Un backup firmato Microsoft

Il big di Redmond sta sviluppando la sua prima soluzione aziendale per il backup e il ripristino dei dati, prodotto per realtà di piccole e medie dimensioni che oggi utilizzano i supporti a nastro


Redmond (USA) – Microsoft si appresta a fare il proprio ingresso sul mercato delle soluzioni per il backup e il ripristino dei dati con il lancio, il prossimo anno, di Data Protection Server (DPS), un prodotto dedicato alle piccole e medie aziende.

Il big di Redmond promuoverà DPS come un sostituto a basso costo delle soluzioni di backup su supporto a nastro. Il software, che supporterà unicamente i file-system di Windows, includerà funzioni base di backup disco-a-disco e rispristino dei dati: queste funzioni saranno utilizzabili anche dai singoli utenti per mettere al sicuro, su di un server, i dati archiviati sul proprio client.

Microsoft, che conta di rilasciare versioni di DSP per Exchange, SQL Server e Sharepoint, afferma che lo scopo di DSP è quello di semplificare i processi di backup e ripristino dei dati e renderli un’operazione alla portata di tutti, dunque svincolata dagli amministratori di rete o di sistema. Il colosso sostiene che con DSP è possibile ripristinare un file server “nel giro di pochi minuti invece delle ore richieste dai sistemi a nastro”, questo anche grazie alla possibilità di attivare una funzione di backup continuo incrementale che mantiene i dati di ogni client sincronizzati con quelli che si trovano sul server.

Il beta testing di DSP inizierà il primo trimestre del 2005 e si dovrebbe concludere nel trimestre successivo.

“Il nostro obiettivo è quello di fare di Windows la migliore piattaforma per lo storage, e crediamo che questo prodotto ci farà compiere un notevole passo in avanti in questa direzione”, ha affermato Price.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Qui costano poco
    www.atomicshop.itqui trovate i princo (ottimi) 4X a 0,7 cadauno ivatiI Verbatim a 0,95 ivatiPrezzi per 100 pezzi
    • Anonimo scrive:
      Re: Qui costano poco
      - Scritto da: Anonimo
      www.atomicshop.it
      qui trovate i princo (ottimi) 4X a 0,7
      cadauno ivati
      I Verbatim a 0,95 ivati

