Toshiba alla cura dimagrante

L'azienda giapponese entra di peso all'IFA di Berlino portando sul palco notebook ultraleggeri e tablet ultrasottili

Roma – Anche l’IFA 2011 di Toshiba, come quello Lenovo , passa da tavolette Android e computer Ultrabook. Il colosso nipponico ha raccolto la sfida di iPad 2 realizzando un dispositivo dallo spessore incredibilmente contenuto. Con i suoi 7,7 millimetri, il Toshiba AT200 è infatti il tablet più sottile del momento.

Sotto il display multi-touch da 10.1 pollici (1280×800) troviamo un Texas Instruments OMAP4, processore dual-core da 1,2 GHz, insieme a 1GB di memoria DDR2, 64GB di spazio per i dati, doppia fotocamera, slot per MicroSD e una batteria che assicura 8 ore di autonomia. Le connessioni includono porta microUSB, uscita video microHDMI, Bluetooth e WiFi.

Sulla carta il nuovo tablet potrebbe far mangiare la polvere a tanti avversari. In ogni caso il prodotto appare decisamente più attraente del primo AT100 , che pesa quasi 200 grammi in più. Il sistema operativo scelto è il collaudato Android 3.2 Honeycomb.

La guerra al MacBook Air viene invece combattuta con l’Ultrabook Portégé Z830 , laptop da 13.3 pollici con display LED (1366?768) che verrà messo in vendita a 1000 dollari circa. Anche in questo caso si parla di un dispositivo light (1,13 Kg per 15,9 mm) che pone l’accento sulla mobilità, senza rinunciare alle caratteristiche tecniche.

L’identikit del Portégé Z830 include infatti processori Intel Core i3, i5 o i7, abbinati alla scheda grafica integrata Intel HD 3000, un drive a stato solido da 128GB, due porte USB 2.0 e una porta USB 3.0, uscita video HDMI e una webcam da 1.3-megapixel.

Roberto Pulito

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Paolo T. scrive:
    LibreOffice è un regalo prezioso
    OpenOffice LibreOffice hanno una marea di bachi. Del resto ce l'hanno anche i programmi della Microsoft a cui si ispirano. Ma non è questo a infastidirmi: mi dà fastidio che ci si lamenti della qualità di un software - nominalmente - libero. In un forum in cui stanno tutti a riempirsi sempre la bocca di open source, libertà, ecc. ecc.A leggere certi interventi su PI sembra che qui siamo pieni di grandi esperti di informatica. Se un decimo desse un minimo di aiuto agli sviluppatori di OOo e LO (quattro gatti) è probabile che la qualità di quel software aumenterebbe. Ma parlare è sempre più facile che fare...
    • panda rossa scrive:
      Re: LibreOffice è un regalo prezioso
      - Scritto da: Paolo T.
      OpenOffice LibreOffice hanno una marea di bachi.
      Del resto ce l'hanno anche i programmi della
      Microsoft a cui si ispirano. Ma non è questo a
      infastidirmi: mi dà fastidio che ci si lamenti
      della qualità di un software - nominalmente -
      libero. In un forum in cui stanno tutti a
      riempirsi sempre la bocca di open source,
      libertà, ecc.
      ecc.

      A leggere certi interventi su PI sembra che qui
      siamo pieni di grandi esperti di informatica. Se
      un decimo desse un minimo di aiuto agli
      sviluppatori di OOo e LO (quattro gatti) è
      probabile che la qualità di quel software
      aumenterebbe. Ma parlare è sempre più facile che
      fare...Evidentemente non conosci ancora abbastanza la popolazione di questo forum.Ti spiego.Qui c'e' molta gente molto brava ad usare la lingua e la tastiera, ma che al lato pratico non saprebbe distinguere un computer da un frullatore, anzi, se il frullatore avesse il logo della mela, non avrebbe alcun dubbio a dire che sia quello il computer!E questa gente odia l'open source, perche' nonostante la quasi totale assenza di neuroni nella XXXXtura che costituisce il loro encefalo, un semplice ragionamento riescono a farlo: "l'open source richiede un cervello funzionante".Quindi lo odiano, lo denigrano, etc...Poi c'e' gente che invece i computer li sa usare, e li usa, sia per lavoro che per diletto.E questi sono informatici veri, e l'open source lo conoscono, lo usano, lo diffondono, e qualcuno contribuisce pure al suo sviluppo e mantenimento.E' ovvio che ad un primo sguardo superficiale al forum, si abbia solo evidenza di chi urla piu' forte, ma devi solo approfondire un attimo.Poi, quando avrai capito quali sono i personaggi e interpreti, puoi restare anche tu in ascolto, che questo forum e' una delle cose piu' divertenti di tutta la rete.
      • pippo75 scrive:
        Re: LibreOffice è un regalo prezioso

        Evidentemente non conosci ancora abbastanza la
        popolazione di questo
        forum.
        Ti spiego.Non conosce la gente italiana, tutti esperti in tutti.Esempio: Ricordi qualche settimana fa durante il referendum sul nucleare? Io ero l'unico che sembrava non essere esperto in energia nucleare.( ma leggendo dei referendum poi ho scoperto che nessuno lo aveva letto ).
        Qui c'e' molta gente molto brava ad usare la
        lingua e la tastiera, ma che al lato pratico non
        saprebbe distinguere un computer da un
        frullatore, anzi, se il frullatore avesse il logo
        della mela, non avrebbe alcun dubbio a dire che
        sia quello il computer!Se gli dico che ho frullato la mela? ( il frtullato di mela non è poi niente di speciale ).
        E questa gente odia l'open source, perche'
        nonostante la quasi totale assenza di neuroni
        nella XXXXtura che costituisce il loro encefalo,
        un semplice ragionamento riescono a farlo:
        "l'open source richiede un cervello
        funzionante".non c'entra il cervello, quello che conta è il "patachino".Vuoi mettere la differenza:- ho scaricato: Kdenlve.- ho copiato e craccato: Premiere Deluxe Plus Etreme High Definition.Il secondo suona molto meglio.
      • ruppolo scrive:
        Re: LibreOffice è un regalo prezioso
        - Scritto da: panda rossa
        Poi c'e' gente che invece i computer li sa usare,
        e li usa, sia per lavoro che per
        diletto.
        E questi sono informatici veri,È questo che non capirai mai, che l'informatica non deve essere appannaggio degli "informatici veri", ma di tutti.Per questo fu inventato il personal computer nel 1977.
        • hermanhesse scrive:
          Re: LibreOffice è un regalo prezioso
          Ripeto:se tu non sai fare il tuo mestiere... perchè ci devono rimettere tutti?
          • ruppolo scrive:
            Re: LibreOffice è un regalo prezioso
            - Scritto da: hermanhesse
            Ripeto:se tu non sai fare il tuo mestiere...
            perchè ci devono rimettere
            tutti?Io il mio mestiere lo so fare: rendere l'informatica fruibile a chi non è un informatico.
          • panda rossa scrive:
            Re: LibreOffice è un regalo prezioso
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: hermanhesse

            Ripeto:se tu non sai fare il tuo mestiere...

            perchè ci devono rimettere

            tutti?

            Io il mio mestiere lo so fare: rendere
            l'informatica fruibile a chi non è un
            informatico.Chi non e' informatico fruisce gia' dell'informatica.Tutti hanno in tasca:- cellulare- bancomat- carta di creditoTutti hanno a casa:- televisore- decoder- impianto di riscaldamentoMolti hanno a casa una console.Nessuno di loro e' informatico, e tutti possono sfruttare i vantaggi dell'informatica.Grazie agli informatici che hanno sviluppato i software che girano nei server coi quali tutti i succitati apparecchi si interfacciano.Quello che fai tu e' il mestiere del bottegaio, che cerca di rifilare oggetti inutili e costosi a gente che non ne ha affatto bisogno.
          • ruppolo scrive:
            Re: LibreOffice è un regalo prezioso
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: ruppolo

            - Scritto da: hermanhesse


            Ripeto:se tu non sai fare il tuo
            mestiere...


            perchè ci devono rimettere


            tutti?



            Io il mio mestiere lo so fare: rendere

            l'informatica fruibile a chi non è un

            informatico.

            Chi non e' informatico fruisce gia'
            dell'informatica.Il 50% nel nostro paese non ne fruisce.E chi ne fruisce soffre una moltitudine di problemi.

            Tutti hanno in tasca:
            - cellulare
            - bancomat
            - carta di credito

            Tutti hanno a casa:
            - televisore
            - decoder
            - impianto di riscaldamento

            Molti hanno a casa una console.

            Nessuno di loro e' informatico, e tutti possono
            sfruttare i vantaggi
            dell'informatica.Certo, tranne quella personale.
            Grazie agli informatici che hanno sviluppato i
            software che girano nei server coi quali tutti i
            succitati apparecchi si
            interfacciano.Quando funzionano. Poi a turno ce n'è sempre qualcuno che non funziona.
            Quello che fai tu e' il mestiere del bottegaio,
            che cerca di rifilare oggetti inutili e costosi a
            gente che non ne ha affatto
            bisogno.Meglio bottegaio che parassita come te.
          • dont feed the troll/dovella scrive:
            Re: LibreOffice è un regalo prezioso
            - Scritto da: ruppolo
            Meglio bottegaio che parassita come te.Perchè passi alle offese? Non hai altri argomenti?
        • lul scrive:
          Re: LibreOffice è un regalo prezioso
          - Scritto da: ruppolo
          - Scritto da: panda rossa

          Poi c'e' gente che invece i computer li sa
          usare,

          e li usa, sia per lavoro che per

          diletto.

          E questi sono informatici veri,

          È questo che non capirai mai, che
          l'informatica non deve essere appannaggio degli
          "informatici veri", ma di
          tutti.
          Per questo fu inventato il personal computer nel
          1977.ti ha dato fastidio la frase "l'open source richiede un cervello funzionante".Quindi lo odiano, lo denigrano, etc...povero ruppolo lol
      • Paolo T. scrive:
        Re: LibreOffice è un regalo prezioso

        Qui c'e' molta gente molto brava ad usare la
        lingua e la tastiera, ma che al lato pratico non
        saprebbe distinguere un computer da un
        frullatore, anzi, se il frullatore avesse il logo
        della mela, non avrebbe alcun dubbio a dire che
        sia quello il computer!Voglio puntualizzare una cosa: io non distinguo il computer dal frullatore. Ma come spiegano gli sviluppatori di progetti opensource (inclusi i due rami del software di cui stiamo parlando) non sono solo i programmatori a servire. Serve, ad esempio, anche gente che faccia test rigorosi, guide in forma testuale e video, grafica. Si può fare anche con il frullatore.Ad esempio, la mia unica incursione nel software libero è la localizzazione italiana di Notational Velocity (su frullatore Mac, per la cronaca). Probabilmente un programmatore (o software engineer, o come accidente volete essere chiamati) sarebbe l'ultima persona in grado di fare un lavoro del genere.Metto altro peso sulla faccenda: io sono registrato come tecnico informatico all'ufficio IVA. Ma l'ultima volta che ho programmato qualcosa ero ancora giovane, ed il software faceva anche schifo. Eppure la mia parte di lavoro è indispensabile per iniziare e per finire dei progetti di informatica complessi. E per il mio lavoro (a metà tra la scrittura, il problem solving e l'informatica) non esiste una classificazione ufficiale in Italia.La separazione tra discipline tecniche e materie più classicamente creative (in altri termini, tra Computer Science e Arts & Humanities) è uno dei cancri della cultura italiana. Gli informatici difficlmente escono dal loro bozzolo. Gli umanisti sono terrorizzati dai computer. I più aperti sono forse i musicisti e gli artisti figurativi, a cui non fa paura niente. Aneddoto: oggi ho verificato il mio libretto universitario online. Faccio Lettere. Mi hanno derubricato Informatica Umanistica da esame regolare a prova acXXXXXria. Il mio bel Trenta è diventato un Idoneo. A qualcuno, al rettorato o al ministero, deve essere sembrato oltraggioso fondere l'informatica con la letteratura. Non andremo mai da nessuna parte.
        • panda rossa scrive:
          Re: LibreOffice è un regalo prezioso
          - Scritto da: Paolo T.

          Qui c'e' molta gente molto brava ad usare la

          lingua e la tastiera, ma che al lato pratico
          non

          saprebbe distinguere un computer da un

          frullatore, anzi, se il frullatore avesse il
          logo

          della mela, non avrebbe alcun dubbio a dire
          che

          sia quello il computer!

