Surface Pro X con chipset SQ1 e Surface Slim Pen

Tra le novità presentate oggi da Microsoft anche Surface Pro X, una versione inedita del 2-in-1 con design evoluto e pennino Surface Slim Pen.
Tra le novità presentate oggi da Microsoft anche Surface Pro X, una versione inedita del 2-in-1 con design evoluto e pennino Surface Slim Pen.
Guarda 16 foto Guarda 16 foto

La gamma 2-in-1- di Microsoft è pronta ad accogliere un nuovo modello: Surface Pro X è tra i dispositivi annunciati oggi dal gruppo di Redmond in occasione dell’evento andato in scena a New York. Un’unità Instant-On da soli 7,3 mm di spessore e con un peso che si attesta a 774 grammi. Il sistema operativo è ovviamente Windows 10 nella sua versione completa Home o Pro.

Microsoft Surface Pro X

Dando un’occhiata alle specifiche tecniche finora svelate balza all’occhio la presenza del processore SQ1 appositamente realizzato in collaborazione con Qualcomm che spinge la potenza di calcolo del comparto grafico a 2 teraflops (Adreno 685 iGPU) e quella complessiva fino a 9 teraflops. Si aggiunge anche un AI Engine per gestire le operazioni di intelligenza artificiale. Il display PixelSense da 13 pollici, di tipo touchscreen e con risoluzione 2880×1920 pixel (267 ppi), è integrato in un form factor che solitamente ospita un pannello da 12 pollici grazie a una significativa riduzione dei bordi che lo circondano. La RAM è di tipo LPDDR4x da 8 o 16 GB, per lo storage di può contare su SSD da 128, 256 o 512 GB con unità removibile da personale specializzato così da poter essere sostituita.

Tra le caratteristiche più interessanti in termini di design citiamo la Signature Keyboard che nasconde un pennino riprogettato, il Surface Slim Pen, da estrarre all’occorrenza e con batteria inclusa che si può ricaricare semplicemente riponendo l’accessorio all’interno dell’alloggiamento. Il telaio è realizzato in alluminio anodizzato.

Non mancano nel Surface poi un modulo WiFi 5, Bluetooth 5.0, modem LTE Advanced (Snapdragon X24) per la connettività in movimento, GPS, due porte USB-C, microfoni Studio, webcam da 5 megapixel con supporto a Windows Hello e fotocamera posteriore da 10 megapixel, sistema per la ricarica rapida della batteria (0-80% in un’ora, 13 ore di autonomia) e il supporto all’output video verso due schermi con risoluzione 4K. Farà il suo debutto sul mercato anche in Italia il 19 novembre al prezzo di 1.169 euro nella configurazione base.

Fonte: Windows
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Link copiato negli appunti