USA e ICANN, prove di censura globale?

Gli Stati Uniti propongono nuove regole per la valutazione dei nomi di dominio generici. Chiunque, di qualunque governo, potrà opporsi a qualunque desinenza senza dare spiegazioni

Roma – La rivoluzione dei domini di primo livello “generici” (gTLD) dovrebbe portare a un’autentica esplosione di nuovi siti web contenenti ogni genere di suffisso tematico, aziendale o personalizzato: ma, a quanto pare, i nuovi gTLD potrebbero soprattutto essere un’arma di censura formidabile in mano ai governi – tutti i governi – desiderosi di arginare la libera espressione e anestetizzare il dissenso.

Il pericolo arriva da una nuova proposta (PDF) del Dipartimento del Commercio USA, per la revisione delle regole che ICANN dovrà in futuro seguire nella gestione dei gTLD: il documento suggerisce che l’organizzazione che “governa” i domini telematici accetti e metta a verbale un eventuale veto di un rappresentate di un qualsiasi paese sull’istituzione di un nuovo nome di dominio, qualsiasi sia il motivo di questo veto.

Se nessuno degli altri paesi membri mettesse in discussione il veto, dice il DoC, allora ICANN sarebbe obbligata a rigettare il gTLD incriminato indipendentemente dal fatto che vi sia una giustificazione legale o semplicemente significativa per i diritti civili, avallando eventualmente gli interessi dei potenti regimi che governano alcune delle economie più importanti del pianeta (un esempio per tutti: la Cina).

Dovessero le proposte del DoC essere accettate, commentatori ed esperti già prefigurano uno scenario in cui TLD come “.humanrights”, “.gay” o “.falungong” verrebbero sacrificati agli interessi puritani statunitensi o al potente desiderio di controllo&censura messo quotidianamente in atto dal regime comunista di Pechino.

Sperare che gli Stati Uniti si mettano di traverso contro la censura dei gTLD “imbarazzanti”? Una totale perdita di tempo , dice il professor Milton Mueller della Syracuse University : “Qualsiasi governo che volesse sostenere i diritti individuali non si comporterebbe come gli USA stanno facendo”, avverte Mueller. Wikileaks insegna , degli USA non ci si fida più.

Alfonso Maruccia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • uno qualsiasi scrive:
    Magazzini pieni
    Quando hai magari giga e giga (o perfino tera) di mp3, per forza smetti di scaricare; tutta la musica che ti interessa, ce l'hai, impiegherai anni e anni per sentirla, e passeranno anni prima che esca di nuovo qualcosa che ti interessi.Auando sei nell'abbondanza, diventi più selettivo, e cerchi solo più i generi che ti piacciono proprio: e magari scopri che quello che ti piace davvero è un genere che è durato poco, che adesso non viene più prodotto, e quindi una volta che hai scaricato tutto ciò che esiste di quel genere ti fermi. E quando senti i soliti "tormentoni" e le ultime uscite non te ne frega più nulla, perchè ormai sai cosa ti piace.
    • pippO scrive:
      Re: Magazzini pieni
      - Scritto da: uno qualsiasi
      Quando sei nell'abbondanza, diventi più
      selettivo, e cerchi solo più i generi che ti
      piacciono proprio: e magari scopri che quello che
      ti piace davvero è un genere che è durato poco,
      che adesso non viene più prodotto, e quindi una
      volta che hai scaricato tutto ciò che esiste di
      quel genere ti fermi. E quando senti i soliti
      "tormentoni" e le ultime uscite non te ne frega
      più nulla, perchè ormai sai cosa ti
      piace.E non lo fanno più perchè gli autori sono ormai morti di FAME!!! :D
      • uno qualsiasi scrive:
        Re: Magazzini pieni
        - Scritto da: pippO
        - Scritto da: uno qualsiasi

        Quando sei nell'abbondanza, diventi più

        selettivo, e cerchi solo più i generi che ti

        piacciono proprio: e magari scopri che quello
        che

        ti piace davvero è un genere che è durato poco,

        che adesso non viene più prodotto, e quindi una

        volta che hai scaricato tutto ciò che esiste di

        quel genere ti fermi. E quando senti i soliti

        "tormentoni" e le ultime uscite non te ne frega

        più nulla, perchè ormai sai cosa ti

        piace.
        E non lo fanno più perchè gli autori sono ormai
        morti di FAME!!!
        :DSe sono morti, non hanno più bisogno di essere pagati.E io non ho bisogno che producano di nuovo ciò che hanno già prodotto, che è già stato registrato e che è già stato diffuso.
        • pippO scrive:
          Re: Magazzini pieni
          - Scritto da: uno qualsiasi
          - Scritto da: pippO

          - Scritto da: uno qualsiasi


          Quando sei nell'abbondanza, diventi più


          selettivo, e cerchi solo più i generi che ti


          piacciono proprio: e magari scopri che quello

          che


          ti piace davvero è un genere che è durato
          poco,


          che adesso non viene più prodotto, e quindi
          una


          volta che hai scaricato tutto ciò che esiste
          di


          quel genere ti fermi. E quando senti i soliti


          "tormentoni" e le ultime uscite non te ne
          frega


          più nulla, perchè ormai sai cosa ti


          piace.


          E non lo fanno più perchè gli autori sono ormai

          morti di FAME!!!