          Voglio puntualizzare una cosa: io non distinguo
          il computer dal frullatore. Ma come spiegano gli
          sviluppatori di progetti opensource (inclusi i
          due rami del software di cui stiamo parlando) non
          sono solo i programmatori a servire. Serve, ad
          esempio, anche gente che faccia test rigorosi,
          guide in forma testuale e video, grafica. Si può
          fare anche con il
          frullatore.Vengono fatte eccome queste cose, anzi, vengono fatte mediamente meglio che per il software commerciale.Prova ne e' che la stragrande maggioranza dei programmi opensource e' ampiamente documentata in piu' lingue. E per quanto riguarda i test, quando escono le versioni beta, vengono scaricate da migliaia di utilizzatori che si incaricano di fare le opportune verifiche e segnalare ogni stranezza tramite appositi forum.Non credo che alcun sofware commerciale possa vantare una sessione di test cosi' intensa a parita' di arco di tempo.
          Ad esempio, la mia unica incursione nel software
          libero è la localizzazione italiana di Notational
          Velocity (su frullatore Mac, per la cronaca).
          Probabilmente un programmatore (o software
          engineer, o come accidente volete essere
          chiamati) sarebbe l'ultima persona in grado di
          fare un lavoro del
          genere.Programmatori, o sviluppatori. Il software engineer e' una figura di livello piu' alto, che in alcune circostanze neanche lo scrive il codice.Per quanto riguarda il tuo lavoro di localizzazione, hai il mio ringraziamento per il tuo contributo: e' la prova che chiunque puo' fare la sua parte, non necessariamente solo i programmatori.
          Metto altro peso sulla faccenda: io sono
          registrato come tecnico informatico all'ufficio
          IVA. Ma l'ultima volta che ho programmato
          qualcosa ero ancora giovane, ed il software
          faceva anche schifo. Eppure la mia parte di
          lavoro è indispensabile per iniziare e per finire
          dei progetti di informatica complessi. E per il
          mio lavoro (a metà tra la scrittura, il problem
          solving e l'informatica) non esiste una
          classificazione ufficiale in
          Italia.Per nessuna figura nel campo dell'informatica esiste una classificazione ufficiale in italia.Io scrivo codice.Molti anni fa avevo fatto scrivere PROGRAMMATORE sotto la voce "Professione" nei miei documenti.All'ultimo rinnovo di qualche anno fa, me l'hanno fatta togliere perche' non esiste nelle loro tabelle anagrafiche.
          La separazione tra discipline tecniche e materie
          più classicamente creative (in altri termini, tra
          Computer Science e Arts & Humanities) è uno dei
          cancri della cultura italiana. Gli informatici
          difficlmente escono dal loro bozzolo. Gli
          umanisti sono terrorizzati dai computer. I più
          aperti sono forse i musicisti e gli artisti
          figurativi, a cui non fa paura niente. Aneddoto:
          oggi ho verificato il mio libretto universitario
          online. Faccio Lettere. Mi hanno derubricato
          Informatica Umanistica da esame regolare a prova
          acXXXXXria. Il mio bel Trenta è diventato un
          Idoneo. A qualcuno, al rettorato o al ministero,
          deve essere sembrato oltraggioso fondere
          l'informatica con la letteratura. Non andremo mai
          da nessuna parte.Finche' ci sara' gente talmente arretrata da fare delle distinzioni tra diverse culture, non usciremo mai dal medioevo.
          • Darwin scrive:
            Re: LibreOffice è un regalo prezioso
            - Scritto da: panda rossa
            E per quanto riguarda i test, quando escono le
            versioni beta, vengono scaricate da migliaia di
            utilizzatori che si incaricano di fare le
            opportune verifiche e segnalare ogni stranezza
            tramite appositi
            forum.
            Non credo che alcun sofware commerciale possa
            vantare una sessione di test cosi' intensa a
            parita' di arco di
            tempo.Tutto questo senza contare l'uso dei vari Launchpad (bzr), GIT, CVS, BitBucket ecc. che rendono lo sviluppo del software molto più veloce.
    • Darwin scrive:
      Re: LibreOffice è un regalo prezioso
      - Scritto da: Paolo T.
      OpenOffice LibreOffice hanno una marea di bachi.
      Del resto ce l'hanno anche i programmi della
      Microsoft a cui si ispirano.È una cosa naturale.Tutti i software hanno bug.Solo che c'è chi pensa ancora che esistano software che non ne hanno.Ad oggi, l'unico software che ho visto che si avvicina al livello di bug free è OpenBSD.
      Ma non è questo a
      infastidirmi: mi dà fastidio che ci si lamenti
      della qualità di un software - nominalmente -
      libero.Purtroppo il mondo informatico attuale è popolato da idioti.Quando hai a che fare con gente di quel tipo, non puoi fare altro che fare due cose:1) Scansarli2) Fargli notare quanto siano idioti
      In un forum in cui stanno tutti a
      riempirsi sempre la bocca di open source,
      libertà, ecc.
      ecc.Ma che in pochi sanno veramente cosa sia...
      A leggere certi interventi su PI sembra che qui
      siamo pieni di grandi esperti di informatica.Che poi sparano boiate grandi quanto condomini...
      Se
      un decimo desse un minimo di aiuto agli
      sviluppatori di OOo e LOSe un attimo desse aiuto, chi li paga per stare quì a fare pubblicità ai prodotti, non li pagherebbe più.
      (quattro gatti)Quattro gatti non direi...La community di sviluppo è vasta (se si conta che la maggiorparte era la stessa di OpenOffice.org).
      • hermanhesse scrive:
        Re: LibreOffice è un regalo prezioso
        Per ora sei stato graziato da Ruppolo... ma solo perchè non ha capito cos'hai scritto.
      • VITRIOL scrive:
        Re: LibreOffice è un regalo prezioso
        - Scritto da: Darwin
        se si conta che
        la maggiorparte era la stessa di
        OpenOffice.orgFalso, questa è una leggenda metropolitana. Gli sviluppatori di OOo erano per la maggior parte stipendiati da Sun/Oracle, e che io sappia praticamente nessuno di questi è passato a LibreOffice. Gli sviluppatori professionisti che lavorano su LibO sono una piccola manciata di uomini ex Novell, ora diventati Suse dopo l'acquisizione da parte di Attachmate. Praticamente è la stessa gente che lavorava su Go-oo, importando tutte le modifiche da OOo Sun/Oracle e facendo solo piccoli cambiamenti al codice vanilla.Alcuni degli sviluppatori originali Sun/Oracle (che sono quelli che conosco il codice a menadito perché l'hanno scritto loro da zero) contribuiranno a Apache OpenOffice. Probabilmente saranno in pochi, ma meglio di zero.Sicuramente ci saranno anche contributi da parte degli sviluppatori IBM che ha ceduto ad Apache il suo Lotus Symphony. Il progetto è ancora nello stadio di incubazione, quindi è presto per dire se sarà valido, anche se ci sono dei segnali positivi.Obiettivamente, se e quando diventerà disponibile agli utenti, difficilmente porrà essere peggio di LibreOffice, che sta toccando vette molto basse... chi vivrà vedrà.SalutiVITRIOL
    • hermanhesse scrive:
      Re: LibreOffice è un regalo prezioso
      Quoto in pieno.Però credimi:1) se Ruppolo si mette a dare una mano il progetto LO chiuderebbe in fretta2) io ho dato contributo ad un paio di progetti OS ed ora, francamente, non ho più tempo. Non so però come potrei essere d'aiuto ad un progetto che non è nel mio know-how al 100%...
      • ruppolo scrive:
        Re: LibreOffice è un regalo prezioso
        - Scritto da: hermanhesse
        Quoto in pieno.
        Però credimi:

        1) se Ruppolo si mette a dare una mano il
        progetto LO chiuderebbe in
        frettaLi trasformerei tutti in prodotti a pagamento.Troppo comodo 10 che si sacrificano e 10 mila fanno i parassiti!In una società, iniziando dalla famiglia, TUTTI devono collaborare!
        • hermanhesse scrive:
          Re: LibreOffice è un regalo prezioso
          - Scritto da: ruppolo
          - Scritto da: hermanhesse

          Quoto in pieno.

          Però credimi:



          1) se Ruppolo si mette a dare una mano il

          progetto LO chiuderebbe in

          fretta

          Li trasformerei tutti in prodotti a pagamento.Beh, d'altronde hai trasformato in prodotti a pagamento anche delle ciofeche che sviluppi tu con FileMaker (ROTFL)

          Troppo comodo 10 che si sacrificano e 10 mila
          fanno i
          parassiti!
          In una società, iniziando dalla famiglia, TUTTI
          devono
          collaborare!Fortunatamente non hai figli.Fortunatamente per loro, intendo. Ma anche per noi, dai...
          • ruppolo scrive:
            Re: LibreOffice è un regalo prezioso
            - Scritto da: hermanhesse
            - Scritto da: ruppolo

            - Scritto da: hermanhesse


            Quoto in pieno.


            Però credimi:





            1) se Ruppolo si mette a dare una mano
            il


            progetto LO chiuderebbe in


            fretta



            Li trasformerei tutti in prodotti a
            pagamento.

            Beh, d'altronde hai trasformato in prodotti a
            pagamento anche delle ciofeche che sviluppi tu
            con FileMaker
            (ROTFL)Tutto il lavoro va retribuito.E stai tranquillo che le mie "ciofeche" sono molto gradite.



            Troppo comodo 10 che si sacrificano e 10 mila

            fanno i

            parassiti!

            In una società, iniziando dalla famiglia,
            TUTTI

            devono

            collaborare!

            Fortunatamente non hai figli.
            Fortunatamente per loro, intendo. Ma anche per
            noi,
            dai...I tuoi figli li stai viziando a non fare un XXXXX e credere che tutto gli è dovuto?
          • panda rossa scrive:
            Re: LibreOffice è un regalo prezioso
            - Scritto da: ruppolo
            Tutto il lavoro va retribuito.Il lavoro e' tale se e' commissionato.Altrimenti non e' lavoro.
            E stai tranquillo che le mie "ciofeche" sono
            molto gradite.Le tue consulenze gratuite che fai sul forum di PI sono graditissime.Conosco gente che ha disdetto sky e mediaset premium perche' si diverte di piu' a leggere quello che scrivi.
          • ruppolo scrive:
            Re: LibreOffice è un regalo prezioso
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: ruppolo


            Tutto il lavoro va retribuito.

            Il lavoro e' tale se e' commissionato.
            Altrimenti non e' lavoro.Hai commissionato tu la Parmalat (nome a caso) affinché porti il latte al supermercato? Sei stato tu? Io non sono stato... lo rubiamo?

            E stai tranquillo che le mie "ciofeche" sono

            molto gradite.

            Le tue consulenze gratuite che fai sul forum di
            PI sono
            graditissime.Grazie, ma il più delle volte vi sto solo pigliando per il XXXX.
            Conosco gente che ha disdetto sky e mediaset
            premium perche' si diverte di piu' a leggere
            quello che
            scrivi.Mi fa piacere :D
          • panda rossa scrive:
            Re: LibreOffice è un regalo prezioso
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: panda rossa

            - Scritto da: ruppolo




            Tutto il lavoro va retribuito.



            Il lavoro e' tale se e' commissionato.

            Altrimenti non e' lavoro.

            Hai commissionato tu la Parmalat (nome a caso)
            affinché porti il latte al supermercato? Sei
            stato tu? No, e' stato il supermercato.
            Io non sono stato... lo rubiamo?Rubalo tu.Io non rubo, e non sono neppure in stato di necessita'.


            E stai tranquillo che le mie "ciofeche"
            sono


            molto gradite.



            Le tue consulenze gratuite che fai sul forum
            di

            PI sono

            graditissime.

            Grazie, ma il più delle volte vi sto solo
            pigliando per il
            XXXX.Basta solo accordarsi sul significato di "pigliare" e siamo a posto.

            Conosco gente che ha disdetto sky e mediaset

            premium perche' si diverte di piu' a leggere

            quello che

            scrivi.

            Mi fa piacere :D
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: LibreOffice è un regalo prezioso
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: panda rossa

            - Scritto da: ruppolo




            Tutto il lavoro va retribuito.



            Il lavoro e' tale se e' commissionato.

            Altrimenti non e' lavoro.

            Hai commissionato tu la Parmalat (nome a caso)
            affinché porti il latte al supermercato? Sei
            stato tu? Io non sono stato... lo
            rubiamo?No; facciamo una cosa onesta: entriamo nel supermercato, contiamo quanti litri di latte ci sono, poi ci serviamo; alla fine, contiamo quanti litri di latte sono rimasti, e paghiamo per il latte che manca. Ovviamente, se è rimasta la stessa quantità di latte che c'era prima che arrivassimo, non paghiamo nulla, perchè vuol dire che non ne abbiamo portato via neanche una goccia.
          • prova123 scrive:
            Re: LibreOffice è un regalo prezioso
            Anche Colorado Cafè e Zelig non reggono più il confronto! :D
          • prova123 scrive:
            Re: LibreOffice è un regalo prezioso
            Mi piace aumentare l'entropia del sistema!
        • uno qualsiasi scrive:
          Re: LibreOffice è un regalo prezioso
          - Scritto da: ruppolo
          - Scritto da: hermanhesse

          Quoto in pieno.

          Però credimi:



          1) se Ruppolo si mette a dare una mano il

          progetto LO chiuderebbe in

          fretta

          Li trasformerei tutti in prodotti a pagamento.E noi ti facciamo subito il fork gratuito.Un aiuto così non ci serve. Vattene.
          In una società, iniziando dalla famiglia, TUTTI
          devono
          collaborare!Tu non collabori affatto, eppure sei ancora vivo.
    • ruppolo scrive:
      Re: LibreOffice è un regalo prezioso
      - Scritto da: Paolo T.
      OpenOffice LibreOffice hanno una marea di bachi.
      Del resto ce l'hanno anche i programmi della
      Microsoft a cui si ispirano.La misura, la vogliamo ignorare?
      Ma non è questo a
      infastidirmi: mi dà fastidio che ci si lamenti
      della qualità di un software - nominalmente -
      libero. In un forum in cui stanno tutti a
      riempirsi sempre la bocca di open source,
      libertà, ecc.
      ecc.Io sono una voce fuori dal coro. Secondo me la gente deve essere pagata per il proprio lavoro, questo è lo stimolo per fare meglio.
      A leggere certi interventi su PI sembra che qui
      siamo pieni di grandi esperti di informatica.Qui si sentono esperti di informatica solo per il fatto di saper digitare i comandi sul terminale o assemblare con 4 pezzi un computer.
      Se
      un decimo desse un minimo di aiuto agli
      sviluppatori di OOo e LO (quattro gatti) è
      probabile che la qualità di quel software
      aumenterebbe. Ma parlare è sempre più facile che
      fare...L'aiuto agli sviluppatori si dà col portafogli. Si paga e si ottiene in cambio un buon prodotto. Ognuno il suo mestiere.E non si fottono gli utenti con l'esca del prodotto gratis, facendosi poi pagare ogni minimo intervento perché l'utente non può cavarsela da solo!
      • hermanhesse scrive:
        Re: LibreOffice è un regalo prezioso
        - Scritto da: ruppolo
        - Scritto da: Paolo T.

        OpenOffice LibreOffice hanno una marea di
        bachi.

        Del resto ce l'hanno anche i programmi della

        Microsoft a cui si ispirano.

        La misura, la vogliamo ignorare?21 cm. Tocca a te, spara...


        Ma non è questo a

        infastidirmi: mi dà fastidio che ci si
        lamenti

        della qualità di un software - nominalmente -

        libero. In un forum in cui stanno tutti a

        riempirsi sempre la bocca di open source,

        libertà, ecc.

        ecc.

        Io sono una voce fuori dal coro. Secondo me la
        gente deve essere pagata per il proprio lavoro,
        questo è lo stimolo per fare
        meglio.Dimmi la verità: è da tanto che non prendi un baiocco, visto come fai il tuo (ROTFL)


        A leggere certi interventi su PI sembra che
        qui

        siamo pieni di grandi esperti di informatica.

        Qui si sentono esperti di informatica solo per il
        fatto di saper digitare i comandi sul terminale o
        assemblare con 4 pezzi un
        computer.Eh già. Invece essere dei bravi informatici è convincere una mandria di poveri utenti di usare SEMPRE prodotti Apple (ROTFL).Uhm... a proposito... non ti viene in mente che il commento al quale stai rispondendo si riferisce a gente come te ? (ROTFL)


        Se

        un decimo desse un minimo di aiuto agli

        sviluppatori di OOo e LO (quattro gatti) è

        probabile che la qualità di quel software

        aumenterebbe. Ma parlare è sempre più facile
        che

        fare...

        L'aiuto agli sviluppatori si dà col portafogli.Nel tuo caso sì (ROTFL)
        Si paga e si ottiene in cambio un buon prodotto.Tipo FinalCut X... o Lion vero? (ROTFL)A proposito: già migrato a Lion in qualche azienducola delle tue? Nessun problema vero? (ROTFL)
        Ognuno il suo
        mestiere.Esatto: pertanto non capisco cosa ci fai su questo forum.
        E non si fottono gli utenti con l'esca del
        prodotto gratis, facendosi poi pagare ogni minimo
        intervento perché l'utente non può cavarsela da
        solo!Pagare ogni minimo intervento? (ROTFL)Guarda che per installare libreoffice si va sul software center e si fa un click.E ci sono i forum se non capisci qualcosa.Per il resto se sai usare office usi anche OO o LO.A parte te, ovviamente...
        • ruppolo scrive:
          Re: LibreOffice è un regalo prezioso
          - Scritto da: hermanhesse
          - Scritto da: ruppolo

          - Scritto da: Paolo T.


          OpenOffice LibreOffice hanno una marea
          di

          bachi.


          Del resto ce l'hanno anche i programmi
          della


          Microsoft a cui si ispirano.



          La misura, la vogliamo ignorare?

          21 cm. Tocca a te, spara...Sei proprio maschio italiano D.O.C.G.





          Ma non è questo a


          infastidirmi: mi dà fastidio che ci si

          lamenti


          della qualità di un software -
          nominalmente
          -


          libero. In un forum in cui stanno tutti
          a


          riempirsi sempre la bocca di open
          source,


          libertà, ecc.


          ecc.



          Io sono una voce fuori dal coro. Secondo me
          la

          gente deve essere pagata per il proprio
          lavoro,

          questo è lo stimolo per fare

          meglio.

          Dimmi la verità: è da tanto che non prendi un
          baiocco, visto come fai il tuo
          (ROTFL)Abbastanza da permettermi iMac, MacBook Pro, iPhone, iPad...




          A leggere certi interventi su PI sembra
          che

          qui


          siamo pieni di grandi esperti di
          informatica.



          Qui si sentono esperti di informatica solo
          per
          il

          fatto di saper digitare i comandi sul
          terminale
          o

          assemblare con 4 pezzi un

          computer.

          Eh già. Invece essere dei bravi informatici è
          convincere una mandria di poveri utenti di usare
          SEMPRE prodotti Apple
          (ROTFL).Io non convinco nessuno, sono loro che mi pregano di levargli di torno i PC.
          Uhm... a proposito... non ti viene in mente che
          il commento al quale stai rispondendo si
          riferisce a gente come te ?
          (ROTFL)Non ti viene in mente che stai passando per idiota?




          Se


          un decimo desse un minimo di aiuto agli


          sviluppatori di OOo e LO (quattro
          gatti)
          è


          probabile che la qualità di quel
          software


          aumenterebbe. Ma parlare è sempre più
          facile

          che


          fare...



          L'aiuto agli sviluppatori si dà col
          portafogli.

