          • Etype scrive:
            Re: consigli?
            - Scritto da: stack_overflow
            Non è mai stato messo in dubbio nulla del genere.Ma come non ti rivolgi subito al grande supporto tecnico ? (rotfl)
          • stack_overflow scrive:
            Re: consigli?
            - Scritto da: Etype
            - Scritto da: stack_overflow

            Non è mai stato messo in dubbio nulla del
            genere.

            Ma come non ti rivolgi subito al grande supporto
            tecnico ?
            (rotfl)No.
          • Etype scrive:
            Re: consigli?
            Ecco diglielo va...
          • Etype scrive:
            Re: consigli?
            - Scritto da: stack_overflow
            Ok, dai.
            Abbiamo capito che non sai di cosa stai parlando.Abbiamo capito che non fai il sistemista di mestiere ;)
            E quindi? Io non ho mai messo in mezzo il sistema
            operativo su cui dovranno girare. Ho detto
            altro.
            Quindi hai sparato una stupidaggine a caso.LA stupidaggine a caso l'hai sparata tu tirando dentro webapp,io non ne ho fatto alcuna menzione...
            E quindi hai sparato una stupidaggine a caso.
            Una delle tante.Senti chi parla...
            Rileggi il post.
            Anzi, rileggi tutti i vari post.
            Non hai capito nulla di quello che è stato
            scritto.A come ne parli sembra che una volta scoperta la vulnerabilità spetta a te creare la patch :D
            Se il crash di Word deriva da un malfunzionamento
            del software,
            sì.Cosa che si può escludere visto che fino al giorno prima funzionava
            Si contatta il supporto tecnico e si segnala il
            problema.Per sentirsi dire che molto probabilmente c'è un conflitto con altre applicazioni,corruzione file,ecc,ecc ? Per sentirsi dire "provi a reinstallare Office" ?Tra l'altro prima devi fare un bel lavoretto per escludere senza ombra di dubbio che la causa sia imputabile unicamente a Word puro,DOPO ti rivolgi al supporto tecnico (per poi sentire le cose più ovvie),altrimenti non ci farai una gran bella figura....
          • stack_overflow scrive:
            Re: consigli?
            - Scritto da: Etype
            LA stupidaggine a caso l'hai sparata tu tirando
            dentro webapp,io non ne ho fatto alcuna
            menzione...Anche no.La webapplication era stata tirata in ballo in un discorso specifico: mancanza di documentazione relativa all'installazione e al deploy.Tu hai tirato in ballo il platform-independent perché non sapevi cosa rispondere.
            Tra l'altro prima devi fare un bel lavoretto per
            escludere senza ombra di dubbio che la causa sia
            imputabile unicamente a Word puro,DOPO ti rivolgi
            al supporto tecnico (per poi sentire le cose più
            ovvie),altrimenti non ci farai una gran bella
            figura....E ti era stato già spiegato che prima si controlla la propria infrastruttura e poi si contatta, ma fai finta di non leggere.Ok, la si può chiudere qui.Tanto ormai hai scritto abbastanza stupidaggini da stare pieno per i prossimi anni.
          • Etype scrive:
            Re: consigli?
            - Scritto da: stack_overflow
            Anche no.Ma anche si,vai di giustificazioni su :)
            La webapplication era stata tirata in ballo in un
            discorso specifico: mancanza di documentazione
            relativa all'installazione e al
            deploy.Altra cosa che hai tirato in ballo tu dal nulla senza che nessuno l'aveta presa in considerazioni,te la canti e te la suoni eh :D
            Tu hai tirato in ballo il platform-independent
            perché non sapevi cosa
            rispondere.Ho tirato in ballo l'indipendenza dalla piattaforma perchè è il vantaggio più evidente ;)
            E ti era stato già spiegato che prima si
            controlla la propria infrastruttura e poi si
            contatta, ma fai finta di non
            leggere.Mi risulta che l'abbiano detto gli altri ,non tu...
            Ok, la si può chiudere qui.no dai :|
            Tanto ormai hai scritto abbastanza stupidaggini
            da stare pieno per i prossimi
            anni.Mi raccomando contatta il supporto tecnico ! (rotfl)
          • stack_overflow scrive:
            Re: consigli?
            - Scritto da: Etype
            Altra cosa che hai tirato in ballo tu dal nulla
            senza che nessuno l'aveta presa in
            considerazioniOk, va bene.
            Ho tirato in ballo l'indipendenza dalla
            piattaforma perchè è il vantaggio più evidenteDiciamo che hai tirato in ballo l'indipendenza perché non sapevi di cosa stavi parlando.E ti serviva un modo per sviare il discorso.
            Mi risulta che l'abbiano detto gli altri ,non
            tu...E ti risulta male.E con questo, fine.
          • Etype scrive:
            Re: consigli?
            - Scritto da: stack_overflow
            Diciamo che hai tirato in ballo l'indipendenza
            perché non sapevi di cosa stavi
            parlando.
            E ti serviva un modo per sviare il discorso.Fammi capire,se ti dico che puoi usare la medesima applicazione sia come programma standalone che con una webapp a te non viene in mente subito i vantaggi della seconda soluzione ? :o
            E con questo, fine.Ma no dai,non andare subito a chiamare assistenza,almeno....... provaci :)
          • panda rossa scrive:
            Re: consigli?
            - Scritto da: felipe

            Rimane comunque il fatto che di sicuro non prendi
            una app Rails e la lanci da riga di comando, così
            alla buona.
            :)Non si parlava mica di implementazione in produzione, ma di capire dove sta un eventuale problema.Se una web app non funziona, io prima di ogni altra cosa provo nell'ordine un ping all'indirizzo del server e un telnet sulla porta per capire se il server esiste e risponde.Poi eventualmente lancio una riga di comando per vedere se riesco a dialogarci e ricevere una risposta coerente.Tutto questo per capire se il problema in oggetto e' lato client o lato server e senza entrare nel merito della funzionalita'.
            Le Webapplication sono applicazioni orientate al
            web e scritte con framework MVC tipo Rails per
            Ruby, Django per Python, CakePHP per PHP, JSP/JSF
            per Java
            ecc.
            E questi sono framework che nascono per essere
            usati con il browser ed un interprete/VM (sempre
            server-side) che elabori la logica di business,
            in quanto c'è una route che prende in carico la
            pagina richiesta dall'utente, per poi chiamare un
            controller che a sua volta manda le informazioni
            che gli sono state richieste alla view, che altro
            non è che una pagina HTML con tag speciali (come
            <%= "metodo" %
            )
            annidati.Questo se va tutto bene.Ma se c'e' qualcosa che non va e il client riceve un errore e il browser visualizza bestemmie come quelle che ogni tanto appaiono sulla home page di PI, bisogna dare una risposta e una soluzione al problema.
          • felipe scrive:
            Re: consigli?
            In teoria, in una webapp progettata bene lo stacktrace non dovrebbe nemmeno uscire nella logica di view.Se compare è perché chi ha progettato la webapp è una capra.Io lo stacktrace o lo reindirizzo in un log testuale o lo invio ad un mio indirizzo email apposito. Ovviamente tutto questo a seconda del tipo di eccezione che devo gestire.In ogni caso l'utente non dovrebbe mai vedere certe schermate.E quando capita di vederle in qualche sito la cosa mi dà sempre un senso di non-professionalità.
          • panda rossa scrive:
            Re: consigli?
            - Scritto da: felipe
            In teoria, in una webapp progettata bene lo
            stacktrace non dovrebbe nemmeno uscire nella
            logica di
            view.In teoria. Ma sappiamo benissimo che i bug esistono.
            Se compare è perché chi ha progettato la webapp è
            una capra.E come tu sai bene, le capre abbondano...
            Io lo stacktrace o lo reindirizzo in un log
            testuale o lo invio ad un mio indirizzo email
            apposito. Ovviamente tutto questo a seconda del
            tipo di eccezione che devo
            gestire.
            In ogni caso l'utente non dovrebbe mai vedere
            certe schermate.
            E quando capita di vederle in qualche sito la
            cosa mi dà sempre un senso di
            non-professionalità.Come dicevamo prima parlando di capre...
          • stack_overflow scrive:
            Re: consigli?
            - Scritto da: panda rossa
            Non si parlava mica di implementazione in
            produzione, ma di capire dove sta un eventuale
            problema.

            Se una web app non funziona, io prima di ogni
            altra cosa provo nell'ordine un ping
            all'indirizzo del server e un telnet sulla porta
            per capire se il server esiste e
            risponde.
            Poi eventualmente lancio una riga di comando per
            vedere se riesco a dialogarci e ricevere una
            risposta
            coerente.