          :D

          Se sono morti, non hanno più bisogno di essere
          pagati.

          E io non ho bisogno che producano di nuovo ciò
          che hanno già prodotto, che è già stato
          registrato e che è già stato
          diffuso.Io io io sempre io, magari altri hanno esigenze DIVERSE dalle tue? :D
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: Magazzini pieni


            E io non ho bisogno che producano di nuovo ciò

            che hanno già prodotto, che è già stato

            registrato e che è già stato

            diffuso.
            Io io io sempre io, magari altri hanno esigenze
            DIVERSE dalle tue?
            :DE allora? Che problema c'è?Se hai esigenze diverse dalle mie, puoi benissimo soddisfarle. Per conto tuo, a tue spese.
          • pippO scrive:
            Re: Magazzini pieni
            - Scritto da: uno qualsiasi


            E io non ho bisogno che producano di nuovo ciò


            che hanno già prodotto, che è già stato


            registrato e che è già stato


            diffuso.

            Io io io sempre io, magari altri hanno esigenze

            DIVERSE dalle tue?

            :D

            E allora? Che problema c'è?

            Se hai esigenze diverse dalle mie, puoi benissimo
            soddisfarle. Per conto tuo, a tue
            spese.Ma già lo faccio!Con le mie tasse pago la polizia postale, che pensa a quelli come te...
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: Magazzini pieni
            - Scritto da: pippO
            - Scritto da: uno qualsiasi



            E io non ho bisogno che producano di nuovo
            ciò



            che hanno già prodotto, che è già stato



            registrato e che è già stato



            diffuso.


            Io io io sempre io, magari altri hanno
            esigenze


            DIVERSE dalle tue?


            :D



            E allora? Che problema c'è?



            Se hai esigenze diverse dalle mie, puoi
            benissimo

            soddisfarle. Per conto tuo, a tue

            spese.
            Ma già lo faccio!
            Con le mie tasse pago la polizia postale, che
            pensa a quelli come
            te...Le tasse le pago anche io, per finanziare la realizzazione di reti informatiche non censurabili.Comunque, mi hai convinto di una cosa: io starò meglio, quando tu non avrai più soldi e non potrai più pagare le tasse. Quindi, è mio interesse farti perdere soldi il più in fretta possibile.
  • poiuy scrive:
    Youtube
    Una volta quando c'era il modem si tendeva a scaricare e conservare. Setup di programmo, musica, foto e quant'altro.Oggi con la banda larga si fa prima a cancellare tutto, invece che tenerlo.Tramite youtube è possibile accedere a qualunque brano musicale e legalmente. Immagino anche che molti eventualmente salvino quello streaming (che probabilmente non è legale, ma non è neanche rilevabile in questi studi). Per cui è normale che la pirateria musicale sia diminuita tanto, non ce ne è bisogno.Un motivo in più per abolire il copyright a favore di Creative Commons. Evitate di scrivere che se voglio regalare le mie opere lo posso fare, ma non va imposto. Creative Commons diverso da Gratuito.
    • krane scrive:
      Re: Youtube
      - Scritto da: poiuy
      Una volta quando c'era il modem si tendeva a
      scaricare e conservare. Setup di programmo,
      musica, foto e quant'altro.
      Oggi con la banda larga si fa prima a cancellare
      tutto, invece che tenerlo.
      Tramite youtube è possibile accedere a qualunque
      brano musicale e legalmente.Gia: vedi Vasco che ieri ha uploadato il suo video dell'ultima canzone sul tupo e poi EMI ha chiesto al tubo la rimozione (rotfl)
      Immagino anche che
      molti eventualmente salvino quello streaming (che
      probabilmente non è legale, ma non è neanche
      rilevabile in questi studi). Per cui è normale
      che la pirateria musicale sia diminuita tanto,
      non ce ne è bisogno.
      Un motivo in più per abolire il copyright a
      favore di Creative Commons. Evitate di scrivere
      che se voglio regalare le mie opere lo posso
      fare, ma non va imposto. Creative Commons diverso
      da Gratuito.
    • uno qualsiasi scrive:
      Re: Youtube
      Infatti; il P2P è ormai inutile, per la musica; a che scopo cercare un mp3 sul mulo, con magari ore di coda, quando posso scaricarmelo in pochi secondi da youtube, gratis, e legalmente?
      • pippO scrive:
        Re: Youtube
        - Scritto da: uno qualsiasi
        Infatti; il P2P è ormai inutile, per la musica; a
        che scopo cercare un mp3 sul mulo, con magari ore
        di coda, quando posso scaricarmelo in pochi
        secondi da youtube, gratis, e
        legalmente?Sul legalmente avrei qualche dubbio...
        • krane scrive:
          Re: Youtube
          - Scritto da: pippO
          - Scritto da: uno qualsiasi

          Infatti; il P2P è ormai inutile, per la musica;

          a che scopo cercare un mp3 sul mulo, con magari

          ore di coda, quando posso scaricarmelo in pochi

          secondi da youtube, gratis, e legalmente?
          Sul legalmente avrei qualche dubbio...Parliamo del legalmente: Vasco mette una sua canzone sul mulo ed EMI chiede al mulo di toglierla... Chi ha ragione ? (rotfl)Cosa c'e' di piu' legale dell'autore che la pubblica perche' tutti la possano sentire ?
          • pippO scrive:
            Re: Youtube
            - Scritto da: krane
            - Scritto da: pippO

            - Scritto da: uno qualsiasi


            Infatti; il P2P è ormai inutile, per la
            musica;


            a che scopo cercare un mp3 sul mulo, con
            magari


            ore di coda, quando posso scaricarmelo in
            pochi


            secondi da youtube, gratis, e legalmente?