          Nel tuo caso sì (ROTFL)Certamente.


          Si paga e si ottiene in cambio un buon
          prodotto.

          Tipo FinalCut X... o Lion vero? (ROTFL)Certo, e anche Pages, Numbers, Keynote, iPhoto, Aperture. Ma anche Photoshop, Illustrator, InDesign, VectorWorks, FileMaker eccetera.
          A proposito: già migrato a Lion in qualche
          azienducola delle tue? Nessun problema vero?
          (ROTFL)Una migrazione ci sarà questo mese, da Windows XP a Lion.

          Ognuno il suo

          mestiere.

          Esatto: pertanto non capisco cosa ci fai su
          questo
          forum.Io sono qui in veste di utente.


          E non si fottono gli utenti con l'esca del

          prodotto gratis, facendosi poi pagare ogni
          minimo

          intervento perché l'utente non può cavarsela
          da

          solo!

          Pagare ogni minimo intervento? (ROTFL)
          Guarda che per installare libreoffice si va sul
          software center e si fa un
          click.Certo, e poi chi ti dice come risolvere i suoi malfunzionamenti? Passi la giornata sui forum invece di fare il tuo lavoro?
          E ci sono i forum se non capisci qualcosa.Ah ecco, come vedi le cose stanno come ho detto.
          Per il resto se sai usare office usi anche OO o
          LO.

          A parte te, ovviamente...Per il resto un po' di gente la salvo, gli altri amen.
          • dont feed the troll/dovella scrive:
            Re: LibreOffice è un regalo prezioso
            - Scritto da: ruppolo
            Io non convinco nessuno, sono loro che mi pregano
            di levargli di torno i
            PC.Dalla padella alla proverbiale brace.

            Non ti viene in mente che stai passando per
            idiota?
            E a te?

            Io sono qui in veste di utente.Beh certo non come tecnico.
          • hermanhesse scrive:
            Re: LibreOffice è un regalo prezioso
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: hermanhesse

            - Scritto da: ruppolo


            - Scritto da: Paolo T.



            OpenOffice LibreOffice hanno una
            marea

            di


            bachi.



            Del resto ce l'hanno anche i
            programmi

            della



            Microsoft a cui si ispirano.





            La misura, la vogliamo ignorare?



            21 cm. Tocca a te, spara...

            Sei proprio maschio italiano D.O.C.G.Hai incominciato tu.









            Ma non è questo a



            infastidirmi: mi dà fastidio che
            ci
            si


            lamenti



            della qualità di un software -

            nominalmente

            -



            libero. In un forum in cui stanno
            tutti

            a



            riempirsi sempre la bocca di open

            source,



            libertà, ecc.



            ecc.





            Io sono una voce fuori dal coro.
            Secondo
            me

            la


            gente deve essere pagata per il proprio

            lavoro,


            questo è lo stimolo per fare


            meglio.



            Dimmi la verità: è da tanto che non prendi un

            baiocco, visto come fai il tuo

            (ROTFL)

            Abbastanza da permettermi iMac, MacBook Pro,
            iPhone,
            iPad...In leasing.







            A leggere certi interventi su PI
            sembra

            che


            qui



            siamo pieni di grandi esperti di

            informatica.





            Qui si sentono esperti di informatica
            solo

            per

            il


            fatto di saper digitare i comandi sul

            terminale

            o


            assemblare con 4 pezzi un


            computer.



            Eh già. Invece essere dei bravi informatici è

            convincere una mandria di poveri utenti di
            usare

            SEMPRE prodotti Apple

            (ROTFL).

            Io non convinco nessuno, sono loro che mi pregano
            di levargli di torno i
            PC.E allora perchè gliene metti degli altri?


            Uhm... a proposito... non ti viene in mente
            che

            il commento al quale stai rispondendo si

            riferisce a gente come te ?

            (ROTFL)

            Non ti viene in mente che stai passando per
            idiota?Senza argomenti vero?







            Se



            un decimo desse un minimo di aiuto
            agli



            sviluppatori di OOo e LO (quattro

            gatti)

            è



            probabile che la qualità di quel

            software



            aumenterebbe. Ma parlare è sempre
            più

            facile


            che



            fare...





            L'aiuto agli sviluppatori si dà col

            portafogli.



            Nel tuo caso sì (ROTFL)

            Certamente.Sicuramente tecnicamente hai ben poco da dare.





            Si paga e si ottiene in cambio un buon

            prodotto.



            Tipo FinalCut X... o Lion vero? (ROTFL)

            Certo, e anche Pages, Numbers, Keynote, iPhoto,
            Aperture. Ma anche Photoshop, Illustrator,
            InDesign, VectorWorks, FileMaker
            eccetera.La maggior parte dei software che hai citato ci sono anche per windows. Incredibile.


            A proposito: già migrato a Lion in qualche

            azienducola delle tue? Nessun problema vero?

            (ROTFL)

            Una migrazione ci sarà questo mese, da Windows XP
            a
            Lion.1 PC su 10? (ROTFL)



            Ognuno il suo


            mestiere.



            Esatto: pertanto non capisco cosa ci fai su

            questo

            forum.

            Io sono qui in veste di utente.Di utonto, vorrai dire. E non ti devi nemmeno sforzare!





            E non si fottono gli utenti con l'esca
            del


            prodotto gratis, facendosi poi pagare
            ogni

            minimo


            intervento perché l'utente non può
            cavarsela

            da


            solo!



            Pagare ogni minimo intervento? (ROTFL)

            Guarda che per installare libreoffice si va
            sul

            software center e si fa un

            click.

            Certo, e poi chi ti dice come risolvere i suoi
            malfunzionamenti? Passi la giornata sui forum
            invece di fare il tuo
            lavoro?Guarda, qui OO (non Libre) lo diamo agli Utonti e non ho mai sentito nessuno che avesse dei problemi.Su OSX in compenso ogni tanto c'è qualcuno che vede i documenti office ad cazzum... ma intanto non è possibile vero Robertino?


            E ci sono i forum se non capisci qualcosa.

            Ah ecco, come vedi le cose stanno come ho detto.Guarda che non sono tutti come te.


            Per il resto se sai usare office usi anche
            OO
            o

            LO.



            A parte te, ovviamente...

            Per il resto un po' di gente la salvo, gli altri
            amen.Sai chi mi ricordi? Quei predicatori invasati o, con tutto rispetto per il loro credo, un Testimone di Geova.
      • dont feed the troll/dovella scrive:
        Re: LibreOffice è un regalo prezioso
        - Scritto da: ruppolo
        Io sono una voce fuori dal coro. Secondo me la
        gente deve essere pagata per il proprio lavoro,
        questo è lo stimolo per fare
        meglio.Cioè ti risulta che gli sviluppatori di OO e di LibreOffice lavorano gratis?
        • ruppolo scrive:
          Re: LibreOffice è un regalo prezioso
          - Scritto da: dont feed the troll/dovella
          - Scritto da: ruppolo


          Io sono una voce fuori dal coro. Secondo me
          la

          gente deve essere pagata per il proprio
          lavoro,

          questo è lo stimolo per fare

          meglio.

          Cioè ti risulta che gli sviluppatori di OO e di
          LibreOffice lavorano
          gratis?Me lo auguro, perché se sono pagati sono da sbattere fuori a calci in XXXX.
          • dont feed the troll/dovella scrive:
            Re: LibreOffice è un regalo prezioso
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: dont feed the troll/dovella

            - Scritto da: ruppolo




            Io sono una voce fuori dal coro.
            Secondo
            me

            la


            gente deve essere pagata per il proprio

            lavoro,


            questo è lo stimolo per fare


            meglio.



            Cioè ti risulta che gli sviluppatori di OO e
            di

            LibreOffice lavorano

            gratis?

            Me lo auguro, perché se sono pagati sono da
            sbattere fuori a calci in
            XXXX.Ma non avevi poco fa affermato che tutto il lavoro andava remunerato, anche quello scadente fatto con FileMaker?Fai pace con te stesso.
          • hermanhesse scrive:
            Re: LibreOffice è un regalo prezioso
            Come dicevo,ogni tanto Ruppolomente a se stesso.Però (c'è un però)la maggior parte delle volte,esaminando attentamente i suoi post,tenendo conto di chi sta scrivendo,arriva perfino a superarsi.Malgrado ciò,essendo ormai una presenza fissa qui,nessuno lo ferma.Tenerlo com'è è difficile...E non intende calare i toni!Finchè dura, caro Ruppolo...Un giorno potrebbe non essere più così.O magari già domani, chi lo sa.Ricordo a tutti, inoltre,i suoi ripetuti insulti.Dannosi.Irritanti.Talvolta al di sopra del comune buon gusto:e come non citare il taglio del pisello asimboleggiare il taglia/incolla di Windows...Ah... che noia!
          • hermanhesse scrive:
            Re: LibreOffice è un regalo prezioso
            Ora, se qualcuno è amante degli acrostici...
          • panda rossa scrive:
            Re: LibreOffice è un regalo prezioso
            - Scritto da: hermanhesse
            Ora, se qualcuno è amante degli acrostici...Azz... sfida stimolante.
          • lul scrive:
            Re: LibreOffice è un regalo prezioso
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: dont feed the troll/dovella

            - Scritto da: ruppolo




            Io sono una voce fuori dal coro.
            Secondo
            me

            la


            gente deve essere pagata per il proprio

            lavoro,


            questo è lo stimolo per fare


            meglio.



            Cioè ti risulta che gli sviluppatori di OO e
            di

            LibreOffice lavorano

            gratis?

            Me lo auguro, perché se sono pagati sono da
            sbattere fuori a calci in
            XXXX.potresti insegnargli tu a programmare, facci un po vedere che bei programmi fai con filemaker, ghghghghghgh e hai il coraggio di farti pagare dai tuoi clienti, vabbè che anche loro sono utenti apple quindi pagano per qualunque cosa abbia una mela
          • panda rossa scrive:
            Re: LibreOffice è un regalo prezioso
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: dont feed the troll/dovella

            - Scritto da: ruppolo




            Io sono una voce fuori dal coro.
            Secondo
            me

            la


            gente deve essere pagata per il proprio

            lavoro,


            questo è lo stimolo per fare


            meglio.



            Cioè ti risulta che gli sviluppatori di OO e
            di

            LibreOffice lavorano

            gratis?

            Me lo auguro, perché se sono pagati sono da
            sbattere fuori a calci in
            XXXX.Che cosa ne facciamo di quelli che hanno programmato la sveglia dell'ifogn?
          • Darwin scrive:
            Re: LibreOffice è un regalo prezioso
            Quindi chi ha sviluppato Lion con il bug in LDAP (che è assai vergognoso) andrebbe cacciato a calci nel XXXX?Curioso...è da una vita che dico che alla Apple gli sviluppatori non sanno scrivere Hello, World. Ma detto da te, è tutta un'altra cosa...... :D
      • uno qualsiasi scrive:
        Re: LibreOffice è un regalo prezioso

        Io sono una voce fuori dal coro. Secondo me la
        gente deve essere pagata per il proprio lavoro,
        questo è lo stimolo per fare
        meglio.No; è lo stimolo a fare peggio, per poi avere una scusa per farsi pagare ancora.
        Qui si sentono esperti di informatica solo per il
        fatto di saper digitare i comandi sul terminale o
        assemblare con 4 pezzi un
        computer.Tu non sai fare nemmeno quello, però.
        L'aiuto agli sviluppatori si dà col portafogli.Balle. Se tu avessi mai provato a programmare, sapresti che una banconota non ti fa venire miracolosamente l'idea giusta.
        Si paga e si ottiene in cambio un buon prodotto.
        Ognuno il suo
        mestiere.
        E non si fottono gli utenti con l'esca del
        prodotto gratis, facendosi poi pagare ogni minimo
        intervento perché l'utente non può cavarsela da
        solo!Non ti rendi conto che in queste ultime due frasi ti sei contraddetto da solo?
      • Darwin scrive:
        Re: LibreOffice è un regalo prezioso
        - Scritto da: ruppolo
        Io sono una voce fuori dal coro. Secondo me la
        gente deve essere pagata per il proprio lavoro,
        questo è lo stimolo per fare
        meglio.Pensa che gli sviluppatori Apple erano pagati, eppure Mac OS Classic faceva ridere i polli...Mentre gli sviluppatori di FreeBSD e NetBSD non lo erano ed avevano sviluppato OS con i controcaz*i.C'è una incongruenza di fondo nel tuo ragionamento... Vediamo se sei tanto intelligente da capire qual'è?
        Qui si sentono esperti di informatica solo per il
        fatto di saper digitare i comandi sul terminale
        o
        assemblare con 4 pezzi un
        computer.Ma c'è anche tanta gente che si sente esperta facendo il markettaro travestito da consulente... ;)
        L'aiuto agli sviluppatori si dà col portafogli.
        Si paga e si ottiene in cambio un buon prodotto.Ci sono tanti modi per aiutare lo sviluppo.Non solo l'uso del denaro.
        Ognuno il suo
        mestiere.Appunto.Tu continua a fare pubblicità.Allo sviluppo lascia la gente preparata.
        E non si fottono gli utenti con l'esca del
        prodotto gratis,Da voi si fottono con la storia dell'essere figo. Nonostante questo paghi un prodotto che non prende "se lo tieni nel modo sbagliato".
        facendosi poi pagare ogni minimo
        intervento perché l'utente non può cavarsela da
        solo!Pagare?Non mi pare che ci si faccia pagare...
    • iRoby scrive:
      Re: LibreOffice è un regalo prezioso
      Ah beh, benvenuto nel regno dello "ITALIANO MEDIO"!!! (rotfl)
  • MacGeek scrive:
    Mi sono sbagliato
    chiedo scusa a tutti!
  • ruppolo scrive:
    Tutti i bug che avevo trovato...
    ...a suo tempo stanno ancora lì.Tutto regolare.
    • collione scrive:
      Re: Tutti i bug che avevo trovato...
      purtroppo è vero, sei ancora qui :D
      • uno che passa per quaso scrive:
        Re: Tutti i bug che avevo trovato...

        purtroppo è vero, sei ancora qui :DLui non e` un bug, e` una feature.
        • panda rossa scrive:
          Re: Tutti i bug che avevo trovato...
          - Scritto da: uno che passa per quaso

          purtroppo è vero, sei ancora qui :D

          Lui non e` un bug, e` una feature.Quindi dici che bisogna pagarlo?
          • Ego scrive:
            Re: Tutti i bug che avevo trovato...
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: uno che passa per quaso


            purtroppo è vero, sei ancora qui :D



            Lui non e` un bug, e` una feature.

            Quindi dici che bisogna pagarlo?arriverà jobs a dirci come bisogna prenderlo nel modo giusto?
          • uno che passa per quaso scrive:
            Re: Tutti i bug che avevo trovato...
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: uno che passa per quaso


            purtroppo è vero, sei ancora qui :D



            Lui non e` un bug, e` una feature.

            Quindi dici che bisogna pagarlo?Claro, in perfetto stile pomo mozzicato.
    • hermanhesse scrive:
      Re: Tutti i bug che avevo trovato...
      Ah beh... se lo dici tu (ROTFL)E dimmi Robertino Birichino: gli hai segnalati questi bug?O hai paura che ti facciano notare che c'è qualcosa che non funziona tra la sedia e la tastiera?
      • ruppolo scrive:
        Re: Tutti i bug che avevo trovato...
        - Scritto da: hermanhesse
        Ah beh... se lo dici tu (ROTFL)
        E dimmi Robertino Birichino: gli hai segnalati
        questi
        bug?No, non GLI ho segnalati.
        O hai paura che ti facciano notare che c'è
        qualcosa che non funziona tra la sedia e la
        tastiera?Diciamo che non me ne può XXXXXXX di meno di segnalarli.
        • hermanhesse scrive:
          Re: Tutti i bug che avevo trovato...
          A beh, allora!Ma complimenti! (ROTFL)E sai allora a loro cosa GLI frega dei bugs di Ruppolo? (nel senso letterale del termine)?
          • ruppolo scrive:
            Re: Tutti i bug che avevo trovato...
            - Scritto da: hermanhesse
            A beh, allora!
            Ma complimenti! (ROTFL)

            E sai allora a loro cosa GLI frega dei bugs di
            Ruppolo? (nel senso letterale del
            termine)?Tanto i bug GLI riguardano loro, non me.
          • dont feed the troll/dovella scrive:
            Re: Tutti i bug che avevo trovato...
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: hermanhesse

            A beh, allora!