            Tutto questo per capire se il problema in oggetto
            e' lato client o lato server e senza entrare nel
            merito della
            funzionalita'.E questo non c'entra nulla però con quello che ha detto Etype, che ti ricordo essere: <i
            Fammi capire,se ti dico che puoi usare la medesima applicazione sia come programma standalone che con una webapp a te non viene in mente subito i vantaggi della seconda soluzione ? </i
            Non si parlava di problemi relativi al server, ma di presunti vantaggi che si è inventato.Per farla breve: ha sparato una boiata. Una delle tante scritte qui.Poi, il fatto che tu cerchi comunicazione col server su cui la webapp gira in caso di malfunzionamenti non ha nulla a che vedere con l'eseguire applicazione in standalone anziché come webapp.Quando c'è un malfunzionamento in una webapp deployata sui server aziendali, tutto ciò che puoi fare come sistemista è verificare se il server è in funzione e se sì accedervi (come hai detto tu, giustamente) e se nella documentazione dell'applicazione vi è scritto che lo stacktrace viene indirizzato al dev devi contattarlo e cercare di capire le tempistiche di correzione, oppure se viene registrato in un log come ha detto l'utente qui sopra mandarlo tu stesso al dev e (per esperienza personale) CHIAMARLO per notificargli la cosa.Al massimo puoi giusto controllare se il DB è in funzione, in modo da aggiungerlo al rapporto che mandi al dev.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 03 giugno 2015 17.31-----------------------------------------------------------
          • felipe scrive:
            Re: consigli?
            - Scritto da: stack_overflow
            e (per esperienza personale) CHIAMARLO per
            notificargli la
            cosa.Ho riso male.(rotfl) (rotfl)
            Al massimo puoi giusto controllare se il DB è in
            funzione, in modo da aggiungerlo al rapporto che
            mandi al
            dev.Se è roba in Java sarebbe cosa gradita anche lo stato di Tomcat.
          • aphex_twin scrive:
            Re: consigli?
            Uno ti parla di di supporto "Red Hat Entrprise Linux, SUSE Linux, prodotti Oracle o SAP ecc." e tu te esci con gli sfondi e Word.[img]http://www.facepalm.de/images/facepalm.jpg[/img]-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 03 giugno 2015 11.16-----------------------------------------------------------
          • Etype scrive:
            Re: consigli?
            Hai un problema con Word....Ora risolvi da solo o ti affidi al supporto tecnico ? :D
          • panda rossa scrive:
            Re: consigli?
            - Scritto da: Etype
            Hai un problema con Word....
            Ora risolvi da solo o ti affidi al supporto
            tecnico ?
            :DSi, ma possiamo anche dettagliare un caso specifico.Il classico documento che non si riapre piu' perche' il messaggio di errore dice che e' corrotto.Ovviamente il documento e' (COME SEMPRE) un importantissimo documento da inviare al cliente entro pochi minuti, causa perdita economica incommensurabile, che ovviamente ieri si apriva perfettamente e l'utente giura sulla testa di sua suocera che LUI NON HA FATTO NULLA![img]http://www.flyonthenet.com/wp-content/uploads/2011/03/file-danneggiato-impossibile-aprirlo.png[/img]
          • Etype scrive:
            Re: consigli?
            Sempre per Excel mi son capitati casi di file che pesavano una decina di MB,li aprivi con Office 2007 tutto OK,lo facevi con Office 2010 e ti appariva o metà documento o un bel file vuoto...Cosa simile con i file .zip lo vai ad estrarre con cartelle compresse di windows e .... file danneggiato o la simpatica scritta "nessun documento da estrarre" :De il file non era danneggiato...
          • aphex_twin scrive:
            Re: consigli?
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: Etype

            Hai un problema con Word....

            Ora risolvi da solo o ti affidi al supporto

            tecnico ?

            :D

            Si, ma possiamo anche dettagliare un caso
            specifico.
            Il classico documento che non si riapre piu'
            perche' il messaggio di errore dice che e'
            corrotto.
            Ovviamente il documento e' (COME SEMPRE) un
            importantissimo documento da inviare al cliente
            entro pochi minuti, causa perdita economica
            incommensurabile, che ovviamente ieri si apriva
            perfettamente e l'utente giura sulla testa di sua
            suocera che LUI NON HA FATTO
            NULLA!

            [img]http://www.flyonthenet.com/wp-content/uploadsIeri si apriva e l'utente non ha fatto nulla ?Perfetto, dammi 5 minuti poi aprilo, controllalo ed invialo.
          • Etype scrive:
            Re: consigli?
            Come fai ad essere sicuro al 100% che sia stato l'utente ?
          • aphex_twin scrive:
            Re: consigli?
            Non ho mica scritto che sto dando la colpa all'utente.C'é un documento danneggiato che ieri si apriva e nel frattempo l'utente non ha fatto nulla ed ha l'urgenza di inviarlo ?Con le minime misure di sicurezza che un sysadmin dovrebbe prendere , in 5 minuti risolvi.
          • panda rossa scrive:
            Re: consigli?
            - Scritto da: aphex_twin
            Non ho mica scritto che sto dando la colpa
            all'utente.

            C'é un documento danneggiato che ieri si apriva e
            nel frattempo l'utente <s
            non ha fatto nulla </s
            <b
            dice che non ha fatto nulla </b
            ed ha
            l'urgenza di inviarlo
            ?Fixed.
            Con le minime misure di sicurezza che un sysadmin
            dovrebbe prendere , in 5 minuti
            risolvi.Spiegami come procederesti tu.
          • aphex_twin scrive:
            Re: consigli?
            - Scritto da: panda rossa

            Con le minime misure di sicurezza che un
            sysadmin

            dovrebbe prendere , in 5 minuti

            risolvi.

            Spiegami come procederesti tu.Ripristino del file , tempo 5 minuti .... forse.Perché non mi meraviglio che tu me l'abbia chiesto ? :D
          • panda rossa scrive:
            Re: consigli?
            - Scritto da: aphex_twin
            - Scritto da: panda rossa


            Con le minime misure di sicurezza che un

            sysadmin


            dovrebbe prendere , in 5 minuti


            risolvi.



            Spiegami come procederesti tu.

            Ripristino del file , tempo 5 minuti .... forse.Ripristino di quale file?Forse non ti e' chiaro il quadretto.Stiamo parlando di impiegato operativo, presumibilmente di sesso femminile, ad elevato livello di incompetenza, che urla sbraita e strilla dicendo che "non si apre piu' il file", senza che sia in grado di spiegare quale file, ne' altre informazioni utili al suo recupero.Tutto quello che sa dire e' che contiene un ${preventivo|offerta|altra buzzword commerciale} che e' urgentissimo, e che ieri c'era.E che ovviamente la colpa e' tua che non sei capace di risolvere il problema.
            Perché non mi meraviglio che tu me l'abbia
            chiesto ?
            :DPerche' non mi meraviglio che tu non abbia capito?
          • mooD scrive:
            Re: consigli?
            A parte il quotone obbligatorio che è sacrosanto.- Scritto da: stack_overflow
            Difatti il cancro principale nell'IT sono gli
            pseudo dev che sviluppano webapplicascion prive
            di qualsiasi documentazione inerente il
            deploy.La cosa bella è che per risolvere il problema si sono inventati persino la figura del DevOps.Oggi ti assumono come sistemista e vogliono competenze da sviluppatore (e viceversa), e finisce che la gente assunta non sa fare né l'uno e né l'altro.
          • 6 giaguar scrive:
            Re: consigli?
            Si ma quello è solo perchè hanno cominciato a credere che le apps si possano "scrivere" jazz (ovvero improvvisando alla tastiera come keith jarrett) senza avere idea ne di cosa siano le architetture di sistema e ancora meno le architetture applicative.Il nocciolo della situazione è che non puoi pagare un XXXXXXXXX che scriva 1000 righe ora di codice a 1000 euro al mese e sperare che funzioni tutto.Conviene pagare di più (almeno il doppio) e avere molte meno righe scritte (diciamo meno possibile) e uno staff con le giuste competenze se l'esperienza di un software architect costa troppo (ci vogliono almeno 4000 eurucci per un buono skill) si può sempre "noleggiare" un professionista free lance ce ne sono di bravi e col vantaggio che in mancanza di risultato basta chiamare un altro.Sono sempre molto meglio spesi che in licenze software e in personale che non vale la cifra che costa.Con il "plus" di far crescere il know how aziendale...ma è roba complicata da capire per il manager italiota (in altri paesi la situazione è decisamente migliore).
          • stack_overflow scrive:
            Re: consigli?
            - Scritto da: 6 giaguar
            Sono sempre molto meglio spesi che in licenze
            software e in personale che non vale la cifra che
            costa.
            Con il "plus" di far crescere il know how
            aziendale...
            ma è roba complicata da capire per il manager
            italiota (in altri paesi la situazione è
            decisamente
            migliore).Infatti è praticamente impossibile da far capire ai manager italiani.E ci si rende conto del problema specialmente negli annunci in cui si cercano "neolaureati con esperienza di almeno 3 anni nell'amministrazione di sistemi UNIX e Windows; nell'utilizzo dei linguaggi Ruby, Perl, Python, KSH, CSH, PowerShell; nell'uso dei database Oracle, MySQL, Redis, MongoDB; tecnologie REST e SOAP ecc..." [questo è parte di un annuncio della mia vecchia azienda]Cercano una persona con un know-how di tutto rispetto, ma lo vogliono neolaureato in modo da dargli una paga da fame. Così non gli fanno fare formazione interna e tanti saluti.Il risultato? Beh, è sotto gli occhi di tutti.
          • panda rossa scrive:
            Re: consigli?
            - Scritto da: stack_overflow
            Per il solitario e facebook puoi tranquillamente
            limitarti a patch per un anno e aggiornamenti
            diretti del
            sistema.Per il solitario e fessbuk non ti serve neanche winsozz.Il solitario winsozz non ce l'ha piu', e fessbuk e' web based.Riprova.