            Sul legalmente avrei qualche dubbio...

            Parliamo del legalmente: Vasco mette una sua
            canzone sul mulo ed EMI chiede al mulo di
            toglierla... Chi ha ragione ?Magari il contratto che il "povero vasco" ha firmato, in cui cede TUTTI i diritti alla emi in cambio di pochi spiccioli potrebbe essere un'indizio? :D
        • uno qualsiasi scrive:
          Re: Youtube
          - Scritto da: pippO
          - Scritto da: uno qualsiasi

          Infatti; il P2P è ormai inutile, per la musica;
          a

          che scopo cercare un mp3 sul mulo, con magari
          ore

          di coda, quando posso scaricarmelo in pochi

          secondi da youtube, gratis, e

          legalmente?
          Sul legalmente avrei qualche dubbio...Peggio per te, se hai dei dubbi; andare su youtube è lecito; cercare un titolo su youtube è lecito; se lo trovo, scaricarlo è lecito (anzi, avviene in automatico quando visualizzo la pagina).Se a te non piace, peggio per te.
          • pippO scrive:
            Re: Youtube
            - Scritto da: uno qualsiasi
            - Scritto da: pippO

            - Scritto da: uno qualsiasi


            Infatti; il P2P è ormai inutile, per la
            musica;

            a


            che scopo cercare un mp3 sul mulo, con magari

            ore


            di coda, quando posso scaricarmelo in pochi


            secondi da youtube, gratis, e


            legalmente?


            Sul legalmente avrei qualche dubbio...

            Peggio per te, se hai dei dubbi; andare su
            youtube è lecito; cercare un titolo su youtube è
            lecito; se lo trovo, scaricarlo è lecito (anzi,
            avviene in automatico quando visualizzo la
            pagina).Quanta ignoranza...
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: Youtube


            Peggio per te, se hai dei dubbi; andare su

            youtube è lecito; cercare un titolo su youtube è

            lecito; se lo trovo, scaricarlo è lecito (anzi,

            avviene in automatico quando visualizzo la

            pagina).
            Quanta ignoranza...Se ritieni che non sia così, devi dimostrarlo; l'onere della prova spetta a te, se vuoi accusare qualcuno. Sentiamo perchè secondo te ci sono problemi...
  • asd scrive:
    La pirateria e' nata contro i prezzi
    E finalmente si vede, questo vuol dire che si compra di piu' sugli store online, 1 euro per 1 canzone non sono 25 per un album, finalmente la pirateria mostra il suo antico intento, contrastare i prezzi.Le majos non servono piu' a nulla, sono come il televisore in bianco e nero, andava bene per gli anni 50, poi c'e' stata l'evoluzione..... e' ora che sti dinosauri si estinguano
    • pippO scrive:
      Re: La pirateria e' nata contro i prezzi
      - Scritto da: asd
      E finalmente si vede, questo vuol dire che si
      compra di piu' sugli store online, 1 euro per 1
      canzone non sono 25 per un album, finalmente la
      pirateria mostra il suo antico intento,
      contrastare i
      prezzi.Ma non era affondare e depredare le navi?
      Le majos non servono piu' a nulla, sono come il
      televisore in bianco e nero, andava bene per gli
      anni 50, poi c'e' stata l'evoluzione.....Si, si "colpo grosso" la chiami evoluzione? :D
      • bubba scrive:
        Re: La pirateria e' nata contro i prezzi
        - Scritto da: pippO
        - Scritto da: asd

        E finalmente si vede, questo vuol dire che si

        compra di piu' sugli store online, 1 euro per 1

        canzone non sono 25 per un album, finalmente la

        pirateria mostra il suo antico intento,

        contrastare i

        prezzi.

        Ma non era affondare e depredare le navi?