            Ma complimenti! (ROTFL)



            E sai allora a loro cosa GLI frega dei bugs
            di

            Ruppolo? (nel senso letterale del

            termine)?

            Tanto i bug GLI riguardano loro, non me.Per quanto ti lamenti sembra che i bug fossero è un problema tuo, che loro.
    • Darwin scrive:
      Re: Tutti i bug che avevo trovato...
      Ho pensato la stessa cosa quando ho visto il bug di LDAP su Lion.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 06 settembre 2011 10.45-----------------------------------------------------------
  • ruppolo scrive:
    Come al solito
    Apro il programma, scelgo il word proXXXXXr, Inserisci File, non inserisce nessun file immagine: JPEG, PNG, TIFF, PDF. Col PDF dà errore, gli altri niente, come non aver fatto nulla.La solita XXXXX open source.
    • Pinco Pallino scrive:
      Re: Come al solito
      Uhoh mi e' semblato di vedele una tlollata :)
      • ruppolo scrive:
        Re: Come al solito
        - Scritto da: Pinco Pallino
        Uhoh mi e' semblato di vedele una tlollata :)uhoh un piffero, NON FUNZIONA!
        • Pinco Pallino scrive:
          Re: Come al solito
          Ok vediamo... scarico e provo...
          • Pinco Pallino scrive:
            Re: Come al solito
            MMmmmhhh... su OSX 10.6.81. Scarico LO 3.4.3, mi viene giu' un .dmg; lo apro e trascino l'applicazione nella cartella Applicazioni (ehh.. installazione difficile, sta XXXXX opensource...)2. Apro il programma, non mi chiede nulla, dico File-
            New-
            Tex Document3. Provo a draggare nella finestra un .jpg, lo piglia, un .tiff .. lo piglia, un .png anche, i .pdf pure.. anche un .eps4. Riprovo usando Insert-Picture-From File... anche cosi' mette dentro tutto.Magari dicci su che sistema hai provato, con che configurazione, che problemi hai avuto... eccetera :)
          • ruppolo scrive:
            Re: Come al solito
            - Scritto da: Pinco Pallino
            MMmmmhhh... su OSX 10.6.8

            1. Scarico LO 3.4.3, mi viene giu' un .dmg; lo
            apro e trascino l'applicazione nella cartella
            Applicazioni (ehh.. installazione difficile, sta
            XXXXX
            opensource...)
            2. Apro il programma, non mi chiede nulla, dico
            File-
            New-
            Tex
            Document
            3. Provo a draggare nella finestra un .jpg, lo
            piglia, un .tiff .. lo piglia, un .png anche, i
            .pdf pure.. anche un
            .eps
            4. Riprovo usando Insert-Picture-From File...
            anche cosi' mette dentro
            tutto.

            Magari dicci su che sistema hai provato, con che
            configurazione, che problemi hai avuto...
            eccetera
            :)Stessa configurazione, funziona solo trascinando. Il comando Insert File non funziona.Col PDF ha girato la rotella mezzo minuto per creare 60 pagine vuote.
          • ruppolo scrive:
            Re: Come al solito
            E comunque i TIFF li importa male, come le versioni precedenti.
          • bollito scrive:
            Re: Come al solito
            - Scritto da: ruppolo
            E comunque i TIFF li importa male, come le
            versioni
            precedenti.Insomma qualcosa la devi sempre dire.Quando ti sistemeranno i Tiff ti prudera' il XXXX per qualche altra XXXXXXXta.
          • lul scrive:
            Re: Come al solito
            - Scritto da: bollito
            - Scritto da: ruppolo

            E comunque i TIFF li importa male, come le

            versioni

            precedenti.

            Insomma qualcosa la devi sempre dire.
            Quando ti sistemeranno i Tiff ti prudera' il XXXX
            per qualche altra
            XXXXXXXta.lol è un problema che ha solo lui, ti pare che ha le capacità di capire se è un bug o meno? lui usa roba apple quindi non è in grado di comprendere se una cosa funziona o meno
    • Ego scrive:
      Re: Come al solito
      - Scritto da: ruppolo
      Apro il programma, scelgo il word proXXXXXr,
      Inserisci File, non inserisce nessun file
      immagine: JPEG, PNG, TIFF, PDF. Col PDF dà
      errore, gli altri niente, come non aver fatto
      nulla.ti manca un plugin e devi rinominare una cartella nascosta dentro la home che dovrebbe chiamarsi .openoffice.orgnon dare le colpe ad un programma per la tua immensa ignoranza

      La solita XXXXX open source.
      • ruppolo scrive:
        Re: Come al solito
        - Scritto da: Ego
        - Scritto da: ruppolo

        Apro il programma, scelgo il word proXXXXXr,

        Inserisci File, non inserisce nessun file

        immagine: JPEG, PNG, TIFF, PDF. Col PDF dà

        errore, gli altri niente, come non aver fatto

        nulla.

        ti manca un pluginUn messaggio "hei, idiota, ti manca il plugin" no, eh?
        e devi rinominare una cartella
        nascosta dentro la home che dovrebbe chiamarsi
        .openoffice.org
        non dare le colpe ad un programma per la tua
        immensa
        ignoranzaAh, quindi se uno non sa che deve RINOMINARE una cartella NASCOSTA sarebbe immensamente ignorante! Della serie ti fracasso il computer sulla testa e tanti saluti!RETTIFICO:Non manca nessun plugin, è solo l'interfaccia che è fatta a XXXXX di cane.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 05 settembre 2011 16.57-----------------------------------------------------------
        • dont feed the troll/dovella scrive:
          Re: Come al solito
          - Scritto da: ruppolo
          - Scritto da: Ego

          - Scritto da: ruppolo


          Apro il programma, scelgo il word
          proXXXXXr,


          Inserisci File, non inserisce nessun
          file


          immagine: JPEG, PNG, TIFF, PDF. Col PDF



          errore, gli altri niente, come non aver
          fatto


          nulla.



          ti manca un plugin

          Un messaggio "hei, idiota, ti manca il plugin"
          no,
          eh?Nel tuo caso lo avranno dato per scontato.
      • KING PENGUIN scrive:
        Re: Come al solito

        non dare le colpe ad un programma per la tua
        immensa
        ignoranza



        La solita XXXXX open source.in ognicaso se invece che scaricarti il pacchetto bianrio gia' compilato ti fossi preso la briga di compilare i sorgenti (gratuiti) sicuramente te ne saresti accorto!e in piu' avresti avuto un software ottimizzato per il tuo os!
        • ruppolo scrive:
          Re: Come al solito
          - Scritto da: KING PENGUIN

          non dare le colpe ad un programma per la tua

          immensa

          ignoranza





          La solita XXXXX open source.


          in ognicaso se invece che scaricarti il pacchetto
          bianrio gia' compilato ti fossi preso la briga di
          compilare i sorgenti (gratuiti) sicuramente te ne
          saresti
          accorto!BUMMMMMMM!!!!!!!!
          e in piu' avresti avuto un software ottimizzato
          per il tuo
          os!Dov'è la clava? Dove l'ho messa?
          • KING PENGUIN scrive:
            Re: Come al solito
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: KING PENGUIN


            non dare le colpe ad un programma per
            la
            tua


            immensa


            ignoranza







            La solita XXXXX open source.





            in ognicaso se invece che scaricarti il
            pacchetto

            bianrio gia' compilato ti fossi preso la
            briga
            di

            compilare i sorgenti (gratuiti) sicuramente
            te
            ne

            saresti

            accorto!

            BUMMMMMMM!!!!!!!!


            e in piu' avresti avuto un software
            ottimizzato

            per il tuo

            os!

            Dov'è la clava? Dove l'ho messa?L' OPEN SOURCE ORMAI E' FINITO!
          • ruppolo scrive:
            Re: Come al solito
            - Scritto da: KING PENGUIN
            - Scritto da: ruppolo

            - Scritto da: KING PENGUIN



            non dare le colpe ad un programma
            per

            la

            tua



            immensa



            ignoranza









            La solita XXXXX open source.








            in ognicaso se invece che scaricarti il

            pacchetto


            bianrio gia' compilato ti fossi preso la

            briga

            di


            compilare i sorgenti (gratuiti)
            sicuramente

            te

            ne


            saresti


            accorto!



            BUMMMMMMM!!!!!!!!




            e in piu' avresti avuto un software

            ottimizzato


            per il tuo


            os!



            Dov'è la clava? Dove l'ho messa?

            L' OPEN SOURCE ORMAI E' FINITO!Azz... sono arrivato tardi...
          • hermanhesse scrive:
            Re: Come al solito
            Ha trollato prima lui!
      • hermanhesse scrive:
        Re: Come al solito
        Perchè lo hai aiutato? (ROTFL)
    • Pinco Pallino scrive:
      Re: Come al solito
      Ah!Ecco: Prova con Insert-
      Picture-
      From file .. se vuoi inserire un'immagine; o anche meglio un bel drag&drop va :)Penso che Insert-
      File cerchi di inserire un file di testo... sai ben com'e'.. nei .pdf c'e' anche del teso eh, anzi la vesrione ASCII-encoded dei vecchi pdf e' proprio editabile con un text editor (come anche gli EPS e i PS).A.
      • ruppolo scrive:
        Re: Come al solito
        - Scritto da: Pinco Pallino
        Ah!

        Ecco: Prova con Insert-
        Picture-
        From file
        .. se vuoi inserire un'immagine; o anche meglio
        un bel drag&drop va
        :)

        Penso che Insert-
        File cerchi di inserire un
        file di testo... sai ben com'e'.. nei .pdf c'e'
        anche del teso eh, anzi la vesrione ASCII-encoded
        dei vecchi pdf e' proprio editabile con un text
        editor (come anche gli EPS e i
        PS).

        A.Ma che bella interfaccia, ti fa aprire TIFF, JPEG e PNG senza che possa aprirli e senza alcun avviso o messaggio di errore!Quanto al PDF con il testo, ho inserito un PDF con testo (praticamente tutto testo, delle release note di un software), 62 pagine, ed ho ottenuto 62 pagine bianche.
        • Pinco Pallino scrive:
          Re: Come al solito
          Beh,ci vogliamo dire che tra il non aver messo il filtro sul tipo file* e il "Non funziona sta solita XXXXX di software opensource" delle vie di mezzo ci sono ?*) Su MS Office se usi lo stesso comando "Insert-
          File" e gli fai prendere un .TIFF forzando il file con "Enable all files" prova a indovinare che succede ? :)
          • ruppolo scrive:
            Re: Come al solito
            - Scritto da: Pinco Pallino
            Beh,

            ci vogliamo dire che tra il non aver messo il
            filtro sul tipo file* e il "Non funziona sta
            solita XXXXX di software opensource" delle vie di
            mezzo ci sono
            ?Ok, ma il primo impatto è quello determinante!
            *) Su MS Office se usi lo stesso comando
            "Insert-
            File" e gli fai prendere un .TIFF
            forzando il file con "Enable all files" prova a
            indovinare che succede ?
            :)Però devo forzare "Enable all file", non me lo trovo spuntato per default! No, dico, ma 'ste estensioni le avranno messe per qualcosa?Gia che ci siamo, mi dici dove sta il comando per ruotare di 90 gradi una foto? Dopo 2 minuti di inutili ricerche avrei già voglia di strangolare qualche sviluppatore...
          • Pinco Pallino scrive:
            Re: Come al solito
            - Scritto da: ruppolo

            *) Su MS Office se usi lo stesso comando

            "Insert-
            File" e gli fai prendere un .TIFF

            forzando il file con "Enable all files" prova a

            indovinare che succede ?

            :)

            Però devo forzare "Enable all file", non me lo
            trovo spuntato per default! No, dico, ma 'ste
            estensioni le avranno messe per
            qualcosa?Condivido che il default a "All files" non e' una buona cosa...
            Gia che ci siamo, mi dici dove sta il comando per
            ruotare di 90 gradi una foto? Dopo 2 minuti di
            inutili ricerche avrei già voglia di strangolare
            qualche sviluppatore...Non ho idea, temo perfino non si possa fare senza una macro, forse c'e' qualcosa qui': http://www.oooforum.org/forum/viewtopic.phtml?t=13563&highlight=&sid=837e78748ad77c025b5494dad2a7466dCiao,A.
          • ruppolo scrive:
            Re: Come al solito
            - Scritto da: Pinco Pallino
            - Scritto da: ruppolo


            *) Su MS Office se usi lo stesso comando


            "Insert-
            File" e gli fai prendere un
            .TIFF


            forzando il file con "Enable all files"
            prova
            a


            indovinare che succede ?


            :)



            Però devo forzare "Enable all file", non me
            lo

            trovo spuntato per default! No, dico, ma 'ste

            estensioni le avranno messe per

            qualcosa?

            Condivido che il default a "All files" non e' una
            buona
            cosa...


            Gia che ci siamo, mi dici dove sta il
            comando
            per

            ruotare di 90 gradi una foto? Dopo 2 minuti
            di

            inutili ricerche avrei già voglia di
            strangolare

            qualche sviluppatore...

            Non ho idea, temo perfino non si possa fare senza
            una macro, forse c'e' qualcosa qui':
            http://www.oooforum.org/forum/viewtopic.phtml?t=13

            Ciao,

            A. :| :| :| :| :|Non ho parole!
          • Pinco Pallino scrive:
            Re: Come al solito
            Mettamola cosi',a me di dover girare una figura in un documento capita una volta all'anno; posso permettermi di aprire la figura con un programma di grafica, girarla e reincollarla.Di modificare una formula mi capita una volta al minuto, non posso permettermi di modificare la formula in un programma esterno, trasformarla in figura e reimportarla; ne di usare MS Word che con le formule si inchioda :)A.
          • ruppolo scrive:
            Re: Come al solito
            - Scritto da: Pinco Pallino
            Mettamola cosi',

            a me di dover girare una figura in un documento
            capita una volta all'anno; posso permettermi di
            aprire la figura con un programma di grafica,
            girarla e
            reincollarla.

            Di modificare una formula mi capita una volta al
            minuto, non posso permettermi di modificare la
            formula in un programma esterno, trasformarla in
            figura e reimportarla; ne di usare MS Word che
            con le formule si inchioda
            :)

            A.Non credo che l'utilizzo più comune di un word proXXXXXr includa l'utilizzo di formule.Credo invece sia molto più comune incollare disegni, grafici, loghi, foto. Non dico di poter ruotare in decimi di grado gli elementi grafici come fa il "giocattolo" Pages, ma almeno di 90 gradi... credo lo facciano da decenni tutti i word proXXXXXr!
          • hermanhesse scrive:
            Re: Come al solito
            Hai ragione!È sconvolgente! Segnalalo alla comunità degli sviluppatori!
          • ruppolo scrive:
            Re: Come al solito
            - Scritto da: hermanhesse
            Hai ragione!
            È sconvolgente! Segnalalo alla comunità
            degli
            sviluppatori!Gli darei un calcio in XXXX, altro che segnalazione.
          • hermanhesse scrive:
            Re: Come al solito
            Robertino! Se tu sapessi programmare la metà del più scarso di loro spareresti 1/10 delle razzate che spari di solito!
    • krane scrive:
      Re: Come al solito
      - Scritto da: ruppolo
      Apro il programma, scelgo il word proXXXXXr,
      Inserisci File, non inserisce nessun file
      immagine: JPEG, PNG, TIFF, PDF. Col PDF dà
      errore, gli altri niente, come non aver fatto
      nulla.
      La solita XXXXX open source.Strano che IOS funzioni bene poggiandovisi sopra (rotfl)
    • ilcaroleader scrive:
      Re: Come al solito
      IGNORANTE, parli senza neanche aver provato a ricompilare il kernel, rinominando la cartella nascosta dopo aver settato i permessi e installato il plugin dopo averlo convertito rimanendo sul piede sinistro. Quelli come te proprio non lo capiscono: siete voi che dovete cambiare, non il software open source!
      • ruppolo scrive:
        Re: Come al solito
        - Scritto da: ilcaroleader
        IGNORANTE, parli senza neanche aver provato a
        ricompilare il kernel, rinominando la cartella
        nascosta dopo aver settato i permessi e
        installato il plugin dopo averlo convertito
        rimanendo sul piede sinistro.

