Terra Luna, si riparte con una nuova blockchain il 27 maggio

Terra Luna, si riparte con una nuova blockchain il 27 maggio

La strada proposta da Do Kwon per il rilancio di Terra Luna ha trovato il favore dei validatori: si riparte il 27 maggio, con una nuova blockchain.
La strada proposta da Do Kwon per il rilancio di Terra Luna ha trovato il favore dei validatori: si riparte il 27 maggio, con una nuova blockchain.

La proposta è passata: l’idea di Do Kwon di rilanciare la blockchain Terra, creando inoltre i token LUNA 2.0, è stata approvata. Il dissenso sembrava impedire questa scelta, ma alla fin fine il 65,5% dei votanti ha appoggiato la prospettiva di una rinascita.

Il colpo di spugna da cui ripartire è dunque quello del cofondatore, il quale ha improntato l’idea su due architravi:

  1. la blockchain attuale viene rinominata Terra Classic, mentre la nuova versione prende il nome di Terra;
  2. i nuovi token vengono denominati LUNA, mentre i precedenti vengono ribattezzati Luna Classic.

A scomparire è invece la stablecoin UST da cui è deflagrato il disastro precedente. La “proposal 1623” prevede di dar fuoco alle polveri a partire dal 27 maggio, con un occhio di riguardo per i precedenti possessori di Luna. Nessun hard fork in vista (come precedentemente immaginato), ma la nascita di una nuova catena: vecchio nome, nuovo inizio.

Luna è oggi un binario morto che ha portato gli investitori in un vicolo cieco: gravi le conseguenze dal punto di vista economico per quanti avevano creduto nel progetto. L’unica speranza è che Do Kwon possa trovare la strada per il rilancio e molto si potrà capire fin dalle prime settimane dopo il lancio.

Luna era arrivato a valere qualcosa come 120 dollari nel mese di aprile, gravitava attorno agli 80 dollari ad inizio maggio e oggi vale 0,00019. Dopo il rilancio sarà molto importante capire cosa faranno Binance, Coinbase ed altri exchange che avevano sospeso il supporto alla criptovaluta, poiché è soltanto attingendo a nuovi mercati di massa che il brand Terra Luna potrà tornare a brillare. Di fronte c’è una strada in estrema salita.

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 25 mag 2022
Link copiato negli appunti