Spyware commerciale, esportazioni controllate

La UE lavora per limitare le esportazioni di spyware commerciale al di fuori del Vecchio Continente senza opportuna licenza, mentre i giornalisti pubblicano manuali "segreti" che le aziende liquidano come vecchio materiale rubato

Roma – La Commissione Europea ha aggiornato le norme sulla “control list” dei prodotti dal doppio uso, vale a dire generalmente commercializzati per applicazioni civili ma che possono essere impiegati anche in ambito militare. La nuova lista include gli spyware commerciali o “software di intrusione” come preferisce classificarli Bruxelles.

Gli spyware spesso impiegati dai governi per monitorare i cittadini della Rete entrano quindi a far parte della lista di prodotti che già include reattori nucleari, videocamere ad altissima risoluzione e combustibile per razzi: in tutti questi casi, le aziende interessate a esportare i loro prodotti al di fuori della UE dovranno chiedere il permesso alle autorità comunitarie prima di procedere.

Tra i prodotti che dovranno fare i conti con le nuove regole figurano il famigerato FinFisher realizzato dalla società tedesca Gamma Group International, oppure l’ italiano Remote Control System (RCS) del gruppo milanese i Hacking Team, anche noto come Galileo.

Sempre riguardo RCS e Hacking Team, recentemente The Intercept ha pubblicato quello che dovrebbe essere il ” manuale segreto ” del software progettato per mettere sotto controllo PC e gadget mobile, una piattaforma che secondo gli autori sarebbe in grado di intercettare le comunicazioni dell’utente senza curarsi molto della presenza di eventuali algoritmi di cifratura: un argomento, questo, di stringente attualità . RCS è in grado di tenere traccia delle chiamate su Skype, di catturare screenshot da remoto e di agire da keylogger avanzato, spiegano da The Intercept , ed è un software che è già stato ampiamente usato da autorità di paesi non particolarmente amanti della democrazia come Colombia, Corea, Messico, Nigeria e Arabia Saudita.

Tutto falso , ribatte il responsabile di Hacking Team David Vincenzetti: i “manuali segreti” di cui parlano i giornalisti di The Intercept sono documentazione rubata e non aggiornata, dice Vincenzetti, e l’azienda prende tutte le precauzioni necessarie affinché RCS non venga usato per scopi poco onorevoli. Il pericolo dei terroristi e dei cyber-criminali è comunque una gran brutta cosa, molto peggiore di uno spyware commerciale, suggerisce il dirigente di Hacking Team.

Alfonso Maruccia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • prova123 scrive:
    Ci sono tanti giochi
    non nuovi estremamente validi con MOD gratuiti altrettanto validi. Se sono riusciti a guadagnare con i casual game devono essere contenti del risultato già ottenuto ...
  • Fringe scrive:
    Benefit...
    Trovo incredibile che ci siano dei ricavi per questi "giochi" da obnubilati.Sorprendente...
    • Winaro scrive:
      Re: Benefit...
      - Scritto da: Fringe
      Trovo incredibile che ci siano dei ricavi per
      questi "giochi" da
      obnubilati.
      Sorprendente...Obnubilati fa molto Warcraft 3 comunque.
  • trist scrive:
    Tanta tristezza
    Da qualche settimana guardo il play store in cerca di un gioco decente, vedo tanta roba con acquisti in-app e senza tale acquisti il gioco diventa solo frustrante. Ma che senso ha bloccare le "vite" giornaliere ad esempio?Per me i gioco o si compra o è gratis, gratis con pubblicità se volete, ma castrare il gameplay è una gran sciocchezza per come la penso io. E poi la qualità: desolante, sperano tutti di far soldi con giochini che ti chiedono oboli pe andare avanti? almeno che siano belli. Clash of Clan ha trovato un giusto equilibrio (se durerà), ma tanti altri a mio avviso fanno veramente voglia di riprendersi mame nel tempo libero.
    • Winaro scrive:
      Re: Tanta tristezza
      Comprati un PC con Windows 8.1* della Microsoft Corporation (TM), installa STEAM, paga pochi euro per acquistare i giochi che ti interessano, goditi un'esperienza di gioco senza eguali**.Parola di Winaro! ;)* Update a Windows 10 gratuito** Solo su PC dotati di Microsoft(TM) Windows 7, 8, 8.1
      • Mbutaro scrive:
        Re: Tanta tristezza
        - Scritto da: Winaro
        Comprati un PC con Windows 8.1 mbutu Gratis* della Microsoft
        Corporation Canonical Ltd. (TM), installa STEAM, paga pochi euro
        per acquistare i giochi che ti interessano,
        goditi un'esperienza di gioco senza
        eguali ristretta**.in compenso con i soldi compri i giochi non il SO.

        Parola di Winaro! Mbutaro ;)

        * Update a Windows 10 gratuitoSogna!
        ** Solo su PC dotati di Microsoft(TM) Windows 7,
        8,
        8.1e Canonical Ltd. (TM) mbutu 14.10 Facocero Verrucoso!
      • panda rossa scrive:
        Re: Tanta tristezza
        - Scritto da: Winaro
        Comprati un PC con Windows 8.1* della Microsoft
        Corporation (TM), installa STEAM, paga pochi euro
        per acquistare i giochi che ti interessano,
        goditi un'esperienza di gioco senza
        eguali**.

        Parola di Winaro! ;)

        * Update a Windows 10 gratuito
        ** Solo su PC dotati di Microsoft(TM) Windows 7,
        8,
        8.1*** solo su pc con 8 core, giga e giga di memoria, e requisiti spropositati.L'unico sistema in grado di girare su qualunque hardware e' linux.Usate linux su hardware datato.Smettete di buttare i vostri soldi.Fateli fallire tutti!
      • trist scrive:
        Re: Tanta tristezza
        - Scritto da: Winaro
        Comprati un PC con Windows 8.1* della Microsoft
        Corporation (TM), installa STEAM, paga pochi euro
        per acquistare i giochi che ti interessano,
        goditi un'esperienza di gioco senza
        eguali**.Infatti quella è la mia modalità classica, per la precisione gli ultimi giochi li ho presi da humble bundle e ne ho così tanti da non aver tempo per finirli.Solo che a volte hai voglia di fare qualcosa senza accendere il PC, magari un adventure o qualcosa di più cerebrale che tutto sommato girerebbe benissimo su un hardware come quello ti un tablet
Chiudi i commenti