            e se nell'aggiornamneto di metto qualche

            trappolina in futuro

            ?
            E se, e se, e se.
            Non si fa nulla con i se.
            O parliamo di fatti e di ipotesi sensate, oppure
            chiudiamola qui.Chiudiamola pure qui se preferisci.[img]http://culturedigitali.blogautore.espresso.repubblica.it/files/2014/12/struzzo.jpg[/img]
          • Etype scrive:
            Re: consigli?
            - Scritto da: stack_overflow
            Chi invece dovrà pagare anche dal day 1 saranno
            coloro che avevano una licenza pirata di Windows,
            i quali non riceveranno una licenza gratuita
            legale.Uno che prima aveva una copia pirata di windows ora paga ? Sei sicuro ? :DPiù facilmente aspetta che circolino in giro copie pirata di win 10 se proprio lo vuoel avere,come è sempre avvenuto del resto.
          • stack_overflow scrive:
            Re: consigli?
            - Scritto da: Etype
            Uno che prima aveva una copia pirata di windows
            ora paga ? Sei sicuro ?
            :D
            Più facilmente aspetta che circolino in giro
            copie pirata di win 10 se proprio lo vuoel
            avere,come è sempre avvenuto del
            resto.[IMG]http://www.bitsandchips.it/images/2015/04/23/youdontsay.png[/IMG]
          • Etype scrive:
            Re: consigli?
            Ms che fa il bene dei suoi clienti,diffida sempre quando una multinazionale ti regala qualcosa ;)
          • 6 giaguar scrive:
            Re: consigli?
            si ma come butta col raspino?(rotfl)(rotfl)
          • aphex_twin scrive:
            Re: consigli?
            Bene grazie :)
          • 6 giaguar scrive:
            Re: consigli?
            - Scritto da: aphex_twin
            Bene grazie :)Si ma bene per cosa?che ci fai con il raspino e win 10?Quale prodotto Vmware hai installato? :D :D :DNon ci tenere in ansia.
          • collione scrive:
            Re: consigli?
            uh!?! c'è qualcosa che non mi tornaperchè diavolo windows 10 c'ha il tema di os x?
          • aphex_twin scrive:
            Re: consigli?
            Perché é la prima immagine che ho trovato al volo su Google.
          • collione scrive:
            Re: consigli?
            - Scritto da: aphex_twin
            Perché é la prima immagine che ho trovato al volo
            su
            Google.ma non era il "tuo win10"?
          • aphex_twin scrive:
            Re: consigli?
            - Scritto da: collione
            - Scritto da: aphex_twin

            Perché é la prima immagine che ho trovato al
            volo

            su

            Google.

            ma non era il "tuo win10"?"Se lancio OnDrive dal mio Win10 esce una finestra cosí :"
        • prova123 scrive:
          Re: consigli?
          Partiamo dalle cose banali:Hai pagato WinXP e Win7 e Win8, li potrai usare fino a quando ci saranno pc hardware compatibili con questi due sistemi operativi.Con Win10 invece tu pagherai ogni anno per il resto della tua vita, e nel momento in cui non lo farai avrai in mano solo un pezzo di legno.Lasciamo perdere i discorsi tecnici, vediamo se capisci almeno questo.
          • 6 giaguar scrive:
            Re: consigli?
            Perchè chiedere a un applecorinato se si è accorto che il suo device è stato trasformato da commodity a registratore di cassa?Per lui è ovvio! :D
          • aphex_twin scrive:
            Re: consigli?
            - Scritto da: prova123
            Partiamo dalle cose banali:

            Hai pagato WinXP e Win7 e Win8, li potrai usare
            fino a quando ci saranno pc hardware compatibili
            con questi due sistemi
            operativi.

            Con Win10 invece tu pagherai ogni anno per il
            resto della tua vita, e nel momento in cui non lo
            farai avrai in mano solo un pezzo di
            legno.
            Dimostralo.
            Lasciamo perdere i discorsi tecnici, vediamo se
            capisci almeno
            questo.Riesci a dirmi a cosa sono obbligato ad abbonarmi per usare il PC come lo uso oggi. "Vediamo se riesci a rispondere almeno a questo".
          • Etype scrive:
            Re: consigli?
            - Scritto da: aphex_twin
            Dimostralo.Fortuna che lo hai detto,mi stavo preoccupando (rotfl)
          • aphex_twin scrive:
            Re: consigli?
            Dovrebbe farti pensare il fatto che ormai a te non lo chiedo neanche piú . 8)
          • Etype scrive:
            Re: consigli?
            - Scritto da: aphex_twin
            Dovrebbe farti pensare il fatto che ormai a te
            non lo chiedo neanche piú .
            8)DIMOSTRALO !!! (rotfl)
          • 6 giaguar scrive:
            Re: consigli?
            - Scritto da: aphex_twin
            Dovrebbe farti pensare il fatto che ormai a te
            non lo chiedo neanche piú .
            8)Cosa c'è da pensare?Passi dichiaratamente (lo dicono loro e quello che tu pensi conta zero) da OS che pagavi "una tantum" a un OS che paghi "una spessum" o meglio "una semper" a scadenze che loro decideranno quando e come vorranno.Lo stesso dicasi per le applicazioni.Tu lo vedi come OS ma il tuo conto corrente lo vedrà come un POS in fondo l'unica differenza è in una "P". :D
          • aphex_twin scrive:
            Re: consigli?
            - Scritto da: 6 giaguar
            - Scritto da: aphex_twin

            Dovrebbe farti pensare il fatto che ormai a
            te

            non lo chiedo neanche piú .

            8)
            Cosa c'è da pensare?
            Passi dichiaratamente Ma dichiaratamente da chi ?? Da te ? Ma non farmi ridere.Dimmi dove c'é scritto che acquistando una licenza Windows10 PRO dovró pagare un tot ogni tot.
          • 6 giaguar scrive:
            Re: consigli?
            - Scritto da: aphex_twin
            - Scritto da: 6 giaguar

            - Scritto da: aphex_twin


            Dovrebbe farti pensare il fatto che
            ormai
            a

            te


            non lo chiedo neanche piú .


            8)

            Cosa c'è da pensare?

