Surface Laptop 4 con CPU AMD è un Secured-core PC

Surface Laptop 4 con CPU AMD è un Secured-core PC

Il Surface Laptop 4 con processori AMD Ryzen è un Secured-core PC, quindi offre diverse soluzioni hardware/software che proteggono i dati sensibili.
Il Surface Laptop 4 con processori AMD Ryzen è un Secured-core PC, quindi offre diverse soluzioni hardware/software che proteggono i dati sensibili.
Guarda 16 foto Guarda 16 foto

A distanza di una settimana dall’annuncio ufficiale, Microsoft ha comunicato che il Surface Laptop 4 con processori AMD Ryzen è un Secured-core PC, come il Surface Pro X. Il nuovo arrivato offre dunque una sicurezza superiore alla media, garantendo la massima protezione dei dati, una caratteristica molto importante soprattutto in ambito aziendale.

Surface Laptop 4: sicurezza avanzata

Il Surface Laptop 4 con processori AMD Ryzen è il secondo modello della serie che viene definito Secured-core PC, dopo il Surface Pro X. Con questo termine vengono indicate varie soluzioni hardware e software che permettono di migliorare la sicurezza del dispositivo. Una di esse, denominata System Guard, utilizza il sandboxing per ridurre il rischio di attacchi che sfruttano vulnerabilità del firmware.

È attivata inoltre la Kernel Direct Memory Access Protection che offre una protezione contro gli attacchi DMA, come Thuderspy. Per ridurre i vettori di attacco è possibile disattivare i componenti del firmware UEFI da remoto usando SEMM (Surface Enterprise Management Mode).

Interessante anche la possibilità di aggiornare UEFI tramite Windows Update, quindi senza utilizzare tool di terze parti o scaricare file. Questa funzionalità è stata già sfruttata per aggiornare il microcodice dei processori in modo da limitare l’efficacia degli exploit Spectre e Meltdown.

Altra funzionalità disponibile per i Secured-core PC è la Virtualization-Based Security (VBS) che isola il sistema operativo, evitando l’accesso ai dati sensibili tramite le vulnerabilità di Windows 10. Per quanto riguarda infine la protezione dell’identità, gli utenti possono sfruttare Windows Hello (autenticazione biometrica) e Windows Defender Credential Guard.

Fonte: Microsoft
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

20 04 2021
Link copiato negli appunti