        Quelli come te proprio non lo capiscono: siete
        voi che dovete cambiare, non il software open
        source![img]http:/media.ruppolo.com/umilta.jpg[/img]
    • uno qualsiasi scrive:
      Re: Come al solito
      - Scritto da: ruppolo
      Apro il programma, scelgo il word proXXXXXr,
      Inserisci File, non inserisce nessun file
      immagine: JPEG, PNG, TIFF, PDF. Col PDF dà
      errore, gli altri niente, come non aver fatto
      nulla.Certo, se lo usi su un sistema operativo bacato, funziona male.
    • Darwin scrive:
      Re: Come al solito
      - Scritto da: ruppolo
      Apro il programma, scelgo il word proXXXXXr,
      Inserisci File, non inserisce nessun file
      immagine: JPEG, PNG, TIFF, PDF. Col PDF dà
      errore, gli altri niente, come non aver fatto
      nulla.Prova ad accendere il computer.
      La solita XXXXX open source. :-o :-o :-o :-o
      • ruppolo scrive:
        Re: Come al solito
        - Scritto da: Darwin
        - Scritto da: ruppolo

        Apro il programma, scelgo il word proXXXXXr,

        Inserisci File, non inserisce nessun file

        immagine: JPEG, PNG, TIFF, PDF. Col PDF dà

        errore, gli altri niente, come non aver fatto

        nulla.
        Prova ad accendere il computer.Per fortuna ho iWork, altrimenti lo accendo si, il computer:[img]http://www.infonet-online.it/intranet/immagini/97/w460/img97-01-1.jpg[/img]


        La solita XXXXX open source.
        :-o :-o :-o :-o
    • mmmm scrive:
      Re: Come al solito
      pensa che iTunes mi funziona proprio così. File-
      aggiungi a libreria-
      scegli il file-
      ok...........non succede niente, semplicemente quel file non lo vuole però non avverte di errori, non si pianta,... semplicemente fa finta di niente...Almeno quando collegavo l'iPad dopo un aggiornamento aveva il buon senso di impiantarsi....La solita XXXXX APPLE
      • Gasogen scrive:
        Re: Come al solito
        - Scritto da: mmmm
        pensa che iTunes mi funziona proprio così.
        File-
        aggiungi a libreria-
        scegli il
        file-

        ok
        ...
        ...
        ...
        ..

        non succede niente, semplicemente quel file non
        lo vuole però non avverte di errori, non si
        pianta,... semplicemente fa finta di
        niente...
        Almeno quando collegavo l'iPad dopo un
        aggiornamento aveva il buon senso di
        impiantarsi....

        La solita XXXXX APPLEEsempio pratico: file Flac.
        • sbrotfl scrive:
          Re: Come al solito
          - Scritto da: Gasogen
          - Scritto da: mmmm

          pensa che iTunes mi funziona proprio così.

          File-
          aggiungi a libreria-
          scegli il

          file-


          ok

          ...

          ...

          ...

          ..



          non succede niente, semplicemente quel file
          non

          lo vuole però non avverte di errori, non si

          pianta,... semplicemente fa finta di

          niente...

          Almeno quando collegavo l'iPad dopo un

          aggiornamento aveva il buon senso di

          impiantarsi....



          La solita XXXXX APPLE


          Esempio pratico: file Flac.Ruppolo rispondi!!! Ruppolo dove sei???? RUPPOLOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOAAAAAAAAAH sei già andato a tirar giù i pomodori????? Potevi avvisarmi
        • ruppolo scrive:
          Re: Come al solito
          - Scritto da: Gasogen
          Esempio pratico: file Flac.Vero, ma iTunes non gestisce file .flac, mentre LibreOffice i file JPEG li gestisce!
          • Gasogen scrive:
            Re: Come al solito
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: Gasogen

            Esempio pratico: file Flac.

            Vero, ma iTunes non gestisce file .flac, mentre
            LibreOffice i file JPEG li
            gestisce!Vero anche che una MessageBox con scritto "File non supportato" non sarebbe costata più di tanto.
    • collione scrive:
      Re: Come al solito
      - Scritto da: ruppolo

      La solita XXXXX open source.è vero, basta, quest'opensorcio non funzionaieri stavo compilando un gioco che ho fatto in opengl, dò il comando clang e il mac mi risponde con una pernacchia :Dma sto llvm proprio non funziona e che opensorcio (rotfl)
    • hermanhesse scrive:
      Re: Come al solito
      Ma è perchè non ci arrivi.Dai, torna a giocare con iPad (ROTFL).
  • ilcaroleader scrive:
    Patetici
    Avevano promesso rivoluzioni rispetto a OOo e ormai da un anno si limitano a vivacchiare correggendo buchi.
    • Rainheart scrive:
      Re: Patetici
      - Scritto da: ilcaroleader
      Avevano promesso rivoluzioni rispetto a OOo e
      ormai da un anno si limitano a vivacchiare
      correggendo
      buchi.Haters gonna hate :)
    • Paolo T. scrive:
      Re: Patetici
      È un progetto collaborativo. Se ti sembra che manchi qualcosa, dagli una mano tu.
  • esrpessione del sapere scrive:
    le aziende se ne stanno ben lontane
    pesare di fa concorrenza a microsoft nell'unico campo in cui ha il predomio totale e in cui il software oggettivamente (al di la' dell'interfaccia ribbon ecc) e' sempre anni luce sui concorrenti e' semplicemente PATETICO.la prima cosa che sconcerta l'utente normare e' che questi cloni adottano ancora un workflow lavorativo fermo a paradigmi del 1995. per non parlare poi della comaptibilita' con office che e' sempre traballante. Persino il copia e incolla spesso fa pasticci e tra l'altro non e' ancora stato implementato quello tra pagina web completa e word proXXXXXr (EPIC FAIL)Le aziende dato che comprano licenze a volume...se ne sbattono altamente di risparmiare all'inizio 100 euro per poi perdene piu' del doppio in assistenza e tempo perso. Basta pensare alle formattazioni dei file word o alle stesse macro di excel...appena arriva quacosa di un briciolo piu' complesso openoffice sbiella e diventa totalmente instabile.Avrebbero dovuto iniziare a sviluppare qualcosa piu' alla loro portata, qualcosa per l'utanze domestica e poi provare a spingersi verso l'irraggiungibile lido dei professionisti.tanto linux di amrketing ne sa davvero poco... e si vede!
    • krane scrive:
      Re: le aziende se ne stanno ben lontane
      - Scritto da: esrpessione del sapere
      pesare di fa concorrenza a microsoft nell'unico
      campo in cui ha il predomio totale e in cui il
      software oggettivamente (al di la'
      dell'interfaccia ribbon ecc) e' sempre anni luce
      sui concorrenti e' semplicemente PATETICO.
      la prima cosa che sconcerta l'utente normare e'
      che questi cloni adottano ancora un workflow
      lavorativo fermo a paradigmi del 1995. per non
      parlare poi della comaptibilita' con office che
      e' sempre traballante. Per quello io farei andare FBI a redmon per sequestrare i sheet.
      Persino il copia e incolla
      spesso fa pasticci e tra l'altro non e' ancora
      stato implementato quello tra pagina web completa
      e word proXXXXXr (EPIC FAIL)
      Le aziende dato che comprano licenze a
      volume...se ne sbattono altamente di risparmiare
      all'inizio 100 euro per poi perdene piu' del
      doppio in assistenza e tempo perso. Basta pensare
      alle formattazioni dei file word o alle stesse
      macro di excel...appena arriva quacosa di un
      briciolo piu' complesso openoffice sbiella e
      diventa totalmente
      instabile.
      Avrebbero dovuto iniziare a sviluppare qualcosa
      piu' alla loro portata, qualcosa per l'utanze
      domestica e poi provare a spingersi verso
      l'irraggiungibile lido dei
      professionisti.
      tanto linux di amrketing ne sa davvero poco... e
      si
      vede!
      • uovox scrive:
        Re: le aziende se ne stanno ben lontane


        Per quello io farei andare FBI a redmon per
        sequestrare i
        sheet.un po' come fara' la finanza con i dvx che tieni in casa
        • krane scrive:
          Re: le aziende se ne stanno ben lontane
          - Scritto da: uovox

          Per quello io farei andare FBI a redmon per

          sequestrare i sheet.
          un po' come fara' la finanza con i dvx che tieni
          in casaCon cose come megavidio che me ne farei ???
        • Fiber scrive:
          Re: le aziende se ne stanno ben lontane
          - Scritto da: uovox



          Per quello io farei andare FBI a redmon per

          sequestrare i

          sheet.

          un po' come fara' la finanza con i dvx che tieni
          in
          casai suoi filmetti in Dvx e gli mp3 scaricati dal Mulo non si toccanolui ci tiene solo che vadano da Microsoftil perche'?il problema sono sempre e solo i fanciucci (rotfl)
      • nome e cognome scrive:
        Re: le aziende se ne stanno ben lontane

        Per quello io farei andare FBI a redmon per
        sequestrare i
        sheet.Eh?
        • krane scrive:
          Re: le aziende se ne stanno ben lontane
          - Scritto da: nome e cognome

          Per quello io farei andare FBI a redmon per

          sequestrare i sheet.
          Eh?Allo scopo di ratificare il formato di interscambio che hanno imposto.
          • XICK scrive:
            Re: le aziende se ne stanno ben lontane
            - Scritto da: krane
            - Scritto da: nome e cognome


            Per quello io farei andare FBI a redmon
            per


            sequestrare i sheet.


            Eh?

            Allo scopo di ratificare il formato di
            interscambio che hanno
            imposto.quindi hanno mandato qualche loro agente a minacciare e a costrignere la gente ad usare office?
          • krane scrive:
            Re: le aziende se ne stanno ben lontane
            - Scritto da: XICK
            - Scritto da: krane

            - Scritto da: nome e cognome



            Per quello io farei andare FBI a
            redmon

            per



            sequestrare i sheet.




            Eh?



            Allo scopo di ratificare il formato di

            interscambio che hanno

            imposto.

            quindi hanno mandato qualche loro agente a
            minacciare e a costrignere la gente ad usare
            office?Si, fuori dalla catena Wall Mart e sono anche stati denunciati per questo, c'e' stata una causa ma ora non ho i miei link dietro.
    • Ford Prefect scrive:
      Re: le aziende se ne stanno ben lontane
      il fatto è che leggete aziende e riuscite ad immaginarvi escusivamente necessità di calcolo da nasa o da cern, e io lo trovo singolare...per tutta una serie di imprese, ma per tutta una serie bella grossa e numerosa eh, soprattutto in italia, openoffice quello casalingo sarebbe già abbastanza stabile e potente così com'è. bah.Se tutti coloro per i quali la suite fosse abbastanza, la adottassero, microsoft se ne accorgerebbe eccome.
      • dodoiesco scrive:
        Re: le aziende se ne stanno ben lontane
        - Scritto da: Ford Prefect
        il fatto è che leggete aziende e riuscite ad
        immaginarvi escusivamente necessità di calcolo da
        nasa o da cern, e io lo trovo
        singolare...la semplice necesista' di poter aprire un folgio di calcolo excel fornito da un cliente senza avere le solite brutte sorprese tipiche di openoffice....
        • bollito scrive:
          Re: le aziende se ne stanno ben lontane

          la semplice necesista' di poter aprire un folgio
          di calcolo excel fornito da un cliente senza
          avere le solite brutte sorprese tipiche di
          openoffice....Tu pensa come siamo caduti in basso continuando a copiare illegalemnte il software proprietario.Quando qualcuno di veramente illuminato proibirà per legge nella pubblica amministrazione i formati proprietari le aziende vedrete come correranno ai ripari installando libreoffice.Altro che aprire "semplicemente" un file excel.
          • XICK scrive:
            Re: le aziende se ne stanno ben lontane
            semplicemente contineuranno ad usare office salvando in un formato non proprietario
          • Pinco Pallino scrive:
            Re: le aziende se ne stanno ben lontane
            E poco dopo inizieranno ad aprirli con un software opensource perche' scoprirannno che funziona meglio :)
        • Fiber scrive:
          Re: le aziende se ne stanno ben lontane
          - Scritto da: dodoiesco
          - Scritto da: Ford Prefect

          il fatto è che leggete aziende e riuscite ad

          immaginarvi escusivamente necessità di
          calcolo
          da

          nasa o da cern, e io lo trovo

          singolare...

          la semplice necesista' di poter aprire un folgio
          di calcolo excel fornito da un cliente senza
          avere le solite brutte sorprese tipiche di
          openoffice....ma lui queste cose non le conoscenon ha la minima idea di cosa stai dicendo..cosi' come anche per le macro e tutto il resto
          • Ford Prefect scrive:
            Re: le aziende se ne stanno ben lontane
            Esatto! non ne ho idea, e non mi serve avercela!Uso open office per la mia PMI e non ho alcun problema di sorta!
            ma lui queste cose non le conosce

            non ha la minima idea di cosa stai dicendo..cosi'
            come anche per le macro e tutto il
            resto
      • Talking Head scrive:
        Re: le aziende se ne stanno ben lontane
        - Scritto da: Ford Prefect
        il fatto è che leggete aziende e riuscite ad
        immaginarvi escusivamente necessità di calcolo da
        nasa o da cern, e io lo trovo
        singolare...Dubito fortemente che alla Nasa o al Cern usino Excel, se non in segreteria.
        • collione scrive:
          Re: le aziende se ne stanno ben lontane
          - Scritto da: Talking Head
          Dubito fortemente che alla Nasa o al Cern usino
          Excel, se non in
          segreteria.nah, altrimenti i loro conti sarebbero già nelle mani dei cinesi :D
          • Fiber scrive:
            Re: le aziende se ne stanno ben lontane
            - Scritto da: collione
            - Scritto da: Talking Head


            Dubito fortemente che alla Nasa o al Cern
            usino

            Excel, se non in

            segreteria.

            nah, altrimenti i loro conti sarebbero già nelle
            mani dei cinesi
            :Dquindi usare Excel è = ad avere tutti files in mano ai cinesi?come sempre il tuo nick ti rispecchia non alla grande ...alla grandissima-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 05 settembre 2011 14.54-----------------------------------------------------------
          • collione scrive:
            Re: le aziende se ne stanno ben lontane
            pure il tuo, visto che hai una fibrosi cistica al cervello (rotfl)
        • Ford Prefect scrive:
          Re: le aziende se ne stanno ben lontane

