Surface Pro 3, il nuovo laptop-tablet di Microsoft

Redmond presenta la nuova iterazione di Surface, gadget dal cuore di PC (x86) che vorrebbe sostituire un portatile con uno schermo touch e la tastiera opzionale. Costa più di un tablet, ma vuole misurarsi coi laptop

Roa – A non molta distanza dal debutto di Surface Pro 2 (settembre 2013), Microsoft è già pronta a lanciare sul mercato il nuovo modello di tablet x86: Surface Pro 3 monta uno schermo touch da 12 pollici e processori Intel Core di quarta generazione, caratteristiche che assieme agli accessori e al design sottile e ricercato ne farebbero un candidato ideale a sostituire il tradizionale computer portatile per gli utenti che lavorano in mobilità.

Surface Pro 3 possiede infatti “tutta la potenza, le performance e la portabilità di un laptop in una forma incredibilmente leggera e versatile”, sostiene Microsoft: la CPU è selezionabile tra Intel Core i3, i5 e i7, la RAM è di 4 oppure 8 gigabyte, il sistema operativo è ovviamente Windows 8.1 e non mancano porte di espansione (1 USB 3.0, 1 microSD), uscite video esterne (mini DisplayPort), videocamere fronte-retro da 5 megapixel, speaker e microfoni integrati.

Il nuovo Surface comprende una stilo digitale prodotta da N-trig al posto di quella Wacom dei modelli precedenti, come rinnovati risultano anche le cover con tastiera integrata (Type Cover) e il cavalletto che è ora possibile “bloccare” con un angolo massimo di 150 gradi per l’uso del dispositivo in ogni genere di posizione.

Migliorata anche la durate della batteria, ora superiore del 15-20 per cento per una durata media complessiva di 9 ore prima di necessitare di una ricarica. Per meglio vendere il concetto di “sostituto” di un laptop per utenti produttivi e creativi, Microsoft si è avvalsa poi della collaborazione di Adobe che è ora al lavoro su una versione di Photoshop CC ottimizzata per l’uso con gli schermi touch.

Surface Pro 3 è una via di mezzo tra un tablet e un laptop ma non supera nessuna delle due categorie di dispositivi nei loro punti forti, mentre laddove il nuovo tablet conquista il podio è sicuramente sul fronte dei prezzi: la versione base di Surface Pro 3 con CPU Core i3, 64 GB di storage e 4 GB di RAM costa $799 (819 euro in Italia il prezzo annunciato), mentre il modello di punta (Core i7, 512GB e 8GB) arriva a $1.949.

Nondimeno Microsoft si dice particolarmente orgogliosa del nuovo Surface, e per quanto riguarda il Surface Mini – un modello di dimensioni ridotte con SoC ARM di cui si attendevano notizie in questi giorni – i piani alti della corporation (cioè il CEO Satya Nadella e il vicepresidente esecutivo Stephen Elop) hanno confermato la sua esistenza ma hanno rimandato a data da destinarsi il debutto di un dispositivo che al momento non sarebbe al pari con le aspettative del pubblico.

L’avvio della commercializzazione di Surface Pro 3 è previsto per questi giorni, e Microsoft ha anche confermato di voler continuare a vendere il modello precedente (Surface 2 e Surface Pro 2) con un prezzo di partenza superiore a quello del modello base del nuovo gadget.

Alfonso Maruccia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • ndr scrive:
    Eppure
    Io non ho ricevuto nessuna email da Ebay, ad esempio.Magari perchè i miei dati non rientrano tra quelli trafugati.Eppure, per sicurezza, ho chiesto il cambio password tramite email...e anche su questo fronte non ho ricevuto niente, pur trattandosi di una procedura standarde suppongo automatica. Silenzio radar totale.Ma che ca***...
    • Damien scrive:
      Re: Eppure
      - Scritto da: ndr
      Io non ho ricevuto nessuna email da Ebay, ad
      esempio.

      Magari perchè i miei dati non rientrano tra
      quelli
      trafugati.
      Eppure, per sicurezza, ho chiesto il cambio
      password tramite email...e anche su questo fronte
      non ho ricevuto niente, pur trattandosi di una
      procedura standarde suppongo automatica. Silenzio
      radar
      totale.

      Ma che ca***...Credo che la cosa riguardi solo gli user ameriggani.
      • unaDuraLezione scrive:
        Re: Eppure
        contenuto non disponibile
      • panda rossa scrive:
        Re: Eppure
        - Scritto da: Damien
        - Scritto da: ndr

        Io non ho ricevuto nessuna email da Ebay, ad

        esempio.



        Magari perchè i miei dati non rientrano tra

        quelli

        trafugati.

        Eppure, per sicurezza, ho chiesto il cambio

        password tramite email...e anche su questo
        fronte

        non ho ricevuto niente, pur trattandosi di una

        procedura standarde suppongo automatica.
        Silenzio

        radar

        totale.



        Ma che ca***...

        Credo che la cosa riguardi solo gli user
        ameriggani.Le password degli user ameriggani sono al sicuro nei dischi della NSA.
        • NSA scrive:
          Re: Eppure
          - Scritto da: panda rossa
          Le password degli user ameriggani sono al sicuro
          nei dischi della
          NSA.La tua invece è al sicuro, vai tranquillissimo.
          • panda rossa scrive:
            Re: Eppure
            - Scritto da: NSA
            - Scritto da: panda rossa

            Le password degli user ameriggani sono al
            sicuro

            nei dischi della

            NSA.
            La tua invece è al sicuro, vai tranquillissimo.Certo che e' al sicuro: la tengo chiusa in valigia.
          • erraticus scrive:
            Re: Eppure
            allora fai attenzione che in un niente ti alleggeriscono
        • erraticus scrive:
          Re: Eppure
          commento privo di contenuti ed insulso rispetto alla notizia non capisco perche' non intervenga una moderazione adeguatao meglio, forse si che si comprendesi comprende si comprende
  • 2014 scrive:
    usano windows
    anche loro? :D
    • il signor rossi scrive:
      Re: usano windows
      - Scritto da: 2014
      anche loro? :Dahem... credo che dopo le due falle dell'ultimo anno (quella di Apache e Heartbleed) sarebbe meglio stare zitti per un po'. ;-)
      • Sg@bbio scrive:
        Re: usano windows
        - Scritto da: il signor rossi
        - Scritto da: 2014

        anche loro? :D

        ahem... credo che dopo le due falle dell'ultimo
        anno (quella di Apache e Heartbleed) sarebbe
        meglio stare zitti per un po'.
        ;-)Flame!
      • bubba scrive:
        Re: usano windows
        - Scritto da: il signor rossi
        - Scritto da: 2014

        anche loro? :D

        ahem... credo che dopo le due falle dell'ultimo
        anno (quella di Apache e Heartbleed) sarebbe
        meglio stare zitti per un po'.
        ;-)intendi quelle falle di Darwin? :)
      • collione scrive:
        Re: usano windows
        solo due? ti sembrano così tante?e poi c'abbiamo gnutls, nss, gcrypt, nginx, ...mica ci fermiamo solo ad apache e openssl? invece voialtri potete scegliere solo le poche cose che il padrone v'impone
        • erraticus scrive:
          Re: usano windows
          ognuno inconsciamente ha il proprio padroneil tuo chi sarebbe?quell'uomo buffo dal turpiloquio facile?ah ah ahne riparliamo tra una decina di anni
Chiudi i commenti