Un iPhone solare

La batteria si ricarica grazie a un pannello fotovoltaico integrato nel case

La versione 5.0.1 di iOS avrebbe dovuto risolvere il problema del consumo eccessivo della batteria sui dispositivi Apple, ma sono ancora in tanti gli utenti che si lamentano della scarsità di durata della batteria del proprio iPhone 4/4S. Visto che Cupertino non è stata fino ad ora capace di porre rimedio alla questione, c’è chi ha pensato di integrare un pannello fotovoltaico in un case dell’iPhone. Da questo connubio nasce il progetto Monster Watts Hybrid Solar Battery Case for iPhone 4/4S presentato su KickStarter .

L’ideatore newyorkese Douglas Tam sta quindi cercando fondi (vuole arrivare a 15mila dollari) per realizzare un case per iPhone 4/4S che integri al suo interno una batteria da ben 2400 mAh, pur mantenendo il guscio davvero sottile. Si parla infatti di uno spessore di soli 17,8 mm. Nella parte posteriore del case è poi integrato un piccolo pannello fotovoltaico, che permette di ricaricare la batteria con l’energia pulita proveniente dal Sole.

In questo modo, viene garantita una durata praticamente doppia di quanto iPhone sia capace di fare ora, permettendo comunque la ricarica dello smartphone quando questo si trovi esposto alla luce solare.

Il case rigido presenta anche una porta micro-USB per la ricarica e la sincronizzazione dati del dispositivo e sono comunque accessibili tutti i pulsanti laterali. La parte posteriore del case è disponibile in nero e bianco a seconda del colore del proprio iPhone, mentre i contorni laterali presentano delle mascherine intercambiabili di colori differenti (arancione, verde, blu, viola, grigio o rosso).

L’idea, per ora, non sembra aver ottenuto molto successo fra i finanziatori, che hanno versato solamente 562 dollari a fronte dell’obiettivo preposto, anche se mancano ancora 26 giorni alla chiusura dei finanziamenti.

(via PCWorld )

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • cognome scrive:
    ho fatto un programma uguale.
    Non è che ci volesse molto a fare un programmino del genere.L'ho fatto qualche anno fa in visual basic (non storcete il naso, ho usato le API di windows, non le funzioni confezionate per i nerd).Ovviamente il mio programmino faceva il CRC di tutti i file splittati per controllare l'integrità e la genuinità del file e lo ricostruiva, anche sopra i 4 GB.Inoltre era allo studio un compressore, cosa che ho realizzato (RLE + proprietario), ma ovviamente non poteva competere con winzip o winrar. La cosa è rimasta nel cassetto, ma sono comunque stato felice e entusiasta nel realizzare questo progetto che mi ha intrattenuto e divertito moltissimo.Anche ai tempi dell'Amiga ho realizzato una cosa simile, serviva per spedire pezzi di programmi in sequenza via fidonet.Lo so bene che esisteva già qualcosa, ma io ho sempre voluto capire il perchè delle cose e con le conoscenze di programmazione ho potuto divertirmi anche in questo senso.Buon Split a tutti!
  • Uto scrive:
    File Splitter
    Somiglia al vecchio HJSplit.
  • panda rossa scrive:
    Come spedire un grosso file via mail?
    NON LO SI SPEDISCE VIA MAIL!La mail non e' fatta per inviare enormi allegati.Altro che spezzarlo in piu' parti!Non lo si fa e basta.SMTP = SMALL MESSAGES TRANSFER PROTOCOLDove SMALL significa PICCOLONON SI INVIANO ALLEGATI GROSSI PER MAIL!n.b. il maiuscolo e' voluto: sto URLANDO!
    • Caccolo scrive:
      Re: Come spedire un grosso file via mail?
      - Scritto da: panda rossa
      NON LO SI SPEDISCE VIA MAIL!

      La mail non e' fatta per inviare enormi allegati.
      Altro che spezzarlo in piu' parti!
      Non lo si fa e basta.

      SMTP = SMALL MESSAGES TRANSFER PROTOCOL
      Dove SMALL significa PICCOLO

      NON SI INVIANO ALLEGATI GROSSI PER MAIL!


      n.b. il maiuscolo e' voluto: sto URLANDO!MA COSA LO URLI A FARE QUA DENTROOO!!!!!!!!!!?????????DOVRESTI URLARLO AI NORMALI UTENTI CHE DI SOLITO NON BAZZICANO QUIIIII!!!!!!E COMUNQUE GUARDA CHE TANTI FORNITORI DI SERVIZIIII OFFRONO GIGA EMAIL E SIMLIARIIIIIII!!!!!!!!!!!!!
      • panda rossa scrive:
        Re: Come spedire un grosso file via mail?
        - Scritto da: Caccolo
        - Scritto da: panda rossa

        NON LO SI SPEDISCE VIA MAIL!



        La mail non e' fatta per inviare enormi
        allegati.

        Altro che spezzarlo in piu' parti!

        Non lo si fa e basta.



        SMTP = SMALL MESSAGES TRANSFER PROTOCOL

        Dove SMALL significa PICCOLO



        NON SI INVIANO ALLEGATI GROSSI PER MAIL!





        n.b. il maiuscolo e' voluto: sto URLANDO!

        MA COSA LO URLI A FARE QUA
        DENTROOO!!!!!!!!!!?????????
        DOVRESTI URLARLO AI NORMALI UTENTI CHE DI SOLITO
        NON BAZZICANO
        QUIIIII!!!!!!Sto urlando a chi ha scritto questo articolo che pubblicizza l'ennesima XXXXXta per intasare le mail.
        E COMUNQUE GUARDA CHE TANTI FORNITORI DI
        SERVIZIIII OFFRONO GIGA EMAIL E
        SIMLIARIIIIIII!!!!!!!!!!!!!Ecco, allora che facciano un bell'articolo a quei servizi.Uno uppa il suo bel giga di file, e poi posta il solo link ai diretti interessati, senza intasare il server di posta proprio e altrui.
    • FridayChild scrive:
      Re: Come spedire un grosso file via mail?
      "Aspro è il tuo dire in questo santo giorno".Quel che dici è fondamentalmente giusto, ma SMTP è acronimo di Simple Mail Transfer Protocol.
    • Emanuele Pinturicch io scrive:
      Re: Come spedire un grosso file via mail?
      - Scritto da: panda rossa
      SMTP = SMALL MESSAGES TRANSFER PROTOCOL
      Dove SMALL significa PICCOLO
      Cos'è il nuovo protocollo per inviare mail?Ennesima cavolata che google dovrà indicizzare e dar in pasto agli analfabeti del web.
Chiudi i commenti