            Passi dichiaratamente

            Ma dichiaratamente da chi ?? Da te ? Ma non farmi
            ridere.Dichiaratamente da Microsoft ti risulta che Nadella sia il ceo almeno?http://www.pcworld.com/article/2913809/microsofts-nadella-describes-his-subscription-dreams-as-company-reports-revenue-growth.htmlA me si e secondo me (scusa se te lo dico brutalmente) lui del tuo parere se ne sbatte assai.... :D
          • aphex_twin scrive:
            Re: consigli?
            E da nessuna parte c'é scritto che dovró pagare X ogni TOT.Vi state inventando dei dati di fatto per darvi ragione.
          • 6 giaguar scrive:
            Re: consigli?
            - Scritto da: aphex_twin
            Vi state inventando dei dati di fatto per darvi
            ragione.Ma ripeto qui nessuno si inventa nulla a parte il signor Nadella.D'altra parte come dire tra te e lui... chi è in posizione di decidere... non so perchè ma sospetto che non sia tu. :D
          • aphex_twin scrive:
            Re: consigli?
            - Scritto da: 6 giaguar
            - Scritto da: aphex_twin


            Vi state inventando dei dati di fatto per
            darvi

            ragione.
            Ma ripeto qui nessuno si inventa nulla a parte il
            signor
            Nadella.Dimmi dove il signor Nadella dice chiaro e tondo che dovró pagare X ogni TOT.Ti anticipo dicendoti che quell'articolo che continui a postare non lo dice, ma se mi sbaglio ti prego di riportarmi la parte dell'articolo che lo dice.
            D'altra parte come dire tra te e lui... chi è in
            posizione di decidere... non so perchè ma
            sospetto che non sia
            tu.
            :DMica voglio decidere , sto soltanto cercando di capire da dove vi arrivano queste convinzioni. Non posso credere vengano solo da un sogno di Nadella. Sareste veramente messi malissimo. 8)
          • 6 giaguar scrive:
            Re: consigli?
            - Scritto da: aphex_twin
            Mica voglio decidere , sto soltanto cercando di
            capire da dove vi arrivano queste convinzioni.
            Non posso credere vengano solo da un sogno di
            Nadella. Sareste veramente messi malissimo.
            8)Beh mi perdonerai ma sarei messo assai peggio se credessi ai tuoi sogni invece che a quelli di Nadella se si parla di windoze... :DTu naturalmente puoi sognare quel che ti pare.. ma non trattenere il respiro in attesa che io ti dia più credito che a Nadella.È un consiglio neh?!?.... poi fa te se vuoi "trattieni" pure. ;)
          • aphex_twin scrive:
            Re: consigli?
            E chiaramente eviti ancora di rispondere (rotfl)
          • 6 giaguar scrive:
            Re: consigli?
            Rispondere a che?Non c'è alcuna domanda ci sono solo fatti:1) quello che dice Nadella2) quello che dici tu3) a chi credo io (tra te e lui) a proposito del futuro di windoze.Io non ho nessuna domanda a cui rispondere.Casomai sei tu a doverti chiedere se ci sia ancora il "ballmer model" in MS.E se davvero pensi che Microsoft immagini di campare di cosa? (dato che palesemente il modello "royalties" non parrebbe essere quello a cui puntano nel futuro).
          • aphex_twin scrive:
            Re: consigli?
            - Scritto da: 6 giaguar
            Rispondere a che?Dimmi dove il signor Nadella dice chiaro e tondo che dovró pagare X ogni TOT
          • 6 giaguar scrive:
            Re: consigli?
            - Scritto da: aphex_twin
            Dimmi dove il signor Nadella dice chiaro e tondo
            che dovró pagare X ogni
            TOTIl signor Nadella intanto dice che se vuoi mantenere il tuo prodotto aggiornato e funzionante lo colleghi alla rete.Poi cosa deciderà di farsi pagare per farlo lo dirà lui mica tu!Quel che è certo è che ha parecchie bocche da "sfamare" e ha deciso che non le sfamerà più col modello "un pezzo una royalty" vedi te in che modo pensi di pagarlo.Mica è un problema mio..Io non lo ho mai pagato ne ho intenzione di farlo nel futuro dato che non uso i suoi prodotti.Mi pare assai strano che tu pensi che questo sia un mio problema e non il tuo come invece è assai evidente.
          • aphex_twin scrive:
            Re: consigli?
            Ok, la richiesta "Dimmi dove il signor Nadella dice chiaro e tondo che dovró pagare X ogni TOT" continua a rimanere senza risposta.CVD
          • 6 giaguar scrive:
            Re: consigli?
            - Scritto da: aphex_twin
            Ok, la richiesta "Dimmi dove il signor Nadella
            dice chiaro e tondo che dovró pagare X ogni
            TOT" continua a rimanere senza
            risposta.Perchè dovrei ripondere io ?Io non ho mai pagato Nadella (e tantomeno Ballmer) sei tu che devi dirmi come pensi di pagarlo.Io problemi non ne ho ora con Nadella ne ne avevo prima con Ballmer.Possono pure metterci Stallman come CEO di Microsoft e io continuerei a non dargli un centesimo.Per quale motivo dovrei preoccuparmi di come mantenere Microsoft se non uso nulla di suo?
          • Albedo 0,9 scrive:
            Re: consigli?
            - Scritto da: aphex_twin
            - Scritto da: 6 giaguar

            - Scritto da: aphex_twin


            Dovrebbe farti pensare il fatto che
            ormai
            a

            te


            non lo chiedo neanche piú .


            8)

            Cosa c'è da pensare?

            Passi dichiaratamente

            Ma dichiaratamente da chi ?? Da te ? Ma non farmi
            ridere.

            Dimmi dove c'é scritto che acquistando una
            licenza Windows10 PRO dovró pagare un tot
            ogni
            tot.Non c'è scritto da nessuna parte, ma se leggi bene tra le righe...Voglio dire, dopotutto Office 365 per loro è stato un sucXXXXX; ormai anche nelle aziende o mangi quella minestra o ti butti dalla finestra.Mettici pure che hanno già registrato "Windows 365"... non so, a questo punto ci vuole proprio del prosciutto sugli occhi per non notarlo.
          • aphex_twin scrive:
            Re: consigli?
            - Scritto da: Albedo 0,9
            Non c'è scritto da nessuna parte, ma se leggi
            bene tra le
            righe...Non é mia abitudine leggere tra le righe. Cerco di basarmi su dati di fatto.
            Voglio dire, dopotutto Office 365 per loro è
            stato un sucXXXXX; ormai anche nelle aziende o
            mangi quella minestra o ti butti dalla
            finestra.Sono scelte dell'azienda, nessuno l'ha obbligata. Loro han scelto quella minestra , loro si buttano dalla finestra. MA NESSUNO TI OBBLIGA.
            Mettici pure che hanno già registrato "Windows
            365"... non so, a questo punto ci vuole proprio
            del prosciutto sugli occhi per non
            notarlo.Notare cosa ? Che molto probabilmente offriranno alcuni prodotti ANCHE in abbonamento ?FANNO BENISSIMO A FARLO.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 02 giugno 2015 15.06-----------------------------------------------------------
          • 6 giaguar scrive:
            Re: consigli?
            - Scritto da: aphex_twin
            FANNO BENISSIMO A FARLO.Il problema non è se fanno bene o male il problema è che vedono quello come il loro futuro business model poi il fatto che questo ti porterà dal OS al POS e questo sia bene o o male giudicalo tu l'importante è che tu lo sappia.Personalmente io ho sempre preferito l'OS al POS e non ho motivo di cambiare idea in funzione del modello di business di nessuno.Tu fai come ti pare e io pure...Dove sta il problema?
          • Albedo 0,9 scrive:
            Re: consigli?
            - Scritto da: aphex_twin
            - Scritto da: Albedo 0,9

            Non c'è scritto da nessuna parte, ma se leggi

            bene tra le

            righe...

            Non é mia abitudine leggere tra le righe. Cerco
            di basarmi su dati di
            fatto.


            Voglio dire, dopotutto Office 365 per loro è

            stato un sucXXXXX; ormai anche nelle aziende
            o

            mangi quella minestra o ti butti dalla

            finestra.

            Sono scelte dell'azienda, nessuno l'ha obbligata.
            Loro han scelto quella minestra , loro si buttano
            dalla finestra. MA NESSUNO TI
            OBBLIGA.Nessuno obbliga nessuno, ma la circonvenzione di incapace è un meccanismo ben noto nel settore informatico.Oggi ti offro la caramella, domani ti rendo dipendente.Qui il dato di fatto è nella storia di quelle aziende che in passato hanno abboccato al "gestionale Cloud", per poi uscirne però con le ossa rotte.

            Mettici pure che hanno già registrato
            "Windows

            365"... non so, a questo punto ci vuole
            proprio

            del prosciutto sugli occhi per non

            notarlo.

            Notare cosa ? Che molto probabilmente offriranno
            alcuni prodotti ANCHE in abbonamento
            ?

            FANNO BENISSIMO A FARLO.Certo. LORO fanno benissimo.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 02 giugno 2015 15.22-----------------------------------------------------------
          • pippo75 scrive:
            Re: consigli?