        Le majos non servono piu' a nulla, sono come il

        televisore in bianco e nero, andava bene per gli

        anni 50, poi c'e' stata l'evoluzione.....
        Si, si "colpo grosso" la chiami evoluzione? :Dsecondo l'attuale Ministro Romani, lo era :D
  • krane scrive:
    Re: La seconda che hai detto...
    - Scritto da: Jonotespere
    Potrebbe essere altrimenti un problema di mania
    di riempire i dischi rigidi: con hard-disk da un
    tera che te ne fai di un album? Quanti te ce ne
    vojono per riempirlo? Devi davvero scaricare una
    quantità assurda di XXXXX! Il problema è che
    l'hard-disk dev'essere sempre quasi pieno o
    almeno riempito per 2/3. Sempre. Che l'hai
    comprato a fare, sennò?Infatti: che l'avresti comprato altrimenti, e poi ci hai pure pagato l'equo compenso quindi puoi sentirti la coscenza a posto.
  • lellykelly scrive:
    facile
    carta di credito + account itunes + ipod/ipadmi sa che o ci sono pochi poveracci o chi ha i soldi falsa le statistiche...
  • Kesty scrive:
    Bittorrent
    La statistica è fatta su bittorrent che è pensato per scaricare grandi files. Non vale la pena usare quel tipo di P2P per una canzone di 4 mega o un album di 50.
  • miram scrive:
    Sapete come la penso?
    Credo che se continuerà così, saranno le stesse case discografiche a buttare materiale sul P2P!!! Non c'è peggior cosa che essere dimenticati per creare l'inizio della FINE!!! Vedete casa MS, la sua fortuna è stata la pirateria (mai contrastata efficacemente x scelta [nds])... E poi,sicuramente, va considerato il boom del momento: ricordo persone che volevano mettere l'ADSL solo per non comperare più film e cd, oggi molti la tolgono e passano alle chiavette internet perchè usano la rete solo per mail e fb...
  • Paolo Corbetta scrive:
    Non sono intelligenti....
    Non credo che ci voglia un gran genio a capire che il mondo non è fatto di disonesti ladri e cattivi consumatori che rubano con il P2P o forme affini,è solo che a volte oggi come nel passato non veniva data una alternativa o spendevi un capitale o scaricavi....grazie a Dio ci sono persone intelligenti e mi riferisco a APPLE che con Itunes hanno dato vita a una nuova forma di mercato musicale, compri a prezzi modici quello che vuoi anche solo una canzone su tutto un album e il risultato è stato un gran BOOMM!!!!! Ora con Intelligenza anche Steam ha preso la strada giusta per i Giochi PC e sono convinto che in futuro la fetta P2P per i giochi PC è destinata a diminuire...quindi evviva a quelli che in passato dicevano senza essere ascoltati che bastava solo trovare un modo moderno ed economico per commercializzare le cose....avevano ragione ...se chiedi il giusto prezzo e lo rendi accessibile con facilità la gente risponde volentieri comprando legalmente...spero che tutto questo faccia riflettere chi oggi caccia le streghe con avvocati che succhiano sangue e non risolvono nulla...Itunes,Steam sono la strada da percorrere....
    • Sgabbio scrive:
      Re: Non sono intelligenti....
      - Scritto da: Paolo Corbetta
      Non credo che ci voglia un gran genio a capire
      che il mondo non è fatto di disonesti ladri e
      cattivi consumatori che rubano con il P2P o forme
      affini,è solo che a volte oggi come nel passato
      non veniva data una alternativa o spendevi un
      capitale o scaricavi....grazie a Dio ci sono
      persone intelligenti e mi riferisco a APPLE che
      con Itunes hanno dato vita a una nuova forma di
      mercato musicale, compri a prezzi modici quello
      che vuoi anche solo una canzone su tutto un album
      e il risultato è stato un gran BOOMM!!!!! Ora con
      Intelligenza anche Steam ha preso la strada
      giusta per i Giochi PC e sono convinto che in
      futuro la fetta P2P per i giochi PC è destinata a
      diminuire...quindi evviva a quelli che in passato
      dicevano senza essere ascoltati che bastava solo
      trovare un modo moderno ed economico per
      commercializzare le cose....avevano ragione ...se
      chiedi il giusto prezzo e lo rendi accessibile
      con facilità la gente risponde volentieri
      comprando legalmente...spero che tutto questo
      faccia riflettere chi oggi caccia le streghe con
      avvocati che succhiano sangue e non risolvono
      nulla...Itunes,Steam sono la strada da
      percorrere....Ladri, disonesti che usano il p2p ? Yaaahhhnnn delirio di pirate haters.iTunes rischia grosso: Una volta la apple grazie alla sua posizione si era imposta alle mire delle major per alzare i prezzi dello store, adesso per levare via il DRM hanno permesso i prezzi variabili che costituiscono un orrore speculativo assurdo.Tra l'altro non tutti i brani sono scaricabili sincolarmente...Steam e un mattone che ti devi portar dietro per forza se uno si compra un gioco della valve in scatola, l'unico lato positivo e che ti gestisce gli aggiornamenti dei giochi, ti da il necessario per fare server gaming e ci sono spesso offerte mostruose si molti giochi.Ma i grossi che usano la piattaforma sono sempre restii a far grandi sconti. L'unico problema e che alcuni giochi sono esclusivi sono su questa piattaforma, quindi se uno vuole giocare deve perforza pigliarti questo maloppone indigesto.Per non parlare del DRM...
  • bubba scrive:
    questa frase piace a PandaRossa (e a me
    " Then again, the Beatles haven't made a new recording in more than 40 years. Who else is selling millions of downloads per month?"Parlando di quanto vendono i beatlez dentro itunes..
  • tunonna scrive:
    molti altri settori
    ci sono "settori" che non vengono calcolati.Non suggerirò di certo quali siano, ma sono attivi da quando esiste torrent, forse anche prima.Difficile bloccare questo flusso di dati.Poi ci sono siti privati, trackers privati, canali privati... una miriade di cose.Le major puntano sul fatto che questi "canali" non sono proprio accessibili a chiunque e credono che il loro presunto "danno" sia contenuto.Ma è questione di tempo, i programmini si stanno evolvendo molto piu velocemente del vostro cervello medioevale pieno di balzelli e presto saranno disponibili anche all'idiota che conosce a malapena facebook.Vi consiglio di rivedere il vostro business plan, finchè siete in tempo, usare la legge per riscuotere non serve a un XXXXX, non ve ne siete ancora accorti? :DChe XXXXXXXXX...
  • Alfonso Maruccia scrive:
    Re: La seconda che hai detto...
    - Scritto da: Jonotespere
    Invece ora è tutto più bello (tranne la musica
    mainstream: prima avevamo i Nirvana, ora
    Shakira... Che trishtezza)I Nirvana? Minchioni, mai piaciuti. 100mila volte meglio i Soundgarden o i Pearl Jam. Mind the gap :-P
    • moccolo scrive:
      Re: La seconda che hai detto...
      - Scritto da: Alfonso Maruccia
      - Scritto da: Jonotespere


