UK, Tiscali di nuovo in vendita

Le attività britanniche dell'azienda sarda sono di nuovo sul mercato. A prezzo ridotto. Il passaggio di mano consentirebbe di dare un po' di respiro ai conti

Si tratta per il ramo UK di Tiscali, ma si tratta al ribasso: rispetto ai 500 milioni e passa di sterline, la valutazione di un anno fa delle attività d’oltremanica dell’azienda sarda, ora si parla di cifre inferiori, più che dimezzate, vicine ai 250 milioni di euro. In ogni caso, la cessione del pacchetto garantirebbe all’azienda di Renato Soru quello spazio di manovra che occorre per rimettere in carreggiata l’attività: la decisione al riguardo potrebbe arrivare già entro la fine della settimana.

Il prossimo giugno scadono i termini posti dalle banche per la riorganizzazione: per quella data, Tiscali dovrà aver elaborato un piano di riassetto supportato da un budget finanziario adeguato, in grado di traghettarla fuori dalla crisi in cui versa da qualche tempo. La cessione, anche a prezzi inferiori a quelli prospettati meno di 12 mesi fa, in questo caso consentirebbe di alleggerire il debito e ridurre gli interessi (il cui pagamento per il momento è sospeso) che gravano sui conti.

Il nome che circola in queste ore, quello di Carphone, è lo stesso circolato mesi addietro assieme a Vodafone e BSkyB: lo scorso anno sembrava fosse scattata un’autentica asta al migliore offerente per accaparrarsi le operazioni Tiscali sul suolo di sua maestà Elisabetta II, con quotazioni salite fino a 550-600 milioni di sterline. Gradualmente tutti si erano ritirati, lasciando Tiscali in seria difficoltà in Borsa: ora, stando a quanto riferisce il Guardian , l’offerta di Carphone sarebbe di appena 200-220 milioni di sterline (attorno ai 250 milioni di euro), ulteriore ribasso rispetto ai 300 milioni offerti da BSkyB lo scorso marzo.

Il passaggio di mano delle attività britanniche di Tiscali è molto atteso : nelle scorse settimane l’azienda sarda era dovuta intervenire per chiarire che la fornitura dei propri servizi alla clientela non è a rischio chiusura, e che i conti in rosso non peseranno in alcun modo sulla qualità della connettività offerta. Dopo la vendita di una prima tranche dei propri possedimenti, ora Soru (tornato da poco al timone della sua azienda) guarda avanti per portare a termine questo nuovo affare e mettere auspicabilmente la parola fine al periodo nero di Tiscali.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Graziano scrive:
    Lemote Yeeloong: un netbook libero
    Esiste un altro netbook cinese prodotto da Lemote chiamato Yeeloong.Funziona completamente usando solo software libero (bios, driver, sistema operativo, ecc.).E' possibile vederlo qui:http://www.lemote.com/english/yeeloong.htmlComprarlo qui:www.tekmote.nle installarci un sistema operativo completamente libero come gNewSense mips-l:http://wiki.gnewsense.org/Projects/GNewSenseToMIPSLa comunita' italiana di Lemote e di gNewSense sta dentro al gruppo di attivisti LibrePlanet Italia a cui e' possibile iscriversi e partecipare.-- Graziano Sorbaioli ~ sorbaioli.orgLibrePlanet Italiahttp://libreplanet.org/index.php/LibrePlanetItalia
  • the45dildos scrive:
    da 2 a 4 ore di autonomia?
    Ma sti ARM non dovevano consumare di meno?
  • Enjoy with Us scrive:
    Sempre più interessante
    Se riusciranno ad implementare una variante di Android o di Ubuntu in grado di far girare applicativi di tipo office, tali sistemi saranno rivoluzionari, promettono pesi di 600-700 grammi e costi sotto i 200 euro e rappresenteranno il grimandello per scardinare il duopolio M$ Intel!Per gli smartphone da 500 e passa euro sta suonando il gong dell'ultima ripresa, o tagliano di brutto i prezzi o si ridurranno ad una quota marginale di mercato, stretti dal basso da cellulari evoluti ma economici e dall'alto da netbook sempre più economici e leggeri...
    • Edo scrive:
      Re: Sempre più interessante
      E te pareva se non arrivava la filippica con dentro la parola magica "netbook".Amen!
      • Enjoy with Us scrive:
        Re: Sempre più interessante
        - Scritto da: Edo
        E te pareva se non arrivava la filippica con
        dentro la parola magica
        "netbook".