            Notare cosa ? Che molto probabilmente offriranno
            alcuni prodotti ANCHE in abbonamento
            ?Ero convinto fosse una cosa esistente da 20 anni.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 02 giugno 2015 20.28-----------------------------------------------------------
          • aphex_twin scrive:
            Re: consigli?
            Certo, ma non nei termini di questa discussione.
          • 6 giaguar scrive:
            Re: consigli?
            - Scritto da: aphex_twin
            Certo, ma non nei termini di questa discussione.Caspita! :|Ma allora c'è speranza per tutti è la prima cosa sensata che posti dopo una giornata di str....ate inenarrabili e dopo una giornata in cui tutti ti han suonato come un tamburo...(rotfl)(rotfl)
          • 6 giaguar scrive:
            Re: consigli?
            - Scritto da: pippo75?

            Ero convinto fosse una cosa esistente da 20 anni.Forse non è proprio la "stessa cosa" se è vero come è vero che nessuno dei prodotti "flagship" di microsoft era disponibile con questa formula e se è vero come è vero che Nadella non è Ballmer.Come dice l'ineffabile Marzullo... si faccia una domanda e si dia la risposta.... :)
          • Informatore scrive:
            Re: consigli?
            - Scritto da: Albedo 0,9
            365"... non so, a questo punto ci vuole proprio
            del prosciutto sugli occhi per non
            notarlo.Prosciutto... mela... ogni cosa va bene per certa gente... basta non voler vedere. :D[img]http://www.tradurreilgiappone.com/wp-content/uploads/2014/06/tre-scimmie.jpg[/img]
      • marcione scrive:
        Re: consigli?
        'Con Win10 non è un problema di farne uso lavorativo e/o amatoriale. Con Win10 si passa ad un sistema operativo su cloud. Questo significa ti vogliono togliere il computer per come l'hai conosciuto sino ad oggi e ti vogliono restituire in cambio un videoterminale fine anni 70.'il 'vampire tap' te lo danno in bundle o te lo devi comprare/procurare da solo? :)
      • Skywalkersenior scrive:
        Re: consigli?
        - Scritto da: prova123
        Con Win10 non è un problema di farne uso
        lavorativo e/o amatoriale. Con Win10 si passa ad
        un sistema operativo su cloud. Questo significa
        ti vogliono togliere il computer per come l'hai
        conosciuto sino ad oggi e ti vogliono restituire
        in cambio un videoterminale fine anni
        70.
        Tanto per dirne una, ma questo è il meno, quando
        tu farai il copia e incolla (che Microsoft
        considera un servizio ...
        http://punto-informatico.it/4248476/PI/News/micros
        Tutte le tue attività sul computer saranno in
        abbonamento (a partire dal copia e incolla ...) e
        saranno possibili ADSL
        permettendo.Mai sentite tante scempiaggini tutte insieme.Un conto è avere uno strumento "nel cloud" che ti consente di condividere i tuoi dati con altri utenti/apparati, un altro è lo strumento di base.Se vuoi copincollare un documento tra due cartelle del tuo pc, il cloud non viene neppure interpellato.Siamo arrivati al punto che se Nadella, o chi per lui, afferma che gli piace avere il desktop rosa, milioni di "nostradamus" predicono immediatamente che domani saremo tutti costretti ad avere il desktop rosa!Ci rendiamo conto della ristrettezza mentale di certa gente?
      • lorenzo scrive:
        Re: consigli?
        Windows 10 e' legato a live ( aXXXXX universale entri nel pc e sei gia' loggato su live ) e onedrive , tuttavia se lo paghi ( aquistando l'iso ) puoi fare una installazione offline quindi senza live di mezzo e puoi disinstallare onedrive , con le opportune modifiche ( ci sono gia' pronti i software di terze parti ) fai tornare il menu' avvio classico ( quello di xp o win98 ) , blocchi il pc in modo desktop ed elimini il ribbon dalle cartelle , solo che mi chiedo quanto abbia senso a questo punto ostinarsi con windows ...
    • marcione scrive:
      Re: consigli?
      resta con 7 e glissa sull'offerta 'upgrade gratis'.nulla e' gratis, specialmente quando viene da Redmond (ma anche da Mountainview e compagnia bella).anzi, intanto che ci sei, richiedi il supporto fisico dell'OS che sicuramente NON ti hanno dato.
  • ... scrive:
    gratis per un anno
    significa che dopo un anno e un giorno, il sistema si blocca e compare la scritta "i tuoi dati sono stati, per la tua sicurezza, crittografati. se vuoi la password di sblocco, consegna in busta chiusa in biglietti di piccolo taglio non segnati la somma di 400euro al piu' vicino riveditore microsoft. tentare la decrittografia senza password giusta o avvisare la polizia comportera', per motivi tecnici troppo complicati perche' tu li possa capire, l'immediata perdita dei tuoi dati."
    • MicroShit Supporter scrive:
      Re: gratis per un anno
      e poi a seguire un bel bannerone a tutta pagina (PI style per interderci) col faccione sorridente di Mr. Padella da Redmond che dice:-- Hey, passa a Windows 11, il più fantastichissimo Windows di sempre. :D
  • Fanboy scrive:
    Eheheh
    Eheheheheheheheheheheh
  • xcaso scrive:
    in verità vi dico.
    Che secondo Richard Stallman il contro piede fa rima con lo schema sparow?
  • A me gli occhi scrive:
    Potevano stupirci con effetti speciali..
    ...e invece non stupiscono nessuno con 'sta ca**ata (rotfl)
  • Doom scrive:
    Attenzione
    [img]http://www.techfestival.org/wp-content/uploads/2010/08/stallman.jpg[/img]Richard Stallman: «Windows e OS X sono malware»
  • clauderouges scrive:
    Sarebbe uno slogan molto più onesto:
    "Because it's still the desktop you think you love (as it was there when you bought your computer and you're so lazy you didn't try anything else!)" :)
  • nushuth scrive:
    windows 7.1?
    non sapevo che esistesse un windows 7.1.....
  • AMD speriamo me la cavi scrive:
    M$ son dei geni...della truffa!
    Chi non aggiornerà a win10? Gli utenti esperti....Gli altri i "buoi" che sono molti ma molti ma molti di più, lo faranno! E cosi alla M$ gongoleranno tronfi...Milioni di win10 installati!!!!!E il tutto a prescindere se win10 sia valido o meno (per intenderci quello che 7 fu per Vista).Geni della truffa!Cosi anche chi è indeciso visti i numeri...passerà a win10!Poi..solo dopo scopriremo se win10 ne vale la pena!
    • prova123 scrive:
      Re: M$ son dei geni...della truffa!
      un SO che porta il tuo copia e incolla sul cloud è demenziale e insicuro per definizione ...
  • ... scrive:
    timcook == microsoft
    certo che sia Tim cook cje microsoft hanno lo stesso intento: divertirsi alle vostre spalle.
  • wyz scrive:
    quanto frastuono
    e pensare che bastava rimettere il tasto start su win8.
    • ... scrive:
      Re: quanto frastuono
      - Scritto da: James Kirk
      Beh, mica solo quello e comunque non sono ne
      l'assenza del tasto Start ne la presenza il Menu
      Start a dare fastidio.Una volta che ci prendi l'abitudine a qualcosa, e poi te la tolgono senza motivo, un po' di fastidio te lo da.Certo non è solo quello, ma di sicuro contiubuisce e non poco al senso di fastidio e incaxxatura generale.
      • Sg@bbio scrive:
        Re: quanto frastuono
        Win 8 era strutturato male, certe intefacce da tablet obbligatorie, per desktop, non si potevano soffrire, con 8.1 hanno cercato di sistemare parzialmente la cosa, ma siamo sempre li.
        • 6 giaguar scrive:
          Re: quanto frastuono
          - Scritto da: Sg@bbio
          Win 8 era strutturato male, certe intefacce da
          tablet obbligatorie, per desktop, non si potevano
          soffrire, con 8.1 hanno cercato di sistemare
          parzialmente la cosa, ma siamo sempre
          li.Più che altro era un prodotto ancora a metà concettualmente tra la vecchia strada (alla Ballmer) e la necessità di cambiare business model.Ora con Nadella almeno si capisce in che direzione vanno e cosa vogliono fare "da grandi".Non dico che sia un bene (la cosa non mi riguarda personalmente) ma almeno sarà coerente col "pensiero" del nuovo CEO.Anche se credo che la strada sia solo all'inizio...Chi vivrà vedrà...
  • Etype scrive:
    Win10
    Wow ma quindi niente ISO uno deve per forza passare per l'OS precedente : ,che XXXXXta.... :'(
    • prova123 scrive:
      Re: Win10
      Infatti non hai bisogno di un ISO quando devi usare solo un terminale ... e con la copertura ADSL italiana è facile che con Win10 tornerai ad usare carta e penna.
    • aphex_twin scrive:
      Re: Win10
      No , niente ISO, MS ti da l'update gratuito a Win10.Quindi sia con ISO che senza ISO devi partire da un 7/8.
      • Etype scrive:
        Re: Win10
        - Scritto da: aphex_twin
        No , niente ISO, MS ti da l'update gratuito a
        Win10.Che non me ne faccio nulla se voglio un'installazione pulita,in questo modo avrò sempre il sistema sXXXXX dai rimasugli del vecchio OS....
        Quindi sia con ISO che senza ISO devi partire da
        un
        7/8.Se ho un ISO non mi serve appoggiarmi al sistema precedente a meno di una malsana idea di chi ha voluto fare una cosa così scellerata...
        • aphex_twin scrive:
          Re: Win10
          - Scritto da: Etype
          - Scritto da: aphex_twin

          No , niente ISO, MS ti da l'update gratuito a

          Win10.