      Invece ora è tutto più bello (tranne la musica

      mainstream: prima avevamo i Nirvana, ora

      Shakira... Che trishtezza)

      I Nirvana? Minchioni, mai piaciuti. 100mila volte
      meglio i Soundgarden o i Pearl Jam. Mind the gap
      :-Pi nirvana erano piu' depression style, se non ti facevi almeno in vena non potevi apprezzarli a dovere.
      • Alfonso Maruccia scrive:
        Re: La seconda che hai detto...
        No guarda, non ci siamo proprio: i Nirvana erano ragazzini emo ante-litteram, rispetto ai puristi del grunge. Ovvio che anche i Nirvana, al confronto con le canzoni McDonald/iTunes-compliant di oggi, sono dei geni della musica classica....
        • moccolo scrive:
          Re: La seconda che hai detto...
          - Scritto da: Alfonso Maruccia
          No guarda, non ci siamo proprio: i Nirvana erano
          ragazzini emo ante-litteram, rispetto ai puristi
          del grunge. Ovvio che anche i Nirvana, al
          confronto con le canzoni
          McDonald/iTunes-compliant di oggi, sono dei geni
          della musica
          classica....insomma, coloro che hanno rappresentato l'apice del grunge, non li definirei proprio dei ragazzini :
          • Alfonso Maruccia scrive:
            Re: La seconda che hai detto...
            Apice del.... te ti sei drogato in gioventù, nevvero? XDRileggiti la storia va, e magari ascolta qualcosa dei Pearl Jam....
          • a perfect circle scrive:
            Re: La seconda che hai detto...
            Eh no....caro Alfonso non ci siamo proprio...permettimi di dissentire si i pearl jam bel gruppo ten capolavoro ma si fermano con versus....dopo lasciamo perdere (praticamente i primi due dischi)...molto meglio come produzione i Nirvana...in crescendo sempre bleach nervermind e in utero un evoluzione costante uno sempre meglio dell'altro. Cmq se proprio bisogna fare i "puristi" del grunge...piu' che i pearl jam...beh datti un ascoltata agli ALICE IN CHAINS oppure ai dinosaur jr, screaming trees, green river e i soundgarden di jesus christ pose...se poi vogliamo proprio andare all'origine: sonic youth, minutemen, bitch magnet e beh...FUGAZI.Poi si comincia a ragionare pure di pearl jam...... :)
          • Tano Basetta scrive:
            Re: La seconda che hai detto...
            Avete dimenticato i Pixies.
          • moccolo scrive:
            Re: La seconda che hai detto...
            - Scritto da: Alfonso Maruccia
            Apice del.... te ti sei drogato in gioventù,
            nevvero?
            XD

            Rileggiti la storia va, e magari ascolta qualcosa
            dei Pearl
            Jam....ue' bamba, guarda che mi sono fatto 4 concerti dei pearl jam degli anni d'oro.e ''smell like teen spirit'' e' la massima espressione del grunge, non ci piove.
          • bubba scrive:
            Re: La seconda che hai detto...
            - Scritto da: Alfonso Maruccia
            Apice del.... te ti sei drogato in gioventù,
            nevvero?
            XD

            Rileggiti la storia va, e magari ascolta qualcosa
            dei Pearl
            Jam....mentre ascoltavi quei sonnambuli dei soundgarden ti ubriacavi e quando arrivavi ai Nirvana eri addormentato, non so..... definirli delle similchecche emo e' terrrribilmente offensivo ecchediavolo :P )
          • Steve Robinson Hakkabee scrive:
            Re: La seconda che hai detto...
            solito commento di chi si è fermato a nevermind e non affronta a dovere in uteronaabbone!
    • ATTENZIONE TROLL scrive:
      Re: La seconda che hai detto...
      TROLL! ATTENTI!NON GLI RISPONDETEEEEE!POTREBBE VOLER SCATENARE UNA FLAME!- Scritto da: Alfonso Maruccia
      - Scritto da: Jonotespere


      Invece ora è tutto più bello (tranne la musica

      mainstream: prima avevamo i Nirvana, ora

      Shakira... Che trishtezza)