          Dubito fortemente che alla Nasa o al Cern usino
          Excel, se non in
          segreteria.http://it.wikipedia.org/wiki/Iperbole_%28figura_retorica%29
      • panda rossa scrive:
        Re: le aziende se ne stanno ben lontane
        - Scritto da: Ford Prefect
        il fatto è che leggete aziende e riuscite ad
        immaginarvi escusivamente necessità di calcolo da
        nasa o da cern, e io lo trovo
        singolare...Anche perche' alla nasa e al cern, ovvero in posti dove i computer vengono utilizzati per cose un po' piu' serie del solitario e delle presentazioni di powerpoint ad uso di commerciali mononeurone, le schermate dell'interfaccia di office le tengono appese sulle porte dei cessi perche' pare che siano da stimolo per l'evacuazione...
        per tutta una serie di imprese, ma per tutta una
        serie bella grossa e numerosa eh, soprattutto in
        italia, openoffice quello casalingo sarebbe già
        abbastanza stabile e potente così com'è.Infatti da noi e' stato abbandonato da quel di'...
        Se tutti coloro per i quali la suite fosse
        abbastanza, la adottassero, microsoft se ne
        accorgerebbe
        eccome.Infatti se n'e' gia' accorta e ha preso le sue contromisure sguinzagliando i suoi prezzolati predicatori nelle scuole a fornire licenze scontate e gentili omaggi al personale scolastico incaricato di decidere.
        • Fiber scrive:
          Re: le aziende se ne stanno ben lontane
          - Scritto da: panda rossa
          Anche perche' alla nasa e al cern, ovvero in
          posti dove i computer vengono utilizzati per cose
          un po' piu' serie del solitario e delle
          presentazioni di powerpoint ad uso di commerciali
          mononeurone, le schermate dell'interfaccia di
          office le tengono appese sulle porte dei cessi
          perche' pare che siano da stimolo per
          l'evacuazione... considerando il lavoro che fanno e' ovvio che nn campano LAVORANDO su computer con installate quel genere di suite software ma con ben altri software un po' come parlare di un PandaRossa che lavora col computer invece che di usare solo un browser web su di un computer dell'anteguerra per capzeggiare su PI come fa da sempre vederlo con un computer nuovo e LAVORARE coi software sarebbe subito da correre sul Wc ad evacuare talmente emozionerebbe la sensazionalità con tanto di novita' assoluta-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 05 settembre 2011 16.30-----------------------------------------------------------
    • Pinco Pallino scrive:
      Re: le aziende se ne stanno ben lontane
      Beh il tuo e' un punti di vista, ti racconto quello di un centro ricerche dove lavorano 600 persone....Stiamo facendo ogni sforzo possibile per transitare da MSO a OpenOffice (Libre lo stiamo ancora "studiando", ma sara' lui per gli stessi motivi che scrivo in seguito a sostituire OpenOffice in futuro), per quest motivi:- Le licenze a volume, soprattutto Academic/nonProfit costano effettivamente poco, ma non acquisti il software... sono licenze annuali "Tax Like", e siccome in un software metti dei dati TUOI ti trovi di fatto ad avere consegnato i tuoi dati e il tuo lavoro a un terzo, dovrai pagare una tassa per riaverli.- Dal punto di vista di chi fa ricerca e' *intollerabile* mettere dati, documenti, risultati e altro in un formato proprietario (nella forma o nella sostanza)- I problemi che citi di "compatibilita'" (dejavu... "Ma e' PC-Compatibile?" :) ) con i documenti MSO sono solo... la prova del fatto che il formato Microsoft e' chiuso e proprietario (nella forma i precedenti, nella sostanza l'ultimo). Anche le "estensioni" agli standard arbitrarie che generano incompatibilita' di fatto sono sostanzialmente un tentativo di fare vendor lock in.- Da noi ci sono macchine Windows, ma anche macchine Apple (dove Microsofr Office, diciamocelo, va da schifo: prova a scrivere un documento Word con una trentina di formule dentro e poi mi racconti) e Linux. MSO di fatto e' "usabile" solo su Windows e non possiamo permetterci di usare software che non sia disponibile a tutti senza dare tre macchine a ognuno (si eh, ci sarebbero anche programmi che girano solo su Mac o solo su linux, se possiamo evitiamo anche quelli).Ecco perche' si, hai ragione, la suite microsoft ha un interfaccia bellina e molte cose ben fatte, transitare i documenti da MSO a OO spesso crea problemi ma... sono sacrifici sopportabili se si guardano le cose con una prospettiva di lungo termine.Almeno dal mio punto di vista.Ciao,A.
      • XICK scrive:
        Re: le aziende se ne stanno ben lontane

        metti dei dati TUOI ti trovi di fatto ad avere
        consegnato i tuoi dati e il tuo lavoro a un
        terzo, dovrai pagare una tassa per
        riaverli.quindi consegnate anche i vostri file a microsoft...
        - Dal punto di vista di chi fa ricerca e'
        *intollerabile* mettere dati, documenti,
        risultati e altro in un formato proprietario
        (nella forma o nella
        sostanza)odf?pdf?rtf?txt?
        - I problemi che citi di "compatibilita'"
        (dejavu... "Ma e' PC-Compatibile?" :) ) con i
        documenti MSO sono solo... la prova del fatto che
        il formato Microsoft e' chiuso e proprietario
        (nella forma i precedenti, nella sostanza
        l'ultimo). Anche le "estensioni" agli standard
        arbitrarie che generano incompatibilita' di fatto
        sono sostanzialmente un tentativo di fare vendor
        lock
        in.standard defacto...benvenuto nel mondo reale
        - Da noi ci sono macchine Windows, ma anche
        macchine Apple (dove Microsofr Office,
        diciamocelo, va da schifo: mai avuto problemi..sempre usato in parallelo ad openoffice sul mac
        documento Word con una trentina di formule dentro
        e poi mi racconti) e Linux. MSO di fatto e'
        "usabile" solo su Windows e non possiamo
        permetterci di usare software che non sia
        disponibile a tutti senza dare tre macchine a
        ognuno (si eh, ci sarebbero anche programmi che
        girano solo su Mac o solo su linux, se possiamo
        evitiamo anche
        quelli).saei coruiso di vedere openoffice come si comprota con quelle formule...dato che si impalla anche solo per un ridicolo tentavico di creare un indice parametrico dei capitoli...le formule vanno inserite come immagine dopo averle scritte con altro programmi a meno di non usare la tex
        Ecco perche' si, hai ragione, la suite microsoft
        ha un interfaccia bellina e molte cose ben fatte,
        transitare i documenti da MSO a OO spesso crea
        problemi ma... sono sacrifici sopportabili se si
        guardano le cose con una prospettiva di lungo
        termine.forse ne office ne openoffice sono gli sturmenti giusti per voi
        • Pinco Pallino scrive:
          Re: le aziende se ne stanno ben lontane
          Scusa ho un problema con il quote in line :)Molto brevemente: "Standard" e "Proprietario" sono due parole incompatibili, cioe' che non e' "Documentato e vendor independent" non e' uno standard. Standard e' quella cosa che mi consente di comprare un asciugacapelli della Philips e infilare la spina in una presa della bTicino. Un formato proprietario (cioe' implementato in modo totale e corretto da un solo vendor) non e' uno standard e potrebbe anche essere usato come definizione di "non standard".Nei tuoi esempi: Non mi risulta proprio che MS Office supporti in modo nativo, trasparente, corretto, completo e senza usare estensioni che "rompono lo standard" l'ODF; quanto a PDF e' solo per documenti di testo e non editabile (ragionevolmente), per RTF e TXT spero tu stia scherzando.Sul Mac MS-Office si inchioda che e' una bellezza... alcune cose come usare l'equation editor sono un modo certo per inchiodarlo, non posso postare qui' le statistiche del nostro Service Desk ma puoi credermi.OpenOffice non ha questo problema, e' tutta la mattina che lavoro su un file di 60 pagine di formule e matrici. E ovviamente no, se stai scrivendo un articolo scientifico fare le formule a parte e metterle dentro come figure non e' una opzione.LaTEX... meraviglioso, ma prova a metterlo in mano a un medico o a un biologo senza dargli insieme degli psicofarmaci :_)CIao,A.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 05 settembre 2011 12.44-----------------------------------------------------------
        • Fiber scrive:
          Re: le aziende se ne stanno ben lontane
          error-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 05 settembre 2011 15.18-----------------------------------------------------------
        • Funz scrive:
          Re: le aziende se ne stanno ben lontane
          - Scritto da: XICK
          standard defacto...benvenuto nel mondo realestandard de sto catso... non esistono gli standard "de facto", esistono gli standard certificati da un'autorità e i formati proprietari, per quanto diffusi.
          saei coruiso di vedere openoffice come si
          comprota con quelle formule...dato che si impalla
          anche solo per un ridicolo tentavico di creare un
          indice parametrico dei
          capitoli...Magari il tuo browser avesse un correttore ortografico come quello di Liberoffice! :D
          le formule vanno inserite come immagine dopo
          averle scritte con altro programmi a meno di non
          usare la
          texdì la verità: non hai mai visto open/libreoffice, e tantomeno il suo editor di formule...
      • beppe_roman tico scrive:
        Re: le aziende se ne stanno ben lontane

        L'informazione dalla PA deve essere libera per
        TUTTI e lo stato non può costringere le persone
        ad acquistare licenze di programmi costosi quando
        le persone fanno persino fatica a
        mangiare.http://www.microsoft.com/downloads/it-it/details.aspx?FamilyID=3657ce88-7cfa-457a-9aec-f4f827f20cacPWNED!
        • Pinco Pallino scrive:
          Re: le aziende se ne stanno ben lontane
          Questo non risolve affatto il problema,il fatto che esista un programma "gratis" per _VISUALIZZARE_ un formato di documento non lo rende uno standard accettabile per l'uso da parte della pubblica amministrazione, dove sarebbe ragionevole pretendere che il formato sia documentato (cioe' esista una specifica formale della struttura del file in ogni dettaglio, accessibile gratuitamente), sia libero da brevetti e sia apribile con almeno due o tre programmi di produttori diversi, di cui uno preferibilmente open source.Forse il viewer sarebbe la soluzione ad alcuni problemi (quando qualcuno mette a disposizione un documento e pretende solo che gli altri possano vederlo) se ne fossero ubblicati i sorgenti integrali o se funzionasse su almeno 4-5 piattaforme di cui una opensource. Questo coso funziona solo soto Windows... e riporta il problema accapo (se non ho Windows?).Visto che l'obiettivo e' solo rendere "visibili" i file in questione... un PDF e' accettabile per questo fine (a ben vedere rispetta quanto scrivo sopra).Peraltro, prima che parta il pippone "se fosse un paese civile" noto una cosa: non e' un problema solo nostro.Due mesi fa stavo preparando la documentazione per un finanziamento della comunita' europea e... i dati andavano forniti su delle tabelle Excel con tante belle macro (pure con parti bloccate e protette da password)... ovviamente ho presentato un ricorso (per principio).A.
          • bollito scrive:
            Re: le aziende se ne stanno ben lontane

            Due mesi fa stavo preparando la documentazione
            per un finanziamento della comunita' europea e...
            i dati andavano forniti su delle tabelle Excel
            con tante belle macro (pure con parti bloccate e
            protette da password)... ovviamente ho presentato
            un ricorso (per
            principio).

            A.Hai fatto bene. Comunque e' la dimostrazione che non siamo un paese civile.
          • Pinco Pallino scrive:
            Re: le aziende se ne stanno ben lontane
            La Comunita' Europea intendi ? :)Allora siamo un continente incivile....
          • Fiber scrive:
            Re: le aziende se ne stanno ben lontane
            - Scritto da: Pinco Pallino
            Questo non risolve affatto il problema,

            il fatto che esista un programma "gratis" per
            _VISUALIZZARE_ un formato di documento non lo
            rende uno standard accettabile per l'uso da parte
            della pubblica amministrazione, dove sarebbe
            ragionevole pretendere che il formato sia
            documentato (cioe' esista una specifica formale
            della struttura del file in ogni dettaglio,
            accessibile gratuitamente), sia libero da
            brevetti e sia apribile con almeno due o tre
            programmi di produttori diversi, di cui uno
            preferibilmente open
            source.anche tu quando lavori sarebbe ideale che lo facessi gratisperche' lavori per farti pagare?mica vorrai mangiare no ? ci sono altri che al posto tuo fanno tutto gratis accontentati quindi anche tu di respirare un po' d'aria e di bere un po' d'acqua su in cima ad una montagna ...ovvero alla sua fonte e sei a posto altro non ti serve in questa vita
          • bollito scrive:
            Re: le aziende se ne stanno ben lontane

            anche tu quando lavori sarebbe ideale che lo
            facessi
            gratis

            perche' lavori per farti pagare?

            mica vorrai mangiare no ? ci sono altri che al
            posto tuo fanno tutto gratis


            accontentati quindi anche tu di respirare un po'
            d'aria e di bere un po' d'acqua su in cima ad una
            montagna ...ovvero alla sua fonte e sei a posto


            altro non ti serve in questa vitaMa quanto sarai demagogo e scontato.
          • Pinco Pallino scrive:
            Re: le aziende se ne stanno ben lontane
            Gentilmente mi evidenzi nel quote il punto dove avrei scritto che microsoft DEVE farlo ?Mi limito a dire che allo stato attuale:- I formati in questione sono proprietari, chiusi e direi anche malfatti; - La parola "standard" non si applica a una roba simile- Per chi scrive altro software leggerli e scriverli correttamente puo' essere una priorita' tattica ma non e' certo una priorita' strategica; - Per me "utente" mettere i miei dati in file con quel formato e' come mettere le mie parti piu' delicate in un cappio fatto di filo di nylon il cui estremo e' in mano a chi controlla il formato.... se posso evito volentieri :)Poi MS puo' far quel che vuole, fara' le sue valutazioni strategiche, decidera' quanto vuole spremere il vantaggio transitorio del suo mondo chiuso di utenti che hanno tanti file "imprigionati" in questo vendor-lock-in, decidera' quanto vuole raccontare per ragioni di marketing che usa formati aperti (facendo poi in modo che non sia di fatto possibile scambiare file, e cercando di dare la colpa agli altri), o decidera' di rassegnarsi a capire che questi vantaggi-cappio durano poco (che poi gli utenti si XXXXXXXno un pochino, eccetera).Per chiarezza: nessuna crociata anti-MS specifica, non hai idea di cosa ho detto ad Apple quando han messo fuori un server di dominio "LDAP" che violava tutit gli standard di LDAP (e lo fa a tutt'oggi, infatti qui' da noi OSX server e' all'indice...), a Cisco per i protocolli non-standard per vlan-trunking e channel aggregation, eccetera eccetera,Vedremo cosa dira' il mercato sul lungo termine. Questo piccolo pezzetto di mercato dice: Se mi dai un buon prodotto che funziona bene per quel che costa lo pago volentieri, se cerchi di tenermi per gli zibidei con un vendor lock-in che tiene in ostaggio i MIEI dati io piuttosto uso carta e penna :)Edito per aggiungere: Almeno se scrivo con carta e penna domani posso rileggere quel che ho scritto senza pagarti una licenza.A.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 05 settembre 2011 16.08-----------------------------------------------------------
          • bollito scrive:
            Re: le aziende se ne stanno ben lontane

            Edito per aggiungere: Almeno se scrivo con carta
            e penna domani posso rileggere quel che ho
            scritto senza pagarti una
            licenza.Ed è proprio questo il punto criciale che questi fanboy MS tentano in tutti i modi di negare.Formati aperti sempre e comunque. I dati sono miei.
        • bollito scrive:
          Re: le aziende se ne stanno ben lontane

          http://www.microsoft.com/downloads/it-it/details.a

          PWNED!PWNED una XXXX!Io uso linux e Mac sta' monnezza gira solo su windows.Quindi ti pregherei di accendere il cervello se ce lo hai prima di scrivere XXXXXXXte gratutite.Grazie.
          • Fiber scrive:
            Re: le aziende se ne stanno ben lontane
            - Scritto da: bollito


            http://www.microsoft.com/downloads/it-it/details.a



            PWNED!

            PWNED una XXXX!
            Io uso linux e Mac sta' monnezza gira solo su
            windows.
            Quindi ti pregherei di accendere il cervello se
            ce lo hai prima di scrivere XXXXXXXte
            gratutite.
            Grazie.anche Logic Apple ha deciso di farlo girare solo su Osx ...quando invece anni fa girava anche PERFETTAMENTE su Windows quindi? ti fai sempre e solo i discorsi di comodo no? sveglia
          • bollito scrive:
            Re: le aziende se ne stanno ben lontane

            anche Logic Apple ha deciso di farlo girare solo
            su Osx ...quando invece anni fa girava anche
            PERFETTAMENTE su WindowsE chissene frega.


            quindi? ti fai sempre e solo i discorsi di comodo
            no?Richiedere software libero e' fare discorsi di comodo?Ahhhhhhhhhhh.
          • Fiber scrive:
            Re: le aziende se ne stanno ben lontane
            - Scritto da: bollito

            anche Logic Apple ha deciso di farlo girare
            solo

            su Osx ...quando invece anni fa girava
            anche

            PERFETTAMENTE su Windows

            E chissene frega.






            quindi? ti fai sempre e solo i discorsi di
            comodo

            no?