      Prezzi per 100 pezziSotto casa mia i Princo 4x li pago 0,65 ivati, sempre la campana da 100, vedi altro post.I Verbatim non ricordo, ancora devo informarmi perché non ho ancora il masterizzatore DVD (ma lo prenderò non appena trovo un posto qui a Napoli che venda i DVD DL).PS Alcuni masterizzatori (sicuro i Pioneer) con un hack al firmware possono scrivere i Princo 4x anche a 8x e forse (ma non ho notizie, lo suppongo soltanto) arrivano anche ai 16x...
  • Anonimo scrive:
    Ma se non si trovano nemmeno i DVD+R 8x?
    Come da oggetto
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma se non si trovano nemmeno i DVD+R
      Per non parlare poi del costo di un DVD+R DL vuoto!!!
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma se non si trovano nemmeno i DVD+R
        8 ? al pezzo !!!!
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma se non si trovano nemmeno i DVD+R
          Scenderanno.Nessuno si ricorda dei costi dei masterizzatori e dei supporti appena uscirono? Eran anche peggio.Poi considerate che in italia i supporti sono super-tassati.I supporti single-layer si trovano a non meno di un euro solo su alcuni store internet, mentre nei negozi spesso costano dai 2 euro in su. Se poi li cerchi di qualità arrivano anche a 3-4 euro. NB: in Italia. Poi se uno li ordina in germania costan meno e se non ti metti a rivenderli è perfettamente legale, almeno per ora.Poi considera che i processi produttivi vanno affinati e che i costi di R&S vanno ammortizzati, quindi il prodotto da poco uscito costa di più.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma se non si trovano nemmeno i DVD+R
            - Scritto da: Anonimo
            Scenderanno.
            Nessuno si ricorda dei costi dei
            masterizzatori e dei supporti appena
            uscirono? Eran anche peggio.
            Poi considerate che in italia i supporti
            sono super-tassati.
            I supporti single-layer si trovano a non
            meno di un euro solo su alcuni store
            internet, mentre nei negozi spesso costano
            dai 2 euro in su.Se non chiedi la qualità e ti accontenti dei princo i supporti single layer li trovi a meno di un euro. Proprio ieri sono andato a cercare i dual layer e cercando cercando mi sono imbattuto in questa offerta sui single layer:- 1 DVD 1 euro- 10 DVD 9 euro- 25 DVD 20 euro- 100 DVD 65 euroTutti -R, non +R.Tutto questo in un negozietto di via Nicotera a Napoli (ce n'è uno solo).Semmai, qui a Napoli non ho trovato i supporti dual layer neanche a volerli pagare i 15 euro che tutti dicono. A proposito, 8 euro i DVD+R DL dove? Su Internet? Che negozio? Perché anche in Germania non li trovo a meno di 10.
            Se poi li cerchi di
            qualità arrivano anche a 3-4 euro.Di qualità (Verbatim) effettivamente stanno sui 3,50 o giù di lì.
            NB: in Italia. Poi se uno li ordina in
            germania costan meno e se non ti metti a
            rivenderli è perfettamente legale,
            almeno per ora.E tale rimarrà: in Europa esiste la libera circolazione delle merci. Se l'Italia non lo permettesse verrebbe sbattuta fuori a calci nel sedere dall'UE con tutto quello che ne consegue, altro che raddoppio dei prezzi dovuto all'euro...
            Poi considera che i processi produttivi
            vanno affinati e che i costi di R&S vanno
            ammortizzati, quindi il prodotto da poco
            uscito costa di più.Ovvio: tra massimo un anno i DVD+R DL costeranno come i single layer (quelli di qualità, non i princo) oggi.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma se non si trovano nemmeno i DVD+R
            - Scritto da: Anonimo
            Scenderanno.
            Nessuno si ricorda dei costi dei
            masterizzatori e dei supporti appena
            uscirono? Eran anche peggio.Io me lo ricordo. I primissimi CD-R TDK nel 1996 (copertina grigio-nera, fondo verde scuro) costavano la bellezza di 12.000 lire.I masterizzatori erano solo SCSI e stavano in box esterni che da soli erano un case desktop (quelli rettangolari tipo i vecchi 486). I più fortunati avevano un masterizzatore 1x2x (1x scrittura e 2x lettura) se no erano solo 1x. E si masterizzava da MS-DOS e non si potevano nemmeno scrivere le tracce audio.Come prezzo non ricordo ma sicuramente sopra i 3 milioni.Poi sono cominciati ad arrivare i programmi per Windows 95 e lentamente i masterizzatori si sono evoluti.Io ho iniziato a luglio 1998 e tra masterizzatore e controller spesi 1.300.000 lirette + altri 480.000 per il lettore Plextor per completare la catena SCSI. Era uno Yamaha rimarcato Traxdata, un 4x2x6x, all'epoca il top.Era uno dei primi masterizzatori a supportare i CD riscrivibili. I CD (riferendomi sempre ai TDK) stavano intorno alle 4.000 lire l'uno, poi piano piano scesero.Il secondo masterizzatore era uno Yamaha 8x4x24x, tuttora funzionante (è sul muletto), sempre SCSI... mi pare sul mezzo milioncino a inizio 2000. I TDK stavano sulle 3.000 lire.Il terzo, quello che uso ora, l'ho avuto con l'ultimo PC che ho preso, il suo valore è intorno ai 35 euro (un LG 52x32x52x EIDE). I TDK (sempre per rifarmi a loro) stanno sui 90 centesimi (circa 1750 lire).A breve passo al DVD+R DL.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma se non si trovano nemmeno i DVD+R 8x?
      - Scritto da: Anonimo
      Come da oggettoSi trovano, si trovano. In Europa :http://www.dvd-italia.de/d_4046A__Verbatim_photo_printable_DVD_R_8X__Plus_R____50_Stk__Cakebox9128.htmhttp://www.dvd-italia.de/d_4059A__DVD_R_4_7_GB_Philips_8x_Speed_in_Cakebox_50_Stuck__Plus_R_9807.htmhttp://www.dvd-italia.de/d_4052A__SAMSUNG_DVD_R_printable_4_7_GB_in_8_X__50_Stuck__Plus_R_6313.htmNegli USA , Dual Layer 8.5GB :http://cgi.ebay.com/ws/eBayISAPI.dll?ViewItem&category=44929&item=5124168919&rd=1http://cgi.ebay.com/ws/eBayISAPI.dll?ViewItem&category=41796&item=5124747925&rd=1http://www.meritline.com/dl-dvd-r-dual-layer-ritek-ridata.htmlhttp://www.meritline.com/dl-dvd-r-dual-double-layer-verbatim.html
      • argaar scrive:
        Re: Ma se non si trovano nemmeno i DVD+R
        ma che scherziamo, negli usa i dl a 6.4 euro senza contare la spedizione.qui a roma costano 5 euro==================================Modificato dall'autore il 22/09/2004 16.07.52
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma se non si trovano nemmeno i DVD+R
          - Scritto da: argaar
          ma che scherziamo, negli usa i dl a 6.4 euro
          senza contare la spedizione.

          qui a roma costano 5 euro

          ==================================
          Modificato dall'autore il 22/09/2004 16.07.52I dual layer ? Ma tu scherzi ! In Italia a 5 euro ? E che è, li hanno rubati ? In nessuna parte del mondo stanno a quei prezzi ancora ! Neppure in Asia !
Chiudi i commenti