          Che non me ne faccio nulla se voglio
          un'installazione pulita,in questo modo avrò
          sempre il sistema sXXXXX dai rimasugli del
          vecchio
          OS....
          Se vuoi un'installazione "pulita pulita" ti compri una licenza "pulita pulita". 8)

          Quindi sia con ISO che senza ISO devi partire da

          un

          7/8.

          Se ho un ISO non mi serve appoggiarmi al sistema
          precedente a meno di una malsana idea di chi ha
          voluto fare una cosa così
          scellerata...Stai confondendo un file di immagine in formato ISO con un OS completo.
          • Etype scrive:
            Re: Win10
            - Scritto da: aphex_twin
            Se vuoi un'installazione "pulita pulita" ti
            compri una licenza "pulita pulita".
            8)ma come se voglio avere qualcosa di normale devo pagare e solo come aggiornamento è gratis ? :$
            Stai confondendo un file di immagine in formato
            ISO con un OS
            completo.Io non confondo un bel nulla,per me è normale installare un OS da un ISO e non semplicemente fare un upgrade che mi obbliga ad averne uno precedente su cui appoggiarmi,è una XXXXXXXta.In caso di problemi devo fare una doppia reinstallazione (confidando poi nella bontà dei server di Ms nei prossimi anni),se l'utente ha un problema con la linea ADSL è fregato.Molto diverso dall'avere un'ISO sempre a disposizione con cui fare un'installazione pulita.Come al solito ci dovranno pensare altri con più cervello di Ms a risolvere la questione.
          • aphex_twin scrive:
            Re: Win10
            - Scritto da: Etype
            - Scritto da: aphex_twin

            Se vuoi un'installazione "pulita pulita" ti

            compri una licenza "pulita pulita".

            8)

            ma come se voglio avere qualcosa di normale devo
            pagare e solo come aggiornamento è gratis ?
            :$
            Sí , e solo per un anno é gratis, bravo. Hai capito adesso ? :D

            Stai confondendo un file di immagine in formato

            ISO con un OS

            completo.

            Io non confondo un bel nulla,per me è normale
            installare un OS da un ISO e non semplicemente
            fare un upgrade che mi obbliga ad averne uno
            precedente su cui appoggiarmi,è una
            XXXXXXXta.Senza divagare troppo ... Se cerchi un ISO di Win10 Enterprise completo per partire "pulito pulito" a gratis ..... ti attacchi al tram. 8)
            In caso di problemi devo fare una doppia
            reinstallazione (confidando poi nella bontà dei
            server di Ms nei prossimi anni),Ma fare un clone del disco ?
            se l'utente ha un
            problema con la linea ADSL è
            fregato.Anche se gli crolla la casa rimane fregato ma anche qui stai divagando.
            Molto diverso dall'avere un'ISO sempre a
            disposizione con cui fare un'installazione
            pulita.
            Meglio ancora se hai un disco clonato.
            Come al solito ci dovranno pensare altri con più
            cervello di Ms a risolvere la
            questione.E di sicuro nessuno si rivolgerá a te. :D
          • Etype scrive:
            Re: Win10
            - Scritto da: aphex_twin
            Sí , e solo per un anno é gratis, bravo. Hai
            capito adesso ?
            :De cosa succede se faccio ora l'aggiornamento gratis ma dopo 2 anni devo reinstallare ? Conta la prima installazione oppure non posso fare più la suddetta procedura perchè devo comprarlo ? :D
            Senza divagare troppo ... Se cerchi un ISO di
            Win10 Enterprise completo per partire "pulito
            pulito" a gratis ..... ti attacchi al tram.
            8)Mi basta anche una semplice PROWTG
            Ma fare un clone del disco ?Non sapevo che clonando il disco ti ripuliva la partizione dai rimasugli del vecchio OS :D
            Anche se gli crolla la casa rimane fregatoIn quel caso penso che sia l'ultimo dei suoi problemi...
            ma anche qui stai divagando.Tu stai divango dicendo cose che non c'entrano nulla su quanto ho detto sopra....
            Meglio ancora se hai un disco clonato.Ma de che,se ho una partizione Windows sXXXXX riotterrò la medesima situazione al ripristino dell'immagine,un affarone guarda :D
            E di sicuro nessuno si rivolgerá a te. :DOvvio,non faccio mica strumenti per realizzare ISO partendo dagli aggiornamenti :)Una cosa è certa,nessuno si rivolgerà a te per qualcosa che riguarda anche lontamente l'informatica :D
          • aphex_twin scrive:
            Re: Win10
            - Scritto da: Etype
            - Scritto da: aphex_twin


            Sí , e solo per un anno é gratis, bravo.
            Hai

            capito adesso ?

            :D

            e cosa succede se faccio ora l'aggiornamento
            gratis ma dopo 2 anni devo reinstallare ? Conta
            la prima installazione oppure non posso fare più
            la suddetta procedura perchè devo comprarlo ?
            :D
            Ah ora non te lo so dire. Io per sicurezza clono il disco e mi passa la "paura".

            Senza divagare troppo ... Se cerchi un ISO di

            Win10 Enterprise completo per partire "pulito

            pulito" a gratis ..... ti attacchi al tram.

            8)

            Mi basta anche una semplice PRO

            WTG
            Non cambia un razzo .... Se cerchi un ISO di Win10 PRO completo per partire "pulito pulito" a gratis ..... ti attacchi al tram.

            Ma fare un clone del disco ?

            Non sapevo che clonando il disco ti ripuliva la
            partizione dai rimasugli del vecchio OS
            :D
            Hai capito che l'upgrade é gratuito ? U-P-G-R-A-D-ESe , invece, cerchi un ISO di Win10 PRO completo per partire "pulito pulito" a gratis ..... ti attacchi al tram.Spero che ora hai capito.

            Anche se gli crolla la casa rimane fregato

            In quel caso penso che sia l'ultimo dei suoi
            problemi...
            Ecco , appunto non cercare situazioni ad hoc.A te capita spesso di stare ore o giorni senza ADSL ?

            ma anche qui stai divagando.

            Tu stai divango dicendo cose che non c'entrano
            nulla su quanto ho detto
            sopra....
            Tipo "se l'utente ha un problema con la linea ADSL è fregato."

            Meglio ancora se hai un disco clonato.

            Ma de che,se ho una partizione Windows sXXXXX
            riotterrò la medesima situazione al ripristino
            dell'immagine,un affarone guarda
            :D
            Allora comprati una licenza FULL , che ti devo dire ?

