Teams: Microsoft migliora la condivisione dei file

La novità, annunciata lo scorso anno, si trova attualmente in fase di rollout: entro poche settimane sarà a disposizione di tutti gli utenti.
La novità, annunciata lo scorso anno, si trova attualmente in fase di rollout: entro poche settimane sarà a disposizione di tutti gli utenti.

In fase di rollout una nuova funzionalità per Teams, annunciata da Microsoft ormai un anno fa in occasione dell’evento Ignite 2019: riguarda la modalità di condivisione dei file, rivista e semplificata anche sulla base dei feedback giunti dagli utenti. Sarà a disposizione di tutti gli account entro la fine del mese di novembre.

Un nuova modalità di condivisione dei file per Teams

Il nuovo approccio è del tutto simile a quello adottato nel sistema operativo Windows 10 e permette di ottenere un link da incollare direttamente all’interno di una conversazione con opzioni avanzate per l’attribuzione dei permessi. Così viene descritto nel documento che descrive la roadmap degli aggiornamenti.

Condivisione semplificata in Microsoft Teams. Ora puoi creare un link condivisibile per ogni file salvato in Teams impostando direttamente i permessi più appropriati. In aggiunta, puoi anche impostare i permessi per i file salvati in SharePoint e OneDrive mentre componi un messaggio privato in chat o crei un nuovo canale per la conversazione.

La nuova esperienza offerta da Microsoft Teams per la condivisione dei file

Un altro update in arrivo a breve per Teams è quello che porterà la cancellazione automatica del rumore su computer con sistema operativo Windows 10. Prosegue così senza sosta il lavoro del gruppo di Redmond per migliorare il proprio servizio, nel momento in cui la crisi sanitaria torna a farsi sentire a livello globale, spingendo nuovamente l’adozione di strumenti per lo smart working e la didattica a distanza.

Fonte: Microsoft
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Link copiato negli appunti