Thunderbolt 4: requisiti, compatibilità, performance

Intel toglie i veli alla tecnologia Thunderbolt 4, preannunciandone l'arrivo sul mercato attraverso i notebook con processore Intel "Tiger Lake".
Intel toglie i veli alla tecnologia Thunderbolt 4, preannunciandone l'arrivo sul mercato attraverso i notebook con processore Intel "Tiger Lake".

Thunderbolt 4 sta per arrivare e Intel ha iniziato a togliere i veli sulla nuova tecnologia che conta ancora una volta di alzare l’asticella delle performance: il gruppo lancia la rivoluzione fin dai prossimi portatili con processore “Tiger Lake“, i primi in assoluto a integrare la quarta generazione Thunderbolt.

Thunderbolt offre ai consumatori uno standard di connettività all’avanguardia compatibile con un’ampia gamma di dispositivi, che contribuisce a migliorare l’esperienza d’uso dei computer e offre una connettività USB-C semplice, potente e affidabile. L’annuncio di Thunderbolt 4 sottolinea come Intel stia portando l’ecosistema PC verso soluzioni di connettività davvero universali.

Jason Ziller, direttore generale Intel della divisione Connettività client

Thunderbolt 4: requisiti e confronti

Si parte dai requisiti, anzitutto, che Intel esplicita in questo modo:

  • Requisiti minimi video e dati raddoppiati rispetto a Thunderbolt 3;
    • Video: Supporto di due display 4K o un display 8K;
    • Dati: PCIe a 32 Gbps per velocità di storage fino a 3.000 MB/s;
  • Supporto di dock con quattro porte Thunderbolt 4;
  • Ricarica PC su almeno una porta del computer;
  • Risveglio del computer al tocco della tastiera o del mouse quando il PC è connesso a un dock Thunderbolt;
  • Protezione del DMA (accesso diretto alla memoria) basata su Intel VT-d necessaria, per aiutare a prevenire attacchi DMA fisici.

In questa tabella sono invece disponibili le caratteristiche a confronto tra la nuova tecnologia, la precedente generazione 3 ed il binario parallelo di USB4:

Thunderbolt a confronto

I prodotti Thunderbolt offrono una serie di funzionalità leader di settore per connettere i computer a dati, video e alimentazione attraverso una sola porta USB Type-C. Collegando display, dispositivi di archiviazione veloce e qualsiasi accessorio USB ai potenti dock Thunderbolt, gli utenti avranno uno spazio di lavoro ordinato, senza l’ingombro di cavi. Per garantire l’esperienza migliore della categoria e la semplicità d’uso compatibile con una vasta gamma di tipologie di prodotto e con diversi produttori, Intel lavora a stretto contatto con il proprio ecosistema di produttori di computer, accessori e cavi per adottare una certificazione obbligatoria su tutti i prodotti Thunderbolt.

Performance, retrocompatibilità e capacità di operare in contemporanea anche su due schermi fino a 4K di definizione. Secondo Ben Thacker, vicepresidente e direttore generale di Kensington, I nuovi progressi in Thunderbolt 4 aiuteranno a ridefinire lo spazio di lavoro del futuro e rappresentano un punto di svolta per l’intero mondo degli accessori per PC e Mac. Thunderbolt non è però soltanto un passo evolutivo, ma è una tecnologia abilitante in grado di sbloccare nuove possibilità: arriverà sulla prossima generazione di notebook, regalando ai prossimi modelli quel che gruppi come Lenovo ambivano ad avere per la propria clientela:

Le nuove funzionalità e i requisiti minimi di Thunderbolt 4 offriranno l’ottimale esperienza d’uso e la maggiore produttività che i nostri clienti IT e gli utenti finali richiedono. Lenovo è entusiasta di collaborare con Intel per incrementare il nostro supporto a questa soluzione con l’introduzione dei PC Thunderbolt 4 e il sempre più nutrito portfolio di accessori basati su Thunderbolt.

Jerry Paradise vice president, Commercial Portfolio, Lenovo PC & Smart Devices

A dimostrazione del fatto che tutto sia pronto per l’esordio, Intel annuncia altresì il controller Thunderbolt 4 serie JHL8x40 (“compatibile con le centinaia di milioni di PC e accessori Thunderbolt 3 già disponibili“), developer kit e test di certificazione.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

08 07 2020
Link copiato negli appunti