            Richiedere software libero e' fare discorsi di
            comodo?
            Ahhhhhhhhhhh.sei un paradosso quindi ridicolo
          • uno che passa per quaso scrive:
            Re: le aziende se ne stanno ben lontane

            sei un paradosso quindi ridicoloNon resisto a dire che l'unica cosa interessante dei tuoi post e` l'immaginetta animata del fulmine.Veramente lisergica.Questo mio post e` quasi inutile quanto un migliaio dei tuoi.Se non fosse per l'immaginetta, ovviamente.
          • bop scrive:
            Re: le aziende se ne stanno ben lontane
            - Scritto da: bollito


            http://www.microsoft.com/downloads/it-it/details.a



            PWNED!

            PWNED una XXXX!
            Io uso linux e Mac sta' monnezza gira solo su
            windows.DOPPIO PWNEDhttp://www.winehq.org/
            Quindi ti pregherei di accendere il cervello se
            ce lo hai prima di scrivere XXXXXXXte
            gratutite.
            Grazie.le mie affermazioni sono gratuite esattamente come openoffice...se non ti soddsfano puoi sempre pagare qualcuno che di professione fa il tecnico informatico o il programmatore e ascoltarlo parlare per quanto tampo vuoi...
          • Healty scrive:
            Re: le aziende se ne stanno ben lontane
            Ah capisco, quindi poichè non è previsto che giri su altro che win, per aderire ad uno "standard" io dovrei emularlo con programmi di terze parti? :| uno standard deve esserlo di suo, non con aiutini esterni
          • bop scrive:
            Re: le aziende se ne stanno ben lontane
            - Scritto da: Healty
            Ah capisco, quindi poichè non è previsto che giri
            su altro che win, per aderire ad uno "standard"se vuoi usare il programma di casa MS...direi di sì
            io dovrei emularlo con programmi di terze parti?
            :| uno standard deve esserlo di suo, non con
            aiutini
            esternihttp://en.wikipedia.org/wiki/List_of_software_that_supports_Office_Open_XML
      • Pinco Pallino scrive:
        Re: le aziende se ne stanno ben lontane
        Beh certo, il formato di MS Office potrebbe diventare uno standard: basta che microsoft ne pubblichi la documentazione completa e la metta a disposizione gratuitamente, insieme a una dichiarazione con cui rinuncia a qualsiasi brevetto o copyright che impedisca a chiunque di scrivere un programma che legge/scrive quel formato e una dichiarazione con cui assrisce che qualsiasi cosa un suo programma faccia in modo difforme da quanto scritto nella documentazione e' da considerarsi un bug.Purtroppo non avverra', se avvenisse mi aspetto che in un tempo molto breve prodotti come Openoffice e simili leggerebbero e scriverebbero i file "MSO Compatibili" senza le rogne attuali.Allo stato attuale ben dici, noi abbiamo "puntato" su OpenOffice ai tempi Sun, che per mal che se ne possa dire ha sempre avuto una grande attenzione al mondo "open"; da quando e' stata comprata da Oracle siamo piuttosto preoccupati e stiamo pianificando una fuga verso libreOffice, per ovvi motivi: Oracle distruggera' OO come sta cercando di distruggere MySQL e Java.... e farli diventare "prodotti proprietari" di fatto.A.
        • Fiber scrive:
          Re: le aziende se ne stanno ben lontane
          - Scritto da: Pinco Pallino
          Beh certo, il formato di MS Office potrebbe
          diventare uno standard: basta che microsoft ne
          pubblichi la documentazione completa e la metta a
          disposizione gratuitamente, insieme a una
          dichiarazione con cui rinuncia a qualsiasi
          brevetto o copyright che impedisca a chiunque di
          scrivere un programma che legge/scrive quel
          formato e una dichiarazione con cui assrisce che
          qualsiasi cosa un suo programma faccia in modo
          difforme da quanto scritto nella documentazione
          e' da considerarsi un
          bug.

          Purtroppo non avverra', se avvenisse mi aspetto
          che in un tempo molto breve prodotti come
          Openoffice e simili leggerebbero e scriverebbero
          i file "MSO Compatibili" senza le rogne
          attuali.e' come se tu approvassi che non sei piu' capace di fare l'idraulio ed acconsentissi al fatto che il tuo vicino ti potesse portar via il lavoro delegando lui al posto tuo per tutti i lavori che hai = acconsenti che un altro ti porti via il pane quotidiano che mangilo faresti?no, non lo faresti mai per non campare poi di solo pane e acqua-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 05 settembre 2011 15.15-----------------------------------------------------------
          • mongol scrive:
            Re: le aziende se ne stanno ben lontane

            --------------------------------------------------
            Modificato dall' autore il 05 settembre 2011 15.15
            --------------------------------------------------ti prego edita la tua risposta almeno un altro paio di volte...e' INCOMPRENSIBILE!
          • Fiber scrive:
            Re: le aziende se ne stanno ben lontane
            - Scritto da: mongol


            --------------------------------------------------

            Modificato dall' autore il 05 settembre 2011
            15.15


            --------------------------------------------------

            ti prego edita la tua risposta almeno un altro
            paio di volte...e'
            INCOMPRENSIBILE!e incomprensibile per chi nn e' capace di intendere e volereallora hai ragione
          • dont feed the troll/dovella scrive:
            Re: le aziende se ne stanno ben lontane
            - Scritto da: Fiber
            - Scritto da: mongol





            --------------------------------------------------


            Modificato dall' autore il 05 settembre
            2011

            15.15





            --------------------------------------------------



            ti prego edita la tua risposta almeno un
            altro

            paio di volte...e'

            INCOMPRENSIBILE!

            e incomprensibile per chi nn e' capace di
            intendere e
            volere
            Quindi non puoi correggerlo perchè nemmeno tu capisci cosa hai scritto?
          • Fiber scrive:
            Re: le aziende se ne stanno ben lontane
            - Scritto da: dont feed the troll/dovella
            - Scritto da: Fiber

            - Scritto da: mongol









            --------------------------------------------------



            Modificato dall' autore il 05
            settembre

            2011


            15.15









            --------------------------------------------------





            ti prego edita la tua risposta almeno un

            altro


            paio di volte...e'


            INCOMPRENSIBILE!



            e incomprensibile per chi nn e' capace di

            intendere e

            volere


            Quindi non puoi correggerlo perchè nemmeno tu
            capisci cosa hai
            scritto?non lo correggo perche' non c'è niente da correggre .. devi solo tornare a scuolail succo e' solo quello
          • dont feed the troll/dovella scrive:
            Re: le aziende se ne stanno ben lontane
            Bravo non hai capito niente ma hai risposto lo stesso.
          • Healty scrive:
            Re: le aziende se ne stanno ben lontane
            Detta facile: fai l'idraulico e mi installi un tubo di tua invenzione, che nessuno sa come è fatto, in questo modo non posso chiamare nessuno altro a parte te per sistemarlo perfettamente (o quasi, almeno)...ma non puoi certo pretendere che si riconosca che il tuo è un tubo "standard", e che quindi tutti per rispettare lo standard devono chiamare te!
          • Fiber scrive:
            Re: le aziende se ne stanno ben lontane
            - Scritto da: Healty
            Detta facile: fai l'idraulico e mi installi un
            tubo di tua invenzione, che nessuno sa come è
            fatto, in questo modo non posso chiamare nessuno
            altro a parte te per sistemarlo perfettamente (o
            quasi, almeno)...ma non puoi certo pretendere che
            si riconosca che il tuo è un tubo "standard", e
            che quindi tutti per rispettare lo standard
            devono chiamare
            te!tu per lavoro faresti anche di peggio
          • jaro scrive:
            Re: le aziende se ne stanno ben lontane
            - Scritto da: Fiber

            tu per lavoro faresti anche di peggioEd è per questo che gli standard li fa ISO e non lui (anche se questo piccolo accorgimento, evidentemente, non sempre funziona).
          • rispostante scrive:
            Re: le aziende se ne stanno ben lontane
            - Scritto da: Healty
            Detta facile: fai l'idraulico e mi installi un
            tubo di tua invenzione, che nessuno sa come è
            fatto, in questo modo non posso chiamare nessuno
            altro a parte te per sistemarlo perfettamente (o
            quasi, almeno)...ma non puoi certo pretendere che
            si riconosca che il tuo è un tubo "standard", e
            che quindi tutti per rispettare lo standardper essere standard deve farlo valutare da un organo nazionale imaprantato con l'iso...come e' sucXXXXX con le viti philips o torch...una volta che e' standard stara' agli altri idraulici decretarne il sucXXXXX o meno
          • Pinco Pallino scrive:
            Re: le aziende se ne stanno ben lontane
            No, niente affatto,e' come se io facessi l'idraulico e chi ha un XXXXX a casa fosse un po' indispettito che ogni volta che ha una perdita puo' chiamare solo l'idraulico che gli ha fatto l'impianto per ripararlo, perche' ognuno fa raccordi diversi; e io dicessi:" Ok, i miei raccordi sono fatti cosi': http://www.oppo.it/tabelle/filettatura.htm direi di farle tutte uguali cosi' uno puo' usare i raccordi fatti da chi vuole, se domani faccio un filetto diverso sono io sbagliare ".Non sto dicendo ne che microsoft farebbe una cosa nel suo intresse a farlo ne tanto meno che ha alcun "dovere" di farlo, sia ben chiaro; sto solo dicendo che finche' non lo fa la parola standard usara da Microsoft e' come la parola verginita' usata da una peripatetica :)
          • bop scrive:
            Re: le aziende se ne stanno ben lontane

            Non sto dicendo ne che microsoft farebbe una cosa
            nel suo intresse a farlo ne tanto meno che ha
            alcun "dovere" di farlo, sia ben chiaro; sto solo
            dicendo che finche' non lo fa la parola standard
            usara da Microsoft e' come la parola verginita'
            usata da una peripatetica
            :)o come la parola "lavoro" all'interno del tuo fantomatico laboratorio
          • Pinco Pallino scrive:
            Re: le aziende se ne stanno ben lontane
            Adesso che hai insultato ti senti meglio ?
        • MacGeek scrive:
          Re: le aziende se ne stanno ben lontane
          - Scritto da: bop
          - Scritto da: MacGeek

          proprietari di Windoze, come l'OLE,

          abbandonato dalla stessa microsoft fia' da winwos
          meQuesto non significa che nei documenti vecchi non debba funzionare, quindi rimane nel formato.

          i formati

          grafici nativi, ecc.

          quali? dal momento che le immagini raster vengono
          memorizzate in bmp o
          pcx...wmf = windows meta file

          sono del tipo 'questa funzione deve
          comportarsi

          come in Word '95", ecc).

          un po' come succede nell'htmlNon è una buona scusa. L'HTML non è uno standard ISO.Il formato M$, non essendo correttamente ed univocamente definito, non può esserlo.Se lo è diventato è solo a seguito di un'attività di corruzione senza precedenti.
          • bop scrive:
            Re: le aziende se ne stanno ben lontane

            Questo non significa che nei documenti vecchi non
            debba funzionare, quindi rimane nel
            formato.sta a chi propone lo standard decidere se garantire o meno la retrocompatibilita'...
            wmf = windows meta file http://msdn.microsoft.com/en-us/library/cc215212.aspx
            Non è una buona scusa. L'HTML non è uno standard
            ISO.http://www.scss.tcd.ie/misc/15445/15445.HTML
            Il formato M$, non essendo correttamente ed
            univocamente definito, non può
            esserlo.
            Se lo è diventato è solo a seguito di un'attività
            di corruzione senza
            precedenti.di cui non ci sono prove pero'...
          • MacGeek scrive:
            Re: le aziende se ne stanno ben lontane
            - Scritto da: bop

            Questo non significa che nei documenti
            vecchi
            non

            debba funzionare, quindi rimane nel

            formato.

            sta a chi propone lo standard decidere se
            garantire o meno la
            retrocompatibilita'...


            wmf = windows meta file

            http://msdn.microsoft.com/en-us/library/cc215212.aIl fatto che sia specificato è irrilevante, quando non è specificato all'interno della norma ISO.Il formato ha copyright e anche brevetti. Il fatto che M$ mi prometta di non denuciarmi (oggi, ma magari domani se gli do fastidio sì), fa semplicemente ridere. <i
            "Patents. Microsoft has patents that may cover your implementations of the protocols. Neither this notice nor Microsoft's delivery of the documentation grants any licenses under those or any other Microsoft patents. However, the protocols may be covered by Microsofts Open Specification Promise (available here: http://www.microsoft.com/interop/osp). " </i


            Non è una buona scusa. L'HTML non è uno
            standard

            ISO.

            http://www.scss.tcd.ie/misc/15445/15445.HTMLOk, non lo sapevo (e mi sorprende anche un po'). Voglio sperare che l'ISO sia un subset ben definito del linguaggio correntemente in uso. Altrimenti la mia fiducia sull'ente ISO si riduce ancora...
            di cui non ci sono prove pero'...Ci sono sufficienti evidenze, però. Oltretutto non è detto che dare mazzette a privati si configuri come reato, in sé. Ci sono tanti modi per dare soldi a qualcuno...
          • Fiber scrive:
            Re: le aziende se ne stanno ben lontane
            - Scritto da: MacGeek

            Il fatto che sia specificato è irrilevante,
            quando non è specificato all'interno della norma
            ISO.
            Il formato ha copyright e anche brevetti. Il
            fatto che M$ mi prometta di non denuciarmi (oggi,
            ma magari domani se gli do fastidio sì), fa
            semplicemente
            ridere.ma tu che sei un proselito/zelota di Apple ti permetti di far discorsi <b
            di principio </b
            quando Apple ha fatto bloccare il Samsung Galaxy Tab 10.1 in Europa solo per evitare che gli mangi <b
            i profitti </b
            sulle vendite di Ipad2 sapendo oramai anche <b
            i sassi </b
            che Galaxy Tab 10.1 è nettamente meglio dello stesso Ipad 2?http://sanfrancisco.ibtimes.com/articles/166717/20110621/ipad-2-vs-samsong-galaxy-tab-10-1.htmfossi in te solo per dignità UMANA starei zitto e non mi permetterei mai di fare nessuno stupido paragone di questo tipo quando sei il primo zelota di Apple perennemente col rosario in mano, ovvero quella business company che oramai col patent troll su design di prior art (rotfl) sta facendo ridere in ogni dove anche i trogloditi se taci fai sempre piu' bella figura ..parlando a sproposito per quello che sei ti rovini sempre e solo da solo-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 05 settembre 2011 16.28-----------------------------------------------------------
          • MacGeek scrive:
            Re: le aziende se ne stanno ben lontane
            - Scritto da: Fiber
            - Scritto da: MacGeek
            ma tu che sei un proselito/zelota di Apple ti
            permetti di far discorsi <b
            di principio
            </b
            quando Apple ha fatto bloccare il
            Samsung Galaxy Tab 10.1 Ahah, gli sta bene a quella copiona di Samsung!Che qualcuno inizi a pagare per i suoi plagi.Come mai quei tablet non li faceva prima dell'iPad?
          • krane scrive:
            Re: le aziende se ne stanno ben lontane
            - Scritto da: MacGeek
            - Scritto da: Fiber

            - Scritto da: MacGeek

            ma tu che sei un proselito/zelota di
            Apple
            ti

            permetti di far discorsi <b
            di
            principio

            </b
            quando Apple ha fatto bloccare il

            Samsung Galaxy Tab 10.1

            Ahah, gli sta bene a quella copiona di Samsung!
            Che qualcuno inizi a pagare per i suoi plagi.
            Come mai quei tablet non li faceva prima
            dell'iPad?Perche' non avevano ancora visto 2001...
          • bop scrive:
            Re: le aziende se ne stanno ben lontane

            http://msdn.microsoft.com/en-us/library/cc215212.a

            Il fatto che sia specificato è irrilevante,
            quando non è specificato all'interno della norma
            ISO.
            Il formato ha copyright e anche brevetti. come molti degli standard iso...
            fatto che M$ mi prometta di non denuciarmi (oggi,
            ma magari domani se gli do fastidio sì), fa
            semplicemente
            ridere.carta canta. gpl o eula che siano


            Non è una buona scusa. L'HTML non è uno

            standard


            ISO.



            http://www.scss.tcd.ie/misc/15445/15445.HTML

            Ok, non lo sapevo (e mi sorprende anche un po').a me no


            di cui non ci sono prove pero'...