        Amen!Credi che i consumatori siano tutti sciocchi? a 200 euro quanti credi che preferiranno un netbook+cellulare ad uno smartphone da 500.... continuate a credere che si tratti di categorie non reciprocamente influenzate... vi state sbagliando e di grosso!
        • Edo scrive:
          Re: Sempre più interessante
          Sono tutti sciocchi e i dati di vendita sono ballerini e falsati.Contento?
        • Brando scrive:
          Re: Sempre più interessante
          Perchè dovrei portarmi appresso 2 oggetti quando me ne basta uno?Eppoi che me ne faccio di un netbook che dura si e no 4 ore quando va bene?Comunque vedremo se il business dei netbook sarà sostenibile, le cifre attualmente dicono di no perchè non rendono abbastanza e le aziende non stanno sul mercato a afre beneficenza. Le prestazioni, i prezzi pure e la maggior parte dei vantaggi dei netbook andranno persi.Spero non vada così ma il trend attuale non mi sembra confortante...
    • pentolino scrive:
      Re: Sempre più interessante
      lo sai che anche io sono un fan dell' architettura arm e della sua accoppiata con linux, quindi spero vivamente che i netbook a 7-9 pollici rinascano con questa architettura, che mi sembra decisamente più congeniale alle loro caratteristiche.Però lo smartphone non c' entra nulla tanto per cambiare, parliamo di oggetti diversi, c' è spazio per tutti: notebook, netbook, smartphone e phone... ognuno copre un campo di utilizzo, dipende da persona a persona. Per esempio a me può essere utile un netbook e mi è utile un phone, ma non mi faccio nulla di un notebook o di uno smartphone; ma non pretendo che tutti abbiano le mie stesse esigenze.
      • Enjoy with Us scrive:
        Re: Sempre più interessante
        - Scritto da: pentolino
        lo sai che anche io sono un fan dell'
        architettura arm e della sua accoppiata con
        linux, quindi spero vivamente che i netbook a 7-9
        pollici rinascano con questa architettura, che mi
        sembra decisamente più congeniale alle loro
        caratteristiche.
        Però lo smartphone non c' entra nulla tanto per
        cambiare, parliamo di oggetti diversi, c' è
        spazio per tutti: notebook, netbook, smartphone e
        phone... ognuno copre un campo di utilizzo,
        dipende da persona a persona.

        Per esempio a me può essere utile un netbook e mi
        è utile un phone, ma non mi faccio nulla di un
        notebook o di uno smartphone; ma non pretendo che
        tutti abbiano le mie stesse
        esigenze.E ci mancherebbe! Solo che le due categorie di oggetti non sono a tenuta stagna, il prezzo ha la sua importanza, molti consumatori vedrai che troveranno più interessante un netbook rispetto ad un normale notebook e ad uno smartphone... questi con gli smartphone cercano di rifilarti hardware a prezzi almeno raddoppiati rispetto ai normali valori... vedi Ipod Touch con Iphone e vedi l'hardware integrato in un navigatore da 80 euro!
        • Mr. X scrive:
          Re: Sempre più interessante
          - Scritto da: Enjoy with Us
          - Scritto da: pentolino

          lo sai che anche io sono un fan dell'

          architettura arm e della sua accoppiata con

          linux, quindi spero vivamente che i netbook a
          7-9

          pollici rinascano con questa architettura, che
          mi

          sembra decisamente più congeniale alle loro

          caratteristiche.