      I Nirvana? Minchioni, mai piaciuti. 100mila volte
      meglio i Soundgarden o i Pearl Jam. Mind the gap
      :-P
    • Jacopo Monegato scrive:
      Re: La seconda che hai detto...
      quando si fanno di queste sparate, a meno che non siano veri e propri gruppi-major (dari, tokio hotel, ...) ti conviene mettere un "secondo me", almeno non la fai passare come la verità universale. non mi piacciono i nirvana, mi piacciono molto di più i foo e se sono giù preferisco blink e sum (gruppi che consideravo spazzatura finché guardavo mtv, che invece sono entrati nel mio pantheon artisti e stanno ai primi posti nella sezione esibizioni live)
  • Franky scrive:
    Re: La seconda che hai detto...
    - Scritto da: Jonotespere
    musica o musica... Poveri noi, come eravamo
    tapini.
    Invece ora è tutto più bello (tranne la musica
    mainstream: prima avevamo i Nirvana, ora
    Shakira... Che trishtezza), siamo tutti piùno dai...non ho nulla contro i Nirvana (fanno grande musica) ma Shakira e' sensuale latina orientaleggiante...e canta bene...viva le belle ragazze sensuali sempre!!!!(senza nulla togliere alla grandezza di gruppi come i Nirvana o i Pink Floyd...ma fanno due generi completamente diversi e quindi non sono, secondo me, paragonabili...e come dire prima avevamo la patata ora abbiamo la cipolla...)
    • Quotator Maximus scrive:
      Re: La seconda che hai detto...
      - Scritto da: Franky
      - Scritto da: Jonotespere


      musica o musica... Poveri noi, come eravamo

      tapini.

      Invece ora è tutto più bello (tranne la musica

      mainstream: prima avevamo i Nirvana, ora

      Shakira... Che trishtezza), siamo tutti più

      no dai...non ho nulla contro i Nirvana (fanno
      grande musica) ma Shakira e' sensuale latina
      orientaleggiante...e canta bene...viva le belle
      ragazze sensuali sempre!!!!Shakira come artista non è certamente tra le mie preferite, ma c'è di molto peggio oggigiorno (poi non è che pure lei sia proprio appena uscita, eh).In ogni caso più che lamentarsi di quanto facciano schifo certi fenomeni pop (che facevano schifo anche all'epoca dei Nirvana - qualcuno si ricorda Take That, East 17, etc?) me la prenderei con declino veramente tremendo dei panorami una volta "seri", come ad esempio rock, hip-hop, heavy metal. Perché davvero le band di oggi non valgono una cicca al confronto di quello che furono i vari Pink Floyd, Led Zeppelin, Nirvana, AC/DC, Iron Maiden, U2, Run-DMC, Public Enemy, Beastie Boys, etc. nel periodo di loro massimo splendore.
      • MacBoy scrive:
        Re: La seconda che hai detto...
        - Scritto da: Quotator Maximus
        Shakira come artista non è certamente tra le mie
        preferite, ma c'è di molto peggio oggigiorno (poi
        non è che pure lei sia proprio appena uscita,
        eh).Shakira non sempre mi piace (è molto eclettica), ma è una forte. Non è una di quelle costruite (vedi, che so, Avril Lavigne o Katy Perry). Le canzoni se le scrive in gran parte da sola. E poi è davvero sensuale con le sue mosse orientaleggianti... guarda il video Hips don't lie... Wow!Detto questo, l'unplugged dei Nirvana è uno dei miei CD (originali) preferiti in assoluto!
    • pippO scrive:
      Re: La seconda che hai detto...
      - Scritto da: Franky
      no dai...non ho nulla contro i Nirvana (fanno
      grande musica) ma Shakira e' sensuale latina
      orientaleggiante...e canta bene...viva le belle
      ragazze sensuali sempre!!!!Eccolo è arrivato il dj di arcore :DQuindi ,secondo te, Aretha Franklin, Jennifer Hudson o Nina Simone sono da buttare, perchè non sono belle???
      • Quotator Maximus scrive:
        Re: La seconda che hai detto...
        - Scritto da: pippO
        - Scritto da: Franky

        no dai...non ho nulla contro i Nirvana (fanno

        grande musica) ma Shakira e' sensuale latina

        orientaleggiante...e canta bene...viva le belle

        ragazze sensuali sempre!!!!
        Eccolo è arrivato il dj di arcore :D
        Quindi ,secondo te, Aretha Franklin, Jennifer
        Hudson o Nina Simone sono da buttare, perchè non
        sono
        belle???Jennifer Hudson da quando è dimagrita non la butterei affatto. :)
  • James Kirk scrive:
    E' perchè gli Hard Disk sono già pieni
    Questo dato è noto già da un pezzo e la ragione non è che la musica si pirati di meno, è che il grosso del piratabile è già stato piratato.Senza contare che oggi basta che i ragazzi si scambino una chiavetta USB per scambiarsi intere discografie.
    • Frizz La Lumaca scrive:
      Re: E' perchè gli Hard Disk sono già pieni
      Sono d'accordo. Semplicemente la maggior parte delle persone, quello che voleva se lo è già scaricato, e il mercato propone ben poche novità...
      • pippO scrive:
        Re: E' perchè gli Hard Disk sono già pieni
        - Scritto da: Frizz La Lumaca
        Sono d'accordo. Semplicemente la maggior parte
        delle persone, quello che voleva se lo è già
        scaricato, e il mercato propone ben poche
        novità...Te credo, l'avete estinto voi piratones, il povero mercato... :D
        • uno qualsiasi scrive:
          Re: E' perchè gli Hard Disk sono già pieni
          - Scritto da: pippO
          - Scritto da: Frizz La Lumaca