            Ci sono sufficienti evidenze, però. Oltretutto
            non è detto che dare mazzette a privati si
            configuri come reato, in sé. direi esperto in legge come di standard iso
            Ci sono tanti modi
            per dare soldi a
            qualcuno...tipo comprare il software?
          • MacGeek scrive:
            Re: le aziende se ne stanno ben lontane
            - Scritto da: bop
            tipo comprare il software?Consulenze... vanno di moda anche qui, no?Sconti privilegiati (guarda caso quelli messi in quelle poltrone erano tutti loro "partner"...)Puoi mascherarla in 1000 modi una mazzetta tra privati.Vai a dimostrare che uno sconto del 70% invece che del 40% era in realtà una mazzetta...Ma quello che contano sono i fatti. E i fatti puntano tutti a qualcosa di molto sXXXXX in quell'approvazione.
          • krane scrive:
            Re: le aziende se ne stanno ben lontane
            - Scritto da: MacGeek
            - Scritto da: bop

            tipo comprare il software?
            Consulenze... vanno di moda anche qui, no?
            Sconti privilegiati (guarda caso quelli messi in
            quelle poltrone erano tutti loro
            "partner"...)
            Puoi mascherarla in 1000 modi una mazzetta tra
            privati.
            Vai a dimostrare che uno sconto del 70% invece
            che del 40% era in realtà una
            mazzetta...
            Ma quello che contano sono i fatti. E i fatti
            puntano tutti a qualcosa di molto sXXXXX in
            quell'approvazione.C'e' anche un'indagine dell'unione europea che vedremo cosa sentenziera'.
          • KING PENGUIN scrive:
            Re: le aziende se ne stanno ben lontane
            - Scritto da: MacGeek
            - Scritto da: bop

            tipo comprare il software?

            Consulenze... vanno di moda anche qui, no?
            Sconti privilegiati (guarda caso quelli messi in
            quelle poltrone erano tutti loro
            "partner"...)
            Puoi mascherarla in 1000 modi una mazzetta tra
            privati.
            Vai a dimostrare che uno sconto del 70% invece
            che del 40% era in realtà una
            mazzetta...
            Ma quello che contano sono i fatti. E i fatti
            puntano tutti a qualcosa di molto sXXXXX in
            quell'approvazione.e dove starebbe la mazzetta per questi "privati"? se non pagano 60% devono cmq sborsarne 30%! i soldi che ci mettono sono sempre e cmq i LORO!
          • MacGeek scrive:
            Re: le aziende se ne stanno ben lontane
            - Scritto da: KING PENGUIN
            e dove starebbe la mazzetta per questi "privati"?
            se non pagano 60% devono cmq sborsarne 30%! i
            soldi che ci mettono sono sempre e cmq i
            LORO!Essendo "partner" è evidente che erano già clienti di M$.Devo farti un disegnino?
        • pippo75 scrive:
          Re: le aziende se ne stanno ben lontane
          - Scritto da: Pinco Pallino
          Beh certo, il formato di MS Office potrebbe
          diventare uno standard: basta che microsoft ne
          pubblichi la documentazione completa e la metta a
          disposizione gratuitamente,ma non è standard iso da un pezzo?

          Purtroppo non avverra', se avvenisse mi aspetto
          che in un tempo molto breve prodotti come
          Openoffice e simili leggerebbero e scriverebbero
          i file "MSO Compatibili" senza le rogne
          attuali.i vari programmi non riescono a leggere neanche opendocument (ODT) in modo corretto, ho fatto il test qualche tempo fa e la formattazione andava a perdersi.
          che se ne possa dire ha sempre avuto una grande
          attenzione al mondo "open"; da quando e' stata
          comprata da Oracle siamo piuttosto preoccupati e
          stiamo pianificando una fuga verso libreOffice,Io sono fermo ad openoffice, quando smetterà di funzionare o quando cambierò OS vedrò cosa fare.
      • MacGeek scrive:
        Re: le aziende se ne stanno ben lontane
        - Scritto da: bollito
        In un paese CIVILE i formati proprietari non si
        dovrebbero usare.
        Fossero almeno formati proprietari di un'azienda
        italiana......
        Un governo serio proibirebbe alla PA di usare
        formati proprietari.
        L'informazione dalla PA deve essere libera per
        TUTTI e lo stato non può costringere le persone
        ad acquistare licenze di programmi costosi quando
        le persone fanno persino fatica a
        mangiare.Concordo al 100% e dirò di più. Nella PA si dovrebbe usare Linux invece di Windoze.E lo dico da 'macaco'. Non c'è alcun motivo per usare Windoze, se non in casi specializzati (qualche software che non c'è su Linux, ma la PA i software dovrebbe farseli in casa in linea generale).Il fatto è che M$ ha corrotto il comitato ISO per farsi certificare il suo formato, che chiaramente non poteva essere certificato (per 100 ragioni che ora non mi va di ripetere), proprio perché con il suggello dell'ISO può spacciarlo come formato "standard" e quindi vendere i suoi software anche alle amministrazioni che un po' ci terrebbero a queste cose (il problema in Italia non si poneva, comunque: comprano tutto da M$ lo stesso).
        • bop scrive:
          Re: le aziende se ne stanno ben lontane

          Il fatto è che M$ ha corrotto il comitato ISO per
          farsi certificare il suo formato, che chiaramenteprove?
          non poteva essere certificato (per 100 ragioni
          che ora non mi va di ripetere), proprio perchénon le sai perche' evidentemente non sai come funzionano le procedure iso..sapessi quante cose ora sono standard e prima erano appannaggio di una sola industria
          • krane scrive:
            Re: le aziende se ne stanno ben lontane
            - Scritto da: bop

            Il fatto è che M$ ha corrotto il comitato
            ISO
            per

            farsi certificare il suo formato, che
            chiaramente
            prove?http://www.enriquedans.com/2007/08/escribiendo-sobre-el-proceso-de-estandarizacion-del-ooxml-en-libertad-digital.htmlhttp://it.wikinoticia.com/Tecnologia/generale%20della%20tecnologia/30637-norme-e-la-corruzione

            non poteva essere certificato (per 100
            ragioni

            che ora non mi va di ripetere), proprio
            perché

            non le sai perche' evidentemente non sai come
            funzionano le procedure iso..sapessi quante cose
            ora sono standard e prima erano appannaggio di
            una sola
            industria
          • bop scrive:
            Re: le aziende se ne stanno ben lontane
            - Scritto da: krane
            - Scritto da: bop


            Il fatto è che M$ ha corrotto il
            comitato

            ISO

            per


            farsi certificare il suo formato, che

            chiaramente


            prove?

            http://www.enriquedans.com/2007/08/escribiendo-sob

            http://it.wikinoticia.com/Tecnologia/generale%20de
            queste non sono prove sono congetture piu' o meno credibili e sopratutto il tipo del wiki dovrebbe un minimo imparare l'italianopiccola riflessione....http://i37.tinypic.com/23hq9z9.jpg +http://i36.tinypic.com/2962pe1.jpg +http://i38.tinypic.com/2m4ytmd.jpg =____________________________________________http://i35.tinypic.com/34h9cg8.jpg
          • Fiber scrive:
            Re: le aziende se ne stanno ben lontane
            - Scritto da: bop
            - Scritto da: krane

            - Scritto da: bop



            Il fatto è che M$ ha corrotto il

            comitato


            ISO


            per



            farsi certificare il suo formato,
            che


            chiaramente




            prove?




            http://www.enriquedans.com/2007/08/escribiendo-sob




            http://it.wikinoticia.com/Tecnologia/generale%20de


            queste non sono prove sono congetture piu' o meno
            credibili e sopratutto il tipo del wiki dovrebbe
            un minimo imparare
            l'italiano

            piccola riflessione....

            http://i37.tinypic.com/23hq9z9.jpg +
            http://i36.tinypic.com/2962pe1.jpg +
            http://i38.tinypic.com/2m4ytmd.jpg =
            ____________________________________________
            http://i35.tinypic.com/34h9cg8.jpgtanto lui "ragiona" sempre cosi'http://punto-informatico.it/b.aspx?i=3258581&m=3260079#p3260079
          • krane scrive:
            Re: le aziende se ne stanno ben lontane
            - Scritto da: Fiber
            - Scritto da: bop

            - Scritto da: krane


            - Scritto da: bop




            Il fatto è che M$ ha corrotto
            il


            comitato



            ISO



            per




            farsi certificare il suo
            formato,

            che



            chiaramente






            prove?








            http://www.enriquedans.com/2007/08/escribiendo-sob








            http://it.wikinoticia.com/Tecnologia/generale%20de




            queste non sono prove sono congetture piu' o
            meno

            credibili e sopratutto il tipo del wiki

            dovrebbe un minimo imparare l'italianoVeramente dovresti guardare i link che propone, soprattutto quello in spagnolo dove si legge c'e' un'investigazione da parte dell'unione europea, che non e' proprio una congettura; attenderemo i risultati dell'indagine per sapere, prima c'e' poco da dire.

            piccola riflessione....



            http://i37.tinypic.com/23hq9z9.jpg +

            http://i36.tinypic.com/2962pe1.jpg +

            http://i38.tinypic.com/2m4ytmd.jpg =

            ____________________________________________

            http://i35.tinypic.com/34h9cg8.jpg


            tanto lui "ragiona" sempre cosi'

            http://punto-informatico.it/b.aspx?i=3258581&m=326
          • MacGeek scrive:
            Re: le aziende se ne stanno ben lontane
            - Scritto da: bop
            piccola riflessione....

            http://i37.tinypic.com/23hq9z9.jpg +
            http://i36.tinypic.com/2962pe1.jpg +
            http://i38.tinypic.com/2m4ytmd.jpg =
            ____________________________________________
            http://i35.tinypic.com/34h9cg8.jpgQuello non ha niente a che fare sul COME M$ ha raggiunto l'approvazione dell'ISO.Il suo formato, per le regole dell'ISO stesso, non poteva essere certificato per moltissime ragioni (non è definito al 100%, già ne esisteva uno analogo, non utilizza altri formati ISO quando appropriati, ecc, ecc). C'erano oltre 1000 di questi irregolarità, che dovevano essere discusse singolarmente. Ma "magicamente" M$ ha ottenuto una strada rapida per l'approvazione con una specie di "voto di fiducia" in blocco di questi 'emendamenti', ovviamente avendo messo prima nelle poltrone della commissione un quantitativo sufficiente di suoi uomini.A parte il caso specifico che fa schifo, questo ai miei occhi ha del tutto screditato la commissione ISO (anche se a loro difesa va riconosciuto che le loro procedure sicuramente mai avevano subito un 'attacco' di tale globale portata da parte di un'azienda così potente e spregiudicata come M$. O forse sì e non lo sappiamo)
        • Fiber scrive:
          Re: le aziende se ne stanno ben lontane
          - Scritto da: MacGeek
          - Scritto da: bollito

          In un paese CIVILE i formati proprietari non
          si

          dovrebbero usare.

          Fossero almeno formati proprietari di
          un'azienda

          italiana......

          Un governo serio proibirebbe alla PA di usare

          formati proprietari.

          L'informazione dalla PA deve essere libera
          per

          TUTTI e lo stato non può costringere le
          persone

          ad acquistare licenze di programmi costosi
          quando

          le persone fanno persino fatica a

          mangiare.

          Concordo al 100% e dirò di più. tu concordi perfettamente quando sei il primo a spendere patrimoni da anni per roba Apple a 360 gradi essendo anche un suo fanboy ? concordi anche qua solo quello che ti fa comodo = concordi il paradosso di quello che invece sei patetico
      • pippo75 scrive:
        Re: le aziende se ne stanno ben lontane

        In un paese CIVILE i formati proprietari non si
        dovrebbero usare.ma noi siamo in italia, quindi possiamo.
        Fossero almeno formati proprietari di un'azienda
        italiana......cosa cambia, sono più belli.
        Un governo serio proibirebbe alla PA di usare
        formati proprietari.poi la PA andrebbe dal governo a chiedere quali formati usare.Il governo quindi dovrebbe fare una deroga a tempo indefinito per continuare ad usare quello che esiste.
        L'informazione dalla PA deve essere libera per
        TUTTI e lo stato non può costringere le persone
        ad acquistare licenze di programmi costosi quando
        le persone fanno persino fatica a mangiare.In Italia se non sbaglio per i documenti pubblici della PA si usa PDF. ( si dovrebbe usare ).
        Vedasi dunque la pirateria imperante.
      • Obelix scrive:
        Re: le aziende se ne stanno ben lontane
        - Scritto da: Max
        Si farebbe prima, microsoft permettendo, il
        formato file di Office come standard che far
        migrare tutti ad OO ed
        ODT.Per piacere????? Ci ha gia provato (MS) a farlo diventare uno standard, solo che *non sanno neppure loro piu' come funziona....*Vai a leggerti le riunioni per OOXML (Dove 'oo' sta per 'Oh, ho trovato un'altro buco, XXXXXni') dove *in deroga alle specifiche ISO* proponevano di passare come 'standard' il loro errore del folgio exel sul conteggio degli anni a cavallodel '900, o devo ci sono parti che fanno riferimento a parametri inesistenti, o che assumono *sognificati diversi* a seconda dell'ambito in cui li consideri.
    • western scrive:
      Re: le aziende se ne stanno ben lontane
      non vedo cosa centri libreoffice con linux.. secondo te libreoffice lo fa il signor linux? complimenti
    • Perplesso scrive:
      Re: le aziende se ne stanno ben lontane
      - Scritto da: esrpessione del sapere
      pesare di fa concorrenza a microsoft nell'unico
      campo in cui ha il predomio totale e in cui il
      software oggettivamente (al di la'
      dell'interfaccia ribbon ecc) e' sempre anni luce
      sui concorrenti e' semplicemente
      PATETICO.

      la prima cosa che sconcerta l'utente normare e'
      che questi cloni adottano ancora un workflow
      lavorativo fermo a paradigmi del 1995. per non
      parlare poi della comaptibilita' con office che
      e' sempre traballante. Persino il copia e incolla
      spesso fa pasticci e tra l'altro non e' ancora
      stato implementato quello tra pagina web completa
      e word proXXXXXr (EPIC
      FAIL)
      Le aziende dato che comprano licenze a
      volume...se ne sbattono altamente di risparmiare
      all'inizio 100 euro per poi perdene piu' del
      doppio in assistenza e tempo perso. Basta pensare
      alle formattazioni dei file word o alle stesse
      macro di excel...appena arriva quacosa di un
      briciolo piu' complesso openoffice sbiella e
      diventa totalmente
      instabile.
      Avrebbero dovuto iniziare a sviluppare qualcosa
      piu' alla loro portata, qualcosa per l'utanze
      domestica e poi provare a spingersi verso
      l'irraggiungibile lido dei
      professionisti.
      tanto linux di amrketing ne sa davvero poco... e
      si
      vede!tana per Ruppolo !
    • Tasslehoff Burrfoot scrive:
      Re: le aziende se ne stanno ben lontane
      - Scritto da: esrpessione del sapere
      pesare di fa concorrenza a microsoft nell'unico
      campo in cui ha il predomio totale e in cui il
      software oggettivamente (al di la'
      dell'interfaccia ribbon ecc) e' sempre anni luce
      sui concorrenti e' semplicemente
      PATETICO.A me sembra patetico ignorare le aziende che già da anni sono passate da MS Office a OpenOffice o ad altri progetti simili.Dove lavoro abbiamo fatto questo passaggio nel 2008 e nessuno rimpiange MS Office, ora c'è chi usa OpenOffice, chi usa LibreOffice, chi usa IBM Symphony e nessuno ha problemi.Fatti non pugnette...
Chiudi i commenti