          Però lo smartphone non c' entra nulla tanto per

          cambiare, parliamo di oggetti diversi, c' è

          spazio per tutti: notebook, netbook, smartphone
          e

          phone... ognuno copre un campo di utilizzo,

          dipende da persona a persona.



          Per esempio a me può essere utile un netbook e
          mi

          è utile un phone, ma non mi faccio nulla di un

          notebook o di uno smartphone; ma non pretendo
          che

          tutti abbiano le mie stesse

          esigenze.


          E ci mancherebbe! Solo che le due categorie di
          oggetti non sono a tenuta stagna, il prezzo ha la
          sua importanza, molti consumatori vedrai che
          troveranno più interessante un netbook rispetto
          ad un normale notebook e ad uno smartphone...
          questi con gli smartphone cercano di rifilarti
          hardware a prezzi almeno raddoppiati rispetto ai
          normali valori... vedi Ipod Touch con Iphone e
          vedi l'hardware integrato in un navigatore da 80
          euro!Già mi ci vedo a telefonare con il mio netbook, o accenderlo per strada perchè devo leggere una email o un sms (rotfl)Sul fatto che costino troppo mi trovi daccordo, ma non puoi certo dire seriamente che un netbook possa sostituire uno smartphone
          • Brando scrive:
            Re: Sempre più interessante
            - Scritto da: Mr. X
            Sul fatto che costino troppo mi trovi daccordo,
            ma non puoi certo dire seriamente che un netbook
            possa sostituire uno
            smartphoneAppunto...
          • Enjoy with Us scrive:
            Re: Sempre più interessante
            - Scritto da: Brando
            - Scritto da: Mr. X


            Sul fatto che costino troppo mi trovi daccordo,

            ma non puoi certo dire seriamente che un netbook

            possa sostituire uno

            smartphone

            Appunto...Non mi sognerei mai, per quello basta un cellulare da 70 euro....
          • Enjoy with Us scrive:
            Re: Sempre più interessante
            - Scritto da: Mr. X
            - Scritto da: Enjoy with Us

            - Scritto da: pentolino


            lo sai che anche io sono un fan dell'


            architettura arm e della sua accoppiata con


            linux, quindi spero vivamente che i netbook a

            7-9


            pollici rinascano con questa architettura, che

            mi


            sembra decisamente più congeniale alle loro


            caratteristiche.


            Però lo smartphone non c' entra nulla tanto
            per


            cambiare, parliamo di oggetti diversi, c' è


            spazio per tutti: notebook, netbook,
            smartphone

            e


            phone... ognuno copre un campo di utilizzo,


            dipende da persona a persona.





            Per esempio a me può essere utile un netbook e

            mi


            è utile un phone, ma non mi faccio nulla di un


            notebook o di uno smartphone; ma non pretendo

            che


            tutti abbiano le mie stesse


            esigenze.





            E ci mancherebbe! Solo che le due categorie di

            oggetti non sono a tenuta stagna, il prezzo ha
            la

            sua importanza, molti consumatori vedrai che

            troveranno più interessante un netbook rispetto

            ad un normale notebook e ad uno smartphone...

            questi con gli smartphone cercano di rifilarti

            hardware a prezzi almeno raddoppiati rispetto ai

            normali valori... vedi Ipod Touch con Iphone e

            vedi l'hardware integrato in un navigatore da 80

            euro!

            Già mi ci vedo a telefonare con il mio netbook, o
            accenderlo per strada perchè devo leggere una
            email o un sms
            (rotfl)