          Sono d'accordo. Semplicemente la maggior parte

          delle persone, quello che voleva se lo è già

          scaricato, e il mercato propone ben poche

          novità...
          Te credo, l'avete estinto voi piratones, il
          povero mercato...
          :DNe siamo fieri: l'abbiamo estinto proprio perchè non proponeva nulla di bello, e cercava solo di farci pagare per rifilare sempre la stessa roba.Inoltre, cercava di insozzare tutti i nostri sistemi con drm, pay per view, rootkit e schifezze simili.Stiamo mille volte meglio senza.
          • pippO scrive:
            Re: E' perchè gli Hard Disk sono già pieni
            - Scritto da: uno qualsiasi
            - Scritto da: pippO

            - Scritto da: Frizz La Lumaca


            Sono d'accordo. Semplicemente la maggior parte


            delle persone, quello che voleva se lo è già


            scaricato, e il mercato propone ben poche


            novità...

            Te credo, l'avete estinto voi piratones, il

            povero mercato...

            :D

            Ne siamo fieri: l'abbiamo estinto proprio perchè
            non proponeva nulla di bello, e cercava solo di
            farci pagare per rifilare sempre la stessa
            roba.A te, magari :D
            Inoltre, cercava di insozzare tutti i nostri
            sistemi con drm, pay per view, rootkit e
            schifezze
            simili.Ma tu non eri un utonto linux?Quindi di che rootkit vai cianciando?
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: E' perchè gli Hard Disk sono già pieni


            Ne siamo fieri: l'abbiamo estinto proprio perchè

            non proponeva nulla di bello, e cercava solo di

            farci pagare per rifilare sempre la stessa

            roba.

            A te, magari :DA te no? Tu rimpiangi il mercato che noi abbiamo distrutto?


            Inoltre, cercava di insozzare tutti i nostri

            sistemi con drm, pay per view, rootkit e

            schifezze

            simili.
            Ma tu non eri un utonto linux?
            Quindi di che rootkit vai cianciando?Hai mai sentito parlare di Sony?Comunque, ho detto cercava di insozzare tutti i nostri sistemi , non ho detto che ci sia riuscito (per fortuna: l'abbiamo "estinto" in tempo)
          • pippO scrive:
            Re: E' perchè gli Hard Disk sono già pieni
            - Scritto da: uno qualsiasi


            Inoltre, cercava di insozzare tutti i nostri


            sistemi con drm, pay per view, rootkit e


            schifezze


            simili.

            Ma tu non eri un utonto linux?

            Quindi di che rootkit vai cianciando?

            Hai mai sentito parlare di Sony?

            Comunque, ho detto cercava di insozzare tutti
            i nostri sistemi , non ho detto che ci sia
            riuscito (per fortuna: l'abbiamo "estinto" in
            tempo)Tu non hai fatto proprio un bel niente! :DNon sei certo Russinovich!
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: E' perchè gli Hard Disk sono già pieni

            Tu non hai fatto proprio un bel niente! :D
            Non sei certo Russinovich!E allora perchè dai la colpa a me e a quelli come me?
          • pippO scrive:
            Re: E' perchè gli Hard Disk sono già pieni
            - Scritto da: uno qualsiasi

            Tu non hai fatto proprio un bel niente! :D

            Non sei certo Russinovich!

            E allora perchè dai la colpa a me e a quelli come
            me?Colpa di che? Ti stai rubando, come al solito, lavoro altrui :D
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: E' perchè gli Hard Disk sono già pieni

            Colpa di che? Ti stai rubando, come al solito,
            lavoro altrui
            :DIl lavoro non si può rubare.
  • eheheh scrive:
    si pitata sempre meno, si credici
    se si scarica di meno è perché ormai tutto quello che valeva la pena di scaricare è già stato scaricatoal massimo adesso si cercano le novità
    • puttezzo scrive:
      Re: si pitata sempre meno, si credici
      - Scritto da: eheheh
      se si scarica di meno è perché ormai tutto quello
      che valeva la pena di scaricare è già stato
      scaricato

