Symbian, il lungo addio

Verso il definitivo pensionamento lo store di applicazioni per l'OS mobile abbandonato da Nokia: ora gli sviluppatori non potranno più aggiornare le app. Le alternative esistono, ma la fine per Symbian è oramai prossima
Verso il definitivo pensionamento lo store di applicazioni per l'OS mobile abbandonato da Nokia: ora gli sviluppatori non potranno più aggiornare le app. Le alternative esistono, ma la fine per Symbian è oramai prossima

Il lungo addio a Symbian comincia con la cessazione delle attività del Symbian Signed team, gruppo responsabile di supportare gli sviluppatori nell’aggiornamento delle app disponibili sul Nokia store per dispositivi Symbian e Meego.

Il team annuncia su Twitter la chiusura ufficiale del servizio, evento da tempo preannunciato e che coincide con la sospensione degli update per lo store dalla mezzanotte del primo gennaio 2014. Da questo momento in poi gli sviluppatori non potranno più aggiornare le app, mentre gli utenti potranno ancora scaricare le applicazioni fintanto che lo store resterà operativo.

Le attività mobile di Nokia sono in via di cessione a Microsoft , e per gli appassionati di Symbian si prospetta una situazione in cui non sarà più possibile correggere eventuali bug e disservizi – dovuti all’incompatibilità con le API in via di dismissione – tramite i canali ufficiali della corporation finlandese.

Per i supporter più sfegatati della piattaforma mobile di Nokia restano le alternative da smanettoni , vale a dire la distribuzione di app aggiornate non firmate tramite canali secondari e l’installazione insicura a rischio e pericolo degli utenti.

Alfonso Maruccia

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

07 01 2014
Link copiato negli appunti