            Sul fatto che costino troppo mi trovi daccordo,
            ma non puoi certo dire seriamente che un netbook
            possa sostituire uno
            smartphoneIl punto è che per fare quello che hai detto basta un cellulare... ad esempio a 69 euro puoi prendere un LG U370 che fa da player per gli MP3 è UMTS e fa anche da modem (cosa che l'Iphone forse farà con il nuovo SO), gestisce le mail oltre a SMS e MMS e ha anche uno slot microSD.... per il resto appunto ti prendi un netbook e così puoi eliminare sia lo smartphone che il notebook!
          • Brando scrive:
            Re: Sempre più interessante
            Tu hai mai provato a gestire le email da un cellulare da 70 euro? A me sembra di no.Io ci ho provato e devo dire che è un'esperienza sconfortante.
          • Enjoy with Us scrive:
            Re: Sempre più interessante
            - Scritto da: Brando
            Tu hai mai provato a gestire le email da un
            cellulare da 70 euro? A me sembra di
            no.
            Io ci ho provato e devo dire che è un'esperienza
            sconfortante.Riceverle è semplicissimo, come un SMS, certo con il T9 non è proprio comodo scriverne... ma cavolo pagare 430 euro in più per una tastiera virtuale....
          • MeX scrive:
            Re: Sempre più interessante
            non mi pare che tutti gli smartphone abbiano tastiere virtuali...
          • Enjoy with Us scrive:
            Re: Sempre più interessante
            - Scritto da: MeX
            non mi pare che tutti gli smartphone abbiano
            tastiere
            virtuali...beh se è per quello alcuni costano anche più di 500 euro...
          • MeX scrive:
            Re: Sempre più interessante
            che con la tastiera virtuale cosa centra?
        • pentolino scrive:
          Re: Sempre più interessante
          sì diciamo che nello smartphone paghi molto anche l' effetto fighetteria
    • Mr. X scrive:
      Re: Sempre più interessante
      Bah da possessore di netbook continuo a credere nell'inutilità di questi aggeggi...troppo lenti (specie quelli con SSD) e con autonomia troppo scarsa (ho dovuto comprare una batteria 3 volte quella originale per avere autonomia decente, al prezzo di vedere le dimensioni del mio aspire one raggiungere quelle del mio vecchio ibook... che risulta ancora nettamente piu veloce!!)su quest'ultimo dato speravo che arm cambiasse un po le cose, e invece è la solita zuppa
      • Enjoy with Us scrive:
        Re: Sempre più interessante
        - Scritto da: Mr. X
        Bah da possessore di netbook continuo a credere
        nell'inutilità di questi
        aggeggi...
        troppo lenti (specie quelli con SSD) e con
        autonomia troppo scarsa (ho dovuto comprare una
        batteria 3 volte quella originale per avere
        autonomia decente, al prezzo di vedere le
        dimensioni del mio aspire one raggiungere quelle
        del mio vecchio ibook... che risulta ancora
        nettamente piu
        veloce!!)

        su quest'ultimo dato speravo che arm cambiasse un
        po le cose, e invece è la solita
        zuppaMa hai visto dimensioni pesi e costi? Hai visto quanti si stanno affannando a lanciare netbook su Arm e le stesse società di previsione cosa dicono? I netbook ARM sono visti nel 2012 al 50% di tutti i netbook e gli stessi netbook sempre per tali date li danno al 36% dell'intero comparto dei PC (sia fissi che mobili!)... liquidare come fai tu dicendo che il tuo mac coso era meglio è proprio l'esempio tipico del mactonto con i paraocchi!Quanto pesa il tuo mac, quanto l'hai pagato? che dimensioni ha? Quanto alle autonomie stanno lanciando diversi netbook da 9 o più ore, cosa mi vieni a dire che il tuo mac dura di più?
        • Edo scrive:
          Re: Sempre più interessante
          Ma tu ne hai uno e lo hai provato più di 5 minuti o ti metti a contestare la sua esperienza da possessore di quell'aggeggio solo per sport?
          • Enjoy with Us scrive:
            Re: Sempre più interessante
            - Scritto da: Edo
            Ma tu ne hai uno e lo hai provato più di 5 minuti
            o ti metti a contestare la sua esperienza da
            possessore di quell'aggeggio solo per
            sport?Mi permetto di dubitare di questa sua supposta esperienza, visto che se ne uscito con il solito repertorio di frasi preconfezionate da Macfan!
        • Mr. X scrive:
          Re: Sempre più interessante
          - Scritto da: Enjoy with Us
          - Scritto da: Mr. X

          Bah da possessore di netbook continuo a credere

          nell'inutilità di questi

          aggeggi...

