Lo spot di Surface Pro prende di mira MacBook Pro

Pubblicità comparativa (ma non troppo): il nuovo spot di Microsoft per il mercato USA mette a confronto Surface Pro 7 e MacBook Pro.
Pubblicità comparativa (ma non troppo): il nuovo spot di Microsoft per il mercato USA mette a confronto Surface Pro 7 e MacBook Pro.
Guarda 33 foto Guarda 33 foto

Uno spot da 30 secondi per mettere Surface Pro 7 e MacBook Pro a confronto: è quello confezionato da Microsoft con l’obiettivo piuttosto esplicito di prendere di mira il concorrente di Cupertino e il suo laptop di punta.

Microsoft mette a confronto Surface Pro 7 e MacBook Pro

Il rapido confronto prende in esame caratteristiche come il supporto al touchscreen con pennino per scrivere o disegnare a mano libera, la possibilità offerta da Surface Pro 7 di separare la tastiera dal display per utilizzarlo in modalità tablet, la potenza di calcolo di quest’ultimo sufficiente per gestire ogni applicazione (anche in ambito gaming) e il prezzo.

Solo Surface Pro 7 ha la versatilità e la portabilità sia di un tablet sia di un laptop. Con funzionalità come il touchscreen, la tastiera staccabile, il pennino e potenza sufficiente per eseguire le tue applicazioni preferite potrai lavorare e divertirti da ovunque. Microsoft Surface Pro 7 ha tutto ciò che ti serve per fare ciò che ami.

A dire il vero non esattamente una recensione approfondita e imparziale, ma trattandosi di uno spot da 30 secondi sarebbe stato difficile pretendere qualcosa di diverso.

Il filmato si chiude ricordando che quelli della linea Surface sono i laptop ufficiali della NFL, a meno di due settimane dal Super Bowl LV che vedrà Kansas City Chiefs e Tampa Bay Buccaneers contendersi il titolo. Con tutta probabilità Microsoft trasmetterà un messaggio pubblicitario dedicato durante l’evento, il più seguito dell’anno negli Stati Uniti.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Link copiato negli appunti