SOS telemarketing selvaggio: arriva Difenditi così di ARERA e AGCM

SOS telemarketing selvaggio: arriva Difenditi così di ARERA e AGCM

ARERA e AGCM hanno realizzato una campagna di comunicazione in difesa del telemarketing selvaggio ormai sempre più diffuso tra i Call Center.
ARERA e AGCM hanno realizzato una campagna di comunicazione in difesa del telemarketing selvaggio ormai sempre più diffuso tra i Call Center.

Purtroppo le pratiche di telemarketing selvaggio e teleselling si stanno diffondendo a macchia d’olio. Molte società Call Center addestrano i loro dipendenti chiedendogli di chiudere più contratti possibile durante il loro turno di lavoro.

Ciò, sovente, comporta anche l’utilizzo di pratiche scorrette, spesso ai limiti della legalità. Ma come un consumatore può difendersi da questa piaga che non solo risulta insistente, viste le innumerevoli telefonate a scopo di marketing che si ricevono, ma anche pericolose per le truffe che nascondono?

ARERA e AGCM, due associazioni famose a difesa dei consumatori, hanno realizzato “Difenditi così“. Si tratta di una campagna di comunicazione molto interessante. Il suo obiettivo è quello di fornire una serie di strumenti utili a non cadere nelle trappole del telemarketing selvaggio e del teleselling.

Attraverso una serie di spot televisivi trasmessi dall’emittente Rai e grazie al sito Web dedicato, tutti possono accedere a una serie di informazioni molto utili. Inoltre, è anche disponibile una sezione che spiega come chiedere aiuto nel caso in cui il comportamento di un operatore Call Center vi è sembrato sospetto o pericoloso.

Telemarketing selvaggio: la situazione si sta aggravando

Come si può immaginare, la situazione Call Center si sta aggravando. La pratica del telemarketing selvaggio sta diventando ormai un’abitudine e perciò si fa sempre più urgente intervenire per fermarla. AGCM e ARERA si sono unite per aiutare i consumatori fornendo una serie di consigli utili.

Difenditi così” nasce proprio dal desiderio di rendere gli utenti più consapevoli dei loro diritti che non solo possono, ma devono far valere in caso di chiamate Call Center. Roberto Rustichelli, presidente di AGCM ha spiegato:

Dopo la campagna CONVIENESAPERLO ancora una volta l’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato interviene per aiutare i consumatori a capire quali strumenti abbiano per scegliere in libertà e sicurezza gli acquisti da fare o i servizi da attivare.
Siamo lieti di farlo stavolta insieme ad ARERA perché la tutela dei diritti dei consumatori deve aiutare i nostri concittadini nella loro quotidianità, soprattutto in un momento di forte incertezza qual è quello attuale.

La collaborazione con ARERA ha permesso di confezionare una campagna davvero importante contro il telemarketing selvaggio. Stefano Besseghini, presidente di questa associazione, ha contestualizzato la necessità di fornire un vademecum contro i pericoli che potrebbero nascondersi dietro una chiamata Call Center:

Il crescente impatto che i costi dell’energia hanno sulle economie familiari richiede ora più che mai il contenimento delle azioni aggressive dei venditori e il supporto ai consumatori.
Di fronte a comportamenti scorretti, che cercano di sfruttare l’incertezza del momento e di spingere all’urgenza dell’azione, è utile usare gli strumenti già predisposti dalle Autorità e acquisire consapevolezza per far valere i propri diritti.

Quali sono i tuoi diritti

Sul sito “Difenditi così puoi trovare una serie di informazioni molto utili per non subire il telemarketing selvaggio. Spesso gli utenti non conoscono i loro diritti quando si tratta di Call Center e contratti proposti telefonicamente.

Grazie a questa campagna, realizzata e curata da ARERA e AGCM, puoi conoscere tutti i tuoi diritti che nessun Call Center può scavalcare. Ecco l’elenco proposto sul sito Web dedicato a “Difenditi così” che possono dovrai ricordati alla prossima chiamata con scopo di telemarketing:

  • chiedi sempre tutte le informazioni possibili per comprendere al meglio le caratteristiche dell’offerta che l’operatore ti sta proponendo;
  • chiedi copia del contratto concluso con il venditore, è un tuo diritto;
  • ricorda che il diritto di recesso può essere utilizzato anche con il telemarketing per contratti conclusi telefonicamente;
  • hai sempre 14 giorni di tempo dalla sottoscrizione del contratto per ripensarci e recedere all’accordo.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 2 lug 2022
Link copiato negli appunti