          troppo lenti (specie quelli con SSD) e con

          autonomia troppo scarsa (ho dovuto comprare una

          batteria 3 volte quella originale per avere

          autonomia decente, al prezzo di vedere le

          dimensioni del mio aspire one raggiungere quelle

          del mio vecchio ibook... che risulta ancora

          nettamente piu

          veloce!!)



          su quest'ultimo dato speravo che arm cambiasse
          un

          po le cose, e invece è la solita

          zuppa


          Ma hai visto dimensioni pesi e costi? Hai visto
          quanti si stanno affannando a lanciare netbook su
          Arm e le stesse società di previsione cosa
          dicono? I netbook ARM sono visti nel 2012 al 50%
          di tutti i netbook e gli stessi netbook sempre
          per tali date li danno al 36% dell'intero
          comparto dei PC (sia fissi che mobili!)...
          liquidare come fai tu dicendo che il tuo mac coso
          era meglio è proprio l'esempio tipico del
          mactonto con i
          paraocchi!
          Quanto pesa il tuo mac, quanto l'hai pagato? che
          dimensioni ha? Quanto alle autonomie stanno
          lanciando diversi netbook da 9 o più ore, cosa mi
          vieni a dire che il tuo mac dura di
          più?Il mio ibook, tecnologia di quasi 5 anni fa, FA di piu del mio aspire, tecnologia attualeIl mio ibook l'ho pagato 1000 3 anni fa, la batteria ha un anno di meno (cambiata gratuitamente da apple per l'affaire sony).La batteria dell'ibook nativamente faceva (e fa ancora, anche se meno) tranquillamente quasi 5 ore, quella nativa dell'aspire ne fa a malapena 2 (con la batteria da 7200 mAh 6 celle si raggiungono le 6 ore, ma aumentano peso, spessore e dimensioni*) è spesso uguale all'aspire one e 6 cm più largo (ma lo schermo è da 12" contro i 9" dell'aspire) ma ha anche il lettore ottico e pesa circa 2 kg, poco di piu dell'aspire con la mega batteria aggiuntivaIo non ho i paraocchi, semplicemente ho entrambe le macchine e faccio quello che dovrebbe fare ogni persona dotata di intelletto... confronto....Tutti i netbook hanno una autonomia ridicola senza batterie aggiuntive, e le prestazioni cmq sono molto ridotte, per avere prestazioni superiori si raggiunge pericolosamente la fascia di prezzo dei notebookLe macchine ARM si devono ancora vedere, ma per il momento da quello che si sa non offrono ancora vantaggi significativi rispetto agli atom, quando cominceranno a venderne si vedrà.Altra cosa, gli attuali netbook sono costruiti abbastanza in economia per contenere i costi, è vero che il mio ibook l'ho pagato 1000, ma è anche durato 3 anni senza problemi, potrò dire lo stesso dell'aspire?* queste sono le 2 batterie dell'aspire a sx l'originale, a dx quella maggioratahttp://twitpic.com/3pjcm/full
          • Shu scrive:
            Re: Sempre più interessante
            - Scritto da: Mr. X
            Il mio ibook, tecnologia di quasi 5 anni fa, FA
            di piu del mio aspire, tecnologia
            attuale
            ...
            vero che il mio ibook l'ho pagato 1000, ma è
            anche durato 3 anni senza problemi, potrò dire lo
            stesso
            dell'aspire?Si sa che la qualità Acer è tra le più basse disponibili sul mercato, e il tuo Aspire lo prova.Certo che sarà costato 50-80 euro meno di un Asus Eee di pari fascia (il 901, per esempio), ma ti ritrovi con il 40% in meno di batteria (il 901 dura 3 ore e mezza con la batteria di serie), e una qualità costruttiva decisamente inferiore.La qualità si paga, e te lo dimostra il tuo Apple, che comunque non ha lo stesso livello di miniaturizzazione (pesa il doppio dell'Eee 901), e costa il 150% in più (400 euro contro 1000), ha metà della RAM e 1/4 di disco (se stiamo parlando del G4), offrendo la stessa autonomia.Fare oggi un netbook da 1000 euro significa usare come minimo l'Atom dual core, metterci 4 GB di RAM e una SSD da 128-256 GB ad alte prestazioni. Ma poi chi lo compra?I netbook "funzionano" perché sono nella fascia di prezzo 200-450 euro, non per le prestazioni, e perché sono leggeri e iniziano ad avere una ottima autonomia (8-11 ore diversi modelli da 10", senza superare 1.5 Kg di peso).Bye.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 28 aprile 2009 13.11-----------------------------------------------------------
          • Enjoy with Us scrive:
            Re: Sempre più interessante
            - Scritto da: Mr. X
            - Scritto da: Enjoy with Us

