Tesla: la versione 10 per il software delle auto

Al via il rollout dell'aggiornamento che porta alla versione 10 il software di bordo presente sulle auto elettriche a marchio Tesla.
Al via il rollout dell'aggiornamento che porta alla versione 10 il software di bordo presente sulle auto elettriche a marchio Tesla.
Guarda 26 foto Guarda 26 foto

Cosa ci fa un’enorme patata sul display di un’auto elettrica? È uno dei boss di Cuphead, titolo videoludico giocabile a bordo delle Tesla in seguito all’update del software di bordo alla versione 10. Il rollout ha preso il via oggi negli Stati Uniti e con tutta probabilità raggiungerà presto anche gli altri territori.

Tesla: Software Version 10, le novità

L’azienda di Elon Musk aggiorna le proprie vetture con un metodo simile a quello adottato per smartphone e computer, distribuendo over-the-air pacchetti che portano con sé nuove funzionalità e caratteristiche inedite. In questo caso il focus è sull’intrattenimento: oltre al videogame già citato sono inclusi alcuni servizi di streaming come Spotify, Netflix, YouTube e Hulu. Ovviamente le piattaforme video risultano accessibili solo quando il veicolo è parcheggiato e non in movimento, per ovvi motivi, così da evitare di distrarre il conducente. Di seguito il filmato di presentazione accompagnato da una colonna sonora dubstep.

Altra nuova feature è quella che mostra la copertina dell’album trasmettendo un brano dal proprio smartphone via Bluetooth al sistema di infotainment. C’è poi Caraoke che mostra sul display i testi delle canzoni riprodotte così da poterle cantare a squarciagola (da soli o in compagnia) e “I’m feeling lucky” per trovare ristoranti o punti di interesse da visitare nelle vicinanze del luogo in cui si transita.

Si segnalano poi novità per la possibilità di richiamare il veicolo dal parcheggio che ora viene definita Smart Summon e per le modalità di salvataggio delle registrazioni video effettuate dalla Sentry Mode che tiene monitorato ciò che avviene intorno all’auto anche quando non c’è nessuno a bordo. Infine, la Joe Mode riduce automaticamente il volume di avvisi e notifiche per evitare di svegliare i passeggeri che si sono addormentati. Per procedere al download dell’update, una volta disponibile, è sufficiente connettere la vettura a una rete WiFi, proprio come avviene con uno smartphone.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Link copiato negli appunti