Threads, easter egg di Natale: scende la neve

Threads, easter egg di Natale: scende la neve

Piccolo easter egg natalizio per Threads: l'applicazione mobile del social network mostra fiocchi di neve in caduta sullo smartphone.
Threads, easter egg di Natale: scende la neve
Piccolo easter egg natalizio per Threads: l'applicazione mobile del social network mostra fiocchi di neve in caduta sullo smartphone.

Niente di rivoluzionario o sufficiente per spostare il giudizio sulla piattaforma, ma un piccolo e simpatico easter egg che il team di Meta/Instagram ha deciso di introdurre nell’applicazione mobile di Threads per i giorni del Natale: nella parte alta dell’interfaccia, scendono fiocchi di neve. Molti se ne stanno accorgendo proprio in queste ore.

Neve sullo smartphone con l’app di Threads

Il risultato è quello mostrato nello screenshot qui sotto. La discesa dei fiocchi modifica la propria direzione inclinando il telefono, tenendo dunque conto della rotazione, tramite l’analisi delle informazioni elaborate da sensori come l’accelerometro e il giroscopio. Se non compare, la soluzione è quella che passa dall’aggiornamento dell’app.

La neve sullo smartphone con l'easter egg di Threads per Natale

Threads ha fatto il suo debutto in Italia (e in tutta Europa), solo una decina di giorni fa. L’uscita in altri paesi risale invece all’estate. Il ritardo è dovuto alla necessità di rendere il social e le sue modalità operative conformo alle regole del vecchio continente, in particolare alle imposizioni del Digital Markets Act.

La piattaforma sta dunque attraversando la fase in cui, dopo aver raggiunto nuovi territori, ha la necessità di ampliare la propria base utenti. Anche i dettagli più piccoloi, come l’easter egg che oggi porta la neve all’interno dell’applicazione mobile in occasione del Natale, possono dunque tornare utili per stimolare la curiosità e raggiungere nuovi account.

Il progetto è stato ideato internamente a Meta circa un anno fa, con l’obiettivo (mai dichiarato in via ufficiale) di sfidare X/Twitter (all’epoca appena passato sotto il controllo di Elon Musk), proponendo un social in cui le interazioni sono basate principalmente sui contenuti testuali dalla lunghezza ridotta. Fanno parte di questa visione e ai suoi sviluppi futuri i piani legati al fediverso: per saperne di più rimandiamo a un articolo dedicato che abbiamo pubblicato nei giorni scorsi, facendo riferimento alle parole di Adam Mosseri, numero uno di Instagram.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 23 dic 2023
Link copiato negli appunti