            - Scritto da: Mr. X


            Bah da possessore di netbook continuo a
            credere


            nell'inutilità di questi


            aggeggi...


            troppo lenti (specie quelli con SSD) e con


            autonomia troppo scarsa (ho dovuto comprare
            una


            batteria 3 volte quella originale per avere


            autonomia decente, al prezzo di vedere le


            dimensioni del mio aspire one raggiungere
            quelle


            del mio vecchio ibook... che risulta ancora


            nettamente piu


            veloce!!)





            su quest'ultimo dato speravo che arm cambiasse

            un


            po le cose, e invece è la solita


            zuppa





            Ma hai visto dimensioni pesi e costi? Hai visto

            quanti si stanno affannando a lanciare netbook
            su

            Arm e le stesse società di previsione cosa

            dicono? I netbook ARM sono visti nel 2012 al 50%

            di tutti i netbook e gli stessi netbook sempre

            per tali date li danno al 36% dell'intero

            comparto dei PC (sia fissi che mobili!)...

            liquidare come fai tu dicendo che il tuo mac
            coso

            era meglio è proprio l'esempio tipico del

            mactonto con i

            paraocchi!

            Quanto pesa il tuo mac, quanto l'hai pagato? che

            dimensioni ha? Quanto alle autonomie stanno

            lanciando diversi netbook da 9 o più ore, cosa
            mi

            vieni a dire che il tuo mac dura di

            più?

            Il mio ibook, tecnologia di quasi 5 anni fa, FA
            di piu del mio aspire, tecnologia
            attuale
            Il mio ibook l'ho pagato 1000 3 anni fa, laecco bravo 1000 euro contro quanto 250 - 300 euro?
            batteria ha un anno di meno (cambiata
            gratuitamente da apple per l'affaire
            sony).E vorrei anche vedere che ti lasciasse con una batteria a rischio di esplosione!
            La batteria dell'ibook nativamente faceva (e fa
            ancora, anche se meno) tranquillamente quasi 5Ci sono diversi netbook che con pesi di 1.2 1.4 Kg arrivano alle 9 ore, se tu vai a prenderti il netbook con autonomia più scarsa non è che puoi poi generalizzare a tutta la categoria
            ore, quella nativa dell'aspire ne fa a malapena 2Ma scusa perchè l'hai comprato? Avevi già un mac leggero e performante con uno schermo e una batteria migliori... cos'è avevi 250-300 euro da buttare?
            (con la batteria da 7200 mAh 6 celle si
            raggiungono le 6 ore, ma aumentano peso, spessore
            e
            dimensioni*)Ah si certo invece di 1 Kg secco ne peserà 1.2 o 1.3, contro i 2.5 Kg del mac di cui stai parlando... sai solo gli ultimi in alluminio pesano poco più di 2 Kg
            è spesso uguale all'aspire one e 6 cm più largo
            (ma lo schermo è da 12" contro i 9" dell'aspire)
            ma ha anche il lettore ottico e pesa circa 2 kg,No! ne pesa 2.5, come già detto sono gli unibody in alluminio a pesare sui 2Kg!
            poco di piu dell'aspire con la mega batteriaPraticamente quindi pesa il doppio di un netbook, e scegliendo oculatamente il netbook ha anche una autonomia ben superiore!
            aggiuntiva
            Io non ho i paraocchi, semplicemente ho entrambe
            le macchine e faccio quello che dovrebbe fareQuesto è lo strano, uno con un notebook relativamente nuovo e leggero che si compra un netbook... il netbook è indirizzato a chi ha già un desktop ma vuole un PC mobile leggero ed economico, non certo a chi ha già un quasi subnotebook!
            ogni persona dotata di intelletto...E tu lo saresti? Non mi sembri molto furbo se è vero quello che racconti, ossia di aver comprato un netbook avendo già un imac da 13 pollici...
            confronto....
            Tutti i netbook hanno una autonomia ridicolaFatti un giro di google, vedrai che ormai sono tanti i modelli che arrivano ad autonomie di 9 ore, dovrebbe essere poi commercializzato anche in Italia un netbook su ARM cortex 8 dal peso di circa 1Kg touch screen e doppia batteria con autonomia reale di 15 ore!
            senza batterie aggiuntive, e le prestazioni cmq
            sono molto ridotte, per avere prestazioni
            superiori si raggiunge pericolosamente la fascia
            di prezzo dei
            notebookSe vuoi prestazioni da notebook comprati un notebook, il netbook nasce per gli applicativi office e per navigare su internet e a me sembra molto più di quello che non promettono i vari smartphone!
            Altra cosa, gli attuali netbook sono costruiti
            abbastanza in economia per contenere i costi, è
            vero che il mio ibook l'ho pagato 1000, ma è
            anche durato 3 anni senza problemi, potrò dire lo
            stesso
            dell'aspire?
            E che ne so, ma ci sono tanti altri produttori e i prezzi sono più o meno sempre quelli!