            E di sicuro nessuno si rivolgerá a te. :D

            Ovvio,non faccio mica strumenti per realizzare
            ISO partendo dagli aggiornamenti
            :)
            Una cosa è certa,nessuno si rivolgerà a te per
            qualcosa che riguarda anche lontamente
            l'informatica
            :DFai tu, mentre io in 20-30 minuti ho ripristinato il disco da un clone tu stai ancora attaccato al telefono del tuo provider a piangere perché non ti funziona l'ADSL. 8)-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 01 giugno 2015 16.45-----------------------------------------------------------
          • Etype scrive:
            Re: Win10
            - Scritto da: aphex_twin
            Ah ora non te lo so dire. Io per sicurezza clono
            il disco e mi passa la
            "paura".Ma avrai sempre un OS inzozzato dai rimasugli precedenti...
            Non cambia un razzo .... Se cerchi un ISO di
            Win10 PRO completo per partire "pulito pulito" a
            gratis ..... ti attacchi al
            tram.Appunto,una scemata...
            Hai capito che l'upgrade é gratuito ?
            U-P-G-R-A-D-EMa dai,veramente ? :DQuindi è gratis l'opzione peggiore ? :D
            Se , invece, cerchi un ISO di Win10 PRO completo
            per partire "pulito pulito" a gratis ..... ti
            attacchi al
            tram.Appunto quindi è una stupidaggine visto che alla fine ho lo stesso OS perchè non fornirla senza fare tanti giri...
            Spero che ora hai capito.Non mi sembra di aver chiesto tuoi numi....
            Ecco , appunto non cercare situazioni ad hoc.Cosa che hai messo tu eh,per me è normale avere una ISO pr installare un OS...
            A te capita spesso di stare ore o giorni senza
            ADSL ?In italia tra forti rallentamenti e qualche blackout della linea...
            Tipo "se l'utente ha un problema con la linea
            ADSL è
            fregato."Infatti,basta avere server di dowload ingolfati,un forte rallentamento sulla linea (cosa in Italia non rara) ed ecco i problemi...
            Allora comprati una licenza FULL , che ti devo
            dire ?(ghost)
            Fai tu, mentre io in 20-30 minuti ho ripristinato
            il disco da un clone tu stai ancora attaccato al
            telefono del tuo provider a piangere perché non
            ti funziona l'ADSL.20-30 minuti ? Neanche con HDD ATA 100 sono arrivato a questi tempi :DMentre tu perdi 20-30 minuti per un ripristino io neanche spendo tale tempo per fare alcunchè con Win10 versione update ;)
          • aphex_twin scrive:
            Re: Win10
            - Scritto da: Etype
            Ma avrai sempre un OS inzozzato dai rimasugli
            precedenti...
            Di "inzozzato" ci vedo solo i tuoi "pensieri <"

            Non cambia un razzo .... Se cerchi un ISO di

            Win10 PRO completo per partire "pulito
            pulito"
            a

            gratis ..... ti attacchi al

            tram.

            Appunto,una scemata...
            Punto di vista di chi lo vorrebbe gratis.

            Hai capito che l'upgrade é gratuito ?

            U-P-G-R-A-D-E

            Ma dai,veramente ? :D
            Quindi è gratis l'opzione peggiore ? :D
            E' gratis l'aggiornamento, tu lo leggi come la cosa peggiore.

            Se , invece, cerchi un ISO di Win10 PRO
            completo

            per partire "pulito pulito" a gratis ..... ti

            attacchi al

            tram.

            Appunto quindi è una stupidaggine visto che alla
            fine ho lo stesso OS perchè non fornirla senza
            fare tanti
            giri...
            Ti stai tirando "le storie" solo per dar contro a MS.

            Spero che ora hai capito.

            Non mi sembra di aver chiesto tuoi numi....
            Oh ma ci sei ??Mi hai fatto delle domande e ti ho risposto.Se inizi a rigarci attorno, a negare l'evidenza , a rimangiarti le parole ti saluto allegramente.

            Ecco , appunto non cercare situazioni ad hoc.

            Cosa che hai messo tu eh,per me è normale avere
            una ISO pr installare un
            OS...
            Hai parlato tu di "e se non mi va la l'ADSL?"

            A te capita spesso di stare ore o giorni
            senza

            ADSL ?

            In italia tra forti rallentamenti e qualche
            blackout della
            linea...
            Ma smettila di raccontare balle va che non ci crede nessuno.

            Tipo "se l'utente ha un problema con la linea

            ADSL è

            fregato."

            Infatti,basta avere server di dowload
            ingolfati,un forte rallentamento sulla linea
            (cosa in Italia non rara) ed ecco i
            problemi...
            Un ritaglio di un'oretta per scaricarlo mi vuoi dire che non lo trovi ? :D

            Allora comprati una licenza FULL , che ti
            devo

            dire ?

            (ghost)


            Fai tu, mentre io in 20-30 minuti ho
            ripristinato

            il disco da un clone tu stai ancora
            attaccato
            al

            telefono del tuo provider a piangere perché
            non

            ti funziona l'ADSL.

            20-30 minuti ? Neanche con HDD ATA 100 sono
            arrivato a questi tempi
            :D
            Mentre tu perdi 20-30 minuti per un ripristino io
            neanche spendo tale tempo per fare alcunchè con
            Win10 versione update
            ;)E prima non vuoi fare l'upgrade , ora mi dici che lo fai in 20-30 minuti. Quando hai fatto pace con te stesso fai un cenno. 8)-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 01 giugno 2015 20.21-----------------------------------------------------------
          • Etype scrive:
            Re: Win10
            - Scritto da: aphex_twin
            Di "inzozzato" ci vedo solo i tuoi "pensieri <"solo perchè tu non sei un essere pensante e ti sta bene qualsiasi cosa ti propongono sotto gli occhi non è detto che devono essere tutti così ;)
            Punto di vista di chi lo vorrebbe gratis.Ma se ce l'hai già,che ti cambia ?
            E' gratis l'aggiornamento, tu lo leggi come la
            cosa
            peggiore.Io ? qualsiasi persona dotata di buonsenso ti direbbe che ti danno gratis l'opzione peggiore...
            Ti stai tirando "le storie" solo per dar contro a
            MS.Veramente è un dato di fatto,se ti danno gratis un aggiornamento ma non la ISO dello stesso OS,ma ci riflettete ogni tanto sulle cose che vi propongono oppure è tutto fantastico a prescindere ? :D
            Oh ma ci sei ??

            Mi hai fatto delle domande e ti ho risposto.Quelle erano costatazioni,non domande....ti senti bene ?
            Se inizi a rigarci attorno, a negare l'evidenza ,
            a rimangiarti le parole ti saluto
            allegramente.L'evidenza è che nessun informatico serio accetterebbe mai di passare alla versione successiva unicamente con un update e GB da scaricare da internet senza avere un OS intero tra le mani.
            Hai parlato tu di "e se non mi va la l'ADSL?"Lo sai che ci sono alcune zone di Roma che non sono raggiunte da ADSL e a malapena si prende con le chiavette 3G ?Oppure credi che tutti quanti hanno una 20 Mb a disposizione ?
            Ma smettila di raccontare balle va che non ci
            crede
            nessuno.Ma smettila tu di raccontare le balle che tutti abbiano fibra dedicata alla propria abitazione,non so se lo sai ma in Europa l'Italia è quella che sta messa peggio in quanto a velocità di connessione.
            Un ritaglio di un'oretta per scaricarlo mi vuoi
            dire che non lo trovi ?
            :Dse lo fai alle 2 di notte :D
            E prima non vuoi fare l'upgrade , ora mi dici che
            lo fai in 20-30 minuti. Quando hai fatto pace con
            te stesso fai un cenno.
            8)io voglio fare l'upgrade ? Dove ? ho detto che è meglio avere una ISO che fare itrovarsi un OS azzoppato sin dall'inizio con l'update demenziale di Ms...
          • Ube scrive:
            Re: Win10
            Sperando la finiate di stracciare i maroni a tutti:http://www.ilsoftware.it/articoli.asp?tag=Windows-10-reinstallazione-da-zero-anche-per-chi-aggiorna_12313
          • panda rossa scrive:
            Re: Win10
            - Scritto da: Ube
            Sperando la finiate di stracciare i maroni a
            tutti:

            http://www.ilsoftware.it/articoli.asp?tag=Windows-Bello.Ma l'ISO dove si scarica?E il codice di attivazione e' lo stesso di quello di seven?E si potra' anche fare offline?Perche' come ben sai, le chiacchere stanno a zero.
          • Ube scrive:
            Re: Win10
            perchè? è già disponibile? non esce a fine luglio? le vostre chiacchere stanno a 0. io le ho mangiate a carnevale
          • rockroll scrive:
            Re: Win10
            Sono il primo fautore del salvataggio di immagine di sistema, ma l'immagine di sistema si fa da una situazione ottimale, non da una situazione pasticciata, salvo emergenze particolari.Se almeno M$ ci fornisse sistemi di defrag efficienti...Ah già, ma adesso tutto vanno su SSD dove non si fa più defrag... Peccato che è proprio sugli SSD che ogni tot incasinature leggi/scrivi/riscrivi.a.blocchi occorrerebbe ricostruzione "pulita"...Insomma, poche balle, un bel DVD di installazione, anche a pagarlo, ci va, ci sta bene, inutile arrampicarsi per difendere l'indifendibile. Vuol dire che quel che M$ non ci vuol dare, se merita di averlo lo otterremo per altre vie, le vie del Signore sono infinite e non sarà certo un'azienda che si crede padrona del mondo a poterlo impedire.
          • aphex_twin scrive:
            Re: Win10
            - Scritto da: rockroll
            Sono il primo fautore del salvataggio di immagine
            di sistema, ma l'immagine di sistema si fa da una
            situazione ottimale, non da una situazione
            pasticciata, salvo emergenze
            particolari.