      al massimo adesso si cercano le novitàQuoto, e vista la qualità media della musica moderna direi che resta poco da scaricare, la maggior parte della gente che conosco ha centinaia di gigabite di musica che non potrebbe ascoltare neanche in 5 vite...-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 07 febbraio 2011 18.50-----------------------------------------------------------
      • ziovax scrive:
        Re: si pitata sempre meno, si credici
        - Scritto da: puttezzoconosco ha
        centinaia di gigabite di musica che non potrebbe
        ascoltare neanche in 5
        vite...Quella è gente che non è rilevante per il "mancato acquisto".Non avrebbero mai avuto 10.000 CD, neanche se glieli avessero regalati, poiché occupano molto spazio.Se voglio un ascolto occasionale delle canzoni storiche (che non possiedo personalmente), basta che mi faccio un giro su youtube o grooveshark, non c'è bisogno di comprare tutto l'album in offerta a 10 euro.
  • Matteo scrive:
    youtube
    Credo che il motivo fondamentale sia duvuto al fattoche ormai "l'utente medio" si accontenta di youtube(o altri siti di music/video sharing)! Se non altro per il fatto che se uno vuole farsi un idea di cosa comperare, invece di incappare in "20euro sprecati", il modo più veloce è appunto consultare uno di questi siti prima di fare l'acquisto.
    • ziovax scrive:
      Re: youtube
      Sono d'accordo... poi c'è dada, deezer, last.fm, grooveshark, etc.Questo a riprova che, a parte quelli che scaricano terabytes di roba e manco se l'ascoltano, il p2p per la musica serviva più che altro come anteprima, ora ci sono altri servizi più rapidi e comodi.Bisogna stare attenti agli acquisti: da parecchio tempo non compro più un album perché penso "potrebbe piacermi", lo ascolto prima con i suddetti servizi.
  • Favole scrive:
    Questione di proporzioni
    Quanti MB pesa un film in DIVX e quanti un file MP3?
  • Steve Robinson Hakkabee scrive:
    Riguardo la musica
    Bisogna vedere se quelle percentuali rappresentano i megabyte o il numero di downloads, se si tratta del primo caso è ovvio che la percentuale sia così piccola se confrontata ai films: un mp3 occuma dai 5 ai 10mb un film dai 700mb agli 8gb del full HD ma di media 1.4 gb è il formato più diffusa. Quindi un film "vale" quanto almeno 100 mp3.Comunque internet si conferma per:[img]http://starlainvenice.files.wordpress.com/2010/06/the-internet-is-for-porn.jpg[/img]
    • lucapas scrive:
      Re: Riguardo la musica
      - Scritto da: Steve Robinson Hakkabee
      Bisogna vedere se quelle percentuali
      rappresentano i megabyte o il numero di
      downloadsCi avevo pensato anch'io, ma sarebbe veramente esilarante se avessero fatto un errore di questo tipo, non ti pare?
  • La SIAE scrive:
    Si pirata molto meno
    Si pirata molta meno musica oggi che 11 anni fa , e la motivazione del cambiamento è la politica di tolleranza zero portata avanti dalla SIAE, capito? E non finisce qui. :@Dite ma con chi credevate di avere a che fare, la SIAE ve ne farà ancora vedere delle belle, pirati scarriconi criminali che non valete un soldo di cacio. :@Parola di SIAE
    • Unknown scrive:
      Re: Si pirata molto meno
      Stanotte aveva il mal di testa?
    • Wolf01 scrive:
      Re: Si pirata molto meno
      Secondo me è perché semplicemente ormai tutti hanno scaricato tutta la musica che interessava, adesso c'è qualche nuova canzone carina e il resto è fuffa, quindi la musica è morta (vabbè, era morta a partire dagli anni '90, ma adesso proprio se ne può fare a meno).Avete poco da cantar vittoria, quello della musica è un mercato saturo come quello delle lavatrici, dovete solo sperare che a qualcuno si rovini il CD per farglielo ricomprare... ops, tanto se lo riscarica :)
    • uno qualsiasi scrive:
      Re: Si pirata molto meno
      - Scritto da: La SIAE
      Si pirata molta meno musica oggi che 11 anni
      fa , e la motivazione del cambiamento è la
      politica di tolleranza zero portata avanti dalla
      SIAE, capito? E non finisce qui.
      :@Allora avete sbagliato bersaglio, perchè si vende anche meno.
  • panda rossa scrive:
    Eppure a sentir le major...
    Eppure a sentir le major, pare che per ogni brano regolarmente acquistato, ce ne sono piu' di un milione scambiati via P2P, che, applicando la ben nota formula "un brano scaricato = un mancato incasso dell'intero CD" provocano danni incommensurabili alle major medesime.
    • Franky scrive:
      Re: Eppure a sentir le major...
      - Scritto da: panda rossa
      Eppure a sentir le major, pare che per ogni brano
      regolarmente acquistato, ce ne sono piu' di un
      milione scambiati via P2P, che, applicando la ben
      nota formula "un brano scaricato = un mancato
      incasso dell'intero CD" provocano danni
      incommensurabili alle major
      medesime.Fosse per loro sarebbero capaci di farti pagare i diritti d'autore pure per cantare mentre ti fai la doccia...non so come mai ancora non l'abbiano proposto...tanto visto il servilismo dei politici nei loro confronti...sicuramente finirebbero per ottenere una legge che prevede la galera per chi riproduce illecitamente con la propria voce i contenuti protetti dai diritti...perche' ogni persona che ascolta questi contenuti protetti non compra il brano mp3 da itunes perche' sente te che gliela canti mentre passa sotto casa tua...
    • tunonna scrive:
      Re: Eppure a sentir le major...
      - Scritto da: panda rossa
      Eppure a sentir le major, pare che per ogni brano
      regolarmente acquistato, ce ne sono piu' di un
      milione scambiati via P2P, che, applicando la ben
      nota formula "un brano scaricato = un mancato
      incasso dell'intero CD" provocano danni
      incommensurabili alle major
      medesime.Infatti qui sta lo sbaglio.Considerare un mancato incasso quello che si è scaricato.Succede invece, che a molti non piace proprio per nulla quello che si è scaricato che poi viene regolarmente cancellato.Considerare un mancato guadagno quello che viene cestinato mi sembra una idiozia.Ma è inutile parlare tra noi, questi cicciobanana ignoranti, unti e sudati come dei verri non leggono niente, se non i loro estratti conto.Se non altro sono dei buffoni viventi, allo stato brado.E' come osservare una jena in cerca di carogne.Solo che qui non ci sono jene, che sono animali nobili.Solo maiali.
Chiudi i commenti