Street View scruta l'India

Il servizio di mappatura di Google approda nel paese asiatico. Sarà una grande sfida mappare un territorio vastissimo ed estremamente caotico. Nessun problema legato alla privacy. Per il momento

Roma – Street View arriva in India. I vertici di Mountain View, che hanno dato l’annuncio, hanno spiegato che il servizio procederà alla realizzazione di immagini panoramiche relative all’intero e vastissimo territorio indiano, dai lussuosi quartieri residenziali alle zone più degradate.

Le operazioni di mappatura, già attive in più di 25 paesi, sono iniziate dalla città di Bangalore , con la raccolta dei dati nella parte meridionale della metropoli, considerata un importante snodo tecnologico per la presenza di numerose aziende IT.

Vinay Goel, capo di Google in India, ha evitato di fornire i dettagli sugli sviluppi di Street View nel paese, conosciuto per essere estremamente caotico, costituito da città e villaggi intasati dal traffico, che convivono con carri trainati da animali e baraccopoli. L’azienda ha riferito che le immagini dettagliate di Bangalore, raccolte grazie all’adozione di macchine fotografiche montate su macchine e tricicli, saranno rese disponibili dopo l’elaborazione dei dati.

Impossibile, per Goel, non fare riferimento alla montagna di problemi concernenti la privacy , generati dalle Google car in alcuni paesi, tra cui Canada , Francia e Germania . La questione riguarda la protezione della riservatezza di chi viene fotografato e anche degli edifici privati ripresi negli scatti di Mountain View.

Goel ha spiegato , dunque, che Street View è strutturato per adeguarsi alle leggi locali , incluse quelle relative alla privacy e alla sicurezza in India. Il referente di BigG ha aggiunto che le autorità di polizia di Bangalore hanno fornito i permessi di circolazione per le occhiute automobili e che qualsiasi iniziativa viene immediatamente comunicata ai governi locali e a quello centrale.

Google ha ricevuto una multa pari a 100mila euro dalle autorità francesi per aver raccolto informazioni private durante l’attività di mappatura locale. Episodi simili sono accaduti anche nel Regno Unito e in Svizzera .

Cristina Sciannamblo

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • entromezzanotte scrive:
    Ma esiste davvero ?
    Non so se riusciremo mai ad usarne uno. Gira su piattaforme hardware talmente rare che non sono mai riuscito a vedere un MeeGo funzionante.L'utlima versione per netbook (1.2) è stata testata su ben CINQUE tipi di PC diversi... capirai ! Ed è pure sparito il supporto ai Nokia/maemo ?Insomma, da anni ho l'impressione di essere di fronte ad un sistema operativo embrionale che non esce dal laboratorio, prutroppo :(Ditemi che non è così, che lo avete provato, che è bello e che ci sono tanti dispositivi hardware che lo supportano !
    • collione scrive:
      Re: Ma esiste davvero ?
      boh, io meego l'ho installato su un acer aspire e funzionamancano ovviamente un sacco di programmi e ci sono bug ma almeno funziona ( compresa l'accelerazione 3d )poi è chiaro che nokia abbia cazzeggiato, perchè avevano già in programma di buttarlo alle ortiche e per questo ne hanno rallentato lo sviluppo
    • banca scrive:
      Re: Ma esiste davvero ?
      - Scritto da: entromezzanotte
      Non so se riusciremo mai ad usarne uno. Gira su
      piattaforme hardware talmente rare che non sono
      mai riuscito a vedere un MeeGo
      funzionante.

      L'utlima versione per netbook (1.2) è stata
      testata su ben CINQUE tipi di PC diversi...
      capirai ! Ed è pure sparito il supporto ai
      Nokia/maemo
      ?

      Insomma, da anni ho l'impressione di essere di
      fronte ad un sistema operativo embrionale che non
      esce dal laboratorio, prutroppo
      :(

      Ditemi che non è così, che lo avete provato, che
      è bello e che ci sono tanti dispositivi hardware
      che lo supportano
      !aahahh è vero, a volte ho l'impressione che oltre ad android non ci sia nient'altro realmente alternativo (tralasciando il mondo apple)
    • ciccio quanta ciccia scrive:
      Re: Ma esiste davvero ?
      Esiste esiste... ecco qua: http://wetab.mobi/
    • mmmm scrive:
      Re: Ma esiste davvero ?
      io ho uno di quelli asus 1005PE, ma è inutile. Finchè non aprono i repository con dentro le app...
      • Paolo Holzl scrive:
        Re: Ma esiste davvero ?
        - Scritto da: mmmm
        io ho uno di quelli asus 1005PE, ma è inutile.
        Finchè non aprono i repository con dentro le
        app...Quoto assolutamente.Finché manca un Meeqo-Store che raggruppi una consistente quota di apps é un sistema morto. (putroppo)
Chiudi i commenti