            Se almeno M$ ci fornisse sistemi di defrag
            efficienti...

            Ah già, ma adesso tutto vanno su SSD dove non si
            fa più defrag...

            Peccato che è proprio sugli SSD che ogni tot
            incasinature leggi/scrivi/riscrivi.a.blocchi
            occorrerebbe ricostruzione
            "pulita"...

            Insomma, poche balle, un bel DVD di
            installazione, anche a pagarlo, ci va, ci sta
            bene, inutile arrampicarsi per difendere
            l'indifendibile.
            Certo che "ci va" , lui peró dice che non vuole aggiornare per "avere un sistema pasticciato" , non vuole pagare ed io non sto difendendo nulla, dico solo come stanno le cose.Vuoi un sostema "pulito" ? Compri il DVD; non vuoi pagare ? Parti da 7/8 ed aggiorni gratis a 10, é semplicissimo.Altrimenti aspetta l'ISO completa online che metteranno a disposizione.

            Vuol dire che quel che M$ non ci vuol dare, se
            merita di averlo lo otterremo per altre vie, le
            vie del Signore sono infinite e non sarà certo
            un'azienda che si crede padrona del mondo a
            poterlo
            impedire.MS i suoi prodotti li distribuisce come meglio crede. Piaccia o no ne ha tutto il diritto.
          • Etype scrive:
            Re: Win10
            - Scritto da: aphex_twin
            Certo che "ci va" , lui peró dice che non
            vuole aggiornare per "avere un sistema
            pasticciato" infatti ti ritrovi con un sistema pasticciato.
            non vuole pagare ed io non sto
            difendendo nulla, dico solo come stanno le
            cose.Ma cosa devo pagare se è sempre lo stesso Win 10 ?
            Vuoi un sostema "pulito" ? Compri il DVDMa se è sempre lo stesso Win 10 !E' la modalità con cui lo ottieni che è diversa,il prodotto è sempre lo stesso.
            non vuoi pagare ? Parti da 7/8 ed aggiorni gratis a
            10, é
            semplicissimo.Soluzione per newbie...
            Altrimenti aspetta l'ISO completa online che
            metteranno a
            disposizione.perchè non da subito visto che è lo stesso OS
            MS i suoi prodotti li distribuisce come meglio
            crede. Piaccia o no ne ha tutto il
            diritto.No,li distribuisce da schifo,credendo che ogni utente abbia una connessione in fibra 24h
          • Etype scrive:
            Re: Win10
            Ben detto....
          • anverone99 scrive:
            Re: Win10
            - Scritto da: Etype
            Io non confondo un bel nulla,per me è normale
            installare un OS da un ISO e non semplicemente
            fare un upgrade che mi obbliga ad averne uno
            precedente su cui appoggiarmi,è una
            XXXXXXXta.
            In caso di problemi devo fare una doppia
            reinstallazione (confidando poi nella bontà dei
            server di Ms nei prossimi anni),se l'utente ha un
            problema con la linea ADSL è
            fregatoAggiorni, ti fai un ghost e in caso di problemi ripristini con 2 click
          • Etype scrive:
            Re: Win10
            Ripristini sempre l'immagine sXXXXXta dall'altro OS...
          • anverone99 scrive:
            Re: Win10
            - Scritto da: Etype
            Ripristini sempre l'immagine sXXXXXta dall'altro
            OS...non rimane nulla del vecchio win.. va in una cartella "windows.old" cancellabile dopo
          • Etype scrive:
            Re: Win10
            se non formatti rimane eccome...
          • panda rossa scrive:
            Re: Win10
            - Scritto da: anverone99
            - Scritto da: Etype

            Ripristini sempre l'immagine sXXXXXta
            dall'altro

            OS...

            non rimane nulla del vecchio win.. va in una
            cartella "windows.old" cancellabile
            dopoQuindi stai dicendo che un sistema ottenuto da aggiornamento sara' indistinguibile da uno nuovo?Oppure sotto sotto il modo per distinguerli ci sara' e quindi vuol dire che qualche porcheria sara' rimasta comunque?
          • anverone99 scrive:
            Re: Win10
            - Scritto da: panda rossa
            Quindi stai dicendo che un sistema ottenuto da
            aggiornamento sara' indistinguibile da uno
            nuovo?

            Oppure sotto sotto il modo per distinguerli ci
            sara' e quindi vuol dire che qualche porcheria
            sara' rimasta
            comunque?Piu' o meno come passare, per esempio da una Ubuntu 14.10 a una 15.04... Che sXXXXX sara'?
        • aphex_twin scrive:
          Re: Win10
          [img]http://static.giantbomb.com/uploads/original/0/4355/1145798-941670_937204_facepalm_implied_super_super.jpg[/img]
          • Etype scrive:
            Re: Win10
            Sei proprio un fessacchiotto apple,non c'è niente da fare...
          • aphex_twin scrive:
            Re: Win10
            Effettivamente .... dopo che l'hai usato per ben 2 ore, chi sono io per dirti che non sai di cosa stai parlando ?! 8)Tranquillo , hai ragione su tutta la linea e ti prego di continuare a scrivere :D
          • Etype scrive:
            Re: Win10
            - Scritto da: aphex_twin
            Effettivamente .... dopo che l'hai usato per ben
            2 ore, chi sono io per dirti che non sai di cosa
            stai parlando ?!
            8)Infatti non sei nessuno Mr "non so leggere una semplice tabella e mi occorre un mese per provare Win 10,date le mie <s
            ridotte </s
            assenti facolta mentali :D"
            Tranquillo , hai ragione su tutta la linea e ti
            prego di continuare a scrivere
            :DTranquillo sopra ti ho dato una risposta per quel giochino della tabella e neanche te ne sei accorto,pensa quanto sei sveglio :D
          • aphex_twin scrive:
            Re: Win10
            Ecco, continua a giocare con le tabelline e , mi raccomando, non smettere di scrivere. :DAdios
          • Etype scrive:
            Re: Win10
            - Scritto da: aphex_twin
            Ecco, continua a giocare con le tabelline e , mi
            raccomando, non smettere di scrivere.
            :D

            AdiosDai allenati su,non vorrei vederti in panne davanti ad un menu del ristorante (rotfl)
          • aphex_twin scrive:
            Re: Win10
            Se dovessi fare come faresti tu direi al cameriere "Vorrei assaggiare un piatto del menú , ma non ti dico quale , é li scritto dai non fare il macaco" 8)
          • Etype scrive:
            Re: Win10
            - Scritto da: aphex_twin
            Se dovessi fare come faresti tu direi al
            cameriere "Vorrei assaggiare un piatto del
            menú , ma non ti dico quale , é li scritto
            dai non fare il macaco"
            8)Adios eh ... Aphess e la sua millantata coerenza (rotfl)
  • prova123 scrive:
    Mi raccomando
    non spingete!!!! :DParlare di upgrade ad un sistema operativo cloud oriented è fare un salto nel futuro salvo il fatto di ritrovarsi a fine anni '70.Non fate cazz*te nel vostro interesse ... e rifiutatevi di acquistare computer con Win10 preinstallato!
    • prova123 scrive:
      Re: Mi raccomando
      Non è un caso che non ci siano OEM con Win10 preinstallato. Diciamo che ci stanno provando per vedere copme reagisce il mercato. Tenetevi Win7/Win8, 5/6 mesi senza update a win10 li riporteranno alla ragione e voi potrete continuare a lavorare senza problemi.
      • MicroShit Supporter scrive:
        Re: Mi raccomando
        <b
        almeno 6 mesi </b
        6 mesi sono veramente il tempo minimo per evitare il macello che questo innovativo modo di distribuzione porterà con se.E poi comunque... lasciate ogni speranza o voi che aggiornate! ;)
        • anverone99 scrive:
          Re: Mi raccomando
          - Scritto da: MicroShit Supporter
          <b
          almeno 6 mesi </b

          6 mesi sono veramente il tempo minimo per evitare
          il macello che questo innovativo modo di
          distribuzione porterà con
          se.
          E poi comunque... lasciate ogni speranza o voi
          che aggiornate!
          ;)Guarda che con un'immagine disco di backup in una mezz'oretta si puo' ripristinare un s.o. precedente...
Chiudi i commenti