Tempo di Super Bowl: chi saranno gli ospiti speciali dell'evento?

Tempo di Super Bowl: chi saranno gli ospiti speciali dell'evento?

Il Super Bowl 2022 è una celebrazione della musica Rap: da Snoop Dog fino ad Eminem alcuni tra i nomi leggendari di questo genere musicale.
Il Super Bowl 2022 è una celebrazione della musica Rap: da Snoop Dog fino ad Eminem alcuni tra i nomi leggendari di questo genere musicale.

La notte tra il 13 e il 14 febbraio, alle 1.30 orario italiano, si terrà uno degli eventi sportivi più attesi dell’anno, ovvero il Super Bowl.

La finale del campionato della National Football League americana infatti, è un appuntamento capace di incollare al teleschermo milioni e milioni di telespettatori, in America ma non solo.

Ad affrontarsi nell’edizione 2022 per contendersi il titolo di campioni, saranno Los Angeles Rams e Cincinnati Bengals, per un match che si preannuncia molto interessante.

Sport e non solo, visto che la partita prevede anche una serie di apparizioni di personaggi famosi e cantanti in occasione di quello che viene definito come l’halftime show.

In occasione del Super Bowl 2022 infatti, ad intrattenere il pubblico saranno come da tradizione alcuni cantanti di fama mondiale. Qualche esempio? Eminem, Snoop Dogg, Mary J. Blige, Dr. Dre e Kendrick Lamar. Uno show dunque, imperdibile per chi ama il rap e generi musicali affini.

Ma come è possibile seguire questa manifestazione dall’Italia? Vista l’ora tarda, i canali televisivi tradizionali non hanno particolare interesse per l’evento e, dunque, non resta che affidarsi allo streaming, visto che DAZN ha i diritti necessari alla trasmissione.

Per chi poi vuole gustarsi la telecronaca americana, non vi è altra scelta che un ottimo servizio VPN.

Da Eminem a Snoop Dogg: un Super Bowl all’insegna del Rap

Seguire l’appuntamento al SoFi Stadium di Inglewood con la telecronaca in inglese, vuol dire vivere intensamente l’evento provando tutte le emozioni legate alla “partita dell’anno”.

Per accedere ai canali streaming d’oltreoceano però, è necessario aggirare alcuni limiti territoriali. In tal senso, tramite una VPN, è possibile ottenere un IP americano in maniera del tutto legale e poter dunque accedere ai canali statunitensi.

Non tutte li piattaforme però sono adatte a questo servizio: le VPN gratuite infatti, hanno prestazioni decisamente basse. Per ottenere uno streaming fluido dunque, è necessario affidarsi a un provider serio.

Sotto questo punto di vista, Cyberghost si rivela una soluzioni più che azzeccata non solo per le performance e lo standard elevato di sicurezza, ma anche per gli sconti proposti ai clienti.

Sottoscrivendo un abbonamento di 3 anni con questa VPN infatti, è possibile ottenere 3 mesi gratis più uno sconto complessivo dell’84% sul prezzo di listino. Ciò significa che è possibile ottenere Cyberghost per appena 1,89 euro al mese: di fatto meno di quanto si paga una colazione al bar.

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 11 feb 2022
Link copiato negli appunti