Stadia e nuovi controller: questione di trigger

Google ha lanciato una nuova versione del controller ufficiale di Stadia, ma secondo gli utenti i suoi trigger fanno troppo rumore.
Google ha lanciato una nuova versione del controller ufficiale di Stadia, ma secondo gli utenti i suoi trigger fanno troppo rumore.

Nonostante siano trascorsi meno di due mesi dal lancio ufficiale del servizio, il gruppo di Mountain View ha già apportato alcune modifiche al controller di Stadia. Le nuove unità sembrano però essere meno gradite rispetto alle precedenti per via di un fastidioso rumore (una sorta di click) generato a ogni pressione dei trigger.

Stadia: i trigger del nuovo controller fan rumore

Lo hanno lamentato in molti, tanto da portare alcuni a chiederne la sostituzione nella speranza di ottenere in cambio la prima versione della periferica. Da bigG sono giunte immediate le rassicurazioni sul fatto che l’upgrade non comporta alcun cambiamento a livello di gameplay o utilizzo: c’è solo quel click che si sente forte e chiaro ogni volta che si agisce sul tasto. Riportiamo di seguito in forma tradotta la dichiarazione dell’azienda.

Come pratica comune nell’elettronica di consumo, aggiorniamo continuamente le nostre linee di produzione. Di conseguenza potreste aver notato alcuni piccoli cambiamenti al dispositivo nel tempo, dovuti a nostri sviluppi e ottimizzazioni. Queste modifiche non influiscono sul gameplay o sull’utilizzo del controller.

Il controller di Stadia

La partenza di Stadia non è forse stata come Google aveva immaginato a causa di alcuni problemi di natura tecnica insorti al day one. Ora la società sta facendo di tutto per correggere il tiro, anche ampliando il catalogo di giochi messi a disposizione degli abbonati. Ricordiamo che alle porte c’è l’esordio di xCloud, l’alternativa di Microsoft per il cloud gaming, un concorrente piuttosto scomodo per bigG.

Fonte: 9to5Google
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Link copiato negli appunti