            * queste sono le 2 batterie dell'aspire
            a sx l'originale, a dx quella maggiorata
            http://twitpic.com/3pjcm/full
        • Brando scrive:
          Re: Sempre più interessante
          Scusa, ma mi dai l'impressione di una persona che non ha mai usato un netbook per più di 5 minuti e non ha mai toccato un Mac in vita sua.Vai da qualcuno che possiede questi oggetti, prova a lavorare su entrambi e poi ne riparliamo.Personalmente trovo impossibile lavorare decentemente su un netbook a causa del touchpad e del display piccoli.
          • Enjoy with Us scrive:
            Re: Sempre più interessante
            - Scritto da: Brando
            Scusa, ma mi dai l'impressione di una persona che
            non ha mai usato un netbook per più di 5 minuti e
            non ha mai toccato un Mac in vita
            sua.
            Vai da qualcuno che possiede questi oggetti,
            prova a lavorare su entrambi e poi ne
            riparliamo.
            Personalmente trovo impossibile lavorare
            decentemente su un netbook a causa del touchpad e
            del display
            piccoli.Personalmente ho utilizzato per un certo tempo con applicativi office tre diversi netbook un 901, un Wind U100 e Acer con schermo da 9.1 pollici di cui tuttavia non ricordo il modello preciso, erano tutti usabilissimi sia con Open Office che con M$ Office 2002 (l'ultima versione quella con i ribon non la uso non mi piace e genera file che danno problemi di retrocompatibilità), li ho usati anche per navigare, l'Asus aveva Ubuntu 8.02 ottimizzato per il 901, gli altri montavano XP sp3...la tastiera migliore era quella del Wind, ma anche le altre due non erano male, specie se non si pretende di batterci sopra la tesi di laurea ma la si usa per correzioni e simili... ci girano anche diversi giochini e ci vedi tranquillamente un filmato DVX a risoluzione televisiva, insomma per un uso in mobilità soddisfa la maggior parte delle esigenze, ora poi che questi nuovi modelli hanno eliminato il problema iniziale della modesta autonomia, direi che non c'è veramente più motivo per preferirgli un notebook convenzionale da circa 3 Kg con schermo da 15 pollici... quanto ai Mac, non ho mai condiviso la filosofia di base di tali macchine, ben rifinite, ma tanto più costose della controparte compatibile!
Chiudi i commenti